Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Ad

L'ira, la grazia, la lode

Ad

L'ira, la grazia, la lode
Iotiesalto,oSIGNORE, perché m'haiportatoin altoe non haipermesso
che imiei nemicisirallegrassero...

Ad

L'ira, la grazia, la lode
1°lezione-Larealtàdell'iradiDio
Poiché l'ira suaèsoloperunmomento,ma lasua
benevolenza èpertutta...

Ad

Ad

Check these out next

1 of 5 Ad
1 of 5 Ad

L'ira la grazia la lode

Download to read offline

Come reagisci ai momenti bui della tua vita? E cosa puoi apprendere da essi. Spesso i fallimenti più amari sono la scuola per i suoi successi più grandi, i momenti di solitudine e di abbandono quelli forgiato di più, per arrivare a capire che senza Dio la prosperità è ben poca cosa.

Come reagisci ai momenti bui della tua vita? E cosa puoi apprendere da essi. Spesso i fallimenti più amari sono la scuola per i suoi successi più grandi, i momenti di solitudine e di abbandono quelli forgiato di più, per arrivare a capire che senza Dio la prosperità è ben poca cosa.

Advertisement
Advertisement

More Related Content

More from Chiesa Cristiana Evangelica della Vera Vite (20)

Advertisement

L'ira la grazia la lode

  1. 1. L'ira, la grazia, la lode
  2. 2. L'ira, la grazia, la lode Iotiesalto,oSIGNORE, perché m'haiportatoin altoe non haipermesso che imiei nemicisirallegrasserodime. OSIGNORE,Diomio, ioho gridatoatee tu m'haiguarito.O SIGNORE, tuhaifattorisalirl'animamia dalsoggiornodeimorti, tu m'hairidato lavitaperché io nonscendessi nellatomba. Salmeggiate alSIGNORE,voisuoi fedeli, celebrate lasua santità. Poiché l'irasuaè soloperunmomento, malasuabenevolenzaè pertuttaunavita.La seraciaccompagnailpianto; malamattinaviene la gioia. Quantoame,nellamiaprosperità,dicevo:«Non saròmaismosso». OSIGNORE,perlatuabenevolenzaaveviresoforte ilmio monte;tu nascondesti iltuo volto,e iorimasismarrito. Hogridatoate,oSIGNORE; hosupplicatoilSIGNOREdicendo: «Che profittoavraidalmiosangue s'io scendonellatomba?Potrebbe lapolvere celebrarti, predicare latua verità?» Ascolta, oSIGNORE, e abbipietàdime; oSIGNORE, siituilmio aiuto! Tuhaimutatoilmiodolorein danza; haiscioltoilmiocilicioe mi hairivestitodigioia, perché iopossasalmeggiare ate, senzamaitacere.O SIGNORE, Diomio, ioticelebreròpersempre. (Salmo30:1-12)
  3. 3. L'ira, la grazia, la lode 1°lezione-Larealtàdell'iradiDio Poiché l'ira suaèsoloperunmomento,ma lasua benevolenza èpertutta una vita. La seraci accompagna ilpianto;ma la mattina vienelagioia.(v.5)
  4. 4. L'ira, la grazia, la lode 2°lezione-Illacciodellaprosperità Quantoa me,nella mia prosperità, dicevo:«Nonsarò mai smosso». OSIGNORE,perlatua benevolenzaavevi resoforteilmiomonte;tu nascondesti iltuovolto,eio rimasi smarrito.(v.6-7)
  5. 5. L'ira, la grazia, la lode 3°lezione-Ilbisognodigridareesupplicare Hogridatoate,oSIGNORE;hosupplicatoil SIGNORE dicendo: «Cheprofittoavraidalmio sangues'io scendo nellatomba?Potrebbelapolverecelebrarti, predicare latua verità?» Ascolta,oSIGNORE,eabbipietà di me; oSIGNORE,sii tuil mioaiuto! Tuhai mutatoil mio doloreindanza;hai scioltoil miocilicioemihai rivestitodigioia, perchéiopossa salmeggiare ate, senza maitacere. OSIGNORE,Dio mio,ioticelebrerò persempre.(vv. 8-12)

×