Your SlideShare is downloading. ×
0
Rubbia al Colle
dove paesaggio e cantina si fondono




                 Francesco Iacono
                 Vicepresidente,...
Progettare:
da paesaggio incolto a geometrie rispettose delle colline
Poderi e macchia mediterranea




Sentirsi in maremma
Segni solidi di paesaggio: iconemi di Suvereto
Segni solidi di paesaggio modellati dall’uomo
Olivi e vite un connubio inscindibile
La storia nei borghi
La vite con le sue varietà arricchisce le sfumature di verde
Luci ed ombre: spazi di pensiero
Divisioni di spazi in continuità
alberelli o soldatini
Incontri fra idee e progetti
Filari e ordine: tentacoli razionali
Morbido equilibrio nella variabilità del paesaggio
Forme flessuose con geometrie rigide
Si parte da qui …..
… con lo scavo
la collina viene aperta
… ma il casolare rispettato
… è l’ora delle fondamenta
… e dei plinti
… la struttura prende forma
… uno spazio aperto ….
…   uno spazio aperto   che cresce
…   uno spazio aperto   che si struttura
… uno spazio aperto   che si copre
… che si copre
rispettando le pendenze originali
… che si copre   iniziando a scomparire
… che si copre

tornando sotto terra
… che si copre

tornando collina
… tornando collina

che nasconde un cuore
… un cuore

che sarà paesaggio
… un cuore

di simboli
… un cuore
immerso in uno spazio caldo
… un cuore
In cui i massi diventano unione
… unione
fra natura e uomo
… unione
fra spazi aperti e rigide geometrie
… unione
di percorsi ed immagini
… percorsi ed immagini
in cui il passato rivive
… percorsi ed immagini
in cui il passato diventa prospettiva
… prospettiva
di risorse idriche
… risorse idriche
preziose e naturali
… preziose e naturali
come il sole
… preziose e naturali
come il sole che diventa teatro
… teatro
di energia …..
… teatro
di energia solare …
… energia solare
che si inserisce nel paesaggio
… paesaggio
in cui l’uomo ….
… paesaggio
in cui l’uomo è regista
… paesaggio
in cui l’uomo è attore
… paesaggio
in cui l’uomo è spettatore
… paesaggio in cui l’uomo è:
regista, attore e spettatore
… il paesaggio
si crea
… il paesaggio si crea
cercando di rispettare il ritmo naturale
… ritmo naturale fatto di
macchia mediterranea
… ritmo naturale fatto di
ulivi e lecci
… ritmo naturale fatto di
spazi e confini
… ritmo naturale fatto di
alberi                      e massi
… ritmo naturale fatto di
viti alberello
… ritmo naturale fatto di
muri e vegetazione spontanea
… vegetazione spontanea
che cresce di nuovo
… vegetazione spontanea
che si riprende il suo spazio
… spazio
prima nudo
… spazio
prima nudo che poi rivive nella vigna
… vigna che sotto la collina
trova un altro paesaggio da creare
… un paesaggio
in cui affinare
… un paesaggio
in cui affinare e maturare
… un paesaggio liquido …
… come il vino
… vino come paesaggio liquido …
che non ha barriere
… vino come paesaggio liquido …
che attorno vive di emozioni
… vino come paesaggio liquido …
con orizzonti vitati
… vino come paesaggio liquido …
con orizzonti immensi
vino che coniuga il fuori con il dentro
2000




                                    2008




Suvereto – Tenuta Rubbia al Colle   2009
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Presentazione Rubbia Al Colle

434

Published on

Un percorso attraverso la filosofia di Rubbia al Colle

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
434
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Presentazione Rubbia Al Colle"

  1. 1. Rubbia al Colle dove paesaggio e cantina si fondono Francesco Iacono Vicepresidente, Responsabile Arcipelago Muratori Azienda Agricola Fratelli Muratori
  2. 2. Progettare: da paesaggio incolto a geometrie rispettose delle colline
  3. 3. Poderi e macchia mediterranea Sentirsi in maremma
  4. 4. Segni solidi di paesaggio: iconemi di Suvereto
  5. 5. Segni solidi di paesaggio modellati dall’uomo
  6. 6. Olivi e vite un connubio inscindibile
  7. 7. La storia nei borghi
  8. 8. La vite con le sue varietà arricchisce le sfumature di verde
  9. 9. Luci ed ombre: spazi di pensiero
  10. 10. Divisioni di spazi in continuità
  11. 11. alberelli o soldatini
  12. 12. Incontri fra idee e progetti
  13. 13. Filari e ordine: tentacoli razionali
  14. 14. Morbido equilibrio nella variabilità del paesaggio
  15. 15. Forme flessuose con geometrie rigide
  16. 16. Si parte da qui …..
  17. 17. … con lo scavo
  18. 18. la collina viene aperta
  19. 19. … ma il casolare rispettato
  20. 20. … è l’ora delle fondamenta
  21. 21. … e dei plinti
  22. 22. … la struttura prende forma
  23. 23. … uno spazio aperto ….
  24. 24. … uno spazio aperto che cresce
  25. 25. … uno spazio aperto che si struttura
  26. 26. … uno spazio aperto che si copre
  27. 27. … che si copre rispettando le pendenze originali
  28. 28. … che si copre iniziando a scomparire
  29. 29. … che si copre tornando sotto terra
  30. 30. … che si copre tornando collina
  31. 31. … tornando collina che nasconde un cuore
  32. 32. … un cuore che sarà paesaggio
  33. 33. … un cuore di simboli
  34. 34. … un cuore immerso in uno spazio caldo
  35. 35. … un cuore In cui i massi diventano unione
  36. 36. … unione fra natura e uomo
  37. 37. … unione fra spazi aperti e rigide geometrie
  38. 38. … unione di percorsi ed immagini
  39. 39. … percorsi ed immagini in cui il passato rivive
  40. 40. … percorsi ed immagini in cui il passato diventa prospettiva
  41. 41. … prospettiva di risorse idriche
  42. 42. … risorse idriche preziose e naturali
  43. 43. … preziose e naturali come il sole
  44. 44. … preziose e naturali come il sole che diventa teatro
  45. 45. … teatro di energia …..
  46. 46. … teatro di energia solare …
  47. 47. … energia solare che si inserisce nel paesaggio
  48. 48. … paesaggio in cui l’uomo ….
  49. 49. … paesaggio in cui l’uomo è regista
  50. 50. … paesaggio in cui l’uomo è attore
  51. 51. … paesaggio in cui l’uomo è spettatore
  52. 52. … paesaggio in cui l’uomo è: regista, attore e spettatore
  53. 53. … il paesaggio si crea
  54. 54. … il paesaggio si crea cercando di rispettare il ritmo naturale
  55. 55. … ritmo naturale fatto di macchia mediterranea
  56. 56. … ritmo naturale fatto di ulivi e lecci
  57. 57. … ritmo naturale fatto di spazi e confini
  58. 58. … ritmo naturale fatto di alberi e massi
  59. 59. … ritmo naturale fatto di viti alberello
  60. 60. … ritmo naturale fatto di muri e vegetazione spontanea
  61. 61. … vegetazione spontanea che cresce di nuovo
  62. 62. … vegetazione spontanea che si riprende il suo spazio
  63. 63. … spazio prima nudo
  64. 64. … spazio prima nudo che poi rivive nella vigna
  65. 65. … vigna che sotto la collina trova un altro paesaggio da creare
  66. 66. … un paesaggio in cui affinare
  67. 67. … un paesaggio in cui affinare e maturare
  68. 68. … un paesaggio liquido … … come il vino
  69. 69. … vino come paesaggio liquido … che non ha barriere
  70. 70. … vino come paesaggio liquido … che attorno vive di emozioni
  71. 71. … vino come paesaggio liquido … con orizzonti vitati
  72. 72. … vino come paesaggio liquido … con orizzonti immensi
  73. 73. vino che coniuga il fuori con il dentro
  74. 74. 2000 2008 Suvereto – Tenuta Rubbia al Colle 2009
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×