• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Jazz e contemporaneità
 

Jazz e contemporaneità

on

  • 1,245 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,245
Views on SlideShare
1,181
Embed Views
64

Actions

Likes
0
Downloads
10
Comments
0

2 Embeds 64

http://giusepperomaniello.ilcannocchiale.it 43
http://www.giusepperomaniello.ilcannocchiale.it 21

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • a cura di: Dr. Giuseppe Romaniello

Jazz e contemporaneità Jazz e contemporaneità Presentation Transcript

  • AIF DAY Forum strategico per creare network ed individuare diversi orizzonti cognitivi Potenza, 10 maggio 2008 A cura di Antonio Nicoletti Giuseppe Romaniello
    • Perché il jazz potrebbe aiutarci a interpretare la contemporaneità e la modernità che sempre si aggiorna e sempre ci sfugge?
    Formazione alla moderna complessità: la lezione del jazz
  • Natura morta con custodia di sax
    • the Pres – Lester Young
    • Un padre del jazz: il fotografo rinuncia a riprenderlo per consegnare al lettore quello che più lo rappresenta e lo ricorda
  • Modernità e complessità
    • Il ‘900, la crisi della razionalità occidentale e la ricerca di nuovi modelli di interpretazione e rappresentazione della realtà
  • Leggere la contemporaneità
    • liquidità;
    • visibilità;
    • modernità;
    • identità.
  • 1. Baumann e la liquidità
    • la metafora del guardiacaccia, dell’agricoltore e del cacciatore
  • 2. Visibilità attiva e passiva
    • Non conta più quanto lontano tu possa guardare, ma quanto da lontano tu puoi essere visto
  • 3. L’anelito alla modernità
    • il moderno è il fuggente in questa costante accelerazione
    • si accompagna a temi quali innovazione, creatività, cambiamento
  • 4. Identità
    • l’identità è sempre più collegata alla conoscenza, alla memoria, ma anche alla visione del futuro
  • Charles Mingus
    • Nella mia musica cerco di suonare la verità di quello che sono. La ragione per cui è difficile, è perché cambio continuamente
  • Jazz, musica della contemporaneità
    • un nuovo modo di essere e un nuovo rapporto con l’esistente;
    • Infinite le sue espressioni, molteplici linguaggi ed esperienze;
    • Rappresentazione di conflitti sociali e multiculturalità
  • Luis Armstrong
    • Ho iniziato a suonare così perché non mi riusciva di suonare come King Oliver
  • Jazz ed il suono
    • È ricerca dell’individualità e del suo essere, del suo stare al mondo, del suo leggere il mondo;
    • Deve, per essere jazz, contenere capacità evocativa, narrare qualcosa, trasudare verità.
  • Bill Evans
    • Il jazz è un’attitudine mentale, più che uno stile. Utilizza un certo processo della mente che si esprime spontaneo attraverso uno strumento musicale
  • Jazz e lo swing
    • il jazz è un altro modo di abitare il tempo;
    • ci rende costantemente inattuali, sempre in anticipo o sempre in ritardo;
    • uomini sincopati per l’appunto, e quindi dotati di swing
  • Duke Ellington
    • It don’t’ mean a thing, if it ain’t got that swing
  • Jazz e improvvisazione
    • Jazz: È negazione dell’esistente ( the new thing )
    • È abitudine alla precarietà: improvvisazione quale assunzione del rischio come prassi esecutoria quotidiana
  • Jazz e improvvisazione
    • L’improvvisazione è irreversibile, come l’effimero della nostra esistenza
    • L’improvvisazione è estemporanea: qui e ora, un adesso fragile, inatteso, ma opportuno, irripetibile e propizio
  • Jazz e improvvisazione
    • L’atto del comporre e l’atto dell’eseguire sono inseparabili
    • Ogni improvvisazione è unica e diversa dalle altre
    • Responsività, intenzione e attenzione: il cambiamento avviene nel tempo reale dell’esibizione
  • Melodia, armonia e ritmo
    • L’Individuo ed il suo assolo
    • L’individuo e il gruppo: l’interplay
    • La passione e la pulsione