• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
07 editoriale063
 

07 editoriale063

on

  • 274 views

 

Statistics

Views

Total Views
274
Views on SlideShare
274
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    07 editoriale063 07 editoriale063 Document Transcript

    • 07_Editoriale 3-12-2011 9:29 Pagina 7 e ditoriale PROFESSIONE DJ PIERO CHIANURA Che cosa non funziona nel mercato della musica? professionisti competenti che stanno riflettendo sulla Dunque: Le istituzioni non fanno abbastanza per necessità di aggregarsi nuovamente per dare uno sostenerlo; molti operatori del settore non vengono scossone allo status quo. neppure riconosciuti come professionisti, sia dal punto Nello specifico ambito dellintrattenimento (quello che di vista normativo che economico e, daltro canto, riguarda le attività di spettacolo allinterno di locali molti di loro si improvvisano come tali e lavorano in pubblici, disco pub, fino alle grandi discoteche) nero. Quello della musica è un settore debole, diviso qualcuno sta passando già alle vie di fatto con al suo interno da piccole guerre tra poveri e anche per lobiettivo di intervenire a livello normativo sulle questo motivo viene strumentalizzato spesso dalla distorsioni presenti nel settore (vedi articolo a pag.38 politica che ne sfrutta le potenzialità mediatiche dello speciale DjGear). Si tratta di nuove associazioni alimentandone le divisioni interne. E poi, in quale legate al mondo dei dj e a quello imprenditoriale, che altro settore è possibile rilevare una così scarsa possono contare su figure competenti dal punto di autorevolezza di enti istituzionali come la SIAE, vista legale, fiscale e con aderenze politiche lENPALS ecc? Per non parlare delle storiche significative. associazioni di categoria che, allontanandosi Con ogni probabilità non sarà né la prima né lultima progressivamente dai principi dei loro atti costitutivi, volta che il tanto demonizzato settore dei dj riuscirà a cercano oggi semplicemente di sopravvivere. portare a casa qualche risultato, per esempio come Insomma, a sentire le voci che corrono quello già ottenuto di farsi riconoscere dalla SIAE il quotidianamente tra gli addetti ai lavori, sembra diritto di utilizzare file mp3 come copie di lavoro proprio che il mercato della musica in Italia, in questo durante i live-set. I rappresentanti dei musicisti, divisi momento di progressivo declino, non possa temere di e poco concreti, faticano ancora a raggiungere i andar peggio di così. minimi obiettivi che da anni si prefiggono. Tuttavia anche in questo, come in altri settori del tessuto produttivo italiano, ci sono aziende sane e piero.chianura@auditoriumedizioni.it INSOUND 7