Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Web 2.0, motori di ricerca e partecipazione

4,290 views

Published on

Web 2.0, motori di ricerca e partecipazione:
la quadratura del cerchio. Seminario presentato a Smau Bologna 2011

Published in: Technology, Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Web 2.0, motori di ricerca e partecipazione

  1. 1. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 1 Web 2.0, motori di ricerca e partecipazione: la quadratura del cerchio A cura di Massimiliano Navacchia – http://www.navacchia.it
  2. 2. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 2 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Cos’è IWA? IWA/HWG è un’Associazione professionale no profit riconosciuta leader mondiale nella fornitura dei principi e delle certificazioni di formazione per i professionisti della Rete Internet; è presente in 100 paesi, con 130 sedi ufficiali in rappresentanza di più di 165.000 associati. La sua missione: • Fornire programmi formativi di qualità; • Fornire agli associati supporto e collaborazione a livello regionale, nazionale e internazionale, nonché un marchio di affiliazione riconosciuto a livello mondiale; • Promuovere i principi universali di etica e di pratica professionale per tutti i professionisti della Rete Internet; •Fornire supporto per la definizione e lo studio di normative nei Paesi in cui è presente Network: http://www.iwa.it http://www.itlists.org http://blog.iwa.it http://webaccessibile.org http://skillprofiles.eu Partecipazioni internazionali Partecipazioni nazionali
  3. 3. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 3 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Perché IWA? • Fare rete tra professionisti – Scambiarsi informazioni / esperienze – Condividere buone pratiche di lavoro • Apprendere – Consultare documentazione condivisa – Discutere con gli altri soci – Partecipare ad eventi formativi / informativi • Divulgare – Effetto “ebola”: condividere la conoscenza – Proporsi come discenti per seminari e corsi
  4. 4. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 4 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Per far quadrare il cerchio occorre volontà
  5. 5. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 5 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • Nel 2.500 avanti Cristo la Pubblica Amministrazione dell’Egitto commissionò un sito imponente con l’obiettivo di promuovere il brand nazionale a lungo termine. Le innovazioni nel tempo Tag cloud: Analisi
  6. 6. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 6 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • In 20 anni un determinato e capace project manager al comando di una community di 100.000 persone riuscì a portare a termine il lavoro con soddisfazione del committente. • Dopo quasi 5.000 anni il sito ha milioni di visitatori unici ogni anno. Le innovazioni nel tempo Tag cloud: Analisi ~ Project Management
  7. 7. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 7 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • 18 anni fa (1993) Tim Barners Lee e lo staff del CERN resero Internet aperto al pubblico e crearono HTML. • Nel 1995 (16 anni fa) ebbero inizio i lavori del W3C per guidare il World Wide Web al suo pieno potenziale, sviluppando protocolli comuni che permettano la sua evoluzione e ne assicurino l'interoperabilità. Il tempo delle innovazioni Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~ HTML ~ WWW
  8. 8. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 8 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • Un progetto fatto bene non ha età. • Molti standard web, ovvero i componenti della attuale formula per un web di qualità, sono datati tra la fine degli anni ‘90 e gli inizi del 2000 ma sono ancora poco seguiti a causa degli investimenti scarsi in formazione e ricerca. Il tempo delle innovazioni… Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~ HTML ~ WWW ~ Formazione
  9. 9. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 9 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • "On the Internet, it’s survival of the easiest: If customers can’t find a product, they can’t buy it. Give users a good experience and they’re apt to turn into frequent and loyal customers. But the Web also offers low switching costs … Only if a site is extremely easy to use will anybody bother staying around.”– Jakob Nielsen - guru dell'usabilità Gennaio 2000 … scorre veloce Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~ HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità
  10. 10. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 10 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ 2011 - Le barriere all’Innovazione 6 agosto 1991 Nasce il World Wide Web
  11. 11. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 11 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • La civiltà richiede che i contenuti presenti sul Web siano accessibili da tutti gli utenti. • Tutti i contenuti di interesse Pubblico, oltre alle direttive imposte dalle normative (Legge 4/2004, CAD, Linee guida PA, ecc..), dovrebbero essere fruibili da tutti gli uomini e da tutte le donne. • Ciò accade poco nei siti della Pubblica Amministrazione e quasi mai in quelli privati. Gli utenti non sono tutti uguali Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità
  12. 12. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 12 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • Basta seguire poche e semplici regole tecniche per rendere la maggior parte dei contenuti fruibili senza discriminazioni. L’accessibilità è facile Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione Le stesse regole sono alla base della navigazione sui nostri siti da parte di motori di ricerca e spider. Essi sono fondamentali per l’indicizzazione dei contenuti e per il posizionamento sui motori di ricerca. Se una pagina web non è accessibile al motore di ricerca, il contenuto non sarà di regola indicizzato e quindi presente nei risultati (SERP)
  13. 13. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 13 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • Contenuti accessibili devono comunque essere trovati da coloro che li cercano. I motori di ricerca ne hanno interesse. Reperibilità o deserto? Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI • Un contenuto utile non trovabile è sostanzialmente inutile all’utente. • Un contenuto non indicizzato equivale ad un investimento non andato a buon fine e spesso ha un basso R.O.I. • Un contenuto non indicizzato è spesso un mancato guadagno per il motore di ricerca (es. collegamenti sponsorizzati meno attinenti).
  14. 14. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 14 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Il Web 2.0 è… Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI ~ Web 2.0 • un approccio filosofico che mira a considerare sempre in primo piano l'utente (o fruitore) finale che passa da lettore passivo a fruitore attivo non solo dei contenuti, ma editore egli stesso. • un approccio strategico da parte delle aziende dove il web sia piattaforma in cui gli utenti siano padroni dei propri dati e dei contenuti e fruiscano sempre di un canale di comunicazione diretta ed efficace con esse.
  15. 15. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 15 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Contenuti Aperti in Software Libero Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI ~ Web 2.0 ~ Creative Commons ~ Open Source • Così come da anni è presente il Software libero, frutto del lavoro di comunità di migliaia di persone, anche la partecipazione ed i contenuti degli utenti possono essere *liberati*. In quanti lo permettono? • Quante Aziende e quante PA pubblicano in Creative Commons, considerando che è possibile scegliere un uso commerciale o non commerciale?
  16. 16. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 16 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Mashup, Web semantico ed il ritorno al futuro Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI ~ Web 2.0 ~ Creative Commons ~ Open Source ~ Mashup ~ Web semantico 3.0 • Il mashup è quella tecnica che permette di aggregare una serie di contenuti, notizie, elementi multimediali e non per far sì che un utente del nostro sito o di uno dei nostri social network possa sapere cosa accade/postiamo sia noi che le persone che fanno parte della nostra rete, sia essa personale, professionale, geografica. • Utilizzando gli standard web, che sono alla base delle applicazioni più usate, possiamo costruire ed utilizzare noi stessi applicazioni aperte, sfruttando tra gli altri XML, FOAF e RSS, RDF e RDFa
  17. 17. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 17 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • Gli utenti che accedono ai nostri contenuti devono essere in grado di partecipare attivamente alla (ri)generazione di essi e alla distribuzione. Lo Stato della Partecipazione Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI ~ Web 2.0 ~ Creative Commons ~ Open Source ~ Mashup ~ Web semantico 3.0 ~ Partecipazione
  18. 18. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 18 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • Grazie a siti e servizi di microblogging, social network e social media, come ad esempio Twitter, Facebook, Foursquare, Youtube, Flickr, ognuno di noi può proporre, fare rete documentare, documentarsi o semplicemente esprimere la propria opinione. • Questi diritti non sono socialmente reversibili  Partecipazione e Social Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI ~ Web 2.0 ~ Creative Commons ~ Open Source ~ Mashup ~ Web semantico 3.0 ~ Partecipazione ~ Nuovi diritti e obiettivi
  19. 19. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 19 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Concludendo, il cerchio si chiude? Tag cloud: Analisi ~ Project Management ~HTML ~ WWW ~ Formazione ~ Usabilità ~ Accessibilità ~ Motori di ricerca ~ Indicizzazione ~ ROI ~ Web 2.0 ~ Creative Commons ~ Open Source ~ Mashup ~ Web semantico 3.0 ~ Partecipazione ~ Nuovi diritti e obiettivi • Se siamo disposti ad ascoltare i nostri utenti ed a renderli partecipi, ad utilizzare ogni risorsa che il Web ci mette a disposizione e dare la giusta importanza alla formazione, renderemo la nostra presenza sul web una grande opportunità. • Quindi siamo solo noi che decidiamo se il cerchio si chiude
  20. 20. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 20 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ Grazie per l’attenzione ed un ringraziamento a: • Consorzio W3C – http://www.w3.org • Blog IWA Italy – http://blog.iwa.it • Webaccessibile – http://www.webaccessibile.org • Wikipedia e Wikimedia Italia - http://wikipedia.org/ - http://www.wikimedia.it • Google - http://www.google.it/ • Facebook - http://www.facebook.com/ • Twitter - http://www.twitter.com/ • Free Software Foundation – http://www.fsf.org • Creative Commons – http://creativecommons.org • Google – http://www.google.com • Roberto Scano – http://robertoscano.info • Alessio Cartocci – http://terrafertile.ch • Simone Onofri – http://www.siatec.net Le immagini riportate nella presente relazione, oltre alle risorse sopra sopra riportate, tra l’altro solo per fini di esempio e assonanza, sono state prese da siti la cui licenza prevedeva l’utilizzo delle stesse, quali ad esempio Wikipedia.org Nel caso coloro i quali ne abbiano i diritti ravvedano irregolarità, tra l’altro assolutamente non volute, nella licenza o di utilizzo all’interno delle presenti slide per immagini coperte da Copyright, essi sono pregati di comunicarlo tempestivamente agli autori per la rimozione.
  21. 21. Bologna, 8-9 giugno 2011 – Fiera di Bologna 21 Massimiliano Navacchia http://www.navacchia.it/ • A cura di Massimiliano Navacchia • Disponibile e scaricabile gratuitamente all'indirizzo http://www.navacchia.it Redatta e realizzata da Massimiliano Navacchia, Quest’opera e la relativa versione 3.0 è frutto di esperienze professionali, letture, corsi di formazione. Diritti, marchi registrati e siti web riportati in immagini e url sono riservati e proprietà dei diretti interessati e relative aziende. Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, California, 94105, USA. Questa opera può essere divulgata gratuitamente facendone richiesta scritta all’indirizzo email info@navacchia.it e comunque sempre riportando l’indirizzo web http://www.navacchia.it

×