Mappa dell'Egitto - Italian
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Mappa dell'Egitto - Italian

on

  • 991 views

La Valle del Nilo richiama e affascina viaggiatori di tutto il mondo dagli albori dell’umanità. Oggi l’Egitto, ...

La Valle del Nilo richiama e affascina viaggiatori di tutto il mondo dagli albori dell’umanità. Oggi l’Egitto,
erede di una civiltà ininterrotta di oltre 5000 anni, all’incrocio tra Africa, Asia e Mediterraneo, è un affascinante
miscuglio di moderna diversità e antico splendore. Ai suoi tesori culturali si aggiungono oltre 2.500 km di
litorali panoramici lungo il mar Rosso e il Mediterraneo. Per questo l’Egitto è una destinazione incantevole
tutto l’anno, in grado di regalare un sorriso anche al viaggiatore più spossato. Le qualità dell’Egitto sono
seducenti quanto diverse: la gradevole e mite temperatura dell’aria e del mare, soprattutto in inverno,
l’ospitalità e il buonumore del suo popolo, il sole tutto l’anno, le magnifiche spiagge, i centri di immersione
e snorkelling, le impareggiabili barriere coralline e la vita acquatica; le montagne bibliche; le romantiche
oasi del deserto. Tra tutto questo è intessuta la fertile valle del Nilo, il secondo fiume del mondo, piena di
vita e storia. Le diverse e profonde tradizioni spirituali egiziane non mancheranno di lasciare il loro segno. Le
chiese, i conventi, le moschee, i templi e gli elaborati complessi funerari delle tradizioni religiose egiziane:
faraonica, copta e mussulmana, rappresentano un tesoro di grande potenza artistica e spirituale che
offrono al visitatore un’esperienza profonda e indimenticabile.

Statistics

Views

Total Views
991
Views on SlideShare
991
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Mappa dell'Egitto - Italian Mappa dell'Egitto - Italian Presentation Transcript

    • La Valle del Nilo richiama e affascina viaggiatori di tutto il mondo dagli albori dell’umanità. Oggi l’Egitto, erede di una civiltà ininterrotta di oltre 5000 anni, all’incrocio tra Africa, Asia e Mediterraneo, è un affascinante C I P RO E U RO PA miscuglio di moderna diversità e antico splendore. Ai suoi tesori culturali si aggiungono oltre 2.500 km di M a r AS I A M e d i t e r r a n e o litorali panoramici lungo il mar Rosso e il Mediterraneo. Per questo l’Egitto è una destinazione incantevole tutto l’anno, in grado di regalare un sorriso anche al viaggiatore più spossato. Le qualità dell’Egitto sono EGITTO seducenti quanto diverse: la gradevole e mite temperatura dell’aria e del mare, soprattutto in inverno, A F R I CA l’ospitalità e il buonumore del suo popolo, il sole tutto l’anno, le magnifiche spiagge, i centri di immersione e snorkelling, le impareggiabili barriere coralline e la vita acquatica; le montagne bibliche; le romantiche oasi del deserto. Tra tutto questo è intessuta la fertile valle del Nilo, il secondo fiume del mondo, piena di vita e storia. Le diverse e profonde tradizioni spirituali egiziane non mancheranno di lasciare il loro segno. Le Sidi Barani Sallum Marsa Rosetta Damietta chiese, i conventi, le moschee, i templi e gli elaborati complessi funerari delle tradizioni religiose egiziane: faraonica, copta e mussulmana, rappresentano un tesoro di grande potenza artistica e spirituale che Matruh Alessandria El Arish Rafah Aeroporti principali offrono al visitatore un’esperienza profonda e indimenticabile. El Mansura Port Said Lago Bard aw l l Campi da golf Porto CANALE DI SUEZ Sidi Abd El Marina el Rahman Bo rg Damanhur TANI Zaranik Monasteri E l A ra b Tanta Ismailia Le sfaccettate ricchezze dell’Egitto, compresa la Per aiutarvi a organizzare un viaggio esclusivo e Wadi Monumenti El Alamein el-Natrun Zagazig Lago Valle del Nilo con i suoi tesori di era faraonica e la indimenticabile tra le innumerevoli meraviglie Tims a Musei metropoli culturale del Cairo, il Mar Rosso, paradiso dell’Egitto, abbiamo opportunamente distinto Il Cairo Oasi del nuoto e dell’immersione, le oasi e la vastità sulla cartina le tre principali attrazioni turistiche e Suez i o nra PYRAMIDI Parchi Nazionali del deserto circostante, garantiscono ciascuno di dell’Egitto: escursioni sul Nilo, tempo libero lungo s DI GIZA Giza Oyun Musa es tta PYRAMIDI essi un’esperienza di viaggio indimenticabile. Ma la costa e avventure nel deserto e ne abbiamo a Ain Ras Sidr Taba Piramidi di pr Menfi Sinai Oasi di Qara DI SAQQARA Sukhna Taba Q De l’Egitto è un paradiso per le vacanze soprattutto per riassunto gli aspetti salienti per permettervi di creare Oa s i d i S i wa Lago Lago PORTO Heights TEMPIO DI AMON Qaru n Qa r u n Isola del Faraone Porti la possibilità che offre al viaggiatore di abbinare un itinerario personalizzato. Fatevi tentare dalle EL SUKHNA SERABIT Taba Siwa Gebel al-Mawta Oasi EL KHADIM Al Fayoum LIBIA ale Nuweiba tutte queste cose tra loro compatibilmente con le numerose attrazioni dell’Egitto per trascorrere una Cleopatra Al-Fayou m Za’farana Porticciolo Gebel Bath nt Wadi Abu sue preferenze personali e la durata del soggiorno. vacanza perfetta per voi e per la vostra famiglia. Dakrur El Rayan Beni Suef MONASTERO DI MONASTERO i Aqaba Siwa Rudeis Ras Ab u e S. ANTONIO DI S. CATERINA Gallum Punti di immersione e ar id Areg Zona di Dahab LA VALLE DI NILO G ra n d e M MONASTERO DI S. Ca te rina Spettacoli c S. PAOLO Gol lfo d De nt di sabbia oc Alessandria e la costa mediterranea: splendore, MONTE SINAI di suoni e luci Ori Ras Culla fo unagrande eredità storica e culturale e magnifiche Bawiti Gharib i S El Tur Go spiagge d ue Nabq Spiagge di TEMPIO DI z o MONS se Il leggendario porto egiziano di Alessandria rappresenta uno storico crocevia ALESSANDRO MAGNO El Minya PORPHYRITES Oa s i d i Sharm el-Sheikh Strade principali e della civiltà e le vicende dei suoi tanti conquistatori continuano a coesistere in un un’antica civiltà to rt ricco mosaico culturale. Fondata da Alessandro Magno e famosa nell’antichità Ba h a r i ya TOMBE DEI r per i suoi studiosi, per il faro e per la biblioteca, Alessandria è diventata ancora una volta il fulcro di influenze cosmopolite all’inizio del XX secolo, per la sua Deserto o ROVINE DI TONA EL GABAL BANI HASSAN a Spa & Benessere se Immaginate di rilassarvi sul ponte di un’imbarcazione che anc le Bianco attraversa il Nilo, seduti in una comoda poltrona di vimini. È il tardo posizione all’incrocio dei mondi mediterraneo, arabo e africano. L’imponenza del suo splendore culturale è sempre viva, non solo nei libri di Lawrence Durrell D e s e r to Bi Mallawi El Gouna Pa rco Nazionale Ras Mohamme d pomeriggio e vi hanno appena servito un tè all’ibisco. Sotto la o Konstantinos Kavafis, ma anche lungo la Corniche (il lungomare) con i suoi TELL EL-AMARNA Uffici di De delicata brezza del fiume, il sole che tramonta ricopre le dune e le scogliere di un soffice bagliore dorato come il miele. Le rive sono numerosi ristoranti, famosi per il pesce freschissimo, nella nuova, maestosa “Bibliotheca Alexandrina” e negli affascinanti quartieri periferici della città con Hurghada M A K A D I BAY informazioni Oa s i d i turistiche affollate da bufali, ibis e cammelli. I pescatori gettano le reti, i caffè, mercati di antiquariato e cinema in edifici stile Art Deco. Alessandria Fa ra f ra Asyut SA H L H AS H I S H bambini giocano nell’acqua e un contadino ara il suo campo. Di continua ad essere la luminosa “Perla del Mediterraneo orientale”, grazie al suo Qasr Farafra MONS CLAUDIANUS gusto orientale e alla profonda eredità storica, culturale e archeologica. tanto in tanto la barca passa davanti a villaggi di case d’argilla, Dalle spiagge sul Mediterraneo agli storici monumenti Nilo Safaga circondati da palmeti e campi di verde canna da zucchero. Più SO M A BAY tardi un tempio faraonico vi spinge all’approdo. Cinquemila anni dell’Egitto centrale Abu minqar fa, lungo questo fiume delle meraviglie, fiorì una delle prime, A ovest di Alessandria, in direzione di Marsa Matruh, magnifiche spiagge di grandi civiltà. Le sue tracce – edifici e statue di grande splendore e sabbia si allungano formando una costa famosa per le sue acque turchesi. Gilf Sohag monumentalità – bordano la valle fluviale per oltre mille chilometri, Lungo questo tratto, le case - vacanza e le località balneari sono molto richieste Ke WADI bi r ABYDOS Qena HAMMAMAT dalla fertile regione del delta con il glorioso porto di Alessandria da stranieri ed egiziani. Durante la seconda guerra mondiale, i luoghi circostanti furono oggetto di feroce contesa tra le truppe Alleate di Montgomery e quelle El Quseir a nord, passando per il grande centro storico e urbano del Cairo delle potenze dell’Asse agli ordini di Rommel. I ricordi indelebili del conflitto intorno DANDARA sulla piana di Giza e spingendosi fino alle antiche capitali di a El Alamein rappresentano una tappa d’obbligo per gli appassionati di storia. La VALLE DEI RE Qus Luxor e Assuan, all’estremo sud. Sullo sfondo di questo paesaggio regione del delta del Nilo a est di Alessandria, stimola tutti i sensi con la sua ricca e Ain Umm El Qasr M una crociera sul Nilo diventa un viaggio di scoperta personale, attraverso una terra di bellezze e gloriosi siti antichi che accendono lussureggiante vegetazione. Le antiche rovine di Tanis e Abu Menas, i monumenti come la storica Rosetta e i monasteri copti di Wadi el-Natrun sono ottime Oa s i d i Dakhla Dabadib Luxor KARNAK a la fantasia e toccano il cuore. opportunità per esplorare oltre il normale itinerario turistico. A sud del Cairo, le perle architettoniche dei Faraoni come Menfi, la necropoli di Saqqara e le piramidi di Dashur, El-Lisht e Meidum si snodano una dopo l’altra sulla riva sinistra del Nilo. Più Mut NECROPOLI DI AL-BAGAWAT Al Kharga Port Ghalib r Isna a monte nell’Egitto centrale, non lontano da El-Minya, si trovano le tombe di pietra dei Beni Hassan e di Tell El-Amarna, oltre ai resti archeologici della città residenziale Bulaq TEMPIO Marsa Alam R del Faraone eretico Akhenaton. Superata Assiut, nei dintorni di Sohag, si trovano Nuo va Oasi d i K h a rg a DI KHNUM Edfu o s altri monasteri le cui origini risalgono al V secolo d.C. Più a sud, al confine con l’Alto Egitto, si trovano i due straordinari templi di Abydos e Dendera. Va TEMPIO DI HORUS Kom Ombo s Il cuore sacro dell’antico Egitto: Luxor e la Riva ovest o lle Baris TEMPIO DI SOBEK Il punto di partenza e quello culminante di un viaggio nell’Alto Nilo è Luxor. I suoi grandiosi templi e le città funerarie, omaggio all’avanzata civiltà che Dush Saluga E HAROERIS Wa di El Gemal circondava l’antica capitale di Tebe, lasciano il segno sui visitatori da millenni. & Ghazaleh Assuan VALLE DEL NILO I magnifici colonnati del tempio di Karnak, per molti secoli santuario centrale del dio Amun, lasciano i visitatori pieni di reverenziale rispetto. Dall’altra parte EZBET DUCH SADD AL-ALI Berenice Ra s Bana s del fiume, nelle valli delle necropoli di Tebe si rimane a bocca aperta per le LA DIGA ALTALa gita classica gigantesche dimensioni e la devozione spirituale dei templi mortuari di sovrani FILA Qualche giorno nella capitale, Il Cairo, come Ramses II o III, e della Regina Hatshepsut. Fu proprio in una di questecon visite a Giza, Saqqara e Fayoum, valli, la spettacolare Valle dei Re, dove i gloriosi sovrani del Nuovo Regno furono KALABSHAseguite da un’escursione in barca sepolti oltre tremila anni fa, che nel 1922 Howard Carter riportò alla luce isul Nilo, passando dai siti dei Faraoni leggendari tesori di Tutankhamun, il cui prezioso corredo funerario continua a Tr o p i c o d e l C a n c r odell’Alto Egitto tra Luxor e Assuan. Per chi richiamare il pubblico di tutto il mondo.ha più tempo, Abu Simbel è una facile Le Piramidi di Gizaescursione di un giorno da Assuan, o si Gran finale nell’estremo sud: Assuan e Abu Simbel Lagopuò raggiungere con una più comoda Il Cairo: piramidi, moschee e moderni musei El Shalatin Proseguendo il viaggio in direzione sud, ecco altri tre grandi templi da visitare:crociera sul lago Nasser. Nei racconti delle Mille e una Notte si dice: “Chi non ha visto il Cairo non ha quello di Esna, dedicato al dio Khnum dalla testa di ariete, il santuario di Horus Nasser visto il mondo”.E infatti la vivace capitale egiziana, il cui nome deriva dall’arabo a Edfu e il doppio tempio tolemaico di Kom Ombo. La tappa successiva èEgitto mediterraneo Al-Qahira, “Vittoriosa”,è una città unica nel mondo frutto di 150 generazioni di WADI EL-SUBUA Un’affascinante alternativa per chi Assuan, che ospita molte altre testimonianze di epoca faraonica da ammirare,conosce già il Cairo e la Valle del Nilo, storia e di una civiltà ininterrottache risale all’epoca dei Faraoni. A occidente si soprattutto il Tempio di Fila, oltre a meraviglie più moderne, come la Diga Alta AMADApuò comprendere un viaggio sulle innalzano maestose verso il cielo le grandipiramidi, testimoni di un’epoca in cui di Assuan, che fa da sfondo all’enorme Lago Nasser. Ad Assuan, l’incantevole Tushkaorme di Cleopatra fino al grande porto la fede nell’immortalità riusciva davvero a muoverele montagne. Nel cuore del panorama della Prima Cataratta, dove le acque del Nilo si riversano con Qasr Ibrimdi Alessandria, insieme con viaggi attraverso il Delta e fino ai monasteri di Wadi Cairo, il labirinto di strade che attraversa il centro storicoislamico, tra possenti violenza attraverso una discesa rocciosa, lascia un ricordo indelebile. Più tardi, Halaibel-Natroun. Poi si può proseguire verso ovest lungo la costa mediterranea, moschee e caravanserragli, luogo di riposo dei commercianti delleantiche dopo un’escursione in barca al tramonto su una tradizionale feluca egiziana, JEBEL AWAYNAT ABU SIMBELpassando dai monumenti della seconda Guerra mondiale a El-Alamein, fino vie del commercio, invita a un affascinante viaggio a ritroso nel Medio Evo,a Marsa Matruh, e attraverso il deserto fino alla leggendaria oasi di Siwa. una passeggiata nell’orto botanico dell’Isola Kitchener, oppure dopo un tè 1 934 M sulleorme di leggendari sultani come Saladino (Salah al-Din). Più vicino al Nilo, la sul terrazzo dell’Old Cataract Hotel, pieno di ricordi reali e coloniali, è facile metropolipulsa al ritmo della vita moderna. Oggi Il Cairo è un dinamico centro comprendere perché Assuan continui a richiamare tanti europei in fuga dai rigori MAR ROSSO E SINAI d’affari, con una vivacescena artistica e un teatro lirico di fama mondiale, negozi raffinati e musei contemporanei,ristoranti e locali notturni molto trendy. Appena dell’inverno. Il gran finale di un viaggio nell’estremo sud dell’Egitto è l’imponente tempio di Ramses II ad Abu Simbel. Le sue colossali statue, che dominano il a sud del centro, nel Vecchio Cairo,la comunità egiziana dei copti custodisce Lago Nasser e proclamano al mondo l’eterna fama del loro creatore e del Sole, spiagge, immersioni 0 200 km e trekking la sua preziosa eredità paleocristiana,che comprende le più antiche tracce del mondo delle comunità monastiche. I visitatoripossono seguire le orme della suo regno, furono messe in salvo dalle acque dietro la nuova diga negli anni Sessanta, grazie a una monumentale impresa di ingegneria. S U DA N Le vacanze sul Mar Rosso o sul Sacra Famiglia durante la fuga in Egitto. Golfo di Aqaba garantiscono puro relax e divertimento, perfetto clima temperato e un affascinante mondo MAR ROSSO E SINAI DESERTO E OASI subacqueo di delizie marine. Il Sharm el-Sheikh: piacere puro e vivaci attività in terra Hurghada: la culla del turismo balneare sulla costa Fayoum: un giardino che fronteggia Il Cairo e un Dakhla: tradizionale architettura di argilla su uno Mistero indomato panorama interno, tra montagne e occidentale ein mare paradiso naturale con un passato mitico deserto, invita a un’escursione di un giorno o a un’avventura più lunga attraverso le spettacolari montagne Un paradiso acquatico Un tempo villaggio di pescatori, Hurghada, a circa 400 km a sud di Suez, è diventata una destinazione turistica di successo sulla costa occidentale del Qualche decennio fa Sharm el-Sheikh era uno dei tanti villaggi di pescatori. La Sharm di oggi, vicino alla punta sud della Penisola del Sinai, è diventata a buon diritto una L’oasi più vicina alla valle del Nilo si raggiunge in macchina in un’ora dal Cairo. Data la fertilità della regione, Fayoum ha sempre svolto la funzione di paniere spettacolare sfondo di rocce L’oasi di Dakhla fu utilizzata come granaio dai Romani e fino ad oggi somiglia a un paesaggio di fiaba che copre un’ampia distesa. Due dei 14 insediamenti del Sinai meridionale, fino ai monasteri Dopo il grigiore e la tristezza di un lungo e freddo inverno, quello che vi ci vuole Mar Rosso nell’arco di una generazione. Oggi offre condizioni ideali per gli delle destinazioni internazionali preferite degli appassionati di immersione e dei turisti. Kharga, Dakhla, Farafra, Bahariya e Siwa, le oasi dell’Egitto occidentale, della capitale. Fayoum: una bella escursione di un giorno. Ne vale la pena è qualche giorno nel paradiso acquatico del Mar Rosso egiziano per rinfrancare più belli sono Balad, che significa “villaggio di argilla”, ed El Qasr, che significa di S. Paolo, S. Antonio o S. Caterina. sport d’acqua, oltre a chilometri di litorali immacolati con alloggi di qualità, L’originale epicentro di questa vibrante “Riviera sul Mar Rosso”, è Naama Bay, intorno sono isole nel deserto sahariano circondate da sabbia a perdita d’occhio, anche solo per ammirare il verde della vegetazione e godere la sua tranquillità “cittadella”, con strette stradine in penombra. Il ricco verde dei numerosi orti lo spirito e appagare l’animo. Qui il cielo è azzurro tutto l’anno, il clima è sempre ristoranti e intrattenimento per tutti i gusti. Anche i viaggiatori internazionali più a cui sono sorte vaste infrastrutture turistiche di classe mondiale su varie insenature ma sembrano anche isole nel tempo. Qui le fiabe si avverano ancora: si rurale. I contadini – Fellah - continuano a lavorare nei campi, e donne e bambini temperato, e si può arrivare comodamente dall’Europa con un volo diretto in poche e campi di trifoglio, riso e arachidi, è un affascinante contrasto con le dune esperti apprezzeranno le spiagge e la vivace vita notturna di Hurgada. Con adiacenti, che oggi comprendono l’area da Sharm el-Maya fino alla Nabq Bay. può osservare l’alba in groppa a un cammello o ammirare gli spettacolari stanno allineati davanti alle case di mattoni d’argilla lungo i canali bordati da dorate e le cave di pietra rilucenti di pallido rosa nel deserto circostante. Dello DESERTI E OASI ore. Le spiagge di sabbia fine bordano un ricco mare tropicale per quasi 1500 km lungo la costa orientale dell’Egitto, con barriere coralline che secondo gli esperti le sue numerose attrazioni, tra cui l’acquario marino, un itinerario panoramico sottomarino e due superbi campi da golf, Hurghada ha veramente qualcosa Oltre alla sabbia e alle tante alternative per il tempo libero in questo paradiso delle vacanze su un litorale che si allunga per oltre 25 km, la più grande attrazione di Sharm panorami dalla cima di una duna di sabbia nella maestosa espansione del palme, con una grazia eterna, uguale a quella dei loro antenati dipinti sui rilievi splendore dei tempi antichi si possono ancora distinguere templi e tombe. murali delle antiche tombe circostanti. Il Lago Qaroun di 230 km2 e l’adiacente di immersione sono tra le migliori nel mondo; la costa egiziana sul Mar Rosso ha per tutti. Vale la pena di fare un’escursione nelle isole al largo e nelle montagne è senz’altro la spettacolare vita sottomarina. In particolare le barriere coralline di Ras deserto. A mezzogiorno si può rimanere sotto l’ombra tranquilla dei palmeti, Kharga: antica stazione di carovane, oggi prospero riserva naturale di Wadi El-Rayan sono preziose zone protette e gli uccelliIl grande circuito delle oasi tanti tesori che vi conquisteranno e vi faranno ritornare. Di ritorno sulla terraferma del deserto all’interno. Umm Sid e del vicino Parco Nazionale Ras Mohammed sono spettacoli incantevoli. o forse nella fresca piscina di acqua di sorgente in uno degli splendidi migratori che richiamano faranno particolarmente felici gli appassionati di bird centro provinciale Natura idilliaca, paesaggi le attrazioni sono altrettanto avvincenti: centri balneari con sistemazione di qualità eco-lodge della regione, tra le palme, in attesa che un dattero maturo da watching. A Wadi Al-Hitan ci si può stupire davanti ai giganteschi scheletri dispettacolari e monumenti lontani dai e a prezzi contenuti, l’opportunità di investire in un angolo di paradiso con un El Gouna: una destinazione turistica perfetta su una Dahab e l’entroterra: relax in paradiso prima di una palma vi cada direttamente in bocca; poi, una passeggiata nel tardo L’oasi più meridionale del Deserto occidentale fu un tempo un’importante balene preistoriche spiaggiate ai tempi in cui il Mediterraneo si estendeva moltonormali itinerari turistici normali: è un attraente mercato di case vacanza sulla spiaggia e un bouquet affascinante di laguna dalle acque turchesi un’avventura nelle Montagne del Sinai meridionale stazione sulla Via dei Quaranta giorni (Darb el Arbainthe) che fungeva da pomeriggio attraverso i templi dei Faraoni o tra case in mattoni di argilla in più a sud della sua costa attuale. Agli appassionati di cultura interesseranno i collegamento per il commercio di cammelli e di schiavi tra i mercati dell’Africaentusiasmante viaggio alla volta delle shopping, sport e tempo libero. E all’interno, direttamente adiacenti alle spiagge, Lungo la costa orientale del Sinai, queste spettacolari montagne selvagge si numerosi siti storici, in particolare le piramidi di Hawara ed El Lahun. Ad appena 20 km a nord di Hurghada, il moderno centro balneare di El Gouna villaggi senza tempo, e notti trascorse intorno al fuoco davanti a una tenda del nord e del sud. Oggi è la capitale amministrativa della provincia dellaoasi di Bahariya, Farafra, Dakhla e le spettacolari montagne si innalzano, suggestive, sul deserto, perfette per il innalzano maestose lontano dalla costa. Come giganteschi draghi preistorici, le cime è la destinazione ideale per tranquille vacanze con la famiglia o soggiorni beduina, incantanti da ghirlande di racconti, sotto un cielo limpido di stelle “Nuova Valle” e, insieme con vasti palmeti e campi, vanta diversi insediamentiKharga. Tra un’oasi e l’altra il deserto del trekking e per andare in cerca di pace interiore. Vi tenta? Venite a provare il caldo lunghi. Il resort riunisce 14 hotel esclusivi, numerose ville e appartamenti privati, si innalzano con le loro creste frastagliate e scendono a strapiombo sulla costa fino Bahariya: palmeti, acque termali e mummie d’oro indipendenti come Qasr Kharga, Bulaq e Baris. I principali santuari antichiSahara esercita la sua eterna magia. Il benvenuto della “Riviera egiziana”. Il Mar Rosso e le coste del Sinai vi aspettano! ristoranti, discoteche, centri commerciali, un elegante campo da golf da 18 quasi alle spiagge del Golfo di Aqaba. Dahab, il centro turistico dell’area, con i suoi ammiccanti nel deserto. Soprannominata “Oasi del Nord”, questa depressione desertica di circa comprendono le necropoli paleocristiana di Al-Bagawat e il Tempio di IbisCairo o Luxor sono buone basi da cui buche e numerosi centri di immersione e sportivi. Il resort si estende su un vasto accampamenti beduini e le spiagge dorate, ha mantenuto il fascino affabile del 4000 km2, incassata nella nera roccia vulcanica e raggiungibile dal Cairo in d’epoca persiana.iniziare o concludere un’esplorazione arcipelago di isole artificiali ed è facile spostarsi in autobus, in bicicletta o a paradiso hippy degli anni Settanta, anche se oggi vanta numerosi hotel di lusso. La zona sette ore di macchina, è famosa dai tempi antichi per le miniere metallifere,delle oasi del deserto e una visita a piedi. Questa piccola città cosmopolita, sorta dalle sabbie del deserto in un delle immersioni subacquee nel Parco Nazionale di Ras Abu Gallum è semplicemente i giardini fertili, le acque terapeutiche e le spettacolari vedute di scoscese Siwa: l’oasi più occidentale dell’Egitto affascina iuna o a entrambe le città può essere armonioso accostamento di tradizioni architettoniche, grazie al contributo dei mozzafiato. Non lontano, all’interno, alcuni spettacolari punti del Sinai attendono formazioni vulcaniche nere sporgenti dal deserto sottostante. Il sito si conquistò viaggiatori con bagni, laghi e templi leggendarila perfetta conclusione di un viaggio migliori architetti locali e internazionali, è apprezzata a livello internazionale per solo di essere esplorati, per esempio il Canyon colorato, una gola sinuosa pieno di fama mondiale quando, verso la fine degli anni Novanta, fu scoperta per Luogo speciale e incantato, l’oasi di Siwa si trova a 500 km a ovest delnel cuore dell’Egitto. le sue scelte ecologiche. pietre rosse dalle molte sfumature, e il monte Sinai, dove Mosè ricevette le tavole dei caso un’enorme necropoli risalente all’epoca grecoromana. Le tombe Nilo, a 300 km a sud di Marsa Matruh e a diversi metri al disotto del livello del Comandamenti. Ai suoi piedi si trova il leggendario Monastero di Santa Caterina. racchiudevano migliaia e migliaia di mummie preziosamente decorate. La mare. 2700 anni fa, quando Roma era ancora un villaggio e Omero avevaRicetta per un lungo Marsa Alam e Port Ghalib: il futuro è già iniziato sensazionale scoperta diede alla zona il nome di “Valle delle mummie d’oro” .weekend in Egitto Nuweiba e Taba : due porticcioli per rilassarsi e appena completato l’Iliade, Siwa godeva già di un’enorme reputazione in A 130 km a sud di El Quseir, questa recentissima destinazione turistica egiziana di classe mondiale sta affermandosi molto rapidamente. Marsa Alam è stato svagarsia nord del Golfo di Aqaba Farafra: un’isola di verde ai bordi del Deserto Bianco tutto il mondo mediterraneo come patria dell’Oracolo di Amun Re. Raggiunse Un incantevole weekend in Egitto può fama mondiale nel 331 d.C. quando Alessandro Magno decise di fermarsi quiincludere un paio di giorni nella metropoli il primo resort sul Mar Rosso nell’estremo sud, ed è nata negli anni Novanta. A circa 90 km a nord di Dahab si trova Nuweiba, un rifugio relativamente tranquillo In quest’oasi, la più piccola e la più isolata, il viaggiatore può visitare diverse a consultare l’oracolo. Ancora oggi, in quest’oasi aleggia una sensazione diculturale del Cairo, quindi Giza, Saqqara e Con le sue tante spiagge incontaminate e l’incantevole flora e fauna marine, per gli amanti della natura. Come altre zone del Sinai, Nuweiba è diventata famosa sorgenti d’acqua solforosa e stupirsi davanti all’unico insediamento della leggendario e surreale. La quantità di attrazioni naturali, tra cui orti di datteriFayoum e infine un viaggio in aereo verso è un’area straordinariamente promettente e oggi è accessibile ai viaggiatori per le belle spiagge sabbiose con meravigliose barriere coralline multicolori sullo regione, Qasr El- Farafra, rudere di una fortezza circondato da palme. La e uliveti, laghi circondati da canne, montagne a tavolato, dune di sabbiasud fino a Luxor o Assuan. Oppure una attraverso un ampio complesso con il proprio aeroporto e diversi hotel di alta sfondo di montagne scoscese color cannella. Taba Heights, un resort adiacente al principale attrazione, a soli 30 km a nord, è il “Deserto Bianco”, un paesaggio di e sorgenti zampillanti che richiamano i bagnanti esaltano il fascino di Siwa.visita al Cairo può essere abbinata a un qualità. A 60 km a nord, l’ultimo progetto di spicco della regione, Port Ghalib, è confine internazionale, offre le stesse attrazioni in un nuovo resort, con un campo da bellezza surreale, in cui vento e agenti atmosferici, nel tempo, hanno scavato Sede di sistemazioni deliziose e di qualità in eco-lodge, Siwa vanta inoltre dueviaggio lungo il litorale fino ad Ain Sukhna, situato nel punto d’incontro tra la costa e un braccio di terra artificiale proteso golf di qualità internazionale e molte alternative per cene raffinate. Sia Nuweiba che e cesellato un gigantesco parco di sculture dal calcare bianco come il gesso. pittoreschi castelli in collina, diversi siti antichi e una cultura molto originale chePorto Said, Alessandria, o nei vari centri sul mare. Con le strutture di classe mondiale del suo yachting club e porto, Taba offrono ottimi complessi alberghieri e attività sportive sopra e sott’acqua per risente fortemente dell’influenza delle tradizioni berbere.balneari della costa mediterranea, con una tappa per l’immersione nel Mar questo resort di altissima classe sta diventando una meta obbligata per gli sport chi ama le vacanze attive. Inoltre è disponibile tutta una serie di escursioni guidate aRosso o un viaggio nel deserto. d’acqua in questa zona del Mar Rosso. dorso di cammello e nel deserto per esplorare le attrazioni dell’interno. Il deserto occidentale Mar Rosso
    • i x Metropoli moderna, quartiere islamico e Vecchio Cairo da colonne. Ancora più imponente è il distretto dei templi di Karnak che occupa L’ingresso del porto, un tempo La Bibliotheca Alexandrina 40 ettari. Per oltre 1700 anni, fino alla piena epoca romana, fu ampliato da ASSUAN sede del leggendario faro, oggi VALLE DEL NILO L’UNESCO ha scelto oltre 600 monumenti ultramillenari del quartiere islamico del Cairo, includendoli nell’elenco dei siti patrimonio dell’umanità, per esempio quasi tutti i sovrani. I monumenti principali comprendono giganteschi piloni, obelischi e il tempio di Amon con il suo fenomenale colonnato. Le dimensioni e Il Nilo ad Assuan richiama l’attenzione per la Fortezza ottomana di Qaitbey. I principali siti NOTIZIE UTILI DI VIAGGIO le moschee del Sultano Hassan, Ibn Tulun o Al Azhar e la torreggiante Cittadella. l’imponenza di Karnak vengono sottolineante suggestivamente ogni sera in uno antichi di Alessandria comprendono La via Al Muizz che si estende per due chilometri tra le antiche enormi porte spettacolo di luci e suoni sulle rive del Lago sacro. Il fascino della piccola città le catacombe di Kom El Shuqafa, le cittadine di Bab Al-Futuh e Bab Zuwaila, si insinua tra molti meravigliosi monumenti antichi: mausolei, moschee, scuole, caravanserragli (antichi ostelli si apprezza al meglio in un calesse scoperto trainato da un cavallo attraverso prime tombe tolemaiche di Anfushi e il NOTIZIE UTILI DI VIAGGIO Passaporti e visti IL CAIRO le strade tranquille. Da consigliare anche i vari musei archeologici e sulla famoso Pilastro di Pompeo custodito da per commercianti), fontane e bagni. Un’avventura di shopping diventa un •Per entrare in Egitto è necessario un passaporto valido e un • L’artigianato egiziano rispecchia la storia nazionale. Nei souk mummificazione. Alcune interessanti escursioni da Luxor comprendono i templi due Sfingi, l’Anfiteatro romano di Kom El Il Cairo piacere per tutti i sensi nei bazar adiacenti, in particolare Khan el-Khalili, al-Muski visto a pagamento. Il visto deve essere richiesto al consolato e nelle gallerie si trovano articoli artigianali, per esempio di Dendera e Abydos a nord, Esna a sud, oppure un viaggio in direzione est fino Dikka, la villa al-Tuyur con i suoi splendidi e il Tentmakers Bazar (Souq Al-Kihamiyya), o anche in mercati più distanti come egiziano del proprio paese in conformità alle normative in vetro soffiato, ceramiche, papiri, tappeti, articoli di pelletteria, al Mar Rosso. mosaici e il Museo greco-romano. Più Kerdassa e Fustat. Altri monumenti comprendono il Museo islamico, la casa- vigore. In molti casi è possibile ottenere un visto in qualunque sciarpe, tessuti in cotone, alabastro, profumi e spezie. Per il all’interno i quartieri cittadini di sapore museo Gayer-Anderson, un’antica casa del Cairo perfettamente restaurata, Tombe, templi e colossi: meraviglie infinite sulle orientale come Anfushi o Gumruk, aeroporto internazionale o principale porto di ingresso in resto, le rivendite e i centri commerciali sono ben forniti. le belle collezioni di ceramica al Museo della Ceramica islamica, e il museo spiagge dell’aldilà caratterizzati da strette stradine, animati Egitto. I visitatori del Golfo di Aqaba e S. Caterina che entrano Mahmoud Khalil con la sua notevole collezione di quadri impressionisti. Poco Bambini < Come le Piramidi vicino al Cairo, la necropoli di Tebe è orientata verso ovest bazar ed enormi moschee, invitano in Egitto su strada hanno diritto a un permesso di residenza più a sud, sulle rive del Nilo, il Vecchio Cairo è immerso in quasi 2000 anni di dove il sole, seguendo il tragitto di Osiride nel mondo dei defunti, scompare dietro a una piacevole passeggiata. I ricordi della fioritura culturale di Alessandria gratuito di 14 giorni e non hanno bisogno di visto. • L’Egitto offre tante attività per bambini e ragazzi con parchi storia. Vale la pena di visitare soprattutto le antiche torri delle porte della Fortezza le sabbie dell’orizzonte. Le tombe e i templi funerari testimoniano tuttora l’immensa all’inizio del Novecento si ritrovano nelle facciate Art Nouveau, nei cinema e a tema, biblioteche e musei per bambini, Kids’ Club in romana di Babylon, il Museo Copto e una serie di chiese di importanza storica, Normativa sanitaria e strutture mediche fede ed energia dei loro costruttori. Tra le straordinarie attrazioni della necropoli nei caffè del distretto centrale di El-Manshiya, con un museo dedicato alla vita molti complessi turistici e una serie di attività sportive (nuoto, tra cui Mari Girgis (S. Giorgio), S. Barbara, la Chiesa Sospesa (Al Moallaqa), la tebana, custodita dalle due colonne gemelle dei Colossi di Memnon ricordiamo del poeta di Alessandria, Constantine Cavafy, oltre agli apprezzati ristoranti di sinagoga di Ben Ezra e la più antica moschea d’Egitto, che prende il nome da •Non è necessaria vaccinazione per entrare in Egitto, a snorkelling, scuba diving, vela, camminate, kitesurf, windsurf, il Tempio di Ramses II (Ramesseum), Ramses III (Medinet Habu) e della Regina pesce e le ville sul mare che si incontrano dirigendosi verso l’elegante quartiere un militare, il comandante Amr Ibn al-As. Per svagarsi in altro modo si possono meno che non si provenga da una zona ad alto rischio; in campi da golf, immersione, ecc.). Molti hotel offrono serviziodi Hatshepsut (Deir El-Bahari), l’insediamento dei lavoratori della necropoli, comprese di Montazah. Testimonianza della fiera storia di Alessandria e del suo coraggioso infine visitare i numerosi centri commerciali cittadini di classe mondiale e i le loro tombe (Deir el-Medina) e le tombe dei nobili (Sheikh Abd el-Qurna). Nella Paradiso fluviale alla Prima Cataratta sguardo verso il futuro, la nuova “Bibliotheca Alexandrina” è un suggestivo questo caso è obbligatorio essere inpossesso di certificati babysitter. campi da golf ben curati nei dintorni della città. Altre alternative comprendono di vaccinazione validi. L’Egitto ha ottime strutture sanitarie; in un pomeriggio sul Nilo a bordo di una feluca, o uno degli spettacoli serali dei Valle delle Regine si possono visitare l’estrema dimora della bella Nefertari e nella Assuan, la città più meridionale dell’Egitto, un tempo porta dell’Africa interna, e monumento allo stile architettonico post modernista. tutte le grandi città si trovano medici qualificati e ospedali Intrattenimento Valle dei Re ammirare le sepolture dei 60 Faraoni del Nuovo Regno. Chi approfitta oggi approdo finale di tutte le crociere fluviali, è famosa soprattutto per le sue due vari eventi culturali che si svolgono al moderno Teatro Lirico. della possibilità di ammirare una veduta aerea del panorama attraverso un dighe: quella di sbarramento, completata durante il periodo coloniale all’inizio Attraverso il fiabesco Delta del Nilo fino ai monasteri di attrezzati. Le farmacie sono aperte normalmente 24 ore al •In Egitto c’è tanto da fare. Approfittate dei numerosi musei viaggio in mongolfiera la mattina presto sopra le brulle montagne del deserto del Novecento, e la più suggestiva Diga Alta, epica conquista dell’ingegneria Wadi el-Natroun giorno, ma si consiglia ai pazienti con ricette speciali di avere di storia, arte e cultura o provate gli spettacoli di suoni e luci serberà un ricordo veramente unico di quest’antica meraviglia. realizzata nei decenni successivi all’indipendenza. Dalle cave di Assuan veniva Nel paesaggio agricolo sempreverde del Delta del Nilo intorno ad Alessandria con sé i farmaci prima di viaggiare. in alcuni dei siti storici più belli. Provate i teatri lirici del Cairo oL’eredità dei Faraoni: Giza, Saqqara e il Museo Egizio estratto il granito, come attesta un grande obelisco incompiuto, con cui furono si trovano diverse importanti attrazioni, comprese le rovine dell’antica metropoli di Alessandria o ammirate la danza tradizionale durante una LUXOR Crociere sul Nilo Tanis. Sul ramo occidentale del Nilo si trova Rosetta, famosa nel mondo per Lingua crociera sul Nilo. I locali notturni propongono musica orientale La capitale egiziana è la più grande metropoli africana e il centro urbano del Il Tempio di Hatshepsut costruiti i monumenti dei Faraoni a valle. Gli appassionati di architettura anticamondo arabo; qui oriente e occidente si affiancano meravigliosamente in una possono rendere omaggio al santuario di File con i suoi templi dedicati a Iside la scoperta della pietra omonima che permise a Champollion di decifrare gli • La lingua ufficiale dell’Egitto è l’arabo, ma si parlano anche e occidentale oppure offrono spettacoli e complessi dal vivo. Un’imbarcazione da antichi geroglifici dei Faraoni. Nel deserto a Wadi el-Natroun sulla via del ritorno Un’esperienza veramente speciale è una notte nel deserto confusione di passato, presente e futuro. Le attrazioni di questa “madre di tutte le crocierasul Nilo e Hathor, e al Chiosco di Traiano. Altri siti da visitare comprendono il tempio di molte altre lingue, compresi francese, inglese, italiano,città” sono infinite. La prima escursione d’obbligo è un pellegrinaggio alle Grandi Beit el-Wali e Kalabsha, il Museo Nubiano e il Nilometro sull’Isola Elefantina. Per al Cairo, quattro monasteri, Anba Bishoi, Anba Maqar, Al-Suryani e El-Baramus, spagnolo e tedesco. spettacolo folcloristico tipico.Piramidi di Giza, le ultime tra le sette meraviglie del mondo antico sopravvissute. La bellezza dell’Alto Nilo, nell’estremo accostarsi alla vita quotidiana, bastano una passeggiata nel bazar restaurato o testimoniano i primi insediamenti dei monaci cristiani e ospitano chiese pieneUna visita nelle camere mortuarie interne delle piramidi, il museo della Barca sud dell’Egitto, si apprezza al meglio dal una visita a un villaggio nubiani dei dintorni, includendo una serata tradizionale. di preziose icone e affreschi millenari. Sicurezza personale Comunicazionidel Sole e l’abbagliante spettacolo di luci e suoni davanti alla Sfinge offriranno ponte di un’imbarcazione da crociera. Ma ad Assuan, il centro dell’attenzione è il Nilo che può essere apprezzato al Il Mediterraneo: El Alamein, • Telefono: è possibile fare telefonate locali, nazionali eun’indimenticabile scorcio della cultura unica dei Faraoni. La necropoli reale Il bucolico paesaggio sulle rive del meglio durante un romantico tragitto in feluca al tramonto, una passeggiata •In Egitto il crimine è raro e nella maggior parte delle località internazionali dai telefoni pubblici utilizzando schededi Saqqara è un altro meraviglioso tesoro: le sue opere d’arte pionieristiche fiume scorre deliziosamente, come un nel giardino botanico dell’Isola Kitchener, o sulla riva occidentale, con una Marsa Matruh turistiche si trovano funzionari di polizia turistica che parlano prepagate di costo contenuto. Approfittate delle tariffeevocano le ricchezze e lo spirito creativo della vicina Menfi, la prima capitale film in cinemascope su schermo largo. passeggiata fino al mausoleo dell’Agha Kahn o alle tombe nella roccia e ai Spiagge immacolate di sabbia finissima l’inglese. speciali turistiche per i cellulari oppure utilizzate il vostrodell’antico regno. I monumenti principali comprendono la piramide a gradoni Approfittando di occasionali escursioni ruderi del monastero di S. Simeone. lambite da un’acqua trasparente e cellulare con il servizio di roaming. sulla terraferma, si possono includere vari turchese: questi i segni di riconoscimentodi Zoser, i numerosi mastaba con le loro fantastiche decorazioni a rilievo o il siti faraonici d’interesse, passando da Esna, della costa egiziana del Mediterraneo Clima • Posta: potete acquistare francobolli e spedire lettere dagliSerapeo, luogo di riposo dei tori sacri di Api. Una breve escursione conduce uffici postali o dal vostro hotel. Gli uffici postali sono chiusi ila Dahshur, un sito relativamente tranquillo, meno frequentato: è qui che fucostruita la prima tomba monumentale con perfetta forma piramidale. Di Edfu e Kom Ombo sulla via tra Assuan e Luxor. È possibile scegliere tra tipi diversi di ALESSANDRIA E LA COSTA che si estende da Agami a est, a poca distanza da Alessandria, fino a Sallum a • Il clima è moderato tutto l’anno. In piena estate può fare molto caldo, ma raramente è umido. L’inverno è generalmente venerdì. • Internet: molto diffusa in Egitto attraverso i cybercafé oritorno nel centro moderno del Cairo, una sola visita non renderebbe giustiziaal Museo Egizio, dove si conservano migliaia di preziosi reperti del passato, in imbarcazioni ed escursioni con un itinerario di sola andata o un più comodo viaggio MEDITERRANEA ovest, vicino al confine con la Libia. Lungo questo tratto di litorale numerose ville, La spiaggia di Marsa Matruh soleggiato e gradevole, ma la temperatura scende di notte, soprattutto nel deserto. Le piogge più intense normalmente accesso wireless (wifi) in moltissime grandi città.particolare il leggendario tesoro di Tutankhamon. andata e ritorno. Una romantica alternativa Crociere sul Nilo e sul Lago Nasser hotel e resort offrono le infrastrutture per sono limitate ai mesi di gennaio e febbraio. Orario d’ufficio e giorni festivi per gli amanti dell’avventura è il viaggio Una metropoli con una ricca storia: un’antica una vacanza estiva senza pensieri. Sono molte le alternative per il tempo libero: per notturno a bordo di una feluca, la tradizionale barca a vela, da Assuan lungo il Nilo fino bibliotecae un faro esempio, visite al faro tolemaico di Borg El-Arab, alle rovine del mondo antico di Abu • Gli uffici e le banche sono aperti generalmente tra le a Edfu e/o Esna. Un’altra attraente alternativa è l’opportunità di una crociera sul lago Menas o allo storico campo di battaglia di El-Alamein con le sue commoventi tombe. Abbigliamento 9.00 e le 14.00 tutti i giorni tranne venerdì, sabato e giorni Luoghi sacri che catturano lo sguardo Nasser a bordo di diverse navi da crociera, alcune delle quali offrono al viaggiatore L’antica Alessandria, venerabile città portuale, all’estremità nord occidentale Particolarmente affascinante è il nuovissimo resort di Porto Marina, a 105 km a ovest festivi. I negozi sono aperti per lo più dalle 10.00 alle 22.00 EEl Uqsur, antico nome dell’odierna Luxor, è l’antica capitale di Tebe che, del Delta del Nilo, fu la capitale commerciale e il centro della cultura ellenistica • In estate bastano indumenti leggeri di cotone, un cappello, ogni tipo di lusso. In un viaggio di alcuni giorni verso sud da Assuan, piccoli gruppi di ai tempi dei Tolomei. Oggi rimane un posto affascinante con una quantità di di Alessandria. Essendo il più importante porto per yacht di calibro internazionale sulla lozione solare e occhiali da sole. In inverno è consigliabile e normalmente rimangono chiusi la domenica. L’orario nei insieme con la vasta necropoli sulla riva opposta del fiume, rappresentò un fulcro passeggeri, lontani dall’animazione dei siti più frequentati più a nord, possono visitare costa mediterranea del Nord Africa, Porto Marina, che comprende hotel, campo centri commerciali e durante il Ramadan può variare. culturale nell’antico Egitto. Il complesso centrale del tempio di Luxor si estende interessanti sfaccettature da esplorare. un maglione. Per quanto esista un codice esplicito di antichi complessi di templi molto interessanti, tra cui quello di Abu Simbel. di golf, complesso spa e il centro commerciale Venice Canal Mall, è giustamente per ben 260 metri in una sequenza di grandiose porte, cortili e sale circondate abbigliamento in città, è consigliabile per le donne evitare di Giorni festivi (date fisse) considerato la Porta mediterranea dell’Egitto. portare calzoncini corti o le magliette che lasciano scoperte El Gouna Golf Club le spalle, soprattutto quando si visitano chiese e moschee. • 7 gennaio: Natale copto • 25 aprile: Giornata della liberazione del Sinai Valuta e pagamenti Marsa Alam e Port Ghalib Sharm El-Sheikh La regione montagnosa del Sinai meridionale • 1 maggio: Festa dei lavoratori MAR ROSSO E SINAI y •La valuta nazionale è la Sterlina egiziana (LE), detta Guineh in • 23 luglio: Giornata della rivoluzione (in ricordo dell’abolizione Giovani e sofisticate: due astri nascenti sulla mappa Il paradiso sulla spiaggia, in città e sott’acqua Sulle orme di Mosè e di S.Caterina arabo. Ogni sterlina è suddivisa in 100 piastre e sono disponibili della monarchia nel 1952) egiziana delle vacanze Il Sinai è notevole non solo per la splendida banconote di diverso taglio. Nelle città, nei grandi centri e in • 6 ottobre: Giornata delle Forze Armate Questa è la più frequentata località di vacanza sulla Penisola del Sinai e offre alcuni hotel esistono dei punti bancomat. I principali alberghiRESORT DEL MAR ROSSO Il più recente centro balneare sulla costa egiziana del Mar Rosso si trova a proprio tutto quello che si può desiderare in una vacanza. Sole tutto l’anno, spiaggia e le alternative sull’acqua. Altrettanto e i grandi negozi accettano anche carte di credito e travellers’ Giorni festivi (date variabili a seconda del calendario musulmano) Taba Heights Marsa Alam, a 132 km a sud di El Quseir, dove un tempo le flotte mercantili dei spiagge di sabbia fine e acqua poco profonda, fantastici punti per immersione suggestivi sono un tragitto in cammello, in jeep e snorkelling: tutto questo fa di Sharm una destinazione ideale. Sentieri o un itinerario di trekking attraverso il grandioso cheque. Non ci sono limiti sull’importo di valuta straniera che Faraoni salpavano alla volta del Corno d’Africa. Negli anni Novanta furono aperti • Eid al-Fitr: fine del Ramadan qui i primi punti di immersione, seguiti da alcuni eco-lodge sbocciati nel deserto. pedonali di legno e una scena alberghiera immensamente varia creano un panorama montagnoso dell’entroterra. I siti si può importare o esportare dall’Egitto: è possibile cambiare denaro nelle banche e negli uffici di cambio. • Eid al-Adha: Festa del Sacrificio (circa 70 giorni dopo la fine Da allora sono arrivate altre strutture turistiche, tra cui diversi complessi quattro ambiente accogliente. E le ricche alternative per le cene e l’intrattenimento, principali comprendono il Canyon Bianco o il del Ramadan) e cinque stelle, centri di immersione che offrono squisito comfort ed expertise una stimolante simbiosi tra ristoranti esclusivi, bar e caffè, discoteche e Canyon Colorato, un viaggio attraverso il Wadi Trasporti locali • Ras el Sana Hijriya: Capodanno islamico professionale e un aeroporto internazionale per i voli charter che collegano nightclub, garantiscono gastronomia e buonumore fino alle ore piccole. Gli Ghazala fino al Deserto Blu, le oasi di Ain Khudra • Mawlid al-Nabi: Nascita del Profeta Maometto questa remota regione con il resto del mondo. L’immersione è fantastica: le ampi lungomare di Sharm trasudano gusto mediterraneo; di sera, grazie ai e Feiran oppure i templi faraonici di Serbit El- • I trasporti sono buoni, con taxi nelle grandi città (Il Cairo ha una Fuso orario e tensione elettrica r barriere coralline di Abu Dabab, Elphinestone, Delphinhaus, Samadai, Sataya e vivaci centri commerciali, la musica e i programmi di animazione, la città si Khadim. Alla fine di queste escursioni, le guide flotta di taxi gialli con tassametro). È possibile noleggiare auto nelle Wadi el Gemal garantiscono molti momenti magici. Le escursioni sulla terraferma trasforma in una Las Vegas in miniatura. Il centro di moda è Naama Bay, dove si beduine amano servire una deliziosa cena principali città e nellamaggior parte degli aeroporti. La EgyptAir all’aperto nel deserto. Una visita al Monastero di • L’Egitto si trova sul fuso orario GMT+2 ore (+3 in estate). comprendono le antiche miniere di smeraldi e il Parco Nazionale di Gebal trovano molti hotel di prima classe e resort vacanza. Anche le vicine insenature gestisce frequenti voli di collegamento tra le città turistiche egiziane Alba, l’unica parte dell’Egitto soggetta parzialmente al monsone meridionale. di Garden, Tiger, Shark e Nabq offrono molte attrazioni per i turisti. Ai piedi di S. Caterina, sede del biblico cespuglio ardente e un servizio di treni ad alta velocità collega Il Cairo ad altre grandi • Tensione elettrica: 220 V. Port Ghalib, a 60 km a nord di Marsa Alam, è stato inaugurato nel 2005 ed è legata ai suoi 10 km di spiagge sabbiose e ai 14 hotel di classe mondiale una scarpata rocciosa che si affaccia sulla città si trova lo storico quartiere e centro religioso attivo e importante, lascia città con servizi di vagoni letto per le distanze più lunghe. Moltissime considerato un modello resort turistico del futuro. Questo centro alberghiero di e di elevatissimo standard, ciascuno completamente diverso dall’altro, ma portuale di Sharm El-Maya. Accanto, a Ras Umm Sid, si può trovare una delle ricordi indelebili. Da non perdere, poi, per i più destinazioni sono servite anche da autobus o pullman climatizzati. Numeri telefonici utili v altissima classe offre vari programmi per lo sport e il tempo libero e ha il proprio esteticamente in armonia con il resto del villaggio, che offrono un servizio più magnifiche barriere coralline della regione. Appena oltre i confini cittadini, atletici, un’arrampicata fino alla cima del monte Punto di immersione porto e yacht club. Un altro vantaggio di queste due nuove destinazioni è la loro innovativo: il programma “Dine Around”, che dà diritto agli ospiti dell’hotel gli appassionati di immersione e snorkelling si innamorano della brillante flora Sinai, 2285 m sul livello del mare. Da qui si può Sistemazione • Polizia turistica – 126 prossimità alla Valle del Nilo e ai suoi tesori di epoca faraonica. di cenare in 20 eleganti ristoranti per scegliere le delizie gastronomiche da e fauna, soprattutto a Ras Nasrani e nel Parco Nazionale di Ras Mohammed. ammirare a perdita d’occhio il paesaggio del Sinai in tutta la sua magnificenza. Si possono apprezzare le glorie sottomarine di Sharm anche all’asciutto in una • La gamma di sistemazioni alberghiere tra cui scegliere è • Vigili del fuoco – 180 gustare nell’ambito del loro pacchetto alberghiero. Chi sceglie un’escursione ai monasteri di S. Antonio e S. Paolo, entrambi antichi centri della fede copta, barca con il fondo trasparente. Per prenotarla basta rivolgersi alla reception. vasta: lusso, economica, eco-lodge o campeggio. • Ambulanza – 123 farà un viaggio a ritroso nel tempo per scoprire le radici del cristianesimo e della • Ospedale volante – 37766393/2 Hurghada El Gouna Alimenti tradizione mon • Informazioni abbonati – 140 astica. Nuweiba e Taba • La cucina egiziana è deliziosa: appena piccante, offre pietanze per tutti • Servizio di autobus navetta per l’Aeroporto del Cairo – 19970Una città di vacanza in pieno boom sulla costa occidentale Vacanze tranquille, senza stress, o interi inverni nella città Dahab igusti e per tutti i budget. Provate il piccione ripieno di riso, gli spiedini di Questo ex porto di pescatori si trova a circa 80 km a sudest di Sharm el-Sheikh, delle lagune Due tranquilli rifugi per gli amanti della natura carne alla griglia (kebab) e kofta, o minestra molokhaya con pane egiziano Alla partenzaed è considerato la culla del turismo delle vacanze sulla costa occidentale. In questo rifugio per i turisti si Qui, come a Dahab, il turismo è nato con la generazione hippy degli anni Settanta. Tra fresco (baladi). Lungo la costa e sul Nilo si può mangiare pesce fresco. È SINAI Una pausa sulla “Golden Beach” Nuweiba e Aqaba in Giordania esiste un servizio di traghetto quotidiano per auto e passeggeri. • È consentito acquistare ed esportare beni egiziani, ma èNessun’altra destinazione nella regione esercita maggior richiamo per gli possono praticare quasi tutti gli possibile trovare cucina internazionale e vegetariana.appassionati della tintarella e si raggiunge facilmente con numerosi voli diretti sport: wakeboard, sci d’acqua, In questo importante centro sulla costa occidentale del Golfo di Aqaba Le spiagge sono ancora belle e le montagne severamente vietato commerciare o esportare antichità.dall’Europa. Hurghada riunisce diverse zone: a sud del centro storico di Dahar windsurf, kitesurf, vela, parapendio, le vacanze sono caratterizzate da ritmi di vita visibilmente più tranquilli. sullo sfondo sono spettacolari come in passato. Fotografiasi trova Sigala, quartiere del porto e degli hotel, separato dal mare da una Sono passati decenni da quando gli hippy adottarono l’insediamento Ma ai tradizionali campeggi e alle altre semplici volo ultraleggero, pesca • È possibile scattare foto liberamente, fatta eccezione per le beduino di Assalah come il loro paradiso. Oggi Dahab accoglie visitatori sistemazioni per il pernottamento si sono aggiuntemontagna rocciosa, con pittoresche case di argilla e bazar. Seguono New e d’altura, equitazione, golf, tennis, zone controllate come aeroporti, porti e zone militari. In alcuni diverse alternative alberghiere d’alta classe. PiùSouth Hurghada, 30 km di costa con un’ampia selezione di alloggi di ogni prezzo squash, go-kart e, naturalmente, di ogni tipo, compresi backpacker, famiglie e coppie in luna di miele. Il musei e siti storici le foto possono essere vietate per proteggere a nord lungo la costa si sono diffusi numerosie categoria. Hurghada offre inoltre una vasta scelta in fatto di gastronomia e immersione e snorkelling. Sono suo fascino sta nell’atmosfera distesa di caffè, bungalow sulla spiaggia campeggi sulla spiaggia, preferiti tuttora dai i reperti archeologici o possono essere a pagamento. In casosport; per esempio, due ottimi campi da golf. Tutti amano il museo locale e presenti inoltre un cinema e campeggi. Oggi i visitatori si spostano sulle tavole da surf o sfrecciano viaggiatori più tenaci, oltre a complessi alberghieri. di dubbio, chiedere conferma.l’acquario marino, i viaggi nelle barche con il fondo trasparente o il sottomarino all’aperto, un porticciolo, un in quad bike, e dopo, sotto le palme di Ghazala Bay, festeggiano in Le zone di immersione sono spettacolari e un po’panoramico, e tutti gli sport d’acqua di ogni sorta come wakeboard oppurekitesurf. Non lontano si trovano diverse isole, tra cui Giftun e Magawish, le cui museo nautico con acquario, un villaggio di artisti e un mercato di pieno relax giocando a backgammon e fumando un narghilè. Gli hotel quattro e cinque stelle costruiti negli ultimi anni appena a sud del centro dovunque c’è una grande scelta di sport d’acqua, tra cui windsurf, wakeboard, jet ski e sci d’acqua. Temperature (gradi °C)attrazioni sono snorkelling e barbecue a base di pesce. Molte attività anche nei prodotti artigianali; ci sono persino tradizionale offrono soggiorni più lussuosi. Dahab è anche famosa tra Moltissimi alberghi organizzano escursioni in jeep città Genn. Feb. Marzo Aprile Mag. Giu. Lug. Agosto Sett. Ott. Nov Dic.complessi quattro e cinque stelle delle vicine località di Sahl Hasheesh, Makadi una scuola, una chiesa, una gli appassionati di immersione e snorkelling e i fotografi subacquei, con guida o a dorso di cammello nell’entroterra. Il Cairo Mini 11 12 13 14 15 17 20 22 20 18 15 11e Soma Bay. All’interno i turisti possono gustare l’infinito silenzio del deserto con moschea, un moderno ospedale, richiamati dalle barriere coralline di Abu Gallum e Gabr El-Bent e dal Blue Alcuni hotel di altissima classe attendono ilitinerari di giorno o di notte attraverso l’entroterra montagnoso; due possibili un campo da volo e una stazione viaggiatore più esigente nella città di confine di Max 19 24 25 26 28 32 35 37 30 25 21 20 Hole, un cratere subacqueo profondo 80 m.tappe sono le due cave romane di Mons Claudianus e Porphyrites. radio. Tutte queste strutture e altro Taba. Il principale complesso di questa zona si Alessandria Mini 11 12 13 13 17 20 21 23 20 18 15 11 ancora sono sparse sulle isole di chiama Taba Heights, un villaggio di 4,5 km2 i cui Max 18 21 23 26 27 29 32 33 28 24 20 20 una splendida laguna, collegate elevatissimi standard ne fanno una destinazione Taba Heights Resort Hurghada Mini 10 10 12 16 17 18 20 21 22 20 15 15 La spiaggia del Mar Rosso da ponti e canali. ideale per vacanze con famiglia, con campo da golf e porto di yacht internazionale. Una destinazione popolare per le escursioni in barca è Max 21 23 26 24 27 30 33 34 29 26 22 22 L’ottima reputazione di El Gouna come destinazione ideale per famiglie è Il Sinai l’Isola del Faraone, dove i ruderi della fortezza del castello richiamano alla mente la famosa Sharm el-Sheikh Mini 16 17 18 18 20 21 22 23 21 20 20 16 epoca del grande sovrano arabo Saladino. Max 22 26 27 28 30 35 37 38 24 27 23 23 Luxor Mini 10 11 12 15 20 21 22 25 20 18 12 10 Max 23 27 29 33 34 37 38 40 35 30 25 24 Farafra Assuan Mini 11 12 13 17 21 22 24 25 22 15 13 11 Bahariya Dakhla Siwa DESERTI E OASI Max 24 30 35 35 36 39 40 41 36 30 25 25 Un’oasi storica di Sorgenti calde e un deserto pieno di sculture bianche, Oasi di Siwa Siwa Mini 10 11 12 13 16 19 20 21 18 14 12 10 Ricchi giardini intorno splendida bellezza surreali. Max 19 21 25 29 34 35 38 39 34 31 26 21 a l l a “ Va l l e d e l l e M u m m i e A circa 300 km a sudest di Farafra, l’oasi Dopo il lungo viaggio nel deserto, ogni viaggiatore apprezzerà senz’altro la di Dakhla è lunga 120 km e propone un fresca ombra dei palmeti di questa oasi, a metà strada tra Dakhla e Bahariya. d’oro” affascinante paesaggio. Oltre 500 pozzi Un bagno nelle sorgenti di acqua solforosa di Bir Setta o El-Mufid lava via la Per quanto la sua storia risalga all’epoca alimentano una ricchissima vegetazione sabbia e la fatica. Il viaggio alla necropoli di Ain Besai, a 15 km a sudovest dei Faraoni, l’oasi di Bahariya, che riunisce e una fauna molto varia. Annidati sulle dell’insediamento, rivela cappelle e tombe di roccia di epoca romana e otto villaggi a 360 km a sudovest del Cairo, pendici di alcune spettacolari montagne paleocristiana. E una visita al museo di Badr, l’atelier di un artista locale pieno rimase quasi sconosciuta fino alla fine del scoscese nel deserto si trovano siti di quadri, figure e oggetti originali, accende la fantasia. I visitatori del Deserto Distanze (KM) XX secolo. Le principali attrazioni erano il che risalgono all’epoca medievale Bianco osservano a bocca aperta questo paesaggio desertico da sogno, 20 Oasi di Dakhla Oasi di Oasi di Marsa Sharm Oasi di tempio che Alessandro Magno fece costruire e addirittura all’epoca dei Faraoni. minuti a nord di Farafra: il vento e il tempo hanno scolpito sulla roccia calcarea Abu SimbelAlessandria Assuan Bahariya Il Cairo Dahab El Gouna El Quseir Fayoum Giza Hurghada Luxor Alam Nuweiba el-Sheikh Siwa Suez in suo onore, le 400 sorgenti calde e fredde Particolarmente pittoreschi sono il villaggio di Qalamon e l’antica città fortificata di forme bizzarre: funghi, coni, colonne e tavolati. Come se fossero scaturite dalle Alessandria 1466 di acqua minerale e zolfo e la tranquilla El-Qasr, entrambi costruiti interamente in argilla, con un labirinto di vicoli ricoperti di gigantesche mani di alcuni artisti surrealisti, le formazioni bianche si trovano Assuan 260 1206 cornice bucolica dell’oasi. Poi, nel 1996, tappeti di canne. Anche la moderna capitale, Mut, ha uno storico castello di argilla sparse su un’area pianeggiante di circa 30 km2 e, in particolare all’alba e al Oasi di Bahariya 1276 587 1146 fece scalpore il rinvenimento casuale di un al centro, oltre a un museo del folclore. Altri siti da visitare sono il tempio romano di tramonto, brillano di luminosi bagliori color pastello. tesoro archeologico quando un asino cadde Il Cairo 1242 224 982 363 Deir El-Hagar, le tombe romane di Al Mozawaka e Bashendi, la tomba faraonica di attraverso il tetto di una camera di sepoltura Balad e, all’estremo sud, l’oasi di Baris. Un caldo bagno nella fonte solforosa di Ain Dahab 1544 804 1210 943 610 al confine tra gli insediamenti di El- Bawiti e Oasi di Bahariya El-Qasr o un picnic sul lago salato bordato di palme di Bir Al-Gabal offrono sollievo El Gouna 770 677 510 816 453 704 El-Qasr. Successivamente si scoprì che essa anche al viaggiatore più esausto. El Quseir 723 825 458 972 509 852 148 faceva parte di una necropoli tolemaico-romana, in cui erano conservate migliaia Oasi di Fayoum 1331 321 826 452 103 611 458 605 di mummie con decorazioni complesse, tutte diverse. Per quanto gli scavi non Dove Alessandro Magno ricevette la benedizionedegli dei Il Deserto Bianco siano aperti al pubblico, alcune mummie sono esposte a El-Bawiti. Altre attrazioni Kharga Giza 1234 216 982 355 8 522 412 675 97 A tre ore buone di macchina dalla costa, compaiono dal nulla nel Deserto El Fayoum locali comprendono le antiche fortificazioni britanniche di Jebel Al-Ingleez, Jebel Il centro della Nuova Valle, occidentale, come un’incantevole miraggio, le cinque oasi più remote Hurghada 762 685 502 824 504 712 8 140 473 469 Maghrafa, dove fu scoperto un gigantesco scheletro di dinosauro, e le formazioni moderno e pieno di storia dell’Egitto. Dove l’oracolo divino diede ad Alessandro Magno conferma del Luxor 442 1024 182 964 721 1027 328 240 651 800 327Un paradiso fertile dall’epoca dei Faraoni rocciose del Deserto Nero. E per finire in bellezza, un pernottamento in una tenda L’oasi più meridionale dell’Egitto, che suo diritto a governare l’Egitto, oggi è possibile trovare totale solitudine. Il cuore Marsa Alam 562 958 302 1284 630 985 281 133 971 741 273 320 La storica oasi di El Fayum occupa un’area di circa 1800 km2. Dall’alto beduina sotto il meraviglioso cielo stellato notturno è assolutamente indimenticabile. dell’oasi di 2400 km2 fu un tempo l’antica città-fortezza di Shali. Il panorama, si stende su una superficie di circa 200 x Nuweiba 1753 734 1206 865 670 70 699 847 611 518 707 1023 980somiglia a una gemma verde sullo stelo del Nilo. La depressione paludosa, uno 30 km, con circa 60.000 abitanti, è l’oasi dal punto più elevato sulle case di argilla fino ai laghi scintillanti all’orizzonte, è Sharm el-Sheikh 1390 658 1130 789 772 85 619 767 531 442 627 947 900 180storico terreno di caccia amato dai Faraoni oltre che dai sovrani più recenti, fu più grande e più densamente popolata splendido. Il principale monumento archeologico di Siwa sono i ruderi della città di Aghurmi con due santuari ad Amun. Per il comfort del corpo e dell’anima, è Oasi di Siwa 1563 590 1528 387 750 1330 1203 1591 839 742 1211 1351 1671 1252 1184trasformata in fertile terreno agricolo più di 3500 anni fa attraverso la costruzione dell’Egitto. Il terreno è in gran parte arabile,di canali e dighe. Bahr Yusuf, un fiume scavato nell’antichità durante la XII ideale un bagno sull’isola di Fatnis, o nell’acqua minerale perlata della “Fontana Suez 1090 358 830 497 134 340 319 467 231 142 327 647 600 382 300 884 una brillante conquista, considerato cheDinastia, continua a rifornire questa regione con acqua del Nilo e a mantenerla Kharga è uno dei posti più caldi della terra, di Cleopatra”. Ai piedi del Djebel Dakhrour, chi soffre di reumatismi trova sollievo Taba 1396 664 1136 803 440 140 625 772 501 448 633 953 906 70 225 1190 306verde. Notevoli resti degli anni d’oro dell’antico Medio Regno si possono ed è soleggiata per quasi 4400 ore l’anno. nelle sabbiature, mentre i cacciatori di souvenir trovano oggetti in argento Le distanze indicate in questa cartina sono approssimativevedere al tempio di Medinet Madi e alle piramidi di Sesostris II a El Lahun e di La capitale della provincia ha un aspetto autentico, ceramiche e tessuti al locale mercato artigianale. Gli appassionatiAmenemhet III a Hauwara. Quest’ultimo sito faceva parte di un complesso che dinamico e funzionale. Più attraente è il della natura vanno in bicicletta o scelgono una “karretta” trainata da un asinoincludeva il vasto e leggendario labirinto di 1500 stanze annoverato dai Greci tempio di Ibis, ad appena 2 km di distanza fino ai palmeti ombrosi e osservano i branchi variopinti di uccelli rari sulle rive del Il Deserto Bianco lago. Particolarmente interessanti per chi ama le usanze antiche sono il Museotra le meraviglie del mondo. Il passato romano della regione è ricordato nei in direzione nord, considerato il luogo di d ed efamosi ritratti delle mummie rinvenuti in grande quantità nelle tombe locali, oltre di Siwa e la festa annuale del raccolto di datteri in ottobre. Forse il modo perai ruderi delle città romane di Dime, Tebtynis, Dionysias e Karanis/Kom Auschim. culto persiano meglio conservato in tutto l’Egitto. Anche il tempio fortificato di Qasr avvicinarsi di più alla natura a Siwa è trascorrere la notte in uno degli splendidi Il viaggio della Sacra Famiglia in EgittoAncora oggi, nella piazza centrale di Medinet El-Fayum, un tempo antica città Ghuwata fu terminato durante il regno di eco-lodge che hanno reso famosa quest’oasi negli ultimi anni.dedicata al dio Sobek, continuano a girare due ruote ad acqua di legno che La Necropoli di Bagawat Dario I, intorno al 500 a.C. Qasr El-Zayyanscricchiolano rumorosamente. Fayum è modellato dal lago d’acqua salata risale all’epoca romana e, molto più a Sulle orme della Sacra Famiglia attraverso l’EgittoQuaroun, che si estende per 230 km2. Le sue rive sono un paradiso per le sud, tra grandiose dune si trova il Tempio di Osiride di Dush. Oltre 100 cappelle Tutte le informazioni sono corrette al momento della produzione. Nonostante questo Maria e Giuseppe trascorsero quattro anni con Gesù nella “Terra del Nilo” per sfuggire alla persecuzione di Erode.Laspecie ornitologiche e sono punteggiate da intimi e accoglienti ristoranti. Vale funerarie della necropoli di El-Bagawat, tutte decorate in maniera elaborata, dépliant sia stato preparato con la massima cura, l’Ente del Turismo Egiziano declinala pena di visitare Tunis Village, centro di ceramica e, più a ovest nel cuore del ogni responsabilità in caso di eventuali imprecisioni, omissioni o alterazioni. DDB Travel “Fuga in Egitto” ha ispirato molte opere d’arte cristiana. Molti credenti di tutto il mondo continuano a seguirel’itinerario sono di origine paleocristiana. Dopo tante escursioni, un bagno nelle sorgenti & Tourism 443 247 168 RCS Paris - © Andrew O’Toole / Corbis. © Arnaud Chicurel /deserto, Wadi Al-Hitan, la “Valle delle balene”, famosa per gli scheletri di balena termali calde di Nasser e Bulaq promette relax al viaggiatore stanco e ha virtù hemis.fr - Bertrand Gardel / hemis.fr - Bertrand Rieger / hemis.fr - © Colin Dutton / Corbis della Sacra Famiglia dal delta orientale al Cairo fino a Wadi el-Natroun e poi lungo il Nilo fino alla regione diMallawi e Asyut.fossilizzati lunghi 20 m. Il deserto terapeutiche, soprattutto per chi soffre di reumatismi e allergie. - Grand Tour / Corbis. © Hesham Labib - Pixtal - Philip & Karen Smith / Getty Images. © Come i grani del rosario, i nascondigli e le tappe dei tre fuggiaschi, le numerose e grandiose chiese copteantiche e i Orascom / Taba Heights. © Zefa / Corbis. Cartografia: Edigraphie, Rouen. Contenuto: Walter M.Weiss. monasteri costruiti in questi luoghi valgono tutti la pena di essere visitati. I pellegrinaggi proposti da numerosiorganizzatori lasciano un ricordo indelebile della straordinaria ricchezza della tradizione egiziana risalente alle origini delcristianesimo. Printed in Egypt By UPPIT Tel:(202) 23928815 Issue 2012 For Free La Sacra Famiglia