Portico 288
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Portico 288

on

  • 1,609 views

mensile novellarese

mensile novellarese
per i vostri spazi commerciali
telefonare al 0522 652131

Statistics

Views

Total Views
1,609
Views on SlideShare
1,279
Embed Views
330

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

1 Embed 330

http://ilportico.me 330

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Portico 288 Portico 288 Document Transcript

  • Consulenza e stime immobiliari Gestione Affitti - Compravendite NOVELLARA (RE) Via Cavour, 62 Cell. 348-4446131 - Tel. 0522-654100ANNO XXXI MENSILE NOVELLARESE DINFORMAZIONE Aprile 2012 n.288
  • 2Il governo Monti non cancella le ranza parlamentare, ma io ritengo che per la prospettiva occorra un governo imperniato sul PD, collegato ad un progetto dei progressisti europei per il rilancio dell’Euro-differenze tra destra e sinistra pa (progetto già in corso) e che ricerchi la costruzione di un’idea del governo della globalizzazione dei progressisti su scala mondiale. Tornando a questa fase c’è chi punta le sue carte su una diaspora del PdL dopo le amministra-Il Governo Monti non è venuto dopo i partiti, ma dopo Berlusconi. Pier Luigi Bersani tive e una spaccatura del PD, per poi proporre un nuovoinsiste continuamente su questo concetto. Non è una banalità, anche se è un fatto soggetto centrista. Molti puntavano sulla spaccatura del PD sull’art.18, ma, grazie all’azione del segretario, il PD è sfug-così oggettivo che potrebbe sembrare ovvio affermarlo. Ovvio non è. E’ in corso gito a quell’agguato.una partita politica che ha come orizzonte le elezioni politiche del 2013. Il gioco è A Reggio Emilia c’è chi scommette su una prospettivaabbastanza evidente. Si cerca come sempre di dire che tutti i partiti sono uguali. di annacquamento delle differenze tra destra e sinistra, sperando di ricavarsi uno spazio politico per il futuro più dell’ On. Maino Marchi rilevante di quello che oggi ha. Mi pare rappresenti un elemento di ambiguità (stare con il piede in due staffe),In base a questa tesi se l’Italia è arrivata alla fine del esistere, quel che conta è il cambiamento e allora perché che è stato denunciato nell’ultima riunione della direzioneGoverno Berlusconi sull’orlo del fallimento la causa non non operare affinché una situazione simile continui anche provinciale del PD, la costituzione a Reggio Emilia dell’As-sta nelle politiche di tale governo, ma vi è una responsa- dopo il 2013? Le vicende di queste settimane sulla rifor- sociazione Riformisti Insieme. All’improvviso sono riformi-bilità comune di tutti i partiti. Compresi quelli che si sono ma del mercato del lavoro evidenziano che non è così. E sti persone con posizioni politiche finora molto diverse esempre opposti alle politiche di Berlusconi, che hanno de- così non è mai stato. Su ogni provvedimento del Governo anche persone che con il riformismo emiliano non hannonunciato già dal 2008 che ci avrebbero portato al disastro Monti, le posizioni di partenza del PD e del PdL spesso era- nulla da spartire. E alla prima occasione il gioco si sve-e che da un anno continuavano a ribadire che senza un no convergenti su pochi aspetti e divergenti su gran parte, la. Si forma una lista formalmente “civica”, ma in realtàcambio di governo, una svolta politica l’Italia rischiava di rimarcando la differenza tra destra e sinistra. con l’ambizione di essere parte di un progetto politico piùripercorrere la via della Grecia. Sempre secondo la tesi del- Il PD voleva un passaggio più graduale sulle pensioni e il ampio, alle elezioni comunali di Campegine. Questo nonla corresponsabilità di tutti, non si sottolinea che a volere PdL no, il PD voleva più liberalizzazioni e interventi sui set- può essere tempo di ambiguità. Chiedo al Sindaco PD dila caduta del Governo Berlusconi, la sua sostituzione con tori dei poteri forti e il PdL il contrario, il PD ribadisce l’esi- Castelnovo di Sotto, contemporaneamente presidenteil Governo Monti e di non andare subito alle elezioni sono genza di cambiare il patto di stabilità interno per i Comuni dell’Associazione Riformisti Insieme, se sostiene la candi-stati il PD e le Opposizioni. Equivocando sul fatto che una e il PdL non ne parla, il PD ha voluto modifiche alla posi- datura a Sindaco di Mirko Lepre, personalità di destra emaggioranza non politica, non parlamentare, a sostegno zione del Governo sulla riforma del mercato del lavoro e il co-fondatore della stessa associazione, o quella di Paolodi un governo di emergenza, deve trovare su ogni provve- PdL no, il PD chiede più strumenti per la lotta all’evasione Cervi, candidato del PD e del centro sinistra. Hanno dirittodimento proposto dal Governo l’accordo in Parlamento su fiscale, di ridurre il carico fiscale su lavoratori e imprese e di saperlo gli elettori di Campegine, nonché i cittadini e gliqualunque modifica, si passa al ragionamento successivo: di fare politiche industriali e per creare opportunità di lavo- iscritti al PD di Castelnovo di Sotto. Tutto il PD deve soste-con questo Governo l’Italia sta affrontando l’emergenza ro, di sostenere la green economy e il PdL non ne parla. nere Paolo Cervi, consapevoli che un pezzo della battagliaperché si superano le differenze tra destra e sinistra. Anzi, Ovviamente la particolare situazione di questa fase politica politica verso il 2013 e della storia nazionale può passaresi va oltre: queste differenze non hanno più ragione di richiede accordi su ogni punto tra le forze della maggio- ancora una volta per Reggio Emilia e per Campegine.Intervenire con urgenza per rendere livello inferiore a quanto viene destinato ai partiti in Germania, Francia e Spagna. Ciò che è rimasto inva- riato è però il sistema dei controlli (interni ed esterni)trasparenti e pubblici i bilanci dei partiti sui bilanci dei partiti. Secondo la vigente normativa, ogni partito che riceve i rimborsi elettorali deve redi- gere un rendiconto, che viene esaminato dai revisori di Milena Saccani Vezzani interni. Il rendiconto è poi trasmesso al Presidente della Camera e un collegio di revisori verifica la rego-L’inchiesta giudiziaria che ha coinvolto il senatore scelta politica di trasparenza. Sul caso Lusi, il PD ha larità formale del rendiconto. I bilanci dei partiti sonoLuigi Lusi (ex tesoriere della Margherita) ed ora reagito seguendo con rigore le regole che il partito si pubblicati su due quotidiani e sulla Gazzetta Ufficiale.lo scandalo della Lega Nord, mettono in luce con è dato. Tutto questo ovviamente non toglie dal cam- Questo è chiaramente un sistema insufficiente, checrudezza alcuni nodi politici che è il momento di af- po i riflessi politici della vicenda, perché il punto è la va radicalmente cambiato. Il PD ha da tempo dettofrontare a viso aperto. Ci teniamo a precisare che necessità di una profonda riforma del sistema dei come la pensa: propone che i rendiconti siano sot-il bilancio nazionale del PD, sin dalla nascita nel partiti, che chiama in causa tutte le forze politiche. toposti obbligatoriamente alla certificazione di orga-2007, è controllato da una società di revisione indi- PD compreso. I rimborsi elettorali, la principale fonte nismi esterni, siano essi società di revisione o un’au-pendente (la stessa società che certifica il bilancio di finanziamento dei bilanci nazionali dei partiti, di torità indipendente o la Corte dei Conti. Chi sgarra,della Banca d’Italia) ed è visibile sul sito internet: recente sono stati drasticamente ridimensionati e si deve perdere il diritto ai rimborsi elettorali.www.partitodemocratico.it/trasparenza. ridurranno ulteriormente con la progressiva entrata I rendiconti dei partiti vanno pubblicati anche suE’ l’unico partito a farlo, sulla base di una precisa in vigore dei tagli già decisi (circa 143 milioni). E’ un Internet, a disposizione dei cittadini che hanno il di- Campagna nazionale per il controllo del peso per adulti e bambini al di sopra di 8 anni DA MAGGIO Prenota la tua visita gratuita in farmacia ANTICA FARMACIA D.ssa Francesca Gallingani NOVELLARA (RE) Corso Garibaldi 26 Tel. 0522-661719 info@anticafarmacianovellara.it - www.anticafarmacianovellara.it
  • 3 Notizie a cura dell’Amministrazione Comunale Augusto cantava: “Crescerò…” come il parco che Novellara gli dedica Con un importo lavori di circa 233mila euro, il Comune sta per ultimare il primo stralcio lavori del parco urbano novellarese. di Sara Germani segreteria del sindaco Augusto Daolio amava e rispettava così tanto la ad anello tutta l’area del parco, per una lunghezza natura che era solito disegnare alberi nei suoi quadri, di oltre 700 metri. In estate, inoltre, inizieranno tutt’oggi una piccola raccolta è esposta nella sala civica anche gli interventi per ultimare i due percorsi che comunale. Proprio il rispetto e la valorizzazione degli collegheranno il parco con le principali vie di sbocco ai elementi tipici di un parco sono state le linee guida che quartieri limitrofi. l’ufficio opere pubbliche ha seguito nella progettazione Partiranno entro aprile anche i lavori per la del parco a lui dedicato, un polmone verde per la città realizzazione dello skate park, una struttura ricreativa di oltre 70.000 metri quadri che si prefigge l’obbiettivo richiesta già ai tempi del Bilancio Partecipativo da un di diventare un’oasi naturale in un contesto urbano. gruppo di appassionati ragazzi che successivamente Il progetto complessivo, per quanto semplice ed si sono resi disponibili ad affrontare insieme all’ufficio essenziale nelle sue caratteristiche, è stato diviso in tecnico la reale progettazione e scelta dei materiali. Gli due stralci lavoro, il primo si concluderà entro l’estate, stessi ragazzi si sono fatti carico di sovraintendere al Il libro, è in vendita al prezzo ma già molti cittadini ne stanno apprezzando i primi controllo per il corretto utilizzo di questo impianto. La risultati e lo vivono con grande piacere. Nella lunga “L” struttura, costruita con calcestruzzo armato in opera, di euro 10 presso le edicole di che cinge via Nevè Shalom e si affaccia su via Fenoglio si sviluppa su 4 livelli differenti garantendone l’uso Novellara, alla Pro-Loco in via e via Petrarca, l’amministrazione comunale insieme al anche da parte di chi usa roller o pattini e sarà protetta comitato del Parco ha trovato la giusta collocazione nell’impatto acustico da una duna e siepi. Gonzaga n.9 e presso la sede dell’area giochi bimbi, uno spazio reso ancora più Su tutta l’area dominano alberi e siepi autoctone del Portico in viale Monte- fruibile dal posizionamento di alcune panchine/tronco messe a dimora grazie ad un accordo con S.A.BA.R. che donano all’area un aspetto alquanto naturale. Già che si è fatta carico degli oltre cento alberi presenti grappa, 54. molto utilizzato dagli sportivi il vialetto pedonale che nel parco e nel prossimo autunno si prevede di compone solo una parte del percorso che circonderà piantumare altri arbusti.ritto di vedere e capire come i partiti si procurano lerisorse e come le spendono. Il PD ha già presentatouna proposta di legge per la “democrazia interna e la Piano Colore: sì unanime per ridaretrasparenza dei partiti”, è pronto a dare un’accelera-zione per questo cambiamento ed arrivare ad un ri-sultato credibile per i cittadini, perché il meccanismo colore al centro storicoattuale ha evidenziato oggi i sui limiti ed è arrivato ilmomento di cambiare. Ma questo non deve avve-nire solo in un partito, ma in un assetto condiviso. I Nel Consiglio Comunale del 29 marzo è stato appro- sura massima del 75% del costo dei lavori) non sa-partiti sono la nervatura di una democrazia, i partiti vato all’unanimità il nuovo “Regolamento per l’asse- ranno solo conferiti ai proprietari degli immobili insono un patrimonio comune: ci deve essere traspa- gnazione di finanziamenti ai privati per l’attuazione Piazza Unità d’Italia, ma anche in: Corso Garibaldi,renza nei bilanci e certificazione. L’anomalia non è il del Piano Colore attraverso il recupero e risanamen- Piazza Cesare Battisti, Via A. Costa, Via C. Cantonifinanziamento pubblico; l’anomalia è che dopo de- to delle facciate nel centro storico”. L’obiettivo, inseri- e Via Cavour. In base alle domande presentate ilcenni non ci sia ancora una legge che regolamenta to nel più generale piano di valorizzazione del centro Comune redigerà una graduatoria rispettando l’or-i partiti. commerciale naturale, è quello di promuovere la dine di priorità degli interventi suddivisi in “priorita-La trasparenza non deve essere solo uno slogan, ma conservazione o il ripristino degli elementi architetto- ri” e “secondari” come stabilito dal regolamento. Iluna pratica. Oggi è una questione vitale ed impor- nici originali così da generare un più complessivo e bando sarà pubblicato il prima possibile sul sito deltante, se vogliamo che la politica e i partiti riconqui- decoroso assetto urbano in centro storico. Comune.stino la fiducia e il rispetto dei cittadini. I contributi “una tantum” a fondo perduto (nella mi- Al Molein di Grisendi Andrea CONCESSIONARIO PROGEO ❖ Mangimi e prodotti per lallevamento ❖ Fertilizzanti, Sementi e Fitofarmaci ❖ Prodotti per lorto, giardino e animali da affezione ❖ Accessori e lubrificanti per macchine agricole ❖ Ricambi originali LANDINI - PERKINS - MASSEY FERGUSON ❖ Attrezzature per lagricoltura ❖ Plastiche e ferramenta organizza per il giorno mercoledi 17 maggio 2012 - LA GIORNATA DEL PULCINO 8 PULCINI VACcINATI E SELEZIONATI + 25 KG DI MANGIME al costo del solo mangime PRENOTATEVI ! Negozio e Magazzino: Via Pelgreffi, 9 S.Giovanni - Novellara (Re) - Tel. e Fax 0522/657111 Abitazione: Via Einaudi, 49 Novellara (Re) - Tel. 0522/661897
  • 4Le azioni della regione Emilia Romagna minato, attraverso la concessione di agevolazioni ai datori di lavoro nel corso del 2012. Per perseguire tali obbiettivi sono previsti moltepliciper favorire l’occupazione giovanile strumenti tra i quali: - emanazione di bandi regionali che premieranno la stabilizzazione dei lavoratori impiegati con contratti a tempo determinato e l’assunzione di quelli al termi-Il consigliere regionale Thomas Casadei ha illustrato, lo scorso 26 marzo, i prov- ne del periodo di mobilità;vedimenti in materia di formazione e incentivi all’assunzione. - dal 2013 vi sarà la possibilità di dedurre integral- mente la base imponibile Irap dal costo del dipen- dente stabilizzato; di Alessandro Baracchi - stanziamento di adeguate risorse per la diffusione del contratto di apprendistato e ulteriori incentivi perIl 26 Marzo a Novellara si è parlato di giovani e la- , sulla formazione e sull’istruzione, temi al centro del favorire l’occupazione dei giovani di età compresavoro , nonostante la propaganda degli avversari po- Patto per la crescita intelligente sostenibile e inclu- trai 30 e 34 anni che non rientrerebbero nella disci-litici locali che cerca di mettere in risalto eventuali siva siglato dalla regione Emilia Romagna con tutte plina dell’apprendistato;contraddizioni (inesistenti) nella sinistra Novellarese. le parti sociali e le organizzazioni produttive, con il - attivazione di percorsi formativi finanziati con le ri-L’incontro organizzato dal PD locale ha visto la pre- mondo del lavoro e dell’impresa e con il forum del sorse della accordo Stato-Regioni del 2009 a favoresenza di Thomas Casadei , consigliere regionale, il terzo settore. Tale provvedimento acquisisce ancora dei giovani, dei lavoratori disoccupati e in mobilità,quale ha illustrato in modo concreto la situazione più importanza se si pensa che tra il 2008 e il 2010 - provvedimenti mirati al lavoro cosiddetto culturaledell’Emilia Romagna relativamente ai temi di cui so- nella nostra regione sono stati “distrutti” circa 44mila che si fa impresa (produzione spettacoli e eventi).pra. posti di lavoro. Trattasi quindi di azioni concrete, che un’amministra-L’assenza di politiche in favore delle giovani genera- Gli obbiettivi quindi che la regione mette in campo zione regionale targata PD sta cercando di portarezioni da parte del precedente governo ha di fatto cre- sono molto chiari: avanti, cercando di dare risposte con i mezzi a pro-ato una voragine che vede sempre più manifestarsi - ridurre al minimo gli abbandoni scolastici e miglio- pria disposizione.in sostanziale isolamento per colui che, terminato il rare la transizione dal mondo della formazione al Tutto questo si inserisce nel contesto della riformapercorso di studi, cerca invano di inserirsi nel mondo mercato del lavoro, entro una strategia di strettissi- del mercato del lavoro attualmente oggetto di di-del lavoro. ma connessione tra istruzione e lavoro e tra scuola e scussione a livello nazionale, sperando in un futuroIn Emilia Romagna, per ovviare a tale status quo, si tessuto economico produttivo; dove si cercherà di rimuovere gli effettivi ostacoli allaè scelto di investire sui giovani , sul lavoro di qualità incentivare l’assunzione di giovani a tempo indeter- crescita economica del nostro paese.Nuove polemiche sul centro commercialeNelle scorse settimane ci sono state prese di posizione sul futuro insediamento, an-che sorprendenti, da parte di sindaci, provincia, associazioni di categoria, sindacati. di Marco VillaEra facile prevedere nuove polemiche intorno al e timore generato tra gli operatori del commerciocentro commerciale Bennet di Novellara; quello che tradizionale (...)pochi si aspettavano è l’entrata in scena di nuovi e Peranto, sempre nel più completo rispetto dellainsospettabili soggetti. Sette sindaci, quelli dell’Unione potestà decisionale dell’amministrazione comunale didei Comuni Pianura Reggiana (zona di Correggio, Novellara, non possiamo far altro che ribadire i forticittà dove sicuramente non mancano ampie zone dubbi e le preoccupazioni rispetto all’impatto di questacommerciali) più il primo cittadino di Reggiolo, hanno operazione che ricadranno sulle attività commercialimandato una lettera in cui esprimono dubbi e pre- del nostro territorio, facendoci, nella nostra veste dioccupazioni. “Sicuramente l’insediamento di questo sindaci, interpreti di una condivisa preoccupazione eennesimo “gigante” della grande distribuzione non di un comune disagio.”potrà che essere vissuto dai nostri commercianti e Anche la presidente della provincia è inopinatamente certa irritazione: in municipio non è piaciuto il fattopiccoli imprenditori locali come un ostacolo ulteriore intervenuta sull’argomento. In una seduta dedicata che la presa di posizione sia arrivata prima ai giornalialla loro sopravvivenza, vanificando, forse, gli sforzi al bilancio ha avanzato la richiesta a tutti i Comuni che al comune. In più si apprende che in Piazzalecompiuti finora. di una moratoria per la realizzazione di nuovi centri Marconi siano rimasti sconcertati da una posizioneL’attuale congiuntura economica di conclamata reces- commerciali e cinema multisala. che si giudica del tutto incoerente. Tutti i passaggi chesione e la crisi strutturale dei consumi non possono Dal comune di Novellara non provengono note o hanno portato all’autorizzazione del Centro commer-fare altro che accentuare il clima di generale allarme commenti ufficiali. Al Portico però risulta che ci sia una ciale Bennet sono stati discussi a livello provinciale TAGLIANDI Autofficina Meccanica: VENDITA AUTOVETTURE • Tagliandi NUOVE E USATE • Elettrauto OLIO MOTORE • Gommista • Autodiagnosi Bosch • Climatizzatori Roberto 340-1956534 – Mattia 340-1956465 - Tel. 0522/756661 – Fax. 0522/758745 Via C. Colombo 58/60 – 42017 Novellara (RE)
  • 5 Notizie a cura dell’Amministrazione ComunaleEarth Hour: il contributo di Novellaracontro i cambiamenti climatici di Sara Germani segreteria del SindacoE’ proprio nella giornata dell’”Earth Hour” contro i cam- Presso la Galleria Cooperatori si è svolta la seconda inau-biamenti climatici promossa da WWF che il Comune di gurazione con gli alunni della scuola media che sembrano Al termine COOP e Ristorante Don Divino hanno offerto unNovellara ha voluto offrire il proprio contributo simbolico già piuttosto esperti e consapevoli rispetto alle modalità buffet. Si ringrazia per il contributo Elettrica Riese.alla tutela dell’ambiente. L’amministrazione ha infatti deci- per ridurre gli sprechi e utilizzare fonti pulite per ottenereso di non spegnere le luci come propone l’iniziativa, ma di energia elettrica e acqua calda. Grazie alle lezioni di tecno-inaugurare gli impianti fotovoltaici collocati a copertura delparcheggio della zona sportiva/commerciale di Galleria dei logia in classe ed al lavoro svolto a casa i ragazzi hanno spiegato il funzionamento di alcuni modellini funzionali al Polizia MunicipaleCooperatori e della palestra di S. Giovanni. risparmio energetico: lo specchio solare, l’essiccatore sola-Il Sindaco Raul Daoli, l’assessore alle opere pubbliche Ro- re ad aria, il frantoio, dei mulini ed hanno persino riprodot- “ non solo multe”berto Gelosini ed i tecnici dell’elettrica Riesce hanno illu- to la macchina per fabbricare le lime di Leonardo da Vinci.strato le caratteristiche tecniche degli impianti soprattutto Cosa significa per Novellara lo sviluppo del fotovoltaico?agli alunni delle scuole, i “cittadini di domani” che hanno - 2 nuovi impianti: uno a copertura del Parcheggio dellaavuto modo di approfondire e conoscere l’importanza di zona commerciale (Galleria dei Cooperatori) e l’altro sul Transitando per una strada di campagna comequesti impianti. L’impianto più piccolo, quello posizionato tetto della Palestra di S.Giovanni. Senza consumo di suolo spesso amo fare, un pomeriggio ho notato chesul tetto della palestra di S. Giovanni renderebbe autono- pubblico. all’interno di un fabbricato rurale c’era un’animaleme energicamente circa 18 case e si è calcolato un rispar- - Potenza complessiva di 441 Kwp - chilowatt di picco legato ad un albero adiacente alla strada.mio annuo di 10 tonnellate di petrolio. Nel complesso gli - Risparmio annuo globale: circa 500 TEP (tonnellate di Essendo un animalista convinto mi sono recatoimpianti permetteranno di non emettere 235.000 Kg di petrolio equivalente) l’anno nello stesso posto per diversi giorni e nulla eraCO2 all’anno che, moltiplicati per i 30 anni di vita media - Energia prodotta annua: circa 485.000 Kwh all’anno cambiato “anzi peggiorato”. Sabato 31 us. hodi questi pannelli permetteranno di non emettere 7 milioni (all’incirca l’energia elettrica consumata da oltre 150 fami- spiegato l’accaduto ad un amico che mi ha con-di Kg di CO2. Vale a dire che grazie a questi impianti il glie all’anno). sigliato di rivolgermi alla Polizia Municipale, cosaComune toglie dalla strada 1.170 auto che emettono gas - Mancata emissione CO2: 235 tonnellate di anidride car- che ho fatto subito. Mi sono recato presso il loronocivi per l’ambiente. bonica non emessa all’anno. ufficio poco dopo le 12 e sono stato ricevuto da due gentilissime (e devo dire anche carine) vi- gilesse. Mi hanno ascoltato attentamente, han-nei vari incontri di preparazione del Piano Territoriale iniziative...quando hanno effetti che coinvolgono un no preso nota di tutto quanto detto e mi hannodi Coordinamento Provinciale del 2010, del piano territorio più vasto dovrebbe essere buona pratica at- congedato dicendomi che avrebbero informatoprovinciale del commercio POIC e nelle conferenze di tivarsi al fine di sviluppare il percorso più idoneo per il l’ispettrice appena possibile, in quanto di suaservizio. In più l’attuale Piano Strutturale Comunale pieno coinvolgimento di tutti gli interessati, con i quali competenza. Sono uscito abbastanza sollevatoè stato realizzato congiuntamente a Campagnola, valutare opportunità e rischi. È di tutta evidenza che con la speranza che nonostante tutto il lavo-che pure ha firmato la lettera. L’ultimo incontro sul nel caso di specie questo non è avvenuto. È un fatto ro che svolgono, avrebbero avuto cura anchetema con la presidente Masini è avvenuto lo scorso grave, perché mette in second’ordine il bene comune di questo “piccolo” caso. Ebbene: dopo circa22 febbraio. In tutte queste occasioni non è mai stato e il senso di una comunità come la nostra che ha un’ora mi raggiunge telefonicamente l’ispettricestato sollevata la minima perplessità sul progetto del costruito il proprio modello di sviluppo sulla capacità sig.ra Paola che mi comunica che “sì l’animale ènuovo centro commerciale di Novellara. Ci si chiede di condividere le scelte, facili o difficili che fossero.” in precarie condizioni per fattori naturali, che ècosa ci sia dietro questo repentino cambio di atteggia- Anche la Cgil, attraverso il suo responsabile di zona in quella posizione perchè non venga disturbatomento, i più maliziosi si soffermano sull’ultima frase Ciro Maiocchi ha detto la propria, mostrandosi scettica dagli altri animali, che tutto è sotto controllo sia“la possibilità di condividere proposte di intervento sulle ricadute occupazionali del nuovo centro, temen- dal veterinario privato che dal veterinario USLe di ristoro a compensazione degli effetti negativi do che i nuovi posti di lavoro non siano aggiuntivi ma competente per territorio /che è stato pronta-che ne deriveranno, per la valorizzazione di un’area solo sostitutivi (di quelli persi dal commercio tradi- mente contattato dall’ispettrice stessa e che haterritoriale più vasta del solo Comune di Novellara”. zionale) e per di più caratterizzati da forte precarietà. fornito tutte le delucidazione del caso. Bene, ot-Nel frattempo le associazioni di categoria assumono È evidente che le polemiche su questo tema prose- timo lavoro e per finire in rima “auguri all’anima-posizioni sempre più dure. L’ultima dichiarazione è guiranno sino all’inizio dei lavori del nuovo centro le, grazia alla Municipale”. Realino C.quella del direttore di confesercenti Roger Ganassi “le commerciale. Forse anche di più. Cell. 348.5113228 Cell. 349.7211837 VILLA SINGOLA (TIPOLOGIA A CORTE) Assistenza stufe a pellets via Grande Campagnola Em. LINCAR VILLETTE A SCHIERA + ABBINATE + TERRENO via Parrocchia - Cognento Campagnola Em. Montaggio stufe a pellets ULTIMI 2 APPARTAMENTI di varie marche via Valli Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + CASE SINGOLE + TERRENO Via Verdi - Rolo (RE) Vendita pellets a domicilio anche quantità minime TERRENO ARTIGIANALE (loc. S.Giulia) Ponte Vettigano Campagnola Em. PREVENTIVI GRATUITI PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITA IL NS. SITO: www.immobiliareeurocasa.it Via Bruciata, 9 S.Giovanni di Novellara (RE) CAMPAGNOLA E. (RE) Via E.Fermi, 3/5 - loc. Ponte Vettigano tel. e fax 0522/649500 - cell.335/7226166 - 335/7226167
  • 6 L’URP informa... rubrica a cura dell’ufficio relazioni con il pubblicoBANDO “IL FUTURO IN LAUREA” prato un portatile nuovo e non sai cosa fartene di quelloIl Comune di Novellara ha ideato un Progetto denomina- vecchio? Puoi chiamare il NUMERO VERDE 800.62.88.99to “Il Futuro in Laurea” orientato a valorizzare la “risorsa o scrivere a ritiro@anchiopc.it per donare il tuo vecchiogiovani” sostenendone la ricerca del lavoro con stage o computer. Difenderai l’ambiente e permetterai di rigene-borse di studio. rarlo in un apparecchio nuovamente funzionante, che ver-Destinatari del presente Bando sono i neolaureati under rà donato a chi ne è privo. L’iniziativa è patrocinata dal35, residenti nel Comune di Novellara alla data del conse- Comune di Novellara.guimento della Laurea e laureati nel periodo ottobre 2011– ottobre 2012. CARTA GIOVANI IN BIBLIOTECAIl Comune di Novellara ricerca inoltre sul territorio aziende Da questo mese anche in biblioteca sarà possibile richie-locali disposte a firmare un protocollo di intesa nel quale dere gratuitamente la Carta Giovani per i ragazzi dai 15 ai di costruire una memoria collettiva del paese attraverso laimpegnarsi a collaborare al progetto. Le stesse dovranno 29 anni. La carta permette di usufruire di sconti ed age- vita scolastica novellarese. Chiunque può recarsi in Biblio-valutare i curriculum vitae che i neolaureati invieranno al volazioni in diverse agenzie ed esercizi commerciali ed è teca o presso l’URP negli orari di apertura e gli operatori,Comune ed in seguito potranno discutere insieme a loro la strumento dedicato alla Leva Giovanile come partecipa- dopo averne fatto una copia digitale, restituiranno imme-possibilità di iniziare un tirocinio o stage presso le proprie zione di cittadinanza attiva dei giovani sul territorio. Per diatamente i documenti. E’ importante fornire quante piùsedi sul territorio. informazioni: 0522/655440 oppure biblioteca@comune. informazioni possibili si hanno a disposizione!Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazio- novellara.re.it. APPUNTEMENTI ED EVENTI A NOVELLARA SETTI-ne al bando o per aderire al protocollo d’intesa visitare il MANA DELLA DIDATTICA - ARCHIVIO A PORTE APER-sito del Comune di Novellara (www.comune.novellara. RE/ACTION, IDEE CHE ENTRANO IN AZIONE TE IL 6 MAGGIOre.it) nella parte Servizi on-line “Concorsi, Graduatorie, La Provincia di Reggio Emilia – Assessorato alla Pianifi- In occasione della “Settimana della Didattica in Archivio”,Bandi (Comune)” oppure contattare l’URP al seguente n. cazione: Ambiente, Cultura e Paesaggio ha realizzato un l’Archivio Storico di Novellara organizza visite guidate gra-0522/655417. nuovo portale dedicato a tutti gli operatori che a diverso tuite alla scoperta del patrimonio documentario conser- titolo operano nel settore della produzione culturale. Ar- vato all’interno della Rocca dei Gonzaga nella giornata diBANDO ALLOGGI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA tisti, grafici, attori, compagnie, scuole di danza, fotografi, domenica 6 maggio dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00Approvato il bando per l’assegnazione degli alloggi di edi- restauratori, web designer, musicisti, band… sono solo alle 18.30. Per informazioni e prenotazioni: 0522 655450 /lizia residenziale pubblica del Comune di Novellara. I cit- alcuni esempi delle professionalità che sarà possibile inse- 655426 - archiviostorico@comune.novellara.re.ittadini interessati dovranno presentare domanda su ap- rire e ritrovare su re/action. Iscriviti subito, metti in vetrinaposito modulo dal 16/4/2012 ed entro e non oltre le ore le tue idee: www.reaction.re.it CORSO PROPEDEUTICO AL CONSEGUIMENTO DELLA14 del 31/05/2012. Info e modulistica su www.comune. PATENTE DI GUIDAnovellara.re.it. AGGIORNAMENTO TITOLO DI STUDIO E PROFESSIO- Corso preparatorio di 32 ore rivolto a n. 20 donne immi- NE grate occupate e disoccupate di età compresa tra i 18 e iTRIBUTO UNIFICATO PER BONIFICA E CONSORZIO Chi ha modificato il proprio titolo di studio o la professio- 65 anni e residenti nella provincia di Reggio Emilia, cheFITOSANITARIO ne può rendere la dichiarazione ai fini dell’aggiornamento intendono sostenere l’esame teorico per conseguire la pa-Da quest’anno la riscossione dei contributi del Consorzio degli archivi anagrafici ed elettorali, presentandosi diretta- tente di guida B.di Bonifica dell’Emilia Centrale e del Consorzio Fitosani- mente all’URP oppure può far pervenire la dichiarazione Inizio corso: 17 aprile presso l’Autoscuola Aurora in via L.tario Provinciale di Reggio Emilia viene gestita in modo compilata scaricando il modello dal sito del Comune di Orsi n. 26 a Novellara (tutti i martedì e venerdì dalle orecongiunto per i contribuenti comuni ad entrambi gli enti. Novellara www.comune.novellara.re.it alla voce: io sono 9.00 alle ore 12.00 con termine metà maggio).Questo per ridurre i costi di riscossione a carico dei due – cittadino – procedimenti - aggiornamento della profes- Servizi gratuiti: mediazione culturale, babysitter, testi diConsorzi e per agevolare i contribuenti che verseranno sione e del titolo di studio. esercitazione e studio.quanto dovuto un’unica volta ed in unica bolletta. Ogni Per informazioni ed iscrizioni: URP (0522/655417) oppurechiarimento e informazione al NUMERO VERDE 800- ESPATRIO MINORI: OBBLIGATORIO IL DOCUMENTO e-mail: urp@comune.novellara.re.it ed Ufficio Mediatori235320 (attivo tutto l’anno dal lunedì al venerdì dalle 8.00 INDIVIDUALE DAL 26 GIUGNO (0522/6555460)alle 14.30) oppure all’URP del Comune di Novellara. Con recente Decreto Ministeriale è stato disposto che il mi- nore di 18 anni dovrà avere il proprio documento di viag- LA PRIMAVERA SIKH DI “NESSUNO ESCLUSO”BONUS PER GAS E LUCE – NOVITA’ gio (Carta d’Identità o passaporto) e non potrà più espa- Domenica 29 aprile ORE 16.30 – SALA PAPA GIOVANNIIl Comune ha stipulato una convenzione con i Caaf Cgil e triare utilizzando l’iscrizione sul documento del genitore PAOLO II (VIA BORSELLINO, 7)Cisl per la raccolta e l’inserimento nel sistema SGATE delle Condivisione della festa del Vaisakhi E’ in calendario unarichieste della tariffa sociale per la fornitura di gas e di ener- NOVELLARA SUI BANCHI DI SCUOLA visita guidata al tempio Sikh alle ore 15.00 con partenzagia elettrica. Il servizio è gratuito. Per ulteriori informazioni Hai foto di classe, gite o materiale scolastico (album di fi- dal cortile della Rocca.contattare l’URP: 0522/655417. gurine, diari, registri ecc) che rientrano nell’arco temporale Per informazioni, prenotazioni visita guidata, limitazioniANCH’IO PC – SOSTIENI L’INIZIATIVA sino al 1980? Partecipa a “Novellara sui banchi si scuola” alla circolazione stradale: tel. 0522. 655454 – www.comu-Hai un computer che prende polvere in soffitta? Hai com- un progetto dell’assessorato alla scuola che ha l’obiettivo ne.novellara.re.it – urp@comune.novellara.re.it
  • 7 L’acetaia comunale stimola la creatività degli artisti novellaresi di Emanuela Bartoli L’Acetaia Comunale di Novellara, nonostante la sua breve vita (è stata inaugurata il 3 ottobre 2010) viene considerata una vivace presenza del circuito culturale della Rocca e, nelle giornate di apertura al pubblico, riceve moltissime visite e anche positivi apprezzamenti. Fin da subito questo spazio è stato vissuto dai“Genitori efficaci”: aperte le iscrizioni novellaresi come uno spazio da “costruire” infatti molti arredi sono stati recuperatiper la 3a edizione del corso da donazioni al comune o donati perché ritrovati nelle cantine o soffitte domestiche. Ma ciò che fa estremamente piacere è che di Stefania Sessi chi possiede abilità creative ha prestatoL’associazione “Un sasso nello stagno” di Novellara Nei quattro incontri in programma, condotti dal dott. la sua fantasia e ha creato oggetti unicied il Comune, a sostegno della genitorialità, organiz- Andrea Allione dell’Istituto dell’approccio centrato pensati proprio per l’acetaia. Ne sonozano la terza edizione del° corso “Genitori Efficaci”. sulla persona (IACP), verranno promossi ascolto, un esempio la targa su pietra di Valda o ilIl corso “Genitori Efficaci” è la versione italiana di confronto e nuovi approcci per sviluppare un atteg- gonfalone ricamato su tela antica di TizianaParent Effectiveness Training e fa parte delle attività giamento positivo nella relazione con i figli e più in o, recentemente la tela che raccoglieformative ideate da Thomas Gordon. generale con gli altri.E’ rivolto a genitori di figli di tutte le età, insegnati  e Comunichiamo che sono state aperte le pre-iscrizio- tutti i simboli che contraddistinguono latutti  coloro che vogliano  acquisire modalità alterna- ni al corso, che si svolgerà in autunno. produzione dell’aceto balsamico donatative per migliorare le relazioni in ambito familiare e Se interessati potete inviare una mail con i vostri dati dall’artista novellarese Sig. Cammelliniall’interno di una comunità. a infogenitoriefficaci@gmail.com oppure chiamare il Luigi. L’opera verrà consegnata ufficialmente Questa terza edizione del corso“Genitori Efficaci” numero 3473549497 (Mario) all’acetaia con una piccola cerimoniaverrà finanziata dall’Associazione “Un sasso nello Associazione “Un sasso nello stagno” gruppo di No- inserita nel programma della Fiera di Sanstagno” gruppo di Novellara col contributo di alcuni vellara. Cassiano 2012.sponsor ed in collaborazione col Comune.
  • 8Novellara: inaugurazione di lavagneinterattive alla scuola “Don Milani” di Flavia OlivaMartedì 21 Marzo alle 18, nei locali della Scuola Pri- nel territorio.maria “Don Milani” di Novellara, si è svolta l’inaugu- Durante l’inaugurazione, gli intervenuti, che hannorazione delle LIM (lavagna interattiva multimediale) assistito ad una dimostrazione pratica condotta daidonate alle scuola. ragazzi della scuola, si sono stupiti delle potenzialitàL’Istituto è dotato di 21 LIM (12 alla Scuola Secon- di queste apparecchiature. Si ringraziano tutti coloro Dal PD novellaresedaria di 1° grado “Orsi”, 7 alla Scuola Primaria “DonMilani” e 2 alla Scuola Primaria di San Giovanni). che hanno collaborato organizzando, durante tutto l’anno, iniziative per dotare la scuola di apparecchia- finanziato l’acquisto diAltre 4 lavagne interattive sono in arrivo acquistatecon fondi elargiti da privati e da associazioni presenti ture multimediali all’avanguardia. una LIM per le scuoleMille euro di premio per la scuola media Lo scorso 17 Novembre, presso la Festa del Pesce, si è dedicata una serata alla Scuola Pubblica (Istituto Comprensivo di Novellara). La cittadinanza avevadi Novellara risposto numerosa all’appello, permettendo un gran- de successo della serata e di devolvere così parte dell’incasso per finanziare l’acquisto di una LIM (la- vagna interattiva multimediale).Assegnati a Roma per il concorso nazionale “La strada per una guida sicura” Il 21 Marzo abbiamo partecipato all’inaugurazione delle Lavagne Interattive Multimediali e assistito alla di Flavia Oliva dimostrazione pratica presso la scuola primaria Don Milani. E’ stato molto interessante vedere di cosa siSono tornati dalla Capitale con mille euro di premio Gli elaborati sono stati valutati anche dagli studenti tratta e le sue potenzialità spiegate e mostrate di-e tanta giustificatissima soddisfazione, gli alunni del- dell’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Tele- rettamente dagli alunni. Una LIM ha le dimensionila scuola media “Lelio Orsi” di Novellara. Martedì 20 visione “Roberto Rossellini” con sede a Roma che di una tradizionale lavagna di ardesia, su cui si puòmarzo, infatti, i giovani studenti novellaresi sono sta- – analizzata, stimata la creatività, l’innovazione, la scrivere e disegnare, ma è uno schermo gigante diti premiati a Roma con un assegno di 1000 euro per capacità di attrazione e l’efficacia della tematica –, un computer che ti permette di gestire immagini, ri-aver vinto il concorso nazionale “La Strada Per Una hanno selezionato i migliori prodotti realizzati. produrre video, consultare risorse web. E’ uno stru-Guida Sicura”. Al concorso sono stati presentati 155 video e solo mento innovativo che rende la classe un ambienteIl premio è stato consegnato dal Capo dipartimento 12 scuole sono state premiate, dieci superiori e due  nuovo di apprendimento, di formazione in cui tuttiantidroga dott. Giovanni Serpellini che ha elogiato medie e fra queste anche Novellara. possono interagire con quanto avviene sullo scher-l’impegno delle scuole per i lavori presentati. mo. Mantenendo e utilizzando metodi tradizionali di insegnamento come la lezione frontale e l’utilizzo della lavagna, il docente potenzia con la multime- Ringraziamento Ringraziamento dialità la propria attività. La LIM potenzia l’uso delle diverse intelligenze, è più vicina la linguaggio e alle modalità di apprendimento degli alunni. Questo stru- Gentile sig.ra Cristina Davolio, abbiamo ricevu- La famiglia Pavesi rin- mento influisce positivamente sull’attenzione, sulla to la generosa offerta inviata per mezzo suo da grazia sentitamente motivazione e coinvolgimento degli alunni, stimola numerosi insegnanti al fine di onorare la me- tutto il personale delle la partecipazione alle attività. Altro aspetto rilevante è moria del prof. Remo Scartani. Voglia provve- scuole, per la sotto- sicuramente il fatto che ci è sembrato un valido stru- dere a ringraziare tutti i suoi colleghi per quanto scrizione effettuata in mento per l’inclusione, per offrire a tutti dei percorsi hanno voluto fare per questa Casa della Carità, memoria di Grecchi che favoriscano il successo formativo di ciascuno; assicurando loro che sarà nostra cura avvisare Maria a favore della as- pensando ad un contesto con la presenza di alun- i figli del professore. Gli ospiti e le suore del- sociazione AICI - Onlus, ni stranieri, con una limitata conoscenza della lingua la Casa della Carità di Novellara, ricorderanno bambini cardiopatici nel italiana, alunni disabili o con problemi di apprendi- sempre il prof. Scartani nelle loro preghiere. mondo, con sede in Milano via Olmetto, 5. mento e attenzione. Suor Cristiana - Casa della Carità di Novellara Milena Saccani Vezzani Meloni Auto - Vendita Auto Fratelli Meloni - Centro Revisioni nuove ed usate Revisione vetture di tutte le marche ed autocarri in sede fino a 35 q Revisione ciclomotori Prova sospensioni gratuita Autorizzazione Ministeriale n° 51 del 22/09/2005 Via A. Negri, 2 Via A. Negri, 4 Autofficina 42017 Novellara (RE) 42017 Novellara (RE) Autodiagnosi Tel. 0522 654254 Tel. 0522 756662 Climatizzatori Fax 0522 756377 0522 651237 Elettrauto
  • 9 54 donne in un mosaico di sguardi e di volti Domenica 11 marzo, in Sala del Consiglio, si è svolta la pre- sentazione del libro Le Amiche del Portico- 30 anni con Voi. Pubblicazione che ha celebrato il trentennale de Il Portico, il giornale storico dei novellaresi, e al tempo stesso ha fatto da perno alla ricca kermesse di Settimana donna. di Eda Ferrabue Ringraziamento Siedo tra gli altri nella vastità della bella sala affrescata, rigirandomi E’ appena terminato il corso di cucina presso il distretto sociale Coop, Novellara tra le mani il volume che ho - Campagnola che tiene ormai da 10 anni e sempre con sucess. Con un elevato letto nei giorni scorsi. 54 donne, numero di partecipanti e una lista d’attesa per quello che avverrà più avanti. Lo vincendo qualche reticenza, si chef che prepara il corso è l’ormai affezionato “Domenico”, che dobbiamo ringra- affacciano in copertina al libro e ziare non solo per la sua professionalità, ma anche per essere gentile e disponibile lo trasformano in un mosaico di ad ogni richiesta del nostro pubblico che non è solo femminile. Un ringraziamento sguardi, prima ancora che di volti, va anche ai volontari del distretto che non mancano mai ed alla Coop che ci aiuta che sono, a mio parere, la chiave a realizzare questa iniziativa ad un costo accessibilissimo. Non dimentichiamo di di lettura del libro stesso. Se nello ringraziare anche il Circolo Ricreativo Novellarese dove si svolge il corso. sguardo è la sintesi dell’identità personale, nei 54 sguardi di queste donne che convergono all’unisono c’è qualcosa a cui il lettore capisce subito di doversiTutto alla luce del sole. Un giorno arrendere. Una forza irresistibile, insieme dolce e belligerante, che si traduce in voglia di fare, in caparbietà, in ottimismo. Pur nella diversità, di temi, esperienze, culture, personalità, il denominatore comune dei“d’energica” lezione dei nostri ragazzi testi è lo sforzo di sincerità, e dunque d’interiorità, al quale ciascuna autrice ha palesemente inteso sottomettersi, e non semplicemente per dare una prerogativa di autenticità alla scrittura, soprattutto per farsi carico, a pieno titolo, dei valori morali a cui essa si ispira .Cari ragazzi lo giuro. La prossima volta che un giornale parla Persino i limiti, sia di scrittura che di ambiti d’interesse, di cui le autrici sono consapevoli,male di voi allievi, dei prof e in generale della scuola, giuro acquistano dignità grazie a questa onestà dei sentimenti che rende le narrazioni refrattarieche con quello ci incarto il pesce morto. a ogni genere di snobismi e virtuosismi . Rossella Eunini, musa ispiratrice del libro, apre il giro delle riflessioni. L’affiancano la senatrice di Franco Malaguti Albertina Soliani, la Vice Sindaco Barbara Cantarelli, l’on. Elena Montecchi, Roberta MoriOvvero che non serve se non racconta di come vi abbiamo visto all’opera un sabato Consigliera Regionale, Chiara Cabassa giornalista della Gazzetta di Reggio, Barbara Rossidi fine marzo. L’occasione era l’inaugurazione a Novellara dell’impianto fotovoltaico psicologa e psicoterapeuta, Paolo Paterlini e Marco Villa che sono le colonne portanti e Ri-che copre il parcheggio della Coop e non solo. L’enorme pannello non toglie naldo Pace che di mese in mese ce lo confeziona nella forma che ben conosciamo. Ognunospazio ai campi da coltivare (con la fame che c’è nel mondo) e questa estate sotto porta il suo contributo di esperienze e di giudizio. Partendo dal libro e dal trentennale cheil solleone l’elettricità la risparmiamo a manetta e la mia pelata non arrostirà. Ma la si sta celebrando, ognuno a modo suo tira delle somme, s’interroga sulla necessità dellebella sorpresa sono stati i lavori di voi ragazzi ben sciorinati davanti a nostri occhi e scelte che sono state fatte nel corso degli anni, azzarda ipotesi sul futuro. Su tutto aleggiaperfettamente funzionanti. Scalcinati ma intelligenti. Con mezzi poveri ma ricchi di il ricordo di Marta Beltrami, persona di luce, a cui s’intitola la borsa di studio indetta in suoefficacia didattica. Storici e modernissimi. Sagaci della scaltrezza che c’è nel nostro onore. Ho ascoltato tutti, senza un momento di noia.DNA. Mica per niente dalle nostre parti i vecchi hanno fatto trattori famosi, motori E’ stato detto che la donna sa ricavarsi la sua stanza interiore anche nella casa più stretta. Mieterni, auto fichissime e il miglior formaggio del mondo. E in più di queste parti sono piace davvero quest’idea che si possa ritagliare dentro quello che non è consentito fuori. Mii migliori cantanti e cantautori di questo squarcio di millenio. Ragazzi continuate ha colpito anche una signora che ha osservato quanto assomigli alla vita l’alternanza di risocosì, suonatela a tutti. La crisi sarà nella testa di chi la testa non ce l’ha. Avete e di pianto che si dipana nel libro. Come dire che in questo libro è stata impaginata la vita!avuto accanto prof che vi hanno insegnato a menare le mani, nel modo migliore. Necessario anche il bisogno di reinventarsi delle donne, direi delle persone: non c’è tra-Scrivo i loro nomi perché non li conosco e meritano il nostro applauso. Davide guardo o conquista che sazi il bisogno di crescere che è dentro ciascuno di noi.Bonori, Donatella Casari, Pier Paolo Paterlini sotto la “robusta” dose di simpatia e La crescita, sia individuale che politica, si sostanzia di ascolto e di dialogo, di rispetto, dicompetenza di Edye Pavarini. In più mi avete raccontato che apprezzate i miei libri. conoscenza e cultura.Me ne posso stare tranquillo a pesca: questa terra, la mia terra, è in ottime mani. Ancora mi rigirano in testa questi pensieri mentre scendo nel vasto cortile della Rocca eRagazzi, vi abbraccio. mi avvio alla macchina in questo mezzogiorno di sole.
  • 10 Anni ‘60, Livio Zanetti, Gaioni La macelleria Zanetti oggi e uno straordinario esemplare di bue.Macelleria Zanetti, una corsa versol’immortalitàTerzo appuntamento con i commercianti storici della piazza all’insegna della staf-fetta familiare: nonno,padre e figlio. La famiglia Zanetti infatti gestisce la propriamacelleria da più di tre generazioni e continua la sua tenace e simpatica corsaverso l’immortalità. di Simone OlivaNonno Livio e papà Gianni Figlio DanieleCome è iniziata l’attività? Perché hai deciso di continuare l’attività?200 anni fa con tanta voglia di lavorare! Perché volevo continuare l’attività.Come erano i novellaresi una volta? Come sono i novellaresi? “Donne in gamba” è un progetto del Comune di No-Con meno esigenze e più fame Gente tranquilla vellara rivolto a tutte le donne che amano passeggia-Quando non c’erano gli ipermercati con chi Come reggete il confronto con gli iper? re e stare in forma, ma non hanno una compagniadovevate misurarvi? Sempre con la qualità con cui farlo. Tutti i martedì e i giovedì dalle ore 21.00C’era più concorrenza tra i macellai Il prodotto più richiesto ora? (partenza davanti alla Rocca) il gruppo percorrerà unIl prodotto più richiesto trent’anni fa? Petto di pollo percorso di circa 5 Km studiato appositamente per ri-Carne da brodo Qual è oggi una cosa bella della piazza? scoprire Novellara e fare nuove amicizie.Come si viveva la piazza una volta? La banca! Un “grazie” speciale all’Assessore allo Sport MariaMolto meglio perché era più frequentata Come immagini il cinquantennale dell’attività? Ghizzi, per la realizzazione.Come è stata l’inaugurazione? E’ già passato da un po’ Un ringraziamento a: sponsor tecnico ‘Studio SalsiNon lo so, 200 anni fa non c’ero Cosa hai fatto prima di fare il negoziante ? comunicazione’, la Podistica AVIS e il Team PaterliniSe non avessi fatto il negoziante cosa avresti fatto? Ho lavorato in fabbrica. Dopo ho deciso che era il in particolar modo. Sponsor per i gadget: Remo Si-Il prete! momento di lavorare in proprio. monazzi e Paola Lusetti. Senza tutte queste energie,Come sono cambiati i novellaresi? Come cambieranno i novellaresi? quest’idea non si sarebbe mai realizzata. È per questoMangiano meno Più esigenti che ringraziamo tutti con gratitudine infinita.Un episodio divertente… Un episodio divertente di poco tempo fa… Francesca LuppiQuando sono stato premiato con l’aquila di diamante Il mercatino è sempre divertente di Marco Faietti Stampa serigrafica - Etichette adesive Targhe e tastiere - Cartellonistica e decorazione Cartellini per abbigliamento - Studio grafico NOVELLARA (RE) Via Labriola, 36 tel.0522/756639 fax 651397
  • 11 Notizie dalla Pro Loco Il 25 maggio al Teatro Comunale di Novellara“AltrArte in show: Love!”La volontaria del mese: Rosa Malaguti AltrArteDanza festeggia quest’anno i 5 anni di attività. di Rossella Eunini- consigliere Proloco Anche quest’anno abbiamo deciso di portareIn questo mese di aprile si festeggia come tutti gli in scena il saggio-spettacolo dei nostri corsi dianni il 25 aprile. danza creativa di Correggio e Novellara.È la festa della liberazione dall’oppressione e dalla Il 25 maggio alle ore 21.00 il teatro di Novellaradittatura fascista: il ricordo va alla lotta partigiana ospiterà “AltrArte show: LOVE!” con una sele-fatta da tanti uomini e di tante donne che si sono zione dei nostri pezzi più significativi e nuovesacrificati perché convinti di avere diritto ad un ed inedite coreografie.futuro di libertà per se’ e per le generazioni future. Sul palco si alterneranno tutti i nostri corsisti,Il 24 aprile 1945, ovvero ad un soffio dalla accompagnati dagli insegnanti, dai volontari erealizzazione dei propri sogni, la vita di Posacchio dall’immancabile presenza di Fabio Big BossMalaguti è terminata. Vigliaccamente ammazzato Man alla chitarra.dai fascisti lasciò alla moglie i due bambini da AltrArteDanza festeggia quest’anno i 5 anni dicrescere e la forza dei propri ideali. La Rosa aveva attività. Sono stati anni intensi ed impegnativi5 anni e Franco solo 2. dove i conduttori, i corsisti e tutte le personeRosa - “Ero la più grande e sono andata a fare la che ci hanno accompagnato in questo bellis-mondina: a 12 anni alla Coop di San Bernardino simo viaggio hanno danzato e creato con noi,e a 13 anni in Piemonte. Così potevo aiutare la sembra. Ci accomuna la passione per la politica: rendendo AltrArte una grande, numerosa emamma. Mio fratello era andato in collegio, del ci siamo ritrovate nelle riunioni di partito e nelle bellissima famiglia.resto mia madre non poteva accudirlo lavorando. Vogliamo però dare ancora più visibilità al nostro cucine delle feste dell’Unità insieme a Gigi, il lavoro e far vedere a tutti coloro che saranno conCosì Franco ha potuto studiare in una città marito e a sua madre “al Morein” (me la ricordo noi al Teatro la Rocca di Novellara il 25 maggiocome Venezia dove era stato accolto nel collegio col fazzoletto rosso al collo che lava l’insalata o 2012 alle ore 21.oo quanto la danza può unirci eBiancotto che ospitava gli orfani dei partigiani pulisce il pesce). quanta espressività e potenza c’è dentro ognunocaduti. Ora è in pensione e ci intercettiamo continuamente di noi. Oltre ogni limite.Quando Franco, a 14 anni, consegue il diploma di sui progetti legati alla Proloco (Miss Anguria, le Il biglietto è prenotabile direttamente a Novellaraterza media io mi sposo con Gigi Bartoli. L’avevo feste, le domeniche del mercatino dell’antiquariato presso i nostri corsi, ogni martedì dalle 18.00 alleconosciuto a ballare in Pineta, o meglio io ballavo ecc.), ma anche sui progetti legati alla scuola. 19.30 in via V. Veneto o direttamente in teatro.e lui no, avevo 18 anni. Perché lei segue i ragazzi delle scuole medie E’ vivamente consigliata la prenotazione.Mentre Franco trova lavoro alla redazione de nei laboratori di manualità (è specializzata negli Costo 10 euro.l’Unità io faccio la magliaia. angioletti di perle) e all’Appartamento per la cucinaNel 1973 comincio a lavorare come inserviente di e la spesa settimanale. Insomma accudisce e facucina nell’ospedale di Novellara, poi come aiuto- crescere i giovanissimi che la vedono come unacuoca a Guastalla fino alla pensione nel 1994. nonna paziente e amorevole e la compensanoUna vita tutta legata al mio paese mentre mio con la loro vitalità e curiosità.fratello, a Milano, fa carriera: insegna, dirige, fa il Ma la Rosa ha una grande passione: i viaggigrafico…con lui si sono formati giornalisti e grafici Rimasta vedova nel 1992, grazie al fratello inizia atra i più apprezzati. viaggiare e naturalmente non ha finito!!Vite separate e distanti se non per brevi incontri, Turchia, Marocco, Giordania, Egitto, Tunisia, Cuba,vacanze o viaggi con le nostre figlie. Portogallo, Olanda, I Fiordi norvegesi, Canarie,Nostra madre, al Morein, ci ha sempre tenuti uniti Cipro, e le città: Mosca, Parigi, Salisburgo, Berlino,e per noi ha sempre rappresentato la casa, la Praga, Budapest, Odessa, Yalta, naturalmentefamiglia, le radici dei nostri ideali politici. quasi tutta l’Italia e il Mediterraneo e tanti altriOra Franco è tornato ed abita con la moglie posti di cui lei racconta con quella bella capacitàIsabella nella casa di nostra madre. A due passi di narrare con semplicità e lucidità che hanno ida me”. Malaguti.Io, la Rosa la conosco da sempre, o così mi Grazie Rosa. S.r.l. LAVORAZIONE LAMIERE - SERBATOI OLEODINAMICI SALDATURA ROBOTIZZATA - TAGLIO LASER 42017 NOVELLARA (RE) via E.Ferrari, 8/10 tel.0522/651041/651047 - fax 0522/651449 http: www.simonazziremo.it - Email: segreteria@simonazziremo.it
  • 12Avviati i lavori per la costruzione di case edilizia libera e edilizia convenzionata. L’edilizia convenzionata è quella dove attraverso una convenzione, stipulata con l’Amm.ne Comunale,nel quartiere residenziale “Armonia” sono stati fissati i parametri per la determinazione del prezzo massimo di assegnazione delle abitazioni: 17 maisonettes tutte con ingresso indipendente e molte anche con il giardino privato;A sud della nostra cittadina a ridosso del Parco “Augusto Daolio”, la Cooperativa 7 villette a schiera;d’abitanti Andria ha avviato i cantieri per la costruzione di abitazioni di diverse tipo- 6 case abbinate. L’edilizia libera non ha limitazioni ed è ubicata diret-logie. Previsti contributi dalla regione Emilia Romagna a chi acquista la prima casa. tamente sul Parco A. Daolio: a cura della redazione 4 abitazioni in villa; 2 case abbinate;In considerazione dell’interesse sollevato presso la Si parla tanto delle garanzie che l’acquirente ha 4 ville abbinate.cittadinanza e delle tante domande che ci vengono diritto d’avere quando prenota un alloggio, vuole Come vede si tratta di 40 abitazioni complessive cherivolte, abbiamo pensato d’intervistare il presidente essere più preciso su un aspetto di grande rilievo spaziano dal piccolo appartamentino fino alla villadi Andria, il nostro concittadino Sergio Calzari, e il come questo? abbinata; in questo modo pensiamo di soddisfare leresponsabile dell’ufficio Soci (uff. vendite) della me- E’ una domanda alla quale rispondo con grande pia- diverse esigenze abitative dei soci.desima cooperativa, geom. Fabio Salvaterra. cere, e che mi permette di mettere in risalto l’assolu- Quali caratteristiche hanno le vostre proposte abi-Signor Calzari perché Andria ha deciso d’interveni- to rispetto che Andria ha sempre riservato alla legge tative?re a Novellara? e alla tutela dei Soci. La legge prevede che per gli ac- Tutte le abitazioni sono state progettate dando am-A Novellara la nostra cooperativa ha già effettuato conti/anticipi versati prima d’andare a rogito venga, pio risalto all’autonomia gestionale: ogni casa ha ilalcuni interventi, apprezzati da Soci e dalla cittadi- al momento del versamento degli stessi, consegnata suo ingresso indipendente, impianti tecnologici au-nanza. L’area a ridosso del Parco “A.Daolio” ha delle al Socio o all’acquirente una fidejussione che lo stes- tonomi annullando completamente o riducendo co-caratteristiche interessanti dal punto di vista ambien- so può escutere (incassare) nel caso in cui il costrut- munque al minimo la condominialità.tale, di prossimità al centro storico, d’integrazione tore, per svariati motivi (fallimento e altre forme di Da un punto di vista costruttivo le abitazioni verran-con lo sviluppo residenziale degli ultimi anni. crisi aziendale) non arrivi a consegnare l’abitazione no realizzate con il cappotto isolante esterno, con ve-Quando parla di qualità cosa intende esattamente? e a sottoscrivere l’atto di vendita (rogito). Inoltre il tri di tipo basso-emissivo, il riscaldamento sarà delIl termine qualità è inteso in senso lato. Nello speci- costruttore è obbligato a rilasciare, in sede di rogi- tipo a pavimento con caldaia a condensazione ed infico l’aspetto sul quale maggiormente lavoriamo è la to, una polizza decennale postuma (così si chiama) qualche caso la caldaia sarà sostituita dalla pompaqualità di vita che proponiamo. Un nostro marchio che l’acquirente può attivare nel caso insorgano, nel di calore; sul tetto ogni abitazione sarà dotata di im-affermato è “vivere in un parco”, sintetizzando in decennio successivo, gravi vizi o difetti costruttivi, at- pianto solare per la produzione di acqua calda e diquesto slogan la grandi dotazioni di verde pubblico tivabile ovviamente qualora il costruttore non faccia un impianto fotovoltaico da 1 Kw.e privato che caratterizzano i nostri quartieri. Il siste- fronte direttamente ai suoi impegni. Con soddisfa- Il tutto insomma, volto al risparmio energetico mama di ciclo-pedonali con il centro storico, i servizi zione posso dire che Andria ha sempre onorato que- anche e soprattutto ad un grande confort abitativo.che verranno inseriti, gli spazi di socializzazione che sti impegni che tuttora non tutti invece adempiono. Ci risulta che la Regione Emilia Romagna ha ema-favoriranno l’incontro, l’amicizia, il sano rapporto di In conclusione ci vuole dire qualcosa in merito ai nato un bando che prevede un contributo a fondovicinato. Ma lavoriamo assiduamente anche sulla tempi di realizzazione: insomma quando pensate di perduto di 10.000/15.000 euro, è possibile benefi-qualità tipologica, sui materiali costruttivi usati, sulle consegnare le case? ciarne e a quali categorie di persone può competereimprese che verranno chiamate a realizzare le abi- L’impegno che ci siamo assunti con i tanti Soci preno- questo bel aiuto?tazioni. tatari è di consegnare loro l’abitazione verso la metà Si le confermo che la Regione ha emanato il 6° ban-A proposito, a quale ditta affiderete le parte edili del prossimo anno. I lavori sono partiti. Le squadre do per assegnare contributi a chi acquista la primadelle case che andrete a realizzare? al lavoro sono motivate. I nostri responsabili di can- casa.Abbiamo già firmati i contratti con la società coope- tiere sono lì a fare il loro dovere e ad accompagnare Sull’intervento Armonia abbiamo inserito nell’elen-rativa UNIECO, con la quale da anni lavoriamo e il i Soci nel percorso verso la casa. co degli immobili, su cui è possibile avere il con-cui buon nome crediamo sia una garanzia per tutti. --- . --- . --- . --- tributo, l’intervento delle 17 maisonettes. L’elencoI lavori esattamente quando inizieranno? Al responsabile dell’ufficio soci (Ufficio Vendite) di completo lo si può vedere sul sito www.intercent.it.Vista la prossima uscita del Vostro mensile, credo di Andria sig. Salvaterra Geom. Fabio abbiamo posto I possibili richiedenti sono:poter affermare che i lavori sono già iniziati per tutte alcune domande circa le varie tipologie abitative pro- le giovani coppie (cioè le coppie di fidanzati/con-le tipologie abitative che abbiamo proposte ai Soci e poste. viventi/sposati dove uno dei due componenti nonalla cittadinanza. Sig. Salvaterra ce le vuole illustrare? abbia compiuto il 36° anno);Perché fa la distinzione tra Soci e cittadinanza? I lavori che hanno avuto inizio in questi giorni riguar- genitore solo con uno o più figli a carico (età mas-I Soci sono quelle persone già iscritte nella nostra dano parte del primo stralcio. sima 45 anni);cooperativa. Quando dico cittadinanza parlo di Soci Abbiamo cercato, nel redigere i progetti, di diversifi- nucleo famigliare numeroso (con 3 figli di cui al-potenziali, cioè di persone che possono diventare care il più possibile l’offerta da fare ai soci e con que- meno 1 minorenne e uno dei genitori non abbia piùSocie, previa richiesta d’adesione alla cooperativa. sta logica prevediamo 6 diverse tipologie abitative tra di 45 anni); RISTORANTE - PIZZERIA SALUMI DI SUINO PASTA FRESCA C appelletti: tradizionali di cavallo Tortelli: di zucca verdi NOVELLARA (RE) via Provinciale, Nord, 51 (chiuso il mercoledì) tel. 0522-653122 NOVELLARA (RE) via Gonzaga, 2 tel.0522-652284
  • 13 Auguri Auguri Poeti di casa nostra di Romano Pasqualotto Tramonto Amo le lente sere dell’estate quando la luce indugia tra le case e contende alla notte il divenire. Amo il silenzio che tracima dalle strade deserte e ridona la voce alla natura. Amo il gesto altruista ad Andrea Prinzis ad Martina Oliva che trascende l’umana indifferenza Buon 3° compleanno per il suo 3° compleanno Con grandissimo amore mamma Tiziana, papà La festeggiano con amore il papà Alessandro e ci accomuna Fabio, i nonni Tienno, Roberta e Fernanda, la mamma Maela Coppi, i nonni, nell’effimero viaggio della vita. gli zii Morena e Giancarlo i bisnonni, cugini e zii. Auguri MAGGIO Domenica 6-Orchestra a Franca Nironi e Enzo Messori N i c ola Marchese per il loro 50° anniversario di matrimonio. Nella lieta ricorrenza li festeggiano i figli Morena con Domenica 13-Orchestra Massimo, Marco con Simona e l’adorato nipote Matteo. Antonella marchettinuclei sottoposti a procedure di rilascio dell’allog-gio; Il gradimento mostrato dai soci di Novellara è stato veramente molto alto, considerato anche il partico- Domenica 20-Orchestranuclei assegnatari di un alloggio di edilizia resi- lare momento che sta attraversando l’edilizia: ab-denziale pubblica che abbiano superato i limiti direddito. biamo prenotato, in fase preliminare, il 45% delle abitazioni. Stefano linariPer accedere al contributo regionale, una volta in- Chi fosse interessato può venirci a trovare in sede adividuata l’abitazione, occorre fare un pre-contrat-to con Andria entro il 6 giugno prossimo. Correggio – Via S. Mussini n.9, oppure chiamarci al telefono al n. 0522693292, oppure ancora attraver- Domenica 27 -OrchestraCi risulta anche che varie persone hanno prenotato, so il web al sito www.andria.it o via e-mail all’indiriz-vorremmo perciò sapere se avete delle proposte ecosa si deve fare per attivare i contatti con voi ? zo salvaterra@andria.it. Saremo lieti di dare tutte le informazioni richieste. claudio sax SPACCIO Vendita diretta di cocomeri, meloni ortaggi - angolo prodotti tipici Novità 2012 fragole e carciofi Sulla Provinciale per Reggiolo in via Colombo, 103 a Novellara (RE) tel. 0522/652055 FALEGNAMERIA di Bigi Ivano PORTE E SERRAMENTI IN LEGNO SU MISURA PORTE BLINDATE DIERRE Rivenditore specializzato per RE e provincia S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Prov.le Sud, 119 - Tel. 0522-657182
  • 14Immobiliare 4M, interventi mirati nelterritorio novellareseContinuiamo la serie di incontri iniziati nel 2011 nel settore più colpito dalla crisieconomica attuale, quello delle costruzioni edili. L’architetto Paola Monari ci illustral’attività della sua Immobiliare, raccontandoci i futuri interventi nel territorio diNovellara e frazioni. di Paolo BigiIl nome stesso, “Immobiliare 4M” può suggerire possibilità di una progettazione “personalizzata”,il team che la compone, i cugini Monari con soci ad hoc sulle proprie necessità. 4M si pone comefondatori Roberto, Lauro, Giuseppe e Paola in interlocutore unico e progettista del proprio inter-qualità di architetto e nostra interlocutrice in que- vento, sia che si tratti di ristrutturazione che si trattista chiacchierata sulla storia, sulle attività passate, di nuova costruzione. Le tecniche usate si sonopresenti e future del loro mestiere. L’Immobiliare evolute e ad oggi favoriscono una cultura innova-nasce nel gennaio 1996, con un primo importante tiva del costruire che rende concreto il risparmiointervento nella frazione di S. Maria, la costruzione energetico, Il benessere, e la protezione dell’am-di una serie di edifici residenziali nella zona deno- biente. A riprova di ciò il recentissimo interventominata “Ex pesa pubblica”, ben visibili passando a S. Maria di una casa costruita in legno, con otti-lungo la strada provinciale per Reggio Emilia. Da me capacità termiche, grazie al ridotto fabbisognosubito la 4M si è posta nel mercato delle costru- per riscaldamento/raffrescamento, ha permessozioni per la forte impronta territoriale. La realizza- l’utilizzo di impiantistica moderna: pannelli solari,zione dell’immobile a negozi e uffici a integrazione fotovoltaico, pompa di calore, impianto di ventila-del centro Commerciale “Galleria dei cooperato- zione controllata. Con questi principi di efficienzari”, la costruzione di una palazzina residenziale in energetica l’Immobiliare 4M interverrà nella nuo-Via Giotto a risanamento di un’area a precedente va urbanizzazione di prossima realizzazione nellafunzione artigianale, ne ha sancito il legame con zona della chiesa di S. Maria. Urbanizzazione cheNovellara, preferendo interventi mirati sul territo- prevede una capacità residenziale di 72 abitanti,rio rispetto ad altri progetti. Paola ci spiega come ed in cui sarà possibile realizzare sia edifici monoa volte la possibilità per il cliente di conoscere per- che bifamiliari. 4M offre infatti fin da subito unasonalmente l’impresa di costruzione di quella che progettazione “su misura”, perché un investimen-sarà la propria abitazione, possa talvolta costituire to così importante deve essere valutato per i van-elemento preferenziale e agevolare l’instaurazio- taggi effettivi che offre da subito e che dovrà con-ne di un rapporto di “fiducia”. Proprio per questo tinuare ad offrire nel tempo, poiché tutti i giorni siquindi, l’immobiliare 4M, offre ai propri clienti la abiterà la propria casa. Immobiliare 4M Srl Costruzione e vendita diretta immobili civili e industriali - Via Provinciale sud, 74 – S. Maria di Novellara (RE) Residenziale “Il Noce” NUOVA LOTTIZZAZIONE a S.MARIA zona CHIESA VENDESI Ferrovia Reggio E. - Novellara LOTTI EDIFICABILI COSTRUISCE Chiesa S.Maria VILLETTE - APPARTAMENTI - MAISONETTES Prati Fiera A risparmio energetico Scuola Materna ULTIMI DUE APPARTAMENTI a Novellara via Giotto n. 20 - Trattativa diretta con il costruttore INFO: tel.0522/654748 - 347/5854343 - email: archmonaripaola@libero.it
  • 15 Vivere bene la casa Rubrica a cura dell’arch. Sara Bertolotti www.saryproject.com Il soppalcoQuesto mese vi propongo una valutazione sull’utilizzo delsoppalco all’interno delle nostre case. Potete trovare un videodi approfondimento sul sito del Portico alla voce Architetto.Progettare o ristrutturare una zona della casa permette di definire uncompromesso tra la muratura e il volume degli ambienti, significa creare unconnubio tra estetica e funzionalità.Il design all’interno delle nostrecase o degli ambienti che viviamomaggiormente è fondamentale peraiutarci a equilibrare il piacere divivere gli ambienti.Il soppalco è uno degli elementiarchitettonici più interessanti perchépermette di sfruttare in altezza tuttigli spazi disponibili oltre che esserevisivamente molto accattivante.Permette inoltre di trovare una locazione ad ambienti che in altro modonon potrebbero essere inseriti nei nostri spazi.Per ragioni legate a caratteristiche volumetriche o di accessibilità, inquest’area troviamo destinazioni d’uso che non necessitano di continuispostamenti come la zona notte, l’ufficio o l’angolo lettura.Il soppalco deve avere un lato completamente aperto sulla zona sottostantequindi è fondamentale che la funzione delle due zone siano compatibili.Personalmente, quando è possibile, trovo molto interessante la soluzionedel soppalco che guarda sul salotto dove è presente un camino che generauna sorta di focolare domestico diventando l’elemento architettonicocaratteristico della casa.Trovo inoltre interessante le innumerevoli tipologie di protezioni checaratterizzano questi elementi: le ringhiere variano da ultra moderne tipoacciaio o completamente trasparenti in vetro (vedi figura) fino a ringhierein ferro battuto o cartongesso faccia a vista.Esistono due tipologie di soppalco: quella che prevede l’utilizzo del solaioesistente demolendone una parte e quella in appoggio autoportante.Per demolire una parte di solaio è necessario valutare la stabilità statica La mostra annuale di ricamidell’edificio e, per entrambe le tipologie, è fondamentale valutare l’altezza Il Circolo Ricreativo Aperto Novellarese comunica che presso il fo-della copertura.I regolamenti edilizi prevedono che l’altezza media del soffitto sia yer del Teatro della Rocca dei Gonzaga, in occasione della Fiera dimaggiore di 2.70 metri per avere l’abitabilità. Per illuminare e aerare S.Cassiano si terrà la tradizionale mostra annuale di ricami eseguitiquesti confortevoli spazi abitativi è consigliabile l’inserimento di finestre sempre, con tanto entusiasmo dal gruppo di amiche del laboratorioa tetto. Questa operazione prevede il taglio della copertura e dei relativi dei lavori femminili del circolo. Il gruppo di “appassionate” si ritrovacomponenti edilizi quali isolante, guaina impermeabilizzante e solaio vero ogni lunedì per apprendere e perfezionare vecchie e nuove tecnichee proprio.Ho notato sovente che il soppalco, inizialmente, nasce come di ricamo, ed è quindi, con grande orgoglio, che esibiranno i lorospazio collaterale al resto della casa e inevitabilmente, nel tempo, diventa manufatti ai tanti visitatori.la zona più contesa dalla famiglia. Annamaria SantachiaraUn ArchiSaluto a tutti! Sara
  • 16 0522/662733 • IMPIANTI CIVILI - INDUSTRIALI • RISCALDAMENTO • CONDIZIONAMENTO • ENERGIE ALTERNATIVE • SANITARIO Claudio Gelosini del Jogging Team Paterlini - Cantine Lombardini Novellara 1° classificato a S.Giovanni in Persiceto • ARREDO BAGNO (BO) al campionato regionale Fidal di corsa campestre. • SERVIZIO ASSISTENZA La squadra del Jogging Team Paterlini - Cantine Lombardini che ha conquistato lo scorso 25 marzo a Reggio Emilia il titolo di campione provinciale Uisp sulla distanza di 10 km. Da sinistra: Alberto Paterlini (DS), Fausto Galimberti, Andrea Manghi, Claudio Gelosini, Andrea Panini e Giovanni Paterlini (presidente. NOVELLARA (RE) via P. Mascagni, 10 fax 0522/654699 SPORT / BOCCE Email: info@sainsnc.it Netta vittoria della bocciofila novellarese sui campi di Canolo e Novellara di Piero Ghidini Dopo un pareggio ed una sconfitta, per Novellara è finalmente arrivata la vittoria nella terza edizio- ne del torneo a staffetta contro gli amici di Canolo. Sia il primo incontro av- venuto a Novellara il 20 che il secondo di Canolo del 21 marzo 2012 hanno visto Novellara vincere con il punteggio finale complessivo di 11 a 7 La sera dopo, giovedì 22, c’è stata la chiusura della manifestazione sempre a Canolo e sempre novato il saluto ai presenti ed ha invitato i giocatori a con l’immancabile cena preparata dai volontari che smaltire le abbondanti libagioni con una partitella di sotto la regia di Gianni Catellani, ancora una volta si alleggerimento negli attigui campi di gioco. sono superati nella preziosa arte di saper accogliere Un profondo ringraziamento è scaturito da tutti i parte- e ristorare la gente. cipanti per l’ospitalità e disponibilità avuta dagli amici Il responsabile del settore bocce Ivo Miari ha poi rin- di Canolo ed una corale richiesta di un ritorno a breve. IL 27 MAGGIO, IL RICORDO DI DUE APPASSIONATI PESCATORIUna gara di pesca con due trofeima a vincere sarà la solidarietàFate la punta alle canne (si fa per dire….) perché questa volta gli appassionatipotranno fare una pescata speciale. di Franco MalagutiAppuntamento festoso e solidale intorno alle rive della cooperativa “il Piccolo Principe” che da ottodei laghi Roberto in cui nuotano settemila pesci di anni sostiene le attività dei meno fortunati cheogni specie. Sono così tanti perché se abboccano abitano tra Bagnolo, Cadelbosco e Castelnuovo.i pescatori li rilasciano per un’altra appassionante 3- Il tutto in ricordo di due appassionati, “maghi” ai laghi Roberto, in via Levata, 39 a Novellara.battaglia. Ma i motivi per esserci sono parecchi. delle rive dei laghetti: uno è Riccardo Riccò. Scom- Attenzione: i laghi non sono il solito buco nellaAscoltate. parso nel 2009 a soli 45 anni. L’altro e Roberto bassa con dentro quattro gobbi. Con una cura1-La pescata puo essere lunga e comoda senza il Lucenti, che inventò questi laghetti ben seguito dai durata anni e l’acqua “di canale” ora è popolato difastidio di tirar su tutto e ricominciare dopo. Con genitori e dal fratello e che sullo specchio d’acqua prede destinate ai più abili: pensate all’emozionel’iscrizione si ha diritto all’intera giornata (e a mag- rifletteva la sua passione per la musica. Aveva di una cattura di 20 kilogrammi!!!!gio le giornate sono lunghe… ) solo 28 anni. Chiedete come, dove, quando e perché a Gianluca2- Si pesca anche… per la gioia dei ragazzi disabili 4- Appuntamento alle 6,45 domenica 27 maggio Brazzi 338 92 90 357
  • 17 podio, seguendo le orme dei loro compagni più grandi che quest’anno hanno centrato tutte le com- petizioni. Oro per Manuel Benati alla terza gara della carriera, nella categoria ragazzi 42 kg. Due incontri vinti su due nei quali il giovane atleta ha dimostra- to classe e talento chiudendo tutti gli incontri prima del limite. Successivamente gareggiava Alex Lonardi campione regionale uscente nella categoria ragazzi +55 kg che non riusciva a riconfermarsi fermando- si alla medaglia di bronzo, pur non mancando di dare prova di bravura e preparazione tecnica. Nella categoria ragazzi 43 kg argento per il compagno di squadra più esperto, Nicola Torreggiani, che nono- stante l’esperienza maturata e 2 incontri vinti non riusciva ad arrivare sul gradino più alto del podio,A Firenze oro argento e bronzo per i giovani battuto dal più esperto toscano Paoletti. I giovani del Dojo Arti Marziali gareggiano, convincono, facendo vedere veramente del bel judo e uno sport bello edel Dojo Arti Marziali di Novellara puro segnale dell’ottimo lavoro svolto nei club gestiti da Andrea Aldini A fine giornata il Dojo si classifica- va al 3 posto su un lotto di oltre 30 società. Ottimo di Andrea Aldini piazzamento considerando anche l’esiguo numeroAl palazzo dello sport di Signa si è disputato il torneo regione e zone limitrofe con risultati più che lusin- di atleti presenti. I corsi dei giovani si tengono a No-Kodokan prova interregionale pre-agonistica. In gara ghieri. Infatti non solo il settore agonistico che opera vellara al Dojo Arti Marziali il lunedì e il mercoledì e aper la provincia di Reggio Emilia erano i soliti atle- a livello nazionale ed internazionale anche il settore San Bartolomeo, c/o l’oratorio e all’UTC di via Emiliati del Dojo Arti Marziali che non perdono occasione under 13 si sta distinguendo. all’ospizio il martedì e il giovedì per informazioni po-ogni domenica di confrontarsi con altre realtà della I ragazzi in competizione erano 3 e tutti arrivati sul tete chiamare il 3299426701.In maggio la nuova edizione della“Motosvalvolata”La nuova edizione della Motosvalvolata prende il via ma, attenzione a chi dice chechi si ripete non si rinnova. Il Motoclub formato da un gruppo di ragazzi volente-rosi e attivi punta, infatti, ad allargare ed innovare le proposte per gli affezionatidel grande appuntamento su 2 ruote. di Sara LanzaMolteplici le novità a partire dalla durata della mani- Action. Uno spettacolo coinvolgente che rimarca lefestazione: 3 giorni di puro divertimento che prende- molte sfaccettare del mondo dei motori che non èranno forma dal venerdì sera. solo strada.Originalità e remake in apertura la prima sera con il Momento clou la domenica mattina dove la tradi-grande ritorno a livello mondiale dei “LOURIDO E I zione ritorna ad essere nuovamente attesa con ilBISUNTI”; band storica di Novellara che calca nuo- Motoincontro dal via al mattino unito all’esposizionevamente le scene dopo 10 anni di mancanza sul pal- di moto d’epoca e all’appuntamento attesissimo daico. Un evento in collaborazione con il Bar Roma che piccoli (e per dirla tutta anche dai loro papà) dei Mi-vedrà come “ouverture” della serata l’esibizione di niquad. Un nuovo spettacolo di Trial acrobatico pergruppi emergenti locali quali supporto, condendo il chi avesse perso le acrobazie serali o semplicementetutto con grigliate e birra a fiumi. voglia allietare i propri occhi con recenti evoluzioni eRiapertura sabato pomeriggio con novità in infine, il Pranzo con gli Svalvolati sotto i portici dellacucina:gnocco fritto in sella e musica Rock, Birra e piazza. Un momento da gustare in compagnia in- Vi aspettiamo numerosi per passare 3 splendidi mo-Ristorante per il Sabato sera con 2 band in esibizione sieme alla proiezione sul maxischermo della gara di menti legati alle moto, ai motori e soprattutto a tutti iinsieme allo spettacolo di Trial Acrobatico dei Trial Moto Gp. componenti dei Motosvalvolati. ERBORISTERIA Ruspaggiari Dott. Stefano S an Francesco di snc dottoressa Bigliardi & dottoressa Barilli Galleria dei Cooperatori 13/2 (Centro Commerciale Coop) Novellara tel./fax 0522/652058 email: ruspa.s@libero.it tende da sole - tende da interno • Erboristeria veneziane - zanzariere - montaggio • Omeopatia assistenza e riparazione • Infanzia preventivi e consulenza (gratuita) • Sanitaria 42017 NOVELLARA (RE) via Veneto, 18 CAMPAGNOLA E. (RE) via Don Minzoni, 11 • Cosmesi Tel. 0522/662989 Tel. e fax 0522/669324 • Servizi alla persona www.erboristeriasanfrancesco.com Cell.333/6448448 - 331/6288986
  • 18Nuovo primato di Gregorio Paltrinieriai nazionali giovanili di nuotoE’ calato il sipario sui Campionati Giovanili in vasca corta tenutesi a Riccione dal30 marzo al 04 aprile 2012. Un’edizione ricca di record, prestazioni di rilievo, garevibranti e con ottimi risultati anche per la squadra di Coopernuoto che porta acasa due ori, due argenti ed un bronzo. di Anna Torelli Erica Varini, Gregorio Paltrinieri e Nicole NasiCon le serie dei 1500 stile, mercoledì 4 aprile, si è esordio ai Nazionali, Alessia Costa, primo anno e Juniores e nota di merito per quest’ultime cheassistito allo “spettacolo” nella categoria juniores ragazze, medaglia di legno nei 400 misti con 5’08’’41 nelle 4x100 mista e 4x200 stile hanno conquistato1994 vinta da Gregorio Paltrinieri, nuovo primato ed ha gareggiato migliorandosi nei 100 e 200 dorso, la nona posizione con netto miglioramento deidella manifestazione in 14’42”16, 13” sotto al 200 mx e 200 rana. Altre new-entry: Emma Brioni tempi. Per la sezione maschile arriva il bronzo daprecedente “gommato” di Alessandro Cuoghi, con l’ottimo 1’06’’82 nei 100 farfalla e ottimi risultati Matteo Bertoldi nei 200 farfalla con l’ottimo 2’06’’0314’55”82 del 2009. Il giorno prima, altro titolo nei 200 farfalla e 200 misti; Alissa Ghirardini nei 100- che lo vede gareggiare anche nei 100-200 dorso,per Gregorio, si conferma campione, oro nei 400 200-400 stile e 100-200 farfalla; Veronica La Torre 100 farfalla, 200 e 400 misti con buone postazioni.misti con 4’17’’89 mentre nella gara dei 400 stile nei 100 e 200 farfalla; Andrea Giulia Mariotti nei 200 Due medaglie di legno per Luca Vezzadini: quartocon 3’47’’00 si aggiudica la medaglia d’argento. e 400 misti e Benedetta Ferrari nei 200 dorso. Per la nei 100 farfalla con 54’’31 e nei 200 farfalla conMa andiamo per ordine, i primi tre giorni di gara categoria Juniores quattro finali per Ida Taschini 50- 2’00’’47 nuovi personali, miglioramenti anche neihanno visto in gare la sezione femminile: 16 atlete 100-200 farfalla e 200 stile; Martina Reggiani nei 200 100 stile e 200 stile. Per la categoria Ragazzi inCoopernuoto con 33 finali individuali e 6 staffette dorso, Alessandra Geti nei 400 stile e Giulia Gualtieri acqua per i 1500 stile Davide Caroso mentre per ladove tutte le nostre atlete hanno migliorato i loro nei 200 rana. Ottimi i tempi per la veterana Nicole categoria juniores hanno gareggiato Tommaso Vianipersonali. Sul podio categoria Juniores dei 400 misti Nasi con 32’’91 nei 50 rana in ottava posizione e nei 100 e 200 rana e Francesco Caroso nei 1500medaglia d’argento a solo 5 decimi dalla prima Erica nuovi personali anche nei 100 e 200 rana e 200 stile. Molto buono il tempo nella staffetta disputataVarini con l’ottimo 4’50’’58 mentre si è piazzata al misti. Con l’inserimento di Alice Ferrari, Sara Ferrari, nella 4x200 stile Juniores con 7’44’’99 con Paltrinieri,quarto posto nei 200 misti, settima nei 200 rana Rita Carmelo e Giulia Iovino, Coopernuoto è riuscita Vezzadini, F.Caroso e Viani. Al rientro si riprendonoe nona nei 100 rana. Per niente intimorita al suo ad iscrivere ben sei staffette fra le categorie Ragazze gli allenamenti in previsione delle prossime gare. SPORT / NUOTOYuna Preti 3 volte Campionessa Regionale di Anna TorelliIl “Gran Premio Esordienti” è la manifestazione pri- 200 dorso ferma il crono con l’ottimo 2’34’’40. Nelmaverile per gli esordienti A e B del Circuito Regio- corso della manifestazione, la vediamo impegnatanale Federazione Italiana Nuoto – FIN, e sabato 17 nelle staffette 4x100 mista e 4x100 stile e conqui-e domenica 18 Marzo 2012 si sono svolte le “Finali stare altre due medaglie di bronzo con le sue com-Individuali Gran Premio” presso l’impianto di Cervia. pagne di squadra: Giada Mariotti, Silvia Monticelli eEn-plein di Yuna Preti, l’atleta di Uninuoto Esordien- Laura Leonardi.te “A” di Campagnola Emilia che si allena presso la Molto bene Gessica Ferroni che migliora il suo tem-piscina di Novellara, ben determinata è salita sul gra- po nei 100 farfalla.dino più alto in tutte le sue finali. Per gli Esordienti B nota di merito per SoumayaNella prima giornata di gare, con il tempo di 4’48’’20 Biyad che nuota i 200 stile con il suo personale diha stravinto i 400 stile libero, nettamente prima con 3’04’’20 migliorandosi di 10 secondi e Federico Foisben 10 secondi di vantaggio sulla seconda. La se- che sale al 5° posto nei 50 farfalla, anche per lui mi-conda medaglia d’oro arriva poco dopo nei 100 dor- glior prestazione.so con 1’13’’30 segnando il suo nuovo personale. In continua crescita Filippo Salami nei 100 misti se-Domenica mattina arriva la terza medaglia d’oro: nei gna il suo miglior tempo. Yuna Preti COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI EDILI COMPRAVENDITE IMMOBILIARI - PROGETTAZIONI Viale Montegrappa, 40 - 42017 Novellara (RE) - Tel. 0522 - 652719 - Cell. 348 9000390 www.dmcostruzionisrl.it - Email: info@dmcostruzioni.it VENDE A NOVELLARA: Case abbinate e lotto singolo in Via Nova VENDE A ROLO: Appartamenti e Maisonnettes
  • 19Gli aspetti essenziali della Fatti e personaggivita di uno vero indiano Sikh Rubrica a cura di Giovanni FranzoniNei momenti di difficoltà senza alcuna preoccupazione senecessario si sacrifica per gli altri. Il significato di “sikh” La parola Sikh letteralmente significa stu- dente, infatti, nel corso di tutta la vita un sikh cerca sempre di imparare qualcosa; in particolare tenta di comprendere il signifi- cato della natura e del cosmo. Un Sikh è padrone di un aspetto esteriore esclusivo, distinguibi- le anche da lontano, difatti non taglia mai i capelli che conserva come un dono di Dio. Per la cura dei capelli tiene adornato un turbante che li protegge dalla sporcizia e dagli sbalzi di tempe-ratura.Un Sikh si impegna a rimanere fedele a tre nozioni per lui basilari: in primis hail dovere di lavorare saldamente ed onestamente; poi deve meditare in nome diDio, per ricordare che è la ragione per cui ha ottenuto questa vita; per concluderedeve condividere il proprio guadagno con i più bisognosi.I Maestri dei sikh, i dieci Guru, hanno accostato i loro discepoli all’acqua: cosìcome l’acqua tende sempre ad andare verso il basso, un sikh dovrebbe esse-re umile; l’acqua, poi, si miscela con altre sostanze come il latte. Infatti, i sikh Una formazione dell’ A.C. Novellara anno 1931.non si trovano solo in Panjab ma vivono perfettamente integrati anche nei Paesi Nella foto si riconoscono: Piero Crotti, Brenno Lombardini, Gino Bellentani,Occidentali. Valinasso, Sergio Rossi, Cassiano Lombardini e il dirigente Achille Bedogni.L’aspetto essenziale della vita di un vero sikh è che egli nei momenti di difficoltàsenza alcuna preoccupazione se necessario si sacrifica per gli altri, come succes-se nella Seconda Guerra Mondiale dove molti sikh combatterono valorosamentee si sacrificarono nelle file dell’esercito britannico per liberare l’Europa. Diversimonumenti commemorativi situati in varie città italiane come, Firenze e Rimini Lo scorso 22 aprile il Co-ricordano i soldati sikh morti per liberare l’Italia. mune di Novellara ha intitolatato al nostro con- cittadino e grande tenore Franco Tagliavini, il Teatro Comunale. Franco non dimenticava mai di ricordare gli amici novellaresi ovunque can- tasse. La foto, datata 1974, venne spedita al “Figaro” Sergio Rossi (1908-1977) che a sua volta informava i cittadini novellaresi. Penso che i mezzi di co- municazione di un tempo passato erano sicuri di arrivare sempre a desti- nazione.Soldati Sikh e Sir Winston Churchill durante la seconda guerra mondiale (Inghilterra) OFFICINA AUTORIZZATA CENTRO REVISIONI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI - Servizio di Gommista Car Service - Ricarica e assist. climatizzatori - Officina riparazione autoveicoli - Installazione impianti GPL/Metano Vendita autovetture e autocarri di tutte le Marche con garanzia e assistenza NOVELLARA (RE) Via Prov.le Nord, 68/70 - www.novautosoncini.it - Tel. 654430 - 654231 cell. 335/6108145 - 335/6108133
  • 20 409a edizione FIERA DI SAN CASSIANO Rubrica mensile di musica e spettacoli a cura di Luca Lombardini e alcuni amici dal 28 aprile al 6 maggio Un colpo di tosse, un rumore di spartiti che si sistemano. Poi una batteria apre Tutti i giorni Luna Park la strada ad un’intera orchestra sinfonica che sembra diretta da Ennio Morricone. SABATO 28 APRILE Comincia così, con un tono un po’ epico e drammatico, l’esordio solista di Noel Centro storico, dal pomeriggio “Genius & Food” Gallagher. Sono passati oltre due anni dallo scioglimento degli Oasis, la band che Mostra mercato dell’industria, gastronomia, artigiana- lui ha lasciato dopo l’ennesimo litigio con Liam. Il fratello minore nel frattempo to artistico, dell’auto e del verde - Spazi commerciali ha deciso di continuare con i Beady Eye, mentre “The Chief” ora corre da solo. DOMENICA 29 APRILE Nonostante questo strano pseudonimo usato per pubblicare il disco, “Noel Gal- Viale Roma, ore 10.00 Inaugurazione Fiera con salu- lagher’s High Flying Birds”, quasi uno specchietto per le allodole, una coperta di to dell’Amministrazione Comunale Linus dietro la quale nascondersi. Rocca dei Gonzaga, ore 11.00 Inaugurazione delle Non ce ne voglia l’altro Gallagher, ma le aspettative per questo disco erano de- mostre e degli spazi espositivi in Spezieria e Rocca. cisamente più alte rispetto a quelle per “Different gear, still speeding”. Canzoni Centro storico, tutto il giorno “Genius & Food” come “Live forever”, “Don’t look back in anger” e “Wonderwall” dopotutto portano la firma di Noel. Ecco, sta proprio Mostra mercato dell’industria, gastronomia, artigiana- qui il punto. E’ difficile accostarsi a “Noel Gallagher’s High Flying Birds” senza avere in mente i fasti del passato. Il to artistico, dell’auto e del verde - Spazi commerciali rischio di farlo, anche inconsciamente, è sempre dietro l’angolo. “Dov’è la voce di Liam?”. “Dove sono le chitarre MARTEDI’ 1 MAGGIO elettriche?”, potrebbe chiedersi qualcuno. Niente di più sbagliato. Molto meglio schiacciare il tasto play e gustarsi Rocca - Apertura Museo 10-12,30 / 15, - 18,30 queste canzoni perché sinceramente - e finalmente viene da dire - la qualità del songwriting di Noel Gallagher è Apertura Acetaia Comunale 10-12,30 / 15 - 18,30 tornata su livelli molto alti, complice forse la totale libertà con cui ha registrato questo disco, facendo la spola tra Centro storico, tutto il giorno “Genius & Food” Londra e Los Angeles in compagnia del fidato produttore Dave Sardy. Mostra mercato industria,gastronomia, dell’artigiana- Per capirlo conviene partire proprio da quel colpo di tosse, da quel rumore di spartiti. Perché il primo brano to artistico, dell’auto e del verde - Spazi commerciali “Everybody’s on the run” è una canzone d’apertura sontuosa, forse la migliore del disco.E poi la voce di Noel è in VENERDI’ 4 MAGGIO forma come non mai, davvero da far venire invidia al fratello. Come nella seconda traccia “Dream on”, un numero Rocca - Apertura Museo 10,00-12,30 / 15,00 - 18,30 sfacciatamente alla Kinks con una batteria in stile marcetta che ricorda “The importance of being idle”, dove la sua Centro storico, tutto il giorno “Genius & Food” ugola fa su e giù tra un falsetto e l’altro. Mostra mercato industria, gastronomia, artigianato Il suono che prevale nel disco è quello ispirato da Mr.Ray Davies, più che dal solito duo Lennon/Mccartney. Il singolo artistico, dell’auto e del verde - Spazi commerciali “The death of you and me” lo conferma, prima di esplodere in una piccola suite di fiati che sa di New Orleans. Il SABATO 5 MAGGIO registro è più o meno sempre questo: molto classico, come sempre citazionista e British fino al midollo. “AKA.. Centro storico, dal pomeriggio “Genius & Food” What a life” sembra un pezzo degli Happy Mondays ed è la più “ballabile” dell’album. “AKA…Broken Arrow” fin Mostra mercato dell’industria, gastronomia, artigia- dal titolo cita esplicitamente Neil Young ma viaggia su strade melodiche raffinate, arricchite da una sezione ritmica nato artistico, auto e del verde - Spazi commerciali stavolta più complessa e quasi sudamericana. Un pezzo bellissimo, tra i migliori senza dubbio, che ci ricorda le DOMENICA 6 MAGGIO doti di scrittura di “The Chief”. “Stranded on the wrong beach” è invece uno stomp rock-blues non indimenticabile, Apertura Museo, ore 10 - 12,30 / 15,00 - 18,30 forse il più debole del lotto. Apertura Acetaia Comunale 10-12,30 / 15 - 18,30 “Noel Gallagher’s High Flying Birds” è un disco che ha avuto una gestazione lunga. Molte di queste canzoni erano Archivio Storico, ore 10 - 12,30 / 15,00 - 18,30 negli archivi da anni. E sembra che Noel l’abbia fatto apposta, quasi volesse preservarle per il momento giusto. Visita guidata - “Una passeggiata tra le carte” - Sarebbe stato un peccato non pubblicarle. “(I wanna live in a dream in my) Record Machine”, che doveva essere su in occasione della Settimana della didattica in Archivio “Dig out your soul” ma non è mai stata finita, è una gemma pop epica, arricchita dalle voci del Crouch End Festival Info. e prenotazioni: tel. 0522/655450 - 0522/655426 Chorus che rafforzano le strofe e aprono ad un ritornello molto orecchiabile. Forse un po’ iperprodotta, ma valida. Centro storico, tutto il giorno “Genius & Food” Il passato ritorna, nei cieli degli High Flying Birds. Spesso e volentieri. E così il pezzo che chiude il disco meriterebbe Mostra mercato industria, gastronomia,artigianato ar- una recensione a sé: “Stop the clocks” è un pezzo scritto ormai dieci anni fa, che circolava in Rete da tempo. Molto tistico, dell’auto e del verde - Spazi commerciali atteso dai fan, definito “Una delle migliori canzoni che abbia mai scritto” dal suo stesso autore. Forse un giudizio MOSTRE PER LA FIERA DI SAN CASSIANO esagerato, però anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un brano davvero notevole, una classica “nenia” alla -Mostra di ricami del Circolo Ricreativo Novellarese – Oasis che qui riesce però ad assumere un tono più intimo, confessionale. Almeno fino alla coda, dove un’improv- Atrio del Teatro della Rocca aperta il 29 Aprile/1/4/5/6 visa impennata psichedelica ci lascia sorpresi, quasi storditi di fronte ad un tripudio di chitarre, cori e fiati western. maggio ore 10.00 - 12.30 / 15.00 - 21.00 Un’ottima chiusura. - Mostra di pittura di Giovanni Parmiggiani (Ural) L’esordio solista di Noel Gallagher non piacerà a tutti. Gli echi dell’ingombrante passato ci sono eccome, pratica- – Sala espositiva Museo Gonzaga aperta il 29 mente in ogni canzone. Non si possono però non riconoscere le qualità di un compositore pop come lui, in grado Aprile/1/4/6/13 maggio ore 10-12,30 / 15 – 18,30 di tirare fuori melodie semplici ma affascinanti con questa facilità. Dopo la fine del suo gruppo, “The Chief” sembra - Mostra di pittura di Roberto Ghisi – Spezieria del tornato in uno stato di forma che gli mancava da tempo. “Noel Gallagher’s High Flying Birds” è l’inizio di una carriera Convento dei Gesuiti solista che, noi ci scommettiamo, gli regalerà grosse soddisfazioni. Premesso che queste prime dieci canzoni per aperta il 29 aprile/1/4/5/6 maggio dalle ore 10.00 – ora bastano. E avanzano. Yes. 12.30 / 15.00 – 19.00
  • 21 Non solo pulci Rubrica a cura di “Gente di Canile”via Valle, 104 Novellara Rubrica a cura della dott.ssa Roberta Bocedi www.gentedicanile.it” www.gentedicanile.it Cari lettori, questo mese desideriamo approfondire l’argomento di cui ab- Filariosi cardiopolmonare: non solo cane biamo parlato nella rubrica del mese scorso, ossia quali sono gli strumenti ideali per la passeggiata. Con l’arrivo della primavera e Il nostro consiglio è quello di preferire la pettorina al collare, in quanto de- dei primi caldi è nuovamente cisamente meno invasiva. Tutti i collari “strozzano” in varia misura il cane, tempo di prevenzione per una gli tolgono il fiato, sono scomodi e in alcuni casi persino dolorosi. Inoltre, delle malattie parassitarie più secondo recenti ricerche scientifiche, i collari, e non solo quelli “a strozzo”, comuni delle nostre zone: la ma anche quelli di altri tipi, possono provocare danni fisici al cane, come filariosi cardiopolmonare (più ad esempio danni muscolari, alle vertebre, alla laringe, alla trachea e al comunemente conosciuta nervo ottico. Il collo riveste nel cane un ruolo fondamentale nell’ambito come “filaria”). Se ne parla della comunicazione e del comportamento sociale ed è quindi una parte generalmente in relazione al del corpo particolarmente sensibile. L’utilizzo del collare può minare il rap- cane, che è in effetti la specie porto di fiducia verso il proprietario, poiché ogni trazione o strattone del ideale e l’ospite principale di guinzaglio, anche se involontario, può essere percepito dal cane come un questo piccolo parassita (D. gesto di minaccia. immitis) trasmesso dalle zanzare. Al contrario, la pettorina del tipo ad H, di cui abbiamo parlato in mar- E’ però forse meno noto che anche il gatto domestico può essere un zo, a cui agganciare un guinzaglio sufficientemente lungo (2,5/3 metri) colpito dalla malattia. Il gatto è in generale più resistente all’infezione e, da per consentire al cane di conoscere il mondo attraverso l’olfatto, sono gli studi condotti, si è visto che in aree endemiche come la nostra, mentre la strumenti ideali per la passeggiata. Non dimentichiamo che per il cane malattia è presente nel 35-40% dei cani non trattati, si riscontra circa nel l’olfatto è senza dubbio il senso principale, proprio come per noi la vista. 5-20% dei gatti. In realtà si sospetta che la percentuale possa essere anche Troppo spesso incontriamo proprietari a spasso con i loro 4zampe ai quali maggiore, ma non si hanno dati più precisi soprattutto perché il test sui non consentono nemmeno di portare il naso a terra, perché preferiscono felini viene raramente eseguito, e quando la malattia si manifesta è spesso usare guinzagli corti. Se trasportiamo questo esempio all’universo umano, troppo tardi. sarebbe come andare a fare shopping con gli occhi bendati, a dir poco una Come già detto, il gatto è generalmente più resistente all’infezione rispetto frustrazione. Con il giusto equipaggiamento, potremo davvero condivide- al cane, ma quando si infetta, la malattia è potenzialmente più grave. re momenti piacevoli con i nostri amici cani, rinsaldando, al contempo, la La zanzara trasmette al gatto il parassita, il quale raggiunge lo stato di nostra relazione. “adulto” dopo 5 stadi larvali. Il parassita adulto si localizza poi a livello A questo punto non ci resta che invitarvi alla passeggiata a 6zampe che il di arterie polmonari e cuore. Mentre nel cane, la maggior parte dei canile organizzerà nel mese di giugno in occasione di “Mondocane 2012”. sintomi clinici (dei segni di malattia) è causata dai parassiti adulti, ed Tutte le informazioni in merito saranno fornite nella rubrica del prossimo ha generalmente una progressione lenta, nel gatto molte infestazioni si mese, oltre che sulla nostra pagina Facebook. arrestano precocemente con la morte dei parassiti non ancora adulti a livello delle arterie polmonari. Questo fatto, invece di essere un evento positivo, può causare una sindrome molto grave, caratterizzata da IL PELOSO DEL MESE gravi difficoltà respiratorie, tachicardia, convulsioni e possibile morte improvvisa. I sintomi possono inoltre venir confusi con altre malattie quali l’asma felina o la bronchite allergica. Questa sindrome causa inoltre una Giovane meticcio di circa 4 grave infiammazione a livello dei polmoni che può durare a lungo dopo la anni maschio castrato è un morte dei parassiti e causare una malattia polmonare cronica. ottimo compagno di giochi Altre volte invece la malattia può essere completamente asintomatica, per persone sportive e dina- oppure presentare sintomi aspecifici come tosse e vomito. In altri casi ancora l’unico sintomo è purtroppo la morte improvvisa, senza alcun miche, ama correre nei prati segno premonitore. sia libero che col guinzaglio, Sfortunatamente non esiste neppure una terapia specifica efficace per è socievole con gli altri cani  e curare questa malattia nel gatto. I farmaci che si usano per il cane, risultano altamente tossici per la specie felina. Considerando inoltre che la diagnosi non vede l’ora di trovare una stessa non è sempre facile l’unica cosa da fare è effettuare un’efficace casa tutta per se. prevenzione nei mesi “critici”, quelli cioè più caldi. La prevenzione si può fare sia con compresse mensili che con prodotti spot-on da applicare sulla pelle dell’animale sempre mensilmente..…ELIMINA LA MIOPIA....…..……..DORMENDO.…Certo, dormendo! semplicemente mettendodelle speciali lenti a contatto quando vai adormire e al mattino le togli e ci vedi bene.E’ ormai diventata una realtà e per gli ado- dott. M.Bigi, dott.ssa R.Bocedilescenti è una vera e propria rivoluzione, enon solo per loro. dal lunedì al venerdì 09.30 - 12.00 13.00 - 16.00 17.00 - 19.30 sabato 13.00 - 15.00 altri orari e visite a domicilio su appuntamento Novellara (RE) via Manzoni, 14 tel. 0522/654710NOVELLARA (RE) Corso Garibaldi, 21 tel. 654658 cell. 337/584683 - 340/2751010 CAMPAGNOLA EM. (RE) P.zza Roma tel.669883 ROLO (RE) Corso Repubblica, 67 tel.658376
  • 22L’appartamento: un indispensabile servizioa sostegno del futuro dei giovaniCompie diciassette anni “L’APPARTAMENTO” di Via Cantoni. Aperto nel 1995continua silenziosamente, ma con tenacia il suo lavoro di sostegno educativo eaffettivo ai ragazzi frequentanti le scuole medie. di Maura BusseiSono circa ottanta i ragazzi che hanno “abitato” que- postato su una importante relazione affettiva, che sisto spazio, che per quanto informale e volutamente alimenta nel tempo, come quella di un amico adultonon strutturato, ha giocato il suo ruolo scommet- che offre il proprio aiuto o come quello di un nonno Alla fine dei compiti si inizia la merenda, altro mo-tendo “sull’affettività” come base portante nella re- con il proprio nipote. mento conviviale di chiacchiere, di scherzi e di col-lazione tra adulti e ragazzi, ed è diventato un punto I ragazzi( e le loro famiglie) sanno benissimo che gli laborazione nel riordino della cucina. Dopo i ragazzidi riferimento, un posto dove tornare per chiedere adulti presenti nell’Appartamento, si mettono volon- possono fermarsi a giocare, a parlare fra di loro oinformazioni e aiuto nelle scelte, o anche solo per tariamente a disposizione per aiutarli nello svolgi- uscire per tornare a casa o per partecipare ad even-salutare i volontari diventati amici adulti. mento dei compiti scolastici, ma attraverso questa tuali attività individuali.La loro permanenza è durata in media due anni: chi attività cercano di dare loro sicurezza, utilizzano il Volevamo concludere questa presentazione con unarriva già in prima classe, chi arriva in 2^, chi rima- dialogo per risolvere i confronti/conflitti, concorda- doveroso ringraziamento ai tanti volontari che sine anche durante il primo anno di superiori (magari no sulla necessità del rispetto delle regole e della sono avvicendati nel corso di questi diciassette annicon orario ridotto) chi invece non vuole rimanere e collaborazione, investono sulla loro capacità di as- e che continuano a mettersi in gioco in un contestosi ritira. sumersi responsabilità , li ascoltano e li aiutano ad interessante, dinamico e vivace, ma altrettanto fati-Tutti lasciano un ricordo indelebile nel cuore degli impostare buone relazioni. coso e impegnativo. Il loro apporto è fondamentaleadulti-volontari, portano storie diverse e complicate, Tutto questo succede all’interno dei diversi momenti per questo progetto e importante per tutti coloro chepresentano uno spaccato significativo, reale e dif- che caratterizzano i tre pomeriggi di apertura setti- credono nella solidarietà sociale, nel rapporto inter-fuso delle difficoltà presenti nel percorso di crescita manale durante tutto l’anno scolastico. generazionale e nella necessità di impegnarsi per ildegli adolescenti in questi ultimi anni. Il pomeriggio comincia con il pranzo, momento futuro delle nuove generazioni.Si sentono grandi, ma sono insicuri come bambini; conviviale e rilassato che favorisce le confidenze ehanno sempre ragione, ma non reggono il confron- i racconti dei ragazzi che arrivano con il loro cari-to; vogliono autonomia, ma non sanno prendersi le co di esperienze ed emozioni della mattina sco- L’APPARTAMENTO è stato scelto, nel cor-responsabilità; aspirano alla libertà, ma non rispet- lastica. Il ruolo delle “cuoche” è particolarmente so degli anni, da studenti delle superiori otano le regole; parlano sempre e ad alta voce, ma importante:oltre a preparare ottimi piatti, esse accol- universitari per effettuare stages, tirocini,hanno in realtà un grande bisogno di essere ascolta- gono i ragazzi con sorrisi e battute scherzose, chie- tesi di laurea. E’ un’ottima palestra per iti; vogliono avere molti amici,ma faticano a relazio- dono loro come stanno, dimostrando interesse per inarsi sia tra di loro che con gli adulti. loro sentimenti e stimolando l’inizio delle narrazioni. giovani che intendono sperimentarsi nelQuesto è lo scenario che ogni anno, all’inizio dell’at- Dopo pranzo i ragazzi giocano per un’oretta poi co- ruolo educativo-relazionale e un’opportu-tività si presenta ai volontari che, insieme all’educa- minciano a fare i compiti. Il momento di chiamarli a nità interessante di fare volontariato.tore-coordinatore del progetto, si preparano a co- sedersi attorno al tavolo con i “diari” aperti è sempre Chi desidera fare questa esperienza, puònoscere nuove situazioni e per condividere modi abbastanza caotico, ma alla fine ci si divide nelle di- recarsi all’Appartamento nei giorni die comportamenti capaci di instaurare relazioni af- verse stanza e si comincia a lavorare! apertura (Lun. Merc. Ven. pomeriggio) ofettive significative e adeguate ad attuare interventi E’ questo il momento più carico di tensioni, ma è prendere appuntamento c/o l’Istituzionedi aiuto. l’occasione più importante della relazione/ confron- “I Millefiori” del Comune di Novellara tel.I “preziosi“ volontari, che hanno scelto di intrapren- to/scontro tra adulti e ragazzi. Infatti si può approfit- 0522/654948.dere questa avventura, sono oggi, più di venti, al- tare della relativa tranquillità per affrontare discorsicuni dei quali “durano nel tempo”; provengono da personali da farsi individualmente, per ascoltarli, I volontari vengono iscritti nel Registro delesperienze lavorative diverse, alcuni sono insegnan- incoraggiarli, sostenerli ed aiutarli nel le normali cri- Volontariato individuale e assicurati per loti, molti sono pensionati, tutti hanno a cuore il futuro si adolescenziali, ma anche per richiamarli alle loro svolgimento delle attività concordate.dei giovani. responsabilità e spingerli a studiare anche se non Periodicamente vengono organizzati in-Hanno il compito di accompagnare i ragazzi nel per- ne hanno voglia: la scuola occupa, in questa fase, contri di formazione specifici che per-corso quotidiano di crescita, non sono i loro genitori, una parte importante della loro vita e gli insuccessi mettono un confronto tra volontari e conné i loro insegnanti, ma il loro ruolo è fortemente scolastici condizionano pesantemente la costruzio- esperti.educativo e si traduce in un comportamento im- ne della loro personalità. S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Provinciale Sud, 45 tel.0522657123 - fax 657735 email: info@arredamentisaccani.it AUTORIPARAZIONI • BOLLINO BLU INIEZIONI BENZINA E DIESEL AUTORIPARAZIONI s.n.c. CLIMATIZZAZIONE • PRE REVISIONI di Parmiggiani P. e Guarini A. Pneumatici delle Migliori Marche GOMMISTA • ASSETTO RUOTE NOVELLARA (RE) Via Virgilio, 7 Tel. e Fax 0522/652519 email: speed-gomma@libero.it - www.speedgomma.it
  • 23 La Rocca della cultura Conoscere la flora newsletter di biblioteca museo teatro archivio rubrica cura di Stefania ErlindoINCONTRO CON L’AUTRICE AVVERSITA’ DELLA VITELo staff della biblioteca ringrazia Angela Nanetti, che lo scorso 16 marzo con E CRISI DELLA SOCIETA’simpatia e competenza ha saputo interagire con i ragazzi stimolando curiositàe riflessioni legate al libro e alla lettura, le insegnanti e le professoresse delle 6 Nella prima parte di illustrazione della vite si è tratteg-classi aderenti per l’ottimo lavoro svolto e i ragazzi che con le loro domande giato il ruolo di questa pianta nella caratterizzazionehanno reso unica la mattinata. delle società di vari periodi storici, dai più antichi sinoUNA BIBLIOTECA SEMPRE PIÙ COMODA ai giorni nostri . In particolare si è detto che la civiltàAllingresso della biblioteca da un paio di settimane è possibile trovare dei della vite si è via via trasformata nella cosiddetta ci-comodi cestini. Ti serviranno per posizionare i libri, i dvd o le riviste prima di viltà del bere, moderno culto del dio Bacco, volendorecarti al banco del prestito, in modo da rendere ancora più piacevole e riposante con questa espressione riassumere un fenomeno divisitare la nostra biblioteca. maggiore attenzione culturale verso il vino . QuestoUNA BIBLIOTECA SEMPRE PIÙ GIOVANE spostamento di interesse dalla vite al vino è il risultatoSe hai un’età compresa tra i 15 e i 29 anni e risiedi in un Comune reggiano inevitabile delle modificazioni subite dalla società dapuoi richiedere gratuitamente in biblioteca la Carta Giovani, che ti permette di una condizione in cui alla coltivazione della vite si de-accumulare punti e di avere sconti nei negozi di Novellara che hanno aderito dicava gran parte della popolazione, a quella attualeall’iniziativa e nei negozi aderenti in tutta la provincia. in cui in pochi si occupano della vite e in tanti dedicano interesse al vino, purVieni in biblioteca, porta con te il codice fiscale, compila il modulo e ritira la con riferimento a ciò che sta alle sue origini, tradizioni, vocazioni geografichecarta. Maggiori informazioni sul sito www.portalegiovani.comune.re.it o presso e cultura.la biblioteca. L’ evoluzione dei sistemi della coltivazione per migliorare la qualità del vino è av-FIABE A MERENDA venuta anche a causa di crisi legate ad avversità della vite con pesanti influenzeSabato 12 maggio ore 16.30 una lettura speciale per festeggiare tutte le mamme. su tutta la società. Questo perché il vino, in civiltà ove la fatica fisica era la siglaA cura di Maria Vittoria Andreoli e Chiara Tarana _ Lettori Volontari NPL. delle esistenze, era una imperdibile fonte di energia e di abitudini alimentari, eLA NEWSLETTER DIRETTAMENTE SUL TUO PC la sua penuria provocava grandi effetti economici e sociali. Nel 1800, con tra-Per essere sempre informati sulle novità relative alla biblioteca, al teatro, allar- sferimenti di viti a lunghe distanze, sono state importate dall’America malattie echivio storico o al museo iscriviti alla newsletter mensile La rocca della cultura. parassiti deleteri per le viti europee. Ciò ha comportato la necessità di superareE’ un’operazione facile da compiere: basta andare sul sito www.comune.novel- i disastri con nuovi ritrovati. La più importante di queste catastrofi fu causatalara.re.it, cercare la newsletter tra i servizi on line, e inserire i tre dati richiesti. da un insetto, la fillossera, che attaccava tutta la vite, con punture degenerativeINVITO ALLA LETTURA - STORIE STRAORDINARIE per le radici delle piante europee, in modo così forte da portare alla morte le vitiGiovedi 3 maggio alle ore 17.30 in sala del Fico lettura “Flush biografia di un di intere zone. Occorsero trenta anni per riuscire a mettere a punto la tecnicacane” di Virginia Woolf a cura del gruppo di lettura La Spezieria. dell’innesto delle viti europee su piede (radice )di vite americane resistenti.I nuovi acquisti Tuttora quasi tutti nostri vigneti fanno ancora ricorso a tale tecnica per evitarePer consultare l’elenco completo delle novità vai sul sito www.comune.novellara. rischi di nuove catastrofi viticole. Altra importante malattia sempre importatare.it nella sezione dedicata alla biblioteca e clicca su “Biblioteca fuori di sé”. dall’america nel 1800, è rappresentata da aun fungo microscopico(crittogama),ARCHIVIO STORICO la peronospora, che attacca tutte le parti erbacee della vite europea, provocan-ARCHIVIO A PORTE APERTE do disseccamenti di foglie , tralci e soprattutto grappoli.Domenica 6 maggio, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 In occasione della La leggenda dice che la scoperta del rimedio, costituito dai sali di rame (il sol-Settimana della didattica in Archivio, l’Archivio Storico di Novellara organizza fato), fu casuale: un ciabattino cosparse inavvertitamente viti malate di pero-visite guidate gratuite alla scoperta del patrimonio documentario conservato nospora con acque di concia delle pelli contenenti rame e notò che la malattiaall’interno della Rocca dei Gonzaga. si arrestava. Le preparazioni a base di rame, tra cui la poltiglia bordolese (daPer informazioni e prenotazioni: 0522 655450 - 655426 archiviostorico@ Bordeaux), per lungo tempo è stata il rimedio contro la peronospora. Oggi ècomune.novellara.re.it sostituita da nuovi e più efficaci principi predisposti dall’industria chimica, maMUSEO resta il fatto che sono ancora indispensabili ripetuti trattamenti anticrittogami-Mostra di quadri di Giovanni Parmiggiani (Ural) ci per salvare l’uva dei vitigni europei tradizionali. Malattie come la “grafiosi”Sala espositiva Museo Gonzaga - in occasione della fiera di San Cassiano dell’olmo, tradizionale tutore della vite e gelate catastrofiche(famosa quella delAperta 29 aprile, 1, 4 ,6, 13 maggio dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 1929), hanno costituito nei tempo altre avversità della coltivazione della vite,Ingresso libero con pesanti riflessi sull’intera società. “ In vino veritas” e “Il vino fa sangue”,TEATRO sono espressioni che nei tempi hanno celebrato le proprietà della bevanda,Il “Concerto jazz per piano solo” di Stefano Battaglia che era stato rimandato decantate in modo poetico ne “Il Bacco in Toscana” di Francesco Redi, medicosarà proposto in data 18 maggio ore 21.00 e scienziato della Corte dei Medici nel seicento, amante del buon bere. NOVELLARA (RE) via C. Colombo, 91/93 Tel. 0522/662526 SALTINI ROBERTO Escavazioni, preparazione aree cortilive con posa autobloccanti - Irrigazione - Lavori edili in genere - Materiali ghiaiosi NOVELLARA (RE) Cel. 338/3620702
  • 24 Un pizzicotto ai più piccoli e non solo molto: la propria identità biologica (sessuale), perso- nale e sociale, i rapporti all’interno della famiglia con LA PRIMAVERA, poi, quale simbolo di nascita e di le persone più importanti della propria vita, con chi rinascita è il momento più bello per parlare di UOVA identificarsi durante il processo di crescita. (consuetudine persiana già da 5000 anni). La Chiesa fa Il perdersi nel bosco, poi, comune ai personaggi di corrispondere alla primavera la PASQUA, il cui simbo- altre fiabe, non è legato alla necessità di essere ritro- lo e cibo fondamentale è proprio l’uovo, che troviamo, vati, ma a quello di scoprire e di trovare se stessi. nella versione più golosa di cioccolato con sorpresa, già Prendiamo, ora, in considerazione il viaggio di Boc- alla corte francese del 1500. coli d’Oro, che inizia sbirciando nella casa degli orsi Comunque UOVA per tutti i gusti: sode, e che continua esaminando tre serie di oggetti (piat- colorate con le erbe e i fiori di campo, ti, sedie, letti) al suo interno. Li prova nella stessa benedette in chiesa il sabato santo, sequenza, iniziando da quelli del padre, proseguen- simbolo della vita che si rinnova. do con quelli della madre, per arrivare, alla fine, a UOVA smaltate, di porcellana o di vetro, in oro o in ar- quelli del piccolo. Inizia col mangiare, che è la prima gento, decorate con scritte augurali o simboli pasquali esperienza del bambino e cerca, poi, di capire quale ornamentali: piccoli capolavori artigianali. L’infanzia è l’età delle scoperte, sul mondo pre- ruolo le sia più adatto e le competa all’interno della In ALTA BADIA, in provincia di Bolzano, nei giorni an- domina il pensiero magico, l’immaginazione si famiglia. Si accorge che nessuno dei ruoli le si confà, tecedenti la Pasqua, le ragazze da sposare regalano le mescola all’esperienza dei sensi: tutto è nuovo. poiché c’è, via via, qualcosa di troppo freddo o qual- uova ai giovanotti della valle: due ad ognuno, quattro cosa di troppo caldo e quando, finalmente, sembra ai rompiscatole, sei al fidanzato e dodici al ragazzo che “BOCCOLI d’ORO e I TRE ORSI” esserci qualcosa che possa andar bene, questo si s’intende sposare entro l’anno. rompe. E’ difficile, per il bambino, scegliere se esse- Nella mitologia mesopotamica, greca e è una fiaba che deriva da un’antica leggenda scoz- re come il padre o come la madre o come il piccolo: romana l’uovo s’intende come “principio zese. alla fine dello sviluppo egli deve rendersi conto della di vita”. Narra di tre orsi che formavano una famiglia necessità di diventare se stesso, diverso dall’uno o “Mille grazie, signor PINOCCHIO, d’aver- felice(ognuno col proprio posto, il proprio piatto, dall’altro dei genitori o dal puro e semplice figlio dei mi risparmiato la fatica di rompere il gu- la propria sedia, il proprio letto) e di una ragazzi- propri genitori. scio!”, disse il pulcino al povero Pinocchio na, incapace di decidere cosa fosse meglio per lei, Al contrario dei nani con Biancaneve, gli Orsi non che, rotto l’uovo, se lo trovò davanti al posto del tuorlo che si era intromessa nella loro vita. Di lei, sappia- diedero nessun aiuto a Boccoli d’Oro, anzi, allar- e dell’albume. mo che si chiamava BOCCOLI d’ORO, che aveva mandosi e protestando, la spaventarono a tal punto “I VIAGGI di GULLIVER” ci narrano di anni e anni di bussato tre volte alla loro porta, che prima aveva da costringerla a fuggire. (La fuga, però, non inco- guerre causate dalla scelta del modo più appropriato sbirciato dalla finestra e che aveva spiato dal buco raggia il bambino nella dura fatica di risolvere, uno per aprire le uova: questa risultò essere la parte più pic- della serratura. alla volta, i problemi che il processo di crescita pone cola per i Lillipuziani e la parte più grande per gli altri… Ora, prima di proseguire, ci soffermiamo un mo- davanti). e la guerra continuò. mento sul tre, per scoprire che si tratta di un nu- La fiaba si presta, comunque, anche ad altre inter- Sempre a proposito di UOVA, si dice che CRISTOFORO mero mistico e sacro, ancora prima della dottrina pretazioni: dopo lo spavento, dopo che ebbe rotto la COLOMBO avesse sfidato alcuni commensali sulla ca- cristiana della Santa Trinità. Secondo la Bibbia, sedia che ne provocò la caduta, la bimba venne vista pacità di far star dritto un uovo sodo sul tavolo: fu lui a infatti, la conoscenza carnale ha origine dalla tria- dall’Orsetto come una sorellina (intrusa) che tentava risolvere il problema, dando all’uovo una “scossetta”, de composta dal serpente, da Eva e da Adamo e, di usurpare un posto in famiglia, già completa anche al fine di renderne piatta la parte su cui l’avrebbe ap- nell’inconscio, il numero tre rappresenta il sesso senza di lei. poggiato. Utilizzando al meglio le nostre conoscenze, con ben tre caratteri visibili: il pene e i due testicoli Boccoli d’Oro vide l’Orsetto come un fratellino: ecco possiamo risolvere un problema che ci assilla. Come nel maschio, la vagina e i due seni nella femmina. che gli rubò il cibo, gli distrusse la sedia (il giocatto- dire: “Era l’uovo di Colombo”. Il numero tre rappresenta altresì la situazione fra lo), gli occupò il letto, così da impedirgli di avere un COLOMBE, simbolo di pace porta- padre, madre e figlio o figlia e sottolinea l’impor- posto in famiglia. ta da Gesù che, col suo sacrificio, tanza del rapporto con la madre in merito all’at- Concludiamo col piacere suscitato nei bambini da riconciliò l’uomo a Dio. teggiamento nei confronti della vita e di noi stessi, Boccoli d’Oro che spia all’interno della casa e che Avevamo già trovato la colomba al nostro ottimismo o al nostro pessimismo e a entra senza averne il permesso (tutto ciò serve per nella Bibbia, allorché ritornò da quello col padre in merito alle relazioni umane. scoprire i segreti degli adulti). Piacciono anche gli Noé con un ramoscello d’ulivo nel Il numero tre, nella nostra fiaba, pur riferendosi al Orsi vincitori, dando così soddisfazione a chi si sente becco: il diluvio era cessato e, con sesso, non fa riferimento all’atto sessuale, bensì come un intruso, tanto quanto a chi è padrone di lui, il castigo divino. a quell’insieme di cose che devono precederlo di casa “ Il Figlio dell’uomo non ha un posto dove poter riposa- re”, così disse Gesù. Allo stesso modo, la lepre non ha All’inizio del MESE di APRILE, ogni anno, si teme, il PRIMO giorno, di tana né casa. La lepre era presa a simbolo di Cristo e il essere fatti oggetto del “PESCE”, ma il motivo per cui ciò dovrebbe ac- passaggio dalla lepre al coniglio fu breve. Ecco il moti- cadere è avvolto dal mistero. In proposito, sappiamo che la Chiesa ave- vo di tanti CONIGLIETTI, in diverse versioni, ma tutti a simbolo della Pasqua. va soppresso il primo aprile, quale inizio dell’anno, per sostituirlo col Concludiamo con una filastrocca: primo di gennaio e che la vecchia data era sopravvissuta tra i pagani che, per questo La domenica dell’ulivo motivo erano oggetto di scherno. Accadeva la stessa cosa a chi (come ci tramanda tutti gli uccelli hanno il nido l’antico calendario giuliano) il primo di aprile, che coincideva col solstizio di primavera, e la merla furbarella offriva sacrifici e doni agli dei, esprimendosi in massima libertà, con burle e buffonerie. l’ha per l’aria e l’ha per terra, Le feste pagane, poi, furono sostituite dal Cristianesimo con festività religiose, facendo ma il colombo sciagurato oggetto di scherzi e di burle le persone ostinate a festeggiare il vecchio rito pagano. non l’ha ancora incominciato! Ristorante Pizzeria Aperto tutti i giorni anche amezzogiorno - Turno di chiusura: Giovedì Tel. 0522-651301
  • 25 “Mo dai, gh’in pasé tôt, fer mìa un dràma”, ma in dolòr a dèreg al lat. ma intànt al putìn l’è in dal gremb ed la màma. L’è nasù, ma al cuntènua a magnèrg a dos, Quand è l’òra, vìa ed còrsa a l’ospedèl alg sùga energèi e fòrsi fin a l’os. con l’ànsia in cor, pr’al nòster “Nadèl”, Le, stòfa, a tèra ma ag prèm, in aiòt a la màma l’ostètrica e al dotòr, dìrum con modèstia: “A l’om fat insèm”. e me, per tant ca fàga, a sun sol spetadòr; Dèinter ed lé, a gh’é stè na rivolusiòun, ma spetadòr d’un fat che la gòla la se strèca, cun tenerèsa a la cur, sag vin al magòun. èsser lè in dal momèint ca s’arnòva la véta. Se al corp l’armàgn sgnè, la‘n fa mia un dràma, Cun che dignitè la patès al dolòr an g’ha mia prèsi, l’ èsser màma. pr’al frôt più grand dal nostr’amòr. Com’al gran, cal mor per portèr frôt, Am piàns al cor che la me dòna la stàga mel, la dòna ed se stèsa l’ha de tôt. a so che in dla véta ag n’è mìa n’èter uguèl. L’amòr ed ‘na mèdra al g’ha mia paragòun, La dòna: vèra fòrsa dla natùra, la dòna, la sa dé ‘na gran lesiòun. e me, òmen, sol al pinsèr l’um fa paùra. E a ringràsi al Sgnor cun al cor cal se strèca, A duvrès mé, fèreg curàg ca sun l’om, d’avèrum fat partècip dal miràcol dla vèta. ma l’um tôs per man e la dis: “Dài ca gla fom”. LUCA ACCORSI, nasce a No- “Ag som”, ig dìsen. “Dai, ‘na bèla spìnta”, vellara nel 1973. Disegnatore come se fin adès, l’ésa fat fìnta.La nascita dei miei figli mi ha ispirato la poesia tecnico con la passione del tea- E con agl’ùltmi féti a la pànsa,“Il Miracolo della Vita”. tro dialettale. Avviato dal padre, ed l’atèsa, è premiè la costànsa. Gigi, all’arte dialettal-comica,Luca Accorsi è autore e interprete di poesie L’è un surghìn viòla, cun l’arghègn ed fadìga, comincia a recitare in dialetto a 7dialettali. al tin n’àtim al fiè, e po’ finalmèint al sìga. anni nella compagnia “I Fiaschi” L’é al prem segn ed véta; che bèla emosiòun, di S.Giovanni. Dopo aver passa- cumìncia al so tribulèr quand ig tàien al cordòun. AL MIRÀCOL DLA VÉTA Am trèma al gàmbi cun al me ranèin in bras, to più di 20 anni ad interpretare (La Maternitè vèsta cun i oc dal papà) copioni di altri, nel 2005 comincia a scrivere testi am sèint in un presèpi, mé, lé e al putìn in fas. in dialetto: subito rielabora classici sketch comici, Ma an gh’é mia tèimp per sognèr,Mèdra e fiòl: la stòria l’é scréta, poi scrive testi per canzoni dialettali, fino ad ar- al mistèr ed màma bisògna cumincèr.in lor as cumpés al miràcol dla vèta. rivare a comporre poesie dialettali, ispirate dalle Apèina gnu al mond l’é céc, nud e indifès,Nov més d’atèsa, pinsér, sperànsa, proprie esperienze di vita. Con la poesia “Storia ma i prem tèimp, as tribòla cme per dés.e intànt coi dolòr a cres la pànsa. ed ‘na fotografea” vince il concorso di “Oscar di Et pèins che al piò al sia fat, Poesia dialettale” al concorso di Vezzano S/c (RE). Festa Sanbernardinese Contest di Aquiloni Domenica 20 maggio , nel conteso della festa San- bernardinese, il progetto “Educazione di cortile” pro- muove un pomeriggio di volo con aquiloni. Dalle 16 alle 20, presso il campo da calcio di San Bernardino, saranno presenti bambini, ragazzi/e e adulti che faranno volare i loro aquiloni con musica, laboratori di costruzione aquiloni, giocoleria ed esi- bizione di combattimenti aerei con aquiloni Patang e acrobatici. Sarà l’occasione per vivere un momento di incontro e contatto fra culture e persone unite dalla passione per l’aquilone che è un sogno, fantasia, libertà una tradizione antica che rappresenta valori ed emozioni che uniscono culture apparentemente differenti. Portate il vostro aquilone (o costruitelo con noi) e venite a passare un pomeriggio con il naso alll’insù! LO STUDIO DEL DOTT.MINGHETTI LUCA CAMBIA SEDE. PER GARANTIRVI LOCALI PIÙ AMPI ED UN SERVIZIO DI SEMPRE MIGLIOR QUALITÀ, IL NOSTRO STUDIO SI SPOSTA DA VIALE MONTE GRAPPA 4 ALLA CORTE DEI SERVI (zona ex ospedale) A PARTIRE DAL 2 APRILE 2012. dott. Minghetti Luca - Medico Chirurgo Specialista In Odontostomatologia 42017 Novellara (RE) Viale Monte Grappa, 4 Tel. 0522 / 653343
  • 26 24 APRILE 1945, PARTIGIANI E ALLEATI HANNO MESSO IN FUGA I TEDESCHI: È LA LIBERAZIONE Gruppi di Reggio Emilia e provincia tel.3463037000 Quel crepitare di mitraglie. VIENI DA NOI Con l’aiuto di Alcolisti Anonimi sono riuscito a fermare Ricordiamo quei ragazzi caduti nell’ultima battaglia il mio bere smodato e un giorno alla volta sono arri- vato a diciotto anni di sobrietà, trascorsi velocemente grazie a questa Associazione, che mi ha permesso di riconoscere il mio problema e risparmiare a me e Era un bel giorno di primavera, troppo bello per morire: anche adesso è un bel alla mia famiglia anni d’inferno. La mia gratitudine per avermi aiutato a liberarmi da questa dipendenza posto, un bosco di molti alberi diversi e in questa stagione tante fioriture. Ai bordi alcolica è immensa e mi stimola e spinge a scrivere, di un laghetto, grande ed inconsueto nella pianura. affinché altre persone possano essere aiutate. Il bere Siamo a Castelnuovo sotto, località San Savino. eccessivo mi procurava un sacco di problemi sia nelle relazioni con i miei familiari, che nell’ambiente di lavoro; non era affatto facile andar d’accordo con me, perché volevo sempre aver ragione imponendo Le famiglie e le coppie e le compagnie di ragazzi agli altri il mio punto di vista. Ora non è che io sia fanno il giro delle rive. Guardatevi intorno in que- diventato un “santo” però valuto ciò che dicono e sta campagna piatta dove sembra che non debba faccio ciò che mi serve. Quali benefici ne ho avuto? mai capitare nulla da raccontare. Vi raccontiamo una Tanti ed alcuni indescrivibili! Rapporto con i figli e storia che potete rivivere. A San Bernardino, a pochi figlie bellissimo, con i nipoti e parenti idem, con le chilometri, un gruppo di ragazzi aveva deciso di non persone in genere ottimo. Se è vero che il carattere stare con le mani in mano mentre i fascisti facevano non si può cambiare, si può modificare la personalità, i prepotenti e i tedeschi gli schiavisti. gli atteggiamenti, ossia i comportamenti; in sostanza Una radio clandestina rimediata chissà come avverte avere la padronanza di sé. E’ ovvio che questo non che il Campanone di Bagnolo è pieno di gente, e i sempre l’ottengo però avendo l’abitudine di analizzar- tedeschi che se la vedono brutta pensano di usarli mi mi rendo conto, così facendo, dove ho sbagliato come ostaggi per coprirsi la ritirata. Ma tutti i partigia- e perché ho perso il controllo di me; magari alzando ni sono preoccupati: i fascisti qui hanno già ammaz- il tono della voce, questo mi permette di essere più zato due mesi prima dieci civili senza colpe. Si teme attento per non ripetere gli stessi errori. Ho capito un’altra strage e bisogna far qualcosa. che devo essere sobrio, ossia equilibrato, non devo Da San Bernardino partono in quattro. Anche strafare come facevo quando bevevo per mettermi in Malaguti che aveva Onilde, la giovane moglie, e due evidenza. Al contrario l’obiettivo è di dirigermi verso figli piccoli. A Santa Vittoria la gente si sbraccia per la strada dell’umiltà e della semplicità, allora sì che un avvertimento urlando che in zona ci sono anco- le persone ci vogliono bene e ci apprezzano! Avvian- ra tedeschi armati. Sembrano saluti, ma poco più domi al termine del mio scritto dico a chi vorrebbe avanti, a San Savino, oltrepassata la fornace e senza più la protezione del muro, arriva paurosa la prima il giorno dopo nella piazza di Castelnuovo sotto. Un smettere di bere ma da solo non ci riesce, vieni da noi raffica. quarto, Morellini, ferito ma vivo si è nascosto chissà ai Gruppi, prova, e se non ti piace puoi non tornare Spara dall’alto dell’argine del Canalazzo: le raffiche dove: non racconterà mai la sua terribile avventura. più e nessuno ti cercherà ma saremo pronti ad ac- micidiali, nate per colpire gli aerei, arrivano a spazza- Rivivitela voi, con una gita al cippo. Un mazzo di fio- coglierti a braccia aperte, re la strada in basso fermando il loro mezzo. ri rossi vi guiderà nel verde della pianura, accanto qualora tu decidessi di Di corsa i quattro partigiani si rifugiano nella casa lì allo specchio del lago. Poi guardate la foto di questi tornare a visitarci. Perché all’angolo, ma la famiglia li scongiura di andarsene ragazzi: non erano bei tempi, comandati dai prepo- aiutando tè aiutiamo noi che i tedeschi avrebbero ammazzati tutti. tenti. Imparate da quegli occhi malinconici il perché stessi a continuare a vi- Ascoltano: il popolo va sempre salvato. del loro coraggio: seppero combattere armi in pu- vere stando lontano dal Tentano la sortita lungo il fosso dietro la casa che of- gno guardando in faccia quelle carogne. Era un bel primo bicchiere, a cui fre un qualche riparo. Niente da fare, c’è un tombino giorno di primavera, come oggi, con i fiori nei prati ne seguirebbero chissà sulla via di fuga e il salto è fermato nello slancio dal e le pozze di azzurro del cielo riflesso nei loro occhi. quanti altri e poi l’inferno. tiro micidale della mitragliatrice. Forse si sciolse lassù il volto dell’amata e dei figli che Serene 24 ore da Romano I tedeschi armati si avvicivano ai quattro, raffiche non lo avrebbero più visto. un Alcolista Anonimo ravvicinate uccidono Simonazzi e Malaguti. La moglie lo ha apettato serena per 63 anni, avvolta trentino. Un’altro, Vioni, si arrende sperando di salvarsi, ma i dalle cure amorevoli della gente della bassa. tedeschi lo consegnano ai fascisti che lo fucileranno Ora riposano insieme nel cielo degli eroi. PROTEGGI LA TUA VISTA CONSULTA SEMPRE LOTTICO OPTOMETRISTA OTTICA V.le Roma, 4 NOVELLARA (RE) tel.fax 0522/654808 COSTRUISCE E VENDE di Benevelli e Strucchi snc Campagnola E. via Levi Villette abbinate e maisonette Riscaldamento “Lago di Garda” Condizionamento Maisonette a ARCO Solare Appartamenti a RIVA del Garda NOVELLARA (RE) via Cavour, 16 tel. 654127 Energia Alternativa Sardegna Villette in Costa Paradiso NOVELLARA (RE) via E. Mattei, 41 STUDIO APPLICAZIONI LENTI A CONTATTO Tel. 0522/661281 Fax 0522/662186 Villette ed appartamenti a Badesi ANALISI VISIVA COMPUTERIZZATA Email: info@tbs.it - www.tbs.it IN NOVELLARA Via C. Cantoni, 21 Appartamenti a Valledoria
  • 27GABRIELLA SANTACHIARA ALICE TRUZZI MARIO VILLA MARIA SONCININel 10° anniversario della scom- LIDUINA CASTELLARIparsa la ricordano con affetto il Nella ricorrenza del compleanno dei propri cari, li ricordano con affetto In memoria le ricorda con affettofratello Marco e tutti quelli che gli e infinito rimpianto i figli Livio, Giorgio, Rosanna e Giuseppina la famiglia Lasagni Ermeshanno voluto bene. con le rispettive famiglie , nipoti e pronipoti. BRUNO IOTTI CONCETTA SALATI GIULIANO IOTTI DINA GHIZZONI FRANCESCO MORESCHI Nel 17° anniversario della scomparsa lo ricordano con affetto la mmamma Nellanniversario della scomparsa li ricordano con immutato affetto. Maria Pia, Alessandra e Caterina Tina il papà Adriano, la sorella Monica e il nipote Giancarlo e il cognato Rino. ENZO OTTAVIANI INES PATERLINI ACHILLE OTTAVIANI ANNA BARILLI MARINO FOLLONI Nel 8° anniversario della scom- Nel 13° anniversario della scomparsa Nell’anniversario della scomparsa dei propri cari li ricordano con affetto Rossana, Federica e Beatrice parsa la ricordano con affetto il lo ricordano con affetto la moglie Ne- ���������� marito Franco, i figli Carlo, Meris rina i figli, le nuore e i nipoti. e Luca e parenti tutti. LUIGI IVO BECCHI DAVOLIO Sono passati 10 anni, ma è A 3 anni dalla scomparsa lo presente ogni giorno il ricordo di ricordano gli amici del gruppo tutto il nostro vissuto. Più forte è “Lamarmora”. il rimpianto di non poterti sentire. Sei sempre con noi. La tua famiglia CIRCOLO IL CONTEMPORANEO Offerte in favore dei servizi Istituzione mensile novellarese dinformazione “I Millefiori” Autorizzazione Tribunale Reg. stampa RE nº589 del 7/12/89 In memoria di Bianchini Rosa Ascari Redazione: viale MONTEGRAPPA, 54 Malaguti Rosa, Lusetti Ida Novellara (RE) tel. 0522/654447 In memoria di Pignagnoli Manfredo Pantaleoni Luciano e Ivanna, Pantaleoni DELFINA BETTIOL (TINA) Direttore responsabile: Dino Medici Primo,e fam. Pantaleoni Paolo, Pantaleoni Brenno e Giovanna, Pignagnoli Loreno, LORIS JEMMI Proprietario: Circolo il Contemporaneo Capo Redattore: Paolo Paterlini Bartoli Rita e Marta, Pantaleoni Fortunato, Nell’anniversario della scomparsa Redazione: Marco Villa, Giovanni Franzoni, Barilli Elisa. li ricordano con affetto Ada e Remo. Giovanni Panini, Paolo Bigi, In memoria di Lusuardi Bonetti Lea Simone Oliva, Sara Lanza. Fam. Ferretti Franco e Loredana, fam. Orlandini Pierluigi e Vania, Cocconi Elena, Ringraziamento Impaginazione: Ci&Wi viale Montegrappa, 50 Corradi Loretta Ai volontari della Croce Rossa di Novellara va il più Stampato presso Tipolito Lugli In memoria di Pavarini Gianfranco sentito ringraziamento per il servizio svolto a favore Novellara via Prov.le Nord, 20/C Tiracchini Angela del sottoscritto con grande professionalità e sensibi- Libera offerta lità. Nell’occasione sottoscrivo per il comitato CRI di Il contenuto degli articoli firmati esprime lopinione Cantarelli Umberto e fam. Novellara. Giuseppe Bianchi dellautore e non necessariamente quella della redazione.
  • 28 Il giovedì torna la pizza NOVITÀ ! Ora anche cucina senza glutine Prendi 3 paghi 2 Campagnola Emilia via Reggiolo, 22 tel.0522/663508