Presentazione IERFOP 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Presentazione IERFOP 2012

on

  • 692 views

IERFOP è uno storico polo di riferimento nell'offerta formativa legata all'area della disabilità, in particolare quella delle minorazione sensoriali.

IERFOP è uno storico polo di riferimento nell'offerta formativa legata all'area della disabilità, in particolare quella delle minorazione sensoriali.
www.ierfop.org

Statistics

Views

Total Views
692
Views on SlideShare
692
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione IERFOP 2012 Presentation Transcript

  • 1. ISTITUTO EUROPEORICERCAFORMAZIONEORIENTAMENTOPROFESSIONALEONLUS
  • 2. Chi siamoIERFOP è uno storico polo di riferimento nelloffertaformativa legata allarea della disabilità, in particolare quelladelle minorazioni sensoriali.
  • 3. Una costante ricerca e sperimentazione scientifica,tecnologica e psicopedagogica consente di individuare isussidi più adeguati per il superamento del deficit fisico,psichico e sensoriale.
  • 4. IERFOP è iscritto dal 1998 allanagrafe delle Onlus (MinisterodellEconomia e delle Finanze) con il n. 07/formazione.L’Istituto è accreditato presso il M.I.U.R. come soggetto abilitato equalificato per la formazione del personale della scuola ed è iscrittoallAnagrafe Nazionale delle Ricerche con il n. 56725SST.Nel 2005 ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 9001:2000 e nel 2010la certificazione UNI EN ISO 9001:2008.
  • 5. La storiaIERFOP è emanazione di numerose associazioni di disabilipsico-fisici e sensoriali, tra cui l’Unione Ciechi d’Europa.L’assemblea dei soci è infatti costituita dai rappresentanti delleassociazioni aderenti e da esperti nel campo dellistruzione, dellaformazione, della Pubblica amministrazione, della sanità,dell’assistenza, della comunicazione, nonché da personemeritevoli per particolari servigi alla vita dellIstituto.
  • 6. Gli obiettivi formare i disabili, per una loro maggiore integrazione nella società enel mondo del lavoro; formare gli operatori sociali addetti ai servizi per i disabili.
  • 7. L’organizzazione
  • 8. Istituzioni di sostegno allapolitica dellIstituto Comitato Scientifico di Sostegno socio-culturale ed economico finanziario: è composto da 15 eminenti personalità e affianca l’azione di Ierfop Onlus nei progetti di ricerca e di promozione umana, culturale e sociale dei disabili. Il Comitato, presieduto dal presidente Ierfop Raffaele Farigu, è composto da eminenti personaggi della cultura e delleconomia.
  • 9.  CRISIS-IERFOP (Centro di Ricerca per l’Integrazione Scolastica e l’Inclusione Sociale): promuove e sviluppa, anche in partecipazione con istituzioni pubbliche e private, ricerca scientifica, tecnologica, metodologica e didattica per elevare la qualità e l’efficacia dellintegrazione scolastica e dellinclusione sociale dei soggetti con disabilità di concerto e di collaborazione con le istituzioni scolastiche e gli enti locali.
  • 10.  CO.@.LA. (Cooperativa per l’Autonomia e il Lavoro): cooperativa sociale fondata e gestita da disabili sensoriali che, in collaborazione con Ierfop Onlus, opera nel campo dei servizi telefonici e delle attività di call center destinando il ricavato allinserimento professionale delle persone con disabilità sensoriale come ciechi, ipovedenti e sordi.
  • 11. Attività di formazionee orientamento qualifica e aggiornamento professionale; formazione per operatori sociali; formazione continua principalmente nei settori amministrativi, contabilità e finanza, informatica avanzata, lingue straniere; alta formazione; EQDL/Corsi sulla qualità.
  • 12. Aggiornamentoprofessionale integrazione scolastica dei minorati della vista (tiflopedagogia e didattica differenziata); corso sulle diverse forme della comunicazione dei non vedenti ed ipovedenti – Braille e ausili informatici; informazione e sensibilizzazione sulle problematiche dellintegrazione scolastica degli allievi disabili; risorse umane, qualità e sviluppo; obiettivo qualità; obiettivo integrazione.
  • 13. Formazione Il corso di tiflopedagogia e didattica differenziata tratta leproblematiche che un non vedente o un ipovedente incontra inambito scolastico, familiare, sociale e lavorativo nel processo diintegrazione. Illustra i sussidi didattici e gli ausili informatici esistentiper i minorati della vista.
  • 14. Il corso denominato Le diverse forme della comunicazione dei nonvedenti ed ipovedenti – Braille e ausili informatici permette diutilizzare gli strumenti informatici necessari per lo sviluppo intellettivo epsichico dei disabili visivi.Il corso fornisce inoltre le competenze necessarie per l’elaborazione e lapreparazione di testi per la stampa Braille con apposite stampanti.
  • 15.  Il corso di Braille, suddiviso in I e II livello, permette diapprendere la letto-scrittura Braille e di acquisire le nozioni dellatiflologia (studio delle condizioni e delle problematiche educativo-sociali dei non vedenti).Nel II livello si approfondiscela conoscenza del Brailleapplicato allo studio dellamatematica e della musica.Alla conclusione del corsogli allievi saranno in grado discrivere anche con l’ausiliodella dattilo-braille e diutilizzare il pc configuratoper i non vedenti e/oipovedenti.
  • 16.  Il corso di LIS (Lingua Italianadei Segni), suddiviso in I e IIlivello, permette di acquisire leconoscenze inerenti le tematichesulla sordità nonché l’utilizzo dellaLingua dei Segni in modo correttosia dal punto di vista lessicale chestrutturale, al fine di favorire losviluppo delle capacità linguistico-comunicative, cognitive e sociali deisordi.
  • 17. Area Informaticaalfabetizzazione informatica, che permette di conoscerel’architettura del computer, l’utilizzo del sistema operativo Windows,Internet, la posta elettronica, Word ed Excel; office automation (di base e avanzato); informatica avanzata, web master, programmatore Java e esperto insoluzioni accessibili per disabili.
  • 18. Certificazioni InformaticheECDL per acquisire le conoscenze necessarie al conseguimento dellaPatente Europea del Computer: concetti base della tecnologiadellinformazione, utilizzo del Pc, del sistema operativo Windows, dellereti informatiche e del pacchetto Ms Office.Le sedi di IERFOP di Cagliari e Sassari sono inoltre Didasca e-Learning Center abilitati ad ospitare le sessioni d’esame per ilconseguimento delle Certificazioni ECDL, EQDL e altre di seguitoelencate:ECDL Core Level: è un certificato riconosciuto internazionalmenteche prova che il suo titolare conosce i principi fondamentalidellinformatica e che possiede le capacità necessarie per usare concognizione di causa un personal computer e i principali programmiapplicativi;
  • 19. ECDL Core Level Update: consente a chi è in possesso dell’ECDLCore Level ottenuto con una precedente versione del Syllabus diaggiornare le proprie competenze;ECDL Advanced Level: è la certificazione per lutente evoluto delpersonal computer che attesta una conoscenza più approfondita edestesa delle materie già oggetto di alcuni Moduli previsti a livello dibase dellECDL Core Level;ECDL GIS: è un programma di certificazione delle conoscenzeprofessionali relative all’utilizzo dei sistemi GIS e delle loro principalicomponenti e funzioni. È rivolto a coloro che in ambito professionalesono chiamati ad operare con sistemi (GIS) che correlano fenomeni ovariabili alla dimensione territoriale, generando mappe tematiche erapporti d’analisi nei più diversi formati;
  • 20. ECDL Health: è una certificazione indirizzata agli utenti dei SistemiInformativi Sanitari (SIS), comprendendo ruolo sanitario, tecnico,professionale e amministrativo, ed agli studenti universitari di Facoltàdi Scienze Mediche;ECDL WebEditing: è una certificazione ideale per chiunque vogliacomprendere come creare siti Web. È anche indirizzata alle piccole emedie imprese che hanno bisogno di una presenza sul Web, ma chenon possiedono le risorse per sviluppare e mantenere un sito su largascala; per gruppi/piccole comunità desiderose di comunicare con i loromembri in modo rapido ed economico; per insegnanti della scuolasecondaria e per gli studenti che desiderano condividere leinformazioni;
  • 21. ECDL ImageEditing: è una certificazione che fornisce l’opportunitàdi acquisire le competenze per elaborare immagini digitali, utilizzandoprogrammi come Adobe Photoshop, Corel Paint Shop Pro oppure, trai software liberi, GIMP (GNU Image Manipolation Program);ECDL MultiMedia: è una certificazione che attesta le competenze dibase necessarie per pianificare, progettare, creare e mantenerecomunicazioni multimediali efficaci utilizzando diverse forme disupporti digitali.
  • 22. Altre Certificazioni Cert-LIM: il Cert-LIM Interactive Teacher è un programma di certificazione che permette al candidato di acquisire conoscenze, abilità e competenze relative all’utilizzo dello strumento LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) nell’ambito della didattica e della formazione; è una certificazione che costituisce un efficace strumento per fornire un valido e documentato riconoscimento sia nell’utilizzo degli strumenti offerti dalla LIM che per ideare, progettare, realizzare e pubblicare prodotti per una comunicazione efficace e quindi garantire il successo formativo; e-Citizen: è il programma di alfabetizzazione informatica per il cittadino, nato per facilitare l’accesso al mondo dei servizi in rete a tutti coloro che ne sono esclusi per mancanza di conoscenze e opportunità;
  • 23.  EUCIP ITAF: la EUCIP IT Administrator Fundamentals - ITAF è il programma di formazione e certificazione dedicato alle figure professionali che devono presidiare e gestire l’infrastruttura informatica di piccole imprese, attesta l’insieme di competenze e abilità necessarie per il presidio di piccole infrastrutture informatiche negli ambiti Hardware, Sistemi Operativi (Windows® e Linux), Reti e Sicurezza Informatica; EQDL: è un acronimo di European Quality Driving Licence, un’iniziativa patrocinata dall’Organizzazione Europea per la Qualità (EOQ); attesta il possesso dei requisiti essenziali di conoscenza dei concetti, delle norme, dei metodi e dei processi utilizzati nel mondo della Qualità. Queste certificazioni sono principalmente indirizzate a tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al concetto di certificazione di qualità. Si tratta di una certificazione
  • 24. Alta FormazioneL’Alta Formazione è un’offerta di percorsi di media e lunga durata cheattraverso l’utilizzo di metodologie innovative hanno l’obiettivo di:sviluppare specifiche competenze per la creazione di figureprofessionali di alto profilo e alta specializzazione;aggiornare conoscenze già maturate dalle persone in significativeesperienze lavorative.Il Catalogo Interregionale dell’Alta Formazione, attraverso percorsiformativi di alto livello progettati per valorizzare le scelte individualirispondendo così alle aspettative dell’utenza, ha la finalità di stimolarel’accesso alla formazione lungo tutto l’arco della vita in un’ottica diaggiornamento costante e specializzazione.
  • 25. I corsi svolti dall’Istituto:Esperto di soluzioni accessibili per disabili;Impresa sociale: pianificazione, controllo di gestione, bilancio eresponsabilità sociale;Sviluppatore di sistemi di e-business di nuova generazione;Tecnico superiore specializzato nei sistemi basati su soluzioni opensource;Tecnico superiore per l’amministrazione economico-finanziaria ed ilcontrollo di gestione;Tecnico superiore per i sistemi e le tecnologie informatiche.
  • 26. Lingue straniere Corsi di Inglese e Spagnolo che certificano un livello di competenza di base della lingua: A1 (elementary) e A2 (pre-intermediate); Corsi di Inglese e Spagnolo che certificano un livello di competenza intermedia della lingua (autonomia): B1 (intermediate) e B2 (upper- intermediate); Corsi di Inglese e Spagnolo che certificano un livello di competenze avanzata della lingua (padronanza): C1 (advanced) e C2 (proficiency/esperto);
  • 27.  Corsi di Lingua Italiana per stranieri (lavoratori immigrati) con l’obiettivo di migliorare la conoscenza della Lingua Italiana sviluppando la fluidità espositiva e le capacità di comprensione; Corsi di Lingua Italiana per stranieri – Conversazione (per lavoratori immigrati) con l’obiettivo di far acquisire una piena e assoluta padronanza della Lingua.
  • 28. Convegni emanifestazioniIERFOP organizza eventi come convegni, seminari, dibattiti dicarattere scientifico e sociale, eventi musicali e mostre d’arte.Lo scopo è richiamare e sensibilizzare l’opinione pubblica ed irappresentanti istituzionali sulle problematiche dei disabili psico-fisicie sensoriali.
  • 29. L’obiettivo è superare il forte pregiudizio ancora presente nella societàche costituisce, nei confronti dei disabili, una grave remora allarealizzazione delle necessarie condizioni di crescita civile, diemancipazione e di affermazione, e di favorire per contro ognipossibile processo di loro integrazione sociale ed economica, a partiredalla scuola e dal mondo del lavoro.
  • 30. Servizio CivileVolontario NazionaleLa legge 64/2001 ha istituito il Servizio Civile Nazionale su basevolontaria che rappresenta un’occasione di crescita personalenonché uno strumento per aiutare le fasce deboli della societàcontribuendo allo sviluppo socio-culturale ed economico del nostroPaese.Il servizio civile viene prestato da giovani, presso enti convenzionatisulla base di un progetto specifico della durata di 12 mesi, in Italia oall’Estero.
  • 31. IERFOP è accreditato presso l’Ufficio Nazionale per ilServizio Civile (U.N.S.C.) per la progettazione,attuazione e gestione del Servizio Civile Nazionale,cioè possiede i requisiti strutturali e organizzativi, lecompetenze e le risorse per ospitare i ragazzi chesvolgono il Servizio Civile Nazionale.I progetti finora attuati hanno riguardatol’accompagnamento di grandi invalidi e ciechicivili e il supporto tecnico, scientifico e didattico aidisabili e alle persone che li circondano.
  • 32. La sede principale La sede principale dell’Istituto è sita in Cagliari, via Platone 1/3 e dispone di una struttura perfettamente conforme alle attività svolte. È dotata di vari laboratori completi di attrezzature, testi e strumenti informatici modernissimi specifici per offrire un’ottima formazione professionale ai disabili psico-fisici e sensoriali.
  • 33. L’intero edificio è dotato dipercorsi guida a terra e mappetattili che permettono anche ainon vedenti di spostarsi inmodo autonomo.
  • 34. I laboratori informatici e linguistici sono ampi ed efficienti edispongono di attrezzature che ne permettono l’utilizzo anche aidisabili, come la barra Braille, le sintesi vocali, gli ingranditori e laL.I.M. (Lavagna Interattiva Multimediale).
  • 35. Tutti i computer dei laboratori sono dotati di applicazioni software chepermettono la codifica di un testo in braille, per la successiva stampa,e di ingrandirne la visualizzazione dei caratteri, per permettere ancheagli ipovedenti di lavorare in condizioni ottimali.
  • 36. L’aula Braille e quella multimediale dispongono di diversi ausili eaccessori con tecnologie tradizionali e avanzate come: tavolette braille di tipo tradizionale divari formati con righelli e punteruoli; sintesi vocali; dattilo-Braille modello IBRA e Perkins; barre e stampanti braille; videoingranditori; L.I.M. (Lavagna InterattivaMultimediale); videoproiettori;centrale telefonica speciale ad uso dinon vedenti e ipovedenti;
  • 37.  strumenti per l’acquisizione delLinguaggio Italiano dei Segni; DTS (telefono per comunicare con isordomuti); strumenti per la didattica dellamatematica e della geometria; tavole per lo studio delle scienzenaturali e della geografia; strumenti per l’autonomia del nonvedente e del sordo; giochi didattici.
  • 38. Le sedi in ItaliaOltre alla sede centrale di Cagliari, IERFOP conta diverse sedi inquasi tutte le regioni italiane:In Sardegna: Carbonia, Oristano, Nuoro, Tortolì, Sassari, Tempio P.Nella penisola: Torino, Milano, Bologna, Chieti, Campobasso,Roma, Napoli, Bari, Crotone, Agrigento, Palermo, Catania, Potenza.Intento dellIstituto è di aprire ulteriori sedi nelle principali cittàitaliane e una sede operativa a Bruxelles.
  • 39. Progetti futuriÈ in corso di realizzazione un Centro interdisciplinare di ricerca,sperimentazione e formazione per l’autonomia e l’integrazione socio-economica dei disabili, articolato nei seguenti settori: Centro di produzione multimediale per ciechi e ipovedenti, sordied altri disabili per supportare il loro l’accesso allistruzione, allacomunicazione e alla cultura, presupposti essenziali per l’autonomiadel disabile.
  • 40.  Centro di addestramento professionale per lavoratori autonomied associati nel settore dell’artigianato manifatturiero, agricolo ezootecnico ad alta specializzazione. Centro sportivo riabilitativo diorientamento e mobilità con impianti edattrezzature sportive per le diversetipologie di disabilità, compreso ilmaneggio per l’ippoterapia. Centro integrato (disabili e non) per le attività ludiche, ricreative eculturali, per sviluppare al massimo le capacità di socializzazione.
  • 41.  Centro di formazione e di riabilitazione per il recupero e ilreinserimento dei disabili di ogni età, strutturato come centro vacanzeintelligente di portatori di handicap, nonché come casa di riposopermanente integrata con soggetti normodotati. Scuola di fisiokinesiterapia,chiropratica e terapisti dellariabilitazione, per non vedenti esordi. Centro di allevamento escuola di cani guida per ciechi.