L’impatto politico  delle curve di Kurzweil Raffaele Mauro Lo Spazio della Politica 14 Novembre 2009 Firenze
La legge di Moore
I processi di crescita
 
Le curve di Kurzweil <ul><li>Nelle tecnologie dell’informazione si riscontra un crescita di tipo  stabile  ed  esponenzial...
Espandere la legge di Moore
 
 
 
Tempi di raddoppio (o dimezzamento) <ul><li>Prezzo medio dei transistor  </li></ul><ul><li>1.6 anni </li></ul><ul><li>Memo...
L’impatto politico della tecnologia crescerà nei prossimi anni
L’impatto politico dei mezzi di comunicazione I nuovi paradigmi tecnologici modificano i processi di influenza
Connettività pervasiva (sempre e dovunque) <ul><li>Potenza computazionale, disponibilità di memoria, portabilità crescenti...
Importanza crescente della porzione di identità individuale presente in rete: relazioni, dati personali, attività lavorati...
<ul><li>Augmented reality: noi siamo sempre più in  </li></ul><ul><li>rete e la rete è sempre più nel mondo fisico </li></ul>
Il cloud computing
<ul><li>Aumento della quota di valore aggiunto, in ogni prodotto o servizio, legata alle tecnologie dell’informazione e de...
<ul><li>Aumento dell’intelligenza media delle tecnologie in settori eterogenei: smart grid energetiche, dispositivi chirur...
Criticità <ul><li>L’ambiente politico-istituzionale si sviluppa in modo asincrono rispetto alla tecnologia </li></ul><ul><...
I rischi <ul><li>Legislazione inadeguata </li></ul><ul><li>Conflittualità giudiziaria  </li></ul><ul><li>Informazione dist...
Alcuni titoli recenti da quotidiani italiani: il caso Google <ul><li>Google e le tasse: i furbetti di Dublino  non cliccan...
Alcune domande <ul><li>Come strutturare una campagna elettorale tra 4 anni, tenendo conto del cambiamento tecnologico ? </...
Quattro linee di intervento <ul><li>Prevenire </li></ul><ul><li>Anticipare i macro-trend tecnologici ed il loro </li></ul>...
Proposta n°1 <ul><li>Idea 1:  Creare una gara di idee/call for ideas sul futuro della rete e del suo impatto sociale. </li...
Proposta n°2 <ul><li>Idea 2:  Creare un centro di ricerca, legato ad una delle maggiori università italiane e finanziato c...
Proposta n°3 <ul><li>Idea 3:  Creazione di un sito web, sul modello  www.lavoce.info , che contenga informazioni autorevol...
Contatti <ul><li>Raffaele Mauro </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>+39 ...
Profilo <ul><li>Raffaele Mauro è nato a Chieti nel 1980. Laureato in economia, ha conseguito il Ph.D. in business history ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

L'impatto politico delle curve di Kurzweil

775 views
669 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
775
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
23
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L'impatto politico delle curve di Kurzweil

  1. 1. L’impatto politico delle curve di Kurzweil Raffaele Mauro Lo Spazio della Politica 14 Novembre 2009 Firenze
  2. 2. La legge di Moore
  3. 3. I processi di crescita
  4. 5. Le curve di Kurzweil <ul><li>Nelle tecnologie dell’informazione si riscontra un crescita di tipo stabile ed esponenziale </li></ul><ul><li>In particolare nel rapporto costo/ prestazioni (tempo di computazione, capacità memoria, velocità di comunicazione, ….) </li></ul><ul><li>Miglioramenti qualitativi, estensione degli ambiti applicativi, riduzione delle dimensioni </li></ul>
  5. 6. Espandere la legge di Moore
  6. 10. Tempi di raddoppio (o dimezzamento) <ul><li>Prezzo medio dei transistor </li></ul><ul><li>1.6 anni </li></ul><ul><li>Memoria DRAM (bit per dollaro) </li></ul><ul><li>1.5 anni </li></ul><ul><li>Performance in MIPS dei processori </li></ul><ul><li>1.8 anni </li></ul><ul><li>Transistor nei microprocessori Intel </li></ul><ul><li>2.0 anni </li></ul><ul><li>Velocità Clock microprocessori </li></ul><ul><li>2.7 anni </li></ul><ul><li>Nel breve termine, i trend non si trasformeranno in curve sigmoidi </li></ul>
  7. 11. L’impatto politico della tecnologia crescerà nei prossimi anni
  8. 12. L’impatto politico dei mezzi di comunicazione I nuovi paradigmi tecnologici modificano i processi di influenza
  9. 13. Connettività pervasiva (sempre e dovunque) <ul><li>Potenza computazionale, disponibilità di memoria, portabilità crescenti con costi in costante riduzione </li></ul><ul><li>Digitalizzazione potenziale di ogni tipo di evento/ informazione con uno spettro di dati crescente </li></ul>
  10. 14. Importanza crescente della porzione di identità individuale presente in rete: relazioni, dati personali, attività lavorative e di svago.
  11. 15. <ul><li>Augmented reality: noi siamo sempre più in </li></ul><ul><li>rete e la rete è sempre più nel mondo fisico </li></ul>
  12. 16. Il cloud computing
  13. 17. <ul><li>Aumento della quota di valore aggiunto, in ogni prodotto o servizio, legata alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione </li></ul><ul><li>Interi settori rivoluzionano il proprio business model (musca, editoria) </li></ul>
  14. 18. <ul><li>Aumento dell’intelligenza media delle tecnologie in settori eterogenei: smart grid energetiche, dispositivi chirurgici, </li></ul><ul><li>Disponibilità on-line gratuita di tutta la conoscenza accademica e scientifica consolidata (esclusi copyright) </li></ul><ul><li>Esempio: MIT Open courseware </li></ul><ul><li>http:// ocw.mit.edu / OcwWeb /web/home/ home / index.htm </li></ul>
  15. 19. Criticità <ul><li>L’ambiente politico-istituzionale si sviluppa in modo asincrono rispetto alla tecnologia </li></ul><ul><li>Legislazione, opinione pubblica, sistema dell’istruzione e agenda politica si adeguano con tempi differenti </li></ul><ul><li>L’impatto potenziale ed i benefici di alcune tecnologie possono non essere immediatamente evidenti </li></ul>
  16. 20. I rischi <ul><li>Legislazione inadeguata </li></ul><ul><li>Conflittualità giudiziaria </li></ul><ul><li>Informazione distorta / disinformazione </li></ul><ul><li>Sottovalutazione dell’impatto delle nuove tecnologie </li></ul><ul><li>Ostilità/luddismo </li></ul><ul><li>Asimmetrie geografiche </li></ul><ul><li>Perdita delle opportunità legate all’ICT (per l’economia, l’istruzione, l’ambiente, lo sviluppo sociale) </li></ul>
  17. 21. Alcuni titoli recenti da quotidiani italiani: il caso Google <ul><li>Google e le tasse: i furbetti di Dublino  non cliccano sul Fisco italiano </li></ul><ul><li>Super Google spaventa il mondo </li></ul><ul><li>Amazon ricorre contro Google Books </li></ul><ul><li>Google Italia, istruttoria dell'antitrust per abuso di posizione dominante </li></ul>
  18. 22. Alcune domande <ul><li>Come strutturare una campagna elettorale tra 4 anni, tenendo conto del cambiamento tecnologico ? </li></ul><ul><li>Come ridurre la conflittualità giudiziaria in materia ICT? </li></ul><ul><li>Come rendere il processo legislativo al passo con i tempi? </li></ul><ul><li>Come allineare le priorità dell’agenda politica ? (caso recente: banda larga) </li></ul>
  19. 23. Quattro linee di intervento <ul><li>Prevenire </li></ul><ul><li>Anticipare i macro-trend tecnologici ed il loro </li></ul><ul><li>impatto politico-legislativo. </li></ul><ul><li>Informare </li></ul><ul><li>Ridurre le paure, focalizzarsi sui principi generali e sulle evoluzioni future. </li></ul><ul><li>Fare lobby </li></ul><ul><li>Agire sugli influencer anche al di fuori del pubblico di tecnici </li></ul><ul><li>Premiare </li></ul><ul><li>Creare la giusta struttura di incentivi </li></ul>
  20. 24. Proposta n°1 <ul><li>Idea 1: Creare una gara di idee/call for ideas sul futuro della rete e del suo impatto sociale. </li></ul><ul><li>Strutturare i premi per tre categorie di idee: “visioni e scenari”, “progetti hi-tech per la società”, “proposte di legge”. </li></ul><ul><li>Per la III categoria, le migliori proposte saranno sottoposte pubblicamente a rappresentanti dei maggiori partiti che si presenteranno alle prossime elezioni politiche. </li></ul>
  21. 25. Proposta n°2 <ul><li>Idea 2: Creare un centro di ricerca, legato ad una delle maggiori università italiane e finanziato con una partnership pubblico-privato, per esplorare l’impatto sociale e legislativo delle tecnologie ICT. </li></ul><ul><li>Favorire in modo stabile l’incontro tra accademici, policy-maker e aziende. </li></ul><ul><li>Alcuni modelli da cui trarre ispirazione: </li></ul><ul><li>- Il Berkman Center for Internet and Society della Harvard Law School http://cyber.law.harvard.edu/ </li></ul><ul><li>- Il Center for Internet and Society della Stanford Law School http:// cyberlaw.stanford.edu / </li></ul>
  22. 26. Proposta n°3 <ul><li>Idea 3: Creazione di un sito web, sul modello www.lavoce.info , che contenga informazioni autorevoli ed empiricamente fondate sull’ impatto economico-sociale degli investimenti in tecnologia. </li></ul><ul><li>In particolare, pubblicare studi di natura comparativa, che evidenzino il costo di opportunità del non-investimento in ICT </li></ul><ul><li>Effettuare campagne mirate quando il Governo valuta degli investimenti alternativi. </li></ul>
  23. 27. Contatti <ul><li>Raffaele Mauro </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>+39 333 3454780 </li></ul><ul><li>http://www.lospaziodellapolitica.com/author/raffaele-mauro/ </li></ul><ul><li>http:// meritocrazia.corriere.it / raffaele_mauro / </li></ul><ul><li>http:// friendfeed.com / raffaelemauro </li></ul><ul><li>http:// twitter.com / rafr </li></ul>
  24. 28. Profilo <ul><li>Raffaele Mauro è nato a Chieti nel 1980. Laureato in economia, ha conseguito il Ph.D. in business history presso l’Università Bocconi ed è stato membro del Collegio di eccellenza di Milano. </li></ul><ul><li>Vincitore del primo premio del concorso “Accade domani: il venture capital delle idee”, sta sviluppando un’iniziativa di social entrepreneurship basata su internet, finalizzata all’attuazione di progetti di microcredito nelle zone colpite dal terremoto in Abruzzo. </li></ul><ul><li>In passato ha collaborato con la direzione nazionale dei Giovani Imprenditori e con il Centro Studi di Confindustria, con l’edizione italiana di Harvard Business Review, con il Dipartimento di Analisi Istituzionale dell’Università Bocconi e con la direzione amministrativa di ILPEA S.p.a. </li></ul><ul><li>Ha svolto esperienze di studio e ricerca presso la Peking University, la Harvard University, l’Universidad de Cantabria e la London School of Economics. E’ stato selezionato per la McKinsey EuroAcademy, il programma BEST dell’Alma Graduate School ed il Global Village Campus, nel corso del quale ha vinto il primo premio del concorso organizzato da Microsoft Italia. </li></ul><ul><li>E’ membro della redazione di http://meritocrazia.corriere.it </li></ul><ul><li>Fa parte del coordinamento di http://www.lospaziodellapolitica.com </li></ul>

×