UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI <br />FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI <br />CORSO DI LAUREA IN INFORMATI...
Obiettivo<br />Definire  un modello di progettazione per ambienti 3D <br />Realizzare un ambiente  virtuale in ambito medi...
Progetto diabete<br />PROGETTO DIABETE<br />Scopo: Fornire agli utenti le principali<br />             nozioni sul diabete...
Analisi Preliminare<br />Modelli di progettazione:<br />ANALISI<br /><ul><li>Dexter Reference Model (DRM)
Hypertext Design Model (HDM)
Relationship Management </li></ul>Methodology (RMM)<br />
Modello di Progettazione<br />Fase iniziale:<br />MODELLO<br />-Definizione dello scopo<br />-Tipi di utente<br />
Livello di Dominio<br />Modellazione Concettuale:<br />DOMINIO<br /><ul><li>Definizione dei task;
Diagramma ER;</li></li></ul><li>Livello di Spazio/Ambiente<br />Modellazione fisica:<br />Object Design:<br />-Definire co...
Livello di Interazione<br />Classificare i tipi di interazione:<br />- Object-Object<br />- Object-Avatar<br />- Avatar-Av...
Realizzazione<br />Piattaforma utilizzata:<br />Vantaggi:<br />Svantaggi:<br /><ul><li>Open source</li></ul>- Piattaforma ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Tesi di laurea - Tortelli Donato

1,393

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,393
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Tesi di laurea - Tortelli Donato

  1. 1. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI <br />FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI <br />CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA E COMUNICAZIONE DIGITALE <br />TESI DI LAUREA <br />Definizione Di Un Modello Di Progettazione <br />Multimediale Per Ambienti 3D E Sua Applicazione<br />In Ambito Medico Pediatrico<br />RELATORE: <br />Chiar.ma Prof.ssa Teresa Roselli<br />CORRELATORI: <br />Dott.ssa FrezzaElda<br />Dott.ssa Piccinno Elvira<br />Dott. Torelli Cataldo<br />LAUREANDO:<br />Donato Tortelli<br />Anno Accademico 2009-2010 <br />
  2. 2. Obiettivo<br />Definire un modello di progettazione per ambienti 3D <br />Realizzare un ambiente virtuale in ambito medico pediatrico<br />
  3. 3. Progetto diabete<br />PROGETTO DIABETE<br />Scopo: Fornire agli utenti le principali<br /> nozioni sul diabete, sulla cura<br /> e sull’alimentazione<br />Esperti del dominio:<br />- Dott.sa FrezzaElda<br />- Dott.sa Piccino Elvira<br /><ul><li> Dott. Torelli Cataldo</li></ul>Medici dell’Ospedale Pediatrico <br />Giovanni XXIII di Bari<br />
  4. 4. Analisi Preliminare<br />Modelli di progettazione:<br />ANALISI<br /><ul><li>Dexter Reference Model (DRM)
  5. 5. Hypertext Design Model (HDM)
  6. 6. Relationship Management </li></ul>Methodology (RMM)<br />
  7. 7. Modello di Progettazione<br />Fase iniziale:<br />MODELLO<br />-Definizione dello scopo<br />-Tipi di utente<br />
  8. 8. Livello di Dominio<br />Modellazione Concettuale:<br />DOMINIO<br /><ul><li>Definizione dei task;
  9. 9. Diagramma ER;</li></li></ul><li>Livello di Spazio/Ambiente<br />Modellazione fisica:<br />Object Design:<br />-Definire cosa creare, eventualmente<br /> individuare la metafora da utilizzare;<br />-Object di dominio<br />-Object ambientali<br />-Mappa;<br />Concetto collegato<br />SPAZIO<br />AMBIENTE<br />Oggetto reale<br />OBJECT<br />Oggeto virtuale<br />Disposizione nello spazio<br />Funzionalità<br />
  10. 10. Livello di Interazione<br />Classificare i tipi di interazione:<br />- Object-Object<br />- Object-Avatar<br />- Avatar-Avatar<br />INTERAZIONE<br />Specificare per ogni interazione<br />Gli eventuali vincoli che sussistono<br />
  11. 11. Realizzazione<br />Piattaforma utilizzata:<br />Vantaggi:<br />Svantaggi:<br /><ul><li>Open source</li></ul>- Piattaforma in via di sviluppo<br /><ul><li>Permette di lavorare in locale,</li></ul> su un ambiente personale <br /> inaccessibile dall’esterno<br />REALIZZAZIONE<br />
  12. 12. Realizzazione<br />REALIZZAZIONE<br />
  13. 13. Conclusioni<br />Modello di progettazione:<br /><ul><li> Modello generale
  14. 14. Analizza e specifica i settori di sviluppo</li></ul> principali dell’ambiente<br /><ul><li> Unifica formalismi nuovi con altri già </li></ul> esistenti<br /><ul><li> Lascia spazio alla creatività ed alla</li></ul> fantasia dello sviluppatore<br />CONCLUSIONI<br />
  1. ¿Le ha llamado la atención una diapositiva en particular?

    Recortar diapositivas es una manera útil de recopilar información importante para consultarla más tarde.

×