Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Da Sapere Prima Di Andare Online od
Aumentare la Presenza Online
Delle cose che devi sapere prima di portare online la tua...
Sia che la tua attività non è ancora presente online, sia se vuoi aumentare i guadagni tramite
internet facendo sistemare ...
● Se ti venisse proposto il posizionamento tramite ​Google My Business​, le schede
per attività commerciali che vanno a lo...
te lo realizza può, ad esempio, impostare i metodi di pagamento, i dettagli delle spese di
spedizione, impostare la quanti...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Cose Che Non Tutti i Consulenti Dicono

156 views

Published on

Leggi qualche nozioni essenziale che devi sapere prima di promuoverti online e che non tutti i consulenti web o web agency ti dicono.

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Cose Che Non Tutti i Consulenti Dicono

  1. 1. Da Sapere Prima Di Andare Online od Aumentare la Presenza Online Delle cose che devi sapere prima di portare online la tua attività se ancora non lo fosse prima di promuoverla maggiormente, non tutti i consulenti te le diranno. Tutti i diritti riservati © ​Carlenzoli Yuri
  2. 2. Sia che la tua attività non è ancora presente online, sia se vuoi aumentare i guadagni tramite internet facendo sistemare od ottimizzare il sito web, tramite pubblicità online su Google, tramite i social network od altro ci sono ​delle cose che devi necessariamente sapere e fare​. Queste cose, vuoi perché chi esegue il lavoro che a te serve cerca in qualche modo di "aggirarle", non le conosce nemmeno oppure addirittura non te le dice perché non riuscirebbe a concludere la vendita (offrire un servizio e venderlo sono due cose diverse) per te sono essenziali se di web marketing non te ne intendi molto​. Consapevolezza di quello che va e che non va fatto Sia che la motivazione di portare la tua attività online e/o di migliorare la sua presenza su internet sia stata scaturita da una proposta, sia che provenga dalla consapevolezza che al giorno d’oggi una buona presenza online per un’attività è essenziale anche per guadagnare maggiormente, molto probabilmente ​la consapevolezza di quello che devi o non devi fare​ ancora non l’hai. Anche giustamente potresti dirmi: “​Yuri, sei tu il consulente, sei tu che devi dirmi cosa devo fare”. Si, io (ed altre persone/attività) ti darò sicuramente suggerimenti su quello che è meglio fare in determinate situazioni pensando al tuo sito web, alla campagna pubblicitaria, ecc., ma ci sono anche altre tipologie di persone/attività. Infatti, non pensando solo a quello che faccio ma al panorama italiano dei consulenti/delle web agency, e delle proposte molto più che opinabili che vengono fatte, il mio consiglio è quello di ​informarti in autonomia in precedenza da fonti attendibili od ufficiali​. Questo ti sarà utile per valutare varie proposte di preventivi non solo in base il prezzo ma per evitare fregature e vedere in precedenza se quello che viene proposto è giusto oppure se invece di migliorare la presenza della tua attività online è addirittura dannoso per la stessa. Fonti che devi consultare Dato che non potresti conoscerle, ti indico qualche fonte ufficiale, di Google, solitamente la maggior fonte di traffico/di entrate tramite internet per le attività: ● Nelle​ ​istruzioni per i webmaster di Google​ puoi vedere a grandi linee ma abbastanza nel dettaglio ​cosa va fatto e cosa non va fatto per Google​ riguardo ai ​siti web​, devi ​controllare​ che chi realizza o migliora il tuo sito web rispetti al 100% queste istruzioni; Tutti i diritti riservati © ​Carlenzoli Yuri
  3. 3. ● Se ti venisse proposto il posizionamento tramite ​Google My Business​, le schede per attività commerciali che vanno a localizzarle un’attività su ​Google Maps​ e si vedono anche tra i risultati organici, sappi che non ci sono “segreti” per il posizionamento delle mappe di Google My Business​, sono pubblici e puoi vederli all’indirizzo messo poco fa; ● Nella pagina che dice​ ​come scegliere un seo​ ti vengono dati consigli per valutare l’attività che ottimizzerà per i motori di ricerca il tuo sito web, e vengono fatti alcuni esempi che dicono cosa è giusto si faccia per la ​SEO​ ed esempi di quello che non va bene vada fatto; ● Se vuoi portare la tua attività su ​Facebook​ è indubbiamente utile ​fare una pagina​, devi sapere però che non devi necessariamente spendere centinaia di euro al mese per farla gestire o spendere altrettanto in pubblicità, per fare in modo che sia ben fatta puoi fartela realizzare e poi gestirla in autonomia dopo aver fatto una consulenza o più, e, l’investimento pubblicitario, come qualsiasi investimento online puoi farlo gradualmente, se non vedi risultati lo fermi; ● Se volessi fare pubblicità su Google alla tua attività tramite ​Google AdWords​ ti consiglio di leggere​ ​la guida veloce per gli inserzionisti​, ti permette di capire in anticipo come si deve obbligatoriamente comportare, anche eticamente, chi realizza pubblicità tramite Google AdWords. Sempre correlato a Google ti ricordo che il posizionamento è fatto da un algoritmo segreto, nessuno può garantirti una determinata posizione​, ne tra i risultati organici, né su AdWords ne sulle mappe di Google Maps/My Business e nessuno può presentarsi come se sia Google, “​per conto di Google” o come Google Partner se non lo è. Se riscontri aziende scorrette che si impersonano Google senza che possano e/o che ti infastidiscono cercando di proporti cose che non possono fare sappi che lo fanno anche con altre attività, se le segnali a Google tramite​ ​questa pagina​ non stai sprecando 5 minuti, eviti continue scocciature ed eviti che le ricevono altri. Le decisioni che devi prendere Essendo “​dall’altra parte”, ovvero da chi potrebbe farti un lavoro atto a instaurare od aumentare la visibilità online della tua attività, devo sprecare ancora due parole riguardo la consapevolezza e la differenza del lavoro che va fatto e che ti devono fare. Infatti, forse colpa di “​tuttologi” del web sembra che un qualsiasi progetto di web marketing sia fine a sé stesso e lo si possa delegare in toto ad un professionista od un’agenzia, non è così, ​la TUA attività online rimane la TUA attività​. Un esempio realistico che posso farti potrebbe essere quello della realizzazione di un negozio online: La persona od agenzia a cui affidi il lavoro può e deve darti suggerimenti in base quello che è meglio fare e farlo casomai, per questo esempio limitatamente all’ipotetico ecommerce, chi Tutti i diritti riservati © ​Carlenzoli Yuri
  4. 4. te lo realizza può, ad esempio, impostare i metodi di pagamento, i dettagli delle spese di spedizione, impostare la quantità di articoli disponibili per ogni prodotto ed altro. Però, dovrai essere tu a verificare anticipatamente il costo delle diverse società logistiche che effettuano spedizioni e prendere accordi con esse, oppure verificare costantemente di avere realmente i prodotti in magazzino ed indicare programmaticamente la disponibilità da impostare online, questi esempi sono delle ​scelte strettamente correlate al tuo business, non solo sul web​. Precisazioni e curiosità finali Quando dico “​quello che devi fare”, “​quello che non devi fare”, “​le decisioni che devi prendere” ed altro di simile la precisazione necessaria che devo fare è che, non l’ho scritto per imporre nulla o per altri motivi, non ci guadagno niente a dirtelo, sono ​suggerimenti che ti possono essere realmente utili o cose che comunque dovrai fare​. Infine, se ti interessassero alcune​ ​domande e risposte rispetto ai servizi che offro​ le puoi vedere nella pagina che ho appena linkato. Tutti i diritti riservati © ​Carlenzoli Yuri

×