CONVERGENT COMPOSITION OF TELECOM AND INTERNET SERVICES IN TELCO/IT MASHUPS Genova, 15 Aprile 2011 Università degli Studi ...
Outline <ul><li>Introduzione </li></ul><ul><li>Una piattaforma per la creazione e l’esecuzione di Telco/IT Mashups </li></...
Introduzione (1/3) <ul><li>Esistenza di diversi trend:  </li></ul><ul><ul><li>Sociologici: diffusione dei Social Network (...
Introduzione (2/3) <ul><li>Esempi di API disponibili </li></ul><ul><li>Mappe (GoogleMaps, Yahoo Maps, ecc.) </li></ul><ul>...
Introduzione (3/3) <ul><li>Sorge l’esigenza di “combinare” le varie API per creare dei nuovi servizi </li></ul><ul><li>Def...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (1/10) <ul><li>Il progetto  O pen  P latform for  U ser-centric service  C reation a...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (2/10) Utente Service Repository Service Execution Environment Service Creation Envi...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (3/10) <ul><li>Il Service Creation Environment   </li></ul>
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (4/10) <ul><li>L’ architettura della Piattaforma di esecuzione </li></ul>IT public S...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (5/10) <ul><li>Requisiti per la piattaforma </li></ul><ul><li>Scalabilità </li></ul>...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (6/10) <ul><li>SEE basato sui Web Service (Tomcat - Axis2) </li></ul><ul><li>SEE bas...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (7/10) <ul><li>Risultati di alcuni test di performance </li></ul><ul><li>Ad hoc Orch...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (8/10) <ul><li>Un nuovo approccio: la Virtualizzazione </li></ul><ul><li>Hypervisor:...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (9/10) <ul><li>Risultati di alcuni test di performance sul sistema virtualizzato </l...
La piattaforma per i Telco/IT Mashups (10/10) Framework-based version Monolithic version <ul><li>I componenti sono replica...
<ul><li>Classificazione dei servizi di base </li></ul><ul><li>Servizi di monitoraggio </li></ul><ul><ul><li>A.1 Servizi di...
Classificazione dei Telco/IT Mashups (2/5) <ul><li>Monitor + Invia Notifica pattern </li></ul><ul><li>Questa classe di Mas...
<ul><li>Monitor + Elaborazione + Invia Notifica pattern </li></ul><ul><ul><li>Per es. Time dependent notification:  monito...
<ul><li>Monitor + Elaborazione + visualizzazione dati su mappa (descrizione) </li></ul><ul><li>Questa classe di Mashup per...
<ul><li>Aggregatore dati </li></ul><ul><li>Questa classe di Mashup permette aggregare dati provenienti da fonti informativ...
Aspetti economici legati ai Telco/IT Mashups (1/2) <ul><li>Stanno emergendo nuovi modelli di business (per es. Apple Store...
Aspetti economici legati ai Telco/IT Mashups (2/2) Esempio di simulazione dei guadagni per un servizio € 100,000,000 € 1,0...
Conclusioni e sviluppi futuri <ul><li>E’ stata presentata una piattaforma per la creazione ed esecuzione di Telco/IT Mashu...
<ul><li>THE END </li></ul>
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione finale dottorato 15 aprile 2011

488 views
450 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
488
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione finale dottorato 15 aprile 2011

  1. 1. CONVERGENT COMPOSITION OF TELECOM AND INTERNET SERVICES IN TELCO/IT MASHUPS Genova, 15 Aprile 2011 Università degli Studi di Genova Dottorando: Michele Stecca Supervisori: Prof. Pierpaolo Baglietto Prof. Massimo Maresca Coordinatore: Prof. Bruno Bianco
  2. 2. Outline <ul><li>Introduzione </li></ul><ul><li>Una piattaforma per la creazione e l’esecuzione di Telco/IT Mashups </li></ul><ul><li>Tecnologie a supporto dell’esecuzione di Telco/IT Mashups </li></ul><ul><li>Classificazione dei Telco/IT Mashups </li></ul><ul><li>Aspetti economici legati ai Telco/IT Mashups </li></ul><ul><li>Conclusioni e sviluppi futuri </li></ul>
  3. 3. Introduzione (1/3) <ul><li>Esistenza di diversi trend: </li></ul><ul><ul><li>Sociologici: diffusione dei Social Network (Facebook, Twitter, LinkedIn, ecc.) e della filosofia Web 2.0 (gli utenti diventano utenti “attivi” e non più fruitori passivi di contenuti); </li></ul></ul><ul><ul><li>Nuovi modelli di business: per esempio Apple Store con il modello 70-30; </li></ul></ul><ul><ul><li>Nuovi approcci tecnologici: le piattaforme diventano “aperte” esponendo funzionalità mediante APIs. </li></ul></ul>
  4. 4. Introduzione (2/3) <ul><li>Esempi di API disponibili </li></ul><ul><li>Mappe (GoogleMaps, Yahoo Maps, ecc.) </li></ul><ul><li>Siti commerciali (eBay, Amazon, ecc.) </li></ul><ul><li>Social Network (Facebook, Twitter, ecc.) </li></ul><ul><li>Giornali on line (The Guardian, New York Times, ecc.) </li></ul><ul><li>Siti di e-gov (data.gov, siti di regioni, comuni, ecc.) </li></ul><ul><li>Servizi telefonici (Ringful, Telefonica Open Movil forum, ecc.) </li></ul><ul><li>… </li></ul><ul><li>Gli Operatori Telefonici stanno perdendo mercato (versus Google, Skype, ecc.) e stanno quindi investigando nuovi modelli di business </li></ul><ul><li> Sono quindi interessati in nuovi paradigmi di creazione / esecuzione di servizi </li></ul>
  5. 5. Introduzione (3/3) <ul><li>Sorge l’esigenza di “combinare” le varie API per creare dei nuovi servizi </li></ul><ul><li>Definizione 1: un’applicazione che combina dati e/o applicazioni di più sorgenti in un singolo sistema integrato viene detto Mashup  Problematiche di conversione e integrazione di diversi dati/interfacce </li></ul><ul><li>Definizione 2: un Mashup che combina servizi IT e Telco viene detto Telco/IT Mashups  Oltre alle problematiche già citate bisogna anche gestire la natura “event-driven” e “session-oriented” delle applicazioni Telco </li></ul>
  6. 6. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (1/10) <ul><li>Il progetto O pen P latform for U ser-centric service C reation and E xecution ha avuto lo scopo di creare una piattaforma a supporto della creazione, esecuzione e gestione di Mashup </li></ul><ul><li>Il concetto cardine è “User Generated Services” </li></ul><ul><li>I Mashup che vengono creati possono combinare servizi del mondo web e del mondo telco: </li></ul><ul><li>TELCO/IT MASHUPS </li></ul>
  7. 7. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (2/10) Utente Service Repository Service Execution Environment Service Creation Environment
  8. 8. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (3/10) <ul><li>Il Service Creation Environment </li></ul>
  9. 9. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (4/10) <ul><li>L’ architettura della Piattaforma di esecuzione </li></ul>IT public Services Telco Services IT private Services
  10. 10. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (5/10) <ul><li>Requisiti per la piattaforma </li></ul><ul><li>Scalabilità </li></ul><ul><li>Tolleranza ai guasti </li></ul><ul><li>Ottime prestazioni </li></ul><ul><ul><li>Bassa Latenza </li></ul></ul><ul><ul><li>Alto Throughput </li></ul></ul><ul><li>Flessibilità </li></ul><ul><li>Sicurezza </li></ul><ul><li>Gestione accounting </li></ul>
  11. 11. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (6/10) <ul><li>SEE basato sui Web Service (Tomcat - Axis2) </li></ul><ul><li>SEE basato su un middleware per lo scambio di messaggi (Specifica Java Message Service) </li></ul><ul><li>Performance Evaluation </li></ul>IT public Services Telco Services IT private Services
  12. 12. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (7/10) <ul><li>Risultati di alcuni test di performance </li></ul><ul><li>Ad hoc Orchestrator: </li></ul><ul><ul><li>Latency = 6 ms </li></ul></ul><ul><ul><li>Throughput = 2600 sessions/second </li></ul></ul><ul><li>JMS-based Orchestrator </li></ul><ul><ul><li>Latency = 2 ms </li></ul></ul><ul><ul><li>Throughput = 800 sessions/second </li></ul></ul><ul><li>In entrambi i casi, il tempo si è così suddiviso: </li></ul><ul><ul><li>15% Processing effettivo </li></ul></ul><ul><ul><li>85% Processing legato al framework (per es. parsing SOAP) </li></ul></ul>
  13. 13. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (8/10) <ul><li>Un nuovo approccio: la Virtualizzazione </li></ul><ul><li>Hypervisor: strato software “leggero” che permette l’astrazione delle risorse HW. Gestisce inoltre le macchine virtuali </li></ul><ul><li>I sistemi operativi delle macchine virtuali vengono chiamati “Sistemi Operativi Host” </li></ul><ul><li>Attenzione! Non stiamo parlando del software VMware che avete installato sul vostro pc desktop! </li></ul><ul><li>Principali prodotti: </li></ul><ul><ul><li>VMware vSphere </li></ul></ul><ul><ul><li>XEN </li></ul></ul><ul><ul><li>KVM </li></ul></ul><ul><ul><li>… </li></ul></ul>
  14. 14. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (9/10) <ul><li>Risultati di alcuni test di performance sul sistema virtualizzato </li></ul><ul><li> Si è quindi deciso di abbandonare le soluzioni framework-based a favore di una soluzione “monolitica” virtualization-based </li></ul>Not applicable 16,187,340 60 SEP FT Off 761 15,948,870 82 SEP FT On Logged Traffic (kb/s) Throughput (Events/second) Latency Average (us)
  15. 15. La piattaforma per i Telco/IT Mashups (10/10) Framework-based version Monolithic version <ul><li>I componenti sono replicati su nodi differenti </li></ul><ul><li>Una Sessione di Esecuzione può essere gestita da più nodi </li></ul><ul><li>Overhead di comunicazione dovuto ai framework sottostanti </li></ul><ul><li>Framework-based Fault Tolerance </li></ul><ul><li>Ogni nodo esegue un SEE “completo” </li></ul><ul><li>Una Sessione è eseguita su un nodo </li></ul><ul><li>Componenti deployati sulla stessa JVM (no overhead) </li></ul><ul><li>Fault Tolerance a livello di sistema di Virtualizzazione (VMware) </li></ul>
  16. 16. <ul><li>Classificazione dei servizi di base </li></ul><ul><li>Servizi di monitoraggio </li></ul><ul><ul><li>A.1 Servizi di Monitoraggio di Sorgenti Informative </li></ul></ul><ul><ul><li>A.2 Servizi di Monitoraggio Messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>A.3 Servizi di Monitoraggio Eventi in Calendario </li></ul></ul><ul><ul><li>A.4 Servizi di Monitoraggio Presenza </li></ul></ul><ul><ul><li>A.5 Servizi di Monitoraggio Localizzazione </li></ul></ul><ul><li>Servizi di notifica </li></ul><ul><li>Servizi di connessione ai dati </li></ul><ul><li>Servizi di utilizzo generale </li></ul><ul><li>Servizi di visualizzazione delle Mappe </li></ul>Classificazione dei Telco/IT Mashups (1/5)
  17. 17. Classificazione dei Telco/IT Mashups (2/5) <ul><li>Monitor + Invia Notifica pattern </li></ul><ul><li>Questa classe di Mashup permette di accoppiare velocemente diverse fonti informative a diversi canali di notifica. Sotto-categorie di Mashup: </li></ul><ul><ul><li>Reminder Mashup; </li></ul></ul><ul><ul><li>Alert Mashup; </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Monitoraggio Evento di Interesse” Mashup. </li></ul></ul>
  18. 18. <ul><li>Monitor + Elaborazione + Invia Notifica pattern </li></ul><ul><ul><li>Per es. Time dependent notification: monitora informazione/notizia di interesse e in base all’ orario scegli il canale di notifica più adeguato </li></ul></ul>Classificazione dei Telco/IT Mashups (3/5)
  19. 19. <ul><li>Monitor + Elaborazione + visualizzazione dati su mappa (descrizione) </li></ul><ul><li>Questa classe di Mashup permette di monitorare una risorsa, eventualmente effettuare delle elaborazioni e visualizzare l’ output su una mappa </li></ul><ul><ul><li>Visualizzazione traffico vicino all’ utente (Monitor Yahoo!Traffic + rileva Location + blocco condizionale + Mappa) </li></ul></ul><ul><ul><li>Visualizzazione di un evento memorizzato su Google Calendar (Monitor Google Calendar + Mappa) </li></ul></ul>Classificazione dei Telco/IT Mashups (4/5)
  20. 20. <ul><li>Aggregatore dati </li></ul><ul><li>Questa classe di Mashup permette aggregare dati provenienti da fonti informative diverse e di elaborarle a piacimento </li></ul>Classificazione dei Telco/IT Mashups (5/5)
  21. 21. Aspetti economici legati ai Telco/IT Mashups (1/2) <ul><li>Stanno emergendo nuovi modelli di business (per es. Apple Store, eBay) in cui i veri protagonisti sono le 3rd Party (a.k.a., sviluppatori di terze parti) </li></ul><ul><li>E’ possibile applicare lo stesso modello ai Telco/IT Mashups? E’ possibile prevedere l’ordine di grandezza dei guadagni per una 3rd Party? </li></ul><ul><li>Definizione di diversi scenari </li></ul><ul><ul><li>Attori: Platform Operator, Mashup Developer (3rd Party) </li></ul></ul><ul><ul><li>Numero di utenti: 300K (Stima degli operatori telefonici) </li></ul></ul><ul><ul><li>Revenue sharing (Platform Operator/3rd Party): 50% - 50% </li></ul></ul><ul><ul><li>Tipo di tariffazione: Flat? A consumo? Gratis + pubblicità? </li></ul></ul>
  22. 22. Aspetti economici legati ai Telco/IT Mashups (2/2) Esempio di simulazione dei guadagni per un servizio € 100,000,000 € 1,000,000 € 1,000,000 € 100,000 € 0.10 € 20,000,000 € 2,000,000 € 200,000 € 20,000 € 0.02 € 10,000,000 € 1,000,000 € 100,000 € 10,000 € 0.01 D X =1,000,000,000 C X =100,000,000 B X =10,000,000 A X =1,000,000 Telco/IT Mashup Execution Cost Gross Revenue from X Executions Total Telco/IT Mashup Execution: Income per year From 100 executions/year/end user @ 10,000 end users, Column A to 1,000 executions/year/end user @ 1,000,000 end users, Column D
  23. 23. Conclusioni e sviluppi futuri <ul><li>E’ stata presentata una piattaforma per la creazione ed esecuzione di Telco/IT Mashups </li></ul><ul><li>Sono state realizzate ed analizzate diverse soluzioni architetturali (  scelta finale del sistema monolitico) </li></ul><ul><li>E’ stata proposta una classificazione dei Telco/IT Mashups </li></ul><ul><li>Sono stati analizzati anche nuovi business model abilitati dalla piattaforma </li></ul><ul><li>Sviluppi futuri </li></ul><ul><ul><li>Ulteriori test di performance sulla piattaforma </li></ul></ul><ul><ul><li>Integrazione della piattaforma di orchestrazione con le reti degli operatori telefonici (con particolare attenzione alla rete IMS – IP Multimedia Subsystem) </li></ul></ul><ul><ul><li>Migrazione verso il paradigma del Cloud Computing </li></ul></ul>
  24. 24. <ul><li>THE END </li></ul>

×