Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

F. Vannini - Strumenti di e-Procurement: Il MEPA un'opportunità per le Imprese

1,048 views

Published on

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

F. Vannini - Strumenti di e-Procurement: Il MEPA un'opportunità per le Imprese

  1. 1. Strumenti di e-Procurement: Il MEPA un'opportunità per le Imprese DIGITAL DAY FOCUS SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA 06 marzo 2015 dott. Fulvio Vannini – Camera di Commercio di Pisa
  2. 2. il mercato elettronico della p.a. i vantaggi • Riduzione di costi e tempi di acquisto • Accessibilità a una base potenzialmente maggiore di fornitori abilitati (che rispondono a standard comprovati di efficienza e affidabilità) • Facilità di confronto dei prodotti e trasparenza informativa • Possibilità di tracciare gli acquisti e quindi di controllare la spesa, eliminando ogni supporto cartaceo • Negoziazione diretta con i fornitori di tempi, prezzi e condizioni LE AMMINISTRAZIONI LE IMPRESE • Ottimizzazione dei costi di intermediazione commerciale • Possibilità di utilizzo di un nuovo canale di vendita, complementare a quelli già attivati • Opportunità di accedere al mercato della P.A. anche solo su base provinciale • Recupero di competitività, in particolar modo nei mercati locali • Maggiore visibilità dei propri prodotti
  3. 3. il mercato elettronico della p.a. le iniziative (1/2)
  4. 4. il mercato elettronico della p.a. le iniziative (2/2)
  5. 5. La registrazione Dopo essersi collegati al sito www.acquistinretepa.it sarà possibile registrarsi al portale; Il processo di registrazione è composto da 2 fasi distinte e successive: 1.Registrazione Base (chi sei) 2.Abilitazione (che fai)
  6. 6. LA REGISTRAZIONE BASE AL PORTALE MEPA (chi sei) Prima di poter operare sul portale Mepa è necessario procedere con la registrazione base cliccando su Registrati o «Non sei ancora registrato?» Durante la Registrazione Base, comune ad Amministrazioni e imprese, il sistema richiederà di inserire alcune informazioni personali (Nome, Cognome, codice fiscale, ecc.) e selezionare la Pubblica Amministrazione o l’Impresa di appartenenza. Al termine della Registrazione Base, verranno rilasciate all’utente username e password che saranno utilizzate per l’abilitazione e per i futuri accessi al portale
  7. 7. ABILITAZIONE DELL’AZIENDA AD UNO DEI BANDI ATTIVI SUL PORTALE MEPA (che fai) DOPO AVER INSERITO NOME UTENTE E PASSWORD DEFINITI IN FASE DI REGISTRAZIONE BASE – SI PASSERA’ ALLA SCHERMATA RELATIVA ALLA PAGINA PERSONALE
  8. 8. Si cliccherà successivamente su «Bandi del Mercato Elettronico» per accedere alla pagina contenete l’elenco dei bandi attivi sul MEPA Dopo aver deciso a quale bando partecipare, si cliccherà sul tasto «partecipa all’iniziativa»
  9. 9. Nella schermata successiva apparirà la scheda di riepilogo del bando dove è possibile visionare la documentazione di gara (es. capitolato e condizioni particolari) i documenti richiesti ai partecipanti e le schede tecniche. Dopo aver preso visione della documentazione, si cliccherà su «Inizia la procedura»
  10. 10. Nella Sezione successiva apparirà l’elenco dei 6 passi necessari alla procedura di abilitazione La prima fase sarà la scelta della forma di partecipazione al bando
  11. 11. Nel 2° passo si procederà alla scelta delle categorie, aree di consegna e inserimento catalogo
  12. 12. Si procederà quindi alla scelta delle aree di interesse (aree geografiche sulle quali l’impresa vorrà operare) ed alla Compilazione del Catalogo
  13. 13. Dopo aver cliccato su «modifica aree di interesse, apparirà la seguente schermata contenente le zone su cui l’impresa vorrà operare
  14. 14. Successivamente si procederà con la compilazione del catalogo
  15. 15. La tabella riprodurrà la struttura degli attributi specifici richiesti dalla relativa scheda tecnica. Nei differenti campi in cui è organizzata la tabella si inseriranno le informazioni per la creazione del catalogo. quindi «Salva e procedi» Compilazione del catalogo Dopo aver compilato i campi e selezionato «Esamina e invia», verrà riproposta la schermata precedente Si Ricorda che il Catalogo ha l'efficacia di un'offerta al pubblico rivolta ai Soggetti Aggiudicatori, ai sensi dell'art. 1336 del Codice Civile. L'offerta a Catalogo dunque è sempre vincolante per il Fornitore tranne nei seguenti casi, previsti dall'art.49, comma 4 delle Regole del Sistema di e-procurement: • Ordini Diretti che abbiano ad oggetto quantitativi di Beni/Servizi inferiori al lotto minimo indicato a Catalogo • Ordini Diretti che abbiano ad oggetto quantitativi di Beni/Servizi inferiori all'Importo Minimo di Consegna • Ordini Diretti che richiedano la consegna dei Beni o l'esecuzione dei Servizi in un'area geografica diversa da quella prevista dal Fornitore Nei casi sopra citati, il Fornitore ha la facoltà di accettare ugualmente l'ordine.
  16. 16. Nel 3° step si forniranno alcune dichiarazioni relative ai dati dell’azienda Occorre inserire una serie di informazioni relative all’impresa: i dati identificativi dell'impresa, la sede legale, i dati del registro imprese, codice Inail, INPS e PAT(posizione assicurativa territoriale), l’ottemperanza all'art. 17 L. 68/99 (Diritto al lavoro dei disabili), la situazione personale rilevante ai fini della partecipazione, le infrazioni in materia di sicurezza, altri obblighi derivanti da rapporti di lavoro e le informazioni sull’eventuale Sportello in Rete che ha supportato l’impresa nell’abilitazione.
  17. 17. Nel 4° step si inseriranno le informazioni relative agli amministratori dell’impresa ed assetti societari Sarà necessario compilare i dati di tutti i legali rappresentanti Dovrà inoltre essere indicata la ripartizione delle quote dell’impresa (la somma delle quote societarie deve essere pari al 100%).
  18. 18. Con il 5° passo, “Documento di Partecipazione ed eventuali allegati”, tutte le informazioni fin qui inserite saranno trasformate in un documento pdf. Per generare il documento pdf di abilitazione, selezionare la freccia nella colonna “Generazione”. Il documento così generato dovrà essere scaricato, firmato digitalmente e ricaricato a sistema. Sarà possibile inoltre aggiungere documentazione utile alla valutazione della richiesta di abilitazione (es. verbale cda, visura, statuto, ecc...) allegando gli ulteriori documenti.
  19. 19. Nel 6° passo, l’ultimo, «Conferma e invio», verranno riproposti i documenti originati dalla procedura di abilitazione effettuata per il bando scelto e il catalogo da pubblicare. Per terminare la procedura, selezionare “INVIO”
  20. 20. La richiesta di abilitazione, sarà presa in esame dalla commissione CONSIP che valuterà il possesso dei requisiti presenti sul bando di riferimento In caso di approvazione della domanda di abilitazione CONSIP genererà il file pdf del catalogo inserito dal fornitore; si entrerà quindi nella propria area personale per procedere con l’apposizione della firma documento dovrà essere ricaricato a sistema per la pubblicazione Solo con la pubblicazione del catalogo, l’impresa sarà pienamente operativa nel portale MEPA e potrà ricevere ordini e rispondere alle RDO
  21. 21. GRAZIE PER L’ATTENZIONE ! Strumenti di e-Procurement: Il MEPA un'opportunità per le Imprese dott. Fulvio Vannini – Camera di Commercio di Pisa DIGITAL DAY FOCUS SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA 06 marzo 2015

×