Case history: NoFreeJobs
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Case history: NoFreeJobs

  • 1,935 views
Uploaded on

La presentazione di NoFreeJobs al Social Case History Forum 2012

La presentazione di NoFreeJobs al Social Case History Forum 2012

More in: Career
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
1,935
On Slideshare
1,230
From Embeds
705
Number of Embeds
8

Actions

Shares
Downloads
8
Comments
0
Likes
3

Embeds 705

http://www.cristinasimone.it 681
http://cristinasimone.overblog.com 7
http://pinterest.com 4
http://www.linkedin.com 4
http://crsitina.over-blog-staging.com 3
http://crsitina.over-blog-test.com 3
https://www.linkedin.com 2
https://si0.twimg.com 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. #nofreejobs: in un hashtag la rivoltadella rete contro i lavori indecenti.Cristina SimoneFounder NoFreeJobs Milano 29 marzo 2012
  • 2. NoFreeJobs Cos’è e come nasce Come si diffonde in rete La presenza in rete Gli sviluppi L’app
  • 3. NoFreeJobs: cos’è È un movimento di sensibilizzazione contro il lavoro gratuito; È nato come una protesta online per raccogliere le proposte indecenti di lavoro gratuito o sottopagato; Si è trasformato in un movimento che ha l’obiettivo di sensibilizzare persone e aziende che lavorare gratis non porta a niente.
  • 4. NoFreeJobs: come si diffonde in rete 1274 tweet di proposte indecenti di lavoro ricevute soltanto il primo giorno di lancio dell’hashtag #nofreejobs; oltre 60 blog, testate nazionali e una TVne hanno parlato tra cui Wired, Linkiesta,L’Espresso, Panorama, La Stampa, La3, ecc.
  • 5. NoFreeJobs: la presenza in rete Facebook: ha raccontato da subito l’idea alla base del movimento, ed è anche un punto di riferimento per notizie sul mondo del lavoro, riforma ecc; Twitter: ha raccolto, e continua a farlo, gli “sfoghi” di tutti i twitteri, anche internazionali, sotto l’hashtag #nofreejobs; Foursquare: utilizza le segnalazioni ricevute dagli utenti per lasciare dei tips sulle aziende che fanno delle proposte di lavoro indecenti.• Sito web
  • 6. NoFreeJobs: gli sviluppi È in fase di realizzazione l’app che rivoluzionerà il modo di cercare lavoro (disponibile prima per Android):  consentirà di segnalare annunci di lavoro, positivi e negativi, commentarli e valutarli;  funzionerà con la geolocalizzazione;  soltanto le aziende che rispettano i principi di #nofreejobs potranno inserire annunci sponsorizzati.
  • 7. NoFreeJobs: l’app Come funziona Designed by
  • 8. NoFreeJobs: l’app Come funziona Designed byVai al video dell’app
  • 9. NoFreeJobs: l’app Come funziona Designed by
  • 10. Il team di NoFreeJobs Cristina Simone @cristinasimone – Social Media Manager Dario Ciracì @WebInFermento - Digital Strategist Nadia Plasti @heyplasti - Social Media Specialist Luigi Ferrara @Ggferrara – Grafico Maria Pia De Marzo @mariapiademarzo - Web Designer e Web Developer Simone Cinelli @SimoneCinelli - Community Manager
  • 11. Grazie per l’attenzione