Deliverabe2_Gruppo A - Biblioteca di Assago - BIBLIOTICKET

  • 954 views
Uploaded on

 

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
954
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1.  
  • 2.  
  • 3.  
  • 4. SCENARIO GENERALE
  • 5. DOMANDA DI SERVIZIO Come permettere agli abitanti di Assago di condividere le proprie conoscenze creando una rete collaborativa utilizzando i mobile devices? Tante attività, sia al mattino che al pomeriggio, sia individuali che di gruppo e per tutte le fasce di età…c’è però poca volontà di aggregazione e condivisione La struttura della biblioteca viene vissuta dagli utenti in modo molto individuale; essi studiano per conto proprio senza condividere interessi e conoscenze In particolare, gli studenti che frequentano la biblioteca hanno uno scarso senso di appartenenza al territorio
  • 6. IDEA DI SERVIZIO Condividere e scambiare conoscenze tra gli abitanti di Assago all’interno della biblioteca utilizzando una piattaforma su dispositivo mobile
  • 7. Attuale . Consultazione/prestito di libri e riviste . Consultazione/prestito di materiale audio e video . Cineforum Futura . Trasformazione della biblioteca: da luogo di frequentazione individuale a spazio di aggregazione territoriale attraverso la cultura OFFERTA BIBLIOTECA
  • 8. DONNA 30-40 ANNI Orario frequentazione biblioteca Mattino 9:30 - 11:00 Tempo di permanenza nella biblioteca 2h Bisogni e motivazioni Luogo di incontro e svago UTENTI RAGAZZINO (FINO A 14 ANNI) Orario frequentazione biblioteca Pomeriggio 14:30 - 17:00 Tempo di permanenza nella biblioteca 2-3h Bisogni e motivazioni Praticare attività ludiche e studio
  • 9. UTENTI UOMO 40-50 ANNI Orario frequentazione biblioteca Mattino 18:00 - 19:30 Tempo di permanenza nella biblioteca 1-2h Bisogni e motivazioni Bisogno di relax ANZIANO OVER 65 Orario frequentazione biblioteca Mattino 9:30 - 11:00 Pomeriggio 14:30 - 16:30 Tempo di permanenza nella biblioteca 1-2h Bisogni e motivazioni Aggregazione e svago
  • 10. Studente scuole superiori ed università Frequentazione spazio . Studente superiori: 100% pomeriggio . Studente università: 35% mattino; 65% pomeriggio Tempo di permanenza nella biblioteca . Studente superiori: 3-4h . Studente università: 4-8h Modalità di studio . Studenti superiori: gruppi da 3-4 persone . Studenti università: principalmente studio individuale Bisogni e motivazioni . Avere uno spazio dedicato allo studio ed ai propri interessi . Confronto e scambio di conoscenze . Aiuto reciproco . Possibilità di usufruire di sconti ed agevolazioni per partecipare ad eventi culturali UTENTE CORE
  • 11. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA Studente liceo Studente università Donna (30-40anni) Ragazzino (fino 14anni) Uomo (40-50anni) Anziano (over 65)
  • 12. ELEMENTI DEL SERVIZIO Telefono cellulare che supporta tecnologia ZigBee e Java Tecnologia ZigBee Tecnologia Java Computer (server centrale) Biblioteca
  • 13. SCENARIO GENERALE - SERVIZIO IN OPERA + +
  • 14. INTERAZIONI - USER CENTERED DESIGN + +
  • 15. PIATTAFORMA Le 5 stanze virtuali Servizio CORE Servizio COMPLEMENTARE 2 Utente che cerca aiuto 1 Utente che offre aiuto 5 Chiacchiere e svago 3 Catalogo libri e DVD 4 Bacheca elettronica
  • 16. Possibilità offerte da ZigBee: . Sfruttare le interconnessioni wireless per connettere i vari devices . Tipologia di collegamento simile a una vera e propria rete telematica , (invece che punto a punto) . Favorire una lunga durata della batteria . Installare gli apparati senza richiedere autorizzazioni statali OBIETTIVI
  • 17. ZigBee è uno standard per Wireless Personal Area Networks ( WPAN ) . Si basa sul protocollo IEEE 802.15.4 . Richiede una logica di controllo molto semplice e leggera (la complessità è la causa che ha fatto fallire il Bluetooth) . Pensato per essere utilizzato in reti a bassa velocità CARATTERISTICHE PRINCIPALI . Consumo di energia molto basso . Basso costo . Elimina la necessità di tenere i dispositivi in diretta visione tra loro . Fino a 65536 nodi nella stessa rete . Permette utilizzo con un certo grado di mobilità (fino a 18km/h) . Permette la creazione di complesse tipologie di rete
  • 18. TIPI DI NODI ZigBee Coordinator - deve essere presente in ogni rete - coordina la creazione della rete ZigBee Router - partecipa alla consegna dei mesaggi - nodo con funzionalità di routing ZigBee End Device - nodo con funzionalità limitate - basso costo Prototipo di ZSIM, SIM con nodo ZigBee integrato (fonte: NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 15 n. 1 - Giugno 2006)
  • 19. TIPOLOGIE DI RETE Stella Mesh . Semplicità . Basso costo . Lunga durata della batteria . Singolo punto di errore . Affidabilità . Dimensioni estese . Durata della batteria limitata . Routing complesso ZigBee Coordinator ZigBee Router ZigBee End Device
  • 20. Reti ibride TIPOLOGIE DI RETE UTILIZZATA . Flessibilità . Affidabilità . Dimensioni estese . Durata della batteria . Complessità nella progettazione ZigBee Coordinator ZigBee Router ZigBee End Device
  • 21. SCENARIO CORE 1.1 ORE 9:30 UTENTI: STUDENTE UNIVERSITA’ + STUDENTE UNIVERSITA’ Andrea e Giacomo, come d’abitudine, sono in biblioteca a studiare Andrea sta studiando storia dell’arte perché domani ha l’interrogazione Ma proprio non riesce a memorizzare …
  • 22. SCENARIO CORE 1.2 ORE 9:30 UTENTI: STUDENTE UNIVERSITA’ + STUDENTE UNIVERSITA’ Andrea decide di utilizzare il servizio che gli permette di cercare qualcuno che lo possa aiutare Carlo vede che nella stanza “ OFFRO AIUTO” c’è Giacomo che si offre di dare una mano Giacomo riceve la richiesta di aiuto di Andrea sul cellulare, dal server
  • 23. SCENARIO CORE 1.3 ORE 9:30 UTENTI: STUDENTE UNIVERSITA’ + STUDENTE UNIVERSITA’ Giacomo conferma la sua disponibilità ad aiutare Andrea per l’interrogazione di storia dell’arte Andrea, dopo aver ricevuto la risposta, va al tavolo di Giacomo per conoscersi e iniziare a studiare Giacomo aiuta Andrea nello studio di storia dell’arte
  • 24. Luca, studente di liceo, va in biblioteca a studiare per la maturità Non riesce a fare degli esercizi di matematica Accede alla piattaforma e chiede aiuto SCENARIO 2.1 ORE 11:00 UTENTI: STUDENTE LICEO + STUDENTE UNIVERSITA’
  • 25. Andrea, studente universitario a spasso con il proprio cane, riceve il messaggio (ha dato la propria disponibilità precedentemente) Risponde a Luca dicendogli che lo raggiungerà tra 30 minuti Andrea arriva in biblioteca e si presenta a Luca SCENARIO 2.2 ORE 11:00 UTENTI: STUDENTE LICEO + STUDENTE UNIVERSITA’
  • 26. Andrea aiuta così Luca a studiare SCENARIO 2.3 ORE 11:00 UTENTI: STUDENTE LICEO + STUDENTE UNIVERSITA’
  • 27. Domani Mario ha una interrogazione ma non riesce a memorizzare le poesie di Ungaretti Accede alla piattaforma per chiedere aiuto Nella biblioteca c’è nonno Giuseppe, ex professore di italiano, che ha portato suo nipote Giacomo per giocare SCENARIO 3.1 ORE 14:30 UTENTI: STUDENTE LICEO + NONNO
  • 28. Mentre sta leggendo la rivista “Bell’Italia” riceve il messaggio di richiesta di aiuto Mario si reca da Giuseppe e si presenta Giuseppe aiuta Mario nello studio di Ungaretti SCENARIO 3.2 ORE 14:30 UTENTI: STUDENTE LICEO + NONNO
  • 29. Fabio, studente universitario, è a casa e invia messaggio alla piattaforma in cui informa gli altri utenti che andrà in biblioteca a studiare “Analisi 1” Gianluca e Marco accedono alla piattaforma per vedere se c’è qualcuno Vedono quindi che è presente Fabio e scrivono alla piattaforma dicendo che si recheranno in biblioteca anche loro SCENARIO 4.1 ORE 15:00 UTENTI: GRUPPO STUDENTI LICEO + STUDENTE UNIVERSITA’
  • 30. Alle 15:30 si ritrovano quindi tutti in biblioteca e si presentano fra loro Fabio aiuta Gianluca e Marco a studiare SCENARIO 4.2 ORE 15:00 UTENTI: GRUPPO STUDENTI LICEO + STUDENTE UNIVERSITA’
  • 31. Nonno Umberto è a casa con Federico, suo nipote, e non vuole che trascorra il pomeriggio davanti alla TV Umberto decide di controllare sulla piattaforma se c’è qualche utente in biblioteca Vede che c’è nonno Franco che ha portato suo nipote Gianni a leggere un libro SCENARIO 5.1 ORE 16:30 UTENTI: NONNO + NONNO
  • 32. Umberto decide così di recarsi in biblioteca assieme a suo nipote per fargli trascorrere del tempo in maniera costruttiva Umberto, giunto in biblioteca, passa del tempo a chiacchierare con Franco mentre i due nipoti giocano assieme. SCENARIO 5.2 ORE 16:30 UTENTI: NONNO + NONNO
  • 33. SYSTEM MAP 2. L’utente B si informa se c’è qualcuno disponibile ad aiutarlo 3. Il server risponde all’utente B 4. L’utente B chiede di incontrare l’utente disponibile 5. Il server inoltra la richiesta all’utente A 6. L’utente A conferma la propria disponibilità 7. Il server informa l’utente B della disponibilità dell’utente A 8. L’utente B incontra l’utente A per poter instaurare un rapporto diretto e studiare insieme 9. L’utente B valuta l’aiuto offerto dall’utente A 10. La biblioteca comunica alla Provincia il rating raggiunto dall’utente che presta aiuto 11. La Provincia fornisce degli sconti e/o delle tessere per assistere a spettacoli ed eventi culturali B A 1. L’utente A arriva in biblioteca e informa il server che è presente e che è disponibile ad aiutare altri utenti Biblioteca Assago
  • 34. GRAZIE Carlo Bermani Jacopo Farina Stefano Rainieri
  • 35. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA UTENTE: STUDENTE UNIVERSITA’
  • 36. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA UTENTE: STUDENTE LICEO
  • 37. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA UTENTE: DONNA (30-40 ANNI)
  • 38. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA UTENTE: RAGAZZINO FINO 14 ANNI
  • 39. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA UTENTE: MANAGER (40-50 ANNI)
  • 40. MODALITA’ E TEMPI DI FRUIZIONE DELLA BIBLIOTECA UTENTE: ANZIANO