Piccoli gesti quotidiani  per fermare la febbre del pianeta Viviana Valentini Ufficio Scientifico Legambiente Girls Geek D...
Pensare globalmente,  agire localmente <ul><li>Uno slogan che Legambiente ha fatto suo, che ci invita a pensare alle prosp...
I cambiamenti climatici sono una realtà <ul><li>Le emissioni di gas serra antropogeniche sono tra i principali responsabil...
Gli impegni (e i ritardi)  dell’Italia <ul><li>Protocollo di Kyoto </li></ul><ul><li>Totale riduzione emissione prevista: ...
Facciamo la nostra parte <ul><li>Come? </li></ul><ul><li>Risparmiando energia e risorse! </li></ul><ul><li>Ciascuno di noi...
5 azioni per salvare il clima <ul><li>Cambia 5  lampadine  da 100W a incandescenza con altrettante a basso consumo da 20W,...
5 azioni per salvare il clima <ul><li>Spegni la funzione  stand-by  del tuo televisore nelle ore al giorno in cui è spento...
 
Piccoli oggetti, grande aiuto  <ul><li>Lampadine a basso consumo </li></ul><ul><li>Stand-by stop per apparecchi elettrici ...
Piccoli oggetti, grande aiuto <ul><li>Riduttore di flusso per il rubinetto  </li></ul><ul><li>Brocca in vetro per l’acqua ...
<ul><li>L’etichetta per il clima di Legambiente </li></ul><ul><li>Etichettatura volontaria di prodotto per informare il co...
Occhio all’etichetta! <ul><li>L’etichetta per il clima di Legambiente </li></ul><ul><li>I prodotti: </li></ul><ul><li>Lamp...
Occhio all’etichetta! <ul><li>L’etichetta energetica degli elettrodomestici </li></ul><ul><li>Indica la classe di efficien...
Occhio all’etichetta! <ul><li>Eco-label europeo </li></ul><ul><li>Previsto per una ampia rosa di prodotti e servizi a bass...
Informarsi prima di scegliere <ul><li>Ci sono molte possibilità per ridurre la nostra impronta ecologica e ridurre anche l...
 
Se hai voglia di investire… <ul><li>Isolamento acustico e termico delle case </li></ul><ul><li>  www.isolando.com </li></u...
Se hai voglia di lavorare… <ul><li>Molte nuove opportunità di lavoro nel settore delle energie rinnovabili (ricerca, svilu...
“ L’ambientalista è una persona egoista!” <ul><li>di Viviana Valentini (!) </li></ul><ul><li>L’ambientalista vuole vivere ...
Grazie! <ul><li>www.legambiente.eu  (a breve .it) </li></ul><ul><li>www.stopthefever.org </li></ul><ul><li>www.viviconstil...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Piccoli gesti quotidiani per fermare la febbre del pianeta - Viviana Valentini

955 views

Published on

Piccoli gesti quotidiani per fermare la febbre del pianeta

Viviana Valentini
Ufficio Scientifico Legambiente

Girls Geek Dinner
Roma 5 marzo 2010

Published in: Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
955
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
71
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piccoli gesti quotidiani per fermare la febbre del pianeta - Viviana Valentini

  1. 1. Piccoli gesti quotidiani per fermare la febbre del pianeta Viviana Valentini Ufficio Scientifico Legambiente Girls Geek Dinner Roma 5 marzo 2010
  2. 2. Pensare globalmente, agire localmente <ul><li>Uno slogan che Legambiente ha fatto suo, che ci invita a pensare alle prospettive globali dei problemi ambientali, e alle ripercussioni che i nostri comportamenti possono avere. </li></ul><ul><li>Un invito a fare la nostra piccola parte nel nostro quotidiano, con le nostre scelte, i nostri gesti, dando il buon esempio, e essendo attivi per difendere il nostro territorio con azioni di pressione presso le istituzioni locali le imprese </li></ul>
  3. 3. I cambiamenti climatici sono una realtà <ul><li>Le emissioni di gas serra antropogeniche sono tra i principali responsabili dei cambiamenti climatici. </li></ul><ul><li>La temperatura globale è aumentata di 0,7 °C rispetto ai livelli pre industriali. Se non si interviene rischia di aumentare di 1,8-4 °C </li></ul><ul><li>Per evitare conseguenze irreversibili sul pianeta non dovrà salire oltre gli 1,5°C-2°C. </li></ul><ul><li>Aumento del livello dei mari, scioglimento dei ghiacciai, siccità, eventi meteorologici estremi sempre più frequenti. Giusto qualche esempio del fenomeno in atto. </li></ul>
  4. 4. Gli impegni (e i ritardi) dell’Italia <ul><li>Protocollo di Kyoto </li></ul><ul><li>Totale riduzione emissione prevista: 8% rispetto ai livelli 1990 </li></ul><ul><li>Italia: riduzione 6,5% </li></ul><ul><li>Politica Europea 20/20/20 </li></ul><ul><li>Riduzione emissioni del 20%, riduzione consumi energetici del 20%, aumento delle energie rinnovabili del 20% entro il 2020 </li></ul><ul><li>Emissioni italiane attuali: </li></ul><ul><li>Le emissioni dell’Italia dal 1990 al 2007 sono aumentate del 7,1% </li></ul>
  5. 5. Facciamo la nostra parte <ul><li>Come? </li></ul><ul><li>Risparmiando energia e risorse! </li></ul><ul><li>Ciascuno di noi può contribuire con le sue scelte di risparmio energetico a conservare un pianeta vivibile alle generazioni future. Con azioni pratiche, senza modificare la nostra vita quotidiana, molte delle quali non richiedono investimenti economici di nessun genere, altre invece, investimenti più o meno onerosi che determinano però un ritorno a lungo termine. </li></ul>
  6. 6. 5 azioni per salvare il clima <ul><li>Cambia 5 lampadine da 100W a incandescenza con altrettante a basso consumo da 20W, in un anno avrai risparmiato 53 euro in bolletta e 175 kg di CO 2 </li></ul><ul><li>Quando usi la lavatrice non fare cicli di lavaggio ad alte temperature: se, per esempio, fai 2 cicli di lavatrice a settimana a 40°C invece che a 90°C in un anno avrai risparmiato 37 euro in bolletta e 125 kg di CO 2 </li></ul><ul><li>Un giorno al mese rinuncia a usare l' automobile e vai a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, in un anno (su una media di 20 Km e considerando i componenti di una famiglia media) si saranno risparmiati 60 euro di carburante e 180 kg di CO 2 </li></ul>
  7. 7. 5 azioni per salvare il clima <ul><li>Spegni la funzione stand-by del tuo televisore nelle ore al giorno in cui è spento: in un anno potrai risparmiare fino 24 euro in bolletta e 79 kg di CO 2 </li></ul><ul><li>Se hai lo scaldabagno elettrico , non lasciarlo in funzione inutilmente per tutto il giorno. Concentra l'accensione in un periodo di 8 ore, magari quelle notturne, la mattina avrai l'acqua calda e soprattutto in un anno avrai risparmiato ben 641 euro in bolletta e oltre 2.135 kg di CO 2 . </li></ul><ul><li>SI OTTIENE UN RISPARMIO IN BOLLETTA DI CIRCA IL 30% </li></ul><ul><li>Altri consigli e per calcolare il tuo risparmio </li></ul><ul><li>www.stopthefever.org </li></ul>
  8. 9. Piccoli oggetti, grande aiuto <ul><li>Lampadine a basso consumo </li></ul><ul><li>Stand-by stop per apparecchi elettrici e multiprese </li></ul><ul><li>Valvole termostatiche per i termosifoni </li></ul><ul><li>Timer elettrico </li></ul>
  9. 10. Piccoli oggetti, grande aiuto <ul><li>Riduttore di flusso per il rubinetto </li></ul><ul><li>Brocca in vetro per l’acqua di rubinetto </li></ul><ul><li>Secchielli per la raccolta differenziata </li></ul><ul><li>Borse di tela per la spesa </li></ul><ul><li>Tessera abbonamento mezzi pubblici </li></ul><ul><li>Tessera abbonamento car-sharing o bike-sharing </li></ul>
  10. 11. <ul><li>L’etichetta per il clima di Legambiente </li></ul><ul><li>Etichettatura volontaria di prodotto per informare il consumatore sul quantitativo di emissioni di gas climalteranti generate da prodotti o servizi durante una o più fasi del loro ciclo di vita. </li></ul>Occhio all’etichetta!
  11. 12. Occhio all’etichetta! <ul><li>L’etichetta per il clima di Legambiente </li></ul><ul><li>I prodotti: </li></ul><ul><li>Lampadine Philips a basso consumo </li></ul><ul><li>Nuova Delta Turbo GPL </li></ul>
  12. 13. Occhio all’etichetta! <ul><li>L’etichetta energetica degli elettrodomestici </li></ul><ul><li>Indica la classe di efficienza, il consumo energetico, la rumorosità, e altre informazioni utili per la scelta dell’elettrodomestico più efficiente </li></ul>
  13. 14. Occhio all’etichetta! <ul><li>Eco-label europeo </li></ul><ul><li>Previsto per una ampia rosa di prodotti e servizi a basso impatto ambientale e indica ridotto consumo energetico durante tutto il ciclo di vita del prodotto </li></ul><ul><li>Televisori, detersivi, detergenti, carta, tessili, ammendanti, vernici, calzature… </li></ul><ul><li>Servizi di ricezione turistica e campeggi </li></ul>
  14. 15. Informarsi prima di scegliere <ul><li>Ci sono molte possibilità per ridurre la nostra impronta ecologica e ridurre anche le nostre spese. </li></ul><ul><li>Il mercato offre molte opportunità di scelta, non sempre offre informazioni corrette. </li></ul><ul><li>Sta a noi prima di comprare un prodotto informarci e scegliere il meno impattante ed energivoro, compatibilmente con le nostre esigenze e possibilità. </li></ul><ul><li>Una fonte di informazioni: </li></ul><ul><li>www.viviconstile.org </li></ul>
  15. 17. Se hai voglia di investire… <ul><li>Isolamento acustico e termico delle case </li></ul><ul><li> www.isolando.com </li></ul><ul><li>Energia rinnovabile in casa o Gruppi di Acquisto </li></ul><ul><ul><li>www.fonti-rinnovabili.it </li></ul></ul><ul><ul><li>www.energiacomune.org/il-gas/ </li></ul></ul><ul><li>Azzeramento delle emissioni di attività, prodotti o eventi </li></ul><ul><ul><li>www.azzeroCO2.it </li></ul></ul><ul><ul><li>LifeGate ImpattoZero </li></ul></ul>
  16. 18. Se hai voglia di lavorare… <ul><li>Molte nuove opportunità di lavoro nel settore delle energie rinnovabili (ricerca, sviluppo, installazione…) </li></ul><ul><li>Certificatore Ambientale (ISO14001, EcoAudit) </li></ul><ul><li>Certificatore Energetico (in edilizia) </li></ul><ul><li>Responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'Energia ( Energy Manager ) </li></ul><ul><li>Mobility Manager presso le pubbliche amministrazioni e imprese private </li></ul>
  17. 19. “ L’ambientalista è una persona egoista!” <ul><li>di Viviana Valentini (!) </li></ul><ul><li>L’ambientalista vuole vivere sano e a lungo, godere di tutte le comodità che la società moderna offre, e vuole che i propri figli e i propri nipoti possano godere dello stesso benessere. </li></ul><ul><li>Per fare questo, l’ambientalista riconosce che l’unico modo è proteggere le risorse naturali, scegliere stili di vita più sostenibili, puntare sulle energie rinnovabili e la mobilità sostenibile, riconvertire l’economia tradizionale verso la “green economy” </li></ul><ul><li>L’ambientalista sa che tutto questo è anche un ottimo investimento economico per il futuro e un risparmio per il presente! </li></ul>
  18. 20. Grazie! <ul><li>www.legambiente.eu (a breve .it) </li></ul><ul><li>www.stopthefever.org </li></ul><ul><li>www.viviconstile.org </li></ul><ul><li>Viviana Valentini </li></ul><ul><li>Ufficio Scientifico – Legambiente Nazionale </li></ul><ul><li>Via Salaria 403 – 00199 Roma </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>Tel. 06 8626 8345 </li></ul>

×