Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Business Continuity, Disaster Recovery & Cyber Physical Security Center

553 views

Published on

Presentazione progetto Business Continuity, Disaster Recovery & Cyber Physical Security Center Forum PA 2017

  • Hey guys! Who wants to chat with me? More photos with me here 👉 http://www.bit.ly/katekoxx
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Business Continuity, Disaster Recovery & Cyber Physical Security Center

  1. 1. Business Continuity, Disaster Recovery & Cyber Physical Security Center
  2. 2. Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) Cybersecurity, business continuity, crisis management, sicurezza dei sistemi informativi Business Continuity, Disaster Recovery & Cyber Physical Security Center Premio FORUM PA 2017: 10x10 = cento progetti per cambiare la PA
  3. 3. Premio FORUM PA 2017: 10x10 = cento progetti per cambiare la PA Amministratore Delegato Dott. Paolo Aielli Sistemi Informativi e Soluzioni Integrate Resp. Ing. Maurizio Quattrociocchi Sicurezza e Tutela Aziendale Resp. Ing. Marco Ferraro Attività Immobiliari Resp. Ing. Francesco Bigi Acquisti e Servizi Generali Resp. Avv. Alessio Alfonso Chimenti Steering Committee
  4. 4. Premio FORUM PA 2017: 10x10 = cento progetti per cambiare la PA Il sistema di sicurezza, all’interno di ciascuna azienda, deve garantire l’integrità, la confidenzialità e la disponibilità delle informazioni che costituiscono il patrimonio aziendale. Tale patrimonio deve essere protetto da eventi dannosi, da minacce di accessi non autorizzati, da intrusioni, come pure dal cattivo trattamento delle informazioni all’interno del sistema che le gestisce. L’obiettivo è consentire una operatività ottimale delle risorse e la continuità delle operazioni di business nel rispetto delle disposizioni vigenti. Il raggiungimento delle esigenze di sicurezza e compliance richiede l’individuazione e la realizzazione di misure di tipo organizzativo, normativo e tecnologico, in un’ottica di prevenzione (risk management), piuttosto che in una logica di semplice vigilanza o gestione delle emergenze. La scelta delle strategie di sicurezza deve rispecchiare le linee guida e i principi formulati dalle norme di riferimento, coerentemente con gli obiettivi, le politiche, le strategie e, naturalmente, il livello di rischio accettabile per l’azienda. Presentazione del progetto/prodotto 1/2
  5. 5. Premio FORUM PA 2017: 10x10 = cento progetti per cambiare la PA Presentazione del progetto/prodotto 2/2 In virtù della criticità dei servizi erogati per le Pubbliche Amministrazioni, IPZS ha adottato soluzioni tecnologiche, nonché specifiche metodologie tecnico-organizzative basate su standard internazionali di riferimento, in grado di consentire il graduale conseguimento di elevati livelli di sicurezza delle informazioni che si concretizzano nelle seguenti iniziative progettuali: • Business continuity e disaster recovery – implementazione di un’infrastruttura tecnologica capace di garantire la continuità di tutti i servizi interni ed esterni, al fine di minimizzare gli effetti distruttivi, o comunque dannosi, determinati da gravi emergenze o eventi che ne inficino la regolare erogazione; • Cyber Physical Security Center (CyPSeC) – realizzazione di una Centrale Operativa per il monitoraggio, il controllo e l’incident detection/response degli eventi di sicurezza logica e fisica, in grado di individuare le vulnerabilità e gestire le emergenze e le situazioni di pericolo, visualizzando allarmi e permettendo l’attuazione di specifiche procedure di intervento.
  6. 6. Premio FORUM PA 2017: 10x10 = cento progetti per cambiare la PA Ing. Maurizio Quattrociocchi m.quattrociocchi@ipzs.it 06 8508 2108

×