Catalogo giunti-os-2012

4,418 views
4,276 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
4,418
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Catalogo giunti-os-2012

  1. 1. Aut. C1/3215/2008 Giunti O.S. Organizzazioni Speciali è membro di ETPG European Test Publisher Group ITC International Test Commission TEST PSICOLOGICI MATERIALI DI INTERVENTO FORMAZIONE E CONSULENZA SAGGISTICA E RIVISTE CATALOGO 2012 Atene - Bucarest - Budapest - Firenze - Istanbul - Kiev - Milano - Mosca - Parigi - Roma - Shanghai - Sofia www.giuntios.it seguici su
  2. 2. CONTATTI Assistenza clienti 055 6236501 Per informazioni generali Per informazioni tecniche Per visionare i nostri strumenti (su appuntamento) Web www.giuntios.it Segui Giunti O.S. su E-mail Per informazioni: info@giuntios.it Per invio ordini: ordini@giuntios.it Fax 055 669446 Indirizzo postale Giunti O.S. Organizzazioni Speciali via Fra Paolo Sarpi 7/A 50136 Firenze Divisione clinica e riabilitazione Referenti Giunti O.S. sul territorio Valle d’Aosta – Piemonte – Liguria Francesca Bianchet • cell. 334 6492674 • e-mail: f.bianchet@giuntios.it Lombardia – Canton Ticino Patrick Cislaghi • cell. 345 9201287 • e-mail: p.cislaghi@giuntios.it Trentino-Alto Adige – Friuli Venezia Giulia – Veneto Andrea Mazzilli • cell. 335 1308329 • e-mail: a.mazzilli@giuntios.it Emilia-Romagna – Marche Valentina Pontremoli • cell. 335 7566921 • e-mail: v.pontremoli@giuntios.it Toscana – Umbria – Lazio (Roma esclusa) Evita Gobbo Carrer • cell. 348 0119942 • e-mail: e.gobbocarrer@giuntios.it Roma – Sardegna Daniele Mascolo • cell. 335 8000983 • e-mail: d.mascolo@giuntios.it Campania – Basilicata Ciro Raia • cell. 345 9075457 • e-mail: c.raia@giuntios.it Abruzzo – Puglia – Molise Assistenza clienti • tel. 055 6236501 • e-mail: info@giuntios.it Calabria – Sicilia Daniela Lazzaro • cell. 335 7885591 • e-mail: d.lazzaro@giuntios.it HDU – Human Development Unit 055 6236501 • web: hdu.giuntios.it • e-mail: hdunit@giuntios.it Divisione formazione 055 6236501 • e-mail: formazione@giuntios.it Progetto orientamento 055 6236501 • web: orientamento.giuntios.it • e-mail: orientamento@giuntios.it Test e strumenti NOVITÀ 2012 AMDP-8 Manuale per la metodologia e la documentazione della diagnosi in psichiatria Il sistema europeo per la valutazione e la documentazione della psicopatologia > vedi pag. 75 CAPS Clinician-Administered PTSD Scale Il “gold standard” diagnostico per il disturbo post-traumatico da stress > vedi pag. 92 PCL-R Hare Psychopathy Checklist – Revised: 2nd Edition Lo strumento più utilizzato e universalmente riconosciuto per la valutazione della psicopatia > vedi pag. 94 JSAT Jail Screening Assessment Tool Uno strumento di screening psicologico in ambito forense e penitenziario > vedi pag. 96 SIMS Structured Inventory of Malingered Symptomatology Per l’individuazione della simulazione di disturbi psichici > vedi pag. 95 SAMI Suicide Assessment Manual for Inmates Per la valutazione del rischio di suicidio in contesti penitenziari > vedi pag. 96
  3. 3. MANUALE Marit Korkman, Ursula Kirk e Sally Kemp Adattamento italiano a cura di Cosimo Urgesi e Franco Fabbro MANUALE Adattamento italiano a cura di Roberto Baiocco, Fiorenzo Laghi e Maria D’Alessio Finn Westh GADSGilliam Asperger’s Disorder Scale James E. Gilliam Adattamento italiano a cura di Serenella Grittani, Alessandra Cangini, Franco Nardocci e Raffaella Faggioli MANUALE MANUALE GAP-TGriglia di Analisi delle Prassie Transitive Paola Rampoldi e Maria Letizia Ferretti StrumentiICF L’ICF a scuolaL’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI © 2011, Giunti O.S. Organizzazioni Speciali Francesco GrassoL’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI L’ICF a scuola StrumentiICF con CD contenente Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale e Questionari ICF-CY Francesco Grasso Presentazione di Angelo Gianfranco Bedin Prefazione di Santo Di Nuovo NOVITÀ 2012 PPT Parents Preference Test Il primo test grafico per la valutazione della genitorialità > vedi pag. 100 GADS Gilliam Asperger’s Disorder Scale Per la valutazione precoce della sindrome di Asperger > vedi pag. 106 NEPSY-II Second edition La batteria più nota a livello internazionale per valutare lo sviluppo neuropsicologico in età evolutiva > vedi pag. 130 L’ICF a scuola L’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI > vedi pag. 141 GAP-T Griglia di Analisi delle Prassie Transitive Per valutare e quantificare le competenze prassiche nelle prime fasi della loro acquisizione > vedi pag. 134 WISC-IV Wechsler Intelligence Scale for Children Quarta edizione Nuovo modello teorico, nuovi subtest, nuovi punteggi, nuove norme: il perfezionamento dell’eccellenza > vedi pag. 110 NOVITÀ 2012
  4. 4. 22 NOVITÀ 2012 ALQ Agentic Leadership Questionnaire Uno strumento innovativo per valutare lo stile di leadership > vedi pag. 174 LJI Leadership Judgement Indicator Un test di giudizio situazionale per lo sviluppo della leadership > vedi pag. 175 MCSQ Multiple Cognitive Styles Questionnaire Applicare gli stili cognitivi nei contesti lavorativi > vedi pag. 180 LJI Leadership Judgement Indicator Somministrazione, scoring, report di sviluppo > vedi pag. 175 MCSQ Multiple Cognitive Styles Questionnaire Somministrazione, scoring, rapporto interpretativo > vedi pag. 180 ALQ Agentic Leadership Questionnaire Somministrazione, scoring, rapporto interpretativo > vedi pag. 174 SDS Self-Directed Search Forma R Somministrazione, scoring, relazione di orientamento > vedi pag. 199 www.internet-test.it
  5. 5. NOVITÀ 2012 MANUALI GIUNTI O.S. Saulo Sirigatti e Cristina Stefanile Scale di validità, Harris-Lingoes, supplementari, di contenuto e PSY-5 MMPI-2: aggiornamento all’adattamento italiano žié 33 NOVITÀ 2012 Il metodo Drežancic nei bambini dai primi mesi di vita ai tre anni > vedi pag. 18 La riabilitazione delle gravi cerebrolesioni acquisite > vedi pag. 18 L’orientamento a scuola. Una proposta opertiva di life-design > vedi pag. 24 Dar forma alle storie. Guida al counseling narrativo > vedi pag. 24 MMPI-2: aggiornamento all’adattamento italiano > vedi pag. 55 Counseling and career counseling Metodi e pratiche in riabilitazione Collane e volumi
  6. 6. a member of Giunti O.S. International Group a member of Giunti O.S. International Group a Giunti O.S. division Organizzazioni Speciali a member of Giunti O.S. International Groupa member of Giunti O.S. International Group 44 Giunti O.S. Organizzazioni Speciali ha sviluppato una rete di consociate estere che, con lo stesso rigore scientifico e la stessa passione della sede italiana, pubblicano test psicodia- gnostici in molti Paesi europei. Gli strumenti per l’assessment psicologico restano prodotti della massima qualità per inno- vazione, contenuto scientifico e aderenza al contesto socioculturale locale, riservando parti- colare attenzione all’etica del testing e ai principi deontologici nazionali e internazionali. Firenze +39 055 6236501 Milano +39 02 575471 Roma +39 06 6797299 www.giuntios.it info@giuntios.it Budapest +36 (1) 2394122 www.oshungary.hu info@oshungary.hu Bucarest +40 (21) 2304599 www.testcentral.ro support@testcentral.ro Mosca +79 166 513669 dleon@mail.ru Parigi +33 (0) 148062575 www.eurotests.fr info@eurotests.com Istanbul +90 212 2330110 www.osdbe.com osdbe@dbe.com.tr Shanghai +86 (21) 62495482 www.pro-way.cn info@pro-way.cn Sofia +359 (02) 9635703 www.osbulgaria.com office@osbulgaria.com Kiev +380 (50) 3323377 www.osukraine.com info@osukraine.com Atene +30 (210) 6420001 www.ison.gr office@ison.gr
  7. 7. FFOORRMMAAZZIIOONNEE 6 RRIIVVIISSTTEE 12 VVOOLLUUMMII 14 AADD--DDAA 22..00 EE AADD--DDAA 22..00 OONNLLIINNEE 26 IINNTTEERRNNEETT--TTEESSTT 28 HHDDUU 30 TTEESSTT Guida alla consultazione 32 Guida rapida alla scelta dei test 33 Tecniche proiettive 39 Questionari di personalità 51 Intelligenza emotiva 69 Salute mentale 73 Psicologia giuridica 93 Abilità sociali e relazioni 97 Efficienza intellettiva 107 AD/HD e neuropsicologia del bambino 123 ICF e disabilità 135 Deterioramento mentale e funzionale 143 Linguaggio 153 Attitudini generali e specifiche 163 Talent assessment 173 Stress e benessere organizzativo 183 Orientamento e counseling 191 Test scolastici 201 LLIIBBRREERRIIEE 215 IINNDDIICCEE DDEEII MMAATTEERRIIAALLII 216 IINNDDIICCEE DDEEGGLLII AAUUTTOORRII 219 NNOORRMMEE PPEERR LL’’AACCQQUUIISSTTOO EE MMOODDUULLOO DDII AAUUTTOOCCEERRTTIIFFIICCAAZZIIOONNEE 221 CCOONNDDIIZZIIOONNII DDII VVEENNDDIITTAA EE MMOODDUULLOO DD’’OORRDDIINNEE 223 STRUMENTI PER L’ASSESSMENT PSICOLOGICO CATALOGO 2012 SOMMARIO
  8. 8. 66 La Divisione Formazione di Giunti O.S. coniuga l’esperienza del leader italiano nella psicologia applicata con il know how di uno dei principali gruppi editoriali e l’attenzione alle tecnologie web e mobile più avanzate. L’esperienza acquisita permette di “leggere” e comprendere le organizzazioni complesse – Speciali, appunto – per indi- viduare e realizzare interventi formativi con approcci e metodologie originali che osservano, tengono conto e integrano le principali dimensioni di ogni azienda: mission, valori, persone, processi e tecnologie. Progettare interventi personalizzati valorizzando l’unicità del cliente Realizzare esperienze coinvolgenti e innovative Correlare le attività formative allo specifico contesto lavorativo Generare nuove competenze osservabili sul lavoro Accelerare il raggiungimento degli obiettivi aziendali Rendere il posto di lavoro un luogo positivo dove vivere e crescere professionalmente Semplificare la gestione organizzativa Crescita delle competenze Sviluppo dell’empowerment Benessere organizzativo Gestione dei processi di cambiamento Miglioramento dei processi Creazione di sistemi di knowledge Sviluppo di comunità professionali Valutazione delle competenze Comunicazione interna ed esterna Orientamento professionale E-learning e M-learning Soluzioni editoriali Progetti finanziati Lavorare con le persone, per le persone Sviluppare metodi attivi e partecipativi Valorizzare le esperienze e le energie dei partecipanti Affrontare situazioni e problemi reali Generare soluzioni immediatamente spendibili nella pratica lavorativa PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI PROGETTI E PER CONOSCERE NEL DETTAGLIO LE ATTIVITÀ E LE MODALITÀ DI PROGRAMMAZIONE La Divisione Formazione UNA FORMULA SEMPLICE I SERVIZI DI FORMAZIONE E CONSULENZA I NOSTRI “FONDAMENTALI” FORMAZIONE www.giuntios.it formazione@giuntios.it
  9. 9. CERTIFICATO N. 8140 77 La Divisione Formazione supporta le organizzazioni dell’health care nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni e-learning con modalità di intervento che coniugano l’effi- cacia formativa con le esigenze organizzative e i vincoli di progetto. La Divisione offre solu- zioni a 360° con tutti i vantaggi derivanti dall’essere un interlocutore unico, in grado di gestire internamente ogni componente del servizio: dall’hosting alla redazione, dalla pro- duzione multimediale al tutoring, dall’accreditamento alla comunicazione dell’iniziativa. Alcuni interventi: CONSENSO INFORMATO Intervento di formazione e miglioramento progettato per il personale medico e infermieristico MISTER BONE “CRESCERE FORTI E SANI” Un programma di educazione alimentare per gli studenti delle scuole primarie e i loro genitori EVIDENZE SCIENTIFICHE IN RETE Metodi e tecniche per la ricerca di informazioni biomediche PERCORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA IN PNEUMOLOGIA INTERVENTISTICA Cinque corsi e-learning di specializzazione in ambito pneumologico I progetti si rivolgono ai contesti sociosanitari e sono frutto dell’esperienza maturata colla- borando con le più importanti organizzazioni presenti in Italia. Le dinamiche dell’health care richiedono una competenza specifica che può essere garan- tita solo da chi, come Giunti O.S., lavora da anni insieme alle organizzazioni del settore. Alcuni interventi: COMUNICARE AL FRONT OFFICE Percorso di formazione per animatori–analisti IL CAPO COACH Progetto di sviluppo del ruolo di coordinatore infermieristico LA CURA DELL’ANZIANO TRA COMPASSIONE, INADEGUATEZZA E ACCANIMENTO Nuove prospettive nella valutazione dei bisogni e delle caratteristiche dell’anziano e nella comprensione delle dinamiche relazionali SEGRETERIE DI DIREZIONE Lo sviluppo dei ruoli di segreteria nei processi di integrazione e innovazione organizzativa Giunti O.S. è azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008 per la formazione in aula e a distanza, per i servizi di orientamento, valutazione e selezione e ricerca del personale e l’espletamento di concorsi e grandi selezioni. Giunti O.S. è provider ECM per la formazione residenziale e a distanza. Giunti O.S. è agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana. FORMAZIONE SANITÀ
  10. 10. rigore FORMAZIONE PSICODIAGNOSTICA in aula rigore FORMAZIONE PSICODIAGNOSTICA in aula 88 La conoscenza diretta e pluridecennale degli strumenti psicodia- gnostici e dei loro ambiti di applicazione, l’assoluto rigore me- todologico dell’offerta formativa e l’esperienza dei docenti nell’assessment psicologico assicurano ai partecipanti agli eventi formativi Giunti O.S. l’approfondimento di numerose tematiche e l’acquisizione di conoscenze teoriche e abilità pratiche neces- sarie all’utilizzo dei test nell’attività clinica quotidiana. I corsi Giunti O.S. non solo hanno come oggetto tutti gli strumenti a catalogo, ma anche tematiche di particolare interesse per la singola azienda sanitaria e per la comunità scientifica nazionale. I materiali didattici, elaborati dai docenti con la collaborazione degli psicologi Giunti O.S., assicurano un supporto originale alle attività in aula, arricchite da momenti di dibattito e confronto sulle modalità di impiego degli strumenti nell’attività professionale quotidiana. Ogni corso è sviluppato in sessioni che applicano la metodologia didattica più adatta a illustrare scenari e ambiti di utilizzo dei test, approfondire casi clinici ed effettuare esercitazioni pratiche. Formatori con esperienza clinica, capaci di trasferire competenze metodologiche e operative, coinvolgono attivamente i partecipanti, attraverso lezioni magistrali, lavori in piccoli gruppi, presentazioni di casi clinici e role-play. PER CONOSCERE I CORSI IN PROGRAMMA E RESTARE AGGIORNATI SUI NUOVI EVENTI FORMATIVI FORMAZIONE PSICODIAGNOSTICA in aula www.giuntios.it
  11. 11. FORMAZIONE PSICODIAGNOSTICA in aula CERTIFICATO N. 8140 99 Il catalogo formazione Giunti O.S. propone un’offerta didattica differenziata per tipologia e modalità di fruizione. SEMINARI Eventi giornalieri con l’obiettivo di fornire ai partecipanti le conoscenze generali su uno specifico argomento. CORSI DI FORMAZIONE Percorsi di più giorni per approfondire le tematiche più rilevanti in ambito psicologico, e acquisire competenze e abilità nell’uso degli strumenti psicodiagnostici. FOLLOW UP Giornate di verifica durante le quali sono presentati e discussi i casi clinici tratti dall’attività professionale dei partecipanti PROGETTO FORMAZIONE PSICODIAGNOSTICA: GIUNTI O.S. NELLE AZIENDE OSPEDALIERE I consulenti Giunti O.S. accompagnano il cliente nell’individuazione delle proprie esigenze formative, identificano le migliori alternative didattiche, progettano e coordinano interventi qualificati e qualificanti. • molteplicità, diversificazione e originalità dei temi presentati • rigore scientifico dei contenuti • metodologia didattica interattiva • comprovata professionalità dei docenti • elevata qualità dei materiali didattici d’aula L’esperienza formativa di Giunti O.S. si caratterizza per: Giunti O.S. Organizzazioni Speciali è inoltre: • provider accreditato ECM • agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana
  12. 12. FORMAZIONE TEST PSICOLOGICI onlineFORMAZIONE TEST PSICOLOGICI onlineFORMAZIONE TEST PSICOLOGICI online 1100 La piattaforma e-learning O.S. Campus 2.0 propone corsi interattivi che, grazie al supporto di un tutor online, favoriscono l’apprendimento e lo sviluppo professionale in qualsiasi momento e in qualsiasi sede. I corsi offrono un aggiornamento sulla teoria e la tecnica dei test rivolto a psicologi, psichiatri, neuropsichiatri e laureati in psicologia che desiderano acqui- sire competenze specifiche per l’uso degli strumenti psicodiagnostici. STRUTTURA DEI CORSI Realizzati per integrare i vantaggi dell’autoformazione con l’elevato grado di interattività dell’e-learning, i corsi di O.S. Campus 2.0 sono stati sviluppati per facilitare l’apprendimento attraverso un linguaggio chiaro e sintetico, una grafica ac- cattivante, animazioni, giochi interattivi, esercitazioni e brevi test di verifica. Ogni corso è corredato di una didateca, con letture, approfondimenti, glossario e bibliografia. LA CLASSE VIRTUALE Al momento dell’iscrizione, ciascun partecipante viene inserito in una classe. Benché ogni corso abbia una propria “scadenza”, gli allievi possono iniziare (e concludere) il corso in tempi diversi. Grazie agli strumenti di cui ciascun corsista dispone (e-mail, chat e forum), la classe è l’occasione per interagire con una community di persone che condividono gli stessi interessi formativi. LA TUTORSHIP Ogni classe, composta da 10/15 persone, è seguita da un tutor per tutto lo svolgimento del corso. Il tutor si rapporta con i sin- goli allievi (attraverso e-mail), interagisce con l’intera classe (attraverso e-mail collettive e forum) e guida le esercitazioni che pre- vedono lo scambio di informazioni organizzando, se necessario, momenti d’incontro “in sincrono” attraverso forum e chat. LE ESERCITAZIONI E LA VERIFICA Accanto a “lezioni”, letture, giochi interattivi e questionari a risposta multipla, i corsi includono esercitazioni dedicate a com- piti specifici. Al termine del corso, poi, è prevista la verifica delle competenze acquisite sulla base di una valutazione del tutor sull’attività complessiva svolta dall’allievo durante il corso. O.S. Campus 2.0 PER PRENDERE VISIONE DEI CONTENUTI E DELLE DEMO DI CIASCUN CORSO Requisiti del sistema Corso Durata Prezzo Adobe Flash Player 7 o ver. succ. Adobe Acrobat Reader 7 o ver. succ. Microsoft Internet Explorer 6, Firefox 2 o Safari 3 o ver. succ. Java Virtual Machine cookies e javascipt abilitati blocchi pop-up disabilitati requisiti hardware: compatibili con i software sopra indicati scheda audio diffusori acustici risoluzione monitor: 1024x768 o superiore (a migliaia di colori) 16PF-5 corso base MMPI-2 corso base MMPI-2 corso avanzato WAIS-R corso base WISC-III corso base € 250,00+iva € 250,00+iva € 250,00+iva € 250,00+iva € 250,00+iva Online 17 ore Letture 10 ore Esercitazioni 14 ore Online 16 ore Letture 2,5 ore Esercitazioni 10 ore Online 10 ore Letture 2 ore Esercitazioni 14 ore Online 25 ore Letture 3,5 ore Esercitazioni 7 ore Online 10 ore Letture 8 ore Esercitazioni 7 ore www.oscampus.it info@oscampus.it
  13. 13. FORMAZIONE ICF La proposta formativa Giunti O.S. si caratterizza per una forte utilizzo dell’ICF StrumentiICFStrumenti L’ICF a scuolaL’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI © 2011, Giunti O.S. Organizzazioni Speciali - Firenze Francesco Grasso Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale secondo ICF/ICF-CY e Questionari ICF-CY L’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI L’ICF a scuola StrumentiICF con CD contenente Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale e Questionari ICF-CY Francesco Grasso Presentazione di Angelo Gianfranco Bedin Prefazione di Santo Di Nuovo CERTIFICATO N. 8140 FORMAZIONE ICF La proposta formativa Giunti O.S. si caratterizza per una forte utilizzo dell’ICF L’ICF a scuolaL’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI © 2011, Giunti O.S. Organizzazioni Speciali - Firenze Francesco Grasso Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale secondo ICF/ICF-CY e Questionari ICF-CY L’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI L’ICF a scuola StrumentiICF con CD contenente Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale e Questionari ICF-CY Francesco Grasso Presentazione di Angelo Gianfranco Bedin Prefazione di Santo Di Nuovo CERTIFICATO N. 8140 FORMAZIONE ICF La proposta formativa Giunti O.S. si caratterizza per una forte utilizzo dell’ICF L’ICF a scuolaL’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI © 2011, Giunti O.S. Organizzazioni Speciali - Firenze Francesco Grasso Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale secondo ICF/ICF-CY e Questionari ICF-CY L’applicazione agli adempimenti della legge 104/1992: Diagnosi Funzionale, PDF e PEI L’ICF a scuola StrumentiICF con CD contenente Scheda riepilogativa ed esplicativa della Diagnosi Funzionale e Questionari ICF-CY Francesco Grasso Presentazione di Angelo Gianfranco Bedin Prefazione di Santo Di Nuovo CERTIFICATO N. 8140 1111 L‘International Classification of Functioning Disabilty and Health (ICF) ha suscitato in Italia un notevole interesse e un au- tentico entusiasmo che, negli anni, si sono tradotti in un formidabile lavoro di informazione e di coordinamento. Per sostenere lo sviluppo dell’ICF nel nostro Paese, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali promuove la formazione degli operatori a una diversa cultura della disabilità, l’utilizzo della nuova classificazione dell’OMS e i vantaggi degli stru- menti a essa collegati. Nel rispetto delle finalità del progetto avviato dal Ministero e in collaborazione con la Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus, Giunti O.S. ha messo a punto un’articolata proposta formativa che presenta una visione concettuale completa dell’ICF e un’adeguata metodologia per la sua applicazione. Tale offerta formativa si caratterizza per l’attenzione data ai core-set, una riduzione psicometrica dell’ICF che ne permette l’uso nella pratica e nella ricerca clinica. I core- set sono elenchi di categorie ICF basati su un consenso generale. Queste categorie, ri- levanti per specifiche patologie o contesti riabilitativi, sono individuate attraverso criteri economici ovvero nel numero minimo necessario a descrivere lo spettro pro- totipico dei problemi di funzionamento e di salute di pazienti con determinate con- dizionidi disabilità. I core-set, che possono ridurre a una quindicina il numero di codici da identificare e sono specifici per patologia/disabilità, sono uno strumento ideale anche per l’applicazione dell’ICF-CY (la versione ICF per bambini e adolescenti). I docenti sono operatori della Fondazione che, grazie al costante impegno nell’area sanitario- riabilitativa, arricchiscono i percorsi teorici con un approccio pratico e operativo La proposta formativa Giunti O.S. si caratterizza per una forte operatività, finalizzata all’immediato utilizzo dell’ICF. SEMINARIO ICF CORSO ICF-CY BASE CORSO ICF-CY AVANZATO CORSO ICF INTEGRATO BASE CORSO ICF INTEGRATO AVANZATO PROGETTO ICF Un progetto che integra la formazione pratico-teorica allo sviluppo di strumenti di applicazione dell’ICF. > vedi pag. 141 Giunti O.S. Organizzazioni Speciali è inoltre: • provider accreditato ECM • agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana PER MAGGIORI INFORMAZIONI www.giuntios.it
  14. 14. 1122 RIVISTE L’attualità della ricerca Le riviste Giunti O.S. sono periodici di interesse scientifico e applicativo che riflettono la volontà della casa editrice di va- lorizzare tanto il rigore dei contenuti che l’operatività di strumenti e metodologie. Pensate per studiosi e professionisti, le riviste si presentano quindi come veri e propri progetti culturali che coniugano la passione dei comitati redazionali con l’eccellenza dei comitati scientifici. Tutte le testate offrono al lettore contributi teorici e metodologici innovativi che rappresentano un concreto aggiorna- mento culturale e professionale sulla psicologia applicata, l’orientamento e l’educazione. Nel sito Giunti O.S. è possibile consultare i sommari degli ultimi numeri, scaricare gli abstract, leggere i contributi più significativi e informarsi sulle modalità di presentazione degli articoli. Le riviste Giunti O.S. sono distribuite solo in abbonamento. Bollettino di Psicologia Applicata Il Bollettino è, dal 1954, la rivista scientifica di chi studia, fa ricerca ed opera nei vari campi della psicologia applicata: clinica, lavoro ed organizzazione, educazione. Nella sezione Rassegne sono pubblicati contributi che fanno il punto sulle conoscenze scientifi- che attuali; in Ricerche risultati sperimentali; in Strumenti scale di veloce utilizzo, corredate del loro studio di validazione e standardizzazione. Inoltre: commenti e resoconti, presentazioni cri- tiche di test e approfondimenti di aspetti tecnico-pratici ad uso degli operatori, notizie su con- vegni italiani e internazionali, recensioni di novità editoriali. Editors: Alessandro Zennaro (Editor in Chief), Claudio Cortese, Laura D’Odorico, Marco Giannini Periodicità e struttura: quadrimestrale (3 numeri), 64 pagine per numero. Comitato di redazione: Alessandro Zennaro Abbonamento annuale per l’Italia (privati) (dal n. 263) € 38,00* Abbonamento annuale per l’estero (privati) (dal n. 263) € 55,00* Abbonamento annuale per l’Italia (istituzioni) (dal n. 263) € 75,00* Abbonamento annuale per l’estero (istituzioni) (dal n. 263) € 90,00* Abbonamento studenti (dal n. 263) € 19,00* Fascicoli singoli arretrati per l’Italia € 23,00* Fascicoli singoli arretrati per l’estero € 33,50* Come acquistare: • con versamento sul c.c.p. n. 16185506 intestato a: Giunti O.S. Organizzazioni Speciali - Via Sarpi 7/A - 50136 Firenze (causale: abbonamento BPA) • con carta di credito su www.giuntios.it GIPO – Giornale Italiano di Psicologia dell’Orientamento Questa rivista, fondata nel 2000, vuole offrire a chi in Italia si occupa di orientamento uno spa- zio per la presentazione e discussione di quanto si sta realizzando in materia di ricerca e speri- mentazione, al fine di stimolare lo sviluppo di questo specifico settore, fino a oggi “all’ombra” di aree molto più consolidate (psicologia sociale, dello sviluppo, generale, ecc.). Essa accoglie contributi scientifici originali sotto forma di rassegne su tematiche specifiche rela- tive alla psicologia dell’orientamento, ricerche di carattere metodologico e sperimentale, speri- mentazioni e applicazioni (resoconti di esperienze ed interventi sul campo, di utilizzo di metodologie e strumenti). Periodicità e struttura: quadrimestrale (3 numeri), 64 pagine per numero. Comitato direttivo: Salvatore Soresi, Cristina Castelli, M.Luisa Pombeni, Guido Sarchielli. Abbonamento annuale per l’Italia (privati) (dal n. 12.1) € 38,00* Abbonamento annuale per l’estero (privati) (dal n. 12.1) € 55,00* Abbonamento annuale per l’Italia (istituzioni) (dal n. 12.1) € 75,00* Abbonamento annuale per l’estero (istituzioni) (dal n. 12.1) € 90,00* Abbonamento studenti (dal n. 12.1) € 19,00* Fascicoli singoli per l’Italia € 23,00* Fascicoli singoli per l’estero € 33,50* Come acquistare: • con versamento sul c.c.p. n. 16185506 intestato a: Giunti O.S. Organizzazioni Speciali - Via Sarpi 7/A - 50136 Firenze (causale: abbonamento GIPO) • con carta di credito su www.giuntios.it Nuovo Comitato Scientifico In lingua inglese In PsycINFO In PsycINFO Full Test in EBSCO *IVA assolta dall’Editore
  15. 15. 1133 La parola all’orientamento Organo ufficiale della SIO La parola all’orientamento è la rivista online nata dalla collaborazione tra SIO (Società Italiana di Orientamento) e Giunti O.S. Organizzazioni Speciali. Si tratta di un nuovo spazio dedicato al- l’orientamento, un punto di incontro per sviluppare la ricerca, individuare le buone pratiche, fa- vorire e diffondere le iniziative di rilievo in questo settore. In ogni numero sono presenti le seguenti sezioni: L’editoriale: ogni numero una rassegna firmata da autorevoli rappresentanti del mondo del- l’orientamento. Il punto su un tema di particolare attualità. In evidenza: eventi, notizie di particolare importanza. L’intervista a un personaggio, italiano o straniero, dell’orientamento. Programmi e strumenti: cosa “bolle in pentola” nel mondo dell’orientamento. La pagina delle Regioni: dedicata a cosa viene fatto a livello istituzionale. Orientamento e università: …e a cosa viene invece fatto nelle università. Completano la rivista le rubriche Calendario, Biblioteca ed Osservatorio eventi.Direttore: Laura Nota. Comitato di redazione: Maddalena Ascione, Cristina Cabras, Angela Costabile, Antonia Moretti, Rossana Moretti, Laura Nota, Daniela Pavoncello, Giorgio Sangiorgi, Salvatore Soresi. La rivista è consultabile gratuitamente all’indirizzo newslettersio.giuntios.it Psicologia e scuola La rivista offre strumenti di lavoro e di aggiornamento a chi opera nel mondo dell’educazione e della formazione. In ogni numero sono presenti: Teoria e ricerca: Le più recenti teorie, ricerche e metodologie di intervento psicopedagogico. Disabilità: Progettazione educativa rivolta agli allievi con varie tipologie di disabilità. DSA e Difficoltà di apprendimento: I più autevoli contributi su disturbi e difficoltà di apprendimento. Strumenti: Materiali e percorsi per affrontare, in modo incisivo ed efficace, i problemi di natura re- lazionale, didattica e organizzativa. Che fare con…: Un esperto risponde alle domande dei lettori su problemi psicopedagogici. Parliamone con...: Interviste e dialoghi con esperti sui temi emergenti della psicologia dell’educazione. Orizzonti: Presentazione e recensione di libri, siti internet, film, dvd. Esperienze: I migliori progetti realizzati con le classi, da cui trarre suggerimenti e piste di lavoro. Inserto di 8 pagine di laboratori e materiali specifici per il sostegno. Periodicità: bimestrale disponibile solo in abbonamento (64 pagine per fascicolo). Il numero di lu- glio-agosto è una monografia su un tema importante della psicologia dell’educazione. Comitato direttivo: Cesare Cornoldi, Lucio Cottini, Rossana De Beni, Paolo Meazzini, Salvatore So- resi. Comitato scientifico: Aldo Galeazzi (Padova), Richard Hallam (London), Aimée Leduc (Québec), Daniel K. O’Leary (New York), Susan O’Leary (New York), Luigi Pizzamiglio (Roma), Marc Richelle (Liège), Jean Rondal (Liège). Direzione editoriale: Luisa Lauretta. Fascicolo singolo € 6,00* Fascicolo arretrato € 12,00* Abbonamento annuo € 28,00* Abbonamento estero Zona 1 € 44,00* Abbonamento estero Zona 2 e 3 € 58,00* Sito: www.psicologiaescuola.it. Per abbonarsi: www.giuntiabbonamenti.it, periodici@giunti.it, tel. 199 195525 ITEMS La rivista online del testing psicologico Un nuovo modo di fare informazione sui test, una rivista gratuita e completamente online. Scaricabile da www.giuntios.it, è rivolta a tutti coloro che si occupano di testing e assessment psicologico e pubblica approfondimenti ed aggiornamenti d’interesse per il professionista. A struttura fissa, in ogni numero compaiono le seguenti rubriche: Editoriale: il punto su un tema d’importanza generale per il testing e la valutazione; Focus: un approfondimento teorico-metodologico da parte di un esperto; I test: gli autori presentano, spesso in anteprima, i nuovi test e strumenti per ogni area di ap- plicazione; Il caso: un professionista illustra un caso di applicazione di un test: problematiche, accorgi- menti, interpretazione dei risultati; Graffiti: commenti, recensioni di attualità psicologica; Scaffale: schede bibliografiche delle ultime novità in psicologia, italiane e non solo; Eventi: la lista più aggiornata dei principali convegni e manifestazioni nazionali e internazionali; Web: recensioni di siti web di interesse psicologico: contenuti, grafica, usabilità. Abbonamento gratuito, a seguito di registrazione su www.giuntios.it. *IVA assolta dall’Editore
  16. 16. 1144 VOLUMI COLLANA DI PSICOLOGIA APPLICATA Psicologia Applicata è la collana “storica” di Giunti O.S. formata da volumi che vogliono essere, sia per lo studioso che per il professionista, strumenti teorici e applicativi. I volumi, particolarmente curati dai maggiori esperti nei rispettivi campi e dagli autori dei test italiani e stranieri, hanno l‘obiettivo di offrire quanto vi è di più avanzato e rigoroso in tema di testing, assessment ed intervento psicologico. L’esame neuropsicologico dell’adulto. Applicazioni cliniche e forensi (a cura di Angelo Bianchi, 2008) Il volume vuole definire un corpo condiviso di strumenti neuropsicologici validati e standardizzati da usare per il lavoro clinico di base. Lo studio principale al quale si fa riferimento è naturalmente la raccolta di test e delle relative tarature curata ormai vent’anni fa da Spinnler e Tognoni che, inevitabilmente, necessitava di un completamento sia per quanto riguarda l’elenco degli strumenti sia per le caratteristiche del campione allora studiato, che di fatto ne limitava in qualche caso l’applicabilità. Dopo due decenni di lavoro clinico e di ricerca, si sono aggiunti alla raccolta originaria molti altri strumenti, spesso non di facile reperibilità per il clinico che non può conoscerli tutti e valutarne pregi e limiti. Gli elementi di novità rispetto ad altre opere simili sono nel fornire un elenco analitico, aggiornato e ragionato degli strumenti neuropsicologici disponibili con taratura italiana, nell’accento che viene posto sul- l’approccio medico-legale alla diagnosi neuropsicologica e nell’attenzione dedicata ad aspetti non sempre ben sviluppati, quali i di- sturbi neuropsicologici associati alle malattie psichiatriche, psicogeriatriche e internistiche. Si è aggiunta a tutto ciò anche una discussione aggiornata su alcuni problemi metodologici che hanno un riflesso immediato sulla pratica diagnostica. 304 pagine. 93926-G €€ 36,00* Fondamenti per l’interpretazione del MMPI-2 e del MMPI-A Seconda edizione (James N. Butcher e Carolyn L. Williams, 1996, 2007) Questo volume è l’indispensabile punto di riferimento per un proficuo utilizzo delle versioni adulti e adolescenti dell’attuale re- visione del MMPI. James N. Butcher e Carolyn L. Williams presentano i fondamenti alla base della revisione e dello sviluppo dei nuovi strumenti e descrivono in modo esauriente le procedure di somministrazione, scoring, codifica dei risultati, disegno del profilo e interpretazione. Questa seconda edizione è arricchita dai risultati delle ricerche svolte negli ultimi anni, che hanno per- messo di affinare le interpretazioni, anche in relazione a informazioni extratest, come per esempio le origini etniche e il conte- sto socioculturale dei soggetti esaminati. La ricerca ha permesso anche di precisare ulteriormente il contenuto del MMPI, portando alla definizione di nuove scale e sottoscale, qui illustrate per la prima volta. 528 pagine. 93846-Z €€ 50,00* L’Analisi Fattoriale Esplorativa in psicologia. Una guida pratica per la ricerca (Marco Giannini e Linda Pannocchia, 2006) Il volume offre un quadro complessivo dei concetti e delle tecniche del metodo di Analisi Fattoriale Esplorativa, uno strumento indispensabile nel lavoro dello psicologo. Tale metodo si è rapidamente trasformato grazie al computer in una semplice appli- cazione tecnologica con cui si costruiscono scale e questionari, purtroppo senza avere spesso ben chiaro che cosa siano i fat- tori, che senso abbia estrarli e ruotarli. Questo pratico manuale intende andare incontro alle esigenze sia degli studenti di psicologia che affrontano questo argomento per la prima volta, sia di chi ha più familiarità con i metodi psicometrici ma non utilizza questa tecnica frequentemente. La teoria presentata è sufficiente per permettere al lettore di comprendere cosa sia l’AFE e di imparare ad usarla, di capire le tecniche di estrazione, le rotazioni e decidere quanti fattori estrarre. 112 pagine. 83701-J €€ 19,00* Nei panni dei nostri clienti. Teoria e tecniche dell’Assessment Terapeutico (Stephen E. Finn, 2009) Presentazione di Saulo Sirigatti L’Assessment Terapeutico rappresenta una vera e propria innovazione nel modo di concepire e condurre la valutazione psicolo- gica. Finn sostiene e dimostra come il momento dell’assessment psicologico possa essere, di per sé, una potente occasione di intervento terapeutico con clienti individuali, coppie e famiglie, così come un aiuto nelle situazioni di impasse di psicoterapie in corso. Attraverso una serie di passaggi, dalla formulazione di domande iniziali fino alla discussione dei risultati, il cliente non solo è parte attiva nel processo di conoscenza del proprio funzionamento psichico, ma è anche coinvolto in un’esperienza di cam- biamento profondo e duraturo. In un numero di incontri limitato gli strumenti abituali dell’assessment usati in modo rigoroso, e al contempo flessibile e creativo, si integrano con molteplici tecniche che fanno riferimento a modelli teorici differenti (psico- dinamico, umanistico-esperienziale, narrativo, cognitivo, sistemico, ecc.). Nel testo l’Autore illustra i riferimenti teorici dell’As- sessment Terapeutico e chiarisce le tecniche che permettono al lettore di applicarlo nella propria pratica clinica. 248 pagine. 94023-H €€ 31,00* *IVA assolta dall’Editore
  17. 17. 1155 MMPI, MMPI-2 e MMPI-A in tribunale. Manuale pratico per consulenti tecnici, avvocati e giudici con casistica criminologica italiana (Kenneth S. Pope, James N. Butcher e Joyce Seelen; a cura di Daniele Berto, 2006) Il MMPI è attualmente uno dei test di personalità maggiormente utilizzati in Italia nelle valutazioni in ambito forense. Rivolto tanto a psichiatri, psicologi e criminologi, nel loro ruolo di consulenti tecnici del tribunale, quanto ad avvocati, giudici, magi- strati di sorveglianza e pubblici ministeri, questo volume colma una lacuna nella bibliografia italiana e fornisce indicazioni sulla validità del test, sulla stesura del report finale e sulla preparazione dell’esame del perito in aula, accessibili anche da parte di un pubblico non esperto in psicodiagnostica ma che si trovi in tribunale a dover utilizzare il test o a leggerne i risultati. Ampio spa- zio è infatti dedicato a giudici e avvocati con lo scopo di farli attivamente partecipi dei meccanismi sottesi al test e prepararli in modo adeguato all’esame del perito. Uno specifico capitolo riporta i profili al test di serial killer, omicidi, parricidi, pluriomi- cidi, tossicodipendenti, truffatori, pedofili, abusatori di minorenni, tratti dalla più recente casistica criminologica italiana. In ap- pendice sono raccolti utili protocolli su specifici problemi, nonché pratiche schede di confronto tra le varie versioni del test. 704 pagine, rilegato. 83700-D €€ 72,00* Manuale clinico del TAT. Sistemi diagnostici (Antonio Imbasciati e Alberto Ghilardi, 1994, 2006) Il Thematic Apperception Test (TAT) è fra i test proiettivi più usati nella pratica clinica, ma anche fra quelli che più hanno su- scitato interrogativi sulla validità e sul valore diagnostico. La natura apparentemente facile dell’interpretazione, l’assenza di si- glature precise ed unanimamente riconosciute espongono infatti il TAT al rischio di essere utilizzato in modo non corretto. Il presente lavoro, nel tentativo di far fronte a tali problemi, si basa sul sistema di siglatura “classico” di Bellak, integrato ed ar- ricchito da una teoria di riferimento - la psicologia psicoanalitica dell’Io - e da concetti operativi su cui basare l’interpretazione. Il tipo di intervento proposto si configura pertanto come una psicodiagnosi ad orientamento psicoanalitico, che può ottenere risultati tanto più completi quanto più lo psicologo che utilizza il test possiede una conoscenza teorico-esperienziale della teo- ria e della clinica psicoanalitica. 216 pagine. 49004-B €€ 31,50* WAIS-R e terza età. La natura dell’intelligenza nell’anziano: continuità e discontinuità (Arturo Orsini e Caterina Laicardi, 2003) Ragioni teoriche e cliniche inducono a valutare il QI per la terza e quarta età non più in riferimento ad un campione di giovani di massima efficienza, ma convertendo punti grezzi dei subtest della WAIS-R in punti ponderati secondo il gruppo d’età di ap- partenenza del soggetto e utilizzando un’unica tabella per tutti i gruppi di età anziana. È da questo presupposto che nasce lo studio psicometrico presentato in questo volume, i cui dati - raccolti su un campione di 1168 soggetti divisi in quattro gruppi d’età dai 65 agli 84 anni - confermano l’opportunità di misurare l’efficienza intellettiva dell’anziano con parametri normativi più appropriati di quanto fatto sino a adesso. Le norme sono riportate in appendice. 96 pagine. 77858-Y €€ 27,30* L’interpretazione psicologica della WAIS-R (Francesco Padovani, 1999) Questo volume fornisce a ricercatori, professionisti e studenti strumenti operativi e di studio sull’interpretazione clinica dei ri- sultati alla WAIS-R. L’Autore si sofferma esaurientemente sui problemi dell’interpretazione della misura del QI come proposta da Wechsler e pone particolare attenzione al confronto fra funzionalità cognitiva e differenze di genere ed età, presenza di ri- tardo mentale, danno cerebrale e disturbi psichiatrici. L’Interpretazione psicologica della WAIS-R vuole essere, quindi, sia un testo di studio sulla misurazione dell’intelligenza, che uno strumento di lavoro per lo psicologo. 220 pagine. 49009-Q €€ 37,80* VOLUMI *IVA assolta dall’Editore Il Bender Gestalt Test. Differenti metodi per l’attribuzione del punteggio (Adriana Lis, 1996) Il Bender Gestalt Test è uno strumento di rapida applicazione ma non di altrettanto facile interpretazione. Già nella versione ini- ziale, il test si proponeva il duplice scopo di rilevare lo sviluppo della funzione della gestalt visuomotoria e di studiare eventuali regressioni o deviazioni in tale sviluppo. Questo scopo, che si è mantenuto immutato negli anni, ha portato alla luce dei problemi nella oggettivazione del punteggio del test. Dall’analisi della letteratura esistente sembra manifestarsi quindi una duplice cor- rente relativa a questo pensiero: la prima – sostenuta anche dalla Bender – afferma che, dati i presupposti teorici del test, l’inter- pretazione deve essere globale e quindi maggiormente di tipo clinico; la seconda che l’utilizzazione e l’interpretazione del test richieda degli strumenti più obiettivi. Questo secondo modo di vedere ha portato alla ideazione di una numerosissima gamma di modalità di attribuzione obiettiva del punteggio, inizialmente soprattutto con adulti, ma poi via via in misura maggiore anche con soggetti in età evolutiva. Lo scopo del presente lavoro è quello di presentare alcuni di questi metodi per l’attribuzione del punteggio al test per procedere ad un loro confronto sulla popolazione italiana in età compresa fra i 4 e gli 11 anni. 440 pagine. 49005-C €€ 54,00*
  18. 18. 1166 Vademecum psicodiagnostico. Tabelle ausiliari per l’esame di Rorschach (Ewald Bohm, 1964, 1994) Questo volume non può e non vuole costituire un manuale del Metodo Rorschach, ma deve considerarsi in ogni modo un pre- supposto indispensabile per poter trarre delle conclusioni sui vari fenomeni. Ogni sindrome riportata in questo lavoro è tipica in senso ideale e ciò significa che sul singolo caso concreto soltanto eccezionalmente si possono riscontrare tutti i sintomi par- ziali di una sindrome. È quindi evidente che i dati contenuti nel Vademecum si riferiscono soltanto all’analisi statistica dei pro- tocolli Rorschach, eccettuato qualche suggerimento per l’analisi del contenuto. È compito dell’applicatore avere, in ogni caso, capacità critica ed esperienza per adattare tutti i singoli dati propositivi in questo volume a quella struttura sempre nuova della personalità umana che è oggetto della sua ricerca. 256 pagine. 49002-H €€ 32,55* Il reattivo dell’albero (Karl Koch, 1958, 1993) Uno sguardo alla ricca messe di studi sul simbolismo ha permesso di verificare che l’albero è un simbolo analogico che si in- contra con grande frequenza ed è certamente uno dei più suggestivi. Da qui è partita l’idea di far disegnare un albero per giungere ad una descrizione della personalità. Una prima fase alla quale segue quella della valutazione del disegno che si arti- cola in due tappe: l’osservazione dell’aspetto totale del disegno e l’analisi delle varie caratteristiche. Questa edizione italiana è una riduzione che da un lato conserva il carattere riassuntivo (sul tipo di manuale) dell’originale tedesco e dall’altro include tutta la necessaria documentazione statistica. Alle istruzioni per la somministrazione della prova si aggiungono tutte le possibili in- terpretazioni delle tipologie di alberi disegnati. 146 pagine. 49001-G €€ 33,60* Psicologi e organizzazioni: nuove proposte (Salvatore Zavaglia, Luca Vecchio e Edoardo Lozza, 2010) Questo volume si presenta come una raccolta esaustiva e accurata dei primi esiti di un progetto finalizzato a promuovere un “incontro virtuoso” fra psicologi e organizzazioni. L’opera illustra inizialmente un’iniziativa promossa dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia (OPL) per sostenere e supportare gli psicologi al lavoro nelle e per le organizzazioni; descrive poi una ricerca sullo stato e sulle prospettive della domanda e dell’offerta di servizi psicologici per le organizzazioni; raccoglie infine cinque nuove proposte operative intraprese da giovani professionisti psicologi nell’ambito del benessere organizzativo, dei servizi alla persona, della sicurezza sul posto di lavoro, dell’innovazione nelle organizzazioni e anche del marketing e della comunicazione. 112 pagine. 94136-A €€ 15,50* La tecnica Rorschach. Un manuale introduttivo (Bruno Klopfer e Helen H. Davidson, 1971, 1994) Questo volume si presenta come un’opera dall’estrema chiarezza espositiva, concisa, dal linguaggio quasi basico che rende il testo agevole allo specialista e allo studioso che si avvicinano per la prima volta al Metodo Rorschach proposto con la siglatura americana. Si tratta di un manuale di introduzione al Rorschach, e quindi di pratica e rapida consultazione, che, dopo una breve introduzione storica della tecnica ed una disamina delle teorie e dei problemi del metodo, offre un’ampia esposizione dei vari procedimenti che comprendono la somministrazione della prova, la siglatura e l’interpretazione delle risposte. Il volume è corredato dall’esame di due casi siglati sul modulo individuale di siglatura e da diversi esempi di notazione che illustrano con chiarezza la giusta applicazione della tecnica, dimostrandone la validità come metodo psicodiagnostico per la conoscenza della personalità. 282 pagine. 49003-A €€ 44,10* VOLUMI FUORI COLLANA *IVA assolta dall’Editore
  19. 19. 1177 FRAGILITÀ: ESPERIENZE E PROGETTI In coedizione con Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus Questa collana affronta le tematiche delle persone “fragili”. Vuole essere pertanto un aiuto a operatori e parenti quotidia- namente in contatto con la disabilità per fornire loro strumenti e novità, realizzati dalla medicina riabilitativa, dalla psicolo- gia, dalla neurologia, dalla neuropsichiatria e nel campo socioeducativo e sociosanitario. Stato o vita vegetativa? Gestione integrata di un percorso tra conoscenza ed etica per operatori e famigliari (a cura di Anna Mazzucchi, 2008) Questo volume, dedicato agli stati vegetativi e agli stati di minima coscienza, ha la primaria finalità di rispondere ad alcuni quesiti che sempre più pressantemente si pongono gli operatori sanitario-assistenziali, i famigliari dei pazienti che si trovano in questo stato, ma anche la società civile. Lo stato vegetativo, infatti, rappresenta in fase acuta una delle sfide più impegnative della moderna medicina, sfida che coinvolge al contempo un numero elevato di specialisti, di operatori del nursing e della riabilitazione. In fase di cronicità, per la medicina, rappresenta la conseguenza sfavorevole e indesiderata di una sfida che la vede sperimentare i suoi limiti; per la società civile, rappresenta una fonte di dubbi etici che non trovano ancora risposte esaurienti; per la famiglia, rappresenta una situazione di sofferenza, di isolamento e di lutto mancato che tendono a perpetuarsi. Gli Autori di alcuni capitoli di questo testo sono persone che, a vario titolo e con diversa professionalità, sono impegnate in prima linea nella cura e nell’assistenza di individui in stato vegetativo e nella presa in carico delle loro famiglie. Risulta per loro rilevante creare un clima di condivisione, di positiva solidarietà, anche tra operatori sanitari e famiglie, tra famigliari che si fanno guida e famigliari che necessitano di essere guidati. 144 pagine. 93878-H €€ 16,50* Progettare per l’autonomia. Ausili e ambiente per la qualità della vita (a cura di Renzo Andrich, 2008) Organizzazione dell’ambiente, domestico e pubblico, disponibilità di ausili efficaci, importanza dell’informazione, formazione di operatori e utenti, questi i temi trattati nel presente volume che raccoglie contributi di architetti, ingegneri, fisioterapisti, psico- logi, medici neurologi e fisiatri, tutti di alto livello di competenza e di chiarezza. La loro lettura sarà di grande aiuto e aprirà pro- spettive forse inaspettate a tutti coloro che, a vario titolo, sono impegnati nell’impresa difficile, ma altamente gratificante, di prevenire ed eliminare l’isolamento e la perdita di autonomia che la disabilità comporta. Il testo, suddiviso in quattro parti, ana- lizza nella prima gli aspetti legati alla qualità dell’ambiente di vita per favorire la sicurezza, l’autonomia e la partecipazione della persona con disabilità ad ogni aspetto della vita sociale. La seconda parte si occupa dell’adattamento della persona all’ambiente attraverso opportuni ausili. La terza sezione, invece, colloca gli interventi ambientali e gli ausili tecnici nel quadro del progetto riabilitativo; l’ultima parte infine offre un panorama delle risorse attualmente disponibili per l’informazione, l’aggiornamento e la formazione di operatori ed utenti, nonché dei Centri specializzati per la consulenza e la valutazione degli ausili. 192 pagine. 93860-P €€ 19,00* I linguaggi per la disabilità. Strumenti per l’uso dell’intelligenza emotiva e sociale (a cura di Angelo Gianfranco Bedin, 2008) La logoterapia, la psicoterapia, l’arteterapia, la meloterapia, l’ippoterapia, l’uso del teatro, del cinema e della televisione sono oggi le forme concrete per dare corpo alla costruzione, o alla “restaurazione”, della persona umana, preservandola nella sua unicità e tute- landola nella sua sacralità. Questo volume vuole essere un contributo di opportunità per chi opera nell’area delle fragilità perché af- fronta il tema dei linguaggi per operare con persone con disabilità, e fornisce strumenti con angolazioni differenti, per utilizzare i linguaggi complessi del corpo, della musica e dell’arte, delle emozioni e della dimensione cognitiva. Entra nei territori delle disabilità complesse, ripercorrendo i contributi di insegnanti, educatori, riabilitatori, psicologi e medici, ma anche ingegneri, e fornisce proto- colli di lavoro ottenuti con le metodiche della stimolazione multisensoriale e dei linguaggi di comunicazione aumentativa e alterna- tiva. Il volume riunisce contributi di chi, da tempo, studia e opera per migliorare la qualità di vita del “disabile”, ponendo la disabilità come una difficoltà di funzionamento e di risposta biosociale alla quale fornire elementi per una inclusione sociale. 224 pagine. 93942-Y €€ 22,00* La riabilitazione del bambino fra passato e presente. Promesse, sfide, fallimenti e successi (a cura di Maria Chiara Stefanini, 2009) In genere, in ogni civiltà la cura e la salute del bambino sono al centro dell’interesse sociale, per l’ovvia ragione che il bambino rap- presenta il futuro, il sogno di un’umanità migliore nella continuità della specie: lo stesso Don Gnocchi si è preso cura, durante il tra- vagliato periodo postbellico, dell’infanzia abbandonata e sofferente. Il “piccolo di uomo”, infatti, nasce – come afferma la curatrice – “equipaggiato” con un cervello ancora molto immaturo, ma lo sviluppo del cervello e delle funzioni correlate procede, soprat- tutto nel primo anno di vita, con un ritmo rapido e tumultuoso, in modo che il bambino acquisisca progressivamente e costante- mente tutte le abilità e le competenze che ne faranno in seguito una persona adulta e compiuta. Questo volume contiene alcune riflessioni sugli interventi da attuare per recuperare le funzioni compromesse dal danno cerebrale nei bambini e influire così in senso positivo sullo sviluppo complessivo del soggetto, in qualche modo, “disabile”. Il libro, a tratti toccante e commovente, darà voce alle esperienze attive e scientifiche di una équipe straordinaria e specialistica di neuropsichiatri infantili che lavorano in diversi Cen- tri della Fondazione Don Gnocchi. 144 pagine. 93943-Z €€ 16,50* La riabilitazione oggi. Che cosa, come, dove, chi (a cura di Silvano Boccardi, 2010) Il volume, curato da uno dei padri fondatori della medicina riabilitativa in Italia, affronta la questione riabilitazione alla luce di una più nobile concezione della dignità e dei diritti della persona e partendo dalla constatazione che, alla riduzione continua dei pazienti che affluiscono agli ambulatori e agli ospedali con affezioni acute, ha recentemente fatto riscontro un numero sem- pre crescente di chi lamenta problemi dovuti a malattie croniche, ma anche ai postumi di eventi acuti, provocando difficoltà nella gestione della vita personale, familiare e sociale. Il progetto riabilitativo, con obiettivi plausibilmente raggiungibili, ma anche con tempi ben precisi necessari al loro conseguimento, dev’essere completato da un programma che prevede “cosa”, “da chi”, “in quale sede”, “con quali sinergie” verrà attuato. La riabilitazione, in definitiva, necessita di un approccio biopsico- sociale da mettere in pratica attraverso un’équipe riabilitativa, con competenze professionali diverse integrate in un’ottica in- terdisciplinare che prevede un fondamentale scambio di competenze tra i vari membri. 160 pagine. 94129-T €€ 18,00* VOLUMI *IVA assolta dall’Editore
  20. 20. 1188 VOLUMI METODI E PRATICHE IN RIABILITAZIONE Diretta da Angelo Gianfranco Bedin La collana propone percorsi e pratiche in riabilitazione con un approccio ecologico e globale alla persona e vuole essere un valido supporto per operatori sanitari e socioassistenziali che si pongono obiettivi di miglioramento clinico e ricercano sa- peri innovativi, tecniche e metodi usati da esperti nella loro prassi quotidiana. *IVA assolta dall’Editore La riabilitazione delle gravi cerebrolesioni acquisite. Percorsi sanitario-assistenziali, complessità gestionale, evidenza dei risultati (a cura di Anna Mazzucchi, 2011) Questo volume è il primo in Italia, ma anche all’estero, ad includere tutte le principali tematiche cliniche, terapeutiche, riabilita- tive e assistenziali che riguardano le gravi cerebrolesioni acquisite. Gli autori, medici di varie specialità, psicologi, infermieri, fisio- terapisti, logopedisti, terapisti occupazionali, tutti operanti all’interno dei Centri per Gravi Cerebrolesioni Acquisite della Fondazione Don Carlo Gnocchi, hanno contribuito ad approfondire in modo scientificamente aggiornato, ma anche sulla base dell’espe- rienza acquisita sul campo e nell’ambito di un’intensa collaborazione tra i Centri, una vasta serie di tematiche. Alcune di queste sono state approfondite e aggiornate sulla base delle più recenti evidenze scientifiche, ad esempio quelle riguardanti la riabilita- zione neuromotoria, ortopedica, cognitivo-comportamentale, logopedica e occupazionale. Altre rappresentano un contributo più originale di cui vi è scarsa letteratura a disposizione: organizzazione del lavoro, efficacia dei modelli organizzativi, comorbi- dità e criticità della fase post-acuta, aspetti nutrizionali, ricerca della stabilità clinica, diagnosi e riabilitazione dello stato di coscienza, gestione del dolore, dell’idrocefalo e della cranioplastica, dei disturbi sfinterici, neuroftalmologici ed endocrinologici, come pure degli esiti a lungo termine. Ampio spazio è dedicato alla gestione delle famiglie e delle varie problematiche che si presentano dopo la dimissione dalle strutture: l’organizzazione del rientro a domicilio, a scuola e al lavoro, la ripresa della guida. L’impegno profuso da tutti i professionisti che hanno collaborato alla stesura di questo volume ha una triplice valenza: la prima è quella di aver messo a disposizione dei tanti operatori della riabilitazione tutte le conoscenze scientifiche e cliniche ad oggi disponibili; la seconda è aver reso la maggior parte delle tematiche affrontate comprensibili anche a lettori non esperti, e quindi anche ai familiari di persone con cerebrolesione acquisita, quando siano desiderosi di informarsi in maniera corretta su temi troppo spesso affrontati superficialmente dagli organi di stampa; la terza, coerentemente con la mission della Fondazione Don Gnocchi, è quella di aver condotto approfondimenti scientifici, clinici e riabilitativi con particolare attenzione agli aspetti etici della professione. 392 pagine. 94297-Z €€ 42,00* Il metodo Drežancˇic´ nei bambini dai primi mesi di vita ai tre anni. Guida all’utilizzo delle prime stimolazioni, dei giochi fonici e dei primi vocaboli (Anna Basili, Consuelo Lanzara e Mirella Zanobini, 2011) Strumento di approfondimento e lavoro per tutte le figure che si occupano del “recupero” di bambini con difficoltà nello svi- luppo del linguaggio, questo volume rappresenta un valido ausilio anche per i genitori e gli educatori che vogliono accompa- gnare in modo più consapevole i propri bambini nella conquista della comunicazione verbale e nella formazione di un pensiero linguistico capace di organizzare percezioni e apprendimenti. Il Metodo creativo stimolativo riabilitativo della comunicazione orale e scritta con le strutture musicali di Zora Drežancˇic´, qui presen- tato, non considera il bambino un fruitore di giochi didattici o un piccolo essere in competizione coi propri simili, ma una per- sona nella fase più delicata della vita, in quanto sta organizzando le basi biologiche ed esperienziali del proprio sviluppo. Poiché grazie al primo programma del Metodo Drežancˇic´ è possibile stimolare i bambini in difficoltà fin dai primi giorni di vita, il libro e i materiali contenuti nel DVD forniscono a chi vuole aiutare i bambini in difficoltà mezzi validi ed efficaci per promuovere un livello ottimale di sviluppo linguistico, cognitivo e comunicativo. I bambini audiolesi, per cui questo metodo è stato creato, e tutti i bambini con le più svariate sindromi genetiche e cromosomiche e danni neurologici di varia natura possono beneficiare di que- sto intervento precoce, che non viene proposto nell’ottica di “fare il più possibile”, ma di fornire aiuti mirati e programmati allo scopo di favorire la percezione e l’elaborazione centrale degli stimoli ambientali più significativi per lo sviluppo. 128 pagine. Con DVD allegato contenente gli esercizi audio e video necessari al programma di intervento. 94293-V €€ 31,00* NNOOVVIITTÀÀ In preparazione Computer Therapy game. Quando il videogame aiuta a crescere… (Antonio Consorti) La CGT si approccia all’uso del computer in modo innovativo, non considerando lo strumento computer solo per le potenzia- lità d’apprendimento cognitivo, ma soprattutto come strumento di esperienza, dove per esperienza s’intende un forte coinvol- gimento emotivo basato sulla relazione dinamica tra operatore, soggetto disabile e ambiente virtuale. Stimolazione e riabilitazione cognitiva nella malattia di Alzheimer e patologie correlate (Elisabetta Farina) Il volume, dopo aver passato in rassegna le evidenze scientifiche a favore della stimolazione e riabilitazione cognitiva nella ma- lattia di Alzheimer, le altre demenze e la compromissione cognitiva, e averne fornito l’inquadramento clinico, ne presenta – operativamente – i percorsi riabilitativi.
  21. 21. 1199 VOLUMI SVILUPPI IN PSICOTERAPIA: trattamenti evidence-based Progettata con il sostegno della Society of Clinical Psychology (APA Division 12), questa collana propone un approccio evi- dence-based alla psicoterapia, con testi curati da esperti del settore e ricchi di risorse, come “vignette cliniche”, box di ap- profondimento e schede d’intervento, e vuole essere un riferimento autorevole e aggiornato non solo per il clinico professionista, ma anche per tutti coloro che operano per la salute mentale (medici, psicologi, operatori sociali) e si occu- pano di formazione in psicoterapia. L’edizione italiana è curata da Marco Giannini, ricercatore di Psicometria presso l’Uni- versità degli Studi di Firenze, psicoterapeuta e Direttore della Scuola di Psicoterapia comparata di Firenze. Disturbo d’ansia sociale (Martin M. Antony e Karen Rowa, 2010) Molte persone fanno esperienza, almeno una volta nel corso della vita, di disagio, ansia o timidezza eccessiva di fronte a situa- zioni e ambienti sconosciuti, nei quali si sentono sottoposte a un giudizio. Secondo studi condotti su larga scala, il disturbo d’an- sia sociale (DAS) è uno dei più diffusi disturbi psicologici e, se non diagnosticato e curato, può provocare danni significativi nella vita di una persona. Questo libro, pensato per i professionisti della salute mentale (psichiatri, psicologi, medici di base, ecc.), offre una descrizione teorica generale del DAS, evidenziando gli aspetti fondamentali da indagare per una corretta diagnosi, e descrive le componenti principali della terapia cognitivo-comportamentale, oggi uno dei trattamenti più efficaci per la cura di questo disturbo. 108 pagine 94112-A €€ 21,00* Disturbo ossessivo-compulsivo (Jonathan S. Abramowitz, 2010) Oggi in Italia, circa 800.000 persone soffrono di un disturbo ossessivo-compulsivo (DOC), senza distinzione di età e sesso. Chi ne è colpito subisce un significativo decadimento nella qualità della vita dovuto a una serie di limitazioni nella sfera sociale e lavorativa. Basata su decenni di ricerca scientifica e di pratica clinica, la terapia cognitivo-comportamentale ha aiutato un gran numero di persone affette da DOC a superare sintomi invalidanti e a riconquistare uno stile di vita più soddisfacente. Questo volume è dedicato agli operatori sanitari e sociali con una conoscenza di base dell’intervento psicoterapeutico, con l’obiettivo di fornire uno sguardo d’insieme sulle diagnosi e l’assessment dell’OCD e di guidarli nella scelta di un trattamento modellato sui bisogni individuali del paziente. 104 pagine. 94111-Z €€ 21,00* Gambling. Gioco d’azzardo problematico e patologico (James P. Whelan, Timothy A. Steenbergh e Andrew W. Meyers, 2010) Negli ultimi trent’anni il moltiplicarsi di forme legali e accessibili di gioco d’azzardo – casinò, lotterie, videopocker, siti Internet – ha determinato nella popolazione adulta una crescente diffusione di problemi, anche gravi, legati al gioco, con una preoc- cupante ricaduta sulla salute, sui rapporti familiari e in generale sulla comunità. Questo volume si propone di fornire al clinico, ma anche allo studente interessato a questi argomenti, le conoscenze essenziali sul gioco d’azzardo problematico e patologico e sulle tematiche a esso correlate. Attraverso la definizione dei criteri diagnostici e suggerimenti sulle strategie di valutazione del gambling, gli Autori tracciano linee guida per l’intervento chiare e facili da se- guire, includendo anche una proposta di trattamento da loro elaborata. 124 pagine. 94135-Z €€ 22,50* Disturbi dell’alimentazione (Stephen W. Touyz, Janet Polivy e Phillipa Hay, 2010) Anoressia e bulimia sono i disturbi dell’alimentazione più noti, che colpiscono la popolazione, soprattutto giovanile, dei Paesi industrializzati, ma in realtà rappresentano soltanto la punta dell’iceberg di un’ampia casistica di comportamenti alimentari ri- conducibili a un rapporto conflittuale con il cibo. Essi rappresentano una sfida importante per medici e psicologi, perché inci- dono profondamente sulla salute fisica e mentale di un numero crescente di persone. Frutto della lunga esperienza degli Autori, aggiornata agli studi più attuali, Disturbi dell’alimentazione è una guida agile per la diagnosi e il trattamento terapeutico. Si rivolge agli operatori del settore sanitario e sociale, ma anche a tutti coloro che cer- cano da una fonte autorevole un orientamento su queste tematiche. 128 pagine. 94110-Y €€ 25,00* *IVA assolta dall’Editore
  22. 22. 2200 PSICOLOGIA PER IL LAVORO E LE ORGANIZZAZIONI Diretta da Vincenzo Majer Questa nuova collana diretta da Vincenzo Majer offre un punto di vista autorevole e approfondito su un’ampia gamma di temi legati alla psicologia del lavoro e delle organizzazioni, rivolgendosi a tutti coloro che per professione o interesse ac- cademico si occupano di risorse umane. I volumi offrono, nel loro insieme, un’ampia e articolata panoramica su argomenti attuali come il mobbing, lo stress lavorativo, la sicurezza sul lavoro, l’assessment, la formazione e le altre problematiche ine- renti all’uomo nelle organizzazioni. Il metodo dei casi. Modelli teorici e prassi operativa per l'assessment (Vincenzo Majer ed Emanuele Farinella, 2009) ll metodo dei casi è uno tra i più affascinanti ed efficaci strumenti ad uso dei professionisti che hanno fatto delle risorse umane la loro specializzazione. In un mondo del lavoro, come quello moderno, in cui sempre più spesso si richiede ai suoi componenti di sapersi relazionare efficacemente e gestire con altrettanta fluidità il lavoro in team e la complessità, il metodo dei casi si rivela un potente alleato e un prezioso supporto per chi è chiamato a scoprire e valutare le potenzialità delle persone che “abitano” le or- ganizzazioni. Nonostante questo primato, il metodo dei casi è purtroppo ancora relativamente poco conosciuto e ad oggi è dif- ficile reperire materiale informativo e formativo che prepari adeguatamente al suo utilizzo. Questo libro ambisce quindi a colmare questa lacuna editoriale e al contempo vuole offrire spunti teorici e operativi ad “apprendisti” ed esperti, accompagnando il let- tore alla scoperta delle simulazioni di gruppo seguendone l'applicazione passo per passo all'interno di un virtuale processo di va- lutazione che fa da cornice pragmatica e realistica a tutta l'opera. Vengono inoltre presentati modelli e strumenti operativi per l'osservazione dei comportamenti, schede per la loro rilevazione e per l'assegnazione dei relativi punteggi. È stato dato spazio anche alle modalità di elaborazione dei profili quantitativi e qualitativi dei soggetti in valutazione. 160 pagine. 93992-A €€ 18,60* Formazione e sviluppo nelle organizzazioni. Innovare e integrare il sistema della formazione continua (a cura di Carlo Odoardi, 2009) Il volume fornisce, nell'ambito della ricerca-azione, l'analisi teorica e applicativa di un processo innovativo all'interno di un'or- ganizzazione attraverso la creazione di un Laboratorio di innovazione per lo sviluppo della formazione continua nell'area delle risorse umane. Vengono presentati gli aspetti psicosociali legati ai processi di innovazione nelle organizzazioni. Segue una di- samina delle principali dimensioni (competenza, processo di formazione, gruppi di miglioramento della qualità, tecnologie per lo sviluppo dei sistemi informativi e formativi) concorrenti alla creazione di un sistema innovativo e integrato della formazione. Si descrivono, inoltre, le logiche, le strategie, la metodologia e gli strumenti che hanno caratterizzato le fasi operative durante l'introduzione di questo nuovo servizio di formazione. Sono riportati i risultati di un'indagine sulla percezione della formazione e sulla salute organizzativa utili per definire e promuovere piani di miglioramento nei rispettivi sistemi della formazione e del- l'organizzazione. Il libro è quindi un contributo che cerca di favorire, soprattutto negli studenti, conoscenza e consapevolezza su come le teorie, i modelli e i paradigmi della psicologia si traducano in sistemi operativi per lo sviluppo e la valorizzazione degli individui che vivono nelle organizzazioni. 272 pagine. 93994-C €€ 37,00* Career counseling e bilancio di competenze. Prospettive internazionali (a cura di Annamaria Di Fabio, 2009) Il volume nasce in un momento fecondo del panorama internazionale, in un contesto in cui la globalizzazione, se ha inciso e problematizzato le consuetudini tradizionali, ha tuttavia favorito scambi e confronti, velocizzando opportunità e creando pos- sibilità aggiuntive, prima impensabili. È in questo contesto di costruttiva circolarità internazionale che si colloca il volume, gra- zie ai tanti studiosi – italiani e stranieri – che hanno deciso di contribuirvi, impreziosendone la qualità. Il testo si propone, in breve, un duplice obiettivo. Da un lato, tracciare, a salvaguardia dei clienti dei vari servizi, le direttrici fondamentali delle finalità, della qualità e dell’efficacia degli interventi, tesaurizzando esperienze internazionali all’avanguardia, così da accelerare nelle buone prassi e da preservarsi da ostacoli e insidie facilmente mimetizzabili in contesti operativi non altrettanto consolidati, quali quelli italiani. Dall’altro, ampliare la visuale del lettore, suggerendo altre possibilità di utilizzo e applicazione degli interventi rispetto a quelle più tradizionalmente conosciute, ridisegnandone contorni e peculiarità. 200 pagine. Scritti di J. Guichard, A.J. Metz, P.A. Gore Jr, W.C. Leuwerke, D.L. Blustein, C. Catraio, C. Lemoine, J.-L. Bernaud, A. Di Fabio, V. Majer, L. Palazzeschi, M. Gritta Grainer, A. Turci, A. Grimaldi, S. Soresi e L. Nota. 200 pagine. 93991-Z €€ 25,50* Psicologia della pubblicità. Oltre la tentazione (G. Andrea Mancini, Vincenzo Russo e Massimo Bellotto, 2010) I mass-media, sempre più nel corso degli anni sono diventati parte integrante della nostra vita, proponendosi in molteplici forme nei diversi momenti della giornata. In particolare, in quasi ogni ambito del nostro agire quotidiano, la pubblicità è divenuta una presenza non solo costante ma anche controversa. Essa si rivolge ai consumatori intesi come individui e come soggetti sociali che pensano ed agiscono all’interno dei propri specifici contesti culturali. Ciò in quanto l’utilizzo di un prodotto o l’acquisto di un marchio forniscono modelli di riferimento volti a soddisfare le esigenze sociali, emotive e culturali prima ancora di quelle fun- zionali. In questo volume il fenomeno in oggetto appare in funzione del vertice di osservazione dal quale viene considerato, cioè secondo un approccio propriamente psicologico. Tale approccio, che spesso nella letteratura sulla pubblicità è stato adottato in modo frammentario o naif, intende qui sistematizzare e declinare in forma compiuta una serie di questioni inerenti alla teoria e alla pratica della comunicazione pubblicitaria. Il rapporto tra psicologia e pubblicità, infatti, non consiste solo nel delineare i più importanti concetti e le teorie sul comportamento, mostrandone le applicazioni utili ad implementare l’efficacia persuasiva della comunicazione commerciale, ma gli Autori del libro hanno ritenuto opportuno fondare la Psicologia della pubblicità su una più ampia riflessione teorico-pratica nell’ambito della psicologia del marketing e dei consumi. 208 pagine 93990-Y €€ 25,50* VOLUMI *IVA assolta dall’Editore
  23. 23. 2211 MANAGEMENT POCKETBOOKS Una collana di miniguide pratiche e innovative per favorire una rapida autoformazione al business, migliorare la perfor- mance lavorativa e valorizzare in modo efficace le proprie potenzialità. Un approccio nuovo e originale ai più importanti temi della formazione organizzativa, con una ricca serie di suggerimenti, strumenti, questionari, tecniche e riflessioni sugli aspetti più attuali della cultura d’impresa. Intelligenza emotiva (Margaret Chapman, 2009) Questo pocketbook introduce il concetto di intelligenza emotiva (IE). Definendo cos'è e spiegando perché è importante, for- nisce una cornice per capire l'IE e illustra le tecniche per cominciare a sviluppare le capacità ad essa correlate, dando anche in- dicazioni di massima sull'uso dell'IE come strategia manageriale per il cambiamento organizzativo. Destinato ai manager consapevoli che essere un leader efficace richiede uno sviluppo che parta dall'interno e ad operatori RU che desiderano una breve guida a questo concetto ormai entrato nell'uso comune, mette loro a disposizione pratici strumenti per cominciare a sviluppare la propria intelligenza emotiva. 108 pagine. 93986-U €€ 5,90* Leadership (Fiona Elsa Dent, 2009) Scritto per leader a tutti i livelli – strategico, operativo e di squadra –, il pocketbook illustra come comportarsi con il cambiamento nell'attuale contesto economico e nella vita delle organizzazioni, sottolineando quali dovrebbero essere le abilità e le compe- tenze chiave del leader. A questo fine, illustra esempi di persone di successo che, negli ambiti più svariati, hanno raggiunto ruoli di spicco attraverso una profonda crescita personale. Tutti hanno affrontato sfide, cambiamenti, alti e bassi, e hanno perseve- rato per sviluppare e creare ciascuno la propria forma speciale di leadership. Il libretto propone un approccio rapido e molto pratico, è ricco di esercizi e questionari, e fornisce un elenco di letture consigliate sulla leadership. 112 pagine. 93985-T €€ 5,90* Feedback a 360° (Tony Peacock, 2009) Avere un feedback a 360° è una delle esperienze più importanti per chi lavora in un'organizzazione, perché le valutazioni pro- vengono dalle persone che vi lavorano "intorno": il capo, i colleghi, i collaboratori, i clienti, i fornitori, tutti possono avere un ruolo costruttivo nel fornirgli un prezioso feedback. Se condotto come si deve, infatti, il feedback a 360° è un mezzo brillante per motivare le persone, raggiungere gli obiettivi aziendali, aiutare i collaboratori ad utilizzare al massimo i propri punti di forza e ad abbattere le proprie debolezze. Il pocketbook guida il lettore attraverso l'intero processo, introducendo alcuni concetti di base, proseguendo con la descrizione delle fasi di avviamento e di progettazione del feedback a 360°, presentando tutti gli at- tori in gioco e descrivendo le competenze che servono al conduttore. 128 pagine. 93984-S €€ 5,90* Talent Management (Andy Cross, 2009) Di quali talenti ho bisogno e come trovarli? Come posso tirar fuori il meglio dai miei collaboratori quando ce n'è più bisogno? Come amalgamare i talenti disponibili per ottenere le prestazioni migliori? Come si può attrarre i veri "talenti" e far così pro- sperare l'organizzazione? Cosa attrae le persone dotate e le trattiene più a lungo? Il pocketbook risponde a queste domande con la "ragnatela del talento": cinque ruoli distinti che insieme costituiscono la gestione ottimale dei talenti. Pensato per i manager che sanno istintivamente di dover selezionare collaboratori dotati, aspettarsi ottimi risultati e investire nello sviluppo delle persone perché diano il meglio di sé. 112 pagine. 93987-V €€ 5,90* Psicologia per la sicurezza sul lavoro. Rischio, benessere e ricerca del significato (Carlo Bisio, 2009) Questo volume costituisce una presenza del tutto originale nel panorama editoriale italiano. Esso affronta, infatti, un tema at- tuale e discusso come quello della sicurezza sul lavoro attraverso una prospettiva che nel nostro Paese (a differenza che in altri) è quasi completamente inedita: il punto di vista umano. Al centro della trattazione si trovano non tanto i principi normativi o tecnici preposti alla tutela della sicurezza sul lavoro, quanto la psicologia dei gruppi e delle persone che, attraverso il loro com- portamento, la loro competenza, le loro abitudini, il loro modo di comunicare, costruiscono – o disfano – la reale sicurezza sul lavoro e i risultati che ne conseguono. L'analisi è volta a dimostrare che i rischi psicosociali (come stress, burnout, mobbing e comportamenti a rischio, tutti puntualmente trattati in queste pagine) derivano in molti casi dal deterioramento di elementi organizzativi e sociali come il gruppo, la leadership, il clima e la comunicazione. Dopo avere enunciato alcune proposte con- crete di interventi migliorativi, l'Autore giunge a una conclusione fondamentale: il benessere sul lavoro non è semplicemente l'assenza di malattia o di infortuni, quanto una dimensione complessa che mette l'essere umano in grado di dare significato al proprio lavoro (e, dunque, alla propria vita) attraverso processi sociali e culturali come le relazioni interpersonali, l'espressione creativa della propria identità, l'apprendimento di nuove abilità, l'attribuzione di significato alle proprie azioni. 168 pagine. 93993-B €€ 19,50* Mobbing: virus organizzativo. Prevenire e contrastare il mobbing e i comportamenti negativi sul lavoro (Gabriele Giorgi e Vincenzo Majer, 2009) Questo volume si propone come il manuale più completo e articolato pubblicato in Italia, dedicato a un fenomeno di scottante attualità: il mobbing. Vengono presentati e commentati modelli teorici e prassi operative per riconoscere, prevenire e contra- stare il mobbing e i comportamenti negativi sul lavoro, alla luce di studi cross-culturali comparativi, di ricerche condotte in am- bito internazionale e di attività di intervento/diagnosi su numerose organizzazioni italiane. Il libro fornisce linee guida rigorose e scientifiche sull'argomento e parte dall'assunto che si deve tanto intervenire sul mobbizzato come potenziale vittima e non come “caso cronico”, quanto analizzare e contrastare i comportamenti negativi che hanno luogo all'interno delle strutture e dei processi organizzativi. La percezione soggettiva di essere mobbizzato, infatti, non sembra essere un fenomeno occasionale, limitato nello spazio e nel tempo, ma appare come il risultato di un malessere ampiamente diffuso, intrinseco all'attività lavo- rativa e con la forma di un pericoloso virus organizzativo. 208 pagine. 93995-D €€ 25,50* VOLUMI *IVA assolta dall’Editore
  24. 24. 2222 PERCORSI DI ORIENTAMENTO Diretta da Salvatore Soresi Una collana di volumi interamente dedicata all’orientamento scolastico-professionale. Orientamento e formazione. Progetti ed esperienze nella scuola e nell’università (a cura di Santo Di Nuovo, 2003) Scuola e università devono essere in grado di creare le condizioni perché gli studenti siano capaci di effettuare in autonomia scelte adeguate ed efficaci, e i loro docenti possano programmare il percorso educativo necessario a rendere queste condizioni ottimali per ciascuno. Strutturato in sezioni (orientamento all’università, nelle scuole superiori e nella scuola di base), questo volume è il resoconto documentato di esperienze condotte in ambito scolastico dall’équipe del Centro di Orientamento e For- mazione dell’Università degli Studi di Catania: esso offre linee guida, strumenti e dati utili per progettare azioni di orientamento formativo capaci di rispondere a questa sfida. 224 pagine. 77877-K €€ 32,55* In appendice sono riportati questionari e test che gli insegnanti possono utilizzare a fini orientativi. Dalla formazione al lavoro. Ipotesi e strumenti di orientamento professionale (a cura di Santo Di Nuovo, 2006) La formazione deve essere direttamente professionalizzante? Oppure deve offrire un bagaglio di conoscenze ed esperienze? E ancora: cosa pensano i giovani del lavoro? cIl volume centra l’attenzione sulle modalità di passaggio dalla formazione al lavoro e prefigura un orientamento che aiuti anche a ri-pensare e a ri-valutare le scelte già compiute, alla luce delle esperienze pro- gressivamente maturate. Vengono trattate le diverse forme di transizione dai percorsi formativi al lavoro, incluse quelle online, e le caratteristiche di una personalità aperta e flessibile oltre che “competente”, radicata nell’identità di genere e arricchita della capacità di progettare autonomamente il proprio futuro lavorativo. 224 pagine 83699-S €€ 31,00* In appendice sono riportati strumenti e materiali di orientamento liberamente utilizzabili. Orientamento alle scelte. Rassegne, ricerche, strumenti ed applicazioni (a cura di Salvatore Soresi, 2007) In questi ultimi anni, e in Italia in particolar modo, la produzione scientifica in materia di orientamento è notevolmente aumen- tata così come le occasioni di dibattito e di confronto a proposito delle diverse applicazioni e azioni, realizzate per aiutare le per- sone a progettare il proprio futuro. La prima parte raccoglie recenti rassegne e ricerche e richiama il supporto che modelli diversi, quello educativo, quello costruttivista e quello sociocognitivo, possono offrire; la seconda propone una serie di strumenti di recente oggetto di studio e applicazione nel nostro Paese; la terza raccoglie soprattutto “applicazioni”, programmi ed esperienze selezio- nati sulla base dei loro specifici contenuti e del rigore metodologico presente in sede di programmazione e verifica. 416 pagine. 83698-R €€ 41,00* Con risorse online (questionari, materiali didattici, documenti) scaricabili da www.giuntios.it. Sfide e nuovi orizzonti per l’orientamento. 2. Diversità, sviluppo professionale, lavoro e servizi territoriali (a cura di Salvatore Soresi e Laura Nota, 2011) L’orientamento, per poter effettivamente aiutare le persone a scegliere e a realizzare i propri progetti professionali, deve dimostrarsi in grado di personalizzare i propri interventi in modo che risultino effettivamente congruenti alle caratteristiche e necessità dei loro destinatari. A questo riguardo esistono differenze molto evidenti, come le differenze di genere, quelle causate da menomazioni, da difficoltà di apprendimento, o quelle dovute a povertà, a motivi linguistici, etnici, culturali, religiosi. Tali differenze oltre a ri- chiedere sensibilità osservative e valutative necessitano molto spesso di aiuti consistenti per ridimensionare difficoltà ad esse as- sociate e per smuovere ostacoli e barriere. Come si potrà costatare esaminando i contributi riportati in questo volume, l’orientamento può oggi avvalersi di modelli e strategie di intervento che possono aiutare a evidenziare le differenze interindivi- duali e a rispondere adeguatamente alle diverse esigenze e aspettative delle persone. 344 pagine. 94143-H €€ 38,00* Sfide e nuovi orizzonti per l’orientamento. 1. Metodologie e buone pratiche (a cura di Laura Nota e Salvatore Soresi, 2010) L’orientamento del XXI secolo necessita di radicali cambiamenti a proposito dei contenuti del dibattito teorico, della tipologia delle ri- cerche che sarà opportuno implementare e delle “buone pratiche” con le quali approcciare coloro che si rivolgeranno ai servizi e ai professionisti dell’orientamento. La prima parte del volume concentra l’attenzione su una serie di costrutti e dimensioni, quali la qua- lità della vita, l’adaptability, e l’intenzionalità, e sulla necessità di rivisitare i costrutti più tradizionali dell’orientamento. La seconda parte, considerando gli elevati tassi di incertezza e insicurezza che sembrano caratterizzare il futuro, si interroga a proposito di come, nono- stante tutto, sarebbe possibile supportare le persone nel loro compito di progettazione professionale. La terza parte considera da vi- cino le questioni del career decision-making; vengono approfonditi i processi decisionali associati alla scelta professionale e le difficoltà che le persone possono a questo riguardo sperimentare. 344 pagine. 94128-S €€ 38,00* VOLUMI Scelte e decisioni scolastico-professionali. Processi e procedure di analisi ed intervento (Laura Nota, Leon Mann, Salvatore Soresi e Isaac A. Friedman, 2002) Il volume si rivolge in particolare a chi opera con adolescenti: intervenire a vantaggio delle capacità decisionali è un’impresa impegnativa e delicata che non può frettolosamente risolversi con due o tre colloqui o con la semplice trasmissione di infor- mazioni sul mondo del lavoro e della formazione. 352 pagine. 49014-U €€ 37,80* In appendice sono riportati i materiali (lucidi da proiettare, prove di verifica, compiti per casa, ecc.) neces - sari allo svolgimento del training “Scelte e decisioni: no problem!”, sul potenziamento della capacità deci- sionale dei giovani (15 unità didattiche). *IVA assolta dall’Editore
  25. 25. 2233 Interessi e scelte. Come si evolvono e si rilevano le preferenze professionali (Salvatore Soresi e Laura Nota, 2000) Nel fare orientamento non si può dimenticare che numerosi fenomeni di abbandono scolastico od universitario sono da im- putarsi, più che a mancanza di capacità, a scarso interesse verso ciò che è oggetto di studio. Il volume, dopo aver passato in rassegna i vari strumenti di valutazione degli interessi e le teorie ad essi soggiacenti, si conclude con un esempio di curriculum per la pianificazione di un’attività di orientamento alla scelta. 352 pagine. 49010-C €€ 37,80* In appendice sono riportati i materiali (lucidi da proiettare, prove di verifica, compiti per casa, ecc.) neces- sari allo svolgimento del training sulla valutazione dei propri interessi professionali (15 unità didattiche). Far fronte alle difficoltà. Strategie di coping negli adolescenti (Erica Frydenberg, 2000) Insegnare ad assumere adeguate strategie per far fronte in modo funzionale alle difficoltà che possono insorgere a scuola, in famiglia, al lavoro o fra i coetanei è possibile, e il loro apprendimento sembra essere uno dei più potenti antidoti al rischio del disagio adolescenziale. Questo volume, accanto ad un’aggiornata rassegna delle ricerche condotte a livello internazionale, pro- pone una serie di esemplificazioni sul coping giovanile, e si focalizza sulle modalità con cui gli adolescenti gestiscono i loro di- versi problemi. Di particolare interesse per insegnanti e psicologi risulteranno le pagine dedicate allo sviluppo dell’apprendimento delle strategie di coping, alle modalità utilizzabili in sede di valutazione e trattamento, in vista della pre- venzione dell’abbandono scolastico e del malessere psicologico. 224 pagine. 49012-S €€ 30,45* Autoefficacia nelle scelte. La visione socio-cognitiva dell’orientamento (Laura Nota e Salvatore Soresi, 2000) L’autopercezione delle proprie abilità è una variabile che si è dimostrata più predittiva delle usuali misure utilizzate nel campo dell’orientamento e della consulenza lavorativa. Questo volume è dedicato all’autoefficacia, alla career self-efficacy e a quanti si trovano impegnati a favorirne lo sviluppo. Gli insegnanti e gli operatori dell’orientamento e della formazione professionale vi troveranno utili suggerimenti su come impostare la propria attività in modo che sia possibile rinforzare nei giovani senti- menti positivi di sé, fiducia nelle proprie capacità ed atteggiamenti positivi nei confronti dell’apprendimento e stimolare in loro comportamenti di ricerca attiva del lavoro. 352 pagine. 49011-Z €€ 36,00* In appendice sono riportati i materiali (lucidi da proiettare, prove di verifica, compiti per casa, ecc.) neces- sari allo svolgimento del training sul potenziamento del senso di autoefficacia (16 unità didattiche). Orientamenti per l’orientamento. Ricerche ed applicazioni dell’orientamento scolastico-professionale (a cura di Salvatore Soresi, 2000) Il volume vuole ridimensionare il gap tutt’oggi esistente tra dibattito scientifico e “pratiche” di orientamento. Le ricerche e le ap- plicazioni presentate si riferiscono a temi quali il decision-making adolescenziale, le procedure utilizzabili per approfondire la co- noscenza dei processi di scelta, le problematiche connesse alla ricerca attiva di un lavoro, ecc. Scritti di L. Arcuri, C. Ballerini, A. Battistelli, D. Bavestrello, A. Bruno, C. Castelli, G. Costa, C. Dazzi, P. De Vito Piscicelli, S. Di Nuovo, G.B. Flebus, C. Ghidelli, P. Gu- bitta, C. Kaneklin, L. Mann, C. Marchesini, M. Mistri, M. Monaci, L. Nota, N. Paggin, M. Pastore, L. Pedrabissi, S. Pizzini, K. Po- làcˇek, G. Sangiorgi, G. Sarchielli, C. Scarpellini, S. Soresi, T. Tegiacchi, R. Trentin, G. Vidotto. 320 pagine. 49013-T €€ 34,65* L’orientamento professionale. Processi, questioni e tecniche (Norman C. Gysbers, Mary J. Heppner e Joseph A. Johnston, 2001) Questo volume offre un valido aiuto ai consulenti d’orientamento per aggiornare le loro conoscenze e approfondire temi, que- stioni e tecniche di questo complesso tipo d’intervento. Il processo viene affrontato in tutto il suo svolgimento, evidenziandone il rilevante contributo per attuare scelte di vita autentiche di donne, uomini e membri di gruppi minoritari, con particolare at- tenzione al problema della diversità. Un testo destinato a chi vuol migliorare la propria competenza tecnica e pratica nel campo della psicologia dell’orientamento e la propria capacità di comprendere il comportamento dei clienti, grazie anche ad un re- pertorio ampio e selezionato di tecniche e strumenti di valutazione. 312 pagine. 49016-W €€ 37,80* Bilancio di competenze e orientamento formativo. Il contributo psicologico Seconda ristampa (Annamaria Di Fabio, 2002) Il bilancio di competenze si configura come un intervento di elezione nell’orientamento formativo, complesso e articolato, che, per le sue caratteristiche procedurali, consente di coniugare insieme l’approfondimento della dimensione valutativa soggettiva e oggettiva, di integrare la riflessione, articolandola sul piano personale, formativo e professionale, e di ricomporre la pluralità delle prospettive progettuali. Con le sue tre parti ben strutturate ed una ricchissima appendice di esercizi sul bilancio di com- petenze, l’opera risulta un valido strumento destinato a quanti vogliano affrontare la delicata questione del bilancio di compe- tenze. 336 pagine. 49017-X €€ 37,80* In appendice sono riportati esercizi sul presente, sul passato, sugli interessi, sui valori professionali e mate- riali per approfondimenti autovalutativi. VOLUMI *IVA assolta dall’Editore
  26. 26. 2244 COUNSELING E CAREER COUNSELING Diretta da Annamaria Di Fabio Comitato scientifico: Jean-Luc Bernaud, David Blustein, Jean Guichard, Mark Savickas e Raoul Van Esbroeck Questa nuova collana, articolata in due differente linee (volumi di approfondimento teorico-metodologici, workbook con esercizi e attività), vuole proporre un’attenta selezione dei più originali contributi sulla psicologia del counseling e dell’orientamento, pri- vilegiando in particolare le connessioni con il career counseling e le prassi caratterizzate da un approccio life-long, olistico, contestuale, preventivo e inclusivo. Partendo da questa prospettiva transdisciplinare, la collana offrirà concreti strumenti per lo sviluppo dei ta- lenti, per la valorizzazione del capitale umano e per la predisposizione di interventi preventivi nei più vari contesti di azione (scuola, università, centri per l’impiego, agenzie formative, organizzazioni). VOLUMI Manuale di psicologia dell’orientamento e career counseling nel XXI secolo (Annamaria Di Fabio, 2009) Le prospettive di lavoro sono nel mondo d’oggi tutt’altro che definitive, caratterizzate da frequenti cambiamenti che impon- gono ai lavoratori di sviluppare conoscenze e competenze in modo continuo, di andare “a scuola per tutta la vita”, usare tec- nologie sempre più sofisticate, accettare la flessibilità e non fissarsi sulla stabilità, essere disponibili al cambiamento e creare da sé le proprie opportunità. Questi nuovi concetti di vita lavorativa designano un tipo di carriera legata più alla persona che al- l’organizzazione. In tale mutato contesto occupazionale, la psicologia dell’orientamento e del career counseling richiedono un analogo sforzo di contestualizzazione e di adeguatezza. Questo manuale presenta, in modo esaustivo, il nuovo scenario di ri- ferimento degli interventi, introduce i più recenti sviluppi teorici del settore e ne espone gli aspetti pratici e operativi; con la duplice finalità di migliorare la professionalità degli operatori di orientamento e di career counseling e aumentare la soddisfa- zione dei destinatari. Il volume è articolato in tre parti: la prima passa in rassegna le principali teorie sviluppatesi negli ultimi cinquant’anni nell’ambito di riferimento; la seconda illustra le nuove prospettive dell’epoca postmoderna, risultanti dalla glo- balizzazione e confluenti nella nuova psicologia per il lavoro inclusiva e nel nuovo paradigma per la career construction nel XXI secolo, il life designing; la terza presenta il career counseling come modalità privilegiata di intervento in linea con le più recenti e attuali evoluzioni della psicologia vocazionale. Il testo è corredato di un ricco apparato di appendici, con approfondimenti pratici ed esempi concreti delle problematiche e delle criticità che emergono negli interventi. 208 pagine 94068-E €€ 27,50* L’orientamento a scuola. Una proposta operativa di life-design (Raoul Van Esbroeck, 2011) Nella società postmoderna, caratterizzata dal cambiamento e dalla non prevedibilità, è aumentato a dismisura il numero delle scelte con cui confrontarsi e di conseguenza anche il numero e la qualità delle competenze decisionali che i giovani devono apprendere a scuola, per compiere scelte scolastiche e professionali per il proprio progetto di vita, sia esso più tradizionale o più innovativo e imprenditoriale. Questo volume si concentra pertanto sull’importanza, durante il periodo scolastico, dell’em- powerment decisionale, attraverso la presentazione di interventi adeguati di orientamento e career counseling, che preparino efficacemente i giovani a riconoscere, costruire e realizzare il proprio Sé professionale quando, durante la successiva vita adulta, dovranno affrontare i vari snodi decisionali. Viene presentato, per la prima volta in lingua italiana, il modello di intervento di orientamento realizzato nel Belgio di lingua fiamminga, modello che ha il proprio focus in ambito scolastico, e in cui si inte- grano in rete istituzioni, livelli diversi di professionalità degli operatori e componente genitoriale, riuscendo così a collocarsi in una prospettiva life-long, olistica, contestuale e preventiva. Rivolto a dirigenti scolastici, insegnanti, psicologi, orientatori ma anche a formatori interessati a offrire il proprio contributo nella costruzione del progetto professionale dei giovani, questo wor- kbook è ricco di esercitazioni e materiali di lavoro per gli studenti e gli stessi genitori. 188 pagine. 94298-A €€ 29,00* Workbook con materiali fotocopiabili per il programma di orientamento Dar forma alle storie. Guida al counseling narrativo (a cura di Kobus Maree, 2011) Il libro, offerto in traduzione ai lettori italiani, consente di cogliere la complessità, l’evoluzione e il valore della prospettiva narra- tiva e degli interventi ispirati da tale cornice scientifica di riferimento. Lo scenario postmoderno e il nuovo paradigma per la psi- cologia dell’orientamento e del career counseling nel XXI secolo richiedono mutamenti e innovazione a livello di interventi applicativi e questo testo costituisce il manuale di riferimento a livello internazionale nell’ambito del life design counseling, che in- troduce una nuova prospettiva life-long, olistica, contestuale e preventiva. La sfida per i professionisti del XXI secolo è che l’approccio di intervento “enables rather than just fits”. Il volume si rivolge agli operatori dell’orientamento in ambito sia scolastico sia profes- sionale, ai career counselor, agli psicologi del lavoro e delle organizzazioni nei contesti professionali e aziendali, ai formatori. La sua lettura costituisce inoltre un valido supporto anche per gli insegnanti, gli studenti di percorsi specialistici e chiunque sia interes- sato ad approfondire le novità emergenti. L’approccio attraverso le storie, lo storied approach, costituisce la metafora guida per una prospettiva postmoderna per il career counseling a reale servizio dell’empowerment delle persone, perché narrino le loro storie e disegnino le loro vite in modo che si alimenti una nuova storia personale e sociale attraverso il life design counseling. 216 pagine 94211-F €€ 30,00* Workbook con schede fotocopiabili per il training *IVA assolta dall’Editore NNOOVVIITTÀÀ NNOOVVIITTÀÀ
  27. 27. Potenziare l’intelligenza emotiva in classe. Linee guida per il training. (Annamaria Di Fabio, 2010) L’intelligenza emotiva è uno tra i più interessanti costrutti emergenti nei contesti scolastici: a differenza di altre caratteristiche individuali, infatti, questa variabile può essere implementata mediante training specifici. Il volume propone una modalità di in- tervento per il potenziamento dell’intelligenza emotiva a scuola mediante un training supportato empiricamente che si ispira al modello di intelligenza emotiva di Mayer, Salovey e Caruso e chiama in causa non processi di autovalutazione ma abilità con- crete espresse in termini di performance. Tra i motivi di interesse per il costrutto di intelligenza emotiva in ambito scolastico ri- troviamo il suo possibile ruolo di facilitazione in relazione a diversi comportamenti, tra cui in primo luogo la stessa performance scolastica di successo, il supporto sociale percepito, l’empowerment, la resilienza, la facilitazione dei processi di apprendimento, le competenze trasversali dell’insegnante, la teacher self-efficacy, la resistenza al cambiamento, la prevenzione del burnout negli insegnanti e il raggiungimento di molti altri comportamenti adattivi. In ambito scolastico è possibile pertanto intervenire sul- l’intelligenza emotiva mediante appositi training ideati per il suo potenziamento. Il training presentato in questo volume si ri- vela non solo strumento utile per insegnanti, studenti e genitori, ma anche per formatori, counselor, psicologi dell’orientamento e per tutti coloro che sono interessati ai molteplici aspetti delle politiche educative. 152 pagine, f.to 20x28. 94087-Z €€ 27,00* Workbook con CD e schede fotocopiabili per il training Lungo il cammino. Fondamenti teorici ed esercizi pratici per l’inserimento professionale (Marie-Claude Mouillet e Claude Colin; ed. it. a cura di A. Di Fabio e A. Grimaldi, 2010) Questo testo si incentra sulle modalità di potenziamento individuale che possono consentire reali processi di empowerment nella costruzione della scelta professionale. Si propone di facilitare lo sviluppo professionale e personale dell’individuo, mobilitandone le risorse cognitive e affettive ai fini di una realizzazione, anticipazione ed efficacia dei processi evolutivi implicati. Il metodo pre- sentato in queste pagine costituisce un avanzamento delle modalità degli interventi franco-canadesi, ai quali si richiama per certe configurazioni delle situazioni psicologiche oggetto di approfondimento, ma dei quali offre una dimostrazione più evoluta e attuale. Il volume rappresenta, dunque, un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore suddiviso in unità opera- tive ben descritte, chiare, articolate ed esaustive, è in grado di facilitare il processo di orientamento nella sua ampiezza, dal- l’implementazione delle risorse personali necessarie a un career planning efficace, fino all’individuazione delle criticità e alla definizione di strategie per la realizzazione del progetto professionale. Arricchisce il volume una presentazione ragionata di An- namaria Di Fabio (Dipartimento di Psicologia – Università degli Studi di Firenze) e di Anna Grimaldi (Responsabile Area “Politi- che per l’Orientamento” – ISFOL) che ne hanno curato l’edizione italiana. 216 pagine, f.to 20x28 94086-Y €€ 35,00* Workbook con schede fotocopiabili per il training VOLUMI *IVA assolta dall’Editore GIUNTI O.S. INFORMA La newsletter gratuita dedicata alla psicologia Giunti O.S. Informa è la newsletter pensata per professionisti, studiosi e appassionati di psicologia. È un servizio quindicinale che guarda alla ricerca e all’innovazione e fornisce ai suoi abbo- nati notizie e aggiornamenti su eventi, corsi di formazione, promozioni e novità editoriali. Per iscriverti vai su www.giuntios.it. www.giuntios.it IL MONDO DI GIUNTI O.S. NELLA TUA CASELLA DI POSTA. OGNI 15 GIORNI

×