Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
avvista(menti)                           il bidone                           delle meraviglie                           | ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Avvista(menti) on Terre di mezzo n° novembre 2011

8,297 views

Published on

Avvista(menti) on Terre di mezzo n° novembre 2011

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Avvista(menti) on Terre di mezzo n° novembre 2011

  1. 1. avvista(menti) il bidone delle meraviglie | TeSTo | eLenA PArASILITI | FoTo | SergIo DI MATTeo All’inizio i vicini non se ne sono neanche accorti. Dentro quel bidone in un angolo del balcone di Kia c’era una vera e propria discarica domestica: torsoli di mela e bucce di banana, tante foglie di insalata e una manciata di lombrichi. “La mia compostiera urbana” scherza Carmela Giambrone per tutti Kia, 29 anni, che non si è limitata a produrre compost per amici e parenti, ma ha pensato bene di insegnare a tutti dal suo blog “Equoecoevegan” come essere autosufficiente anche in questo, “con semplicità e poca spesa a beneficio delle piante e degli orti sul balcone”. Scordate il ferramenta e procuratevi un bidone da 80 litri (lo si riempie in tre/quattro settimane), foratelo tutto eccetto il coperchio, foderatelo con una zanzariera in tessuto e poi con una rete di plastica a maglia fine, aiutandovi con il fil di ferro. Sul fondo versate le palline di argilla espansa, isolatele con un disco di retina e adagiate i vostri lombrichi. Il gioco è fatto. Unica avvertenza: la compostiera è vegetariana, odia i condimenti e ama i contrasti di umido e secco. “La parte più difficile? Aver pazienza, ma basta resistere un paio di mesi”.48 | 029 | novembre 11

×