ISTITUTOORTOPEDICO  RIZZOLI MEDICINA RIGENERATIVA     IN ORTOPEDIA        Dott. Pier Maria Fornasari
IL FUTURO: LA MEDICINA        RIGENERATIVALa medicina rigenerativarappresenta un nuovoapproccio terapeuticofinalizzato all...
IL FUTUROLa    medicina      rigenerativa    inortopedia si descrive con il termine“Orthobiologics” e si riferisce aprodot...
I prodotti considerati ortobiologicicomprendono:  biomateriali  tessuto muscoloscheletrico di banca  tessuti ingegnerizzat...
• Obiettivo a breve termine: ottenimento  autorizzazione ministeriale alla produzione  asettica in laboratorio operante se...
MANIPOLAZIONI ESTENSIVE   CELLULARI DI CONDROCITI ESTAMINALI MESENCHIMALI: PERCHÉ?Una popolazione di cellule staminalipuò ...
• Per rispondere alle nuove esigenze  della medicina rigenerativa, la BTM  IOR sta realizzando una “cell/tissue  factory” ...
CELL FACTORY, PERCHE’? COME?Perché: per l’utilizzo negli interventi dichirurgia ortopedica di rigenerazione dell’ossoe del...
CELL FACTORY, DOVE? QUANDO?Dove: cleanroom in classe A e B.Quando: a seguito di audit AIFA (AgenziaItaliana del Farmaco) p...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Medicina rigeneretiva in ortopedia

1,029 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,029
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
247
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Medicina rigeneretiva in ortopedia

  1. 1. ISTITUTOORTOPEDICO RIZZOLI MEDICINA RIGENERATIVA IN ORTOPEDIA Dott. Pier Maria Fornasari
  2. 2. IL FUTURO: LA MEDICINA RIGENERATIVALa medicina rigenerativarappresenta un nuovoapproccio terapeuticofinalizzato alla rigenerazionebiologica del tessuto,anziché alla sua sostituzione.
  3. 3. IL FUTUROLa medicina rigenerativa inortopedia si descrive con il termine“Orthobiologics” e si riferisce aprodotti che possiedonocaratteristiche biologiche obiochimiche destinate al riparo origenerazione delle strutturemuscoloscheletriche.
  4. 4. I prodotti considerati ortobiologicicomprendono: biomateriali tessuto muscoloscheletrico di banca tessuti ingegnerizzati fattori di crescita cellule adulte e/o staminali
  5. 5. • Obiettivo a breve termine: ottenimento autorizzazione ministeriale alla produzione asettica in laboratorio operante secondo le current Good Manufacturing Practice - GMP.• Avvio delle espansioni condrocitarie (USA 1700 impianti/anno; UK = 300/anno).• Gestione del registro dei trapianti dei prodotti di ingegneria dei tessuti.• Possibili collaborazioni con enti di ricerca e privati che portino verso la realizzazione di un “parco scientifico ortobiologico” regionale.
  6. 6. MANIPOLAZIONI ESTENSIVE CELLULARI DI CONDROCITI ESTAMINALI MESENCHIMALI: PERCHÉ?Una popolazione di cellule staminalipuò essere indirizzata verso le varielinee di origine mesenchimale, qualil’osteogenica, cartilaginea,muscolare……grande potenziale neltrattamento di malattie degenerativee nella riparazione di difettitessutali.
  7. 7. • Per rispondere alle nuove esigenze della medicina rigenerativa, la BTM IOR sta realizzando una “cell/tissue factory” nella quale produrre, secondo le normative vigenti, i prodotti ortobiologici.• La Regione Emilia-Romagna ha finanziato la realizzazione della “Banca delle cellule staminali mesenchimali”per scopi assistenziali (trapianto di tessuti ingegnerizzati) e di ricerca.
  8. 8. CELL FACTORY, PERCHE’? COME?Perché: per l’utilizzo negli interventi dichirurgia ortopedica di rigenerazione dell’ossoe della cartilagine, quali reimpianti di protesi,ricostruzione biologica articolare,rivitalizzazione di trapianti ossei.Come: 1) prelievo di cellule, medianteaspirazione dalla cresta iliaca 2) congelamentoe conservazione 3) scongelamento, selezione,espansione 4) impianto.
  9. 9. CELL FACTORY, DOVE? QUANDO?Dove: cleanroom in classe A e B.Quando: a seguito di audit AIFA (AgenziaItaliana del Farmaco) per il rilasciodell’autorizzazione obbligatoria.L’autorizzazione può essere rilasciata solose l’impianto di produzione,l’organizzazione ed i processi sono conformialle Good Manufacturing Practice europee.

×