SlideShare a Scribd company logo
Coni Servizi S.p.a.
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”
Acqua Acetosa - Roma
Ampliamento della Vasca Tuffi e della Piscina da 25
metri.
Roma, 7 Giugno 2011
1. Politica degli Investimenti
2. Investimento Piscina Tuffi
3. Situazione Ante Operam
4. Ipotesi Progettuale
5. Caratteristiche Progettuali
6. Destinazione Sportiva
Allegato A) Vasche
Allegato B) Tecnologie - Istituto di Medicina e Scienza dello Sport
2
Agenda
3
Centri di Preparazione Olimpica
Politica degli Investimenti
La politica di investimento della Coni Servizi sull‟impiantistica sportiva in
dotazione ai Centri di Preparazione Olimpica (CPO) persegui gli obiettivi di:
 Aumentare il numero di lavori/investimenti al fine di ottenere una
maggiore focalizzazione sulle esigenze delle Federazioni Sportive
Nazionali (FSN);
 Rafforzare l‟incremento complessivo delle presenze nei CPO;
 Aumentare la qualità delle strutture e dei servizi erogati alle FSN;
 Mantenere i costi operativi in un‟ottica di efficienza.
In particolare le opere per strutture sportive indoor e outdoor vogliono:
L‟aumento generalizzato della qualità dei servizi resi renderà le strutture
elemento fondamentale della politica di preparazione degli atleti di alto
livello.
L‟obiettivo è di avviare un circolo virtuoso con le Federazioni basato su nuovi
investimenti e aumento delle presenze - capace di generare il più alto valore
aggiunto.
 offrire il più alto standard tecnico investendo in tecnologie
avanzate;
 rendere gli impianti polifunzionali - venendo incontro alle esigenze
di tutte le Federazioni.
4
Centro di Preparazione Olimpica
Investimento Piscina Tuffi
Investimento: € 4.725.600,00
Il tema della ristrutturazione, del ripristino e dell‟ampliamento della Vasca Tuffi e della piscina da 25 m. è fortemente segnato dalla finalità
prioritaria di recuperare un‟infrastruttura sportiva articolata, danneggiata dall‟incendio del 1992. Il progetto nasce dalla contigua volontà di
recuperare alla collettività l‟impianto distrutto e di soddisfare l‟esigenza di concentrare l‟attività sportiva di vertice degli atleti delle
discipline dei tuffi per la preparazione ai Giochi Olimpici.
5
Piscina Tuffi
Investimento Piscina Tuffi – Key Driver
L‟idea del progetto di ripristino ed ampliamento della Vasca Tuffi del Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”
dell‟Acqua Acetosa di Roma nasce dalla volontà espressa dalla CONI Servizi S.p.A. di:
 Ripristinare ed ampliare l‟impianto distrutto dall‟incendio nel 1992 - l‟unica struttura coperta destinata
esclusivamente a questa specialità.
 Soddisfare l‟esigenza di concentrare l’attività
sportiva di vertice degli atleti delle discipline dei tuffi
per la preparazione ai Giochi Olimpici in un‟unica Sede.
 Realizzata la nuova Vasca Tuffi in grado di offrire una
struttura moderna e sicura capace di proporre - con la
massima flessibilità e fruibilità - un‟attività di
preparazione ad altissimo livello che permetta agli atleti
un costante sviluppo dei programmi sportivi.
 Investire nella più moderne tecnologie al servizio
della più innovativa preparazione degli atleti;
 La necessità di prevedere il recupero della Piscina per il
nuoto con la vasca da 25 metri - con la nuova struttura
di copertura - e dei corpi spogliatoi esistenti, adeguandoli
agli attuali criteri normativi, igienici e di sicurezza.
6
Piscina Tuffi
Situazione Ante Operam
A seguito dell‟incendio del 1992 - sono risultate gravemente
danneggiate:
 le strutture portanti dell‟intera copertura della Vasca dei Tuffi
e di parte della Piscina del nuoto
 la stessa vasca Tuffi
 le pareti vetrate, gli infissi posti, i controsoffitti
 i componenti impiantistici e tecnologici dell‟intero complesso.
7
Piscina Tuffi
Ipotesi Progettuale
Il tema della ristrutturazione, del ripristino e dell‟ampliamento della Vasca Tuffi e della Piscina da 25 metri presenti
nel Complesso delle Piscine è fortemente segnato dalla finalità prioritaria di recuperare un’infrastruttura
sportiva articolata - danneggiata da un evento eccezionale quale l‟incendio del 1992 - che ha sempre costituito
un esempio singolare nell‟architettura sportiva romana, collocata in un contesto unico quale quello del Centro
“Giulio Onesti” nell‟area dell‟Acqua Acetosa.
8
Piscina Tuffi
Caratteristiche Progettuali
L‟analisi da cui muove l‟intera proposta progettuale si basa sul rispetto del seguente schema generale:
1. Forme architettoniche ed impatto ambientale
2. Compatibilità dei principali materiali utilizzati
3. Destinazioni funzionali e percorsi
9
Piscina Tuffi
Forme Architettoniche e Impatto Ambientale
L‟uso di materiali tradizionali - come le partizioni esterne ed interne in mattoncini a faccia vista spazzolata e le
finiture in pietra di travertino - è stato accompagnato da un sapiente utilizzo del calcestruzzo strutturale a cui si è
aggiunto il ricorso della carpenteria metallica per la realizzazione delle coperture.
Da queste considerazioni è nato il tema
progettuale, volto a stabilire un connubio
equilibrato tra i motivi architettonici presenti nel
sito e la ricerca di forme ed uso di materiali che
potessero simboleggiare il nuovo, come rinascita e
nuova crescita dalle ceneri dell‟incendio.
10
Piscina Tuffi
Facciate Vetrate
Le facciate del prospetto ovest della Piscina del
nuoto e della Vasca dei tuffi sono in vetrocamera
stratificato temperato a tutta altezza.
Le altre facciate di progetto sono trattate nella
parte superiore sempre con i vetrocamera
stratificati temperati mentre - nella parte
inferiore - sono finite con una muratura con
finitura ad intonaco pronto pre-miscelato a base
di cemento, e tinteggiate con una pittura vinilica
ai silicati.
La scelta di utilizzare in facciata il vetro con
fissaggio a silicone strutturale su ogive in
acciaio è motivata dal voler proporre una
"architettura trasparente" che meglio si
integri con l'ambiente esterno.
11
Piscina Tuffi
Pareti Frangisole
In aggiunta a tale immagine di cristallo e acciaio, il prospetto della nuova palestra
sul lato ovest della Vasca Tuffi è costituito da una particolare quinta - realizzata con
un rivestimento esterno tipo "facciata frangisole" - costituito da una struttura in
acciaio e da un paramento con elementi orizzontali in legno.
La scelta di questo tipo di rivestimento nasce dall'idea di far "avanzare" la parete
ovest davanti alla struttura - mantenendola sempre all'esterno - ma sorreggendola
staticamente a "secco" a mezzo di fissaggi metallici, assegnandogli un ruolo di
membrana protettiva adeguatamente distanziato dai supporti in elevazione.
12
Piscina Tuffi
Struttura Reticolare Spaziale
Le esigenze delle nuove funzioni della Vasca Tuffi - con l‟accrescimento
della sua volumetria aerea per ospitare le piattaforme più elevate -
ha portato ad un più difficile rapporto tra i due volumi contigui del nuoto,
rimasto contenuto, e dei tuffi, decisamente accresciuto.
Questa osservazione - unitamente alla scelta di far percepire
immediatamente le destinazioni dei volumi - ha scandito la forma
architettonica con la proposizione delle due coperture - curve ed
asimmetriche - impostate a quote diverse su un elemento centrale,
l‟alto muro, che segna non solo formalmente la suddivisione tra i due spazi
d‟acqua ma riprende la preesistente separazione tra le vasche.
È così che la forma disegnata richiama nell’immaginario due onde che
si rincorrono nello spazio sorrette o forse sospese da una struttura leggera
e trasparente, nata dal connubio tra le grandi pareti in cristallo temperato
ed una struttura metallica reticolare nello spazio - superiormente chiusa da
lamiere in alluminio - a coprire i due spazi d‟acqua per il nuoto ed i tuffi.
13
Piscina Tuffi
Lamiera di Copertura
La struttura portante della copertura è realizzata con un sistema di
strutture spaziali montate con nodi regolari sono realizzate in
alluminio.
La struttura è composta da travi reticolari che sono elementi in
costruzione leggera in grado di garantire una grande capacità di luce
coperta, presentando una finitura finale di tipo cromato.
14
Piscina Tuffi
Lamiera di Copertura
Per il manto di
copertura è stata
utilizzata una
lamiera in
alluminio, con uso
della tecnologia
tipo "Sistema
Kalzip" che
prevede il
fissaggio senza
foratura costituita
da una lastra
continua in
alluminio di
spessore 8/10
mm.
15
Piscina Tuffi
Destinazione Sportiva
Per quanto riguarda l‟attività sportiva la nuova struttura della Vasca Tuffi permetterà:
 la pratica di tutte le specialità dei tuffi - sia singoli che sincronizzati
 piattaforme dei metri 10 - 7,5 – 5 - 3 ed 1
 trampolini da metri 3 ed 1.
La Struttura assicurerà inoltre la possibilità di circa 40 posti a sedere, tramite un
sistema di tribuna a balconata in grado di ospitare le postazioni per i giudici di gara e
per gli istruttori.
Coni Servizi S.p.a.
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”
Acqua Acetosa - Roma
Vasche e Tecnologie per l‟Allenamento.
Roma, 7 Giugno 2011
17
Piscina Tuffi
Allegato A) Vasca Nuoto
La vasca avente dimensioni di metri 25,00 x 12,50 con n° 5 corsie
utili - con una profondità variabile da m. 1,35 a m. 1,50 circa - è
stata realizzata con una struttura tradizionale in cemento armato
con rivestimento interno in piastrelle.
La stessa è caratterizzata dalla polifunzionalità nell‟utilizzo,
potendo ospitare l‟allenamento di differenti discipline.
E„ completata da un doppio sistema di canaline lungo l‟intero
perimetro di cui la prima interna con funzione di bordo a sfioro
per la raccolta e recupero delle acque trattate della vasca con
invio all‟impianto di depurazione per il ricircolo mentre la
seconda - più esterna - per la raccolta ed allontanamento delle
acque di lavaggio delle pavimentazioni del bordo vasca interno.
Le due pareti di testata presentano la realizzazione di appositi
muretti su cui sono installati i regolamentari blocchi di partenza.
La pavimentazione dell‟intero bordo vasca è del tipo con piastrelle
a caratteristiche antisdrucciolo.
18
Piscina Tuffi
Allegato A) Vasca Tuffi
La vasca per i tuffi – originariamente con il solo trampolino da m
3 ed una situazione di degrado causato dagli effetti dell‟incendio
che rendeva impossibile e diseconomico qualsiasi tipo di
intervento di recupero anche parziale - aveva dimensioni di metri
11,00 x 11,00 ed una profondità di m 4,00.
La nuova Vasca Tuffi ha dimensioni utili di metri 16,38 x 15,75
con profondità m. 5,00 adeguata alle piattaforme per lo
svolgimento delle diverse specialità compresi i tuffi sincronizzati.
La struttura della torre dei tuffi in cemento armato ha un solaio
a quota + 2,62 rispetto al piano vasca che, oltre ad avere la
funzione di sostegno per i due trampolini da 3,00 metri, costituirà
un elemento di continuità e collegamento con le piattaforme
previste, agevolandone l‟accesso ed il raggiungimento e
agevolando la fase di istruzione da parte degli allenatori con una
più funzionale vicinanza.
La parete sud della vasca - sottostante la struttura delle
piattaforme e dei trampolini - prevede appositi gradini per tutta
la lunghezza che agevoleranno l‟uscita dall‟acqua dei tuffatori,
migliorando nel contempo la sicurezza fisica degli stessi.
19
Piscina Tuffi
Allegato B) Tecnologie – Istituto di Medicina e Scienza dello Sport
Nell‟ambito del progetto - posto in essere da Coni Servizi - di
riqualificazione della vasca nuoto da 25 metri e della vasca
tuffi del CPO Giulio Onesti e nel rispetto delle linee
strategiche del CONI di supporto tecnico-scientifico alle FSN
- ribadito recentemente nel corso degli Stati Generali - si è
voluto dotare la struttura di tecnologie atte a fornire ai
tecnici informazioni per l‟ottimizzazione dei programmi e
delle metodologie di allenamento fisiologico e tecnico degli
atleti di alto livello.
La scelta degli obiettivi di studio ed analisi e delle relative
tecnologie è stata fatta dall‟Istituto di Medicina e Scienza
dello Sport in piena sinergia e condivisione con il Centro
Studi e Ricerche della FIN.
20
Piscina Tuffi
Allegato B) Tecnologie – Istituto di Medicina e Scienza dello Sport
Le Tecnologie a servizio del complesso rappresentano il massimo livello tecnologico per la preparazione tecnico-
sportiva degli atleti di alto livello – capace di massimizzare i risultati degli allenamenti in vasca.
Piscina 25 m
Piscina Tuffi
Palestrina Tuffi
Cabina di Regia
21
Piscina Tuffi
Allegato B) Tecnologie – Cabina Regia
Tutti i dati acquisiti sono visibili in pochi secondi da atleti ed allenatori a bordo vasca mentre nella Cabina di
Regia un PC ed un sistema di registrazione multicanale in continua li acquisiscono, sincronizzano e
memorizzano per successive analisi.
Il cuore del sistema è collegato con fibra ottica con l‟Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI per poter
effettuare in post-processing ulteriori elaborazioni biomeccaniche su tutti i dati registrati.
A breve sarà possibile assegnare al sistema di registrazione un indirizzo IP in modo che i tecnici abilitati con
password possano consultare l’archivio a distanza via internet.
4 monitor per il controllo dei 4 canali
video
22
Piscina Tuffi
Allegato B) Tecnologie – Strumenti Piscina da 25 m
BLOCCO DI
PARTENZA
STRUMENTATO
CON MOTORE
ELETTRICO
Per effettuare test
idrodinamici di
traino del
nuotatore e di
manichini o
allenamenti
frenati
BLOCCO DI PARTENZA
STRUMENTATO CON PEDANE
DINAMOMETRICHE PER LA
MISURA DELLE FORZE
Gli strumenti misurano le forze
Dx e Sx applicate dal nuotatore
al blocco nel tuffo di partenza
CORSIA LUMINOSA
Per dare al nuotatore un
ritmo prefissato nel caso
di allenamento o test
MONITOR TV
Per permettere ad
allenatori e
nuotatori di
rivedere subito
l‟azione filmata
TELECAMERE FISSE
SUBACQUEE E
SOPRA LA
SUPERFICIE
Per riprendere il
nuotatore nei tuffi e
nelle virate
CARRELLO MOBILE
SU ROTAIA CON
TELECAMERE
Per filmare il
nuotatore
seguendolo durante
la fase di nuoto
23
Piscina Tuffi
Allegato B) Tecnologie – Strumenti Piscina Tuffi
Area SINCRO
e
PALLANUOTO
TELECAMERE TUFFI PER
CIASCUNO DEI TRAMPOLINI O
PIATTAFORME UTILIZZABILI
Posizionate sulla parete della
piscina per riprendere il
tuffatore
MONITOR TV
Per permettere ad
allenatori e nuotatori di
rivedere subito l‟azione
filmata
TELECAMERE FISSE SUBACQUEE E
SOPRA LA SUPERFICIE
Per riprendere contemporaneamente
l‟azione degli arti superiori ed inferiori
degli atleti di Sincronizzato e Pallanuoto
24
Piscina Tuffi
Allegato B) Tecnologie – Strumenti Palestrina Tuffi
SISTEMA DI ACQUISIZIONE
CINEMATICA 3D
Per la ricostruzione tridimensionale del
movimento dell‟atleta durante
l‟esecuzione dei tuffi a secco dai
Trampolini e dalla Piattaforma
TELECAMERE
MOBILI
Per riprendere i
tuffi a secco dai
Trampolini e dalla
Piattaforma
PIATTAFORMA A SECCO STRUMENTATA
CON PEDANE DINAMOMETRICHE PER
LA MISURA DELLE FORZE
Gli strumenti misurano le forze Dx e Sx
applicate dal tuffatore nell‟esecuzione di
tuffi dalla piattaforma a secco
ENCODER A FILO
(sincronizzato con il
video)
Per misurare gli
spostamenti, la
velocità e le
accelerazione
dell‟estremità del
trampolino al fine di
ottimizzare lo
sfruttamento
dell‟effetto elastico da
parte degli atleti

More Related Content

Viewers also liked

1. bab 1
1.  bab 11.  bab 1
1. bab 1
Ronaldo Lumban
 
Retail in africa still the next big thing
Retail in africa   still the next big thingRetail in africa   still the next big thing
Retail in africa still the next big thing
Semalytix
 
Professional Persona Project - Victoria Kamagi
Professional Persona Project - Victoria KamagiProfessional Persona Project - Victoria Kamagi
Professional Persona Project - Victoria Kamagi
Victoria Kamagi
 
123 cristo voltará
123   cristo voltará123   cristo voltará
123 cristo voltará
Mylena Vasconcelos
 
JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門
JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門 JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門
JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門
Nobuhiro Nakayama
 
презентация танцы
презентация танцыпрезентация танцы
презентация танцы
ivelena
 
Security & Compliance
Security & Compliance Security & Compliance
Security & Compliance
Amazon Web Services
 
Presentation sarah redfern hs v3
Presentation sarah redfern hs v3Presentation sarah redfern hs v3
Presentation sarah redfern hs v3
katherinehannaford
 
ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?
ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?
ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?
Yasuhiro Horiuchi
 
Protecting Your Data in AWS
Protecting Your Data in AWSProtecting Your Data in AWS
Protecting Your Data in AWS
Amazon Web Services
 
Adaptatsiya k_detskomu_sadu 12
Adaptatsiya  k_detskomu_sadu 12Adaptatsiya  k_detskomu_sadu 12
Adaptatsiya k_detskomu_sadu 12
ivelena
 
Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.
Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.
Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.
Astra Media Group, Russia
 
20151102 jaws-ug ooita
20151102 jaws-ug ooita20151102 jaws-ug ooita
20151102 jaws-ug ooita
Toshiyuki Konparu
 
Asp.netとbluemixで遊んでみたお話
Asp.netとbluemixで遊んでみたお話Asp.netとbluemixで遊んでみたお話
Asp.netとbluemixで遊んでみたお話
Kazunori Hamamoto
 
PaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overview
PaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overviewPaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overview
PaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overview
Cisco DevNet
 

Viewers also liked (16)

1. bab 1
1.  bab 11.  bab 1
1. bab 1
 
Retail in africa still the next big thing
Retail in africa   still the next big thingRetail in africa   still the next big thing
Retail in africa still the next big thing
 
Professional Persona Project - Victoria Kamagi
Professional Persona Project - Victoria KamagiProfessional Persona Project - Victoria Kamagi
Professional Persona Project - Victoria Kamagi
 
1
11
1
 
123 cristo voltará
123   cristo voltará123   cristo voltará
123 cristo voltará
 
JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門
JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門 JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門
JAWS-UG CLI #37 AWS CodeCommit入門
 
презентация танцы
презентация танцыпрезентация танцы
презентация танцы
 
Security & Compliance
Security & Compliance Security & Compliance
Security & Compliance
 
Presentation sarah redfern hs v3
Presentation sarah redfern hs v3Presentation sarah redfern hs v3
Presentation sarah redfern hs v3
 
ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?
ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?
ベンチャーCTO、AWSエバンジェリストを経て考える、 クラウド時代に向き合うエンジニアの心構えとは?
 
Protecting Your Data in AWS
Protecting Your Data in AWSProtecting Your Data in AWS
Protecting Your Data in AWS
 
Adaptatsiya k_detskomu_sadu 12
Adaptatsiya  k_detskomu_sadu 12Adaptatsiya  k_detskomu_sadu 12
Adaptatsiya k_detskomu_sadu 12
 
Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.
Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.
Сайт агентства недвижимости. Как сломать шаблон.
 
20151102 jaws-ug ooita
20151102 jaws-ug ooita20151102 jaws-ug ooita
20151102 jaws-ug ooita
 
Asp.netとbluemixで遊んでみたお話
Asp.netとbluemixで遊んでみたお話Asp.netとbluemixで遊んでみたお話
Asp.netとbluemixで遊んでみたお話
 
PaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overview
PaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overviewPaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overview
PaNDA - a platform for Network Data Analytics: an overview
 

Similar to Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa

Relazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertine
Relazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertineRelazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertine
Relazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertine
Newz.it
 
Scheda cantiere San Cristoforo
Scheda cantiere San CristoforoScheda cantiere San Cristoforo
Scheda cantiere San Cristoforo
Estensecom
 
Comunicazione comune del 07 01-2013
Comunicazione comune del 07 01-2013Comunicazione comune del 07 01-2013
Comunicazione comune del 07 01-2013redazione gioianet
 
Impianto natatorio(tv)
Impianto natatorio(tv)Impianto natatorio(tv)
Impianto natatorio(tv)SOLAVA
 
Presentazione treviso finale
Presentazione treviso finalePresentazione treviso finale
Presentazione treviso finale
infoprogetto
 
Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...
Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...
Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...
Tecnostrutture s.r.l. - NPS® SYSTEM
 
Portfolio_RSARCHITECT
Portfolio_RSARCHITECTPortfolio_RSARCHITECT
Portfolio_RSARCHITECT
Renee Soleti
 
Presentazione palermo
Presentazione palermoPresentazione palermo
Presentazione palermo
infoprogetto
 
maurizio guglielmetti
maurizio guglielmettimaurizio guglielmetti
maurizio guglielmetti
Chantal Ferrari
 
un impegno in comune e lo sport
un impegno in comune e lo sportun impegno in comune e lo sport
un impegno in comune e lo sport
redazione gioianet
 
Portfolio ITA
Portfolio ITAPortfolio ITA
Portfolio ITA
Dario Pandolfo
 

Similar to Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa (13)

Relazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertine
Relazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertineRelazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertine
Relazione tecnica progetto riqualificazione fortificazioni umbertine
 
042_ESPOSITO_VER con foto
042_ESPOSITO_VER con foto042_ESPOSITO_VER con foto
042_ESPOSITO_VER con foto
 
Scheda cantiere San Cristoforo
Scheda cantiere San CristoforoScheda cantiere San Cristoforo
Scheda cantiere San Cristoforo
 
Comunicazione comune del 07 01-2013
Comunicazione comune del 07 01-2013Comunicazione comune del 07 01-2013
Comunicazione comune del 07 01-2013
 
Impianto natatorio(tv)
Impianto natatorio(tv)Impianto natatorio(tv)
Impianto natatorio(tv)
 
2 Previati
2 Previati2 Previati
2 Previati
 
Presentazione treviso finale
Presentazione treviso finalePresentazione treviso finale
Presentazione treviso finale
 
Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...
Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...
Il caso Megastore Benetton a Verona: la soluzione strutturale NPS® negli inte...
 
Portfolio_RSARCHITECT
Portfolio_RSARCHITECTPortfolio_RSARCHITECT
Portfolio_RSARCHITECT
 
Presentazione palermo
Presentazione palermoPresentazione palermo
Presentazione palermo
 
maurizio guglielmetti
maurizio guglielmettimaurizio guglielmetti
maurizio guglielmetti
 
un impegno in comune e lo sport
un impegno in comune e lo sportun impegno in comune e lo sport
un impegno in comune e lo sport
 
Portfolio ITA
Portfolio ITAPortfolio ITA
Portfolio ITA
 

More from Gianluca Bear

Finanziamenti metro c
Finanziamenti metro cFinanziamenti metro c
Finanziamenti metro cGianluca Bear
 
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp0120050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
Gianluca Bear
 
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)Gianluca Bear
 
1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_itGianluca Bear
 
13 valmontone folder
13 valmontone folder13 valmontone folder
13 valmontone folder
Gianluca Bear
 
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Gianluca Bear
 
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzateDiritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Gianluca Bear
 
Rapporto valutazione comitato_ristretto
Rapporto valutazione comitato_ristrettoRapporto valutazione comitato_ristretto
Rapporto valutazione comitato_ristrettoGianluca Bear
 
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_lastRapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_lastGianluca Bear
 
Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020
Gianluca Bear
 
Rainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure ItaRainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure ItaGianluca Bear
 

More from Gianluca Bear (16)

metro linea a
metro linea ametro linea a
metro linea a
 
Roma 2020
Roma 2020Roma 2020
Roma 2020
 
Finanziamenti metro c
Finanziamenti metro cFinanziamenti metro c
Finanziamenti metro c
 
R2020 24x24 21-09
R2020 24x24 21-09R2020 24x24 21-09
R2020 24x24 21-09
 
Sviluppo fco maleci
Sviluppo fco maleciSviluppo fco maleci
Sviluppo fco maleci
 
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp0120050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
 
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
 
1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it
 
Fiumicino scheda
Fiumicino schedaFiumicino scheda
Fiumicino scheda
 
13 valmontone folder
13 valmontone folder13 valmontone folder
13 valmontone folder
 
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
 
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzateDiritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
 
Rapporto valutazione comitato_ristretto
Rapporto valutazione comitato_ristrettoRapporto valutazione comitato_ristretto
Rapporto valutazione comitato_ristretto
 
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_lastRapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
 
Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020
 
Rainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure ItaRainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure Ita
 

Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa

  • 1. Coni Servizi S.p.a. Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” Acqua Acetosa - Roma Ampliamento della Vasca Tuffi e della Piscina da 25 metri. Roma, 7 Giugno 2011
  • 2. 1. Politica degli Investimenti 2. Investimento Piscina Tuffi 3. Situazione Ante Operam 4. Ipotesi Progettuale 5. Caratteristiche Progettuali 6. Destinazione Sportiva Allegato A) Vasche Allegato B) Tecnologie - Istituto di Medicina e Scienza dello Sport 2 Agenda
  • 3. 3 Centri di Preparazione Olimpica Politica degli Investimenti La politica di investimento della Coni Servizi sull‟impiantistica sportiva in dotazione ai Centri di Preparazione Olimpica (CPO) persegui gli obiettivi di:  Aumentare il numero di lavori/investimenti al fine di ottenere una maggiore focalizzazione sulle esigenze delle Federazioni Sportive Nazionali (FSN);  Rafforzare l‟incremento complessivo delle presenze nei CPO;  Aumentare la qualità delle strutture e dei servizi erogati alle FSN;  Mantenere i costi operativi in un‟ottica di efficienza. In particolare le opere per strutture sportive indoor e outdoor vogliono: L‟aumento generalizzato della qualità dei servizi resi renderà le strutture elemento fondamentale della politica di preparazione degli atleti di alto livello. L‟obiettivo è di avviare un circolo virtuoso con le Federazioni basato su nuovi investimenti e aumento delle presenze - capace di generare il più alto valore aggiunto.  offrire il più alto standard tecnico investendo in tecnologie avanzate;  rendere gli impianti polifunzionali - venendo incontro alle esigenze di tutte le Federazioni.
  • 4. 4 Centro di Preparazione Olimpica Investimento Piscina Tuffi Investimento: € 4.725.600,00 Il tema della ristrutturazione, del ripristino e dell‟ampliamento della Vasca Tuffi e della piscina da 25 m. è fortemente segnato dalla finalità prioritaria di recuperare un‟infrastruttura sportiva articolata, danneggiata dall‟incendio del 1992. Il progetto nasce dalla contigua volontà di recuperare alla collettività l‟impianto distrutto e di soddisfare l‟esigenza di concentrare l‟attività sportiva di vertice degli atleti delle discipline dei tuffi per la preparazione ai Giochi Olimpici.
  • 5. 5 Piscina Tuffi Investimento Piscina Tuffi – Key Driver L‟idea del progetto di ripristino ed ampliamento della Vasca Tuffi del Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” dell‟Acqua Acetosa di Roma nasce dalla volontà espressa dalla CONI Servizi S.p.A. di:  Ripristinare ed ampliare l‟impianto distrutto dall‟incendio nel 1992 - l‟unica struttura coperta destinata esclusivamente a questa specialità.  Soddisfare l‟esigenza di concentrare l’attività sportiva di vertice degli atleti delle discipline dei tuffi per la preparazione ai Giochi Olimpici in un‟unica Sede.  Realizzata la nuova Vasca Tuffi in grado di offrire una struttura moderna e sicura capace di proporre - con la massima flessibilità e fruibilità - un‟attività di preparazione ad altissimo livello che permetta agli atleti un costante sviluppo dei programmi sportivi.  Investire nella più moderne tecnologie al servizio della più innovativa preparazione degli atleti;  La necessità di prevedere il recupero della Piscina per il nuoto con la vasca da 25 metri - con la nuova struttura di copertura - e dei corpi spogliatoi esistenti, adeguandoli agli attuali criteri normativi, igienici e di sicurezza.
  • 6. 6 Piscina Tuffi Situazione Ante Operam A seguito dell‟incendio del 1992 - sono risultate gravemente danneggiate:  le strutture portanti dell‟intera copertura della Vasca dei Tuffi e di parte della Piscina del nuoto  la stessa vasca Tuffi  le pareti vetrate, gli infissi posti, i controsoffitti  i componenti impiantistici e tecnologici dell‟intero complesso.
  • 7. 7 Piscina Tuffi Ipotesi Progettuale Il tema della ristrutturazione, del ripristino e dell‟ampliamento della Vasca Tuffi e della Piscina da 25 metri presenti nel Complesso delle Piscine è fortemente segnato dalla finalità prioritaria di recuperare un’infrastruttura sportiva articolata - danneggiata da un evento eccezionale quale l‟incendio del 1992 - che ha sempre costituito un esempio singolare nell‟architettura sportiva romana, collocata in un contesto unico quale quello del Centro “Giulio Onesti” nell‟area dell‟Acqua Acetosa.
  • 8. 8 Piscina Tuffi Caratteristiche Progettuali L‟analisi da cui muove l‟intera proposta progettuale si basa sul rispetto del seguente schema generale: 1. Forme architettoniche ed impatto ambientale 2. Compatibilità dei principali materiali utilizzati 3. Destinazioni funzionali e percorsi
  • 9. 9 Piscina Tuffi Forme Architettoniche e Impatto Ambientale L‟uso di materiali tradizionali - come le partizioni esterne ed interne in mattoncini a faccia vista spazzolata e le finiture in pietra di travertino - è stato accompagnato da un sapiente utilizzo del calcestruzzo strutturale a cui si è aggiunto il ricorso della carpenteria metallica per la realizzazione delle coperture. Da queste considerazioni è nato il tema progettuale, volto a stabilire un connubio equilibrato tra i motivi architettonici presenti nel sito e la ricerca di forme ed uso di materiali che potessero simboleggiare il nuovo, come rinascita e nuova crescita dalle ceneri dell‟incendio.
  • 10. 10 Piscina Tuffi Facciate Vetrate Le facciate del prospetto ovest della Piscina del nuoto e della Vasca dei tuffi sono in vetrocamera stratificato temperato a tutta altezza. Le altre facciate di progetto sono trattate nella parte superiore sempre con i vetrocamera stratificati temperati mentre - nella parte inferiore - sono finite con una muratura con finitura ad intonaco pronto pre-miscelato a base di cemento, e tinteggiate con una pittura vinilica ai silicati. La scelta di utilizzare in facciata il vetro con fissaggio a silicone strutturale su ogive in acciaio è motivata dal voler proporre una "architettura trasparente" che meglio si integri con l'ambiente esterno.
  • 11. 11 Piscina Tuffi Pareti Frangisole In aggiunta a tale immagine di cristallo e acciaio, il prospetto della nuova palestra sul lato ovest della Vasca Tuffi è costituito da una particolare quinta - realizzata con un rivestimento esterno tipo "facciata frangisole" - costituito da una struttura in acciaio e da un paramento con elementi orizzontali in legno. La scelta di questo tipo di rivestimento nasce dall'idea di far "avanzare" la parete ovest davanti alla struttura - mantenendola sempre all'esterno - ma sorreggendola staticamente a "secco" a mezzo di fissaggi metallici, assegnandogli un ruolo di membrana protettiva adeguatamente distanziato dai supporti in elevazione.
  • 12. 12 Piscina Tuffi Struttura Reticolare Spaziale Le esigenze delle nuove funzioni della Vasca Tuffi - con l‟accrescimento della sua volumetria aerea per ospitare le piattaforme più elevate - ha portato ad un più difficile rapporto tra i due volumi contigui del nuoto, rimasto contenuto, e dei tuffi, decisamente accresciuto. Questa osservazione - unitamente alla scelta di far percepire immediatamente le destinazioni dei volumi - ha scandito la forma architettonica con la proposizione delle due coperture - curve ed asimmetriche - impostate a quote diverse su un elemento centrale, l‟alto muro, che segna non solo formalmente la suddivisione tra i due spazi d‟acqua ma riprende la preesistente separazione tra le vasche. È così che la forma disegnata richiama nell’immaginario due onde che si rincorrono nello spazio sorrette o forse sospese da una struttura leggera e trasparente, nata dal connubio tra le grandi pareti in cristallo temperato ed una struttura metallica reticolare nello spazio - superiormente chiusa da lamiere in alluminio - a coprire i due spazi d‟acqua per il nuoto ed i tuffi.
  • 13. 13 Piscina Tuffi Lamiera di Copertura La struttura portante della copertura è realizzata con un sistema di strutture spaziali montate con nodi regolari sono realizzate in alluminio. La struttura è composta da travi reticolari che sono elementi in costruzione leggera in grado di garantire una grande capacità di luce coperta, presentando una finitura finale di tipo cromato.
  • 14. 14 Piscina Tuffi Lamiera di Copertura Per il manto di copertura è stata utilizzata una lamiera in alluminio, con uso della tecnologia tipo "Sistema Kalzip" che prevede il fissaggio senza foratura costituita da una lastra continua in alluminio di spessore 8/10 mm.
  • 15. 15 Piscina Tuffi Destinazione Sportiva Per quanto riguarda l‟attività sportiva la nuova struttura della Vasca Tuffi permetterà:  la pratica di tutte le specialità dei tuffi - sia singoli che sincronizzati  piattaforme dei metri 10 - 7,5 – 5 - 3 ed 1  trampolini da metri 3 ed 1. La Struttura assicurerà inoltre la possibilità di circa 40 posti a sedere, tramite un sistema di tribuna a balconata in grado di ospitare le postazioni per i giudici di gara e per gli istruttori.
  • 16. Coni Servizi S.p.a. Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” Acqua Acetosa - Roma Vasche e Tecnologie per l‟Allenamento. Roma, 7 Giugno 2011
  • 17. 17 Piscina Tuffi Allegato A) Vasca Nuoto La vasca avente dimensioni di metri 25,00 x 12,50 con n° 5 corsie utili - con una profondità variabile da m. 1,35 a m. 1,50 circa - è stata realizzata con una struttura tradizionale in cemento armato con rivestimento interno in piastrelle. La stessa è caratterizzata dalla polifunzionalità nell‟utilizzo, potendo ospitare l‟allenamento di differenti discipline. E„ completata da un doppio sistema di canaline lungo l‟intero perimetro di cui la prima interna con funzione di bordo a sfioro per la raccolta e recupero delle acque trattate della vasca con invio all‟impianto di depurazione per il ricircolo mentre la seconda - più esterna - per la raccolta ed allontanamento delle acque di lavaggio delle pavimentazioni del bordo vasca interno. Le due pareti di testata presentano la realizzazione di appositi muretti su cui sono installati i regolamentari blocchi di partenza. La pavimentazione dell‟intero bordo vasca è del tipo con piastrelle a caratteristiche antisdrucciolo.
  • 18. 18 Piscina Tuffi Allegato A) Vasca Tuffi La vasca per i tuffi – originariamente con il solo trampolino da m 3 ed una situazione di degrado causato dagli effetti dell‟incendio che rendeva impossibile e diseconomico qualsiasi tipo di intervento di recupero anche parziale - aveva dimensioni di metri 11,00 x 11,00 ed una profondità di m 4,00. La nuova Vasca Tuffi ha dimensioni utili di metri 16,38 x 15,75 con profondità m. 5,00 adeguata alle piattaforme per lo svolgimento delle diverse specialità compresi i tuffi sincronizzati. La struttura della torre dei tuffi in cemento armato ha un solaio a quota + 2,62 rispetto al piano vasca che, oltre ad avere la funzione di sostegno per i due trampolini da 3,00 metri, costituirà un elemento di continuità e collegamento con le piattaforme previste, agevolandone l‟accesso ed il raggiungimento e agevolando la fase di istruzione da parte degli allenatori con una più funzionale vicinanza. La parete sud della vasca - sottostante la struttura delle piattaforme e dei trampolini - prevede appositi gradini per tutta la lunghezza che agevoleranno l‟uscita dall‟acqua dei tuffatori, migliorando nel contempo la sicurezza fisica degli stessi.
  • 19. 19 Piscina Tuffi Allegato B) Tecnologie – Istituto di Medicina e Scienza dello Sport Nell‟ambito del progetto - posto in essere da Coni Servizi - di riqualificazione della vasca nuoto da 25 metri e della vasca tuffi del CPO Giulio Onesti e nel rispetto delle linee strategiche del CONI di supporto tecnico-scientifico alle FSN - ribadito recentemente nel corso degli Stati Generali - si è voluto dotare la struttura di tecnologie atte a fornire ai tecnici informazioni per l‟ottimizzazione dei programmi e delle metodologie di allenamento fisiologico e tecnico degli atleti di alto livello. La scelta degli obiettivi di studio ed analisi e delle relative tecnologie è stata fatta dall‟Istituto di Medicina e Scienza dello Sport in piena sinergia e condivisione con il Centro Studi e Ricerche della FIN.
  • 20. 20 Piscina Tuffi Allegato B) Tecnologie – Istituto di Medicina e Scienza dello Sport Le Tecnologie a servizio del complesso rappresentano il massimo livello tecnologico per la preparazione tecnico- sportiva degli atleti di alto livello – capace di massimizzare i risultati degli allenamenti in vasca. Piscina 25 m Piscina Tuffi Palestrina Tuffi Cabina di Regia
  • 21. 21 Piscina Tuffi Allegato B) Tecnologie – Cabina Regia Tutti i dati acquisiti sono visibili in pochi secondi da atleti ed allenatori a bordo vasca mentre nella Cabina di Regia un PC ed un sistema di registrazione multicanale in continua li acquisiscono, sincronizzano e memorizzano per successive analisi. Il cuore del sistema è collegato con fibra ottica con l‟Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI per poter effettuare in post-processing ulteriori elaborazioni biomeccaniche su tutti i dati registrati. A breve sarà possibile assegnare al sistema di registrazione un indirizzo IP in modo che i tecnici abilitati con password possano consultare l’archivio a distanza via internet. 4 monitor per il controllo dei 4 canali video
  • 22. 22 Piscina Tuffi Allegato B) Tecnologie – Strumenti Piscina da 25 m BLOCCO DI PARTENZA STRUMENTATO CON MOTORE ELETTRICO Per effettuare test idrodinamici di traino del nuotatore e di manichini o allenamenti frenati BLOCCO DI PARTENZA STRUMENTATO CON PEDANE DINAMOMETRICHE PER LA MISURA DELLE FORZE Gli strumenti misurano le forze Dx e Sx applicate dal nuotatore al blocco nel tuffo di partenza CORSIA LUMINOSA Per dare al nuotatore un ritmo prefissato nel caso di allenamento o test MONITOR TV Per permettere ad allenatori e nuotatori di rivedere subito l‟azione filmata TELECAMERE FISSE SUBACQUEE E SOPRA LA SUPERFICIE Per riprendere il nuotatore nei tuffi e nelle virate CARRELLO MOBILE SU ROTAIA CON TELECAMERE Per filmare il nuotatore seguendolo durante la fase di nuoto
  • 23. 23 Piscina Tuffi Allegato B) Tecnologie – Strumenti Piscina Tuffi Area SINCRO e PALLANUOTO TELECAMERE TUFFI PER CIASCUNO DEI TRAMPOLINI O PIATTAFORME UTILIZZABILI Posizionate sulla parete della piscina per riprendere il tuffatore MONITOR TV Per permettere ad allenatori e nuotatori di rivedere subito l‟azione filmata TELECAMERE FISSE SUBACQUEE E SOPRA LA SUPERFICIE Per riprendere contemporaneamente l‟azione degli arti superiori ed inferiori degli atleti di Sincronizzato e Pallanuoto
  • 24. 24 Piscina Tuffi Allegato B) Tecnologie – Strumenti Palestrina Tuffi SISTEMA DI ACQUISIZIONE CINEMATICA 3D Per la ricostruzione tridimensionale del movimento dell‟atleta durante l‟esecuzione dei tuffi a secco dai Trampolini e dalla Piattaforma TELECAMERE MOBILI Per riprendere i tuffi a secco dai Trampolini e dalla Piattaforma PIATTAFORMA A SECCO STRUMENTATA CON PEDANE DINAMOMETRICHE PER LA MISURA DELLE FORZE Gli strumenti misurano le forze Dx e Sx applicate dal tuffatore nell‟esecuzione di tuffi dalla piattaforma a secco ENCODER A FILO (sincronizzato con il video) Per misurare gli spostamenti, la velocità e le accelerazione dell‟estremità del trampolino al fine di ottimizzare lo sfruttamento dell‟effetto elastico da parte degli atleti