Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

White Noise Gallery (Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti) - Ispirazioni ed evoluzioni dell’arte contemporanea

1,013 views

Published on

Slide presentate all’evento “Déjà vu – Economie e culture della citazione” del 14 novembre 2014 organizzato dal Master IED in Brand Management.

Eleonora Aloise, architetto di formazione ma gallerista per vocazione, e Carlo Maria Lolli Ghetti, ingegnere prestato per passione al mondo dell’arte contemporanea, sono gli ideatori e curatori di White Noise Gallery, aperta a Roma nel marzo 2014. L’idea che sta alla base del progetto è quella di creare un luogo dove sia possibile captare ed elaborare tutte le frequenze che risuonano nel mondo dell’arte contemporanea, così come, scientificamente il “rumore bianco” è quel rumore che deriva dal sovrapporsi, per una data ampiezza d’onda, di tutte le infinite frequenze che compongono lo spettro sonoro. Scopo dei due galleristi è quello di inviare un segnale che rappresenti l’evoluzione dell’arte, in un’ottica post-moderna, ponendo l’accento sul lavoro di artisti differenti che siano in grado di interpretare al meglio gli stimoli del loro tempo.

Published in: Art & Photos
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

White Noise Gallery (Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti) - Ispirazioni ed evoluzioni dell’arte contemporanea

  1. 1. Déjà-vu Arte e citazioni citazione /tʃita'tsjone/ s. f. [dal lat. tardo citatio -onis]. - 1. (giur.) [l'atto del citare o dell'esser citati] ≈ convocazione. 2. a. [riporto di passi d'autore: un testo carico di citazioni] ≈ ‖ menzione, riferimento. b. (estens.) [ripresa di motivi già noti, di elementi di opere precedenti: un western pieno di citazioni dai classici] ≈ ‖ reminiscenza, riecheggiamento, riferimento. Un’opera d’arte deve essere in grado di: -  Veicolare il messaggio dell’artista in modo veloce e fruibile da tutti, -  Riuscire a comunicare attraverso linguaggi e modalità diversi da quelle canoniche, -  Rispettare le opere che la hanno preceduta. La citazione è un elemento fondamentale nella storia dell’arte.
  2. 2. Déjà-vu Arte e citazioni Ogni opera d’arte vuole comunicare un messaggio. Guns and roses, OBEY 2006 Game over, Stefano Gentile 2014 Propaganda di regime Perdita di libertà Regime totalitario Citazione ed associazione visiva sono fra le più immediate ed efficaci forme di comunicazione conosciute. Poster di propaganda sovietica o o
  3. 3. Déjà-vu Arte e citazioni Sotto un’onda di Kanagawa, Hokusay 1832 In un’opera d’arte il messaggio non è veicolato solo dal contenuto. Tecnica realizzativa, stile, dimensione e contestualizzazione storica sono ancora più importanti del soggetto ritratto in nell’opera; nell’arte la citazione non diventa mai plagio.
  4. 4. Déjà-vu Arte e citazioni Aiko 2013 Tomoko 2013 Stefano Tedeschi 2014
  5. 5. Déjà-vu Arte e citazioni L’evoluzione della storia dell’arte è un processo incrementale. Ver Sacrum, Kolo Moser 1898 Untitled, Diamond 2014 Ogni uova opera deve tenere conto di quello che la ha preceduta.
  6. 6. Déjà-vu Arte e citazioni 1959 2009 “Il cattivo artista copia, il grande artista ruba.” Pablo Picasso
  7. 7. Contacts WHITE NOISE GALLERY Via dei Marsi 20-22, 00185 Roma www.whitenoisegallery.it www.facebook.com/pages/White-Noise-Gallery/ Eleonora Aloise 0039 339 3498008 eleonora@whitenoisegallery.it Carlo Maria Lolli Ghetti 0039 338 7159590 carlo@whitenoisegallery.it

×