Il registro delle pubbliche opposizioni: addio al telemarketing e alle ricerche di mercato?<br />Il regolamento in 7 punti...
Cos’è?<br />A ottobre 2010 inizierà ad essere attivo il Registro Pubblico delle Opposizioni, a cui potranno iscriversi tut...
1.<br />Gli abbonati potranno semplicementerichiedere di iscriversi al registro attraverso una telefonata, una mail, una r...
2.<br />Il decreto non riguarda i numeri telefonici presenti in apposite liste create e gestite nel rispetto della Legge s...
3.<br />Il registro, una volta istituito e a regime potrà essere consultato dagli operatori del settore a pagamento.<br />
4.<br />L’operatore, prima di iniziare una qualsiasi ricerca di mercato o campagna di comunicazione, dovrà: attestare la p...
5.<br />L’operatore non potrà visionare direttamente i dati personali contenuti nel registro: sono previsti sistemi automa...
6.<br />Gli operatori sono tenuti a garantire l’identificazione della linea chiamante, cioè a rendere visibile il numero d...
7.<br />Anche quando l’abbonato contattato non è iscritto al registro, gli operatori devono indicare con precisione da dov...
Grazie per l’attenzione!<br />Per approfondimenti: http://www.linkassociati.it/2010/07/21/registro-delle-pubbliche-opposiz...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione pubblico registro

961 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
961
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione pubblico registro

  1. 1. Il registro delle pubbliche opposizioni: addio al telemarketing e alle ricerche di mercato?<br />Il regolamento in 7 punti<br />
  2. 2. Cos’è?<br />A ottobre 2010 inizierà ad essere attivo il Registro Pubblico delle Opposizioni, a cui potranno iscriversi tutti gli abbonati che non vogliono più avere contatti di telemarketing, questo per garantire una riduzione delle telefonate svolte a fini commerciali.<br />Il registro, già ribattezzato “anti-telemarketing”, associa le ricerche di mercato alle comunicazioni meramente commerciali, tralasciando quindi gli scopi sociali che solitamente le ricerche di mercato hanno.<br />
  3. 3. 1.<br />Gli abbonati potranno semplicementerichiedere di iscriversi al registro attraverso una telefonata, una mail, una raccomandata o un fax. <br />Sarà avviata una campagna di comunicazione ad hoc dal Ministero per lo Sviluppo Economico in collaborazione con il Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti-Cncu, per informare gli abbonati di queste opportunità e far loro acquisire piena consapevolezza dello strumento.<br />
  4. 4. 2.<br />Il decreto non riguarda i numeri telefonici presenti in apposite liste create e gestite nel rispetto della Legge sulla Privacy, ma solo quelle presenti nelle liste pubbliche, quindi elenchi telefonici cartacei oppure telematici.<br />
  5. 5. 3.<br />Il registro, una volta istituito e a regime potrà essere consultato dagli operatori del settore a pagamento.<br />
  6. 6. 4.<br />L’operatore, prima di iniziare una qualsiasi ricerca di mercato o campagna di comunicazione, dovrà: attestare la propria identità, dichiarare che è attivo un sistema di identificazione della linea chiamante oppure rendere individuabili i soggetti che materialmente contatteranno gli abbonati, fornire l’elenco dei numeri che si ha intenzione di contattare. <br />A questo punto, il gestore del registro, entro quindici giorni, assegnerà “l’autorizzazione”, che durerà a sua volta 15 giorni.<br />
  7. 7. 5.<br />L’operatore non potrà visionare direttamente i dati personali contenuti nel registro: sono previsti sistemi automatizzati per cui il gestore del registro riceverà l’elenco che l’operatore intende realizzare, lo confronterà con i dati contenuti nel registro, lo aggiornerà togliendo i numeri da escludere, e lo metterà di nuovo a disposizione dell’operatore entro 24 ore (come tutto ciò sarà materialmente possibile, lo scopriremo solo vivendo).<br />
  8. 8. 6.<br />Gli operatori sono tenuti a garantire l’identificazione della linea chiamante, cioè a rendere visibile il numero di telefono da cui si chiama.<br />
  9. 9. 7.<br />Anche quando l’abbonato contattato non è iscritto al registro, gli operatori devono indicare con precisione da dove provengono i dati e fornire tutte le indicazioni utili ad un’eventuale iscrizione dell’abbonato nel registro delle opposizioni.<br />
  10. 10. Grazie per l’attenzione!<br />Per approfondimenti: http://www.linkassociati.it/2010/07/21/registro-delle-pubbliche-opposizioni/#more-795<br />

×