Valeria CeciliaPublic Relations Professional Consulting      Il valore delle Relazioni Pubbliche         per le piccole e ...
Il valore delle Relazioni Pubbliche per le          piccole e media imprese1. Peculiarità delle pmi: mercato e modelli2. C...
1. Peculiarità delle pmi: mercatoLa piccola e media impresa italiana è di fatto il valore del nostromercato perché costitu...
1. Peculiarità delle pmi: modelli gestionaliHa un approccio al business per lo più non strutturato e unacultura di impresa...
1. Peculiarità delle pmi: modelli gestionaliLa pmi solitamente ha un approccio         La forte attenzione al business   f...
1. Peculiarità delle             2. Criticità delle RPpmi                              per le pmi                         ...
1. Peculiarità delle pmi:               2. Criticità delle RPmodelli                                 per le pmi     Inoltr...
2. Criticità delle RP per              3. Opportunità dellele pmi                                 RP per le pmi   In quest...
• 3. Opportunità delle RP per le pmi: valore e azioni                            Quale Valore?Considerando le sfide del me...
• 3. Opportunità delle RP per le pmi: valore e azioni                                Quali Azioni? Effettuare analisi non ...
4. Metodologia: linguaggi e approcci   Considerando le caratteristiche culturali e manageriali delle piccole e medie      ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Valore delle relazioni pubbliche per le piccole e medie imprese. Ferpi, 25 ottobre 2011.

808 views

Published on

Il valore delle Rp e della comunicazione per le piccole e medie imprese. Peculiarità delle pmi, criticità delle rp per le pmi. Opportunità e azioni.

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
808
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Valore delle relazioni pubbliche per le piccole e medie imprese. Ferpi, 25 ottobre 2011.

  1. 1. Valeria CeciliaPublic Relations Professional Consulting Il valore delle Relazioni Pubbliche per le piccole e medie imprese 25 ottobre 2011
  2. 2. Il valore delle Relazioni Pubbliche per le piccole e media imprese1. Peculiarità delle pmi: mercato e modelli2. Criticità delle RP per le pmi3. Opportunità delle RP per le pmi: valore eazioni4. Metodologia: linguaggi e approcci
  3. 3. 1. Peculiarità delle pmi: mercatoLa piccola e media impresa italiana è di fatto il valore del nostromercato perché costituisce il 98 per cento del suo tessutoOggi si trova in una fase critica, nel mezzo sia del passaggiogenerazionale che del cambiamento di sistema provocato daimercati globali e dalla crisi scoppiata nel 2008Deve sviluppare maggiore competitività per sopravvivere
  4. 4. 1. Peculiarità delle pmi: modelli gestionaliHa un approccio al business per lo più non strutturato e unacultura di impresa che coincide con la gestione familiareSpesso l’area comunicazione coincide con il marketing e spessoil marketing coincide con la divisione commerciale
  5. 5. 1. Peculiarità delle pmi: modelli gestionaliLa pmi solitamente ha un approccio La forte attenzione al business fondamentalmente “focus on coincide con una mancanza di una business” visione ampia. Ciò ha ricadute negative sulla Incentrato sulla strategia consapevolezza: commerciale o al massimo marketing oriented Esterna: la pmi non riconosce in modo sufficiente il ruolo che il con le energie e le risorse rivolte contesto, le variabili e i pubblici alla comprensione e interni ed esterni giocano sull’andamento della propria soddisfazione delle esigenze degli attività clienti attuali e potenziali e alla promozione del Interna: la pmi manca di una prodotto/servizio consapevolezza di se stessa, del proprio ruolo, e le proprie responsabilità e opportunità
  6. 6. 1. Peculiarità delle 2. Criticità delle RPpmi per le pmi Ma - L’APPROCCIO FONDAMENTALMENTE FOCUS ON BUSINESS - LA MANCANZA DI VISIONE AMPIA - LA SCARSA CONSAPEVOLEZZA DI SE STESSA (ENVISIONING) - LA SCARSA CONSAPEVOLEZZA DEI FATTORI E DEI SOGGETTI CHE LA INFLUENZANO (QUALI I PUBBLICI ESTERNI E INTERNI E IL CONTESTO) significano di fatto che: Per la pmi è difficile riconoscere gran parte del i valore delle Relazioni Pubbliche perché non è consapevole dei suoi principali presupposti
  7. 7. 1. Peculiarità delle pmi: 2. Criticità delle RPmodelli per le pmi Inoltre ci sono poi altre criticità non facili da superare Giocano infatti a sfavore del relatore pubblico almeno altri due fattori: 1) Il linguaggio: la pmi non ama il linguaggio complicato. Anche il naming “Relazioni Pubbliche” non è ben inteso 2) Un radicato malinteso culturale: la pmi spesso intende il nostro mestiere come l’attività di “comunicazione ex post”, che interviene solo alla fine dei processi decisionali , per dare “visibilità” a quanto già deciso e fatto, come i prodotti, i servizi, le opinioni, gli eventi etc..
  8. 8. 2. Criticità delle RP per 3. Opportunità dellele pmi RP per le pmi In questo contesto critico, qual è il valore che le relazioni pubbliche possono portare alla vita delle pmi? Ovvero quali sono le azioni che si possono sviluppare a vantaggio degli obiettivi della pmi che sono la sua “conservazione” e il suo successo? E come posso condividere e far comprendere alle pmi questo valore/contributo che le relazioni pubbliche possono portare al raggiungimento dei suoi obiettivi?
  9. 9. • 3. Opportunità delle RP per le pmi: valore e azioni Quale Valore?Considerando le sfide del mercato, le caratteristiche gestionali e le criticità culturali e manageriali delle piccole e medie imprese, le Relazioni Pubbliche possono aggiungere il proprio valore dando:A) Forte contributo al processio decisionale: indicazioni e analisi utili alla definizione degli obiettivi e delle strategie B) Supporto alla comunicazione e promozione attraverso la valorizzazione non solo del prodotto
  10. 10. • 3. Opportunità delle RP per le pmi: valore e azioni Quali Azioni? Effettuare analisi non solo verso il mercato finale e la dimensione commerciale- - Comprendere e considerare tutti i soggetti che influiscono in modo positivo e negativo sulla attività, interni ed esterni - Raggiungere una relazione e anche un negoziato con loro - Raggiungere una consapevolezza della propria identità e posizionamento (mission, corporate identity, brand), e vantaggio competivo perché questo permette di darsi obiettivi di sviluppo concreti ed essere più abili nelle trattative commerciali - supporto alla comunicazione di prodotto - Dare risposte e compiere azioni non solo commerciali per affermare la propria forza e il proprio brand, pensando anche ad azioni legate alla responsabilità e lo sviluppo sociale, e anche questo va a supporto degli obiettivi commerciali - Tenere presente che queste azioni sono valutabili
  11. 11. 4. Metodologia: linguaggi e approcci Considerando le caratteristiche culturali e manageriali delle piccole e medie imprese, per il relatore pubblico è utile : - Partire non dal proprio punto di vista ma da quello del cliente - Utilizzare un approccio di coaching fondato sull’ascolto, e uso delle domande, più che sul fornire risposte, per indurre consapevolezza - Rendersi flessibile: non proporre soluzioni e servizi in modo rigido, pensando a quello che vorrei fare io, ma adattando il mio intervento all’interlocutore - Darsi tempi realistici: non aspettarsi che il cliente cresca e comprenda dinamiche nuove in brevi periodi

×