Your SlideShare is downloading. ×
COPIA OMAGGIO
                         Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr....
Pag. 2                                                                                                                    ...
1-31 gennaio 2007                                                                                                         ...
Pag. 4                                                                                                                    ...
1-31 gennaio 2007                                                                                                         ...
Pag. 6                                                                                                                    ...
1-15/15-31 Gennaio 2007 - Anno XLIV - NN. 1-2
1-15/15-31 Gennaio 2007 - Anno XLIV - NN. 1-2
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

1-15/15-31 Gennaio 2007 - Anno XLIV - NN. 1-2

304

Published on

Vacanza a Caserta. Il Governo Prodi si riunisce nella reggia di Caserta ma ne esce ancora più diviso e schiavo dell’ala massimalista.
Franz Turchi, intervistato da “il Giornale”, boccia il summit. - Gennaio 2007
LA PIAZZA D'ITALIA - www.lapiazzaditalia.it - fondato da Franz Turchi
1-15/15-31 Gennaio 2007 - Anno XLIV - NN. 1-2 - € 0,25 (Quindicinale)

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
304
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "1-15/15-31 Gennaio 2007 - Anno XLIV - NN. 1-2"

  1. 1. COPIA OMAGGIO Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy LA PIAZZA D’ITALIA — Fondato da Turchi — Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma 1-15/15-31 Gennaio 2007 - Anno XLIV - NN. 1-2 - € 0,25 (Quindicinale) ESTERI ATTUALITA’ La fine di UNA FRANCIA POST-GOLLISTA DISAVANZO, IL LA PIAZZA D’ITALIA Per la vostra pubblicità GRANDE BLUFF Saddam — a pagina 3— — a pagina 4 — telefonare allo 800.574.727 Vacanza a Caserta di FRANCESCO DI ROSA . www.lapiazzaditalia.it Saddam è morto senza una lacrima - da uomo o da bestia, a seconda dei punti di vista - e l’Iraq volta uffi- cialmente pagina. Eppure c’è ancora chi, con mani nei capelli e ipocrite lacrime, si spende nel dolore per la fine del ditta- tore. Perché, come volete che finisca un dittatore? Nella stragrande maggioranza dei casi, appeso. Cosa si aspettavano i mae- stri di „bon ton“ che il tri- bunale si trovasse a giudi- care un ladro di caramelle forse, o un dittatore sangui- nario che ha affamato, ster- minato e costretto almeno a due guerre il suo popolo (contro Iran e prima guerra del Golfo)? Stiamo parlando del gasa- tore di curdi o di una vitti- ma del „grande satana americano“? Premesso che si può essere contrari o favorevoli alla pena di morte con argo- menti del pari convincenti, dobbiamo sottolineare che in caso di guerra, in caso di rovesciamento di un regi- me tirannico la situazione - Il Governo Prodi si riunisce nella reggia di Caserta ma ne esce e la giustizia - da ordinaria diventa straordinaria e lad- dove si possa prevedere il carcere a vita per alcuni ancora più diviso e schiavo dell’ala massimalista. reati ecco che la ipotesi della morte come giusta pena si fa strada e diviene Franz Turchi, intervistato da “il Giornale”, boccia il summit la soluzione più ragionevo- A pagina 2 le. D’altra parte, abbiamo assi- stito a un processo - pre- LA VIGNETTA scindendo dalla composi- Friedrich August von Hayek zione della Corte - che è stato aperto per giudicare (1899–1992) l’operato di un uomo che per anni ha dominato il suo popolo con metodi barbari, riservando tortura “Le nostre tradizioni e morte ai propri opposito- morali si sono svilup- ri, arricchendosi con il traf- fico di petrolio sottobanco, pate in concomitanza consentendo che l’Iraq divenisse un immenso con la ragione, non parco giochi per i suoi come un suo prodotto.” figlioli psicolabili - Uday e Qusay - (noti per la turpe consuetudine di rapire gio- vinette scelte a caso per poi violentarle ed uccider- le), provvidenzialmente ACTON INSITUTE For the study of Religion and Libert accoppati da una bomba http://www.acton.org/research/libtrad/ intelligente „Made in Usa“. Continua a pag. 2 www.lapiazzaditalia.it ISSN 1722-120X 50009 > Una Piazza di confronto aperta al dibattito su tutti i temi dell’agenda politica e sociale per valorizzare nuove 9 771722 120000 idee e nuovi contenuti
  2. 2. Pag. 2 1-31 gennaio 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - INTERNI Mastella: più rigore per crimini gravi Allarme siccità Disobbedienti rinviati a giudizio Roma. Il ministro Mastella, durante una trasmissione televisiva su Rai Uno Inverno caldo ma anche senza piogge e neve. l’Italia e’ sempre più a secco. Le Per la “spesa proletaria” dei disobbedienti nel novembre 2004 a Roma duran- ha dichiarato che per chi si macchia di delitti feroci non ci debba essere nes- precipitazioni, a dicembre, sono calate dell’86%. Calo eccezionale in sei regio- te una manifestazione sul precariato sono stati chiesti 39 rinvii a giudizio. Lo suno sconto di pena. Riferendosi alla strage di Erba, il ministro ha detto di ni, quelle più a rischio sono Piemonte, Trentino Alto Adige e Veneto. In diffi- ha deciso il gup Marco Patarnello, che ha prosciolto altri 66 imputati. Tra gli voler rivedere la legge sui benefici premiali, come previsto attualmente per coltà anche Toscana, Marche e Calabria. L’allarme e’ dell’Associazione indagati Nunzio D’Erme, Luca Casarini e Guido Lutrario, che dovranno i mafiosi, in modo da escludere coloro che si sono macchiati di delitti par- Nazionale Bonifiche e Irrigazioni dopo aver elaborato i dati dell’Ufficio rispondere di rapina aggravata e lesioni per il blitz in una libreria Feltrinelli e ticolarmente gravi. Il ministro Mastella ha anche affermato che va garantita Centrale Ecologia Agraria. Per la fine del mese è prevista una rigida inversio- in un supermercato ‘Panorama’. I legali dei disobbedienti sostengono che fu l’incolumita’ dei colpevoli. ne di tendenza. una iniziativa pacifica e nulla fu rubato. “La montagna ha partorito il topolino” Vertice dell’unione a Caserta, “il Gior nale” intervista Franz Turchi, direttore de “La Piazza d’Italia” e membro dell’Assemblea Nazionale di AN quot;I Borboni erano su un al- fare e a disfare la tela di tro livello e i paragoni con Penelope. Non potrà con- il conclave di Caserta non seguire nessun risultato reggono perché da quel perché raggiungere un seminario è giunta al obiettivo significa intacca- Paese solo la pochezza re i privilegi di qualche degli intenti, dei risultati e categoria o di qualche sin- della cassaquot;. Franz Turchi, dacato. E se il sindacato componente dell’assem- alza la voce e blocca blea nazionale di An, è tutto, il nostro Paese sarà lapidario sugli esiti del sempre vertice governativo liqui- condannato all’arretratez- dato come quot;la montagna zaquot;. che ha partorito il topoli- Eppure,aggiunge,quot;baste- noquot;,un rassemblement rebbe pocoquot; perché alcuni inconcludente sia in mate- semplici interventi nel ria di apertura dei mercati comparto dei pubblici che sul versante pensioni- esercizi e la semplifica- stico. zione della burocrazia quot;Il vertice - dice al potrebbero risolvere alcni Giornale non ha deciso problemi delle problemi nulla sulle liberalizzazio- per le famiglie italiane. n i . quot;Credo che tutto questo IlpresidentedelConsiglio, non si farà - si rammarica Romano Prodi, ha addirit- e non si coglierà l’occasio- tura rovesciato il suo ne di godere di 20 miliar- ruolo istituzionale, ossia di di euro di risorse una sorta di primus inter aggiuntive recuperati gra- pares e si è rivelato un zie alle manovre dell’ex decisionista avocando la ministro Tremonti e alla Sopra, Franz Turchi. A destra il Presidente del Consiglio Romano Prodi questione a sé e rifiutan- collaborazione dell’ex do l’istituzione di una v i c e p r e m i e r cabinadiregiaquot;. Insomma, Finiquot;.Risorseche,secondo- Maroni e di blemi con la sinistra mas- su trasporti, energia, pub- l’esponente di An, rischia- Tremontipercercare di far- simalista sull’opposizione. blica amministrazione no di perdersi in mille partire la previdenza inte- quot;Noi-conclude-abbiamo tutto è rimasto come rivoli clientelari. grati-va sono stati impor- proposto una collabora- prima in quanto ogni I diktat di Rifondazione, tanti,ma oggi come oggi la zione mirata sulla discussione è stata blocca- Pdci e Verdi sull’abolizio- sinistra massimalista ha Finanziaria e non se n’è tadallasinistra radicale. La ne dello quot;scalonequot; e gli bloccato tuttoquot;. fatto nulla. Dialogare è cosiddetta quot;dicotomiaquot; tr a altolà alla revisione dei Turchi non coltiva speran- auspicabile su previdenza, riformisti ulivisti e conser- coefficienti di trasforma- ze nemmeno nella con- liberalizzazioni e legge vatori dell’ultrasinistra zione non lasciano ben vergenza delle istanze elettorale ma non mi sem- non esaurisce il dibattito sperare neanche in ambi- riformiste vagheggiata dal bra che arrivino risposte perché c’è sepre un terzo to previdenziale. quot;Non leader Udc Casini. alle nostre proposte su in terlocutore di peso con vedo proposte serie - quot;Primum vivere deinde trasporti ed energia. facoltà di veto: il sindaca- afferma-ma solo un tenta- philosophare (prima vive- Allora non si vuole trova- to. quot;Il governo sottolinea tivo di difendere la realtà re e poi far filosofia,ndr). re una soluzione, ma solo Turchi - è condannato a esistente. Gli interventi di Vogliono scaricare i pro- strumentalizzarequot;. LA PIAZZA D’ITALIA fondato da TURCHI DALLA PRIMA PAGINA Via E. Q. Visconti, 20 00193 - Roma Luigi Turchi Mancava lui, il regista di questo film horror: Ebbene, sia l’una che l’altra si pronunciano Direttore Saddam Hussein. chiaro e tondo per la morte. Ora, volendo dire due parole sulla giustezza o Alla prima domanda - se il criminale Saddam Franz Turchi meno della pena capitale, spieghiamo: due fosse o meno irrecuperabile - infatti, il no era Co-Direttore sono le ragioni addotte dagli avversari storici scontato (visti tanti fattori, non ultimi l’età, il Lucio Vetrella del patibolo. Esse sono rispettivamente una pra- pretendere in ogni caso di esser nel giusto, Direttore Responsabile tica ed una dogmatica. etc.); 1) La società ha l’obbligo civile e morale di redi- Alla seconda domanda - se l’Islam consentireb- Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. mere e tentare un recupero del condannato. be o meno una pena come la morte - la rispo- Registrato al Tribunale di Roma n. 2) La morte è un atto barbaro che va a privare sta è altrettanto scontata. 9111 - 12 marzo 1963 Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. di ciò che solo Dio puòconcedere e puòprivare: Perciò, possiamo affermare che il verdetto della Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma la vita. giuria è legittimo ancorché giusto. www.lapiazzaditalia.it Per quanto concerne la prima motivazione, Quanto alla spettacolarizzazione che se ne è dobbiamo dire che - in teoria - è l’unica degna fatta immediatamente dopo l’esecuzione, si E-mail: info@lapiazzaditalia.it di esser presa in considerazione dalla Giusitzia poteva/doveva evitare certo, ma qui esuliamo Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche (in un contesto occidentale ovviamente). dalla Giustizia, sconfinando nel galateo e nel- non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X Non si discute. l’opportunità politica. Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma Quando una società ha la possibilità di recupe- Si è cercato in tutti i modi strumentalizzare l’e- rare un individuo che ha sbagliato (anche vento per creare più caos di quanto non ve ne FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI GENNAIO 2007 GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: pesantemente) è bene che tenti, evitando così sia già, agitando lo spettro di nasciture “brigate- L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente di spargere altro sangue che - a prescindere dai Saddam”, facendo circolare per il web filmati la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. casi - è cosa sempre dolorosa. iperdettagliati del corpo senza vita dell’ex ditta- Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite Resta da vedere se l’individuo è recuperabile. In tore - pratica esecrabile - nel tentativo di accen- La fine di Saddam nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli riferimento alla seconda ragione, in generale, dere gli animi. firmati è degli autori. uno stato nuovo - se vuol “partire bene” - Si è addirittura fantasticato che uno dei boia Per informazioni e abbonamenti dovrebbe subito badare al sodo, spogliandosi incappucciati fosse il leader sciita Moqtada Al chiamare il numero verde: dell’abito confessionale, che peraltro minaccia ha nulla da eccepire alla morte, anzi. Sadr. Tutto questo doveva essere evitato ma di prendere possesso dell’intero Paese a colpi di Nel processo a Saddam, ci vengono in soccorso non sposta di una virgola la validità del ragio- bombe e attentati. entrambe le categorie d’analisi: quella pratica e namento che vuole la rinascita dell’Iraq passare Va pur detto che nel caso dell’Iraq, l’abito con- quella dogmatica (ineliminabile, ahinoi, a quel- inevitabilmente per la morte di chi lo ha affos- fessionale - a differenza di quello cristiano - non le latitudini). sato.
  3. 3. 1-31 gennaio 2007 Pag. 3 LA PIAZZA D’ITALIA - ESTERI L’Iran blocca gli ispettori dell’Aiea Stop al nucleare in cambio di aiuti Iran e Siria sull’Iraq L’Iran ha negato il visto d’ingresso a 38 ispettori dell’Aiea, l’Agenzia inter- La Corea del Nord ha proposto agli Stati Uniti di metter fine al programma Iran e Siria propongono una conferenza regionale a Baghdad per discutere la nazionale per l’enrgia atomica. Lo ha reso noto l’agenzia stampa iraniana nucleare in cambio di aiuti economici, secondo quanto riferisce il quotidiano situazione in Iraq. Isna, che cita il responsabile parlamentare per gli affari esteri e la sicurezza sudcoreano ‘Chosun Ibo’, citando fonti diplomatiche a Seul e Pechino. Lo hanno annunciato il ministro degli Esteri iraniano, ed il suo collega siriano, nazionale Aladdin Broujerdi, secondo il quale ‘’cio’ e’ stato ufficialmente Pyongyang sarebbe disponibile a permettere il monitoraggio sul posto da parte spiegando che chiederanno al governo iracheno ed ai suoi vicini di tenere l’in- comunicato all’Aiea’’ Per Washington ‘’E’ un’altra indicazione del fatto che dell’Agenzia internazionale per l’energia Atomica in cambio di aiuto econo- contro, a livello di ministri degli Esteri, a Bagdad. I due ministri considerano l’Iran mantiene il suo atteggiamento di sfida nei confronti della comunita’ mico e dello scongelamento di 24 milioni di dollari di fondi nordcoreani bloc- che il ritiro delle forze straniere ed il pieno trasferimento dei poteri al governo internazionale’’. cati al Banco Delta Asia di Macao. iracheno sia l’unica via per la stabilizzazione del paese. Il medioriente continua ad Damasco, ha dichiarato che essere il luogo preferito per Israele è un dato di fatto e un teatro tragico in cui mette- non potrà essere tolto e che il re in scena discutibili rappre- problema è la mancanza di sentazioni: ce ne è un po’ per uno Stato palestinese. Un tutti i gusti, gli integralisti, i riconoscimento de facto del- guerrafondai, i pacifisti, e gli l’entità sionista smentita da un inguaribili ottimisti. portavoce da Gaza poche ore Purtroppo tutti trovano di che dopo con un rinnovato appel- soddisfarsi. lo ad unirsi per combattere Quanto è accaduto nelle ulti- l’occupazione sionista. me settimane riassume ciò Nel frattempo gli USA pianifi- che una platea eterogenea cano un tour di consultazioni vuole. Ogni singolo atto sod- tra Condoleeza Rice e i lea- disfa le aspettative di ciascuna der. Inutile pensare con pre- fazione, denotando una scar- sunzione che l’apporto sa decisione in una sceneg- dell’UE sia determinante, giatura scritta a troppe mani. senza gli Stati Uniti la regione Mentre l’Iran continua a per- è immobile, questo perché la seguire i suoi obiettivi nuclea- linea americana ha dimostrato ri “civili”, l’ONU è riuscita ad una coerenza, anche negli emettere una risoluzione atta errori che la nostra dirigenza ad impedire ulteriori sviluppi non ha tenuto. del progetto bloccando qual- I contatti sembrano aver frutta- siasi tipo di traffico inerente l’arricchimento di uranio sia strutturale che economico. Di nuovo caldo in Medio Oriente to una nuova spinta alle tratta- tive, Israele continua a dire di voler vivere in pace con tutti i Una “punizione” ritenuta suoi confinanti, dall’altra parte troppo leggera da molti osser- nel computo delle testate re contatti e aiuti ad organiz- immobili di fronte al continuo colpo. Abu Mazen spinge per una vatori e soprattutto lasciata nucleari Israele è sempre stata zazioni terroristiche, rimango- deteriorarsi della situazione Si continua a parlare di invia- soluzione rifiutando una fase cadere nel vuoto dalla diri- compresa anche se con un no senza seguito. istituzionale palestinese che è re i caschi blu a Gaza, Israele transitoria e vuole arrivare ad genza iraniana, che la ritiene punto interrogativo. L’Egitto, realmente l’unico l’unico grande freno ad un ovviamente si oppone, volen- uno Stato palestinese diretta- illegittima. Abu Mazen, in lotta per il paese che ha possibilità di qualsiasi moto evolutivo della do evitare di dover sparare su mente ed in tempi brevi. I tre si Contemporaneamente il potere con Hamas, viene rice- mediare tra le parti, aspetta e situazione. Si continua a criti- soldati amici che non potran- incontreranno a breve. Governo israeliano ha fatto vuto in casa dal premier ascolta i leader della regione care gli Stati Uniti e si perde no contrapporsi alle milizie Improvvisamente si accelera pressioni per ottenere mag- Olmert con saluti e accoglien- per trovare una strada percor- occasione su occasione per che lanciano razzi quotidiana- anche se non tutti nell’identica giori restrizioni ed ha fatto ze fin troppo calorosi, stona ribile, anche perché il conte- accreditarsi come un arbitro mente, e che saranno usati direzione, è possibile che que- una dichiarazione sibillina: vedere due “nemici”, anche sto attuale mina i suoi equili- imparziale tra una democrazia come scudi alla minima rea- sto sia il momento giusto per non potrà permettere ad uno se con obiettivi simili, abbrac- bri interni, con la continua che vuole sopravvivere e un zione dello Stato ebraico, essere ottimisti, dopo tante Stato che dichiara di volere la ciarsi per dimostrare un’ami- minaccia di una più decisa contesto potenzialmente peri- cosa che è stata dimostrata in delusioni? Esserlo è d'obbligo sua distruzione di dotarsi di cizia che ci sarà solamente ascesa del movimento inte- coloso che dovrebbe vedere Libano anche nel recente pas- anche perché un fallimento in materiale nucleare ma che alla firma di una vera pace. gralista dei Fratelli nell’imparzialità le prospettive sato. Ma siamo sicuri che non questa fase storica non potreb- non sarà Israele a portare per La Siria apparentemente si Musulmani. per una fruttuosa cooperazio- ci sia anche la parte estremi- be essere altro che la premessa primo armi atomiche nell’a- vuole dimostrare propensa al L’Europa invece è sempre la ne futura. Non si può dialoga- sta palestinese ad opporsi? E’ ad una guerra regionale che rea. Questa dichiarazione, dialogo, intravedendo tempi stessa: parole tante, fatti re senza mettere dei punti più fruttuosa una zona senza contrapporrà i moderati ed apparentemente di routine, difficili per il suo alleato pochi. Si continua a senten- fermi imprescindibili per legge e controlli. Israele contro l’Iran e i suoi affi- ha innescato una polemica Ahmadinejad, cercando di ziare su decisioni che riguar- qualsiasi interlocutore serio. Hamas continua a barcame- liati. Qualcosa da evitare. Ma che periodicamente ritorna e avvicinare il nemico Israele, dano singoli fatti, come la Ipotizzare di trattare con narsi, addirittura in una inter- non a tutti i costi. cioè se Israele sia dotato o no con dichiarazioni che, di fron- condanna per un raid che ha l’Iran attuale non fa che sco- vista alla Reuters, Meshall, di armi nucleari. Fino ad ora te alla richiesta di interrompe- provocato morti civili, ma si è prire il fianco in attesa del capo di Hamas in esilio a GABRIELE POLGAR CORSA ALL’ELISEO - Ecco come le elezioni transalpine potranno cambiare la linea di politica estera Dalle urne delle presidenziali una Francia post-gollista L’attesa crescente per le elezio- Bush – durezza nel condurre le Bin Laden ha ni presidenziali francesi della trattative sul nucleare iraniano colpito New prossima primavera trova sì all’interno dell’EU-3 (Gran York, ma pote- ragione nella speranza della Bretagna, Germania e appunto va benissimo cittadinanza da una parte e Francia). Durezza bipartisan e colpire Parigi.” della comunità internazionale sotto la benedizione di Chirac (Glenn Kesserl, dall’altra, di arrivare finalmente che non ha perdonato alla Siria “Visiting ad un superamento della e al socio finanziatore iraniano F r e n c h impasse politica in cui è spro- le responsabilità legate all’as- Presidential fondata la Repubblica, ma sassinio dell’ex premier libane- Hopeful Laud anche nella “scandalosa” pro- se nonché amico Hariri. U . S . babilità di un riallineamento Sul centro-destra qualcosa si Speech”).”, e nelle posizioni in politica este- muove, il candidato fresco di ancora dal suo ra tra le due sponde dell’atlan- incoronamento Sarkozy, se l i b r o tico. trattando di tematiche socio- Testimony di Infatti, a partire dallo strappo economiche sceglie spesso un prossima uscita che si consumò a seguito delle approccio buonista ma respon- per la dispute diplomatiche sull’inva- sabile, una versione aggiornata Pantheon sione statunitense dell’Iraq di di conservatorismo compassio- Books: Saddam Hussein voluta da nevole alla Bush, cui già il lea- “Io non sono G.W. Bush, vale la pena di der dell’opposizione tories un codardo, ricordare come l’acme delle Cameron ha dato mostra, sul sono orgoglio- tensioni bilaterali raggiunse futuro delle relazioni interna- so di questa livelli oltre la guardia allor- zionali e delle alleanze strategi- amicizia e lo quando il Presidente in carica che mostra i muscoli, non per- proclamo feli- francese Jacques Chirac, dendo occasione per marcare cemente. I U.S.A.-U.E. che chiede sola- durante un incontro tra i verti- In alto Nicolas Sarkozy. A destra Ségolène Royal. le distanze dalla realpolitik di sono per questa amicizia, sono mente di essere riempito. orgoglioso di essa, e non ho Pantano libanese a parte infat- ci delle due amministrazioni, d’Arco, indossati in difesa dei contro il governo di Sua De Villepin, non a caso uscito intenzione di scusarmi per il ti, con l’indebolimento di G.W. chiedendo dove trovassero gli diritti civili e di uno stato socia- Maestà, a suo dire obbligato ad sbattendo la porta dalle prima- sentimento di affinità con la Stati Uniti la legittimità per rie che lo hanno visto sconfitto Bush dopo le elezioni di mid- le cui anche l’Economist consi- una scelta: la Gran Bretagna più grande democrazia del compiere ciò che dichiaravano e sconfessato proprio sul terre- term, l’Unione appare piatta- glia di mettere tatcherianamen- dovrebbe decidersi se superare m o n d o ” . mente chiracchiana pur essen- di voler compiere, si sentì te mano, nonché per una rin- le molte ambiguità, scegliendo no dei risultati del suo Una distanza siderale dalle do il tempo di questi già felice- rispondere dal Segretario alla novata attenzione alla qualità di continuare ad essere “il Governo in politica estera. posizioni di Chirac che ricono- mente liquidato dagli stessi Giustizia John Ashcroft che dell’esercizio della giustizia cavallo di Troia” statunitense Sarkozy ribadisce continua- sceva candidamente come cugini d’oltralpe, mostrando essa proveniva dalla stessa nella Repubblica Transalpina, nell’Unione Europea o di essa mente come il legame che uni- nelle scelte di politica estera così l’Europa ancora una volta Costituzione statunitense. posizione che coniugata con la un membro a tutti gli effetti. sce la Francia agli U.S.A. nasca lui avesse un unico principio tutta la sua debolezza politica, Ma è realistico pensare ad una sua discutibile ammirazione, Nulla di nuovo quindi sotto il da una visione comune della guida per non sbagliarsi: quel- il suo velleitarismo e la sua Francia post-gollista, con la recentemente esternata, per la sole nel caso all’Eliseo andasse democrazia e della libertà, lo di fare esattamente il con- mancanza di visione, di inter- voglia di farsi carico, di spiega- velocità dei processi nella a finire proprio la Royal? Fino valori ben più importanti e da trario di ciò che faceva pretazione e penetrazione degli re al vecchio continente le Repubblica Popolare Cinese ad un certo punto. Infatti la tutelare che una irrealistica Washington. Quanto la durez- spazi strategici sensibili. Uno ragioni dell’amministrazione lascia perplessi, quanto alla stessa Royal aldilà di un indi- politica di potenza per una za anti-Iran di Parigi può quin- spazio che Sarkozy sembra Bush? politica estera si dice convinta retto antiamericanismo di fac- realtà da media-potenza regio- di essere considerata preludio voler sfruttare per ridare alla La già ufficialmente candidata di voler rilanciare nel paese l’i- ciata, nei mesi scorsi ha appog- nale quale deve essere consi- per una svolta bipartisan in Francia il lustro perduto in que- per il partito socialista, dea di Europa dopo il no al giato incondizionatamente una derata a tutti gli effetti la politica estera lo dirà il tempo, sti anni buttati. Ségolène Royal, al di là dei Francia di oggi. certamente il cambio del referendum, abbandonandosi inaspettata – anche da parte panni, da novella Giovanna Governo in Italia ha lasciato quindi a spigolosità populiste della stessa amministrazione “Abbiamo gli stessi avversari, un vuoto nelle relazioni GIAMPIERO RICCI
  4. 4. Pag. 4 1-31 gennaio 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - ECONOMIA Air France - Klm non vuole Alitalia Benzinai scioperi in vista La Bce per ora non alza i tassi . ‘La Tribune’ ha rilevato che Air France - Klm rinuncerebbe a partecipare I sindacati dei benzinai confermano lo sciopero di 48 ore contro le ipotesi di La Bce è pronta ad intervenire sui tassi di interesse per assicurare la stabilità alla gara indetta dal governo italiano e quindi a presentare un’offerta per favorire le vendite di carburanti negli ipermercati. Se l’esecutivo procedesse dei prezzi. E’ quanto si legge nel bollettino mensile dell’Istituto di Francoforte acquistare almeno il 30,1% del capitale sociale di Alitalia. Per ora i dirigen- comunque con un provvedimento di legge, l’astensione scatterebbe ‘’imme- ricordando che l’11 gennaio il Consiglio direttivo decise di lasciare invariati i ti si trincerano dietro un no comment, ma l’indiscrezione dice che solo in diatamente gia’ dalla prima settimana di febbraio’’. Ad annunciarlo in una nota tassi di riferimento. La politica monetaria della Banca centrale europea, caso di interessamento da parte di diretti concorrenti potrebbe far cambiare la Fegica-Cisl, Faib-Aisa e Figisc-Anisa in un’Ordine del giorno congiunto ‘’seguita a essere accomodante’’. In prospettiva, ‘’intervenire con tempestivi- la strategia. Al moment l’operazione è ritenuta eccessivamente onerosa. predisposto al termine di una riunione unitaria degli organismi dirigenti questa tà e fermezza è giustificato per assicurare la stabilità dei prezzi nel medio Anche i sindacati francesi si dicono contrari. mattina. periodo’’. Da gennaio 2007 si può cominciare a raccogliere nei fondi pensione il Tfr Tfr, rivoluzione in arrivo Ad alcune direttive elabo- grativo oppure lasciarlo Tfr. Se entro giugno 2007 Va spiegato al dipendente somma versata. Se dopo oltre, sappiate che quei rate dalla Covip viene in azienda a propria non arriva una dichiara- che nel caso in cui scelga 48 mesi sarà ancora soldi comunque non data forza di norma legis- disposizione. zione dal di versare i disoccupato, il lavoratore rimarranno in azienda ma lativa, in base alla riforma Dal primo gennaio del dipendente, soldi accan- può chiedere al fondo la saranno trasferiti in un Maroni sulla previdenza 2007 ci sono sei mesi di scatta allora tonati del Tfr liquidazione totale. fondo istituito presso integrativa. tempo perché il lavorato- il cosiddet- alla pensio- Quando il dipendente l’Inps. Che dovrà compor- Siete imprenditori e avete re decida cosa fare. to silenzio ne integrati- andrà in pensione potrà tarsi come prima faceva il dei lavoratori dipendenti? Prima ipotesi: il lavorato- assenso, il va potrà, se scegliere come i fondi vostro datore di lavoro: Allora in questi giorni la re sceglie di versare i Tfr sarà tra- ne ha biso- devono ridargli i soldi. O ve li darà in caso di inter- vostra azienda deve man- soldi a un fondo integrati- s f e r i t o gno, chiede- una rendita vitalizia men- ruzione del rapporto di dare una lettera per chie- vo. comunque re una liqui- sile, che integra la pen- lavoro. dere ai vostri dipendenti In questo caso come a un fondo dazione par- sione Inps, oppure una Perfino per la richiesta di che cosa vogliono fare impresa dovrete fornire integrativo ziale antici- liquidazione del 50% di un anticipo non cambierà del Trattamento di fine una dichiarazione fornita contrattato pata al tutti i soldi che ha versato nulla: il lavoratore dovrà rapporto, ovvero la liqui- da compilare e firmare. con i sinda- fondo pen- mentre il restante 50% rivolgersi al titolare come dazione. Sono i primi L’alternativa per il lavora- c a t i . sione solo rimane come vitalizio. faceva prima, e voi come passaggi della riforma tore è scegliere tra un Comunque dopo 5/6 Seconda ipotesi: il vostro imprenditore dovrete della previdenza comple- fondo pensione di cate- a ridosso anni di ver- dipendente vuole avere i girare la richiesta all’Inps. mentare, che prevede goria o una previdenza della sca- samenti, soldi a disposizione e non Infine vale la pena ripete- novità per il Tfr che si individuale o anche denza di come acca- li vuole versare ai fondi. re che qualsiasi scelta fac- matura dal 2007 in poi. un’assicurazione sulla giugno la de per gli Se la vostraazienda non ciate, la riforma riguarda Fino a oggi rimaneva vita. v o s t r a altri lavora- supera i 49 dipendenti solo i soldi accantonati custodito presso l’azien- Se il dipendente ha inizia- azienda tori. non cambierà nulla, voi dal primo gennaio 2007 da, ora dovete offrire ai to a versare contributi deve impegnarsi a man- Inoltre nel caso di cassa imprenditore continuere- in poi. vostri dipendenti una prima del 29 aprile del ’93 dare un’altra lettera al integrazione o disoccupa- te a custodirli. Mentre per i soldi messi scelta: o versarlo a un può scegliere anche di lavoratore per sollecitare zione, dopo 6 mesi può Ma se la vostra impresa da parte fino al 31 dicem- fondo pensionistico inte- versare solo una parte del una scelta. chiedere il 50% della arriva a 50 dipendenti e bre non cambierà nulla. Padoa Schioppa, come un giocatore di poker senza punti in mano, ora si è giocato anche la credibilità Disavanzo, il grande bluff Dai dati forniti questo della sentenza europea diretto da Romano Prodi Paese allo stremo state le dichiarazioni del 19,3% attribuisce il merito mese dall’Istat si evince sull’Iva delle auto.In que- annunciare agli italiani Lamentazioni, cioè che senatore di Forza Italia, di questa ripresa al gover- che c’è stato un crollo sta maniera infatti il rap- che quest’anno si sarebbe come fa notare il parla- Maurizio Sacconi, che sot- no Prodi, mentre il 36,5% record del fabbisogno di porto deficit-pil dell’anno rientrati nei limiti imposti mentare di alleanza tolinea di come i dati Istat pensa che ciò dipenda cassa delle amministrazio- appena trascorso non dalla Banca Centrale Nazionale, Baldassarri, confermino il lascito posi- dalla congiuntura econo- ni pubbliche arrivato a avrebbe superato la soglia Europea grazie alla finan- sono servite solo a giusti- tivo del governo mica mondiale e il 31,6% 35,2 miliardi di euro con del 3%, bensì si sarebbe ziaria voluta dal prece- ficare una Finanziaria Berlusconi smentendo chi, si dice convinto che il una conseguente diminu- fermato a circa il 2,9%, al dente Governo di Silvio “tasse e sangue” da circa come l’attuale ministro risultato positivo sia dovu- zione di ben il 41% rispet- di sotto quindi del limite dell’economia Tommaso to all’azione del governo to allo stesso periodo del- imposto dal trattato di Padoa Schioppa, parlava- Berlusconi. Comunque sia l’anno scorso, e questo, Maastricht. no di una situazione ana- anche gli ultimi sondaggi evidentemente grazie alla I dati reali sono quindi loga a quella del’92. riguardanti il gradimento manovra finanziaria varata ben diversi da quelli Ma la cosa che infine a del governo in generale a dicembre 2005 dal segnalati dall’economista noi piace sottolineare è sono in picchiata, infatti governo Berlusconi. Riccardo Faini in una rela- che il rivelarsi trimestre da queste interviste emer- Per quanto riguarda il rap- zione sullo stato dei conti per trimestre di questi dati ge che circa 6 italiani su porto deficit-Pil nei primi pubblici italiani commis- finanziari sullo stato dei 10, nel caso in cui si rivo- nove mesi dell’anno scor- sionatagli all’indomani conti pubblici, fa venire, tasse, preferirebbe espri- so, esso è calato sino al dell’elezione a Palazzo finalmente, alla luce del mersi a favore del centro- 2,5% rispetto al 4,3% dello Chigi di Romano Prodi. sole le responsabilità poli- destra, con Forza Italia ad stesso periodo del 2005 e Infatti quella relazione tiche di questa maggioran- oltre il 32% delle eventua- solo la decisione di segnalava, non più di za, infatti come si nota li preferenze, AN a circa il aggiungere al deficit di sette mesi fa, la concretis- leggendo i dati pubblicati 12,5% e Democratici di quest’anno i rimborsi Iva sima possibilità che il rap- proprio in questi giorni Sinistra e Margherita, sulle auto, più di 17 porto deficit-Pil del 2006 dall’istituto di ricerca stati- insieme, al 26%. miliardi di euro a causa sarebbe stato compreso stica, Euromedia, la fidu- Evidentemente i primissi- della sentenza della corte tra il 4,1% e il 4,6%, su cia nei confronti del mi atti del governo Prodi europea di giustizia, ha questi dati è stata poi cali- governo guidato dal e la sua rissosità interna, portato il deficit al 4,1% brata tutta la manovra Professore resta ai minimi unita a una finanziaria di del prodotto interno finanziaria di ben 35 storici : il 27,5% contro il “lacrime e sangue” ha già lordo. miliardi di Euro da parte 41,55 del 7 luglio scorso. convinto gli elettori italia- Decisione questa tutta del governo di centro-sini- Inoltre come risulta sem- ni a voltare le spalle alla politica in quanto il mini- stra. Come dicevamo Berlusconi. Sarebbe stato 35 miliardi, che è del tutto pre da questo sondaggio, compagine di centro-sini- stro dell’economia, prima, la decisione di cioè un autogol imperdo- inutile per il consegui- la fiducia degli italiani stra, e le amministrative Tommaso Padoa “drogare” i dati sul deficit nabile dopo che per due mento dei parametri euro- nella ripresa economica della prossima primavera, Schioppa, avrebbe potuto pubblico è stata solo una anni i maggiori rappresen- pei, poiché essi sarebbero continua a scendere pas- quando si recheranno a spalmare la cifra relativa decisione presa per motivi tanti politici del centro- stati ugualmente raggiunti sando da circa il 38% all’i- votare circa 11 milioni di ai rimborsi auto in un politici e non per cause sinistra e la stampa “indi- con una manovra di meno nizio del 2006 al 29,5% di italiani, sarà già un primo decennio e non imputare tecniche, evidentemente pendente” a loro assog- di 15 miliardi di euro. questi ultimissimi giorni. vero test sulla tenuta della al solo 2006 l’intero onere non poteva l’Esecutivo gettata ha descritto un Dello stesso tenore sono E tra gli ottimisti solo il maggioranza di governo.
  5. 5. 1-31 gennaio 2007 Pag. 5 LA PIAZZA D’ITALIA - ATTUALIA’ Umberto 1, indagini sulle assunzioni Psicofarmaci, un altro motivo per non prenderli Fare l’amore, un toccasana per la salute Le assunzioni attraverso cooperative esterne sono al centro di un accertamento L’FDA Advisory Panel ha raccomandato l’estensione di un black-box warning Fare l’amore non è solo una piacevole attività che regala buon umore e rilassatezza avviato dalla Procura della Repubblica di Roma nell’ambito dell’inchiesta sul riguardo al rischio di suicidabilità per i farmaci antidepressivi ai pazienti giovani a chi la pratica, è anche un vero toccasana per il fisico . Sono ormai numerosi gli Policlinico Umberto I e messo in luce da una puntata dal programma Report . adulti Il Comitato ritiene che i giovani adulti fino ai 25 anni che assumono antide- studi, più o meno rigorosi, che mostrano che una frequente attività sessuale porta L’indagine è affidata ai pubblici ministeri Giancarlo Capaldo, Giovanni pressivi possono essere a rischio di suicidio, mentre negli adulti di età superiore ai con sé una serie di tangibili vantaggi fisiologici. Come se fosse necessario un incen- Bombardieri e Maria Cristina Palaia e agli accertamenti collaborano i carabinie- 30 anni gli antidepressivi avrebbero un effetto protettivo nei riguardi della suicida- tivo a lasciarsi andare. Innanzitutto, e insospettabilmente, migliora il senso dell’ol- ri del Nas per verificare se gli incarichi affidati alle cooperative senza che fosse- bilità . L’analisi degli studi pediatrici ha evidenziato un aumentato rischio di idea- fatto grazie al rilascio di prolattina, che permette lo sviluppo di nuove cellule neu- ro indotte gare di appalto siano avvenuti in maniera regolare. zione e comportamento suicidario durante la prima fase di trattamento. Il rischio di ronali nei bulbi olfattori del cervello. Riduce il rischio di malattie cardiovascolari: suicidabilità è stato riscontrato anche nei pazienti adulti fino all’età di 25 anni. fare sesso tre o più volte in una settimana dimezza il rischio di attacco cardiaco. L’Onu avverte: “I danni al pianeta sono quasi irreversibili, Polo Nord scomparso in pochi decenni” Clima, il punto di non ritorno Il 2 febbraio sarà una data molto importan- gradi, con l’ipotesi peggiore che arriva a 6,3 un aumento di temperatura compreso tra secoli. te per la comunità scientifica internazionale. gradi. Una prospettiva del genere cambie- 1,9 e 4,6 gradi si arriverebbe allo sciogli- Più rapidi, invece, sono altri effetti negativi A Parigi, le Nazioni Unite faranno il punto rebbe radicalmente le possibilità di soprav- mento dei ghiacciai della Groenlandia con provocati dai cambiamenti climatici. su 6 anni di lavoro, oltre duemila scenziati vivenza di centinaia di milioni di persone. una crescita del livello del mare di 7 metri. Assisteremo a una riduzione delle calotte impegnati a emettere un verdetto sulla salu- Accanto all’innalzamento degli oceani da Sarebbe un processo lento (durerebbe mil- glaciali che, nel caso del Polo Nord, porterà te del pianeta Terra, un verdetto che stavol- a fine secolo a una scomparsa quasi totale ta appare inesorabilmente senza appello. dei ghiacci durante il periodo estivo. Inoltre “Il riscaldamento climatico è inequivocabile, quot;è molto probabile che le ondate di calore e risulta evidente dall’aumento della tempera- gli episodi di precipitazioni molto intense tura dell’aria e degli oceani, dallo sciogli- continuino a diventare sempre più frequen- mento delle nevi e dei ghiacci, dall’aumen- tiquot; e che i cicloni tropicali diminuiscano in to del livello dei mari”, si legge nel 4° rap- numero ma aumentino in intensità. porto dell’Ipcc (Intergovernamental Panel Dal punto di vista tecnico, la responsabilità on Climate Change) anticipato da una fonte di questi fenomeni va attribuita ai gas serra americana. che trattengono il calore all’interno dell’at- Il global warming non solo è in atto, ma in mosfera. Gas come il metano, che in poco costante accelerazione: 11 dei 12 anni più più di due secoli è passato da una concen- caldi nella storia della meteorologia sono trazione di 715 parti per miliardo a 1774. O concentrati negli ultimi 12 anni. All’inizio come l’anidride carbonica che, nell’era del 2001, quando uscì il terzo rapporto Ipcc, preindustriale, si misurava in 270-280 parti l’aumento di temperatura nell’arco dell’ulti- per milione: oggi sono già 380. Arrivare al mo secolo si misurava in 0,6 gradi. Oggi gli raddoppio dell’anidride carbonica, cioè a ultimi cento anni danno un incremento di quota 550, comporterebbe un aumento 0,74 gradi. E per i prossimi vent’anni è atte- della temperatura valutabile in 3 gradi. È un sa un’ulteriore crescita di 0,4 gradi. Avrebbe traguardo disastroso per l’equilibrio degli potuto essere la metà, ricordano gli scien- ecosistemi su cui si basa la stabilità delle ziati Onu, se gli avvertimenti fossero stati nostre società e non troppo lontano: si può colti in tempo tagliando radicalmente le collocare tra il 2040 e il 2080. emissioni serra. Adesso ci aspettano almeno Di fronte a una prospettiva così devastante, tre decenni di caldo crescente. l’Ipcc chiama direttamente in causa le Oltre quella data il livello di certezza delle responsabilità politiche che hanno portato a previsioni diminuisce perché la speranza questa situazione, cioè le scelte di sviluppo aumenta. Potremmo ancora tirare il freno energetico e produttivo centrate sui combu- d’emergenza, potremmo ancora smettere di stibili fossili e sulla deforestazione: bruciare petrolio e carbone. E in questo “L’aumento dei gas serra è dovuto princi- caso gli scenari per il 2100 virano verso esiti palmente alle emissioni derivanti dai com- più accettabili: il panorama più favorevole bustibili fossili, dall’agricoltura e dai cam- tra quelli possibili prevede un aumento di biamenti d’uso del terreno”. Nel disastro che 1,7 gradi (è una stima che rappresenta la si prospetta la natura gioca un ruolo del media tra un minimo di 1 grado e un mas- tutto marginale: analizzando l’aumento di simo di 2,7 gradi). temperatura dal 1750 a oggi si scopre che Ma potremmo anche andare avanti facendo considerare ormai certo (da 28 a 43 centi- lenni) ma anche difficile da disinnescare l’intervento umano ha un peso “almeno 5 finta di niente, come è successo finora. In metri a fine secolo) si dovrebbe mettere in perché i tempi di riequilibrio dell’atmosfera, volte maggiore” dei mutamenti di tipo astro- questo caso l’aumento medio previsto è di 4 conto l’ingresso nell’era dell’apocalisse: con avverte l’Ipcc, si misurano nell’arco dei nomico. Kyrill e Lancelot, cicloni a cui l’Europa dovrà abituarsi, portano neve e gelo in tutto il continente L’inverno pazzo intanto mette in ginocchio l’agricoltura Rischio gravi danni per le morti sono decine, almeno colture ma pioggia e neve 46; i danni complessivi, attese per scongiurare sicci- secondo le stime degli assi- tà estiva. curatori e del Wwf, potreb- Scampato il pericolo dell'u- bero essere superiori ai 2 ragano Kyrill, l'annunciata miliardi di euro. irruzione in Italia di aria Cessato il vento, che ha sof- fredda di origine polare fiato ad oltre 200 chilometri rischia di determinare danni all'ora in larga parte del ingentissimi alle coltivazioni Continente, i paesi colpiti che si trovano in una fase di stanno lentamente tornando crescita tipica della prima- alla normalità. vera a causa dell'andamento Le vittime accertate di Kyrill climatico anomalo che ha sono 46. Tredici persone favorito nelle piante fioritu- sono rimaste uccise in Gran re anticipate particolarmen- Bretagna, 11 in Germania, te sensibili alle gelate. sette in Olanda, 6 in Ad affermarlo è la Coldiretti, Polonia, 4 nella Repubblica sottolineando che il caldo Ceca, 3 in Francia e 2 in sta per finire bruscamente e Belgio. nelle campagne le colture Quanto ai danni materiali, i sono impreparate a resistere calcoli sono ancora appros- all'arrivo del maltempo pre- simativi. Ma gli assicuratori visto con un drastico abbas- tedeschi li stimano in 1 samento delle temperature miliardo di euro per la fino allo zero. Germania, e quelli britanni- Il portavoce dell’inverno ci in “centinaia di milioni di quest’anno porta il nome di sterline” (che molti media Kyrill. interpretano come 1 miliar- Dopo aver devastato per do, pari a 1,5 miliardi di giorni l'Europa centrale e euro) per il Regno Unito. Il orientale, il ciclone ha esau- costo previsto in Olanda è rito la sua forza. E si inizia- di 200 milioni, in Belgio di no a tracciare i bilanci: i 100, in Austria di 20.
  6. 6. Pag. 6 1-31 gennaio 2007 LA PIAZZA D’ITALIA - CULTURA Farnesina a porte aperte Il Pirata e Le Muse di Ancona compiono 180 anni Riondino caballero perduto Finalmente un’idea intelligente esce dal Ministero degli Esteri. Correva l’anno 1827, al Teatro alla Scala di Milano debuttava la prima rap- Due personaggi che non sembrava potessero lavorare assieme si ritrovano in Todos Riprende il 20 gennaio l’iniziativa ‘Farnesina Porte Aperte’, che consentira’ presentazione del Pirata di Vincenzo Bellini e ad Ancona veniva inaugurato il Caballeros. Uno è David Riondino, poeta intellettuale, l’altro è il buffo ignorante la visita della collezione d’arte italiana li’ ospitata . Teatro delle Muse. Opera fortunatissima nell’Ottocento. Il Pirata uscì preco- Dario Vergassola. Ma i cliché non corrispondono alla realtà e a sorpresa ci propon- Oltre alle opere d’arte del ‘900 sara’ possibile visitare la mostra ‘sagome cemente dal repertorio a causa della difficoltà di reperire cantanti in grado di gono due personaggi di fama eterna: Don Chisciotte e Sancho Panza, i protagonisti 547’, allestita nella Sala delle Conferenze e ispirata al rapporto dell’Unicef, assolvere le ardue esigenze belcantistiche scritte per voci leggendarie come del romanzo scritto da Miguel de Cervantes nel Cinquecento e che racconta storie che indica in questa cifra il numero dei bambini sotto i 10 anni uccisi ogni quelle del tenore Giovanni Battista Rubini e del soprano Henriette Méric- fantastiche di amori e avventure, qui riproposti fra Spagna medioevale e Italia dei giorno nel corso di conflitti o atti terroristici. Lalande. Perché l’opera torni alla Scala di Milano e sui palcoscenici lirici con giorni nostri. Il testo teatrale è scritto dai nostri due eroi attuali e il pubblico, coin- una certa stabilità bisogna aspettare il 1958 con una coppia straordinaria come volto, capirà perché dovremmo vivere come cavalieri, capaci di combattere il male Maria Callas e Franco Corelli, il tenore di Ancona. e usare il cuore per salvare i nostri ideali. Riflessione teorica sui Neocon Parlare del movimento Taiwan, si oppongono ai ri, come Pat Buchanan e “neocon” o neoconserva- regimi del Medio Oriente Juan Cole hanno accusato torismo, significa conosce- sospettati di collaborare alcuni neoconservatori di re meglio la società ameri- con il terrorismo. I neo- mettere gli interessi di cana; significa conoscere conservatori mirano a dif- Israele davanti agli inte- meglio, anche se solo dal fondere gli ideali, l’econo- ressi americani; l'ovvia punto di vista ideologico- mia, il governo e la cultu- conseguenza è stata che culturale, ciò che più ra politica americana. gli accusatori sono stati caratterizza ora l’America, La concezione della politi- accusati di antisemitismo. significa anche compren- ca estera neocon, si Inoltre, durante l’ultima dere il perché di tanti distanzia dal concetto guerra in Iraq, la rivista avvenimenti internaziona- interventista di Roosvelt: progressista AdBusters li, dei quali gli Stati Uniti per questi, gli strumenti pubblicò una lista dei 50 ne sono protagonisti. del diritto internazionale neocons più influenti Il termine neoconservato- erano inefficaci per garan- negli Stati Uniti, facendo rismo o neocon si riferisce tire gli interessi del paese, notare che metà di loro è al movimento politico, ma solo una politica di origine ebraica. Certo è, all’ideologia, agli scopi mirante all’equilibrio delle che altri neoconservatori politici dei “nuovi conser- forze, poteva invece esse- di spicco non lo sono. vatori” negli Stati Uniti. re vantaggiosa per gli Secondo i critici, i neo- Esso è un movimento che USA. Quindi gli Stati Uniti conservatori sostengono si è consolidato negli anni sarebbero dovuti interve- una politica estera aggres- ’70 e che ha avuto ed ha nire solo quando l’equili- siva, condotta all’occor- una grande influenza sulla brio delle forze fosse stato renza in modo unilaterale, politica estera degli USA, minacciato da una nuova e poco attenta al consenso soprattutto nelle ammini- potenza. I neoconservato- internazionale. strazioni Repubblicane di ri vanno ben oltre, affer- Ma i membri del movi- Ronald Regan (1981-1989) mando la necessità di col- mento, affermano che la e di Gorge W. Bush. Dal pire il nemico prima che sicurezza nazionale ameri- punto di vista della politi- esso colpisca gli Stati cana è salvaguardata pro- ca estera, il neocon sostie- Uniti: essi mirano e inco- muovendo democrazia nel ne l’utilizzo della forza raggiano la guerra preven- mondo attraverso attacchi militare, anche in modo tiva. Di qui la giustifica- militari quando occorre e unilaterale, per sostituire zione dell’uso della forza sostegno a gruppi pro- regimi dittatoriali con per provocare cambia- democrazia. “Lasciateci democrazie. menti di regime. liberare gli altri” come Per alcuni, l’ispiratore, il Negli ultimi tempi, il ter- dice Paul Barman nel suo precedente intellettuale mine neocon è stato utiliz- libro Terror and del movimento neocon zato dai Democratici, per Liberalism. può essere riconosciuto in criticare l’azione dei Leo Strauss, anche se Repubblicani e i leaders molto raramente egli ha dell’amministrazione sostenuto nella sua attività Bush. intellettuale argomenti di In effetti una dottrina di politica estera; secondo Bush, significativamente alcuni, Leo Strauss avreb- neocon, è venuta alla luce be influenzato in modo dopo i fatti dell’11 considerevole il movimen- Settembre: le nazioni che to in questione, sulla ospitano dei terroristi visione della politica este- vanno considerate nemi- ra, soprattutto riguardo che degli Stati Uniti. l’applicazione del diritto Lo scopo della dottrina internazionale in situazio- sarà quindi quello di dis- ni in cui è implicato il ter- suadere potenziali avver- rorismo. sari dal perseguire uno In sintesi, le teorie neo- sviluppo militare che conservatrici si sono espli- eguagli o superi la poten- cate nelle seguenti dire- za americana. Questa zioni: durante la guerra visione segna l’abbandono fredda, hanno sostenuto della dottrina della deter- un forte anti-comunismo; renza ( durante la guerra circa la politica interna, il fredda indicava la distru- movimento ha promosso e zione reciproca assicura- propugnato una spesa ta), come mezzo primario sociale superiore a quella di autodifesa. Ecco allora ritenuta accettabile sia dai che recentemente, il libertari e dai conservatori mondo ha visto diventare tradizionali e ha simpatiz- l’attacco preventivo, uno zato per il movimento dei dei fini principali della diritti civili dei neri e delle politica estera americana. minoranze etniche. In Sempre riguardo alle politica estera, (che poi è attenzioni dei neoconser- quella più incisiva per vatori in politica estera, definire il movimento alcuni loro oppositori neocon), i neoconservato- hanno messo in evidenza ri sono poco inclini ai la presenza di un signifi- compromessi sulle que- cativo numero di ebrei stioni di principio, anche nelle file neocon, solle- se ciò comporta un’azione vando la questione della unilaterale in campo inter- “doppia lealtà”, verso gli nazionale, spingono per Usa e verso Israele. Anzi un sostegno ad Israele e alcuni di questi opposito-

×