CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985)
Presenta
Logos e teofania nel tempo digitale
di Raimondo Villano
ISBN 978-88-9...
CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985)
L’OPERA
Dalla presentazione di Mons. Tomasz Trafny, Responsabile del Dipartime...
CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985)
INDICE
Alla ricerca dei punti fermi - Logos e teofania nel tempo digitale
Pref...
CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985)
L’AUTORE
Imprenditore e manager dal 1978, Cavaliere SMO di Malta dal 2002, Pre...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Colophon libro 'Logos e teofania nel tempo digitale' di R. Villano

256

Published on

Di fronte all’evidente smarrimento di una società fluttuante, l’uomo contemporaneo sembra essersi stancato delle incertezze e dei relativismi e, sempre più spesso, insegue delle costanti su cui poggiare la propria esistenza. Nasce, quindi, spontaneamente la domanda se esistano ancora punti fermi che permettono di orientarsi con sicurezza e ritrovare la strada per un cammino sereno e, se la risposta è positiva, ci si chiederebbe subito quali siano. L’Autore accetta la non facile sfida di indicarli a partire dall’antica categoria del Logos. Ma l’audacia della scelta non consiste solo nella capacità di indicare un concetto caro a chi si ricollega idealmente all’orizzonte dell’insegnamento biblico, ma anche nell’aver scelto una categoria che, essendo cruciale per la Bibbia, può costituire un riferimento universale per chi, pur non condividendo la stessa eredità di fede, desidera la comprensione della realtà, cioè cerca la verità e vuole seguirla. Il termine logos, infatti, è segnato dall’universalità, considerando che già nell’antichità diventa decisivo al di fuori del cerchio della rivelazione giudeo-cristiana e costituisce un riferimento importante per il nobile pensiero della filosofia greca. In questo libro di Villano, le categorie del Logos, della teofania e del tempo si intrecciano con varia intensità, offrendo una lettura anticonformista dell’uomo contemporaneo e della sua cultura. Nelle pagine che seguono è stato indicato un arduo ma interessante percorso di riflessione che attraversa diversi ambiti e si confronta con varie realtà: da quelle più vicine alla quotidianità come la politica e l’agire sociale a quelle sublimi della metafisica e dell’estetica. Ma, per certi versi, questo libro è anche un compendio della comprensione della cultura nelle sue molteplici espressioni alla luce degli autori classici e del magistero della Chiesa. Perciò, accanto alle riflessioni dell’autore, si potranno trovare anche ampie citazioni di alcuni testi fondamentali a comporre quasi una piccola antologia di riferimento. Un aspetto importante di questo libro è l'attenzione riservata al presente. Il tempo digitale, indicato come una componente essenziale della riflessione. Già a partire dal titolo, il libro nasconde in sé una serie di domande fondamentali. La risposta di Villano è audace e serena. L’Autore non è intimorito dal tempo virtuale, che penetrando nella cultura ne condiziona le basi cambiandole e, non di rado, sconvolgendole. In un contesto socio-culturale in cui gradualmente vengono meno le certezze, e con esse anche la speranza, il tentativo di restituire fiducia offerto da Villano incoraggia e apre insperati laboratori di ricerca. Con apprezzamenti ufficiali di numerosi Alti Prelati.

Published in: News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
256
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Colophon libro 'Logos e teofania nel tempo digitale' di R. Villano

  1. 1. CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985) Presenta Logos e teofania nel tempo digitale di Raimondo Villano ISBN 978-88-97303-12-1, CDD 215VIL log 2012, LCC HN30-39, pp. 260, Prima Edizione feb 2012; Prima ristampa: ottobre 2012; Seconda ristampa: dicembre 2012; Terza ristampa: febbraio 2013. ISBN 978-88-97303-16-9, CDD 215VIL log 2014, LCC HN30-39, Seconda Edizione con patrocini: Accademia Tiberina e Accademia Europea Relazioni Economiche e Culturali, pp. XXII + 264, febbraio 2014. Con apprezzamenti ufficiali di numerosi Alti Prelati, tra cui: i Cardinali Farina, Oullet, Ruini, Ravasi; gli Arcivescovi Ladaria, Fisichella, Celli e Dal Covolo.
  2. 2. CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985) L’OPERA Dalla presentazione di Mons. Tomasz Trafny, Responsabile del Dipartimento Scienza e Fede del Pontificio Consiglio della Cultura e Direttore esecutivo del Progetto STOQ - Science, Theology and the Ontological Quest - che, in collaborazione con le sette Università Pontificie Romane (Lateranense, Gregoriana, Regina Apostolorum, San Tommaso - Angelicum, Santa Croce, Salesiana, Urbaniana), è teso a sviluppare il dialogo fra scienza, filosofia e teologia, al fine di confrontare la visione cristiana del mondo, dell’uomo e della società con le molteplici sfide teoretiche, etiche e culturali che nascono dallo sviluppo della scienza ed è diretto a studenti, scienziati, filosofi e teologi e a quanti siano interessati ad approfondire le basi razionali della propria fede o ad approfondire la possibilità di divenire credenti all’inizio del Terzo Millennio: “Di fronte all’evidente smarrimento di una società fluttuante, l’uomo contemporaneo sembra essersi stancato delle incertezze e dei relativismi e, sempre più spesso, insegue delle costanti su cui poggiare la propria esistenza. Nasce, quindi, spontaneamente la domanda se esistano ancora punti fermi che permettono di orientarsi con sicurezza e ritrovare la strada per un cammino sereno e, se la risposta è positiva, ci si chiederebbe subito quali siano. L’Autore accetta la non facile sfida di indicarli a partire dall’antica categoria del Logos. Ma l’audacia della scelta non consiste solo nella capacità di indicare un concetto caro a chi si ricollega idealmente all’orizzonte dell’insegnamento biblico, ma anche nell’aver scelto una categoria che, essendo cruciale per la Bibbia, può costituire un riferimento universale per chi, pur non condividendo la stessa eredità di fede, desidera la comprensione della realtà, cioè cerca la verità e vuole seguirla. Il termine logos, infatti, è segnato dall’universalità, considerando che già nell’antichità diventa decisivo al di fuori del cerchio della rivelazione giudeo-cristiana e costituisce un riferimento importante per il nobile pensiero della filosofia greca. In questo libro di Villano, le categorie del Logos, della teofania e del tempo si intrecciano con varia intensità, offrendo una lettura anticonformista dell’uomo contemporaneo e della sua cultura. Nelle pagine che seguono è stato indicato un arduo ma interessante percorso di riflessione che attraversa diversi ambiti e si confronta con varie realtà: da quelle più vicine alla quotidianità come la politica e l’agire sociale a quelle sublimi della metafisica e dell’estetica. Ma, per certi versi, questo libro è anche un compendio della comprensione della cultura nelle sue molteplici espressioni alla luce degli autori classici e del magistero della Chiesa. Perciò, accanto alle riflessioni dell’autore, si potranno trovare anche ampie citazioni di alcuni testi fondamentali a comporre quasi una piccola antologia di riferimento. Un aspetto importante di questo libro è l'attenzione riservata al presente. Il tempo digitale, indicato come una componente essenziale della riflessione. Già a partire dal titolo, il libro nasconde in sé una serie di domande fondamentali. La risposta di Villano è audace e serena. L’Autore non è intimorito dal tempo virtuale, che penetrando nella cultura ne condiziona le basi cambiandole e, non di rado, sconvolgendole. In un contesto socio-culturale in cui gradualmente vengono meno le certezze, e con esse anche la speranza, il tentativo di restituire fiducia offerto da Villano incoraggia e apre insperati laboratori di ricerca”.
  3. 3. CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985) INDICE Alla ricerca dei punti fermi - Logos e teofania nel tempo digitale Prefazione Parte 1. Aspetti antropologici Capitolo I Problematiche ed azioni politiche Capitolo II Aspetti filosofici, morali ed esistenziali Capitolo III Impatto spaziale. Problemi urbanistici Capitolo IV Impatto sociale Capitolo V Conclusioni Parte 2. Elementi dottrinali Capitolo VI Fede e cultura Capitolo VII Fede e ragione Capitolo VIII Fede e scienza Capitolo IX Fede e amore Capitolo X Fede e arte Parte 3. Riflessioni pastorali Capitolo XI Pastorale e diaconia della cultura digitale Capitolo XII Nuova evangelizzazione nel mondo digitale Capitolo XIII Contributo del laicato cattolico Capitolo XIV Metodica e pedagogia di approccio a web e social media Capitolo XV Elementi progettuali di presenza nel web Parte 4. Orizzonti teofanici Capitolo XVI Tempo digitale Capitolo XVII Spazio digitale Capitolo XVIII Forma e materia Capitolo XIX Bellezza e verità Capitolo XX Conclusioni Appendice Bibliografia essenziale Profilo sintetico dell’autore
  4. 4. CHIRONEDITORE‐NecInAridoArescit‐(since1985) L’AUTORE Imprenditore e manager dal 1978, Cavaliere SMO di Malta dal 2002, Presidente Fondazione umanitaria Chiron dal 1985, Consigliere Diplomatico Aerec-dpt ENVA dal 2011; General Manager Villano International Business Team attiva in 16 holding (Roma, dal 2012), Membro Commissione europea Studi Storici su Farmacopee (Berna, dal 2013), Membro Ruggero II University (USA). Accademie: dal 2006 Storia Arte Sanitaria-Ministero B.C. (fondata da 13 Ministeri nel 1922), dal 2007 già pontificia Tiberina (fondata nel 1813), dal 2002 Studi Melitensi dal 2010 Medical Tradition Smithsonian Institution-USA, International Society History Pharmacy dal 2001, Italiana Storia Farmacia dal 2001, dal 2007 Soc. Napoletana Storia Patria, Europea Relazioni Economiche e Culturali (dal 2004), ad honorem dal 2006 Nobile Collegio Chimico Farmaceutico Universitas Aromatariorum Urbis (fondato nel 1429). Collabora con importanti Riviste nazionali e internazionali. È Advisory Board Member per l’Editore scientifico statunitense DPC, che pubblica in oltre 150 nazioni. Studi: classici; laurea e abil.: Farmacia (1985); tra i corsi certificati: Storia, Dottrina sociale della Chiesa, Teologia. Lauree h.c.: Scienze Umane e Sociali (2009); Storia e Filosofia (2010); Scienze della Comunicazione (2013). Master h.c.: Science Medical Ethics (2010). È stato: Membro International Committee Biothecnologies Wabt-Unesco 2008-13 e World Academy Biomedical Technology (Unesco 2007-12); Segretario Rotary Club a 29 anni (tra i più giovani di tutti i tempi in Italia) e per 5 mandati consecutivi, Presidente Rotary Club (2000-01) e Membro di Commissioni o Delegato a livelli distrettuale, nazionale e internazionale (Zona 12 CEEMA) del Rotary International ininterrottamente dal 1990 al 2007. Premi internazionali: Diploma d’Onore per Servizi eccezionali a titolo individuale nelle 5 Vie di Azione da Presidente Rotary International (Evanston 2001: solo 100/anno/1,5 mln soci); Benemerenza Anticrimine-Task Force Rotary Italia, Albania, ex-Jugoslavia, S. Marino (Zurigo 2001); Sapientia Mundi-Etica (Rm 2008); Unione Legion d’Oro-Lavoro (Rm 2010); Veritas in Charitate-Religione (2011); Bonifaciano-Cultura e Società (2011); Premi nazionali: Aesculapius-Sanità Patroc. Presid. Consiglio Ministri (Rm 1987); LXVIII Piccinini-Ricerca (Rm 2006); LXV Stramezzi-Sanità (Rm 2007); Capitolino-Attività umanitaria (Rm 2010); Tiberino- Cultura (Rm 2012); LXXIV Serono-Storia (Rm 2012), Aerec-Cultura (Rm 2013); Attestato Benemerenza al merito Sanità pubblica (DPR 2013); Tiberino- Scienze (Rm 2014). Autore di oltre 630 pubblicazioni sanitarie, professionali, scientifiche, storiche, religiose; oltre 50 libri con editori prestigiosi come Zanichelli, Selecta Medica, Led-Enciclopedia Britannica, con patrocini da Ministero Beni Culturali, Unesco, Rotary, Università, ecc., presenti in Biblioteche italiane (tra cui: Quirinale, Accademia Nazionale Scienze, Ministeri) e di oltre 40 Nazioni (tra cui: National Institute Health-USA, Nationale de France, Congress UK), in Istituti di Cultura, università, musei; un suo libro debuttò alla Fiera del Libro di Francoforte. Cataloghi: 2000 Outstanding Intellectuals IBC-Cambridge da 2010; Opac Sbn con oltre 140 opere; Scheda di Autorità Ministero BAC. Vari libri hanno apprezzamenti da autorità, tra cui più volte il Capo dello Stato e il Santo Padre. Alcuni libri: Società globale dell’informazione, 1996; Il Rotary per l’Uomo, 2001; Gestione della sicurezza in Farmacia (pres. Dr. Renzulli, già Consulente Sicurezza all’ONU, 2004); Arte e storia della Farmacia (pres. Prof. Ledermann, Presid. International Society History Pharmacy, 2 ediz., 2006); Storia e attività del S.M. Ordine di Malta (4 ediz., 2007); Meridiani farmaceutici tra etica laica e morale cattolica (pres. Prof. Tarro, Comm. Naz.le Bioetica, 3 ediz., 2008); Thesaurus Pharmacologicus (pres. Presid. Farmacisti Italiani Dr. Mandelli 2009); Tempo scolpito in silenzio eternità. Riflessioni su indagine diacronica per memoria homo faber (pres. eminenti storico Fra’ von Lobstein e critico Prof. Carosella, 6 rist., 2010); Attività farmaceutiche nel Regno di Napoli (pres.: Presid. Acc. It. Storia Farmacia Dr. Corvi, 2010); Aspetti religiosi e dimensione ecclesiale del S.M. Ordine di Malta (2013). Tra i circa 40 multimedia: Cenni di arte e storia della farmacia (patrocinio AISF, 2002); Influenza A/H1N1 (patrocinio UNESCO, 2009). Logos e teofania nel tempo digitale di Raimondo Villano Disponibile da marzo 2014 Prezzo 40,00 Pagine 276 C H I R O N E D I T O R E ‐ C . F . : 9 0 0 5 8 1 1 0 6 3 7 w w w . r a i m o n d o v i l l a n o . c o m ‐ c h i r o n . e d i t o r e @ g m a i l . c o m

×