Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Libr innovando 2014 definitivo

1,106 views

Published on

Librinnocando 2014

Published in: Art & Photos
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Libr innovando 2014 definitivo

  1. 1. L/ Ér/ hho l/ Ahdo Dfi—l: l:l il Futuro dell'editoria LibrInnoVando Awards Progetti Web per Tfîditoria Titolo proposta: unb1ogdic1asse® Soggetto proponente: Elisa Lucchesi (@IsaInghirami) Insegnante di Scuola Secondaria Superiore (Latino e Materie Letterarie)
  2. 2. L/ ‘ÉF/ hho l/ Ahdo g il Futuro dell'editoria unblogdìclasse® Blog didattico attivo dal Febbraio ’13 — proietta gli studenti oltre le barriere geografiche di una piccola scuola di montagna e li mette in connessione con un pubblico potenzialmente infinito. Propone la rilettura di classici letterari con una punta di ironia (cfr. #Basìa1000 — Catullo ai tempi di Twìtter — primo esperimento strutturato di didattica su social network, menzione speciale ai Librlnnovando Awards 2013) e progetti caratterizzati da interazioni online con autori contemporanei.
  3. 3. L l'é! ’ / hh0 l/ Ahdo D: l—D: l il Futuro dell'editoria i Ne flapiramìdedelcaffè, progetto di lettura e recensione online dell’om0nimo romanzo di N. Lecca, sono stati realizzati un piccolo contest su Anobii e un’intervista all'autore su Twìtter. Delliniziativa è stata data notizia su Il Sole 24 Ore — Domenica del 31 Marzo 2013 e il format è stato adottato dalla Prof. T. Zanda presso alcune classi dell’ITC Tortolì. Accanto a simili modelli - si ricordi la recente intervista a R. Cotroneo realizzata nell’ambito del progetto #sognodiscrivere, in collaborazione con Utet De Agostini. COME CAMBIA LA SCUOLA / 2 Aula digitale tra i monti di‘ Elisa Lucchesi opo venlicinqlle settimane in modalità online. stlvltsolla (primo espenmentt) ili lilllhtv ila su 'l‘wllter ispirato alla rubri- ca "filosofia minima" di Armando Massa- rcnli in collahtlrazllint‘ con lîlcl llihrl) ha proposto una sessione liu- in occasione del «Salone: del Libri)» dl Tlirintl. Il lilli’ tllvelmg (breve resoconto in tem- po reillc-fl- stato cllrnltl, tolto la mia stipat- visione. da alcuni studenti di ti; unblogdl- classe lprogettodiscuolzl z. o cheho idea- ioe gtldal luhhrilltl 20|}. Il «salone internazionale del Libro» ha rilppresentatti per me il nntumle punto di arrivo di un percorso di sperimentazione iniziato nel zolz ill qualità dl Coordinam- re dello Slall Volontari Twltter del Festi- val ideatoedireitodaciuliacogoli «Pisto- ia - Dialoghi utiirutimti» e confluito poi nella fondazione dl un blog didattico all'in- dirizzo lwh 'u'lr'. unhltigtllcla'isc. lt lnvlnù della su: peculiare collocazione nel cuore della montagna pistoiese. il Li- cet) Scientifico armi dl San Marcello —- dove sono titolare della cattedra dl Latino e Matene Letterarie - si trova in una condi- zlone dl isolamento che tende ad accen- luarsi nel mesi invernali. Proprio per que- sto molli sludcnlLdtlw) llreannldi Scuo- la Secondaria di l‘ Grado. prelerlscono proseguire glistlldla Pistoia. L. silda che ho lanciato al ragazzi dell'attuale lV Liceo - i protagonisti del progetto (yiunhlogdiclasse - L- siatn quel- la di superare i llmili imposti dal territo- rio nza hiwgnltdlillggirevla, tln alti- rlzzando la ricchezza e la specificità del lunghi d'origine. Ilconcettodl "aula dlglialefl-slaio utile. llel nostro caso, non solo per ampliare gli angu. spazi della classe. circoscritti da ascttiche mura nche. ma per proiettar- Cl nltre li- harr -re gc-tigrnliche nnturali connetlendoci. in tempo reale. con un pub- bllco polenzlalmenleinlinilo. Gjiunblogdlclasse muovesecondoduedi- slillte linee Droiletluali, tra loro comple- mentari: da un lato una lettura tll testi di narrativa contemporanea camtlerilmla daunlllmnumerndiinlerazltinl rami- nv che online — con aulorl e case editrici coinvolti (basti pensare al recente u Mondo- lìiAnml, prtigcllli in collahtlrazllme con Longanesi. confluito nell'intervista a lo- stein Gaarder presso lo stesso «salone del Libro»). dall'altro una riproposizione dl classici letterari su Tulillrr, raccontati e ai- luxlizlnli spessi) con una punta ili imnia. alsaslalooo - rlleituradlcatulloaitem- pldl Twilteraltrllversti immessa in linda" di ventiltre lweeling dedicati ad altrettanti componimenti del Libcr — estata esperien- za pionieristica esi c- clinligurataclbme pri- mo esperimento strutturato di didattica sllsociul network. il progetto. che ha segnato perqìunblo- gtliclllsscl'avviotllllnllprtiflcuactil bura- zlonecon Utet De Agostini. ‘e caratterizza- toda unìnnovativilrivisilazioncdciclassi- Cl ll'I chiave contemporanea e per qllusll) haollenuio una menzione speciale ai «Li- hrlnntivando Awards 2013» nella catego- rlaumlgllor progetto ri-el: per l'editoria . La naturale evoluzione di kBasialooo ‘e stata aTxl-itsotia: grazie ad Armando Massarenti e Luna Orlando, editor di Ulcl, no avuto l'opportunità dl coordina- re una plattnlnrma ad altonumcro dl inte- raziontcne ha progressivamenteraccol- lo attorno a sé molteplici ligure di intel- lettuall c lettori. Tra questa, spicca una v sia mmmuni- lydi lnsegnantl2.o. (c0me Vittoria Baruf- ialdi. Paola Toto. Giulia Val . Cristina Dell'Acqun)che. c0n liusliriig quali hnuo- vadldatlicao lllascuulachevorrel. segna- la sempre piu spc- o in noci-si. à ili co- strulrelnsieme nuou percorsldlappren- dlmenm che lacciano del il‘! !! ll canale privilegiato. SÌDIOlÎlGJHlIQILlQ possibilità dlcoslnt- lrl: consiglidiclussevirlunll(recentissimo l'HT lIlwCdC) c di elaborate unità didatti- clic- mllllidiscipllnarid. villlppare nclns- si dislocate sull'intero territorio naziona- le, i lll multati possano poi essere ctm- lrontatl su piattaforma lveb o tramite ap- positi HT suisocial. In amhicntitligltaliqllaliI1'I‘itSt)lla ri- sulta del resto ià in atto quello che nella prass ilasllczlzlpparl: dillicilmenlerea- lizzabile. owero quella commistione tra dottorandi, ligure aDDarlenenti all'ambi- todella ricerca e corpo docente. auspicata dallo stesso Mass-utenti (Filosofia luinilna 23/03/v. ) La digitalizzazione della scuola non puii partire ilil meri strumenti, mn deve muovere da una ristrutturazione proton- da che preveda una progettazione in lor- ma nuova degli stessi contenuti. In questo senso, appare auspicabile Felabtlrar IIIL‘ dl llnilà modulari che pre- vedano Hnlerazlone della scuola — come vivace interlocutore - con le realtà editri- rlnll e ln senso lato culturali.
  4. 4. L Îér fimo l/ Ahdo Dfi—D: ] il Futuro dell'editoria unblogdìclasse® propone interviste online con eventi virtuali in Second Life in collaborazione con LibriamoTutti, progetto crossmediale di invito alla lettura attraverso internet, biblioteche e mondi virtuali. Sono state realizzate interviste a T. Faraci (progetto #DeathMetal) e L. Pezzali (progetto #l_etàlirica). LÌI LIBRIAMOTUTTI ÈZ'ZÉÎSÉ"“’°M‘ Intervista (da paura) a: i DEATH METAL in collaborazione con gli studenti di @unblogdiclasse guidati da Elisa Lucchesi.
  5. 5. L l'é! ’ / hh0 VAI-ida D: l—D: ] il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® Vengono inoltre effettuate tradizionali forme offline di intervista, come quella a F. Guccini presso il Dynamo Camp di San Marcello Pistoiese - #UfficioCosePerdute, con Libri Mondadori, dedicato al Nuovo dizionario delle Cose Perdute - e a J. Gaarder — progetto MondoDiAnna con Libri Longanesi — in occasione del XXVII Salone Internazionale del Libro di Torino (Maggio 2014).
  6. 6. L/ ér/ hhovahdo INCONTRO °°"1’ aut ore hcflnkwinflmn amami-via unbhgkhae uuuoguiciasseo PÌESEHIBZDHE del llDIO Istruzioni p_er_ rendersi felici di Armando Massarenti (Guanda. 20l4) Conversazione con l'autore a cura di Piero Meucd, giornalista professionista, saggista e professore universitario Domande a cura degli studenti di unblcgdidasse‘ Coordinati dalla proflssa Elisa Lucchesi Diretta social media COTI itlslruzlonldlfelldtà iilmviaziutrdowasîiooo nmxusummgwm DZIÉDZI il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® Il ottobre 2014 oIeILOO AQDILORIUM TERZANI Biblioteca, San Giorgio Via Pertini, Pistoia 12551 W79- Dopo aver animato #lettoXvoi con Raì Letteratura per promuovere la cinquina finale del Premio Strega, unblogdiclasse® propone la lettura del nuovo libro di A. Massarenti (fistruzionidifelicità) — con una reloaded version del classico #libroclelmese. Sono in fieri rapporti con Rai Scuola per creare lesson plans tesi a valorizzare le possibili ricadute didattiche di fistruzionidifelîcità e a proporre la lettura contrastiva di porzioni dello Zibaldone in Italiano/ Inglese, alla luce della nuova sfida clil proposta dal Miur. "llllliloxgîll r S51.‘ leggo ll(lll('ll(ll1l mm‘ filibr - clmcsc‘ ii (’()ll2ll)()lîl u! Î"l‘'ilSnll; i_il i. ‘ I ìii; iii(l; il’. tlil0rt‘
  7. 7. LÎÉr/ hho l/ Ahdol D: I—D: ] il Futuro dell'editoria i unblogdiclasse® Dal 2012 i ragazzi di unblogdiclasse® sono staff Twìtter di Pistoia — Dialoghi sull'uomo, festival antropologico ideato e diretto da G. Cogoli, di cui sono Twìtter Coordinator.
  8. 8. L/ Ér/ hno vana/ o Dfi—l: l:l il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® unblogdiclasse® è realtà scolastica dinamica. Promuove con costi contenuti (il solo invio delle copie cartacee) o addirittura a costo zero (in caso di invio di copia in pdf) progetti ad alto numero di interazioni online che svolgono attività promozionale e risultano altresì dotati di una pregnante valenza didattica. La preparazione di recensioni e/ o interviste aiuta infatti a migliorare le competenze di scrittura, mentre le forme di intervista in realtà virtuale e offline preparano gli studenti ad affrontare con minor emotività il colloquio orale previsto per l'Esame di Stato.
  9. 9. L/ Ér/ hno vana/ o il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® Ogni iniziativa è realizzata tramite la preparazione estemporanea di materiale didattico immediatamente reso fruibile per altre scuole che desiderino aderire allîniziativa già in corso d'opera: così è accaduto con la Prof. ssa P. Toto per #NaturaDel1Amore, progetto di rilettura di brani scelti del De Rerum Natura di Lucrezio, in collaborazione Utet De Agostini e mirato alla creazione di unità didattiche online. unblogdiclasse® primo blog didattico ad utilizzare Twitter per la creazione di UD, è leader italiano nella progettazione di percorsi didattici online. Risponde ai criteri di digitalizzazione prevista dal recente documento “La buona scuola” (Miur) e propone un modello di aula 2.0 che risponde ai criteri di trasparenza e dinamicità.
  10. 10. LÎÉr/ hhol/ ahdo DJÉDZI il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® a Rai Letteratura E La finale si avvicina e ecco l'ultimo Iettoxvoi Tocca a "| | padre infedele" di Scurati letto da benemale unblogdiclasse PremioSirega a Rai Letteratura l| momento del verdetto Sl avvicina. Stasera sapremo. lnianto iomicniamoG di Pecoraro Premiostrega IetioXvoi unblogdiclasse (rl)| egge m Rai Letteratura . sichi| la96 e AsiaPagliai di leggono per noi Piccolo PremloStrega Ieîtixvoi CasaLetiori unblogdiclasse lempoxmejlbri sulromanzo Crea connessioni con il mondo dell'editoria (cfr. supra) e del giornalismo (si pensi all'esperienza di #TwitSofia/ live a cui alcuni studenti hanno preso parte) e sviluppa importanti sinergie con realtà culturali (Rai Scuola, Rai Letteratura, Società Dante Alighieri), con premi letterari (Premio Strega, Premio Calvino) e festival radicati nel territorio (si pensi in questo senso all'esperienza di "Pistoia - Dialoghi sull'uomo").
  11. 11. L l'é! ’ / hh0 l/ Ahdo D: l—D: ] il Futuro dell'editoria h unblogdìclasse® Le progettualità risultano facilmente replicabili e lo stesso blog può essere utilizzato come modello di best practice. #felicità va cercando, ch'è sì cara d: Lucchesi Elisa @Leopardi_24 I " iieplstolario/ reloaded Un esperimento di @24Domenica @unblogdiclasse Tweet a cura di Antonella Antonia Paolini (Iìsantoasubito 0000000000" 3."? 3° ‘94 i 9°
  12. 12. L/ Ér/ hno vana/ o Dfi—l: l:l il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® Uapplicazione del format di lettura e recensione online, così come quello di riscrittura dei classici, può essere utilizzato in operazioni di carattere promozionale e garantire forme di retribuzione e/ o sponsorizzazione da parte sia di case editrici e testate giornalistiche che di enti culturali collocati sul territorio locale o nazionale (cfr. l'esperienza come Staff Twitter di "Pistoia — Dialoghi sull’Uomo”). unblogdiclasse® risponde alla crescente richiesta di autonomia progettuale che il Miur propone per tamponare i drastici tagli dei Fondi d’Istituto.
  13. 13. i il’ 312'152 I/ h 6'. ’ 0 DÎÌDÎJ Dîl i unblogdìclasse® I proventi possono essere utilizzati per l’acquisto di strumentazione didattica (attualmente gli studenti di unblogdiclasse® non hanno a disposizione tablet) e per pagare viaggi distruzione che abbiano già carattere di stage (come la recente esperienza presso il XXVII Salone Internazionale del Libro di Torino) o di reportage di viaggio. È auspicabile che in un anno unblogdiclasse® possa risultare sostenibile e autonomo.
  14. 14. L/ Ér/ hno I/ ahdo il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® Realtà editoriali interessate al mercato della scolastica digitale e in particolare alla creazione di percorsi didattici online. Case editrici e/ o autori tesi alla promozione di opere di narrativa contemporanea. Case editrici interessate alla valorizzazione dei classici Enti e/ o associazioni culturali tese alla valorizzazione di singole iniziative o prodotti. Enti locali interessati alla valorizzazione del territorio.
  15. 15. L/ Ér/ hho l/ Ahdo Dfi—l: l:lp il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® Assiduo battage mediatico tramite Twitter. Interviste e articoli su testate giornalistiche online e cartacee. Video interviste. Passaggi radiofonici.
  16. 16. L/ Ér/ hno I/ ahdo Dfi—l: l:l il Futuro dell'editoria unblogdiclasse® unblogdiclasse® muove naturalmente dalla premessa della cultura come bene comune e dall’idea della condivisione come elemento chiave della sua stessa vitalità. Due progetti (flapiramidedelcaffè e #NaturaDeIIAmore) sono già stati adottati da altre scuole e lo stesso modello di blog è stato riprodotto (cfr. supra). Risulta plausibile ipotizzare archivi che si arricchiscano progressivamente delle esperienze progettuali di altre scuole, così come macro progetti di cui unblogdiclasse® costituisca la scuola capofila.

×