Your SlideShare is downloading. ×
Lorien Osservatorio Politico Nazionale speciale m5 s 22marzo2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Lorien Osservatorio Politico Nazionale speciale m5 s 22marzo2013

125
views

Published on

Dalle ultime analisi dell’Osservatorio Politico di Lorien emerge un quadro interessante. L’ondata di …

Dalle ultime analisi dell’Osservatorio Politico di Lorien emerge un quadro interessante. L’ondata di
consenso di Grillo non si arresta e pare, invece, confermarsi il trend elettorale anche dopo il voto.
Il M5S si consolida, oggi, con un bacino potenziale complessivo del 34% di italiani che lo
prenderebbero in considerazione. Oltre 2 “simpatizzanti” su 3 indicano inoltre che lo voterebbero nel
caso si tenessero nuove elezioni, portando così il M5S a quota 29% sui probabili votanti. Molto alto
anche il giudizio sul leader: ad oggi il 43% esprime un giudizio positivo su Beppe Grillo.


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
125
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. TUTTI I NUMERI DEL M5S:Dalle ultime analisi dell’Osservatorio Politico di Lorien emerge un quadro interessante. L’ondata diconsenso di Grillo non si arresta e pare, invece, confermarsi il trend elettorale anche dopo il voto. Il M5S si consolida, oggi, con un bacino potenziale complessivo del 34% di italiani che lo prenderebbero in considerazione. Oltre 2 “simpatizzanti” su 3 indicano inoltre che lo voterebbero nel caso si tenessero nuove elezioni, portando così il M5S a quota 29% sui probabili votanti. Molto alto anche il giudizio sul leader: ad oggi il 43% esprime un giudizio positivo su Beppe Grillo.IL MOVIMENTO IN PARLAMENTO:La maggior parte dei “grillini” (43%) ritiene che la scelta preferibile sia quella di un Governo a 5 Stelle, maallo stesso tempo comprenderebbe le esigenze di un accordo di governo con il centrosinistra (47%). E,secondo la base degli elettori, spazi di accordo ci sarebbero!
  • 2. Guardando la mappa elaborata da Lorien emergono immediatamente alcuni provvedimenti e proposte (tra quelli circolati negli ultimi giorni) su cui già esiste accordo tra i cittadini: • Riduzione stipendi Parlamentari, Politiche di occupazione (opere pubbliche su scuole e sanità, tasse sul lavoro), Leggi anti-corruzione, falso bilancio, voto scambio, etc. , Dimezzamento dei parlamentari e cancellazione delle Province, Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e Scuola pubblica , Leggi su conflitto d’interessi e incandidabilità, Abolizione dei contributi pubblici ai partiti. Queste le misure “prioritarie” per un accordo ritenuto possibile.LE DUE ANIME A CINQUE STELLE:Il Movimento appare, dunque, come composto da un elettorato sfaccettato, una nebulosa politica cheracchiude in sé numerose forze vitali, identità più o meno consolidate e orientamenti anche molto specificitutti raccolti in un unico grande collettore di un voto omnicomprensivo.Tuttavia, attraverso un’accurata analisi statistica degli orientamenti degli elettori e dei simpatizzanti a 5Stelle, abbiamo evidenziato l’esistenza di due grandi anime distinte nel movimento: - L’ANIMA ISTITUZIONALE: un’area più tradizionale meno avversa alla politica e tuttavia non collocata politicamente, ovvero che rifiuta le vecchie appartenenze politiche. Sono favorevoli a qualche forma di alleanza di governo e vorrebbero che il movimento si dotasse di una struttura politica. - L’ANIMA MOVIMENTISTA: composta principalmente dai delusi che in passato avevano votato per i partiti tradizionali, rappresentano un’area di rifiuto radicale e di forte movimento d’opinione, critica verso il sistema, anti-casta. Sono contrari ad ogni tipo di alleanza e ritengono che il movimento debba rimanere tale.
  • 3. COSA UNISCE E COSA DIFFERENZIA LE DUE ANIME DEL MOVIMENTO? - Sono uniti innanzitutto dal rifiuto verso i vecchi partiti e dal giudizio estremamente positivo per Beppe Grillo, il leader indiscusso (il 48% ne dà un giudizio addirittura “molto positivo”). - Differenziano invece la fedeltà AL “BRAND” (il Movimento 5 Stelle) e l’opinione sulle scelte strategiche del movimento. I simpatizzanti 5 stelle dell’anima istituzionale, infatti, esprimono un giudizio meno positivo per l’operato del movimento e sostengono maggiormente la necessità di un alleanza di governo con il centrosinistra; viceversa i “movimentisti” preferirebbero fare un governo 5 stelle o tornare immediatamente al voto (patria o muerte, insomma) nonostante per entrambi, e ugualmente alla maggioranza degli italiani, sarebbe preferibile votare solo dopo aver cambiato la legge elettorale.L’anima più movimentista è anche più aperta e mostra un più alto livello di gradimento per Matteo Renziche rappresenta comunque una qualche forma di novità politica, viceversa l’anima istituzionale esprime ungiudizio più positivo verso il segretario del PD Bersani.Questa fotografia dell’orientamento prevalente tra i simpatizzanti del movimento, tuttavia, è contingente epotrebbe modificarsi in maniera consistente a seconda degli scenari politici che si profileranno nei prossimigiorni. Già l’elezione dei presidenti delle camere ha rappresentato un forte momento di rottura e ilpercorso parlamentare potrà fornire ulteriori momenti di discussione, confronto o rottura tra le due (o più)anime del movimento, oppure ancora un cambiamento nei rapporti di forza.Si profila dunque una futuro dinamico per un movimento che si presenta estremamente compattoall’indomani del voto, ma che potrebbe intraprendere anche strade differenti.Tutti glia approfondimenti sono disponibili sul sito www.lorienconsulting.it
  • 4. ANALISI SPECIALE sul Movimento 5 Stelle una galassia composita con due grandi anime e visioni
  • 5. IL CRUSCOTTO: Tutti i numeri del Movimento 5 StelleGIUDIZIO POSITIVO BACINO INTENZIONE SULL’OPERATO POTENZIALE DI VOTO 37% 34% 29% DEGLI ITALIANI DEGLI ITALIANI DEI POSSIBILI VOTANTIESPRIME UN GIUDIZIO PRENDEREBBE IN INDICANO CHE LO POSITIVO SUL M5S CONSIDERAZIONE VOTEREBBERO 43% IL M5S AL VOTO 21% SUL TOTALE DEGLI DEGLI ITALIANI ITALIANIESPRIME UN GIUDIZIO POSITIVO SU BEPPE GRILLO
  • 6. Il MoVimento al Parlamento Movimento di lotta o di governo? Se si facesse l’accordo di Governo… Fare un governo in alleanza con il 24 Potrebbero attuare le promesse 12GOVERNO centrosinistra della campagna elettorale 20 10 Votare la fiducia ad un governo di 12 Garantirebbero una governabilità 20 centrosinistra ma senza farne parte necessaria per il Paese 11 37 Proporre un governo 5 Stelle e in 13 Sarebbe poco coerente, ma 18 caso contrario tornare al voto comprensibile data la situazione 43 14 Non votare la fiducia e dialogare solo 10 Tradirebbero completamente la 16 sui singoli provvedimenti missione e il non-statuto 9 21LOTTA Rimanere all’opposizione 17 Non accadrà mai 12 13 16 NON SA 25 NON SA 23 Totale italiani 1 2 Elettori M5S «Se i parlamentari del Movimento 5 Stelle decidessero di sostenere un governo di centrosinistra o di fare «Secondo lei il Movimento 5 stelle dovrebbe…» un’alleanza, secondo lei… »
  • 7. Le PRIORITA’ di governo per gli italiani PROVVEDIMENTI RITENUTI “MOLTO” PRIORITARI altri provvedimenti… (in ordine di priorità) Riduzione stipendi dei Parlamentari 75 • Misure per l’economia verde e lo sviluppo sostenibile • Non pignorabilità della prima casa Politiche occupazione (opere pubbliche su scuole e… 73 • Piano di assunzione dei precari della scuola Leggi anti-corruzione, anti-riciclaggio, falso in bilancio,… 67 • Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato Dimezzamento dei parlamentari e cancellazione delle… 63 • Riduzione dell’IMU in maniera più progressiva Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica 62 • Diritto di cittadinanza per chi nasce in Italia • Reddito minimo di disoccupazione/ Reddito di cittadinanza Leggi su conflitto d’interessi e incandidabilità 60 • Modifica delle politiche europee di austerità attraverso Politometro per verificare arricchimenti illeciti dei politici 58 investimenti pubblici per l’occupazione e la ripresa • Legge elettorale a doppio turno Misure per il rilancio della piccola e media impresa 57 • Salvaguardia degli esodati Politiche investimenti (pagamento debiti della PA, Cassa… 57 • Spending Review Legge sui Partiti (democr.interna, modifica finanziamento… 56 • Referendum propositivo senza quorum e obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare Abolizione dei contributi pubblici ai partiti 52 • Abolizione di Equitalia Massimo di due mandati elettivi 51 • Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali • Referendum sulla permanenza nelleuro Abolizione dell’IMU sulla prima casa 51 • Una sola rete televisiva pubblica indipendente dai partiti Informatizzazione e semplificazione dello Stato 51 • Norme sulle unioni civile delle coppie di fatto Proposte PD Proposte M5S Proposte comuni M5S- PD Proposte comuni M5S-PDL «Ora le leggerò alcuni punti programmatici che sono stati indicati da diverse forze politiche, per ognuno di questi quanto lo ritiene PRIORITARIO per il Paese?» [Risp. MOLTO]
  • 8. La MAPPA delle priorità: analisi delle corrispondenze fra provvedimenti e bacini elettorali0,15 AREA DI GOVERNO… (con maggiori possibilità di accordo) Massimo di due mandati elettivi Leggi su conflitto Politometro d’interessi e incandidabilità M5S0,05 Abolizione dei contributi Abolizione dell’IMU pubblici ai partiti Scelta Civica Ripristino fondi Sanità e 1/2 parlamentari e Rilancio della piccola e Scuola pubblica cancellazione Province media impresa Leggi anti-corruzione, falso Legge sui Partiti (regole, bilancio, voto scambio, etc. PDL finanziamenti) Informatizzazione e semplificazione dello Stato-0,05 PD Riduzione stipendi Politiche di occupazione Parlamentari (opere pubbliche su scuole e sanità, tasse sul lavoro) Investimenti per le imprese (debiti PA, cassa depositi- prestiti, patto di stabilità)-0,15 -0,4 -0,3 -0,2 -0,1 0 0,1 0,2 0,3 0,4 0,5
  • 9. Le “due anime” del MoVimento TOTALE DELBACINO POTENZIALEDEGLI ELETTORI M5S 34% 4% non si schiera sul totale degli italiani 30% 31% Hanno già Hanno già 53% L’ANIMA votato per il M5S votato per il M5S 43% L’ANIMA ISTITUZIONALE MOVIMENTISTA
  • 10. Le “due anime” del MoVimento: CHI SONO? BACINO POTENZIALE 4% non si schiera DEGLI ELETTORI M5S 53% ISTITUZIONALE 43% 34% MOVIMENTISTA sul totale degli italiani (favorevoli ad alleanze di (di protesta e opposizione governo, Movimento con contrari ad ogni alleanza struttura partitica) e alla forma-partito)Persone di alta istruzione, Fasce popolari, molti giovani (ma anche over 55)anche se la quota di occupati è inferiore. Sono i “delusi dalla politica”: in passato hannoDanno maggior valore alle istituzioni e alla politica, votato per i partiti tradizionali, sono maggiormentema non si collocano politicamente auto-collocati al centrosinistra.• Fascia centrale di età (35-54 anni) • Maggioranza di giovani (18-34anni), ma con una quota• Alto livello di istruzione importante di over55• Basso numero di occupati (molte casalinghe e disoccupati), • Più basso livello di istruzione e di inquadramentocommercianti. professionale (impiegati, insegnanti, operai, lavoratori• Non “appartenenti” politicamente (in passato hanno votato manualiliste di centro o IDV, oggi non si collocano sull’asse destra- • Ex elettori dei partiti tradizionali, molti si auto-definisconosinistra) di sinistra (o centro-sinistra)
  • 11. Le “due anime” del MoVimento: QUALI DIFFERENZE? IL LEADER L’elemento UNIFICANTE 53% ISTITUZIONALE MOVIMENTISTA (favorevoli ad alleanze di (di protesta e opposizione governo, Movimento con contrari ad ogni alleanza struttura partitica) e alla forma-partito) LE SCELTE STRATEGICHE le proposte IL BRAND Gli elementi DIVERSIFICANTI
  • 12. Le “due anime” del MoVimento: il Leder, il Brand e le scelte strategiche L’ANIMA ISTITUZIONALE L’ANIMA MOVIMENTISTA 53% del bacino potenziale 43% del bacino potenziale GIUDIZIO “MOLTO” POSITIVO SUL LEADER E SUL MOVIMENTO Movimento 5 Stelle 20 Movimento 5 Stelle 32 Beppe Grillo 47 Beppe Grillo 48 CHE FARE? Tornare a votare solo dopo aver Tornare a votare solo dopo aver cambiato la legge elettorale 39 cambiato la legge elettorale 32 Fare un governo M5S votando sui Fare un governo M5S votando sui provvedimenti 17 provvedimenti 25Fare un governo di alleanza tra CSX e Fare un governo di alleanza tra CSX e M5S 26 M5S 11 Tornare a votare subito 7 Tornare a votare subito 17 Altro/non sa 13 Altro/non sa 14
  • 13. Le “due anime” del MoVimento: VISIONI DIFFERENTI… L’ANIMA ISTITUZIONALE L’ANIMA MOVIMENTISTA 53% del bacino potenziale 43% del bacino potenziale LA FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI Presidenza della Presidenza della Repubblica 72% Repubblica 54% U.E. 59% U.E. 49% Sindacati 20% Sindacati 10% Partiti 6% Partiti 3% GIUDIZIO POSITIVO SUI LEADERS DEL CENTROSINISTRA Matteo Renzi 34 Matteo Renzi 41 Pierluigi Bersani 39 Pierluigi Bersani 25
  • 14. Nota metodologica Istituto: Lorien Consulting – Public Affairs Criteri seguiti per la formazione del campione: sondaggio realizzato su un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana di 1.000 cittadini Metodo di raccolta delle informazioni: interviste CATI ad un campione rappresentativo per sesso, età e area di residenza Numero delle persone interpellate ed universo di riferimento: Campione di 1.000 cittadini strutturati per sesso ed età Data in cui è stato realizzato il sondaggio: 13-14 marzo 2013 Metodo di elaborazione: SPSS – Intervallo di confidenza 95%

×