LibrIinnovando awards Qui Siria

854 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
854
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
335
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

LibrIinnovando awards Qui Siria

  1. 1. LibrInnovando Awards Titolo proposta: Qui Siria. Clandestina ritorna a Damasco Nome partecipante: Antonella Appiano Società: Quintadicopertina
  2. 2. Qui Siria. Clandestina ritorna a Damasco di Antonella Appiano Dal cartaceo al digitale. Perché una giornalista sceglie di pubblicare in digitale il sequel di un testo cartaceo, e cosa si aspetta. Antonella Appiano Dalla carta al digitale Milano, 22/11/2013
  3. 3. Team Antonella Appiano, giornalista esperta di Medio Oriente e Islam, era già in Siria il 15 Marzo 2011, quando avvennero le prime manifestazioni contro Bashar a Damasco. Al rientro, pubblica 'Clandestina a Damasco Cronache da un paese sull'orlo di una guerra civile' (Castelvecchi RX). In seguito è rientrata in Siria altre 5 volte. Per continuare a parlare di Siria, Antonella decide di pubblicare la seconda parte dei suoi diari in ebook. Quintadicopertina è una casa editrice e service digitale che propone ebook studiati
  4. 4. Bisogno 1 Dopo l'esperienza cartacea, Antonella si propone due serie di interrogativi, uno rivolto ai lettori, il secondo sul suo ruolo di autrice: > Siamo sicuri che ciò che accade a Damasco interessi solo lettori particolarmente attenti e interessati? > Come posso parlare di Siria a un pubblico più ampio e magari meno aggiornato? > Come posso coinvolgere anche giovani e studenti? > Come possiamo sostenere una corretta informazione, che affronti con semplicità e chiarezza i pregiudizi che vigono sulla Siria? E poi: > Perché il mio lavoro, pubblicato su carta, dopo pochi mesi perde di diffusione e interesse, quando è ancora importante parlare di Siria? > Come posso dare valore al materiale fotografico e di altro genere che ho raccolto nei miei viaggi? > Come posso raccontare una storia semplice e diretta, e contemporaneamente offrire strumenti di approfondimento per i lettori più curiosi e attenti?
  5. 5. Risposta 1 Da queste considerazioni nasce Qui Siria. Clandestina ritorna a Damasco Il nuovo testo contiene la parte precedentemente pubblicata, integrata con materiale fotografico, mappe interattive, timeline, indici analitici, video. Mantenendo lo stesso taglio narrativo, l'autrice riprende il racconto dove si era interrotto e racconta cosa è accaduto in Siria nei due anni seguenti. Parla con le stesse persone, racconta le sue difficoltà personali. A integrazione del testo, approfondimenti interattivi – storici e culturali – permettono al lettore di passare dalla narrazione dell'autrice ai materiali informativi utili per una maggiore comprensione della storia siriana.
  6. 6. Problema 2 Per Quintadicopertina, una volta accettata la proposta di Antonella Appiano, l'autrice non è soltanto partner, ma punto centrale del lavoro redazionale. Da questo momento in poi le esigenze da colmare sono quelle del lettore finale, e quelle di Antonella. Non l'autore al nostro servizio, ma la redazione digitale al servizio dell'autore. Perché Antonella Appiano decida di pubblicare con un editore e non indipendentemente, la casa editrice deve mettere sul piatto una serie di azioni e servizi volte a migliorare la sua esperienza di autrice digitale.
  7. 7. Mercato La domanda-base di ogni operazione digitale 'complessa': come pensate di rendere l'operazione economicamente sostenibile? Il target di riferimento per la prima azione è composto dalla community di Quintadicopertina, dai lettori di Antonella Appiano, dagli interessati agli avvenimenti in Siria, raggiunti tramite newsletter, siti di approfondimento e di informazione sulla Siria, ma anche trasmissioni radiofoniche e riviste specializzate identificate nel periodo antecedente la pubblicazione del testo. Il target quindi non è stato definito in base alla familiarità con il digitale, quanto con le tematiche trattate. Per questo motivo, il lancio è preceduto da piccole azioni di familiarizzazione con il digitale, per istruire i futuri lettori sulle modalità di lettura digitale- Nella seconda fase, attraverso eventi in rete e sul territorio verranno coinvolti -sempre rispettando l'assunto di interesse per il tema e non per il digitale- istituti scolastici e di formazione, interessati a specifiche tematiche (ad esempio il ruolo del giornalista in guerra al tempo dei social network). Gli incontri saranno legati all'acquisto/promozione del testo.
  8. 8. Presentazione del testo, vedi materiale in allegato: > Trailer > Intervista sull'esperienza di autrice digitale
  9. 9. Piano di comunicazione
  10. 10. Piano di comunicazione Azioni pre-lancio (20 ottobre-12 novembre 2013) > Identificazione del target online e offline > Identificazione nicchie interessate > Identificazione dei concetti-base da comunicare > Realizzazione pre-trailer di anticipazione e due video, uno sul testo, e uno sull'esperienza digitale dell'autrice; >ebook in anteprima a lettori critici (prima fase) > ebook in anteprima a target identificati (stampa e blogger) > Mappature web e stampa > Stesura comunicati, schede-testo, etc.
  11. 11. Piano di comunicazione Azioni di lancio (12 novembre-22 novembre 2013) > Lancio-stampa tradizionale (attenzione su stampa tradizionale on line, in seconda istanza stampa, radio, tv.. etc) > Lancio videotrailer > Lancio web > Social network: azioni diversificate in base al social network e al tema trattato. In questo caso verrà creata su FB una pagina-evento e non una fan page, per non sovrapporsi a quella dell'autrice, ma convogliare info e aggiornamenti in un unico luogo; lancio TW con hashtag #quisiria, che in seconda fase raccoglierà interventi di altri giornalisti e interessati, domande, etc. Creazione di méme grafici. Campagna adv su fb e Google (in relazione a periodi e campagne), > Inserimento schede su piattaforme di social reading (Anoobi e Goodreads) > Prima presentazione su territorio
  12. 12. Piano di comunicazione Azioni di lancio (22 novembre 2013-2 gennaio 2014) > Offerte su newsletter quintadicopertina > Offerte natalizie (bookpack, etc) > Aperitivo sul territorio > Twitter-intervista
  13. 13. Piano di comunicazione Azioni di lancio (gennaio 2014- aprile 2014) > Offerte legate a eventi (su Siria e su giornalismo) > Recall con aggiornamenti per gli acquirenti del sito Quintadicopertina > Secondo aperitivo sul territorio > Incontro su Second life (?) > Prima analisi dei dati e ri-modulazione del piano di comunicazione > Eventuali contatti con scuole, enti etc.
  14. 14. Piano di comunicazione Analisi delle attività (giugno-luglio 2014) > Report andamento > Pagamento diritti di autore del primo anno > Analisi delle criticità
  15. 15. Risposta 2 La casa editrice mette al servizio dell'autrice una serie di servizi che integrano e approfondiscono le normali attività editoriali. Editing, digitalizzazione, studio dell'interattività del testo, comunicazione e promozione. Ma non solo. (Lo strumento-principe di queste attività è rappresentato dal piano di comunicazione)
  16. 16. Digitalizzazione La redazione ha studiato, in collaborazione con l'autrice, una riprogettazione digitale del testo già pubblicato e dei nuovi materiali scritti successivamente. > Marcatura semantica di eventi, nomi, luoghi, termini in lingua araba > Inserimento di immagini inedite, sia nel corpo della narrazione, sia in gallery fotografica > Screenshot dei video citati e collegamento diretto a YouTube al tocco del frame > Costruzione di indici interattivi di navigazione per la timeline, indici analitici > Costruzione di mappe interattive per la visione dei luoghi citati > Costruzione di schede di approfondimento > Glossario dei termini arabi non esplicitati nel testo La navigazione ipertestuale è duplice: dalla narrazione è possibile accedere alla timeline, alle schede informative e al glossario, mentre dagli indici analitici e dalle mappe è possibile accedere alle parti della narrazione inerenti al link di partenza

×