Foad Project
Nicola Tagliagambe Micalizzi 703566
        Fabio Rusconi 705448
Indice
1. Introduzione
2. Presentazione dell’ontologia sviluppata
3. Profilo Foad
4. L’applicazione per la generazione del ...
Indice
1. Introduzione
2. Presentazione dell’ontologia sviluppata
3. Esempio di un profilo FOAD
4. L’applicazione per la ge...
Scenario Attuale

Attualmente, nel web sono presenti 2 tipologie di reti sociali:
Per i padroni dei cani: reti sociali che...
Ideazione del progetto FOAD

Si vuole fornire la possibilità ad un utente di mantenere le
informazioni di un cane centrali...
Sviluppo del progetto

Come prima parte, si propone un dizionario (ontologia OWL)
che permetta di descrivere il proprio ca...
Tecnologie proposte (1)

Per rendere una pagina machine-readable e quindi
automaticamente processabile si utilizzerà il fo...
Tecnologie proposte (2)

Per la presentazione delle pagine, si utilizzeranno i seguenti
fogli di stile:
CSS nella versione...
Indice
1. Introduzione
2. Presentazione dell’ontologia sviluppata
3. Esempio di un profilo FOAD
4. L’applicazione per la ge...
Proprietà di un Agente (1)
Animal e Dog
Il mantello
Indice
1. Introduzione
2. Presentazione dell’ontologia sviluppata
3. Esempio di un profilo FOAD
4. L’applicazione per la ge...
Profilo FOAD di un cane

Tramite l’ontologia è possibile generare le pagine del proprio
cane.
Si mostra un esempio di come ...
Grafo del profilo (1)
Grafo del profilo (2)
RDF del profilo (1)
RDF del profilo (2)
Indice
1. Introduzione
2. Presentazione dell’ontologia sviluppata
3. Esempio di un profilo FOAD
4. L’applicazione per la ge...
Architettura dell’applicazione
Spam automatico
Privacy

Lo scopo dell’applicativo è quello di divulgare i dati del
proprio cane
L’utente ha la possibilità di scegliere q...
Consistenza dei dati

Attualmente un utente può fornire qualunque informazione,
e non vi è modo di controllarne la corrett...
Indice
1. Introduzione
2. Presentazione dell’ontologia sviluppata
3. Esempio di un profilo FOAD
4. L’applicazione per la ge...
Sviluppi futuri
Validare l’ontologia con OWL Lite
Sicurezza: inserire un file di log per prevenire gli attacchi di
brute fo...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Presentazione finale corso di web 2.0

665

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
665
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione finale corso di web 2.0

  1. 1. Foad Project Nicola Tagliagambe Micalizzi 703566 Fabio Rusconi 705448
  2. 2. Indice 1. Introduzione 2. Presentazione dell’ontologia sviluppata 3. Profilo Foad 4. L’applicazione per la generazione del file RDF 5. Sviluppi futuri
  3. 3. Indice 1. Introduzione 2. Presentazione dell’ontologia sviluppata 3. Esempio di un profilo FOAD 4. L’applicazione per la generazione del file RDF 5. Sviluppi futuri
  4. 4. Scenario Attuale Attualmente, nel web sono presenti 2 tipologie di reti sociali: Per i padroni dei cani: reti sociali che permettono la condivisione di foto, video e post Per i cinofili che si occupano di addestramento: sono reti sociali chiuse, a cui si deve pagare una quota all’associazione per iscrivere il cane
  5. 5. Ideazione del progetto FOAD Si vuole fornire la possibilità ad un utente di mantenere le informazioni di un cane centralizzate, in un unico luogo sul web, gratuitamente Le informazioni potranno essere aggiornate e reperite da qualsiasi rete sociale esistente
  6. 6. Sviluppo del progetto Come prima parte, si propone un dizionario (ontologia OWL) che permetta di descrivere il proprio cane in un formato unico Come seconda parte, si propone l’implementazione di un’applicazione di supporto per la gestione (creazione, modifica e cancellazione) di tali pagine.
  7. 7. Tecnologie proposte (1) Per rendere una pagina machine-readable e quindi automaticamente processabile si utilizzerà il formato RDF Per lo sviluppo di una applicazione che sia operante sulla maggior parte dei domini, si sceglierà il linguaggio PHP Per l’implementazione del database, si utilizzerà MySQL per la sua semplice integrazione con le pagine PHP
  8. 8. Tecnologie proposte (2) Per la presentazione delle pagine, si utilizzeranno i seguenti fogli di stile: CSS nella versione 3.0 per fornire una presentazione delle pagine HTML XSLT per fornire una rappresentazione dell’ontologia RDF
  9. 9. Indice 1. Introduzione 2. Presentazione dell’ontologia sviluppata 3. Esempio di un profilo FOAD 4. L’applicazione per la generazione del file RDF Sviluppi futuri
  10. 10. Proprietà di un Agente (1)
  11. 11. Animal e Dog
  12. 12. Il mantello
  13. 13. Indice 1. Introduzione 2. Presentazione dell’ontologia sviluppata 3. Esempio di un profilo FOAD 4. L’applicazione per la generazione del file RDF 5. Sviluppi futuri
  14. 14. Profilo FOAD di un cane Tramite l’ontologia è possibile generare le pagine del proprio cane. Si mostra un esempio di come questa ontologia dovrebbe essere utilizzata Nella sezione successiva si esporrà un applicativo in grado di gestire e generare correttamente le pagine foad.
  15. 15. Grafo del profilo (1)
  16. 16. Grafo del profilo (2)
  17. 17. RDF del profilo (1)
  18. 18. RDF del profilo (2)
  19. 19. Indice 1. Introduzione 2. Presentazione dell’ontologia sviluppata 3. Esempio di un profilo FOAD 4. L’applicazione per la generazione del file RDF Sviluppi futuri
  20. 20. Architettura dell’applicazione
  21. 21. Spam automatico
  22. 22. Privacy Lo scopo dell’applicativo è quello di divulgare i dati del proprio cane L’utente ha la possibilità di scegliere quali campi fornire ed eventualmente di cancellare la propria pagina dal sito
  23. 23. Consistenza dei dati Attualmente un utente può fornire qualunque informazione, e non vi è modo di controllarne la correttezza (a meno dell’indirizzo e-mail) Sarà possibile validare i propri dati tramite un certificato rilasciato da un ente cinofilo (ad es. Enci)
  24. 24. Indice 1. Introduzione 2. Presentazione dell’ontologia sviluppata 3. Esempio di un profilo FOAD 4. L’applicazione per la generazione del file RDF 5. Sviluppi futuri
  25. 25. Sviluppi futuri Validare l’ontologia con OWL Lite Sicurezza: inserire un file di log per prevenire gli attacchi di brute force attack sulla password Implementazione del repository e del parser pubblico Implementazione di una sezione amministrativa user- friendly
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×