Statistica e territorio nellaprospettiva del federalismoGiovanni A. BarbieriIstatDecima conferenza nazionale di statistica...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Programmazione e governo locale      del federalismo...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Informazione e governo locale      del federalismo  ...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Territorio e governo locale      del federalismo    ...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Domanda e offerta di statistiche territoriali      d...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Quale territorio?      del federalismo              ...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          La dimensione territoriale      del federalismo     ...
La dimensione territoriale come                          dimensione delle politicheStatistica e territorio    nella prospe...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Dimensione territoriale delle politiche (1)      del...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Dimensione territoriale delle politiche (2)      del...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Le risposte della statistica ufficiale      del fede...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Le fonti amministrative      del federalismo        ...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Geografie per l’analisi e la decisione      del fede...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Sistemi informativi statistici integrati      del fe...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          La statistica a sostegno delle decisioni      del fe...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Architetture di integrazione territoriale      del f...
Statistica e territorio    nella prospettiva                          Il territorio come banco di prova      del federalis...
“Obiettivi di Servizio”una modalità innovativa della politica regionale 2007-2013 …                                    Ø 3...
Gli indicatori degli Obiettivi di Servizio       O B IET T IV O                                     IN DICATO RE          ...
COLLEGARE INDICATORI E RISORSEØ Attenta selezione à non sempre la migliore misura, spesso  la migliore possibile al moment...
LE PROSPETTIVEØ Continuare a migliorare la conoscenzaØ Diffondere e utilizzare dati e indicatoriØ Contaminare le politiche...
PER SAPERNE DI PIÙØwww.dps.tesoro.it/obiettivi_servizioØwww.dps.tesoro.it/DPSeXplorerØwww.dps.tesoro.it/numeri_del_sud
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

G. A. Barbieri: Statistica e territorio nella prospettiva del federalismo

39,101

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
39,101
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

G. A. Barbieri: Statistica e territorio nella prospettiva del federalismo

  1. 1. Statistica e territorio nellaprospettiva del federalismoGiovanni A. BarbieriIstatDecima conferenza nazionale di statisticaRoma, 15-16 dicembre, 2010
  2. 2. Statistica e territorio nella prospettiva Programmazione e governo locale del federalismo n Programmazione e mercato § Struttura gerarchica del programma § Ruolo e disponibilità dell’informazione § Segnali di mercato n Muoversi in una logica di mercato § Mercato come strumento di democrazia § Ruolo sostanziale della statistica n Decentramento, devoluzione, sussidiarietà § Avvicinare le decisioni ai cittadini § Responsabilizzare i decisori § Tramite segnali di quasi-mercato § Salvaguardia dell’efficienza economica 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 2
  3. 3. Statistica e territorio nella prospettiva Informazione e governo locale del federalismo n Informazione prodotta nell’attività di amministrazione della cosa pubblica ê n Informazione “statistica” § Funzione Ø Dall’individuale/aneddotico al collettivo n Riferimento alla collettività n Statistica come scienza del collettivo § Scopo Ø Dalla gestione alla visione strategica 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 3
  4. 4. Statistica e territorio nella prospettiva Territorio e governo locale del federalismo n Quale territorio? § Scala delle politiche § Luogo dell’amministrazione n Quali statistiche? § Statistiche del territorio § Statistiche dal territorio n Quali soggetti e quale ruolo? § Il sistema e i suoi soggetti Ø Il ruolo dell’Istat nel sistema § Il ruolo dell’Istat nei processi di produzione Ø L’Istat come produttore Ø L’Istat come “facilitatore” (architetture d’integrazione) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 4
  5. 5. Statistica e territorio nella prospettiva Domanda e offerta di statistiche territoriali del federalismo n Per il territorio: quale informazione statistica occorre per chi ha responsabilità gestionali e di governo? § Dimensione territoriale delle politiche nazionali § Dimensione locale (luogo/place based) n Sul territorio: l’offerta di informazione esistente o potenziale § Scale territoriali § Sistemi informativi n Del territorio: quale informazione statistica il territorio dovrebbe e può produrre direttamente § La statistica pubblica come infrastruttura § Offerta pubblica e domanda privata § Dati e stime § Architetture d’integrazione 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 5
  6. 6. Statistica e territorio nella prospettiva Quale territorio? del federalismo n Il territorio come dimensione dei fenomeni: § Griglia per la loro osservazione e misura statistica (i fenomeni avvengono nello spazio) § Griglia per l’analisi (ricorso a modelli statistici adeguati) n Il territorio come “luogo” dell’auto-organizzazione sociale n Il territorio come articolazione della democrazia: § Griglia per l’offerta di servizi alla collettività § Griglia per l’organizzazione dell’attività della pubblica amministrazione § Griglia di riferimento delle decisioni dei vari livelli di governo (sovra-nazionale, nazionale, sub- nazionale) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 6
  7. 7. Statistica e territorio nella prospettiva La dimensione territoriale del federalismo n La domanda di informazioni a elevato dettaglio territoriale per analizzare in modo adeguato l’evoluzione della struttura produttiva del Paese è sempre più rilevante § A livello nazionale: data la varietà della realtà economico-sociale italiana, anche al livello nazionale non si può prescindere da una conoscenza “territoriale” dei fenomeni § Esigenze di perequazione § A livello locale: per la gestione e lo sviluppo del territorio a opera delle amministrazioni locali n Analisi delle caratteristiche sociali ed economiche per “zoomate” successive § coerenza tra i livelli (“gerarchia”) § “definizione” dell’informazione territoriale (qualità e riservatezza) n Elemento costitutivo del modo in cui la società e l’economia si organizzano (bottom up vs. top down) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 7
  8. 8. La dimensione territoriale come dimensione delle politicheStatistica e territorio nella prospettiva del federalismo n Programmazione, monitoraggio e valutazione (“governo”) delle politiche § al livello del “governo” complessivo della strategia Ø in ambiti per i quali sono disponibili statistiche e indicatori Ø in ambiti per i quali gli indicatori vanno costruiti § al livello locale (principalmente delle iniziative di sviluppo locale) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 8
  9. 9. Statistica e territorio nella prospettiva Dimensione territoriale delle politiche (1) del federalismo n Scala territoriale e perdita d’informazione § Approccio top-down Ø Coerenza tra i livelli (classificazione gerarchica) Ø Definizione dell’informazione § Approccio bottom-up Ø Auto-organizzazione spaziale (es. città funzionali) Ø Coerenza da costruire n Dimensione territoriale delle politiche § Governo nazionale Ø Visione d’insieme e dettaglio territoriale § Governo locale Ø Specificità dei processi di sviluppo locale 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 9
  10. 10. Statistica e territorio nella prospettiva Dimensione territoriale delle politiche (2) del federalismo n “Governo” (programmazione, monitoraggio e valutazione è ex ante, in itinere, ex post) e accountability (output e outcome) n Disponibilità di statistiche e indicatori (spesso, da decidere e da costruire) n Rilevanza e pertinenza, con riferimento: § Al territorio (griglia territoriale predefinita e dotata di valenza economica) § Allo sviluppo/evoluzione dell’economia e della società § Alla dimensione delle policy n Sviluppo locale implica governo locale! § Basi territoriali § Sistemi informativi § Statistici del territorio 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 10
  11. 11. Statistica e territorio nella prospettiva Le risposte della statistica ufficiale del federalismo n Se si escludono i censimenti, le informazioni di dettaglio provinciale o comunale fornite dalle indagini statistiche condotte “sul campo” costituiscono una componente assai marginale della produzione statistica ufficiale § Numerosità campionaria, se si esige la significatività a livello locale § Problemi organizzativi, costi, errore non campionario § Fastidio statistico n La principale possibilità di soddisfare, con periodicità adeguata, le esigenze informative poste dall’utenza risiede nell’utilizzazione delle informazioni raccolte per fini amministrativi, peraltro molto ricche di informazioni sulle imprese n Un altro filone da sviluppare è quello delle stime per piccole aree 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 11
  12. 12. Statistica e territorio nella prospettiva Le fonti amministrative del federalismo n Lo sfruttamento a fini statistici delle informazioni di fonte amministrativa non è una operazione a costo zero n Esso richiede infatti di: § modificare il sistema di produzione statistica (strutture organizzative) § istituzionalizzare e rendere efficienti i rapporti con i soggetti della Pubblica amministrazione centrale e locale § definire nuove metodologie per la soluzione dei problemi tecnici connessi alla validazione dell’informazione acquisita (qualità) § promuovere azioni per l’integrazione delle informazioni nei sistemi informativi statistici (metadati, definizioni e classificazioni) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 12
  13. 13. Statistica e territorio nella prospettiva Geografie per l’analisi e la decisione del federalismo n Regioni normative e regioni funzionali § Normative: espressione di volontà politica; i limiti sono fissati a seconda dei compiti attribuiti alle comunità territoriali, della consistenza demografica necessaria per effettuare tali compiti in modo efficace ed economico e dei fattori storici, culturali e di altro genere § Funzionali: definite in base a requisiti analitici; raggruppano zone utilizzando criteri geografici (ad esempio, altitudine o tipo di terreno) o socio- economici (ad esempio, omogeneità, complementarità o polarità delle economie regionali) n Classificazioni gerarchiche/non gerarchiche 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 13
  14. 14. Statistica e territorio nella prospettiva Sistemi informativi statistici integrati del federalismo n Di che cosa stiamo parlando? § Informativo, non informatico (il modo in cui sono organizzate le informazioni, non la tecnologia) § Statistico (riferimento a un sistema specifico di meta-informazione) § Integrato (integrazione di fonti diverse entro il sistema di meta-informazione, pluralità di ambiti d’uso) § Geografico (basi territoriali e geo-referenziazione delle informazioni) § Potenzialità tecnologiche (approccio “micro- territoriale”) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 14
  15. 15. Statistica e territorio nella prospettiva La statistica a sostegno delle decisioni del federalismo n Contributo della statistica pubblica (e degli statistici che operano nelle amministrazioni) alle scelte di policy: § Trasparenza § Evidenza di natura quantitativa § Accountability n In gioco la possibilità stessa delle strategie d’avvicinamento dei cittadini alle scelte pubbliche n Dati ufficiali e stime: ruolo della statistica pubblica § Produzione e diffusione di informazioni ufficiali § Metodo e procedimento che garantisce la controllabilità dei processi d’elaborazione di stime § Qualità più come processo che come risultato 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 15
  16. 16. Statistica e territorio nella prospettiva Architetture di integrazione territoriale del federalismo n Rapporti tra sistemi informativi nazionali e sistemi informativi “locali”: § Ufficialità dell’informazione statistica come valore § Nodi nell’ambito del Sistema statistico nazionale § Momenti di confronto e di armonizzazione § Sistemi di metadati 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 16
  17. 17. Statistica e territorio nella prospettiva Il territorio come banco di prova del federalismo n Far emergere e coordinare le esigenze dell’utenza attuale e potenziale n Promuovere l’integrazione ex post (metadati) ed ex ante (frame) n Sviluppare prodotti e servizi nuovi n Valorizzare l’informazione geografica esistente (generata da transazioni economiche o amministrative) n Sviluppare il “linguaggio comune” dell’informazione statistica territoriale (accesso, utilizzo integrato e condivisione) 16 dicembre 2010 G. A. Barbieri 17
  18. 18. “Obiettivi di Servizio”una modalità innovativa della politica regionale 2007-2013 … Ø 3 Milioni di euro Ø 8 Regioni coinvolte Ø 4 Ambiti essenziali § Istruzione § Servizi di cura per anziani e bambini § Gestione dei rifiuti urbani § Ciclo idrico integrato Ø 11 Indicatori Target fissati ad uno standard minimo Target uguali per tutte le Regioni Premialità sub-regionale Governance del DPS
  19. 19. Gli indicatori degli Obiettivi di Servizio O B IET T IV O IN DICATO RE V a lo r e B a s e lin e T a rg e t 2 0 1 3 E le v a re le c o m p e te n z e % d i p o p o la z io n e 1 8 -2 4 a n n i R id u rre la c o n al p iù la lic e n z a m e d ia 26% d e g li s tu d e n ti e la p e rc e n tu ale a l 1 0 % c a p a cit à d i % d i 1 5 -e n n i c o n b a ss e R id u rre la a p p re n d im e n to d e lla c o m p e te n z e in le ttu ra (O C S E - 35% p e rc e n tu ale a l 2 0 % p o p o la z io n e P IS A ) % d i 1 5 -e n n i c o n b a ss e R id u rre la c o m p e te n z e in m a te m a tic a 47% p e rc e n tu ale a l 2 1 % ( O C S E - P IS A ) A u m e n ta re i se rv iz i d i % d i C o m u n i c o n se rv iz i p er A u m e n t a re la 21% c u ra a lla p e r s o n a lin fa n z ia p e rc e n tu ale a l 3 5 % a lle g g e re n d o i c a ric h i % d i b a m b in i tra 0 -3 a n n i c h e A u m e n t a re la fa m ilia ri p e r in n alz a re la u s u fru isc o n o d e i s e rv iz i p e r 4% p e rc e n tu ale a l 1 2 % p a rte c ip a zio n e d e lle lin fa n z ia d o n n e a l m e rc a to d e l la v o ro % d i p o p o la z io n e o ltre 6 5 A u m e n t a re la a n n i in a s sis ten z a d o m icilia re 2% p e rc e n tu ale a l 3 ,5 % in te g ra ta T u te la re e m ig lio ra re la K g d i rifiu ti u rb a n i in d is ca ric a R id u rre a k g 2 3 0 p e r p e r a b ita n te 395 kg per ab. q u a li tà d e ll’a m b ie n te in a b itan te re la z io n e a l s is te m a d i % ra c c o lta d iffe re n z ia ta A u m e n t a re la g e st io n e d e i rifiu ti u rb a n i 9% p e rc e n tu ale a l 4 0 % % d i fra zio n e u m id a tra ttata A u m e n t a re la 3% in im p ia n ti d i c o m p o s ta g g io p e rc e n tu ale a l 2 0 % T u te la re e m ig lio ra re la % d i a c q u a n o n d is p e rs a A u m e n t a re la 63% q u a li tà d e ll’a m b ie n te in p e rc e n tu ale a l 7 5 % re la z io n e a l s erv iz io % a b ita n ti s e rv iti d a A u m e n t a re la id ric o in te g ra to 56% d e p u ra to ri a v a n za ti p e rc e n tu ale a l 7 0 % Una misura composita della Qualità della vita Un set di “performance indicators”
  20. 20. COLLEGARE INDICATORI E RISORSEØ Attenta selezione à non sempre la migliore misura, spesso la migliore possibile al momento della definizione del setØ Caratteristiche degli indicatori à terzietà della fonte, comparabilità nel tempo e nello spazio, massima disaggregazione territoriale, tempestivitàØ Fissazione dei target à obiettivi raggiungibili ma ambiziosi (strategia di Lisbona, valori già raggiunti in altri territori, ...), standard minimi di qualità della vitaØ Stipula di accordi con i produttori dei dati per garantire adeguata tempestività e disaggregazione territoriale (DPS-ISTAT, DPS-INVALSI, DPS-ISPRA, DPS-Min. Salute)Ø Monitoraggio costante dei dati, diffusione dei risultati (sperimentazione di modalità innovative)
  21. 21. LE PROSPETTIVEØ Continuare a migliorare la conoscenzaØ Diffondere e utilizzare dati e indicatoriØ Contaminare le politiche ordinarieØ Coinvolgere il territorio → dati e premialità subregionaleØ Coinvolgere il partenariato e sensibilizzare opinione pubblica
  22. 22. PER SAPERNE DI PIÙØwww.dps.tesoro.it/obiettivi_servizioØwww.dps.tesoro.it/DPSeXplorerØwww.dps.tesoro.it/numeri_del_sud
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×