Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Strumenti per la transizione

385 views

Published on

Presentazione della collana di ebook diretta da Umberto Santucci, editore Homeless Book

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Strumenti per la transizione

  1. 1. Strumenti per la transizione Collana di ebook diretta da Umberto Santucci per Homeless Book
  2. 2. «Grandi cambiamenti si verificano quando ciò che è improvvisamente possibile incontra ciò che è disperatamente necessario»  Tom Friedmann
  3. 3. Il banner della collana  La curva di Hubbert, che rappresenta il comportamento di qualsiasi risorsa minerale, raggiunge il picco di produzione del petrolio e poi fatalmente declina, aprendo nuove prospettive di energia rinnovabile e poco o nulla inquinante.
  4. 4. Visione  Transizione dalle energie fossili a quelle rinnovabili  cambiamento di mentalità  apertura di gabbie mentali  assunzione di punti di vista diversi da quelli in cui siamo cresciuti  Che occorre per cambiare?  Strumenti mentali, tecnici, pratici.  Piccole cose da fare subito, ogni giorno, partendo dal basso, secondo le proprie possibilità.
  5. 5. Missione  Perché questa collana?  Ci sono tanti libri e tanti autori che hanno parlato di nuovi scenari, nuova economia, nuovo modello di sviluppo, decrescita felice.  Manca però un repertorio di strumenti agili, sintetici, semplici, da usare per ragionare, capire, fare la transizione.
  6. 6. Strumenti  Strumenti antichi  Strumenti noti ma entrati da poco nel sapere comune  Strumenti nuovi • stimolare la creatività e aprire scenari diversi, • risolvere problemi e affrontare gli inevitabili cambiamenti, • usare la visualizzazione come riduttore di complessità.
  7. 7. Strumenti  Strumenti già collaudati in campi come il management, la comunicazione, l’organizzazione, le scienze umane, l’informatica.  Strumenti da inventare per affrontare nuovi scenari.  Strumenti da ridefinire per riportarli al servizio della persona.
  8. 8. Ivan Illich e gli strumenti conviviali  Società conviviale: – una società in cui lo strumento moderno sia utilizzabile dalla persona integrata con la collettività, e non riservato a un gruppo di specialisti che lo tiene sotto il proprio controllo. ● Ripensare gli strumenti è quindi un punto di partenza per fare i salti di paradigma necessari ad affrontare il grande cambiamento globale in atto.
  9. 9. Società e strumenti conviviali Nella società conviviale ognuno può usare strumenti a misura d’uomo per realizzare le proprie intenzioni, per modellare gli oggetti, adattarli al proprio gusto e alle proprie esigenze, servirsene con gli altri e per gli altri. ai i disfa m estiti sod e non oposti e g , ch gnoso servizi pr biso mo uomo ni di beni e essere l’uo a cui egli L’ ad ità isog suoi b può tornare a le necess i, sf da altr che soddi . re ne comu uò provvede p stesso
  10. 10. Strumenti conviviali Gli strumenti che vanno oltre le proprie possibilità ci si ritorcono contro e impongono di metterci al loro servizio invece di servire a noi. beni e servizi più o meno specialistici ed esoterici strumenti da comprendere e usare per affrontare il mondo nuovo
  11. 11. La Transizione  La transizione è il passaggio da una concezione di sviluppo lineare e costante, basato su energie e risorse infinite, ad una concezione di sviluppo sistemica, caotica, che deve fare i conti con energie e risorse finite.  Fra qualche decennio, a essere ottimisti, il petrolio non sarà accessibile ai più;  i livelli di inquinamento, trasformazioni climatiche e ambientali, saranno sempre più alti e drammatici.
  12. 12. La Transizione si deve passare al più presto dalla mentalità attuale della crescita infinita ad una nuova mentalità basata sul rispetto della Terra, l’unico posto in cui possiamo vivere, e delle condizioni di fragile equilibrio che per noi la rendono vivibile. L’inquietante somiglianza fra la curva del peak oil e un mohai dell’isola di Pasqua
  13. 13. Transizione, resilienza, decrescita  La transizione si combina con i concetti di resilienza e di decrescita.  Resilienza: capacità di un sistema di resistere ai cambiamenti senza andare in frantumi  Mi piego ma non mi spezzo  Decrescita: gestione delle risorse rispettosa dei limiti del pianeta e delle generazioni future  Soddisfare necessità limitate, non bisogni illimitati Questi concetti hanno dato luogo a movimenti internazionali che per ora sono minoritari, ma che presto diventeranno le uniche possibilità di uscita dal deterioramento del sistema attuale.
  14. 14. L’atmosfera e la vita Acqua, terra, aria, viste dallo spazio. L’esiguo spessore dell’atmosfera ci invita a tener presente la fragilità della vita sul nostro pianeta.
  15. 15. Alcune collane Homeless Book
  16. 16. I primi ebook pubblicati  Richard Heinberg, La lotta del secolo  L’economia si contrae, e una sollevazione globale di popoli affronta le élite di potere sull’accesso ai beni fondamentali dell’esistenza umana. Quali sono le dinamiche fondamentali del conflitto, e come è possibile interpretarlo?  Umberto Santucci, Mappe della mente  Una ricca raccolta di strumenti di visualizzazione, come mappe mentali e concettuali, dinamiche e sistemiche, ipermappe, grafici e diagrammi. 
  17. 17. Oltre il km zero, il metro quadrato! Un delizioso reportage della fotografa Patrizia Savarese ci mostra come scoprire la bellezza intorno a noi, sul balcone, in cucina, in un piccolo pezzetto di spiaggia, osservando, raccogliendo, recuperando e valorizzando cose rese invisibili dal tran tran quotidiano. Il tutto fatto solo con l'occhio e la fatocamera, senza apparati scenici e tecnologici, senza sprechi di energia, materiali e denaro, in una visione ultrasostenibile.
  18. 18. Tarocchi coaching Due psicologhe propongono un approccio originale al coaching personale e organizzativo per sviluppare nuovi punti di vista e strategie di cambiamento utili ad affrontare gli inevitabili cambiamenti della Transizione, attraverso il dispositivo divinatorio dei tarocchi.
  19. 19. Gli altri ebook Giovanni Leoni, Agrivillaggio Un nuovo modo di costruire, coltivare e coabitare a chilometro zero. Roberto Meregalli, Rinnovabili 2013, un impatto rivoluzionario Un documentato ragguaglio sulle energie rinnovabili e la loro forza di cambiamento. I.S.L.E., Sustainable development in higher education in Europe Sviluppo sostenibile e formazione.
  20. 20. Vuoi diventare un autore della collana?  Ti interessa il problema della Transizione?  Conosci il movimento della Transizione?  Conosci e pratichi qualche strumento di transizione, o qualcosa che può essere usato come tale?  Hai qualche testo interessante da tradurre e pubblicare in italiano?  Contatta Umberto Santucci: usantucci@gmail.com
  21. 21. Caratteristiche editoriali  I testi devono essere rivolti all’uomo comune, non allo specialista, proprio perché l’intento è di prendere gli strumenti dalle cassette degli attrezzi degli esperti per rimetterli in mano alle persone.  L’autore fornirà un file di testo che vada approssimativamente dalle 40 alle 100 pagine, con immagini libere da diritti. Nel caso che l’autore richieda immagini che non ha, possiamo provvedere noi con foto, illustrazioni e grafici.
  22. 22. Autore ed editore  L’autore ha con l’editore un rapporto di self publishing. L’autore resta proprietario dell’opera, la promuove come vuole, e l’editore si limita ad espletare pratiche burocratiche, ad incassare i pagamenti e a girarne una congrua percentuale all’autore.  Si chiede all’autore di fornire la sua disponibilità e una data in cui prevede di consegnare la sua opera.
  23. 23. Contatti  Umberto Santucci  www.umbertosantucci.it  Tommaso Minardi  http://www.homelessbook.it  Mauro Sandrini  http://www.sandrini.mobi

×