Your SlideShare is downloading. ×
4  Muraro Esercitazione Biogas Denitro Pollina
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

4 Muraro Esercitazione Biogas Denitro Pollina

1,139
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,139
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. 24/05/2010 VALORIZZAZIONE ENERGETICA RESIDUI AGRICOLI PIANO ECONOMICO FINANZIARIO L’azienda agricola Cazzaro ha un allevamento di circa 2,1 mln di polli da destinare all’industria di trasformazione per la produzione di carne. Attualmente lo smaltimento della pollina comporta un onere per l’azienda pari a c.a. 2,5 €/Ton di scarto smaltito, per un totale di c.a. 12.000 Ton/anno di pollina prodotta. Considerato che l’azienda in questione non ha a disposizione superfici per lo spandimento delle deiezioni, il costo annuo del materiale va ad incidere sui margini dell’azienda. Una nuova tecnologia permette di utilizzare la pollina al 100% in un processo di digestione anaerobica con valorizzazione di c.a. 1,0 MW el. Il processo di digestione, presenta il seguente riepilogo dei costi: Digestore 2.300.000 Cogeneratore e infrastrutture 1.055.000 Denitro 792.000 Progettazione e opere edili 1.450.000 5.597.000 Costi esercizio: Manutenz. Biogas 14.000 € anno Man. Motore 0,02 €/kWh Operatore 15.000 € anno Assist biologica 3.000 € anno Assicurazione 7.500 € anno A valle del processo, vista la carenza di risorsa idrica, si decide di applicare una tecnologia di depurazione del digestato basata sull’ozono, con possibilità di riutilizzare a “ciclo chiuso” l’acqua nel processo di digestione. I costi sono riepilogati nel foglio di lavoro. Nell’ipotesi che la quantità di pollina prodotta sia inferiore alle 12.000 Ton di produzione annua, si verifica la necessità di integrare la materia prima in ingresso nel digestore. Analizzare due ipotesi di integrazione, con conferimento di matrice vegetale (insilato di mais), ovvero di pollina da altri allevamenti, con particolare attenzione alla normativa ambientale. Definire le implicazioni delle due ipotesi nel campo della normativa rifiuti.