Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l’amministrazione

1,928 views

Published on

In occasione del Festival della scuola,Castello della Rancia,Tolentino, 5-6-7 Novembre 2009
Scuola Università Formazione Lavoro - conferenza Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l’amministrazione
vedi vedi presentazione a cura di mariano maponi

Published in: Education, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,928
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
25
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l’amministrazione

  1. 1. Festival della scuola 2009 Tolentino, 6 Novembre 2009 Opzione Open Source nella scuola per la didattica e per l’amministrazione
  2. 2. Il computer: software, hardware <ul><li>il software la parte immateriale intangibile procedure, programmi, codice …. che mi fa arrabbiare /imbufalire quando il computer si blocca senza motivo </li></ul><ul><li>l’ hardware la parte fisica solida tastiera, mouse, processore … che posso prendere a calci nei momenti d’ira </li></ul>
  3. 3. Come si crea il software? <ul><li>si scrive le istruzioni </li></ul><ul><li>(codice sorgente) </li></ul><ul><li>linguaggio macchina </li></ul><ul><li>(codice binario) </li></ul>trasformazione (compilazione) il software é duplicabile velocemente e facilmente
  4. 4. Cos'è il Software Libero? <ul><li>Il &quot;Software libero&quot; è una questione di libertà, non di prezzo </li></ul><ul><li>Per capire il concetto, bisognerebbe pensare alla &quot;libertà di parola&quot; e non alla &quot;birra gratis&quot; </li></ul>
  5. 5. Software libero <ul><li>il termine free in inglese significa sia gratuito che libero, in italiano il problema non esiste </li></ul><ul><li>L'espressione &quot;software libero&quot; si riferisce alla libertà dell'utente di eseguire, copiare, distribuire, studiare, cambiare e migliorare il software (i programmi) </li></ul>
  6. 6. Quattro tipi di libertà <ul><li>di eseguire il programma, per qualsiasi scopo </li></ul><ul><li>di studiare come funziona il programma e adattarlo alle proprie necessità </li></ul><ul><li>di ridistribuire copie del programma in modo da aiutare gli altri </li></ul><ul><li>di migliorare il programma e distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio </li></ul>
  7. 7. Programma “aperto” <ul><li>L'accesso al codice sorgente è indispensabile, per studiare il programma e per migliorare il programma </li></ul>[http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.it.html]
  8. 8. Sorgente aperto <ul><li>senza avere a disposizione il codice sorgente di una qualsivoglia applicazione </li></ul>è praticamente impossibile apportare delle modifiche correttive/……….evolutive alla stessa
  9. 9. Codice sorgente
  10. 10. Open Source <ul><li>Open Source/ sorgente aperto </li></ul>in modo che con la collaborazione, in genere libera e spontanea … il prodotto finale raggiunge una complessità maggiore di quanto potrebbe ottenere un singolo gruppo di sviluppatori il codice sorgente è lasciato alla disponibilità di eventuali sviluppatori
  11. 11. Open Source Initiative (OSI) <ul><li>Ente non-profit per la gestione e promozione delle licenze open source </li></ul><ul><li>Open Source Definition </li></ul><ul><li>http://opensource.org/docs/osd.pdf </li></ul><ul><li>In italiano </li></ul><ul><li>http://www.apogeonline.com/openpress/op_definition.html </li></ul><ul><li>Elenco delle licenze </li></ul><ul><li>http:// opensource.org / licenses / </li></ul>
  12. 12. Software proprietario <ul><li>che ha restrizioni sul suo utilizzo, sulla sua modifica, riproduzione o re/distribuzione, imposte da un proprietario, vengono ottenute tramite mezzi tecnici o legali </li></ul><ul><li>i mezzi tecnici , rilascio del solo il codice binario (eseguibile) del software, trattenendone il sorgente la modifica del software è molto difficile (impossibile!?) </li></ul><ul><li>i mezzi legali , licenze, copyright e brevetti </li></ul>
  13. 13. Atre tipologie di software proprietario <ul><li>Il software proprietario disponibile gratuitamente viene chiamato &quot;freeware“ </li></ul><ul><li>Il software “ shareware” è invece disponibile gratuitamente ma solo per un periodo di prova </li></ul>
  14. 14. Categorie: software libero/proprietario
  15. 15. Usare il software proprietario … nella PA <ul><li>… è come se la fornitura dell'acqua potabile fosse consegnata a un monopolista privato che ( oltre a farcela pagare più cara del vino ) non obbedisce alle nostre leggi né a quelle europee e non ci permette un'analisi chimica di ciò che siamo costretti a bere </li></ul><ul><li>Giancarlo Livraghi, Il potere della Stupidità </li></ul><ul><li>http://www.gandalf.it/ </li></ul>
  16. 16. Open Source nella scuola <ul><li>Il MIUR non fornisce alle scuole il software; le scuole scelgono ed acquisiscono da sole il proprio sw </li></ul><ul><ul><li>Ogni scuola è libera di scegliere il tipo di software: proprietario o Free/Libre/Open Source Software ( FLOSS ) </li></ul></ul><ul><ul><li>La maggior parte di scuole usano sw proprietario , ma quelle che utilizzano FLOSS sono in aumento </li></ul></ul>
  17. 17. L'Open Source è adatto … a scuola <ul><li>Consente agli studenti di apprendere di più in quanto permette di &quot;guardare dentro&quot; e capire meglio come funzionano i computer e i sistemi operativi </li></ul>Agevola il riutilizzo di sistemi hardware non recentissimi presenti negli istituti aiuta ad abbassare i costi complessivi delle dotazioni hardware e software delle scuole Permette di allargare le piattaforme di apprendimento degli studenti favorendo la formazione di competenze diversificate
  18. 18. Servizi per l’ Open Source a scuola <ul><li>Osservatorio Tecnologico </li></ul><ul><li>attività di divulgazione, approfondimento e monitoraggio effettuato per le scuole sull'Open Source </li></ul>http://www.osservatoriotecnologico.it/
  19. 19. Software libero nella scuola; utilizzi diversi … <ul><li>L'adozione del Sistema Operativo Linux </li></ul><ul><li>L'uso di Prodotti di office automation (es: OpenOffice) </li></ul>La didattica delle varie discipline (es: programmi open source per insegnare la fisica , la matematica …) L'insegnamento dell' informatica … La gestione di reti e servizi in rete
  20. 20. http://www.fuss.bz.it/ … è un progetto che ha aggiornato i sistemi informatici di tutte le scuole italiane della Provincia Autonoma di Bolzano sostituendo i software con licenza proprietaria utilizzati nell'attivita' didattica con la distribuzione GNU/Linux FUSS Soledad, sviluppata all'interno del progetto e rilasciata con licenza libera.
  21. 21. http://www.whitehouse.gov/ Il sito Whitehouse.gov , la principale &quot;vetrina&quot; e portale di comunicazione della Presidenza statunitense è approdato all'open source (Cms drupal)
  22. 22. http://flossmarche.netsons.org/
  23. 23. http://www.istitutomajorana.it/ … disponibili, gratuitamente manuali, guide e videoguide
  24. 24. http://www.divini.net/ … su presentazioni e foto condivise trovi linux day divini 2009
  25. 25. Linux day divini 2009, gimp …
  26. 26. Linux day divini 2009, Computer Forensics
  27. 27. http://www.slideshare.net/divini/presentations presentazioni linux day divini 2009
  28. 28. Democrazia & Cittadinanza Digitale <ul><li>Il software libero incoraggia: la cooperazione fra le persone, la diffusione della conoscenza e verifica reciproca, l'aderenza agli standard e interoperabilità, lo spostamento ( shift) dal modello economico dalla vendita di licenze verso i servizi, con valo_ rizzazione delle com_ petenze </li></ul>Il software libero scoraggia i monopoli l'obsolescenza indotta il controllo del produttore sul consumatore [Foto: http://www.flickr.com/photos/dramaqueennorma/191063346/]
  29. 29. … per i nativi digitali <ul><li>Usa formati e documenti aperti! </li></ul><ul><li>Sostieni l'Open Access! Libero Accesso ai contenuti digitali </li></ul><ul><li>Rivendica una società libera! </li></ul>
  30. 30. Domande?
  31. 31. http://www.firmiamo.it/propostaleggeflossmarche

×