La Valle del Nilo richiama e affascina viaggiatori di tutto il mondo dagli albori dell’umanità. Oggi l’Egitto,            ...
Mappa dell'Egitto - Italian
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Mappa dell'Egitto - Italian

900

Published on

La Valle del Nilo richiama e affascina viaggiatori di tutto il mondo dagli albori dell’umanità. Oggi l’Egitto,
erede di una civiltà ininterrotta di oltre 5000 anni, all’incrocio tra Africa, Asia e Mediterraneo, è un affascinante
miscuglio di moderna diversità e antico splendore. Ai suoi tesori culturali si aggiungono oltre 2.500 km di
litorali panoramici lungo il mar Rosso e il Mediterraneo. Per questo l’Egitto è una destinazione incantevole
tutto l’anno, in grado di regalare un sorriso anche al viaggiatore più spossato. Le qualità dell’Egitto sono
seducenti quanto diverse: la gradevole e mite temperatura dell’aria e del mare, soprattutto in inverno,
l’ospitalità e il buonumore del suo popolo, il sole tutto l’anno, le magnifiche spiagge, i centri di immersione
e snorkelling, le impareggiabili barriere coralline e la vita acquatica; le montagne bibliche; le romantiche
oasi del deserto. Tra tutto questo è intessuta la fertile valle del Nilo, il secondo fiume del mondo, piena di
vita e storia. Le diverse e profonde tradizioni spirituali egiziane non mancheranno di lasciare il loro segno. Le
chiese, i conventi, le moschee, i templi e gli elaborati complessi funerari delle tradizioni religiose egiziane:
faraonica, copta e mussulmana, rappresentano un tesoro di grande potenza artistica e spirituale che
offrono al visitatore un’esperienza profonda e indimenticabile.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
900
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Mappa dell'Egitto - Italian"

  1. 1. La Valle del Nilo richiama e affascina viaggiatori di tutto il mondo dagli albori dell’umanità. Oggi l’Egitto, erede di una civiltà ininterrotta di oltre 5000 anni, all’incrocio tra Africa, Asia e Mediterraneo, è un affascinante C I P RO E U RO PA miscuglio di moderna diversità e antico splendore. Ai suoi tesori culturali si aggiungono oltre 2.500 km di M a r AS I A M e d i t e r r a n e o litorali panoramici lungo il mar Rosso e il Mediterraneo. Per questo l’Egitto è una destinazione incantevole tutto l’anno, in grado di regalare un sorriso anche al viaggiatore più spossato. Le qualità dell’Egitto sono EGITTO seducenti quanto diverse: la gradevole e mite temperatura dell’aria e del mare, soprattutto in inverno, A F R I CA l’ospitalità e il buonumore del suo popolo, il sole tutto l’anno, le magnifiche spiagge, i centri di immersione e snorkelling, le impareggiabili barriere coralline e la vita acquatica; le montagne bibliche; le romantiche oasi del deserto. Tra tutto questo è intessuta la fertile valle del Nilo, il secondo fiume del mondo, piena di vita e storia. Le diverse e profonde tradizioni spirituali egiziane non mancheranno di lasciare il loro segno. Le Sidi Barani Sallum Marsa Rosetta Damietta chiese, i conventi, le moschee, i templi e gli elaborati complessi funerari delle tradizioni religiose egiziane: faraonica, copta e mussulmana, rappresentano un tesoro di grande potenza artistica e spirituale che Matruh Alessandria El Arish Rafah Aeroporti principali offrono al visitatore un’esperienza profonda e indimenticabile. El Mansura Port Said Lago Bard aw l l Campi da golf Porto CANALE DI SUEZ Sidi Abd El Marina el Rahman Bo rg Damanhur TANI Zaranik Monasteri E l A ra b Tanta Ismailia Le sfaccettate ricchezze dell’Egitto, compresa la Per aiutarvi a organizzare un viaggio esclusivo e Wadi Monumenti El Alamein el-Natrun Zagazig Lago Valle del Nilo con i suoi tesori di era faraonica e la indimenticabile tra le innumerevoli meraviglie Tims a Musei metropoli culturale del Cairo, il Mar Rosso, paradiso dell’Egitto, abbiamo opportunamente distinto Il Cairo Oasi del nuoto e dell’immersione, le oasi e la vastità sulla cartina le tre principali attrazioni turistiche e Suez i o nra PYRAMIDI Parchi Nazionali del deserto circostante, garantiscono ciascuno di dell’Egitto: escursioni sul Nilo, tempo libero lungo s DI GIZA Giza Oyun Musa es tta PYRAMIDI essi un’esperienza di viaggio indimenticabile. Ma la costa e avventure nel deserto e ne abbiamo a Ain Ras Sidr Taba Piramidi di pr Menfi Sinai Oasi di Qara DI SAQQARA Sukhna Taba Q De l’Egitto è un paradiso per le vacanze soprattutto per riassunto gli aspetti salienti per permettervi di creare Oa s i d i S i wa Lago Lago PORTO Heights TEMPIO DI AMON Qaru n Qa r u n Isola del Faraone Porti la possibilità che offre al viaggiatore di abbinare un itinerario personalizzato. Fatevi tentare dalle EL SUKHNA SERABIT Taba Siwa Gebel al-Mawta Oasi EL KHADIM Al Fayoum LIBIA ale Nuweiba tutte queste cose tra loro compatibilmente con le numerose attrazioni dell’Egitto per trascorrere una Cleopatra Al-Fayou m Za’farana Porticciolo Gebel Bath nt Wadi Abu sue preferenze personali e la durata del soggiorno. vacanza perfetta per voi e per la vostra famiglia. Dakrur El Rayan Beni Suef MONASTERO DI MONASTERO i Aqaba Siwa Rudeis Ras Ab u e S. ANTONIO DI S. CATERINA Gallum Punti di immersione e ar id Areg Zona di Dahab LA VALLE DI NILO G ra n d e M MONASTERO DI S. Ca te rina Spettacoli c S. PAOLO Gol lfo d De nt di sabbia oc Alessandria e la costa mediterranea: splendore, MONTE SINAI di suoni e luci Ori Ras Culla fo unagrande eredità storica e culturale e magnifiche Bawiti Gharib i S El Tur Go spiagge d ue Nabq Spiagge di TEMPIO DI z o MONS se Il leggendario porto egiziano di Alessandria rappresenta uno storico crocevia ALESSANDRO MAGNO El Minya PORPHYRITES Oa s i d i Sharm el-Sheikh Strade principali e della civiltà e le vicende dei suoi tanti conquistatori continuano a coesistere in un un’antica civiltà to rt ricco mosaico culturale. Fondata da Alessandro Magno e famosa nell’antichità Ba h a r i ya TOMBE DEI r per i suoi studiosi, per il faro e per la biblioteca, Alessandria è diventata ancora una volta il fulcro di influenze cosmopolite all’inizio del XX secolo, per la sua Deserto o ROVINE DI TONA EL GABAL BANI HASSAN a Spa & Benessere se Immaginate di rilassarvi sul ponte di un’imbarcazione che anc le Bianco attraversa il Nilo, seduti in una comoda poltrona di vimini. È il tardo posizione all’incrocio dei mondi mediterraneo, arabo e africano. L’imponenza del suo splendore culturale è sempre viva, non solo nei libri di Lawrence Durrell D e s e r to Bi Mallawi El Gouna Pa rco Nazionale Ras Mohamme d pomeriggio e vi hanno appena servito un tè all’ibisco. Sotto la o Konstantinos Kavafis, ma anche lungo la Corniche (il lungomare) con i suoi TELL EL-AMARNA Uffici di De delicata brezza del fiume, il sole che tramonta ricopre le dune e le scogliere di un soffice bagliore dorato come il miele. Le rive sono numerosi ristoranti, famosi per il pesce freschissimo, nella nuova, maestosa “Bibliotheca Alexandrina” e negli affascinanti quartieri periferici della città con Hurghada M A K A D I BAY informazioni Oa s i d i turistiche affollate da bufali, ibis e cammelli. I pescatori gettano le reti, i caffè, mercati di antiquariato e cinema in edifici stile Art Deco. Alessandria Fa ra f ra Asyut SA H L H AS H I S H bambini giocano nell’acqua e un contadino ara il suo campo. Di continua ad essere la luminosa “Perla del Mediterraneo orientale”, grazie al suo Qasr Farafra MONS CLAUDIANUS gusto orientale e alla profonda eredità storica, culturale e archeologica. tanto in tanto la barca passa davanti a villaggi di case d’argilla, Dalle spiagge sul Mediterraneo agli storici monumenti Nilo Safaga circondati da palmeti e campi di verde canna da zucchero. Più SO M A BAY tardi un tempio faraonico vi spinge all’approdo. Cinquemila anni dell’Egitto centrale Abu minqar fa, lungo questo fiume delle meraviglie, fiorì una delle prime, A ovest di Alessandria, in direzione di Marsa Matruh, magnifiche spiagge di grandi civiltà. Le sue tracce – edifici e statue di grande splendore e sabbia si allungano formando una costa famosa per le sue acque turchesi. Gilf Sohag monumentalità – bordano la valle fluviale per oltre mille chilometri, Lungo questo tratto, le case - vacanza e le località balneari sono molto richieste Ke WADI bi r ABYDOS Qena HAMMAMAT dalla fertile regione del delta con il glorioso porto di Alessandria da stranieri ed egiziani. Durante la seconda guerra mondiale, i luoghi circostanti furono oggetto di feroce contesa tra le truppe Alleate di Montgomery e quelle El Quseir a nord, passando per il grande centro storico e urbano del Cairo delle potenze dell’Asse agli ordini di Rommel. I ricordi indelebili del conflitto intorno DANDARA sulla piana di Giza e spingendosi fino alle antiche capitali di a El Alamein rappresentano una tappa d’obbligo per gli appassionati di storia. La VALLE DEI RE Qus Luxor e Assuan, all’estremo sud. Sullo sfondo di questo paesaggio regione del delta del Nilo a est di Alessandria, stimola tutti i sensi con la sua ricca e Ain Umm El Qasr M una crociera sul Nilo diventa un viaggio di scoperta personale, attraverso una terra di bellezze e gloriosi siti antichi che accendono lussureggiante vegetazione. Le antiche rovine di Tanis e Abu Menas, i monumenti come la storica Rosetta e i monasteri copti di Wadi el-Natrun sono ottime Oa s i d i Dakhla Dabadib Luxor KARNAK a la fantasia e toccano il cuore. opportunità per esplorare oltre il normale itinerario turistico. A sud del Cairo, le perle architettoniche dei Faraoni come Menfi, la necropoli di Saqqara e le piramidi di Dashur, El-Lisht e Meidum si snodano una dopo l’altra sulla riva sinistra del Nilo. Più Mut NECROPOLI DI AL-BAGAWAT Al Kharga Port Ghalib r Isna a monte nell’Egitto centrale, non lontano da El-Minya, si trovano le tombe di pietra dei Beni Hassan e di Tell El-Amarna, oltre ai resti archeologici della città residenziale Bulaq TEMPIO Marsa Alam R del Faraone eretico Akhenaton. Superata Assiut, nei dintorni di Sohag, si trovano Nuo va Oasi d i K h a rg a DI KHNUM Edfu o s altri monasteri le cui origini risalgono al V secolo d.C. Più a sud, al confine con l’Alto Egitto, si trovano i due straordinari templi di Abydos e Dendera. Va TEMPIO DI HORUS Kom Ombo s Il cuore sacro dell’antico Egitto: Luxor e la Riva ovest o lle Baris TEMPIO DI SOBEK Il punto di partenza e quello culminante di un viaggio nell’Alto Nilo è Luxor. I suoi grandiosi templi e le città funerarie, omaggio all’avanzata civiltà che Dush Saluga E HAROERIS Wa di El Gemal circondava l’antica capitale di Tebe, lasciano il segno sui visitatori da millenni. & Ghazaleh Assuan VALLE DEL NILO I magnifici colonnati del tempio di Karnak, per molti secoli santuario centrale del dio Amun, lasciano i visitatori pieni di reverenziale rispetto. Dall’altra parte EZBET DUCH SADD AL-ALI Berenice Ra s Bana s del fiume, nelle valli delle necropoli di Tebe si rimane a bocca aperta per le LA DIGA ALTALa gita classica gigantesche dimensioni e la devozione spirituale dei templi mortuari di sovrani FILA Qualche giorno nella capitale, Il Cairo, come Ramses II o III, e della Regina Hatshepsut. Fu proprio in una di questecon visite a Giza, Saqqara e Fayoum, valli, la spettacolare Valle dei Re, dove i gloriosi sovrani del Nuovo Regno furono KALABSHAseguite da un’escursione in barca sepolti oltre tremila anni fa, che nel 1922 Howard Carter riportò alla luce isul Nilo, passando dai siti dei Faraoni leggendari tesori di Tutankhamun, il cui prezioso corredo funerario continua a Tr o p i c o d e l C a n c r odell’Alto Egitto tra Luxor e Assuan. Per chi richiamare il pubblico di tutto il mondo.ha più tempo, Abu Simbel è una facile Le Piramidi di Gizaescursione di un giorno da Assuan, o si Gran finale nell’estremo sud: Assuan e Abu Simbel Lagopuò raggiungere con una più comoda Il Cairo: piramidi, moschee e moderni musei El Shalatin Proseguendo il viaggio in direzione sud, ecco altri tre grandi templi da visitare:crociera sul lago Nasser. Nei racconti delle Mille e una Notte si dice: “Chi non ha visto il Cairo non ha quello di Esna, dedicato al dio Khnum dalla testa di ariete, il santuario di Horus Nasser visto il mondo”.E infatti la vivace capitale egiziana, il cui nome deriva dall’arabo a Edfu e il doppio tempio tolemaico di Kom Ombo. La tappa successiva èEgitto mediterraneo Al-Qahira, “Vittoriosa”,è una città unica nel mondo frutto di 150 generazioni di WADI EL-SUBUA Un’affascinante alternativa per chi Assuan, che ospita molte altre testimonianze di epoca faraonica da ammirare,conosce già il Cairo e la Valle del Nilo, storia e di una civiltà ininterrottache risale all’epoca dei Faraoni. A occidente si soprattutto il Tempio di Fila, oltre a meraviglie più moderne, come la Diga Alta AMADApuò comprendere un viaggio sulle innalzano maestose verso il cielo le grandipiramidi, testimoni di un’epoca in cui di Assuan, che fa da sfondo all’enorme Lago Nasser. Ad Assuan, l’incantevole Tushkaorme di Cleopatra fino al grande porto la fede nell’immortalità riusciva davvero a muoverele montagne. Nel cuore del panorama della Prima Cataratta, dove le acque del Nilo si riversano con Qasr Ibrimdi Alessandria, insieme con viaggi attraverso il Delta e fino ai monasteri di Wadi Cairo, il labirinto di strade che attraversa il centro storicoislamico, tra possenti violenza attraverso una discesa rocciosa, lascia un ricordo indelebile. Più tardi, Halaibel-Natroun. Poi si può proseguire verso ovest lungo la costa mediterranea, moschee e caravanserragli, luogo di riposo dei commercianti delleantiche dopo un’escursione in barca al tramonto su una tradizionale feluca egiziana, JEBEL AWAYNAT ABU SIMBELpassando dai monumenti della seconda Guerra mondiale a El-Alamein, fino vie del commercio, invita a un affascinante viaggio a ritroso nel Medio Evo,a Marsa Matruh, e attraverso il deserto fino alla leggendaria oasi di Siwa. una passeggiata nell’orto botanico dell’Isola Kitchener, oppure dopo un tè 1 934 M sulleorme di leggendari sultani come Saladino (Salah al-Din). Più vicino al Nilo, la sul terrazzo dell’Old Cataract Hotel, pieno di ricordi reali e coloniali, è facile metropolipulsa al ritmo della vita moderna. Oggi Il Cairo è un dinamico centro comprendere perché Assuan continui a richiamare tanti europei in fuga dai rigori MAR ROSSO E SINAI d’affari, con una vivacescena artistica e un teatro lirico di fama mondiale, negozi raffinati e musei contemporanei,ristoranti e locali notturni molto trendy. Appena dell’inverno. Il gran finale di un viaggio nell’estremo sud dell’Egitto è l’imponente tempio di Ramses II ad Abu Simbel. Le sue colossali statue, che dominano il a sud del centro, nel Vecchio Cairo,la comunità egiziana dei copti custodisce Lago Nasser e proclamano al mondo l’eterna fama del loro creatore e del Sole, spiagge, immersioni 0 200 km e trekking la sua preziosa eredità paleocristiana,che comprende le più antiche tracce del mondo delle comunità monastiche. I visitatoripossono seguire le orme della suo regno, furono messe in salvo dalle acque dietro la nuova diga negli anni Sessanta, grazie a una monumentale impresa di ingegneria. S U DA N Le vacanze sul Mar Rosso o sul Sacra Famiglia durante la fuga in Egitto. Golfo di Aqaba garantiscono puro relax e divertimento, perfetto clima temperato e un affascinante mondo MAR ROSSO E SINAI DESERTO E OASI subacqueo di delizie marine. Il Sharm el-Sheikh: piacere puro e vivaci attività in terra Hurghada: la culla del turismo balneare sulla costa Fayoum: un giardino che fronteggia Il Cairo e un Dakhla: tradizionale architettura di argilla su uno Mistero indomato panorama interno, tra montagne e occidentale ein mare paradiso naturale con un passato mitico deserto, invita a un’escursione di un giorno o a un’avventura più lunga attraverso le spettacolari montagne Un paradiso acquatico Un tempo villaggio di pescatori, Hurghada, a circa 400 km a sud di Suez, è diventata una destinazione turistica di successo sulla costa occidentale del Qualche decennio fa Sharm el-Sheikh era uno dei tanti villaggi di pescatori. La Sharm di oggi, vicino alla punta sud della Penisola del Sinai, è diventata a buon diritto una L’oasi più vicina alla valle del Nilo si raggiunge in macchina in un’ora dal Cairo. Data la fertilità della regione, Fayoum ha sempre svolto la funzione di paniere
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×