Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Le invasioni barbariche

772 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Le invasioni barbariche

  1. 1. Analisi di un programma regia Fabio Calvi scenografia Francesca Montinaro televisivo grafica Ildebrando Tosi produzione Endemol Italia presentato da Daria Bignardi rete la7 anni 2004 --2008 ottobre 2010 -- venerdì 21:10 ---23:10
  2. 2. Talk Show caratterizzato da tre interviste principali a esponenti del mondo politico, dello spettacolo, della culturaed artisti in genere, intervallate da due momenti di dibattito su temi di attualità in cui intervengono diversi ospiti edalla rubrica ‘barbaricamente’ condotta da Michela Murgia. intervista rubrica dibattito
  3. 3. Inquadrature- movimenti camera: intervista carrellata dall’alto- inquadratura obliqua panoramica orizzontale carrellata in avanti a stringere figura intera -posizione normale panoramica orizzontale carrellata in avanti a stringere -primo piano
  4. 4. piano medio- posizione normale carrellata in avanti a stingere- piano americanoLUCIDurante l’intervista le luci sono fisse. I toni caldi e soffusi creano un ‘atmosfera intima così come l’effetto dato daipannelli stampati retro-illuminati.SUONOLa parte musicale è rappresentata dal jingle che indica l’entrata di un nuovo ospite.
  5. 5. Inquadratura-movimenti camera: dibattito piano americano- posizione normale panoramica dall’alto primo piano- posizione normale carrellata orizzontale LUCI durante il dibattito le luci hanno un’intensità maggiore rispetto al momento dell’interviste singole e si abbassano quando vengono mandati in onda servizi esterni sul ledwall. SUONO Solo nei servizi esterni è presente una colonna sonora.
  6. 6. Grafica Tutta la parte grafica del programma è prodotta sull’ispirazione dei disegni dell’artista Gipi (Gian Alfonso Pacinotti). La sigla è una sorta di cartone animato a partire da disegni ad acquerello ed ogni elemento grafico è modellato sullo stile del disegnatore. Per la parte musicale il brano ‘TV Eye’ di Iggy Pop. Musiche e grafica danno un’impronta giovane, ma nello stesso tempo abbastanza ricercata e curata.
  7. 7. Palinsesto serata venerdì 17 dicembre 2010 PRIME TIME rai 1: varietà rai 2: film thriller rai 3: film drammatico rete 4: approfondimento canale 5: serie t v italia 1: gioco la 7: talk show Il prime time inizia su tutte le reti alle 21.10, tranne su rai 2. Analizzando la programmazione della serata posso considerare come competitore al programma preso in considerazione il varietà I migliori anni, in onda su rai, anche se credo che Le invasioni barbariche abbiano un pubblico differente come preparazione culturale e in parte anche come fascia d’età ( più giovane). Quarto grado potrebbe riferirsi ad un pubblico per la gran parte maschile così come il gioco su Italia 1.
  8. 8. AscoltiPRIME TIMEIn sovrapposizione dalle 21:23 alle 22:59, è stato il varietà condotto da Carlo Conti a risultare vincente: per I Migliori Anni gli ascolti sono stati paria 5.320.000 telespettatori, share 20,46% contro i 4.963.000, 19,10% dei Cesaroni.Basandosi sui valori assoluti medi, la penultima puntata della quarta stagione de I Cesaroni dal titolo “Manzo Argentino” con Claudio Amendola,Max Tortora, Antonello Fassari, Niccolò Centioni, Matteo Branciamore, Marta Zoffoli e Alessandra Mastronardi, ha riportato un ascolto pari a4.963.000 telespettatori, share 19,10% (21,96% sul target commerciale). Il varietà I Migliori Anni in versione Telethon condotto da Carlo Conti edurato più del competitor, è stato seguito da 4.802.000 telespettatori, 22,01% (18,04% su t.c.).Il tv movie Patricia Cornwell - A rischio ha ottenuto su Rai 2 una media pari a 2.279.000 telespettatori 8,48% mentre su Italia 1 The Call condottoda Teo Mammucari ha chiuso con solo 1.523.000 telespettatori, share 7,05%.Ancora un successo per Quarto Grado condotto da Salvo Sottile con Sabrina Scampini che ha raccolto su Retequattro 2.725.000 telespettatori10,97% mentre su Rai 3 il film L’uomo di vetro con Tony Sperandeo è stato visto da 1.944.000 7,29%. Su La7 il programma Le Invasioni Barbarichecondotto da Daria Bignardi ha registrato 732.000 telespettatori, share 3,55%.

×