Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

1-15/16-31 gennaio 2010 - Anno XLV - NN. 71 - 72 - Il Papa alla Sinagoga di Roma

627 views

Published on

Il Papa alla Sinagoga di Roma - Regionali 2010: Berlusconi scende in campo - Bersani e la sua Babilonia - Terremoto di Haiti: solidarietà nel caos - Berlusconi in Israele: una vigilia di promesse - Crescita economica e inquinamento ambientale - Obama: health care my beauty - Start 2: mancano solo i dettagli - Piersanti Mattarella: 30 anni dalla morte - In morte presunta del conservatorismo americano - Avatar: un’esperienza visiva unica - Una bufala di mozzarella

Published in: News & Politics, Spiritual, Travel
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

1-15/16-31 gennaio 2010 - Anno XLV - NN. 71 - 72 - Il Papa alla Sinagoga di Roma

  1. 1. COPIA OMAGGIO In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy — Fondato da Turchi — Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - Dcb-Roma 1-15/16-31 Gennaio 2010 - Anno XLV - NN. 71-72 E 0,25 (Quindicinale) Che brutta esteri tempo libero La Piazza d’Italia Terremoto perdita! di Haiti — a pagina 3— Avatar — a pagina 8 — Per la vostra pubblicità telefonare allo 800.574.727 di fRANz tuRchI Abbiamo incominciato l’anno con il terremoto di Haiti e le immagini www.lapiazzaditalia.it della tragedia in termini di vittime e quindi uma- nitarie che ha colpito quel popolo. Importante è stata al reazione della comunità Internazionale nel dare immediato supporto alla tragedia in termini di aiuti, soccorsi e vettova- gliamento. Il Papa alla Sinagoga di Roma Detto questo comunque anche le notizie della crisi, in particolare in USA, non contribuisce certo a rasserenare il clima, ma Quando le parti si chiamano in causa in armonia anzi non danno grandi prospettive. Di fronte agli scontri religio- tra le tre fondamentali reli- in “Essenza della Religione” gli animi e rendersi conto è alquanto vano e relativo. Infatti la Politica di si, ai contrasti dialettici e a gioni monoteistiche, dovrem- (1845), non tanto per condi- che pretendere la verità o la Egli dice “L’ente diverso e Obama, concentrata sulla più pratiche vicende teolo- mo riflettere sulle parole del videre in pieno il suo pensie- giustezza degli atti da parte di indipendente dall’essenza sanità e contro le Banche, giche che seminano dissidio filosofo Ludwig Feuerbach ro, ma quanto per stemperare un particolare credo religioso Segue a pagina 5 non sta dando gli effetti Regionali 2010: Berlusconi scende in campo voluti e questo sia per il Mercato Usa che per la politica Internazionale. Dico questto perché quel- lo che mi preoccupa di più Il Premier interviene con decisione per mettere fine al rebus delle candidature regionali è la prospettiva di disagio sociale in Europa e soprat- A dimostrazione che il caos satrapi levantini, a cercare di propria azione politica. In caso del Cavaliere: insomma il le componenti politiche costi- politico regna sovrano in Italia strappare un seppur minimo di un’ulteriore vittoria dell’al- “match-point ” non può esse- tuenti il Popolo delle Libertà tutto in Italia. non solo tra le fila dei partiti strapuntino nei vari “consigli” leanza PdL- Lega e relativo re sbagliato. e tra le esigenze dell’appara- Il mercato del lavoro, dell’opposizione ma anche tra per se o per qualche “infeu- arretramento delle opposizioni Ma è proprio a questo punto to centrale e quello periferico infatti, sta andando in quelli che costituiscono la coa- dato” di turno allo scopo di di centro sinistra, l’esecutivo che a causa delle frizioni tra Segue a pagina 2 piena crisi e la politica lizione di maggioranza gover- mantenere ben saldo il pote- avrebbe infatti davanti a se un deve trovare soluzioni a nativa c’è l’ennesimo interven- re decisionale nelle periferie. periodo di tre anni consecuti- tutto questo o perderà di to in prima persona di Silvio Quando poi a tali famelici vi caratterizzati dall’assenza di Ricco, continuamente aggiornato: arriva final- significato il suo ruolo ed Berlusconi al fine di dirimere appetiti si vanno ad aggiun- importanti elezioni per varare mente sul web il nuovo punto il suo perché. definitivamente le polemiche gere quelle di uomini politici tutte le riforme necessarie per di riferimento per i giovani e per un nuovo modo scatenatisi tra i rappresentan- che ambiscono ad aumentare rilanciare l’economia e ammo- di fare politica in Italia Credo che a questo punto ti del centro destra a causa - per calcolo strategico - il loro dernare l’assetto istituzionale e un nuovo trattato debba essere stipulato tra i gran- delle candidature alla carica di governatore regionale e delle potere contrattuale in campo nazionale, ecco che la difficol- sociale del Paese. Berlusconi, dopo aver rica- www.lapiazzaditalia.it di (G20), per uscire dalla alleanze politiche in occasione tà di trovare la “quadra” si fa ricato le batterie, intravede Una Piazza di confronto aperta al tempesta, per stabilizzare delle elezioni amministrative sempre più grande. quindi la possibilità di asse- dibattito su tutti i temi dell’agenda mercati e soprattutto dare del prossimo marzo. E’ parso quindi chiaro a tutti, stare un definitivo colpo da politica e sociale per valorizzare nuove fiato alle famiglie. Il Cavaliere, appena tornato e soprattutto a Berlusconi, ko ai partiti dell’opposizione all’attività politica dopo l’ag- la grande importanza che poiché delle tredici regioni idee e nuovi contenuti Mi auguro che in questo caso i singoli personalismi gressione subita a dicembre, si rivestono le prossime elezio- in cui i cittadini si recheran- è dovuto quindi rituffare nel ni amministrative, non solo no alle urne per eleggere il si facciano da parte e si clima acceso dell’agone politi- nell’ambito più prettamente governatore, solamente due - arrivi ad un accordo pos- co italiano per cercare di non locale ma anche in un’ottica di Lombardia e Veneto - sono sibile per rivedere le rego- vanificare quanto di buono equilibri politici nazionali. attualmente guidate da una le e soprattutto rilanciare fatto fino ad ora dal Governo Di fatto questa tornata elet- coalizione espressione dei par- l’Economia. da lui guidato. torale primaverile si può con- titi di centro destra. La con- Si sa che più che le elezio- siderare una vera e propria quista quindi di importanti ni politiche nazionali, sono elezione di medio termine che territori attualmente in mano le tornate elettorali ammini- potrebbe rappresentare per il al centro sinistra, Campania, strative che scatenano mag- Governo in carica e la mag- Puglia e Lazio su tutti, fareb- giormente la corsa dei politici gioranza che lo sostiene un be pendere ulteriormente la locali, a volte veri e propri importante spartiacque della bilancia “politica” in favore
  2. 2. Pag. 2 1-15/16-31 gennaio 2010 La Piazza d’Italia - Interni Il Premier interviene con decisione per mettere fine al rebus delle candidature regionali Regionali 2010: Berlusconi scende in campo scopo di accontentare l’alle- rale dell’UGL - nel Lazio tico casertano, vero e proprio Dalla Prima ato leghista hanno dovuto e del sindaco di Reggio ed inesauribile giacimento di del partito sta scatenando una ingoiare il disarcionamento Calabria Scoppelliti appunto voti e tessere per il Popolo ridda di ipotesi e ripicche che del “Doge” Galan da tre lustri in Calabria: entrambi sono della Libertà della regione, rischia di compromettere la Governatore in riva alla lagu- espressione dell’ala destra, ex è attualmente indagato per strategia berlusconiana . na. Egli sarà comunque “risar- Allenza Nazionale insomma, una brutta storia di collusio- I malumori tra i rappresen- cito” col posto al ministero del Popolo delle Libertà. ne con la camorra e quindi tanti politici del centro destra delle politiche agricole lascia- Più complicate sono invece ha dovuto ritirare in buon che hanno riguardato le can- to libero da Zaia, appunto il risultate essere - e al momen- ordine la propria candidatura didature dei governatori delle sostituto di Galan nella corsa to le trattative non sembrano anche in questo caso grazie varie regioni in cui si voterà alle regionali del Veneto, ma essere definitivamente con- al risolutivo intervento finale hanno interessato quasi tutte senza il risolutivo intervento cluse - le scelte per i candidati del Presidente del Consiglio. le zone d’Italia indistinta- di Berlusconi la situazione si in Campania ed in Puglia. Al suo posto è stato poi scelto mente da Nord a Sud passan- sarebbe ingarbugliata enor- Nella regione governata da Caldoro, rappresentante dei do per il Centro. memente. troppo tempo e troppo male Socialisti all’interno del PdL A settentrione la cessione a Il Cavaliere ha dovuto poi da Bassolino il candidato . Una designazione questa favore della Lega Nord del mediare direttamente con naturale della coalizione di meno altisonante ma che al Piemonte e del Veneto ha Fini per vedere concluse nel Centro destra sarebbe dovuto momento pare comunque scatenato forti insoddisfazio- modo più tranquillo possi- essere l’attuale sottosegretario vincente rispetto a quella della ni ed inquietudini soprat- bile le trattative che hanno all’economia nonché coordi- coalizione di Centro Sinistra tutto dalle parti degli ex di portato alle candidature della natore regionale campano - che ancora comunque non malgoverno Bassoliniano. In in modo scientifico l’antica Forza Italia, che infatti allo Polverini - segretario gene- Cosentino del PdL, ma il poli- è stata decisa - reduce dal Campania, oltre alla pesante politica democristiana dei eredità lasciata da Bassolino, due forni: l’alleanza variabile, il PD sconta pure la guerra a seconda delle convenienze, In via di definizione le manovre per le alleanze nelle regionali? fratricida da sempre in atto tra i seguaci dell’ex sindaco di volta in volta col Partito Democratico o col Popolo Bersani e la sua Babilonia di Napoli, comunque anco- delle Libertà. Bisogna decidere ra forte in tutta la regione, una volta per tutte all’interno e quelli del primo cittadi- del PdL se puntare defini- no di Salerno De Luca che tivamente e decisamente sul in partenza. sempre è il “Padre Padrone” forse terminerà con la can- bipolarismo e la costituzione Tutto per il fatto che il sin- del Partito Democratico didatura debole di un terzo di un forte partito autosuffi- daco di Bologna Flavio Del pugliese essendo egli origina- uomo accettato da entrambe ciente o scendere ogni volta Bono, pupillo di Prodi, ha rio di Gallipoli. L’inopinata le fazioni. a compromessi al nord con annunciato che ben presto debacle - anche se cinque La questione più spinosa, infi- la Lega e a sud con l’UDC o rassegnerà le proprie dimis- anni orsono avvenne la stessa ne, è quella pugliese dove il con i vetero-democristiani del sioni dalla carica di primo situazione con i medesimi Ministro agli Affari Regionali MPA di Lombardo. cittadino poiché suo malgra- attori - ha inoltre compli- Fitto, egli stesso ex governa- Bene fa il Presidente del do è stato coinvolto in uno cato ancor di più i rapporti tore della Regione, ha fatto Consiglio quando afferma che scandalo giudiziario riguar- e i tentativi di iniziare una di tutto per candidare un suo si può vincere senza l’UDC in dante le presunte accuse di alleanza politica con l’UDC uomo Rocco Palese, primo tutta Italia. Ma anche laddove aver utilizzato fondi pubblici, di Casini: infatti in caso di degli eletti nelle ultime due si dovesse perdere la chiarezza quando poco più di un anno vittoria di Boccia il parti- tornate amministrative regio- della proposta politica fatta fa era ancora vicegoverna- to centrista era già pronto nali con 28 mila voti ed attua- ripagherà sul medio-lungo ter- tore dell’Emilia, per pagare a presentarsi in coalizione le capo gruppo del PdL in mine il sacrificio fatto oggi. vacanze ed altre “spesucce” col Partito Democratico per consiglio regionale, rendendo Sicuramente dopo queste ele- alla sua ex fidanzata, all’epoca supportare la corsa del can- difficile una coalizione con zioni regionali - qualunque dei fatti incriminati segretaria didato di centro sinistra a l’UDC che, dopo aver atte- sia il loro risultato finale - A poco più di due mesi teggiare in tutta Italia il PdL particolare oltre che compa- scapito di quello del PdL. so l’esito delle primarie del Berlusconi dovrà affrontare dalle elezioni amministrati- e in entrambi i casi il qua- gna nella vita. La situazione sopra descritta Partito Democratico, ha pro- con i piedi di piombo la delu- ve regionali il segretario del dro generale della situazione Punto nel vivo si è rifatto vivo ha avuto inoltre l’effetto di posto l’ex sindaco “aennina” sione degli ex Forzisti i quali Partito Democratico Pierluigi appare assai confuso. addirittura Romano Prodi, di costringere i nipotini della di Lecce Poli Bortone. pur rappresentando i soci Bersani si ritrova a dover Innanzitutto sarà bene ricor- cui si erano perse le tracce da “Balena bianca” a sostenere L’empasse pugliese da l’occa- di maggioranza relativa del affrontare diverse gatte da dare che le regioni in cui ci si settimane, il quale, senten- una propria candidatura in sione di parlare brevissima- Popolo delle Libertà hanno pelare in rapporto alla scelta recherà a votare per eleggere dosi in dovere di intervenire Puglia - propria per modo mente dei rapporti tra il PdL e al momento solo Formigoni dei candidati a governatore e i nuovi governatori e i nuovi a difesa di Del Bono, non di dire in quanto la scel- il partito di Casini che applica candidato governatore sicuro. riguardo le alleanze elettorali consigli saranno ben tredi- ha trovato niente di meglio ta è caduta su Adriana Poli con cui il PD intende fron- ci e cioè: Liguria, Piemonte, da dire che affondare i colpi Bortone già sindaco di Lecce, Lombardia, Veneto, Emilia contro il povero Bersani - deputata e europarlamentare Ma a conferma che il dia- amministrativa regionale. Romagna, Marche, Toscana, sempre più “Re Travicello“ espressione prima del MSI volo fa le pentole ma non i Il PD - che bene o male Umbria, Lazio, Campania, della situazione - ed accusare poi di AN, ora in rotta con coperchi, ci si è messo pure rappresenta circa il 30% dei La Piazza d’Italia Puglia, Basilicata e Calabria. il PD di essere in preda al il PdL - in attesa di trovare il “buon” Tonino Di Pietro consensi totali degli italiani fondato da TURCHI A complicare ulteriormente caos più totale poiché privo un accordo con il partito di a complicare ulteriormente la - a causa della propria debo- Via E. Q. Visconti, 20 00193 - Roma il contesto delle cose per il di una guida politica ade- Berlusconi. situazione di Bersani. lezza interna si trova quindi a segretario del PD c’è il fatto guata. Addirittura sembra che la Infatti l’ex PM di “Mani dover sottostare non solo ai luigi turchi che di tutte queste regioni Ma la situazione caotica in mancata intesa pugliese abbia Pulite”, accortosi pronta- continui diktat delle correnti Direttore ben undici sono attualmente realtà non può essere esclu- fatto saltare gli accordi che mente dell’estrema diffi- politiche da cui è composto amministrate da coalizioni di coltà in cui versa il Partito ma pure a quelli di parti- Franz Turchi sivamente riferibile solo erano in procinto di essere Co-Direttore centro sinistra contro le sole all’Emilia ma anche ad altre stipulati tra UDC e Partito Democratico a causa dei fatti ti politici minori che come due, Lombardia e Veneto, regioni. Democratico in Calabria e pugliesi ed emiliani, ha ben tanti piccoli avvoltoi cercano Lucio Vetrella governate da rappresentan- Nelle elezioni primarie Liguria: insomma c’è stato un creduto di ottenere un tor- in ogni modo ed in ogni Direttore Responsabile ti politici dell’alleanza PdL- pugliesi svoltesi dome- vero è proprio effetto domino naconto per il proprio par- circostanza di nutrirsi della Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. Lega Nord. nica scorsa per scegliere il che ha scompaginato la stra- tito cercando d’imporre un carcassa in decomposizione Registrato al Tribunale di Roma n. 9111 - 12 marzo 1963 Ma purtroppo Bersani sta candidato della coalizione tegia di Bersani e D’Alema uomo di sua espressione poli- del loro compagno di viaggio Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma subendo pressioni assurde, di centro sinistra alla cari- tendente a creare nel maggior tica per la candidatura alla più grande. www.lapiazzaditalia.it provenienti sia dall’inter- ca di governatore regiona- numero possibile di regio- carica di governatore della Vedremo quindi se nei pros- E-mail: info@lapiazzaditalia.it no del suo partito che dagli le, l’uomo espressione del ni italiane un fronte anti regione Calabria per l’intera simi giorni la classe dirigen- Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche non eventuali alleati, tali che in Partito Democratico, Boccia, Berlusconi composto da PD, coalizione di centrosinistra: te del Partito Democratico recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X tutte le regioni in cui ci si nomen omen, è stato netta- UDC ed IDV ed in qualche l’imprenditore dell’industria saprà ritrovare in se stessa le Stampa: DEL GROSSO s.r.l. Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma recherà alle urne regna il caos mente superato in termini di caso pure da sinistra estrema. conserviera Callipo. motivazioni e la forza neces- FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI GENNAIO 2010 più completo anche - e questa voti dal governatore uscente Tale grande coalizione - in Di Pietro in pratica cerca di sarie per scrollarsi di dosso GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli è la cosa più grave - in quelle Vendola , esponente della verità più una Unione di pro- ripetere in Calabria il colpo questo torpore che impedisce abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite nell’archivio dell’Editore storicamente governate dal sinistra radicale: circa il 70% diana memoria ulteriormente riuscito al Partito Radicale loro di creare finalmente un verranno utilizzate al solo scopo di inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati personali). La responsabilità delle opinioni centro sinistra tanto da essere contro il 30%. Tale sconfit- allargata e corretta rispetto nel Lazio che ,approfittando soggetto politico capace di espresse negli articoli firmati è degli autori. definite “rosse”. ta è risultata clamorosa non all’originale - avrebbe dovuto del “trans-gate” che ha coin- veicolare e realizzare nel Paese In Emilia Romagna, uno degli solo per il notevole distacco “scaldare i motori” in vista di volto il Governatore uscente un qualsivoglia progetto o storici bacini di voti della tra i due contendenti, ma eventuali elezioni anticipati o Marrazzo (espressione poli- proposta politica che non sia Per informazioni e abbonamenti chiamare il numero verde: sinistra italiana, ad esempio, è apparsa ancora più sen- di una improvvisa defaillan- tica del PD in generale e solo ed esclusivamente costi- il Partito Democratico si sazionale poiché Boccia era ce dell’attuale maggioranza di Veltroni in particolare), è tuita dall’anti berlusconismo 800574727 trova ad affrontare la campa- gna elettorale già azzoppato direttamente appoggiato da di governo guidata da Silvio stato capace imporre Emma Bonino alla massima carica “senza se e senza ma”. Giuliano Leo Massimo D’Alema che da Berlusconi.
  3. 3. 1-15/16-31 gennaio 2010 Pag. 3 La Piazza d’Italia - Esteri La macchina degli aiuti internazionale è al lavoro. La popolazione è esausta, il numero di vittime in aumento. Terremoto di Haiti: solidarietà nel caos Pochi secondi e la trage- Francia e Brasile, che hanno dia ha avuto inizio. Una di contestato agli Usa un ecces- quelle tragedie che la natura sivo “protagonismo” nel loro matrigna immancabilmente intervento. scatena contro i più deboli Il presidente Preval ha e derelitti. Il terremoto che rimarcato l’assenza di un ha devastato Haiti è stato coordinamento nei soccor- di una violenza inaudita e si. Berlusconi ha inviato il ha spazzato via abitazioni, capo della Protezione civile ospedali e quant’altro senza Bertolaso, il quale ha ridi- alcuna pietà. mensionato la portata dell’in- In men che non si dica è par- tervento italiano, negando di tita la macchina degli aiuti voler assumere il controllo internazionale che da oriente dell’emergenza. Mettendo le a occidente non ha lesinato mani avanti e sconfessando collaborazione. Per aiutare i un po’ i propositi del premier superstiti, nutrirli e soprat- italiano, Bertolaso ha dichia- tutto per recuperare l’incom- rato che opererà solo per il mensurabile numero di hai- bene della popolazione. Del tiani finiti sotto le macerie. resto, “la leadership spetta La macchina statunitense è alle Nazioni Unite e a paesi stata la più prodiga sinora: più importanti e più vicini aiuti da terra ed aria per una geograficamente ad Haiti” – popolazione esausta ma con ha chiosato Bertolaso una gran voglia di vivere. Fare numeri, avventurarsi in Voglia di recuperare i propri cifre che diano un bilancio cari che, si spera, resistano. definitivo della situazione Si sono viste anche scene che è piuttosto arduo in questo nessuno vorrebbe vedere. I momento, in cui tutto è in soliti sciacalli, che approfit- progress. tando di caos e distruzione Ci aggrappiamo tuttavia alle ni e 161 cani specializzati) a occidente non ha lesinato si. Berlusconi ha inviato il soccorso (con 1.700 uomini e si sono abbandonati a depre- fonti ufficiali. Sale di giorno arrivate da tutto il mondo, collaborazione. Per aiutare i capo della Protezione civile 161 cani specializzati) arrivate dazioni ed abusi. Un feno- in giorno il numero delle impegnate in un esercizio di superstiti, nutrirli e soprat- Bertolaso, il quale ha ridi- da tutto il mondo, impegnate meno che si sta cercando vittime, e sono infinitamen- solidarietà senza precedenti tutto per recuperare l’incom- mensionato la portata dell’in- in un esercizio di solidarie- di reprimere al meglio con te di più i rinvenuti morti – come ha più volte dichia- mensurabile numero di hai- tervento italiano, negando di tà senza precedenti – come l’intervento durissimo della che i rinvenuti vivi. Sono rato un Obama in deficit di tiani finiti sotto le macerie. voler assumere il controllo ha più volte dichiarato un polizia. 75 mila finora i morti sepol- popolarità. L’esercito ameri- La macchina statunitense è dell’emergenza. Mettendo le Obama in deficit di popola- I vigili del fuoco statuniten- ti (in maggioranza in fosse cano ha finora lanciato con i stata la più prodiga sinora: mani avanti e sconfessando rità. L’esercito americano ha si, quelli divenuti celebri a comuni), 250 mila i feriti e paracadute circa 20.000 pasti aiuti da terra ed aria per una un po’ i propositi del premier finora lanciato con i paraca- New York l’11 settembre un milione i senza tetto. Si pronti all’uso e 18.000 litri popolazione esausta ma con italiano, Bertolaso ha dichia- dute circa 20.000 pasti pronti 2001, sono ora impegna- stima che le vittime alla fine d’acqua in una zona a nord- una gran voglia di vivere. rato che opererà solo per il all’uso e 18.000 litri d’acqua ti nella ricerca di eventuali saranno almeno 200 mila. est della capitale. Soprattutto Voglia di recuperare i propri bene della popolazione. Del in una zona a nord-est della superstiti. Impolverati dalla In totale sono circa 120 le l’acqua potabile costituisce cari che, si spera, resistano. resto, “la leadership spetta capitale. Soprattutto l’acqua testa ai piedi “danno il frit- persone salvate finora dalle una delle principali preoccu- Si sono viste anche scene che alle Nazioni Unite e a paesi potabile costituisce una delle to” e gomito a gomito con squadre internazionali di soc- pazioni dei soccorritori visto nessuno vorrebbe vedere. I più importanti e più vicini principali preoccupazioni dei gli haitiani scavano armati di corso. A questo punto, l’Onu che, oltrechè fondamentale soliti sciacalli, che approfit- geograficamente ad Haiti” – soccorritori visto che, oltrechè volontà e speranza. A fron- ribadisce l’intenzione di pro- per la sopravvivenza, è di tando di caos e distruzione si ha chiosato Bertolaso fondamentale per la sopravvi- te dei corpi estratti morti seguire scavare, in quanto vitale importanza per scon- sono abbandonati a depreda- Fare numeri, avventurarsi in venza, è di vitale importanza tra le lacrime degli astanti il peso non eccessivo delle giurare lo scoppio di epi- zioni ed abusi. Un fenomeno cifre che diano un bilancio per scongiurare lo scoppio di e lo sconforto dei “salvato- costruzioni di Haiti potrebbe demie, che vanificherebbero che si sta cercando di repri- definitivo della situazione epidemie, che vanifichereb- ri”, il rinvenimento di un aver risparmiato la vita di tutti gli sforzi o quasi sinora mere al meglio con l’inter- è piuttosto arduo in questo bero tutti gli sforzi o quasi bambino, miracolosamente altre persone. Al contrario, intrapresi. vento durissimo della polizia. momento, in cui tutto è in sinora intrapresi. sopravvissuto genera lacrime le forze americane impegna- Pochi secondi e la trage- I vigili del fuoco statuniten- progress. E mentre i soccorsi continua- e sorrisi. Emozioni forti che te sul posto, alle operazioni dia ha avuto inizio. Una di si, quelli divenuti celebri a Ci aggrappiamo tuttavia alle no senza posa quasi mezzo coinvolgono tutti gli attori di di ricerca dei sopravvissuti quelle tragedie che la natura New York l’11 settembre fonti ufficiali. Sale di giorno milione di sfollati vive sotto questa triste vicenda abitanti sostituiranno quelle per i matrigna immancabilmente 2001, sono ora impegna- in giorno il numero delle ripari e tende improvvisati, e soccorritori, tutti insieme cadaveri. scatena contro i più deboli ti nella ricerca di eventuali vittime, e sono infinitamen- accampati lungo il grande sospesi tra gioia e dolore. Anche perché, rischio da non e derelitti. Il terremoto che superstiti. Impolverati dalla te di più i rinvenuti morti viale degli Champs de Mars L’ambasciatore haitiano negli sottovalutare, le epidemiero ha devastato Haiti è stato testa ai piedi “danno il frit- che i rinvenuti vivi. Sono 75 a Port-au-Prince. Stati Uniti ha contestato il sarebbe un ulteriore fardel- di una violenza inaudita e to” e gomito a gomito con mila finora i morti sepolti (in L’accampamento, ha spiegato lancio di aiuti dal cielo poi- lo da dover fronteggiare, da ha spazzato via abitazioni, gli haitiani scavano armati di maggioranza in fosse comu- il capo della polizia haitiana, ché vi avrebbero accesso solo parte di una popolazione che ospedali e quant’altro senza volontà e speranza. A fron- ni), 250 mila i feriti e un Mario Andresol, “è il mag- i più forti. ha già perso tutto. alcuna pietà. te dei corpi estratti morti milione i senza tetto. Si stima giore” ma non l’unico. Ne “Meglio allestire aree per gli Al fianco dei poveri haitiani In men che non si dica è par- tra le lacrime degli astanti che le vittime alla fine saran- esistono infatti altri nella stes- elicotteri” - ha detto. Sono sono al lavoro 42 squadre di tita la macchina degli aiuti e lo sconforto dei “salvato- no almeno 200 mila. sa capitale e in altre zone del piovute critiche anche da soccorso (con 1.700 uomi- internazionale che da oriente ri”, il rinvenimento di un In totale sono circa 120 le Paese colpite dal sisma. bambino, miracolosamente persone salvate finora dalle L’aeroporto è congestionato. sopravvissuto genera lacrime squadre internazionali di soc- L’aeroporto di Haiti si trova e sorrisi. Emozioni forti che corso. A questo punto, l’Onu in condizioni di stallo. Il coinvolgono tutti gli attori di ribadisce l’intenzione di pro- ministro degli Esteri Frattini questa triste vicenda abitanti seguire scavare, in quanto ha annunciato un ulteriore e soccorritori, tutti insieme il peso non eccessivo delle volo italiano è partito con sospesi tra gioia e dolore. costruzioni di Haiti potrebbe generi di prima emergenza L’ambasciatore haitiano negli aver risparmiato la vita di ma anche con squadre di Stati Uniti ha contestato il altre persone. Al contrario, pronto intervento. lancio di aiuti dal cielo poi- le forze americane impegnate “Quello che occorre fare ché vi avrebbero accesso solo sul posto, alle operazioni di ad Haiti oggi - ha sottoli- i più forti. ricerca dei sopravvissuti sosti- neato Frattini - è maggiore “Meglio allestire aree per gli tuiranno quelle per i cada- coordinamento. Abbiamo elicotteri” - ha detto. Sono veri. una gestione dell’aeroporto piovute critiche anche da Anche perché, rischio da non di Port-au-Prince che crea Francia e Brasile, che hanno sottovalutare, le epidemiero ancora delle difficoltà.” contestato agli Usa un ecces- sarebbe un ulteriore fardel- Difficoltà molto probabil- sivo “protagonismo” nel loro lo da dover fronteggiare, da mente aggirabili grazie all’ar- intervento. parte di una popolazione che rivo imminente della portae- Il presidente Preval ha ha già perso tutto. rei Cavour, che La Russa ha rimarcato l’assenza di un Al fianco dei poveri haitiani confermato in partenza. coordinamento nei soccor- sono al lavoro 42 squadre di Francesco Di Rosa
  4. 4. Pag. 4 1-15/16-31 gennaio 2010 La Piazza d’Italia - Attualità Il pragmatismo del Premier italiano potrebbe essere fondamentale per un dialogo abulico Berlusconi in Israele: una vigilia di promesse In un contesto mediorien- luoghi da cui gli israeliani si Il premier israeliano si dovrebbe fare. E’ inutile ad Israele, di rinunciare a postazione profondamente tale sempre più difficile da sono ritirati. Non è accetta- Netanyahu, malgrado le negare o fare finta che la quanto preso con il sangue sbagliata di tutti i principi inquadrare nei canoni della bile che dopo aver lasciato, dichiarazioni dissonan- situazione non riguarda solo del suo popolo, combatten- su cui si dovrebbe negoziare pacificazione per come la con grande sofferenza, una ti con la sua politica, ha un fazzoletto di terra sul do guerre non volute per la una pace tra una parte che intendiamo normalmente, terra su cui si è vissuto e elogiato il suo omologo mediterraneo ma coinvolge sua sopravvivenza e non per non è stata sconfitta ed una il Presidente del Consiglio lavorato si debba assistere italiano definendolo il più una regione intera. Fa bene la perdita di un piccolo ter- che lo è stata, anche dai suoi Berlusconi si sta recando, alla devastazione di sinago- grande amico di Israele, per Israele a resistere alle pres- ritorio, è un caso forse unico fratelli. con otto Ministri, in Israele ghe e quanto di importante questo Berlusconi farà un sioni perché anche in caso nella storia, frutto di un’im- Gabriele Polgar e lo fa rilasciando un’inter- si sia fatto. discorso alla Knesset, il più di una miracolosa pace con vista a cuore aperto al quoti- Per quanto riguarda la tesa grande onore che può esse- la parte palestinese, le rela- diano più distante da lui in situazione con la Siria, re concesso dal Governo zioni con il contesto arabo terra israeliana, Haaretz. Berlusconi consiglia a israeliano. sarebbero sempre impernia- Nell’intervista Berlusconi Israele di restituire le altu- La visita di parte del Governo te sulla sua sopravvivenza e affronta con grande sincerità re del Golan, anche queste italiano in Israele si inserisce sulla continua minaccia che argomenti difficili come solo frutto di una guerra, per in una strategia piuttosto arriverebbe dal negazionista un sincero amico può fare. stabilire relazioni diploma- confusa che l’occidente sta (nel senso più ampio del Parla della politica degli tiche con la Siria che a portando avanti per cercare termine) di turno. insediamenti e delle relazio- sua volta dovrà rinunciare di far ritornare alle trattative La speranza è che la visi- ni tra lo Stato ebraico e la a tutto quanto fatto fino ad le parti. Dopo il mea culpa ta di Berlusconi possa far Siria. ora, compreso il supporto di Obama, che ha ritenuto sentire e far apparire meno In merito all’espansio- a organizzazioni e Stati che evidentemente troppo facile solo il Governo israeliano ne degli insediamenti nei non riconoscono il diritto risolvere il problema israelo- lasciando intendere ai suoi territori conquistati dopo all’esistenza di Israele e che palestinese con la semplice vicini che la partita non la il 1967, il Presidente del ne minacciano il futuro. ed inefficace mano tesa (i si può giocare come è stato Consiglio ritiene sia un erro- Non manca un duro inter- suoi predecessori, quindi, fatto in questo ultimo anno re continuare perché sarà vento sull’Iran e le sue aspi- proprio inetti non sono stati e mezzo ma che si deve poter estremamente difficile non razioni nucleari a cui, secon- a non riuscire a risolvere la discutere di tutto e senza far percepire alla popolazio- do il nostro Presidente del questione), le iniziative per le precondizioni che stanno ne palestinese la presenza di Consiglio, bisogna opporsi cercare di muovere le acque atrofizzando quanto fatto in israeliani senza ostilità. Ma con ogni sforzo soprattutto sono affidate ad azioni indi- decenni di colloqui. non lesina critiche a quanto visti i proclami distruttivi viduali che mal si conciliano Un’altra piccola riflessione già avvenuto in passato nei nei confronti di Israele. con quanto veramente utile sul fatto che le richieste fatte Protocollo di Kyoto: ulteriori riduzioni di emissioni di gas ad effetto serra Crescita economica e inquinamento ambientale Nel dicembre 1997, la adottare programmi e na potrebbe non risultare credito di emissioni. sentano una vera e propria anno. In tal modo, l’eco- Conferenza delle Parti ha misure che ridurranno in positivo. L’aumento globale In Italia, le perdite occu- minaccia mondiale a opera nomia continuerebbe a convenuto il Protocollo di maniera significativa le dell’imposizione fiscale rite- pazionali annuali ammon- dell’uomo nei confronti crescere, mentre il passag- Kyoto in occasione della proprie emissioni di gas nuto necessario per finan- terebbero a 51.000 posti della sostenibilità della vita gio a un’economia a basso Convenzione Quadro sui serra rispetto all’andamen- ziare l’acquisto di crediti di lavoro nel 2010, fino sulla Terra, ci sono anco- tenore di carbonio aprireb- Cambiamenti Climatici. In to tendenziale. Il piano internazionali sulle emissio- a 280.000 entro il 2025. ra i margini per evitare i be stimolanti opportunità base a tale protocollo 38 di riferimento comprende ni, comporterà un aumento Significativo è l’impatto rischi e gli impatti peggiori. commerciali, facendo cre- Paesi hanno concordato di l’impatto di tali programmi dei costi e dei servizi, il sulla crescita economica, Il flusso annualedi anidri- scere la domanda di nuovi ridurre le rispettive emis- e misure che mirano ad che influenzerà sia il red- che dovrebbe subire note- de carbonica e di altri gas prodotti e servizi finanziari sioni di gas ad effetto serra evitare di bloccare i 39,6 dito reale disponibile, sia voli rallentamenti soprat- che riscaldano l’atmosfe- per un valore di centinaia del 5% rispetto ai livelli del milioni di tonnellate di la crescita dei consumi pri- tutto a causa di una pressio- ra terrestre è accelerato da di miliardi l’anno. C’è da 1990 per il periodo 2008- emissioni di gas serra entro vati. Di conseguenza sia la ne fiscale che andrebbe ad quando carbone, petrolio e sottolineare l’affermazione 2012. L’impegno per l’Ita- il 2010. Tuttavia, le emis- produzione industriale che aumentare. gas hanno cominciato ad dell’economista William lia è di ridurre le proprie sioni rimanenti, stimate in il settore dell’occupazione Il reddito reale disponibile, alimentare la rivoluzione Nordhaus: “gli effetti del emissioni del 6,5% rispetto oltre 50 milioni di tonnel- cresceranno ad un tasso più cioè quello a disposizione industriale. Gli economisti riscaldamento globale dan- ai livelli del 1990. late, dovranno essere com- lento. Tali impatti saranno delle famiglie subirebbe una definiscono i cambiamenti neggiano lo sviluppo econo- L’Italia nel suo piano di pensate acquistando crediti compensati parzialmente da contrazione tale da indebo- climatici indotti dall’uo- mico”. Le previsioni degli azione in merito ai cam- dal mercato internazionale. un aumento degli investi- lire il processi di crescita. mo una “causa esterna” e economisti, infatti, si fanno biamenti climatici, pre- Si presuppone che l’acqui- menti in attrezzature, affin- Il Protocollo di Kyoto è un il clima un “bene pubbli- sempre più pessimistiche, vede una serie di azioni sto di questi 50 milioni ché il business risponda agli classico esempio di strate- co”. Chi produce gas serra e si aggravano le previsioni che riguardano l’incidenza di tonnellate venga finan- incentivi e alla pressione gia concordata che produ- per l’energia elettrica, chi dei danni. Così la possi- superiore delle importazio- ziato essenzialmente da un pubblica per investire in ce effetti negativi sull’eco- disperde i gas, non paga il bilità di una crisi econo- ni di gas naturale e di elet- aumento generalizzato delle capitale in grado di ridurre nomia reale, pur essendo danno causato dalle proprie mica mondiale dovuta alla tricità che raggiungeran- imposte piuttosto che da le emissioni di gas serra del un valido strumento di emissioni. catastrofe climatica sembra no il 43% della riduzione un’unica imposta diretta paese. riduzione dei gas serra e Un’azione valida per la sempre più concreta. richiesta di emissioni di gas sull’energia. Il costo dei Le perdite occupazionali quindi di disinquinamento riduzione delle emissioni Si auspica che le misure ad effetto serra nel corso crediti ammonterà ad oltre e di profitto previste dal ambientale. potrebbe contenere i costi adottate dai Governi pos- del primo periodo. Il piano 5 miliardi di euro nel 2010 Protocollo di Kyoto com- Considerando che i cam- di queste misure entro circa sano impedire che quanto prevede una duplice strate- nel caso di prezzo massimo porteranno l’aumento biamenti climatici rappre- l’1% del Pil mondiale ogni sopra detto avvenga. gia per raggiungere l’impe- (100 euro), per ogni milio- delle imposte indirette. Le gno dichiarato dall’Italia: ne di tonnellata di bios- importazioni si rafforzeran- una serie di programmi e di sido di carbonio. Dopo il no conformemente ai livelli misure da intraprendere a 2012, si prevede un aumen- di base, stimolate dal van- livello economico per otte- to continuo delle emissio- taggio concorrenziale degli nere modeste riduzioni di ni. L’effetto incrementale Stati Uniti e di altri paesi emissioni di gas serra in vari comunque, sarà lieve. Di non compresi tra gli ade- settori e l’acquisto di cre- conseguenza, l’Italia dovrà renti. diti di emissioni derivanti investire in ulteriori pro- Il Pil effettivo diminuireb- da progetti di JI approvati grammi e misure, nonché be dello 0,5% durante il (Joint Implementation) e acquistare crediti aggiuntivi periodo 2008-2012, e si la partecipazione ai CDM dal mercato internazionale. ridurrebbe dell’1,9% e del (Clean Development L’impatto economico 2,09% nel 2020 e nel 2025 Mechanisms). Per raggiun- conseguente alla riduzio- rispettivamente, presuppo- gere l’obiettivo di Kyoto, ne delle emissioni di gas nendo un prezzo di 100 l’Italia si è impegnata ad serra sull’economia italia- Euro a tonnellata per ogni
  5. 5. 1-15/16-31 gennaio 2010 Pag. 5 La Piazza d’Italia - Attualità Quando le parti si chiamano in causa in armonia Il Papa alla Sinagoga di Roma Ottobre 1982 da parte di Reich, conciliante col regime be dovuto essere e dovrebbe ste per realizzare una since- terroristi palestinesi, in cui nazionalsocialista, ma d’al- essere invece chiara e dichia- ra e autentica comprensione ci furono molti feriti e perse tra impegnato in appelli per rata al mondo intero, vista la dell’uno verso l’altro. la vita un bambino, Stefano scongiurare l’entrata dell’Ita- sua natura di buona missio- Sebbene i due credi abbiano Gay Taché. lia in guerra. me cristiana. delle differenti letture della La parola chiave della visi- Le accuse più gravi che gli Ancora, a ricordo dell’altra Sacra Bibbia, bisogna pensare ta è continuità; proseguire il vengono mosse dalla storia è vicenda scatenatasi l’anno finalmente a cosa accomuna percorso di tolleranza trac- di non aver mai condanna- scorso con i Lefebvriani, le due fedi, gli imperativi ciato da Giovanni Paolo II è to, né di essersi impegnato Benedetto XVI condanna chi biblici che invitano alla mise- l’intento della Chiesa e svi- per fermare le deportazio- vuole stravolgere la storia con ricordia e alla dignità dell’uo- luppare un dialogo che non ni degli Ebrei di cui forse qualsiasi tesi negazionista o mo devono essere in primo è solo scambio intellettuale era conoscenza e della sua minimizzare la Shoah. piano rispetto alle differenze. o un’operazione pratica è la collaborazione alla fuga di Anche il Rabbino capo di Certo, differenze tecniche di volontà di entrambe le parti. gerarchi nazisti al termine del Roma, Riccardo Di Segni credo non possono e non Concordia, amicizia e una conflitto. di sicuro non può sorvolare devono certamente avere la nuova atmosfera distesa sono A dispetto di tutte queste sul silenzio di Papa Pacelli meglio con le esigenze più Dalla Prima Renzo Gattegna, Presidente i nuovi elementi vitali di un accuse, il 19 Dicembre 2009, e afferma che il silenzio di sacre per l’uomo: protezione delle Comunità Ebraiche rapporto che a volte nel pas- Benedetto XVI firma un Dio o la nostra incapacità di del creato, libertà, giustizia, umana o Dio - l’ente che non Italiane e dal Rabbino Capo sato, anche molto recente, si decreto che attesta le virtù sentire i mali del mondo sono etica. ha essenza umana, proprietà di Roma Dott. Riccardo Di è caratterizzato come proble- eroiche del Papa della secon- un mistero imperscrutabile, La religione dice Di Segni, umane, individualità umana Segni. matico. da guerra Mondiale e viene ma il silenzio dell’uomo è su non deve essere vissuta con - questo ente non è altro, in Ad aspettarlo, all’interno, Il primo a prendere la parola proclamato venerabile. un piano diverso, non sfugge aggressività, come strumen- verità, che la natura. Il senti- erano presenti, tra gli altri, è Pacifici, il quale dopo aver A questa notizia, la comu- ad alcun giudizio. talizzazione politica o come mento di dipendenza dell’uo- il Presidente della Camera chiesto un minuto di silenzio nità ebraica si irrita e diversi Ma sono di incoraggiamento veicolo di odio e di esclu- mo è il fondamento della sione. religione; l’oggetto di questo In tanti dovranno far tesoro e sentimento di dipendenza, pratica di queste parole. ciò da cui l’uomo dipende, e Il rabbino capo conclude si sente dipendente, non è per con altre ferme parole il suo altro, originariamente, che la opportuno intervento, dicen- natura. E’ la natura il primo, do che tutti, Ebrei, Cristiani, l’originario oggetto della reli- Mussulmani sono chiama- gione, come è abbondante- ti ad una responsabilità di mente dimostrato dalla storia pace. di tutte le religioni e di tutti i Questo incontro ebraico- popoli” (pag.39). cristiano, è importante di Per natura Feuerbach non certo per la comunità civile, intende un ente universale, come sottolinea il presidente astratto e separato dalle cose Gattegna; il dialogo tra le reali, personificato e misti- due parti è teso a valorizzare ficato, ma con essa indica gli obiettivi comuni per il un termine generale per desi- futuro e ad eliminare quelle gnare enti, cose, oggetti che divergenze passate che con- l’uomo differenzia da sé e dai tribuirono a creare il male tra suoi prodotti e che compen- di loro. Il cammino è lungo dia poi sotto il nome colletti- e la nuova stagione di fratel- vo di natura. lanza è ancora agli inizi ma di Quindi, potrebbe essere sicuro la visita ha suggellato opportuno dire, a differen- un marchio indelebile sulla za di come è stato espres- volontà di proseguire nella so domenica 17 Gennaio, via della concordia, cercando in occasione della visita del così di opporre un veto dura- Santo Padre alla Sinagoga di turo agli inasprimenti degli Roma, che ciò che accomuna scontri e dei toni che ancora le tre religioni monoteiste non troppo spesso si levano dal è il credo in unico Dio, bensì, Medio Oriente. l’uomo. La cura dell’uomo è Per chi invece crede che il l’anello che congiunge le tre cammino non debba essere credenze. Con questa inver- Fini, il Sottosegretario alla per le migliaia di vittime del rabbini hanno apertamente e fiducia invece le sue parole così lungo ancora, ma breve, sione forse, si riacquisterebbe Presidenza del Consiglio terremoto di Haiti, prende a descritto quest’ultimo atto nei confronti della visita di perché ci sono delle urgenze quella dimensione e attenzio- Letta, il Sindaco di Roma parlare di altre tragedie e di come una scelta che addolora Benedetto XVI; il risultato e dei mali che non guardano ne giustamente terrena delle Alemanno e quello dell’Aqui- altra morte: la deportazione e riscrive la storia. è estremamente positivo e il il credo a cui si appartiene, esigenze umane, che probabil- la Cialente, il Presidente degli ebrei durante il nazi- Pacifici non poteva dunque contributo più importante è chiudiamo il nostro articolo mente viene a perdersi quan- della Comunità islamica ita- smo. non parlare di lui domenica di aver rasserenato gli animi. di riflessione con una frase do il Cristianesimo, l’Islam liana Shaykh’Abd al Wahid In riferimento a ciò l’ogget- 17 Gennaio in Sinagoga. Tra Ebrei e Cristiani corre riportata qui in sintesi e trat- e l’Ebraismo si impantanano Pallavicini, Mario Scialoja, to dell’intervento diventa Pio Di seguito prende la parola ormai un rapporto tra fratelli ta da “La Religione del mio in focolai poco aderenti alle capo della Lega Musulmana XII; il suo silenzio, dice, fa il Papa, affermando il dram- e c’è da riflettere senza sosta tempo” di Pasolini (1961): sventure dei popoli, guerre, in Italia e i sopravvissuti ai ancora male. ma sconvolgente della Shoah. a che punto si è di questo “non fare il bene, questo povertà, ingiustizia, calamità, campi di concentramento. Forse non sarebbe riuscito a Ma nel corso dei decenni percorso di conciliazione e significa peccare”. deportazioni, dittature. La visita del Papa, accompa- fermare i treni della morte, la Chiesa non ha mancato quanto divario ancora esi- Ilaria Parpaglioni In occasione della ventunesi- gnato dai cardinali Tarcisio ma almeno intervenendo, di deplorare le mancanze di ma giornata per l’approfon- Bertone, Walter Kasper e avrebbe dato segni di umana suoi figli e figlie, chiedendo dimento e lo sviluppo del Agostino Vallini, inizia con solidarietà. E prosegue, affer- perdono per tutto ciò che ha dialogo fra cattolici ed ebrei un omaggio floreale alla lapi- mando che in attesa di un giu- potuto favorire in qualche e della festa del Mo’èd di de di marmo in memoria dei dizio condiviso, la comunità modo la piaga dell’antisemi- piombo (la pioggia “mira- 1022 ebrei deportati da Roma ebraica auspica che gli storici tismo. Molti, prosegue, rima- colosa” che salvò il ghetto ad Auschwitz il 16 Ottobre abbiano accesso agli archivi sero indifferenti, ma altri, tra di Roma dall’incendio appic- 1943. Il percorso prosegue del Vaticano che riguardano i cattolici italiani, soccorsero cato dai papalini nel 1793) con un saluto affettuoso al quel periodo e tutte le vicen- gli ebrei, rischiando la loro che coincide con tale data, Rabbino Capo emerito di de successive al crollo della stessa vita. Inoltre, aggiun- Benedetto XVI si è recato Roma Elio Toaff (colui che Germania nazista. ge, senza nominare Pio XII, nella Sinagoga di Roma. accolse nella storica visita del La figura di Papa Pacelli anche la Sede Apostolica Verso le 16.30 il Papa arriva al 1986 Papa Giovanni Paolo da sempre è stata contro- svolse un’azione di soccorso ghetto, accolto dal Presidente II) e poi con un secondo versa; sospettato di essere il spesso nascosta e discreta. della Comunità Ebraica di omaggio floreale alla lapide promotore del Concordato Quante parole misteriose Roma Riccardo Pacifici, da che ricorda l’attentato del 9 tra la Santa Sede e il Terzo per una vicenda che avreb-
  6. 6. Pag. 6 1-15/16-31 gennaio 2010 La Piazza d’Italia - Esteri La riforma sanitaria in USA alla luce dei nuovi equilibri tra Repubblicani e Democratici Obama: health care my beauty Barack Obama non è che difficile pensare a cosa possa americana si trattava di intro- l’ultimo nelle file dei leader renderla possibile! La tra- durre l’opzione per il tratta- democratici a finire contro il volgente vittoria di Brown è mento sanitario pubblico e muro della riforma sanitaria. avvenuta proprio cavalcando quindi una serie di agenzie Tutti i leader del partito il rifiuto di uno Stato inva- pubbliche capaci di coordina- dell’asinello che si sono susse- dente apparso con la voglia re ed indirizzare il paziente a guiti negli anni hanno avuto di dire lui stesso al cittadino nuove o già presenti struttu- il sogno nel cassetto di rifor- come e da chi questi si debba re sanitarie convenzionate o mare quella che negli States si far curare, qualcosa che aveva pubbliche tout court. chiama “Medicare”, un siste- sollevato dubbi di costituzio- Niente di lunare per noi euro- ma di assistenza sanitaria pog- nalità, dubbi superati però pei, qualcosa di ben cono- giata su assicurazioni private dalla vittoria di Brown. sciuto, se non che i sistemi che pur essendo il più costoso Per le regole istituzionali sanitari europei sono possibili del mondo non assicura una del bicameralismo america- proprio perché esiste un regi- copertura universale a tutti i no infatti, con il passaggio me di tassazione che fa del cittadini americani. dai dems ai repubblicani, prelievo alla fonte attraverso Si stima che nei prossimi 75 di un seggio, il Presidente il sostituto d’imposta il perno anni, il sistema di sicurezza Obama ha perso, nei nume- per l’assicurazione del gettito sociale e Medicare costeranno ri, la maggioranza necessa- minimo per mandare avanti $103.2 trilioni di dollari con ria per un’approvazione in i servizi pubblici essenziali un deficit rispetto al gettito discesa della sua riforma. Ma dove lo Stato è impegnato recuperato da dette prestazio- la sconfitta, arrivata dopo quale monopolista o quasi- ni di $45.8 trilioni di dollari, che il Presidente aveva speso monopolista. un peso insostenibile. il suo nome e la sua faccia Il “sogno” americano invece Per un cittadino europeo può contro Brown, è diventata si è sostanziato nei secoli in sembrare paradossale che il soprattutto un messaggio un rapporto fiscale diame- tentativo di riformare un che l’elettorato ha mandato tralmente opposto laddove militare e infine politico. Si sa però che gli america- La scelta tra un sistema libe- sistema da tutti riconosciuto forte e chiaro al Congresso, ciascun contribuente propo- Poi la Crisi di questi anni, ni giudicano i propri leader rale ed uno socialista nelle come inefficiente e inefficace un messaggio che terrorizza ne la propria dichiarazione e una crisi pilotata dai grandi sempre mettendo una mano erogazione delle prestazioni riesca a trovare un ostacolo i moderati democratici già paga direttamente le tasse per media proprio per incolpare sul portafoglio e dietro l’au- sanitarie con il conseguente insormontabile non tanto nei preoccupati dai sondaggi che proprio conto divenendone il sogno, la nazionalizzazione mento indiscriminato della corollario di strutturale - nel giochi di palazzo ma proprio danno il GOP avanti di due responsabile in prima per- del nazionalizzabile, il falli- spesa pubblica e l’ulteriore secondo caso - incremento nella mobilitazione dell’opi- punti alle prossime elezioni sona. Aliquote basse, ferrea mento e/o il bailout di cen- esplosione del deficit che si della pressione fiscale, spin- nione pubblica e della clas- di mid-term: se continuiamo deterrenza in caso di evasione tinaia di banche, di aziende sarebbe accompagnata alla gendo al ribasso della crescita se media, ma le cose stanno di questo passo a forzare una acclarata, con pene sino al produttrici, la svolta socialista riforma sanitaria voluta da in anni dove la dinamicità esattamente così. riforma che viene percepi- carcere e dalla effettività assi- e il discorso trionfate in TV Obama, la classe media ha dell’economia americana è Solo per avere un metro di ta come “socialista”, finiamo curata grazie ad un sistema qualche mese fa di The Man visto il prologo di un ondata compromessa da un dollaro paragone a noi familiare, la tutti a casa, questo passa per giudiziario dai pochi sconti. che dichiarava : “I am not di tassazione e del ritorno del debole e dalle ferite del col- recente vittoria del repubbli- la testa di una buona fetta del Ti chiedo poco e lascio i tuoi the first President to take up famigerato Tax-and-spending lasso del sistema creditizio, cano Scott Brown nel seg- gruppo parlamentare demo- soldi nelle tue tasche ma a te this cause, but I am deter- che rende invisi i democra- ha voluto comunicare una gio senatoriale che fu dei cratico al Congresso. stesso ci devi badare da solo, mined to be the last” (“Non tici. disponibilità da parte di que- Kennedy a partire dal 1952, Riforma accantonata quindi. comprese le cure sanitarie. sono il primo presidente a Ciò non di meno le previsio- sta Amministrazione a porre equivale ad una vittoria di un Ma cosa prevedeva la riforma Su questo percorso logico gli caricarsi di questa causa, ma ni degli analisti danno il siste- una sigla sul declino dello Zio nostro candidato di centrode- di Obama? U.S.A. hanno costruito un sono determinato ad essere ma Medicare al collasso in un Sam. A tutto ciò si oppongo- stra nel seggio del Mugello: è A sentire l’Amministrazione impero prima economico, poi l’ultimo”). anno qualsiasi tra il 2019 ed no ancora importanti fasce il 2029 e il problema di una sociali dell’america profonda. riforma strutturale resta sul Volendo porla su di un piano tavolo. Il fatto è che il socia- storico, la riforma sanita- Obama e Medvedev: l’accordo sul disarmo nucleare verrà rinnovato lismo non è una proposta per ria americana ha ai giorni Start 2: mancano solo i dettagli gente che dal proprio siste- nostri, lo stesso valore che il ma sanitario nazionale vuole dibattito sulla riforma agraria tre cose: il diritto morale di introdotto dai Gracchi aveva ciascuno a vedersi curato, la nella Roma repubblicana, possibilità di scegliersi da soli ora come allora una varia- Hanno optato per la proroga. ratificato dai presidenti Bush e canismo di controllo da parte anni fa. Impulso che malgrado il proprio dottore, costi con- zione nell’impostazione di Dmitri Medvedev e Barack Gorbaciov, ci sono voluti quasi americana sulla produzione e le ovvie difficoltà i Medvedev trollati. una infrastruttura economica Obama hanno dichiarato di dieci anni. In base a quel tratta- l’impiego dei missili balistici e Obama hanno saputo dare, Il sistema Obama era fallace portante significa a cascata la voler fare ogni sforzo per giun- to, la Russia ha più che dimez- intercontinentali russi. riuscendo, laddove avrebbero sotto quest’ultimo profilo, il variazione radicale del senso gere “il più presto possibile” zato il suo arsenale nucleare, ha Comunque sia è questione di senz’altro fallito George W. Presidente infatti al di là dei del messaggio politico di una a un accordo annunciando al fatto presente Lavrov. settimane, se non di giorni e Bush e Putin. sorrisoni e degli imbonimen- struttura statale. tempo stesso che fino alla defi- Occorre ricordare, che dopo le due superpotenze si impe- Impossibile il dialogo tra i due, ti mediatici non è riuscito La notizia è che di tutto ciò nizione dello Start 2 resteranno la dissoluzione dell’Urss, nel gneranno a ridurre entro sette che oltre ad avere obiettivi e a spiegare alla classe media l’elettorato americano appare in vigore i principi contenuti dicembre 1991, la sua ere- anni le testate strategiche in ambizioni inconciliabili erano dove poteva riuscire a trovare rendersene lucidamente conto nel Trattato in scadenza (Start dità nucleare passò a Russia, dotazione ai rispettivi arsenali, animati anche da forte antipa- i soldi per ampliare senza e dentro di se dispone ancora 1). Sì perché almeno di colpi Ucraina, Bielorussia e portandole tra le 1.500 e le tia personale, con Berlusconi riformare un sistema falli- di adeguati anticorpi. di scena sarà difficile appor- Kazakhstan, le repubbliche 1675 e a ridurre tra i 500 e i impegnato più d’una volta a far mentare. Giampiero Ricci re la firma sul nuovo trattato ex sovietiche che ospitavano 1.100 il numero dei vettori. da paciere. sul disarmo nucleare. E così, armamento nucleare sul pro- Nonostante l’unità di intenti Chiaro che il riavvicinamento tanto vale confermare la buona prio territorio. In un secondo che traspare dalle dichiarazioni tra le parti – non ancora cer- cia compromissoria e i due ambire), con Polonia e Rep. volontà dei due leader, allun- momento, Ucraina, Bielorussia ufficiali e dai resoconti della tificato, ma sostanziale - non paesi ex comunisti si son tro- Ceca declassate di fatto a “stati gando la validità del vecchio e Kazakhstan accettarono lo sta- stampa, qualche polemicuccia è avvenuto “gratis”. È costato vati improvvisamente scoper- cuscinetto”. Ucraina e Georgia patto. tus di repubbliche non nucleari emerge. caro, soprattutto a Obama, che ti. La Russia – sostengono i dovranno ahiloro rassegnarsi Difatti, il nuovo trattato tra Usa trasferendo le loro armi ato- Il ministro degli esteri russo visto il momento di profon- principali fautori dell’accordo per un bel po’ sull’entrata nella e Russia sul disarmo nuckeare è miche alla Federazone russa. Lavrov ha criticato i negoziatori da empasse in cui versano gli caduto – potrà ora tornare a Nato. Non se ne farà nulla praticamente pronto e i pre- Oggi, alla viglia della scadenza statunitensi per aver rallentato i Usa ha dovuto fare macchina guardare con interesse a questi finchè gli Usa non avranno sidenti e potrebbero firmarlo dello Start 1, un gruppo di 20 lavori negli ultimi due giorni indietro, andando a sconfessare paesi senza l’occhio indiscreto tirato un po’ il fiato al punto di non fra molto. Dicono fonti ispettori americani ha lascia- a Ginevra, frustrando di fatto in toto la politica muscolare di di Washington. rovesciare nuovamente a loro vicine alle due amministrazio- to l’impianto di Votkinsk, in gli sforzi fatti per arrivare a un bushiana memoria, aprendo al La debolezza nell’economia e ni, ci sono da limare dei detta- Udmurtia (est di Mosca), dove nuovo accordo che sostituisca il multilateralismo e rinunciando favore lo stato dei rapporti di gli “I negoziati sono finiti – ha si producono i missili strategici Trattato sulla Riduzione delle – almeno per ora – all’istal- nella politica internazionale forza. assicurato il principale quoti- Topol-M e Bulava. Per una Armi Strategiche del 1991. lazione di basi in Polonia e degli Usa (che la scorsa ammi- Così, Mosca non si ritrove- diano on line russo “Gazeta.ru” ventina d’anni (erano arrivati La firma di un nuovo trattato Cechia. nistrazione ha gettato in due rà gli americani alle porte e – si stanno preparando le carte già nel 1988) gli ispettori Usa sarebbe un segnale importante Le quali si sono alquanto guerre dagli esiti nefasti) hanno favorito il compromesso russo- Washington non si ritroverà per formulare un documento hanno verificato l’attuazione anche per certificare il miglio- risentite, sicure com’erano di a fronteggiare il “boicottaggio finale di intesa”. degli impegni assunti da Mosca ramento nei rapporti tra Stati poter contare sull’ala protettiva americano. Con questo, hanno altresì portato a una ridefinizio- discreto” della politica america- I due presidenti hanno inoltre con il Trattato sulla riduzione Uniti e Mosca, non c’è dub- statunitense, che le preservas- ne delle sfere d’influenza. Sarà na in Medio Oriente, potendo riconoscuto il “ruolo altamen- degli armamenti strategici. bio. se dal pur sempre inquietante te collaborativo” di Ucraina, Cosa osterebbe per la firma Lo Start 1, siglato nel lon- incombere del gigante russo. la Russia a vigilare sull’area contare sul sostegno politico Bielorussia e Kazakhstan all’at- dello Start 2? tano ’91 da Bush Senior e Invece no. La ragion di stato orientale dell’Europa (costretta di Mosca contro il terrorismo tuazione dello Start 1, concluso Secondo esperti militari di parte Gorbaciov, necessita dunque (era figlio della ragion di stato a mera espressione geografi- internazionale con base in Iraq da Mosca e Washington nel russa, le divergenze riguarde- di un impulso nuovo per pro- anche il progetto d’istallazio- ca visto che più del ruolo di e Afghanistan. E tutti vissero 1991. Per firmare lo Start 1, rebbero in particolare il mec- seguire nel solco tracciato tanti ne) ha richiesto una rinun- spettatore non le è dato di felici e contenti.

×