Qualcosa sta cambiando

675 views
566 views

Published on

5 mosse per sfruttare le potenzialità del web 2.0

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
675
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
55
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Qualcosa sta cambiando

  1. 1. Qualcosa sta cambiando…5 mosse per trasformare la rivoluzionedel web in una opportunità per lepiccole imprese italiane
  2. 2. Antefatto
  3. 3. Ha senso parlare di marketing per la piccola impresa?
  4. 4. “…il nostro prodotto èsuperiore…” “…abbiamo sempre fatto così…” “...vorrei ma non posso...”
  5. 5. Risorse limitate scarsa conoscenza dei clienti Anziché pianificare azioni di marketing, spesso, si spendono soldi seguendo logiche convenzionali o puramente imitative Incapacità dimisurare fenomeni e risultati
  6. 6. Fatto
  7. 7. “LItalia è il Primo Paese al mondo per lutilizzo dei social network, ed è leader per diffusione di smartphone e dispositivi per lascolto di musica digitale”Ofcom - International Communications Market Report dicembre 2010
  8. 8. Social Media
  9. 9. “Un insieme di applicazioni fruibili in rete, basate sui presupposti ideologici e tecnologici del Web 2.0, che consentono la creazione e lo scambio di contenuti generati dagli utenti”Adattato da: Kaplan Andreas M., Haenlein Michael (2010), Users of the world, unite! The challengesand opportunities of social media
  10. 10. Centinaia distrumenti/piattaforme perconversare/interagire con il ...alla portata di ogni mercato... budget... ...semplici da usare... ...e si può misurare linterazione in tempo reale...
  11. 11. Ma....
  12. 12. ...non si puòimprovvisare....
  13. 13. Cosa fare allora?
  14. 14. proviamo arispondere a 5semplicidomande....
  15. 15. 1chi èlazienda?
  16. 16. 2cosa cèsul web?
  17. 17. 3abbiamoun piano?
  18. 18. 4siamo capacidi eseguirlo?
  19. 19. i flusso d isu o nuove m tt5 i de e re di sco crucome gestire e asccontrollare? k olt a c o d-b e fe
  20. 20. Cosa proponiamo
  21. 21. Un processo in 5 fasi, totalmente personalizzato ed alla portata di imprese di ogni dimensione, per larealizzazione di azioni di social media marketing realmente efficaci e con ritorni misurabili
  22. 22. 1 Analizziamo limpresa e la sua storia, i suoi obiettivi e la sua offerta, per capirecheck se e come i social media possono essere utilizzati per aggiungere valore al rapporto con il mercato
  23. 23. 2 Effettuiamo una estensiva ricognizione del web al fine di individuare i flussimonitor e le strategie di comunicazione di tutti gli attori significativi del sistema competitivo di riferimento
  24. 24. 3 Elaboriamo un piano dazione in cui vengonoplan integrati strumenti, idee e contenuti, con tempi ed impegni adeguati alla realtà aziendale
  25. 25. 4 Assistiamo ogni giorno lazienda nella realizzazione del pianoexecute assicurando professionalità e rapidità e minimizzando limpegno delle risorse interne
  26. 26. 5 Realizziamo un sistema di monitoraggio real- time dei flussi dicontrol & comunicazione e aiutiamo lazienda adfeed-back utilizzare i risultati per orientare le decisioni
  27. 27. Crabiz, da due decenni a fianco delle piccole imprese italiane , crede nelle straordinarie opportunità offerte oggi dal web, e ha quindi deciso di mettere la propria esperienza epassione a disposizione di chiunquevoglia intraprendere un percorso di valore attraverso i social media www.crabiz.it

×