Rassegna stampa seicentonovecento

2,457 views

Published on

Rassegna stampa sul cartellone di concerti della Rassegna
Internazionale Itinerante di Musica Antica “Seicentonovecento” organizzato dall’associazione
pescarese Ensemble ‘900

Published in: Travel, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,457
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Rassegna stampa seicentonovecento

  1. 1. Dal 26 marzo al 12 aprile 2009
  2. 2. CONCERTI PESCARA, DOMANI PRESENTAZIONE DELLA RASSEGNA “SEICENTONOVECENTO” (ASTRA) - 31 mar - Pescara - Domani è conferenza alle 12 in Sala Consiliare del Comune di Pescara, per la presentazione dell’undicesimo cartellone di concerti della Rassegna Internazionale Itinerante di Musica Antica “Seicentonovecento” organizzato dall’associazione pescarese Ensemble ‘900. Alla conferenza interverranno l’assessore alla cultura Paola Marchegiani e il presidente di Ensemble ‘900 Pierluigi Mencattini. http://www.agenziastra.it/notizia.php?action=visualizza_notizia&id=58352
  3. 3. MUSICA ANTICA: PRESENTATO UNDICESIMO FESTIVAL INTERNAZIONALE 01-04-2009 17:13:23 La chiesa di San Rocco di Montorio al Vomano (Teramo) fara' da cornice al primo degli appuntamenti previsti nell'ambito dell'undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica 'Seicentonovecento'. La manifestazione, che e' patrocinata dal ministero per i beni e le attivita' culturali, la Regione Abruzzo e gli assessorati alla cultura di Pescara e Chieti,e' stata organizzata dall'associazione Ensemble '900. Il concerto inaugurale di domenica prossima vedra' protagonista la formazione 'Labirinto Armonico'. L'ingresso e' gratuito. Il Festival poi entrera' nel vivo il 30 luglio prossimo con l'esibizione a Pescara di Luca Scandali. Il concerto si terra' all'interno della chiesa di S. Maria Vergine del Rosario. Successivamente la manifestazione fara' tappa in diversi centri delle quattro province abruzzesi. La chiusura del Festival e' prevista il 30 agosto prossimo nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Chieti) con l'esibizione della formazione 'Labirinto armonico'. L'ingresso ai concerti ha il costo simbolico di un euro che sara' devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Chieti). http://www.teramonews.com/news/eventi/te7ha3ujyq
  4. 4. SPETTACOLO ABRUZZO 'Seicentonovecento', festival di musica antica Notizie/News: Pescara - La manifestazione, patrocinata dal Ministero per i Beni Culturali e dall'assessorato alla cultura della Regione Abruzzo, verrà inaugurata domenica prossima a Montorio al Vomano PESCARA – Sedici concerti per l’undicesima edizione di Seicentonovecento, il festival internazionale di musica antica. L’inaugurazione è prevista per domenica prossima alla chiesa di S.Rocco di Montorio al Vomano. Il festival, patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, verrà presentato quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca. “La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico a 1 euro per ogni concerto”. Inoltre l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro. La maggior parte dei concerti è concentrata a luglio e agosto. Le date principali sono il 30 luglio alla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario a Pescara con l’organista, premio Insbruck, Luca Scandali, il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori, già direttore del coro della Scala di Milano, il 12 agosto a Tollo con il vincitore del Premio del Disco Stefano Bagliano, il 26 e 27 agosto l’organista slavo, premio Vienna, Milko Bijak, e il 29 agosto il sopranista Angelo Manzotti, premio Pavarotti. Per chi volesse seguire tutti i concerti c’è la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a quindici euro per sedici concerti, con in omaggio anche il cd. Loris Zamparelli Wed 01 April 2009 16:27 - Comments(0) - Letto(179) - redmiche http://www.tuttopescara.net/articoli/speciali/16269.php
  5. 5. APERTURA PRIMAVERILE PER L’UNDICESIMO FESTIVAL SEICENTONOVECENTO Scritto da Redazione, 02-04-2009 22:28 Verrà inaugurata domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.chietiscalo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1198:apertura-primaverile-per- lundicesimo-festival-seicentonovecento&catid=30:manifestazioni
  6. 6. APERTURA PRIMAVERILE PER L’UNDICESIMO FESTIVAL “SEICENTONOVECENTO” del 02/04/2009 l’Ufficio Stampa di Ensemble ricevo la nota che segue con preghiera di inserimento su questo spazio web amatoriale e personale frequentato da molti amici interessati alle attività culturali. Verrà inaugurato domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di
  7. 7. Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.decibelmusic.it/scheda_news.asp?sk=99
  8. 8. Abruzzo – Musica antica: apertura primaverile per l’undicesimo Festival Seicentonovecento Giovedì 02 Aprile 2009 17:02 Labirinto Armonico Verrà inaugurata domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). http://www.pressonweb.org/index.php?option=com_content&view=article&id=2620:abruzzo- musica-antica-apertura-primaverile-per-lundicesimo-festival-seicentonovecento&catid=51:eventi-e- cultura&Itemid=88
  9. 9. APERTURA PRIMAVERILE PER L’UNDICESIMO FESTIVAL “SEICENTONOVECENTO” del 02/04/2009 Dall’Ufficio Stampa di Ensemble ricevo la nota che segue con preghiera di inserimento su questo spazio web amatoriale e personale frequentato da molti amici interessati alle attività culturali. Verrà inaugurato domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.pescaraonline.net/scheda_cultura.asp?sk=918
  10. 10. giovedì 2 aprile 2009 "Seicentonovecento": due appuntamenti a Vasto alla fine di agosto Torna, anche a Vasto, l’appuntamento con i concerti di musica antica promossi dall’associazione culturale Ensemble '900, che continua la sua opera di divulgazione riproponendo per l’undicesimo anno la rassegna itinerante “Seicentonovecento”. Sono due gli appuntamenti previsti a Vasto: il 26 agosto, presso la concattedrale di San Giuseppe, con l’organista slavo Mijlko Bijiak e il 29 agosto, a Palazzo d'Avalos, con il sopranista Angelo Manzotti. Si tratta di due autentici pezzi da novanta, visto che Bijiak si è classificato al primo posto nel prestigioso Premio Vienna e Manzotti ha vinto addirittura il Premio Pavarotti. La novità per quest’anno riguarda il pagamento di una cifra simbolica di 1 euro per ogni evento. L’incasso sarà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro. I concerti inizieranno tutti alle ore 21,15. «Ci sarà anche la possibilità – spiega Pierluigi Mencattini (foto), presidente di Ensemble ‘900 – di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceverà in omaggio anche un cd, che contiamo di presentare per il prossimo 23 aprile». Ensemble '900, in relazione alla sua attività di recupero del patrimonio culturale, ha ricevuto in passato importanti riconoscimenti: due targhe d’argento da parte del presidente della Repubblica nel 2007 e nel 2008, una targa di merito dal presidente del Senato e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica. Il festival “Seicentonovecento” avrà una sua preziosa anteprima domenica 5 aprile, presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano, con un concerto di Labirinto Armonico a ingresso libero. La manifestazione partirà poi ufficialmente il 30 luglio, spostandosi per un mese lungo le più suggestive location abruzzesi, tra cui appunto Vasto. Quest’anno “Seicentonovecento” potrà contare sulla presenza di numerosi artisti di fama internazionale come Elena Sartori, già maestro del coro per la prima rappresentazione dell’opera 'Sancta Susanna' di Hindemith diretta da Riccardo Muti, e l’organista Luca Scandali, vincitore del Premio Innsbruck. Pubblicato da AbruzzoBlog.com a 0.03 http://unvastoamore.blogspot.com/2009/04/seicentonovecento-due- appuntamenti.html
  11. 11. giovedì 2 aprile 2009 Apertura primaverile per l’undicesimo Festival Seicentonovecento Ensemble '900 continua la sua opera di divulgazione della musica antica e ripropone anche quest'anno la rassegna itinerante “Seicentonovecento”, giunta all'undicesima edizione. L'inaugurazione è prevista domenica 5 aprile, presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano, con un concerto di Labirinto Armonico a ingresso libero. Il festival partirà poi ufficialmente il 30 luglio, spostandosi per un mese lungo le più suggestive location abruzzesi. Quest’anno “Seicentonovecento” potrà contare sulla presenza di numerosi artisti di fama internazionale come Elena Sartori, già maestro del coro per la prima rappresentazione dell’opera 'Sancta Susanna' di Hindemith diretta da Riccardo Muti, l’organista Luca Scandali, vincitore del Premio Innsbruck, Mijlko Bijiak, primo classificato nel Premio Vienna, e il sopranista Angelo Manzotti, vincitore del Premio Pavarotti. La novità per quest’anno riguarda il pagamento di una cifra simbolica di 1 euro per ogni evento. L’incasso sarà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro. I concerti inizieranno tutti alle ore 21,15. «Ci sarà anche la possibilità – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceverà in omaggio anche un cd, che contiamo di presentare per il prossimo 23 aprile». Ensemble '900, in relazione alla sua attività di recupero del patrimonio culturale, ha ricevuto in passato importanti riconoscimenti: due targhe d’argento da parte del presidente della Repubblica nel 2007 e nel 2008, una targa di merito dal presidente del Senato e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica. Si parte con Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario, per proseguire il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus. Da sottolineare anche le performances del Collegium Pro Musica di Genova, che il 12 agosto a Tollo proporrà un mix di musica e vino, dell'Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, il 13 agosto alla villa comunale di Roseto, e del Complesso Strumentale Italiano il 15 agosto a Civitella Roveto. Il 20 agosto sarà Luco dei Marsi a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del patrimonio musicale che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria, che fece fortuna in Francia. A Vasto due appuntamenti: il 26 agosto, presso la concattedrale di San Giuseppe, l’organista slavo Bijiak e il 29 agosto, a Palazzo d'Avalos, Manzotti. Pubblicato da Radiopixel a 14.26
  12. 12. http://abruzzoblog.blogspot.com/2009/04/apertura-primaverile-per-lundicesimo.html Giovedì 2 aprile 2009 – estratto da pag.9 – Cronaca di Pescara
  13. 13. Giovedì 2 aprile, estratto da pag. 35. Cultura e Spettacoli
  14. 14. NEWS Giovedì, 02/04/2009 Attualità FESTIVAL 'SEICENTONOVECENTO': DUE APPUNTAMENTI A VASTO NELLA PROSSIMA ESTATE A SAN GIUSEPPE E PALAZZO D'AVALOS Massimo Giuliano Torna, anche a Vasto, l’appuntamento con i concerti di musica antica promossi dall’associazione culturale Ensemble '900, che continua la sua opera di divulgazione riproponendo per l’undicesimo anno la rassegna itinerante “Seicentonovecento”. Sono due gli appuntamenti previsti a Vasto: il 26 agosto, presso la concattedrale di San Giuseppe, con l’organista slavo Mijlko Bijiak e il 29 agosto, a Palazzo d'Avalos, con il sopranista Angelo Manzotti. Si tratta di due autentici pezzi da novanta, visto che Bijiak si è classificato al primo posto nel prestigioso Premio Vienna e Manzotti ha vinto addirittura il Premio Pavarotti. La novità per quest’anno riguarda il pagamento di una cifra simbolica di 1 euro per ogni evento. L’incasso sarà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro. I concerti inizieranno tutti alle ore 21,15. «Ci sarà anche la possibilità – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceverà in omaggio anche un cd, che contiamo di presentare per il prossimo 23 aprile». Ensemble '900, in relazione alla sua attività di recupero del patrimonio culturale, ha ricevuto in passato importanti riconoscimenti: due targhe d’argento da parte del presidente della Repubblica nel 2007 e nel 2008, una targa di merito dal presidente del Senato e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica. Il festival “Seicentonovecento” avrà una sua preziosa anteprima domenica 5 aprile, presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano, con un concerto di Labirinto Armonico a ingresso libero. La manifestazione partirà poi ufficialmente il 30 luglio, spostandosi per un mese lungo le più suggestive location abruzzesi, tra cui appunto Vasto. Quest’anno “Seicentonovecento” potrà contare sulla presenza di numerosi artisti di fama internazionale come Elena Sartori, già maestro del coro per la prima rappresentazione dell’opera 'Sancta Susanna' di Hindemith diretta da Riccardo Muti, e l’organista Luca Scandali, vincitore del Premio Innsbruck. http://www.histonium.net/news_8485__FESTIVAL--SEICENTONOVECENTO--DUE-APPUNTAMENTI-A- VASTO-NELLA-PROSSIMA-ESTATE-A-SAN-GIUSEPPE-E-PALAZZO-D-AVALOS.php
  15. 15. 02/04/2009 13.46.08 .:: CULTURA ::. SEICENTONOVECENTO, FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA ANTICA Verrà inaugurato inaugurata domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l'undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica "Seicentonovecento", che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un'educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall'assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest'anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D'Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L'ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest'anno - spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 - è l'ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l'incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest'anno c'è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l'organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d'Organo "Paul Hofhaimer" di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l'ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l'Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un'esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l'ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l'amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D'Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l'associazione ha ricevuto due targhe d'argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). L'articolo è stato inserito sul sito da G.L. http://www.teate.net/news/Visualizza.asp?IDStr=8174&IDType=&IDTypeUnder=
  16. 16. Festival Seicentonovecento a Montorio giovedì 02 aprile 2009 Verrà inaugurata domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). Ultimo aggiornamento ( giovedì 02 aprile 2009 ) http://www.tuttoabruzzo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=12930&Itemid=755
  17. 17. Seicentonovecento festival a Montorio al Vomano (Teramo) 03 Apr Postato da admin2 in Concerti ed Eventi Verrà inaugurata domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. “La novità di quest’anno - spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 - è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd”. Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto “Luciano Pavarotti” di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.wantedmusic.eu/658/seicentonovecento-festival-a-montorio-al-vomano-teramo/
  18. 18. Festival Seicentonovecento a Montorio 3 aprile 2009 Verrà inaugurata domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. http://www.tgroseto.net/9837/festival-seicentonovecento-a-montorio/
  19. 19. Musica antica: al via Festival Seicentonovecento sabato 04 aprile 2009 La chiesa di San Rocco di Montorio al Vomano (Teramo) domani farà da cornice al primo degli appuntamenti previsti nell'ambito dell'undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica "Seicentonovecento". La manifestazione, patrocinata dal ministero per i Beni e le attività culturali, la Regione Abruzzo e gli assessorati alla cultura di Pescara e Chieti, è stata organizzata dall'associazione Ensemble '900. Il concerto inaugurale di domani, 5 aprile, vedrà protagonista la formazione "Labirinto Armonico". L'ingresso è gratuito. Il Festival poi entrerà nel vivo il 30 luglio con l'esibizione a Pescara di Luca Scandali. Il concerto si terrà nella chiesa di S. Maria Vergine del Rosario. Successivamente la manifestazione farà tappa in diversi centri delle quattro province abruzzesi. La chiusura del Festival è prevista il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Chieti) con l'esibizione della formazione "Labirinto Armonico". L'ingresso ai concerti ha il costo simbolico di un euro che sarà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Chieti). E' inoltre possibile tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti. In questo caso si avrà in omaggio un cd. http://www.abruzzoitalia.it/quotidiano/cultura-e-societa/musica-antica-seicentonovecento.html
  20. 20. Festival Seicentonovecento, apertura primaverile a Montorio pubblicato il 5 aprile 2009 alle 14:11 - scritto da Redazione tematiche affrontate: Abruzzesistica, Musica, Redazione Verrà inaugurata stasera domenica 5 aprile presso la chiesa di S. Rocco di Montorio al Vomano (Te) l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival verrà aperto quest’anno da Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque e seicentesca, nella formazione che vedrà Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota ai violini barocchi, Galileo Di Ilio al violoncello barocco e Walter D’Arcangelo al cembalo, su un repertorio basato su musiche di Jean Marie Leclair. L’ingresso a questo concerto sarà gratuito. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il cd». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieticon l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosario. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto “Luciano Pavarotti” di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto> e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.abruzzocultura.it/abruzzo/festival-seicentonovecento-apertura-primaverile-a-montorio
  21. 21. Domenica 5 aprile 2009 – estratto da pag. 21 – Cronaca di Teramo
  22. 22. Domenica 5 aprile 2009 – pag. 39 – Cultura e Spettacoli
  23. 23. Venerdì 24 aprile 2009, estratto da pag 6, Chieti
  24. 24. CONCERTI “SEICENTONOVECENTO SOLIDALE": È PARTITA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI (ASTRA) - 24 apr - Pescara - È partita ufficialmente ieri la campagna abbonamenti per l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival è stato inaugurato a Montorio al Vomano domenica 5 aprile ed entrerà a pieno regime a luglio. Cinque concerti saranno dedicati a sonate inedite di Giuseppe Corsi da Celano e Michele Mascitti di Villa Santa Maria, compositori abruzzesi seicenteschi che hanno fatto fortuna all’estero: le loro partiture sono state incise nell’ultimo cd di Ensemble ‘900, appena pubblicato da Sonata Antiqua di Napoli. © Copyright ASTRA Tutti i diritti riservati 24-04-2009 13:26 http://www.agenziastra.it/notizia.php?action=visualizza_notizia&id=59224
  25. 25. Venerdì 24 aprile 2009, estratto da pag. 19, Abruzzo
  26. 26. “Seicentonovecento” solidale: è partita la campagna abbonamenti venerdì 24 aprile 2009 14:16 È partita ufficialmente ieri, giovedì 23 aprile, la campagna abbonamenti per l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival è stato inaugurato a Montorio al Vomano domenica 5 aprile ed entrerà a pieno regime a luglio. Cinque concerti saranno dedicati a sonate inedite di Giuseppe Corsi da Celano e Michele Mascitti di Villa Santa Maria, compositori abruzzesi seicenteschi che hanno fatto fortuna all’estero: le loro partiture sono state incise nell’ultimo cd di Ensemble ‘900, appena pubblicato da Sonata Antiqua di Napoli. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». «L’Italia deve arginare la sua fuga di cervelli all’estero – ha commentato il professore Silvio Garattini, presidente della Fondazione Negri Sud, intervenuto ieri in conferenza stampa a Chieti – Le donazioni di Ensemble ‘900 saranno preziose per andare ad alimentare borse di studio per nuovi ricercatori». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.leggimi.eu/2009042421521/comunicati-stampa/seicentonovecento-solidale-e-partita-la-campagna- abbonamenti.html
  27. 27. “SEICENTONOVECENTO” SOLIDALE: È PARTITA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI Scritto da Redazione, 25-04-2009 00:03 È partita ufficialmente ieri, giovedì 23 aprile, la campagna abbonamenti per l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival è stato inaugurato a Montorio al Vomano domenica 5 aprile ed entrerà a pieno regime a luglio. Cinque concerti saranno dedicati a sonate inedite di Giuseppe Corsi da Celano e Michele Mascitti di Villa Santa Maria, compositori abruzzesi seicenteschi che hanno fatto fortuna all’estero: le loro partiture sono state incise nell’ultimo cd di Ensemble ‘900, appena pubblicato da Sonata Antiqua di Napoli. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». «L’Italia deve arginare la sua fuga di cervelli all’estero – ha commentato il professore Silvio Garattini, presidente della Fondazione Negri Sud, intervenuto ieri in conferenza stampa a Chieti – Le donazioni di Ensemble ‘900 saranno preziose per andare ad alimentare borse di studio per nuovi ricercatori». Il cartellone entrerà nel vivo il 30 luglio con l’organista Luca Scandali a Pescara, presso la Chiesa di S. Maria Vergine del Rosario: nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia. Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in
  28. 28. cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto e a Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). Per la sua operazione di recupero del patrimonio culturale l’associazione ha ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). http://www.chietiscalo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1309%3Aseicenton ovecento-solidale-e-partita-la-campagna-abbonamenti&catid=30%3Amanifestazioni&Itemid=1
  29. 29. Sabato 25 aprile, estratto da pag. 46, cronaca di Chieti Festival Seicentonovecento È partita la campagna abbonamenti per l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”. Patrocinato dal Ministero per i Beni Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival è stato inaugurato a Montorio al Vomano domenica 5 aprile ed entrerà a pieno regime a luglio. Cinque concerti saranno dedicati a sonate inedite di Giuseppe Corsi da Celano e Michele Mascitti di Villa Santa Maria. «La novità – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud».
  30. 30. MUSICA PESCARA, TARGA DI NAPOLITANO PER ENSEMBLE '900 (ASTRA) - 27 mag - Pescara - Di ritorno dal Festival di musica antica promosso dalla onlus belga “Calcant”, una piacevole sorpresa ha accolto l’associazione pescarese Ensemble ‘900: l’arrivo della targa del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione dell’undicesima edizione del festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto coinvolgerà l’Abruzzo in quasi venti appuntamenti. Tra il 22 e il 24 maggio gli elementi abruzzesi del Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque-seicentesca, sono stati infatti ospiti in ben due date nelle Fiandre, in provincia di Anversa: venerdì a Zoersel, nella chiesa di Santa Elisabetta, e domenica a Kontich, nella chiesa di San Martino. Nel repertorio basato su sonate di Arcangelo Corelli, Jean-Marie Leclair, Antonio Vivaldi e Johann Sebastian Bach, la formazione composta dagli abruzzesi Walter D’Arcangelo (organo), Giovanni Rota e Pierluigi Mencattini (violini barocchi) ha inserito due sonate di Michele Mascitti, compositore seicentesco originario di Villa Santa Maria che ha fatto fortuna in Francia, e di cui Ensemble ‘900 è stata prima esecutrice assoluta di numerose partiture credute perdute. © Copyright ASTRA Tutti i diritti riservati 27-05-2009 10:37 http://www.agenziastra.it/notizia.php?action=visualizza_notizia&id=60165
  31. 31. QUARTA TARGA PER ENSEMBLE '900 Scritto da Redazione, 27-05-2009 00:30 Di ritorno dal Festival di musica antica promosso dalla onlus belga “Calcant”, una piacevole sorpresa ha accolto l’associazione pescarese Ensemble ‘900: l’arrivo della targa del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione dell’undicesima edizione del festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto coinvolgerà l’Abruzzo in quasi venti appuntamenti. «È la quarta targa che riceviamo in 14 anni di promozione della musica antica nella nostra regione – commenta il presidente Pierluigi Mencattini – è senz’altro fonte di grande soddisfazione, così come ci dà immensa gratificazione suonare all’estero, perché questo ci permette di far conoscere i talenti della nostra terra». Tra il 22 e il 24 maggio gli elementi abruzzesi del Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque-seicentesca, sono stati infatti ospiti in ben due date nelle Fiandre, in provincia di Anversa: venerdì 22 maggio a Zoersel, nella chiesa di Santa Elisabetta, e domenica 24 maggio a Kontich, nella chiesa di San Martino. Nel repertorio basato su sonate di Arcangelo Corelli, Jean-Marie Leclair, Antonio Vivaldi e Johann Sebastian Bach, la formazione composta dagli abruzzesi Walter D’Arcangelo (organo), Giovanni Rota e Pierluigi Mencattini (violini barocchi) ha inserito due sonate di Michele Mascitti, compositore seicentesco originario di Villa Santa Maria che ha fatto fortuna in Francia, e di cui Ensemble ‘900 è stata prima esecutrice assoluta di numerose partiture credute perdute. http://www.chietiscalo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1466%3Aquarta-targa- per-ensemble-900&catid=46%3Aspettacolo&Itemid=1
  32. 32. Ensemble ‘900: “All’associazione una targa dal Presidente Giorgio Napolitano, la quarta” maggio 27, 2009 by AdmGdA Filed under 1-NEWS REGIONE, Cultura e Società 27.05 - Di ritorno dal Festival di musica antica promosso dalla onlus belga “Calcant”, una piacevole sorpresa ha Giorgio Napolitano , Presidente della Repubblica Italiana accolto l’associazione pescarese Ensemble ‘900: l’arrivo della targa del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione dell’undicesima edizione del festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto coinvolgerà l’Abruzzo in quasi venti appuntamenti. «È la quarta targa che riceviamo in 14 anni di promozione della musica antica nella nostra regione - commenta il presidente Pierluigi Mencattini - è senz’altro fonte di grande soddisfazione, così come ci dà immensa gratificazione suonare all’estero, perché questo ci permette di far conoscere i talenti della nostra terra». Tra il 22 e il 24 maggio gli elementi abruzzesi del Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque-seicentesca, sono stati infatti ospiti in ben due date nelle Fiandre, in provincia di Anversa: venerdì 22 maggio a Zoersel, nella chiesa di Santa Elisabetta, e domenica 24 maggio a Kontich, nella chiesa di San Martino. Nel repertorio basato su sonate di Arcangelo Corelli, Jean- Marie Leclair, Antonio Vivaldi e Johann Sebastian Bach, la formazione composta dagli abruzzesi Walter D’Arcangelo (organo), Giovanni Rota e Pierluigi Mencattini (violini barocchi) ha inserito due sonate di Michele Mascitti, compositore seicentesco originario di Villa Santa Maria che ha fatto fortuna in Francia, e di cui Ensemble ‘900 è stata prima esecutrice assoluta di numerose partiture credute perdute. http://www.giornaledabruzzo.net/homegda/index.php?s=seicentonovecento
  33. 33. Una targa per Ensemble 900 giovedì 28 maggio 2009 Di ritorno dal Festival di musica antica promosso dalla onlus belga “Calcant”, una piacevole sorpresa ha accolto l’associazione pescarese Ensemble ‘900: l’arrivo della targa del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione dell’undicesima edizione del festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche il prossimo agosto coinvolgerà l’Abruzzo in quasi venti appuntamenti. «È la quarta targa che riceviamo in 14 anni di promozione della musica antica nella nostra regione – commenta il presidente Pierluigi Mencattini – è senz’altro fonte di grande soddisfazione, così come ci dà immensa gratificazione suonare all’estero, perché questo ci permette di far conoscere i talenti della nostra terra». Tra il 22 e il 24 maggio gli elementi abruzzesi del Labirinto Armonico, branca di Ensemble ‘900 specializzata in musica cinque- seicentesca, sono stati infatti ospiti in ben due date nelle Fiandre, in provincia di Anversa: venerdì 22 maggio a Zoersel, nella chiesa di Santa Elisabetta, e domenica 24 maggio a Kontich, nella chiesa di San Martino. Nel repertorio basato su sonate di Arcangelo Corelli, Jean-Marie Leclair, Antonio Vivaldi e Johann Sebastian Bach, la formazione composta dagli abruzzesi Walter D’Arcangelo (organo), Giovanni Rota e Pierluigi Mencattini (violini barocchi) ha inserito due sonate di Michele Mascitti, compositore seicentesco originario di Villa Santa Maria che ha fatto fortuna in Francia, e di cui Ensemble ‘900 è stata prima esecutrice assoluta di numerose partiture credute perdute. http://www.tuttoabruzzo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=13229&Itemid=756
  34. 34. Giovedì 28 maggio 2009, estratto da pag. 14, Pescara
  35. 35. Venerdì 29 maggio 2009, estratto da pag. 41, Cultura & Spettacoli
  36. 36. Venerdì 10 luglio 2009, estratto da pag. 53
  37. 37. Notizie "Seicentonovecento": giovedì si comincia da Pescara Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dagli Assessorati alla Cultura della Regione Abruzzo, delle Province e dei Comuni di Chieti e Pescara e di varie cittadine abruzzesi, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle ore 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (CH). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso la sede del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori, il 10 agosto a Moscufo (PE) con Sandro Piazza e Diego Cannizzaro, mentre il Collegium Pro Musica di Genova, con Stefano Bagliano e Federico Guglielmo, proporrà un interessante mix di musica e vino il 12 agosto a Tollo (CH). Valentino Ermacora e Danila Alta, dell’Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (Pescara), 15 (Civitella Roveto, AQ) e 16 (Bolognano, PE) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (AQ) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese, che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria, apprezzato musicista in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’organista slavo Milko Bijak sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (AQ) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto, e al Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (CH). 28 luglio 2009 http://fondazione.negrisud.it/news.php?id=82
  38. 38. Torna il Festival "Seicentonovecento" martedì 28 luglio 2009 Seicentonovecento”: giovedì si comincia da Pescara. E dal Quirinale arriva la quarta targa d’argento. Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. L’inizio del Festival è segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). http://www.tuttoabruzzo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=13493&Itemid=755
  39. 39. Pescara, torna il festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento” 28 luglio 2009 Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. L’inizio del Festival è segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto “Luciano Pavarotti” di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). http://www.tgroseto.net/12765/pescara-torna-il-festival-internazionale-di-musica-antica- %e2%80%9cseicentonovecento%e2%80%9d/
  40. 40. Pescara: la musica antica torna protagonista con "Seicentonovecento" martedì 28 luglio 2009 11:00 Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. L’inizio del Festival è segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). http://www.leggimi.eu/2009072826220/regionale/pescara-la-musica-antica-torna-protagonista-con- seicentonovecento.html
  41. 41. 28 LUG Pescara, giovedì al via il Festival internazionale di musica antica Scritto da Luca Ruffini in: Cultura & Spettacolo, Pescara Pescara. Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. L’inizio del Festival è segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo
  42. 42. Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch).Tags: • pescara • musica antica • giorgio napolitano http://www.cityrumors.it/cultura-spettacolo/pescara/pescara-giovedi-al-via-il-festival- internazionale-di-muscica-antica.html
  43. 43. Seicentonovecento”: giovedì si comincia da Pescara. E dal Quirinale arriva la quarta targa d’argento Postato da admin Il luglio - 28 - 2009 Seicentonovecento”: giovedì si comincia da Pescara E dal Quirinale arriva la quarta targa d’argento Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. L’inizio del Festival è segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto “Luciano Pavarotti” di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). http://www.giulianovanews.it/?p=1127
  44. 44. “Seicentonovecento”: giovedì si comincia da Pescara scritto da Redazione Martedì 28 Luglio 2009 Parte dalla chiesa di S. Maria Vergine del Rosario di Pescara l’undicesima edizione del Festival internazionale di musica antica “Seicentonovecento”, che anche quest’anno, combattendo la crisi e il pessimismo dilaganti nel mondo della cultura, non rinuncerà alla missione di contribuire a diffondere un’educazione alla musica antica in Abruzzo. Sostenuto dalla Fondazione Carichieti e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dall’assessorato alla cultura della Regione Abruzzo e dagli assessorati comunali alla cultura di Chieti e Pescara, il festival ospiterà giovedì 30 luglio alle 21 l’organista Luca Scandali, primo premio al prestigioso dodicesimo Concorso Internazionale d’Organo “Paul Hofhaimer” di Innsbruck (Austria) del 1998, riconoscimento assegnato solo quattro volte nella quarantennale storia del concorso. Il 30 luglio Luca Scandali proporrà brani di Johann Sebastian Bach e ricorderà Felix Mendelssohn Bartholdy nel duecentesimo anniversario della nascita. L’inizio del Festival è segnato dall’arrivo della targa d’argento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la quarta che l’associazione riceve per il festival: in passato ha già ricevuto due targhe d’argento del Presidente della Repubblica (2007 e 2008), una targa di merito dal Presidente del Senato (2008) e una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica (2005). «La novità di quest’anno – spiega Pierluigi Mencattini, presidente di Ensemble ‘900 – è l’ingresso simbolico di 1 euro ad ogni concerto: l’incasso verrà devoluto alla Fondazione Negri Sud Onlus di Santa Maria Imbaro (Ch). Da quest’anno c’è inoltre la possibilità di tesserarsi come soci sostenitori a 15 euro per 16 concerti: in questo caso si riceve in omaggio anche il nostro ultimo cd, che verrà distribuito ad offerta libera in occasione degli appuntamenti e presso le sedi del Negri Sud». Il festival proseguirà il 3 agosto a Pianella con l’ensemble Laus Concentus, ossia Ubaldo Rosso e Annamaria Calciolari, e il 5 agosto a Chieti con l’Ensemble Vocale di Ravenna diretta da Elena Sartori. Sandro Piazza e Diego Cannizzaro arricchiranno la chiesa di Moscufo (Pe) con un’esecuzione il 10 agosto, mentre il Collegium Pro Musica di Genova proporrà un interessante mix di musica e vino: Stefano Bagliano e Federico Guglielmo saranno infatti il 12 agosto a Tollo (Ch). Valentino Ermacora e Danila Alta, alias Ensemble Il Cimento degli Affetti di Genova, si esibiranno il 13 agosto presso la villa comunale di Roseto (Te). Le sere del 14 (a Pescara), 15 (Civitella Roveto, Aq) e 16 (Bolognano) saranno dedicate al Complesso Strumentale Italiano, in cui il violinista Pierluigi Mencattini verrà affiancato dalla clavicembalista Giovanna Tricarico. Il 17 agosto l’ensemble vocale Altoliventina di Pordenone, diretta da Sandro Bergamo, si esibirà presso il teatro comunale di Palena (Ch), mentre il 20 agosto sarà Luco dei Marsi (Aq) a godere degli Apulia Baroque Ensemble e del nostro patrimonio musicale tutto abruzzese: quello che passa per Michele Mascitti, originario di Villa S. Maria che fece fortuna in Francia. Il 26 e il 27 agosto l’amico organista slavo Milko Bijak bissa e torna in Abruzzo per il Festival: il 26 e il 27 agosto sarà a Vasto, presso la concattedrale di San Giuseppe, e a Pescara, presso la chiesa di Santa Maria Vergine del Rosaio. Tappa a Magliano dei Marsi (Aq) il 28 agosto con Labirinto armonico e Adriano Meggetto e chiusura affidata al sopranista Angelo Manzotti (vincitore del Concorso Internazionale di canto "Luciano Pavarotti" di Philadelphia nel 1992) il 29 agosto a Vasto Labirinto armonico con Walter D’Arcangelo e Alexandre Ferrero il 30 agosto nella suggestiva cornice del castello di Roccascalegna (Ch). http://www.piazzagrandeonline.com/post/27899/seicento-novecento-giovedi-si-comincia-pescara

×