Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Rozzano.may25.2010

10,111 views

Published on

Paul Connet - Rozzano - 25 maggio 2010

Published in: Health & Medicine, Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Rozzano.may25.2010

  1. 1. <ul><li> Una Soluzione Sostenibile per la gestione dei rifiuti </li></ul>Dr Paul Connett Professore Emerito di Chimica St Lawrence University, Canton, NY Director, AEHSP www.AmericanHealthStudies.org Rozzano, May 25, 2010
  2. 2. <ul><li>Grazie a Rossano Ercolini (Ambiente e Futuro) per avere organizzato la mia # 47 visita in Italia </li></ul>Rossano Ercolini Ambiente futuro @interfree.it 338-28-66-215
  3. 3. Paul Connett ha parlato in 189 citta’
  4. 4. CONTENUTI <ul><li>1 . Rifiuti e il grande contesto </li></ul><ul><li>2. Arguments against incineration </li></ul><ul><li>3. Strategia “Rifiuti Zero 2020” </li></ul><ul><li>4. 10 passi verso “Rifiuti Zero 2020” </li></ul><ul><li>5. Le iniziative “Rifiuti Zero” in Italia </li></ul><ul><li>6. Zero Waste around the world </li></ul><ul><li>7. Ancora - il grande contesto </li></ul>
  5. 5. 1. Rifiuti e il Grande Contesto
  6. 6. <ul><li>Viviamo su questo pianeta come se ne avessimo un altro su cui trasferirci </li></ul>
  7. 9. Sostenibilità <ul><li>Avremmo bisogno di 4 PIANETI se ognuno di noi consumasse quanto un Americano </li></ul><ul><li>Avremmo bisogno di 2 PIANETI se ognuno di noi consumasse quanto un Europeo </li></ul><ul><li>Intanto, India, China etc . stanno raggiungendo i nostri livelli di consumo </li></ul><ul><li>Qualcosa deve cambiare e la prima cosa da fare è cominciare con i rifiuti </li></ul>
  8. 10. <ul><li>I rifiuti sono la prova che stiamo facendo una cosa sbagliata </li></ul><ul><li>Con le discariche non facciamo altro che SOTTERRARE le prove </li></ul><ul><li>Gli inceneritori non fanno che BRUCIARE le prove </li></ul><ul><li>Dobbiamo affrontare il vero problema … </li></ul>
  9. 11. Il nostro scopo e’ di combattere troppo-consumo
  10. 12. la crisi globale: Dalla Rivoluzione Industriale noi abbiamo imposto una civiltà lineare su un pianeta che funziona in modo circolare
  11. 13. una civiltà lineare
  12. 14. Estrazione una civilta lineare
  13. 15. Estrazione Produzione una civilta lineare
  14. 16. Estrazione Produzione Consumo una civilta lineare
  15. 17. Estrazione Produzione Consumo rifiuti una civilta lineare
  16. 18. Estrazione Produzione Consumo rifiuti pubblicità/TV
  17. 19. Troppa pubblicita’ produce Troppo consumo
  18. 20. All’età di 16 anni i ragazzi di oggi hanno già guardato oltre 350.000 spot pubblicitari. Paul Hawken The Ecology of Commerce
  19. 21. Illusione invece di realta’ <ul><li>L’illusione: </li></ul><ul><li> piu’ consumi piu’ sei felice </li></ul><ul><li>La realta’: </li></ul><ul><li>piu’ consumi piu’ diventi grasso! </li></ul><ul><li>… e piu’ rifiuti produci </li></ul>
  20. 22. Uomo
  21. 23. Uomo moderno!
  22. 25. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti ENERGIA una civiltà lineare
  23. 26. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA una civiltà lineare
  24. 27. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA una civiltà lineare
  25. 28. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA una civiltà lineare ENERGIA
  26. 29. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA una civiltà lineare ENERGIA
  27. 30. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA una civiltà lineare ENERGIA
  28. 31. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti ENERGY ENERGY il riscaldamento globale del pianeta Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica
  29. 32. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti ENERGY ENERGY Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica Come cambia la situazione a secondo della pratica scelta? il riscaldamento globale del pianeta
  30. 33. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA ENERGIA DISCARICHE il riscaldamento globale del pianeta
  31. 34. La discaric a non è una Soluzione Sostenibile
  32. 35. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA ENERGIA INCENERIMENTO il riscaldamento globale del pianeta
  33. 36. L’ incinerimento non è una Soluzione Sostenibile
  34. 37. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA ENERGIA RICICLAGGIO DI MATERIALI il riscaldamento globale del pianeta
  35. 38. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA ENERGIA RIUSO DI OGGETTI il riscaldamento globale del pianeta
  36. 39. Estrazione di materie prime Produzione di oggetti Consumo Rifiuti Rifiuti Solidi Inquinamento dell’aria Inquinamento dell’acqua Anidride carbonica ENERGIA ENERGIA COMPOSTAGGIO il riscaldamento globale del pianeta
  37. 40. COMPOSTAGGIO
  38. 41. L’ incinerimento e’ una perdita di un’opportunita’ di combattere il riscaldamento globale del pianeta
  39. 42. L’ incinerimento e’ uno spreco di energia
  40. 43. Recupero di Energia: Riciclaggio contro incenerimento (ICF consulting, 2005) GigaJoules/tonne 10.9 X 4.76 52.09 altre plastiche 26.4 X 3.22 85.16 PET 10.2 X 6.30 64.27 HDPE 4.2 X 2.25 9.49 Carta mista Energia in più recuperata con il riciclaggio confrontata con l’incenerimento Energia prodotta con l’incenerimento producendo energia elettrica Energia salvata con il riciclaggo materiali
  41. 44. Recupero di Energia: Riciclaggio contro incenerimento (ICF consulting, 2005) GigaJoules/tonne 10.9 X 4.76 52.09 altre plastiche 26.4 X 3.22 85.16 PET 10.2 X 6.30 64.27 HDPE 4.2 X 2.25 9.49 Carta mista Energia in più recuperata con il riciclaggio confrontata con l’incenerimento Energia prodotta con l’incenerimento producendo energia elettrica Energia salvata con il riciclaggo materiali
  42. 45. <ul><li>2. Le ragioni contro l’inceneritore </li></ul>
  43. 46. L’ incinerimento <ul><li>E’ uno spreco di denaro pubblico </li></ul>
  44. 47. Il “termovalorizzatore” di Brescia
  45. 48. L’inceneritore di Brescia e’ costato 300.000.000 Euro
  46. 49. CIP 6 1998 -2007 400,000,000 + Euros!!!! 300,000,000 + 400,000,000 = 700,000,000 Euros
  47. 50. L’inceneritore di Brescia e’ costato 700.000.000 Euro (+) e ha creato soltanto 80 posti di lavoro!
  48. 51. Nuova Scozia (Canada) <ul><li>50% dei rifiuti sottratto alle discariche in 5 anni (Halifax ~ 60%) </li></ul><ul><li>1000 posti di lavoro creati dall’aprile 1996 </li></ul><ul><li>Altri 2000 posti di lavoro creati in industrie che usano i materiali separati </li></ul>
  49. 52. Gli inceneritori producono ceneri tossiche
  50. 53. Per ogni 3 T di rifiuti si ottiene circa 1 T di ceneri
  51. 54. CADUTA CAMERA SECONDARIA TURBINA BOLLITORE ELETTRICITA’ VAPORE RIFIUTI CENERI DEPOSITATE TEMP < 200oC SEMI- DRY SCRUBBER FABRIC FILTER WET SCRUBBER DE-NOX ACTIVATED CHARCOAL Ca(OH) 2 SUSPENSION AMMONIA INJECTION GRIGLIE 90%
  52. 55. CADUTA CAMERA SECONDARIA TURBINA BOLLITORE ELETTRICITA’ VAPORE RIFIUTI CENERI DEPOSITATE CENERI VOLATILI TEMP < 200oC SEMI- DRY SCRUBBER FABRIC FILTER WET SCRUBBER DE-NOX ACTIVATED CHARCOAL Ca(OH) 2 SUSPENSION AMMONIA INJECTION GRIGLIE 90% 10%
  53. 56. CENERI DEPOSITATE- Svezia
  54. 57. La Gestione delle Ceneri Tossiche <ul><li>La Germania e la Svizzera mettono le ceneri volatili dentro sacchetti di nylon messi in miniere di sale </li></ul><ul><li>In Giappone alcuni inceneritori vetrificano le ceneri </li></ul><ul><li>In Danimarca… </li></ul><ul><li>Le spediscono tutte in Norvegia </li></ul><ul><li>Italia ???? </li></ul>
  55. 58. Gli inceneritori producono emissioni tossiche nell’atmosfera
  56. 59. Emissioni tossiche nell’atmosfera CO2 + H2O GAS ACIDI : HCI, HF, SO 2 NO x metalli tossici : Pb, Cd, Hg, etc <ul><li>diossine </li></ul><ul><li>e furani </li></ul>
  57. 60. Emissioni tossiche nell’atmosfera CO2 + H2O GAS ACIDI : HCI, HF, SO 2 NO x metalli tossici : Pb, Cd, Hg, etc <ul><li>diossine </li></ul><ul><li>e furani </li></ul>NANO PARTICELLE
  58. 61. La misura delle particelle regolate nell’ emissione dell’ inceneritore nanoparticelle 2.5
  59. 62. <ul><li>MALATTIE RESPIRATORIE… </li></ul><ul><li>Malattie allergiche </li></ul><ul><li>Asma bronchiale </li></ul><ul><li>Bronchiti acute e croniche </li></ul><ul><li>Enfisema polmonare </li></ul><ul><li>Tumori polmonari e dell’apparato respiratorio in generale </li></ul>PM 10 PM 2,5
  60. 63. <ul><li>POLVERI, CUORE e ICTUS </li></ul><ul><li>N Engl J Med 2007 ;356:447-58. </li></ul><ul><li>65,893 donne post menopausa; 36 U.S. aree metropolitane dal 1994 to 1998 </li></ul><ul><li>“ Alti livelli di inquinamento da particolato aumentano il rischio di morte per infarto …” </li></ul>
  61. 64. I pericoli delle nanoparticelle <ul><li>Le nanoparticelle non sono catturate in modo efficiente dai filtri di depurazione dell’inceneritore </li></ul><ul><li>Viaggiano a lunghe distanze </li></ul><ul><li>Restano in sospensione per un periodo di tempo prolungato </li></ul>
  62. 65. SANGUE Le nanoparticelle sono così piccole che possono facilmente attraversare le membrane dei polmoni
  63. 66. Nano Patologia <ul><li>Una volta che le nanoparticelle sono nel sangue </li></ul><ul><li>possono attraversare le membrane </li></ul><ul><li>di ogni tessuto </li></ul>
  64. 67. Nano Patologia <ul><li>le nanoparticelle </li></ul><ul><li>possono attraversare </li></ul><ul><li>la barriera sanguigna </li></ul><ul><li>del cervello </li></ul>
  65. 68. Aggregati di Piombo , Bario , Cromo , Ferro e Silicio nel Cervello . www.stefanomontanari.net
  66. 69. Inceneritore, Nanoparticelle e Salute <ul><li>Statement of Evidence </li></ul><ul><li>Particulate Emissions and Health Proposed </li></ul><ul><li>Ringaskiddy Waste-to-Energy Facility </li></ul><ul><li>Professor C. Vyvyan Howard MB. ChB. PhD. FRCPath. June 2009 </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>Ambiente futuro @interfree.it </li></ul>
  67. 70. Diossina e Incenerimento
  68. 71. Diossine: maggiori preoccupazioni per la salute <ul><li>Le diossine si accumulano nel grasso animale. </li></ul><ul><li>Un litro di latte di mucca dà la stessa dose di diossina quanta ne assumeremmo respirando aria vicino ad una mucca per OTTO MESI (Connett and Webster, 1987). </li></ul><ul><li>Le diossine si accumulano nel grasso del corpo umano. </li></ul><ul><li>L’uomo non può espellerle MA una donna puo… </li></ul><ul><li>… avendo un bambino! </li></ul>
  69. 72. Diossina: la maggiore dose va al feto <ul><li>In nove mesi molta diossina accumulata in 20-30 anni nel grasso della madre va al feto </li></ul>
  70. 73. La diossina interferisce con il feto e con lo sviluppo infantile <ul><li>Le diossine distruggono almeno sei sistemi ormonali: </li></ul><ul><li>gli ormoni dell’identità sessuale di maschio e femmina </li></ul><ul><li>gli ormoni della tiroide </li></ul><ul><li>insulina e altri. </li></ul>
  71. 74. La diossina interferisce con il feto e con lo sviluppo infantile <ul><li>Linda S. Birnbaum ( Health Effects Research Laboratory, US EPA) Developmental Effects of Dioxins Environmental Health Perspectives , 103 : 89-94, 1995 </li></ul>
  72. 75. Istituto di Medicina, 2003 <ul><li>Diossina e Composti diossino simili nella Catena Alimentare </li></ul><ul><li>Strategie per Diminuire l’ Esposizione </li></ul><ul><li>1 Luglio 2003 </li></ul>
  73. 76. Istituto di Medicina, 2003 <ul><li>“ I Feti e i bambini che vengono allattati possono essere esposti in modo particolare alla diossina a causa del loro potenziale di sviluppare eventi avversi dello neurosviluppo , neurocomportamentali , e del sistema immunitario … </li></ul>
  74. 77. Istituto di Medicina, 2003 <ul><li>“… Il comitato raccomanda che il governo ponga una priorita’ di salute pubblica nella riduzione dell’assunzione della diossina da parte di ragazze e giovani donne negli anni prima della gravidanza.” </li></ul><ul><li>“ Sostituendo il latte a basso contenuto calorico o parzialmente scremato, al latte intero (e)… cibi di basso contenuto calorico…” </li></ul>
  75. 78. Diossina e Inceneritore (conclusioni) <ul><li>Abbiamo troppa diossina nel cibo </li></ul><ul><li>Abbiamo troppa diossina nel corpo </li></ul><ul><li>Abbiamo troppa diossina per i nostri bambini </li></ul><ul><li>Non dovremmo aggiungere altra diossina nell’ambiente se fosse possibile </li></ul><ul><li>Inceneritore è una fonte evitabile di diossina </li></ul>
  76. 79. “ Anche rendendo sicuro l’incenerimento , Esso non sarà mai una cosa sensata .
  77. 80. “ Anche rendendo sicuro l’incenerimento , Esso non sarà mai una cosa sensata . Semplicemente non ha senso spendere così tanti soldi
  78. 81. “ Anche rendendo sicuro l’incenerimento , Esso non sarà mai una cosa sensata . Semplicemente non ha senso spendere così tanti soldi per distruggere risorse che dovremmo RISPARMIARE per il futuro .” (PC) ‏
  79. 82. L’inceneritore moderno e’ un tentativo di perfezionare una pessima idea. <ul><li>Il nostro compito nel 21esimo secolo è non tanto quello di trovare modi migliori per distruggere i materiali di scarto </li></ul><ul><li>Quanto arrestare la produzione di imballaggi e di prodotti che devono essere distrutti! </li></ul>
  80. 83. I rifiuti non sono un problema tecnologico <ul><li>sono un problema di STRATEGIA </li></ul><ul><li>Abbiamo bisogno di </li></ul><ul><li>migliore organizzazione , </li></ul><ul><li>migliore educazione e </li></ul><ul><li>migliore progettazione industriale </li></ul>
  81. 84. 3. La Strategia “Rifiuti Zero 2020”
  82. 85. Rifiuti Zero 2020 <ul><li>NO ALL’ INCENERIMENTO </li></ul><ul><li>NO ALLE DISCARICHE </li></ul>
  83. 86. NO to INCINERATORS NO to LANDFILLS A MONTE GESTIONE DELLE RISORSE A VALLE GESTIONE DEI RIFIUTI
  84. 87. NO to INCINERATORS NO to LANDFILLS A MONTE GESTIONE DELLE RISORSE e un migliore disegno industriale A VALLE GESTIONE DEI RIFIUTI
  85. 88. Per ottenere Zero Rifiuti <ul><li>Occorrono tre cose </li></ul><ul><li>RESPONSABILITA’ della COMUNITA’ (A VALLE) </li></ul><ul><li>RESPONSABILITA’ INDUSTRIALE (A MONTE) </li></ul><ul><li>3) Una BUONA LEADERSHIP POLITICA </li></ul><ul><li>(per saldare insieme entrambe) </li></ul><ul><li> </li></ul>
  86. 89. 10 Passi Verso Rifiuti Zero 2020
  87. 90. STEP 1.
  88. 91. Separazione alla fonte
  89. 92. Rifiuti Risorse
  90. 93. STEP 2.
  91. 94. Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta
  92. 95. “ porta a porta” (non e’ Vespa!) e’ il trampolino di lancio per il “rifiuti zero”
  93. 96. Porta A Porta Rifiuti Zero
  94. 97. I “Fantastici 3” The San Francisco system FRAZIONE RESIDUA FRAZIONE ORGANICO MULTI- MATERIALE
  95. 98. I “Fantastici 4” Capannori, Italia
  96. 99. Capannori LUNEDI ORGANICO MARTEDI MULTIMATERIALE MERCOLEDI CARTA GIOVEDI FRAZIONE RESIDUA VENERDI ORGANICO SABATO MULTIMATERIALE
  97. 100. STEP 3 .
  98. 101. Raccolta Porta a Porta Compostaggio Separazione alla fonte
  99. 102. 1 2 3 Impianto di Compostaggio
  100. 103. Slide from Enzo Favoino Impianto di Compostaggio
  101. 104. Impianto di Compostaggio vicino a San Francisco
  102. 105. I PRODOTTI BIOLOGICI TORNANO SUI MERCATI E NEI RISTROANTI DI SAN FRANCISCO
  103. 106. STEP 4 .
  104. 107. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio
  105. 108. Centrale di Riciclaggio 1 2 3 Impianto di Compostaggio
  106. 109. Centrale di Riciclaggio
  107. 110. IMPIANTO DI RECUPERO MATERIALI
  108. 111. STEP 5 .
  109. 112. Riutilizzo, Riparazione e Decostruzione
  110. 113. Reusable items Valore dei materiali di scarto di Los Angeles Valore di Los Angeles materiali di scarto
  111. 115. Riuso, Riparazione & Smontaggio Urban Ore, Berkeley, California
  112. 119. <ul><li>Incassando $ 3 milioni all'anno </li></ul><ul><li>27 lavoratori a tempo pieno, ben retribuiti </li></ul><ul><li>Urban Ore esiste da 30 anni </li></ul>
  113. 120. Roberto Cavallo <ul><li>Ci sono esempi in Europa (Belgio, Spagna ec.) </li></ul><ul><li>San Sebastian in Spagna – il governo locale ha speso $100,000 offendo un servizio ed in un anno hanno prodotto $700,000!!! </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul>
  114. 121. VIDEOS <ul><li>“ Sulla via dei RIFIUTI ZERO” </li></ul><ul><li>Part 1: Nova Scotia </li></ul><ul><li>Part 2: Burlington, Vermont </li></ul><ul><li>Part 3: Canberra, Australia </li></ul><ul><li>Part 4: San Francisco </li></ul><ul><li>Rifiuti Zero: è un sogno idealistico o un obiettivo reale? </li></ul><ul><li>Pieces of Zero: Creatività contro rifiuti </li></ul><ul><li>www. American Health Studies. org </li></ul>
  115. 122. Centri di Riutilizzo e Riparazione <ul><li>Possono servire per: </li></ul><ul><li>1. La povertà </li></ul><ul><li>2. Lavoro e Formazione </li></ul><ul><li>3. Sostegno alla decostruzione </li></ul><ul><li>4. Community building </li></ul>
  116. 123. Centro Di Riutilizzo e Riparazione per la Comunita’
  117. 124. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’
  118. 125. San Francisco <ul><li>Popolazione = 850.000 </li></ul><ul><li>Carenza di spazio </li></ul><ul><li>50% raccolta differenziata entro il 2000 </li></ul><ul><li>63% raccolta differenziata entro il 2004 </li></ul><ul><li>70% raccolta differenziata entro il 2008 </li></ul><ul><li>72% raccolta differenziata entro il 2009 </li></ul><ul><li>75% raccolta differenziata entro il 2010 (obiettivo) </li></ul><ul><li>Zero Rifiuti (o molto vicino!) entro il 2020 </li></ul>
  119. 126. I “Fantastici 3” Il Sistema di San Francisco FRAZIONE RESIDUA FRAZIONE ORGANICO MULTI- MATERIALE
  120. 127. Centrale di Riciclaggio 1 2 3 frazione residua Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’
  121. 128. Dobbiamo minimizzare la frazione residua con… <ul><li>Step 6. Iniziative per la riduzione dei rifiuti </li></ul><ul><li>Step 7. Incentivi Economici </li></ul>
  122. 129. STEP 6 .
  123. 130. Iniziative per la Riduzione dei Rifiuti
  124. 131. In Irlanda <ul><li>Il governo ha applicato una tassa di 15 centesimi sui sacchetti di plastica… </li></ul><ul><li>In un anno hanno ottenuto una riduzione del 92% ! </li></ul>
  125. 132. Italia In time collection of food from supermarkets and restaurants Prof. Andrea Segre Agriculture Dept., U. of Bolgna [email_address]
  126. 133. Italia <ul><li>I Supermercati in Italia hanno fornito sistemi per il riuso di bottiglie per acqua, latte, vino, shampo e detersivi </li></ul>
  127. 134. Italia <ul><li>EFFECORTA, </li></ul><ul><li>Capannori </li></ul>
  128. 135. L’esperienza effecorta a cura di Pietro Angelini, scio fondatore ed ideatore effecorta Capannori, 23-01-2010
  129. 136. All’80% entro i 70 km. 95% entro dicembre 2009
  130. 137. 60 contenitori a caduta
  131. 138. 60 spillatori
  132. 140. No ai sacchetti di plastica
  133. 141. <ul><li>Un pizzico di creatività a monte può far risparmiare milioni a valle </li></ul>
  134. 143. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  135. 144. STEP 7 .
  136. 145. €€€€ Incentivi Economici
  137. 146. 1 2 3 Il sistema “ Pay by bag”
  138. 147. 1 2 3 Il sistema “ Pay by bag” gratis
  139. 148. 1 2 3 Il sistema “ Pay by bag” gratis gratis
  140. 149. 1 2 $ Il sistema “ Pay by bag” gratis gratis Piu’ rifiuti produci piu’ paghi!
  141. 150. Roberto Cavallo: In molte città italiane si utilizza un sistema pay-per-bag per i &quot;residui Frazione&quot;. Un chip nel contenitore registra il numero di volte che la famiglia mette fuori il suo contenitore Frazione residui. [email_address]
  142. 151. Italia <ul><li>Villafranca d’Asti ( popolazione = 30,000) ha raggiunto l’ 85% (Roberto Cavallo) </li></ul>
  143. 152. Spain <ul><li>Usurbil nei Paesi Baschi </li></ul><ul><li>Dal 28% ha raggiunto l’ 82% in 7 mesi </li></ul>
  144. 153. San Francisco C’è un risparmio del 25% per alberghi e ristoranti nel mettere fuori i contenitori di sostanze organiche divise dai rifiuti misti
  145. 154. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Incentivi Economici Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  146. 155. Impianto di Compostaggio Centrale di Riciclaggio Centro di Riuso e di Riparazione 3. 4. $ Decostruzione 6. Iniziative Per Ridurre i Rifiuti FRAZIONE RESIDUA Pay By Bag system 5. 7.
  147. 156. STEP 8 .
  148. 157. Centro di Ricerca e Separazione Dei Residui
  149. 158. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centro di ricerca e Separazione Dei residui Incentivi Economici Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  150. 159. STEP 8a .
  151. 160. Impianti di Separazione del Residuo
  152. 161. Nova Scotia, Canada <ul><li>Hanno IMPIANTI DI SEPARAZONE della FRAZIONE RESIDUA </li></ul><ul><li>Costruiscono questi impianti davanti alle discarche </li></ul><ul><li>Nessun residuo può andare in discarica senza essere differenziato </li></ul>
  153. 162. TOSSICI IMPIANTO DI SEPARAZONE della FRAZIONE RESIDUA PIU’ RICICLABILI FRAZIONE ORGANICA SPORCA DISCARICA TEMPORANEA Operating in Nuova Scotia Canada Compostaggio
  154. 163. STEP 8b .
  155. 164. RIFIUTI ZERO CENTRO DI RICERCA
  156. 165. TOSSICI PRODOTTI NON RICICLABILI FRAZIONE RESIDUA, CENTRO DI RICERCA PIU’ RICICLABILI FRAZIONE ORGANICA SPORCA DISCARICA TEMPORANEA RIFIUTI ZERO CENTRO DI RICERCA Digestione Anaerobica
  157. 166. PRODOTTI NON RICICLABILI Istituti Tecnici RIFIUTI ZERO CENTRO DI RICERCA FRAZIONE RESIDUA, CENTRO DI RICERCA Università
  158. 167. Impianto di separazione della frazione residua e centro di ricerca RESPONSABILITA’ della COMUNITA’ RESPONSABILITA’ INDUSTRIALE
  159. 168. Messaggio all’industria: <ul><li>Se non possiamo riutilizzarlo , riciclarlo o compostarlo , </li></ul><ul><li>l’industria non dovrebbe produrlo!!! </li></ul>
  160. 169. On Jan 23, 2010 Capannori Rifiuti Zero ha avviato il suo Centro di Ricerca Rossano Ercolini [email_address] 338-28-66-215
  161. 170. Servizi per Il compostaggio Luoghi per Stoccare I Materiali Un Centro Di Ricerca di Rifiuti Zero Maximize Capture rate Riutilizzo e Riparazione 1 2 $ & Smontaggio Iniziative Per Ridurre i Rifiuti Massimizzare Velocità di acquisizione
  162. 171. Servizi per Il compostaggio Luoghi per Stoccare I Materiali Un Centro Di Ricerca di Rifiuti Zero Directory of Best Practices Reuse & Repair 1 2 $ & Deconstruction Waste Reduction Initiatives Elenco  delle Buone Pratiche
  163. 172. Composting Facility Materials Recovery Facility Zero Waste Research Center Reuse & Repair 1 2 $ & Deconstruction Waste Reduction Initiatives Trova ri-usi locali  per alcuni materiali
  164. 173. Composting Facility Materials Recovery Facility Zero Waste Research Center Reuse & Repair 1 2 $ & Deconstruction Waste Reduction Initiatives Stimolare un Design industriale
  165. 174. Composting Facility Materials Recovery Facility Zero Waste Research Center Reuse & Repair 1 2 $ & Deconstruction Waste Reduction Initiatives Ricerca per una Produzione “Pulita”
  166. 175. PRODOTTI NON RICICLABILI <ul><li>1) PUO’ ESSERE EVITATO? </li></ul><ul><li>2) PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO LOCALMENTE? </li></ul><ul><li>3) PUO’ ESSERE RIPROGETTATO? </li></ul>
  167. 176. FRAZIONE RESIDUA - Capannori Porta a Porta 1. Tessili e cuolo 16.52 % 2. Pannolini 13.95 % 3. Materiale organico da cucina 10.56 % 4. Altra plastica: non imballo 9.98 % 5. Imballaggi cellulosici poliaccopiati 8.05 % 6. Imballaggi poliaccopiati in plastica 7.45 % 7. Imballaggi flessibili in plastica 6.81 % 8. Materiale organico da giardino 4.64 % 9. Imballaggi rigidi in plastica (non bottiglie) 3.23 % 10 Giornali (quotidiani e riviste) 2.54 %
  168. 177. <ul><li>FRAZIONE RESIDUA – Capannori </li></ul>Questa e’ l’analisi del 17% che rimane dopo la separazione dell’ 83% del materiale raccolto porta a porta 2.54 % Giornali (quotidiani e riviste) 10 3.23 % Imballaggi rigidi in plastica (non bottiglie) ‏ 9. 4.64 % Materiale organico da giardino 8. 6.81 % Imballaggi flessibili in plastica 7. 7.45 % Imballaggi poliaccopiati in plastica 6. 8.05 % Imballaggi cellulosici poliaccopiati 5. 9.98 % Altra plastica: non imballo 4. 10.56 % Materiale organico da cucina 3. 13.95 % Pannolini 2. 16.52 % Tessili e cuoio 1.
  169. 178. <ul><li>FRAZIONE RESIDUA – Capannori </li></ul>Questa e’ l’analisi del 17% che rimane dopo la separazione dell’ 83% del materiale raccolto porta a porta Find local uses? 2.54 % Giornali (quotidiani e riviste) 10 3.23 % Imballaggi rigidi in plastica (non bottiglie) ‏ 9. 4.64 % Materiale organico da giardino 8. 6.81 % Imballaggi flessibili in plastica 7. 7.45 % Imballaggi poliaccopiati in plastica 6. 8.05 % Imballaggi cellulosici poliaccopiati 5. 9.98 % Altra plastica: non imballo 4. 10.56 % Materiale organico da cucina 3. 13.95 % Pannolini 2. 16.52 % Tessili e cuoio 1.
  170. 179. <ul><li>FRAZIONE RESIDUA – Capannori </li></ul>Questa e’ l’analisi del 17% che rimane dopo la separazione dell’ 83% del materiale raccolto porta a porta Un Riuso locale? Trovare un design migliore 2.54 % Giornali (quotidiani e riviste) 10 3.23 % Imballaggi rigidi in plastica (non bottiglie) ‏ 9. 4.64 % Materiale organico da giardino 8. 6.81 % Imballaggi flessibili in plastica 7. 7.45 % Imballaggi poliaccopiati in plastica 6. 8.05 % Imballaggi cellulosici poliaccopiati 5. 9.98 % Altra plastica: non imballo 4. 10.56 % Materiale organico da cucina 3. 13.95 % Pannolini 2. 16.52 % Tessili e cuoio 1.
  171. 180. <ul><li>FRAZIONE RESIDUA – Capannori </li></ul>Questa e’ l’analisi del 17% che rimane dopo la separazione dell’ 83% del materiale raccolto porta a porta Find local uses? Recommend better design Education 2.54 % Giornali (quotidiani e riviste) 10 3.23 % Imballaggi rigidi in plastica (non bottiglie) ‏ 9. 4.64 % Materiale organico da giardino 8. 6.81 % Imballaggi flessibili in plastica 7. 7.45 % Imballaggi poliaccopiati in plastica 6. 8.05 % Imballaggi cellulosici poliaccopiati 5. 9.98 % Altra plastica: non imballo 4. 10.56 % Materiale organico da cucina 3. 13.95 % Pannolini 2. 16.52 % Tessili e cuoio 1.
  172. 182. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centro di ricerca e Separazione Dei residui Incentivi Economici Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  173. 183. STEP 9 .
  174. 184. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centro di Ricerca e Separazione Dei residui Migliore Design Industriale Incentivi Economici Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  175. 185. Migliore Design Industriale
  176. 186. RESPONSABILITA’ INDUSTRIALE <ul><li>1. PROGETTO INDUSTRIALE DI SOSTENIBILITA’ </li></ul><ul><li>2. PRODUZIONE PULITA </li></ul><ul><li>3. RESPONSABILITA’ DELLA CATENA DI PRODUZIONE </li></ul><ul><li>EPR = EXTENDED PRODUCER RESPONSIBILITY </li></ul>
  177. 187. Responsabilita’ della catena di produzione - imballaggi <ul><li>La industria della birra di Ontario (Canada) sta riutillizzando le stesse bottiglie per 50 anni </li></ul><ul><li>98% recuperate </li></ul><ul><li>Ogni bottiglia e’ riusata 18 volte </li></ul><ul><li>Risparmia soldi la fabbrica </li></ul><ul><li>2000 addetti nella confezione e la pulizia </li></ul><ul><li>Zero costi per la municipalita’ </li></ul>
  178. 188. Responsabilita’ della catena di produzione - prodotti <ul><li>XEROX CORPORATION EUROPE recupero di vecchie macchine fotocopiatrici da oltre 16 paesi </li></ul><ul><li>Raccolte in enormi depositi in Olanda, dove vengono smontate </li></ul><ul><li>Oltre il 95% dei materiali viene riutilizzato o riciclato! </li></ul><ul><li>Con un risparmio di $76 milioni nel 2000 !! </li></ul>
  179. 189. STEP 10 .
  180. 190. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centro di Ricerca e Separazione Dei residui Migliore Design Industriale Incentivi Economici Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  181. 191. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centro di Ricerca e Separazione Dei residui Migliore Design Industriale Incentivi Economici Discarica temporanea Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  182. 192. Riciclaggio Separazione alla fonte Raccolta Porta a Porta Compostaggio Centro di Ricerca e Separazione Dei residui Migliore Design Industriale Incentivi Economici Discarica temporanea 2020 Centroi per Riutilizzo Riparazione per la Comunita’ Iniziative per la riduzione dei rifiuti
  183. 193. 5. Le iniziative “Rifiuti Zero” in Italia
  184. 194. Italia <ul><li>Oltre 2000 Comuni in Italia stanno ottenendo oltre il 50% di conversione dalla raccolta porta a porta </li></ul><ul><li>Oltre 200 Comuni in Italia stanno ottenendo oltre il 70% di conversione </li></ul>
  185. 195. Comunità in Lazio che hanno riciclato più del 50% dei rifiuti attraverso il sistema di raccolta porta-a-porta in un solo anno! 52% 4,700 Castelforte 50% 1,670 Bassiano 54% 3,029 Monterosi 65% 4,200 Lenola 64% 7,000 Sermoneta 54% 7,154 Sonnino % rifiuto differenziato Populazione Comune
  186. 196. Italia <ul><li>Novara (popolazione = 100,000) ha raggiunto il 70% in soli 18 mesi ! </li></ul>
  187. 197. Italia <ul><li>Salerno (Campania, near Naples, pop 145,000) 18% to 72% un solo anno ! </li></ul>
  188. 198. Italia <ul><li>Provincia di Napoli </li></ul><ul><li>San Sebastiano al Vesuvio; Volla; </li></ul><ul><li>Meta di Sorrento; Vico Equense e </li></ul><ul><li>Sorrento > 70% </li></ul><ul><li>Quartiere Colli Aminei = 73% (in three months!) </li></ul>
  189. 199. Italia <ul><li>Nella provincia di Treviso (Priula Consorzio) 22 Comuni hanno raggiunto il 76% di conversione in 5 anni </li></ul>
  190. 200. <ul><li>DIFFERENZIATA COSTA DI PIU? </li></ul>Costi di gestione senza raccolta differenziata Costi di gestione con raccolta differenziata
  191. 201. Italia <ul><li>Villafranca d’Asti ( popolazione = 30,000) ha raggiunto l’ 85% (Roberto Cavallo) </li></ul>
  192. 202. Italia <ul><li>Watch Sicily! </li></ul>
  193. 203. Un’esperienza siciliana
  194. 204. 13 centri per il conferimento individuale PARTANNA In esercizio C.BELLO DI MAZARA Chiusa CASTELVETRANO Completato IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO In costruzione IMPIANTO SELEZIONE E VALORIZZAZIONE FRAZIONE SECCA In costruzione OPERE DI URBANIZZAZIONE, AUTORIMESSA, CENTRO DI RICERCA Satura GLI IMPIANTI LE DISCARICHE IL POLO TECNOLOGICO I CENTRI DI RACCOLTA
  195. 205. Raccolta porta a porta Un centro di raccolta Un angolo del Polo Tecnologico IL “MODELLO” DI BELICE AMBIENTE SPA
  196. 206. LO STUDIO E L’ANALISI PER UN “MODELLO SICILIANO” LA RICERCA
  197. 207. <ul><li>Ridurre </li></ul><ul><li>Riusare </li></ul><ul><li>Riciclare/Compostare </li></ul><ul><li>Riparare </li></ul><ul><li>Ricercare </li></ul><ul><li>Riprogettare e… </li></ul>From 3 “R” to 7 “R”
  198. 208. La “R” piu’ importante <ul><li>RESPONSABILITA’ </li></ul><ul><li>Individuale </li></ul><ul><li>Communita’ </li></ul><ul><li>Industriale </li></ul><ul><li>Politica </li></ul><ul><li>Academica </li></ul>
  199. 209. 6. RIFIUTI ZERO nel Mondo
  200. 210. Canberra, Australia 1996 law
  201. 211. California <ul><li>Una Legge alla fine del 1980 stabilisce che tutte le comunità devono raggiungere lo smantellamento di oltre il 50% dalle discariche e inceneritori entro il 2000. </li></ul><ul><li>Piu’ di 300 sono state smantellate. </li></ul><ul><li>Alcune comunità hanno detto perchè fermarsi al 50%, perchè non il 60%, 70%…? </li></ul><ul><li>Perchè non raggiungere RIFIUTI ZERO? </li></ul>
  202. 212. San Francisco <ul><li>Popolazion = 850.000 </li></ul><ul><li>Poco spazio disponibile </li></ul><ul><li>50% raccolta differenziata dal 2000 </li></ul><ul><li>63% raccolta differenziata dal 2004 </li></ul><ul><li>70% raccolta differenziata dal 2008 </li></ul><ul><li>72% raccolta differenziata dal 2009 </li></ul><ul><li>OBTVO: il 75% entro il 2010 </li></ul><ul><li>OBTVO : il 100% entro il 2020 </li></ul>
  203. 213. LOS ANGELES, CALIFORNIA (pop. 4 million)
  204. 215. NEW ZEALAND Oltre il 70% delle comunità hanno Dichiarato LA STRATEGIA ZERO RIFIUTI
  205. 216. Prince Edward Island, Canada <ul><li>Whole island has door-to-door collection of recyclables and compostables </li></ul>
  206. 217. Nova Scotia, Canada (video) <ul><li>50% diversion in 5 years (Halifax ~ 60%) </li></ul><ul><li>1000 jobs created collecting and treating discarded materials </li></ul><ul><li>Another 2000 jobs created in the industries handling the collected material </li></ul><ul><li>Nearly all the separated materials are re-used in Nova Scotia’s own industries. </li></ul>
  207. 218. Spain <ul><li>Usurbil in Basque Country </li></ul><ul><li>Has gone from 28% to 86% in 7 months </li></ul>
  208. 219. Flanders (Flemish speaking part of Belgium) <ul><li>75% diversion </li></ul><ul><li>Very creative program </li></ul>
  209. 220. THE FIRST WASTE BATTLE <ul><li>BURN EVERYTHING </li></ul><ul><li>Versus </li></ul><ul><li>RECYCLE EVERYTHING </li></ul>
  210. 221. Incineration 70% reduction San Francisco (zero waste 2020) 72% reduction
  211. 222. Incineration 70% reduction 30% toxic ash San Francisco (zero waste 2020) 72% reduction 28% residuals
  212. 223. THE SECOND WASTE BATTLE <ul><li>BURN RESIDUALS </li></ul><ul><li>Versus </li></ul><ul><li>SEPARATE RESIDUALS </li></ul>
  213. 224. TWO MODELS FOR TREATMENT OF RESIDUALS
  214. 225. DISCARICA CENERI TOSSICHE + TWO MODELS FOR TREATMENT OF RESIDUALS
  215. 226. + Impianti di Separazione del Residuo TWO MODELS FOR TREATMENT OF RESIDUALS DISCARICA CENERI TOSSICHE
  216. 227. + Impianti di Separazione del Residuo RIFIUTI ZERO CENTRO DI RICERCA TWO MODELS FOR TREATMENT OF RESIDUALS DISCARICA CENERI TOSSICHE
  217. 228. + Impianti di Separazione del Residuo RIFIUTI ZERO CENTRO DI RICERCA DISCARICA TEMPORANEA FOR STABILIZED FRAZIONE ORGANICA SPORCA TWO MODELS FOR TREATMENT OF RESIDUALS DISCARICA CENERI TOSSICHE
  218. 229. + Impianti di Separazione del Residuo RIFIUTI ZERO CENTRO DI RICERCA DISCARICA TEMPORANEA FOR STABILIZED FRAZIONE ORGANICA SPORCA FEEDBACK FOR WASTE REDUCTION AND BETTER INDUSTRIAL DESIGN TWO MODELS FOR TREATMENT OF RESIDUALS DISCARICA CENERI TOSSICHE
  219. 230. NO to INCINERATORS NO to LANDFILLS A MONTE GESTIONE DELLE RISORSE e un migliore disegno industriale A VALLE GESTIONE DEI RIFIUTI
  220. 231. One stop shopping!
  221. 232. The Resource Recovery Park
  222. 233. The Resource Recovery Park Materials Recovery Facility (MRF)
  223. 234. The Resource Recovery Park Center for Hard-to-Recycle Materials (CHARM)
  224. 235. The Resource Recovery Park Reuse & Repair Center
  225. 236. The Resource Recovery Park Composting Facility
  226. 237. The Resource Recovery Park Composting Facility
  227. 238. The Resource Recovery Park C & D
  228. 239. The Resource Recovery Park Residual Screening & Research Center
  229. 241. Eric Lombardi, Eco-Cycle www.ecocycle.org
  230. 242. 7. Ancora - il grande contesto
  231. 243. NO to INCINERATORS NO to LANDFILLS NO ALLA SOCIETA’ USA E GETTA
  232. 244. NO to INCINERATORS NO to LANDFILLS SÌ A UNA SOCIETA’ SOSTENIBILE NO ALLA SOCIETA’ USA E GETTA
  233. 245. Porta A Porta Rifiuti Zero
  234. 246. Porta A Porta Rifiuti Zero Sostenibilita’
  235. 247. Questo centro di ricerca puo’ diventare il “laboratorio della sostenibilita’” centro di ricerca
  236. 248. Istituto per Rifiuti Zero e Sostenibilita’ centro di ricerca
  237. 249. Istituto per Rifiuti Zero e Sostenibilita’ <ul><li>Ricerca per un migliore disegno industriale </li></ul>
  238. 250. Istituto per Rifiuti Zero e Sostenibilita’ 1) Ricerca per un migliore disegno industriale 2) Collegamento con altri aspetti chiave della sostenibilita’
  239. 251. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile
  240. 252. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile migliore design industriale
  241. 253. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio migliore design industriale
  242. 254. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio CENTRO DI RICERCA migliore design industriale
  243. 255. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio CENTRO DI RICERCA De-costruire migliore design industriale
  244. 256. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio CENTRO DI RICERCA De-costruire Digestione Anaerobica migliore design industriale
  245. 257. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio CENTRO DI RICERCA De-costruire Digestione Anaerobica migliore design industriale No agli inceneritori
  246. 258. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio CENTRO DI RICERCA 1000’s of “green boxes” De-costruire Digestione Anaerobica migliore design industriale No agli inceneritori
  247. 259. Rifiuti Zero 2020 Educazione alla sostenibilità Sviluppo economico sostenibile Agricoltura sostenibile Sviluppo della comunità Energia sostenibile Progettazione industriale & occupazione sostenibile Architettura sostenibile Compostaggio CENTRO DI RICERCA Centro Riutilizzo e riparazione 1000’s of “green boxes” De-costruire Digestione Anaerobica migliore design industriale No agli inceneritori
  248. 260. Consumo di materiali Livello di vita La situazione attuale Consumo di combustibili fossili
  249. 261. Energia solare Consumo di materiali Livello di vita Ipotesi 1
  250. 262. Rifiuti Zero Energia solare Livello di vita Ipotesi 2
  251. 263. Rifiuti Zero Qualita' di vita Energia solare Ipotesi 3
  252. 264. Il nostro scopo e’ di combattere troppo-consumo
  253. 265. “ The world has enough for everyone’s need but not for everyone’s greed ” Mahatma Gandhi
  254. 266. Reducing waste Reducing consumption
  255. 267. Dobbiamo separare la Qualita' di vita dal consumo di materiali Qualita' di vita Consumo di materiali
  256. 268. Dobbiamo separare la Qualita' di vita dal consumo di materiali Qualita' di vita Consumo di materiali
  257. 269. Dobbiamo separare la Qualita' di vita dal consumo di materiali Qualita' di vita Consumo di materiali
  258. 270. L’antidoto al troppo-consumo (una vita costruita intorno alla accumulazione degli oggetti)…
  259. 271. e’ lo sviluppo della comunita’ (una vita di espansione delle relazioni umane).
  260. 272. “ Fare l’amore, non i rifiuti”
  261. 273. “ Fare amici, non rifiuti”
  262. 274. Three final messages <ul><li>1. To citizens - don’t let the experts take your common sense away </li></ul><ul><li>2. To politicians - put your faith back in people </li></ul><ul><li>3. To activists - </li></ul><ul><li>HAVE F U N !!!!!!!!!!!!!!!! </li></ul>
  263. 275. Dio ricicla, il diavolo brucia
  264. 276. “ The Battle Hymn” dei rifiuti (Chorus) We don’t want incineration We don’t want incineration We don’t want incineration We know there’s a better way!
  265. 277. The Battle Hymn of Garbage Mine eyes have seen the garbage That’s a smoldering on the grate We must stop incineration Before it is too late Unless we wish the dangers We had better separate And we must do it now!
  266. 278. The Battle Hymn of Garbage (Chorus) No agli inceneritori No agli inceneritori No agli inceneritori Esiste un modo migliore!

×