Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Risparmiare sul tagliando auto

704 views

Published on

Alcune dritte utili per risparmiare sul tagliando auto.

Published in: Self Improvement
  • Be the first to comment

Risparmiare sul tagliando auto

  1. 1. Risparmiare con il tagliando auto
  2. 2. Quando si parla di tagliando auto, inteso come quel controllo periodico utile a verificare il funzionamentoottimale di tutti i componenti del proprio mezzo, spesso si crea un po’ di confusione. Sondaggi recenti ci dicono che molti italiani non conoscono nemmeno il Regolamento Monti N. 461/2010, grazie al quale oggi èpossibile effettuare il tagliando alla propria auto pressoqualunque officina indipendente mantenendo la validità della garanzia del proprio mezzo.
  3. 3. Questo regolamento europeo ha infattifatto decadere l’obbligo degli automobilisti di recarsi necessariamente presso il rivenditore ufficiale, dovendo sottostare a tempi spesso lunghi e a costi elevati, e ha dunque favorito la libera concorrenza.
  4. 4. TAGLIANDO VS REVISIONE Che differenza c’è? Indispensabile per “mantenere in salute” Controllo obbligatorio ogni componente della stabilito dallacarrozzeria, in particolare Motorizzazione, con il le cinghie di quale si certifica la trasmissione, il sistema elettronico, freni e funzionalità della sospensioni, i livelli macchina e l’idoneità dell’olio e il liquido di di quest’ultima araffreddamento, nonché circolare in sicurezza. le luci e altro ancora.
  5. 5. Il tagliando è obbligatorio solo fino a quando l’auto è in garanzia, scaduta la quale è comunque consigliabilesottoporre il veicolo a controlli periodici.
  6. 6. QUANDO FARLO:Il quando varia molto a seconda dei modelli e delle casecostruttrici, è consigliabile in ogni caso la consultazionedel libretto di manutenzione del mezzo (o dellacentralina di bordo per i modelli di ultima generazione) eun controllo ogni 20.000 km circa, potendo arrivareanche a 30.000 per i modelli cosiddetti “long life”.
  7. 7. DOVE FARLO:Grazie al Regolamento citato prima, possiamo affidare lanostra auto anche ad autoriparatori indipendenti,sempre che questi ultimi rispettino alcune regolefondamentali, come ad esempio l’uso di ricambi originalio di qualità elevata, il rispetto delle istruzioni fornitedalla casa madre del veicolo e il timbro sul libretto dimanutenzione.
  8. 8. Oggi è possibile risparmiare servendocidi servizi utilissimi come quelli fornitida : www.eurorepar.it www.tagliandodiretto.it www.midas.itche ci consentono di spendere menoper un servizio garantito e di altaqualità: è infatti grazie a questi serviziche si può sapere in anticipo quanto sispenderà (raggiungendo un risparmionetto di circa il 40% dei costi sostenutipresso il rivenditore ufficiale),scegliendo inoltre l’officina piùvicina tra quelle indicate nel preventivoe senza intaccare la qualità dei controllie la validità della garanzia.
  9. 9. La nostra guida ti è stata utile? Puoi trovare altri consigli cliccando qui

×