Your SlideShare is downloading. ×
Newsletter febbraio
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Newsletter febbraio

178
views

Published on

rubrica di Roberto Battaiola

rubrica di Roberto Battaiola

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
178
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Febbraio 2010 NEWSLETTER EVENTI SID RIPRESA ATTIVITÀ mese, sembra ripartire di slancio. SOLARE Tutta l'attività di Finalmente dopo un Febbraio è stata lungo periodo di concentrata nella quiete, il Sole seconda settimana del sembra dar segni di mese. risveglio. L'attività solare Roberto Battaiola infatti in questo [1]
  • 2. Riportiamo nella tabella a fianco, la sequenza Attività solare Febbraio 2010 EVENTI REGISTRATI dei brillamenti avvenuti. Finalmente dopo un lungo periodo di SOHOEIT284. jpg quiete, il Sole sembra dar segni di risveglio. A seguito di questi brillamenti, è stato L'attività solare infatti in questo mese, sembra Giorno Brillamenti Brillamenti possibile registrare diversi eventi SID, ad essi C M ripartire di slancio. Il giorno 6 con l'improvvisa correlati. Riporto alcuni grafici radio, ottenuti comparsa del gruppo di macchie, denominato 6 5 2 monitorando la stazione VLF francese di AR11045, hanno inizio i brillamenti da questo 7 5 1 LeBlanc, che trasmette sulla frequenza dei generati, anche a seguito della sua rapida 18.3kHz. Il grafico del giorno 8, evidenzia un 8 18 4 evoluzione. Il giorno 15, giunto al bordo Ovest, evento indicato con ???, non catalogato dal 9 3 -- il gruppo in questione è tramontato. Il giorno 7 NOAA. Però anche un altro amico, mi ha sorge al bordo E, anche il gruppo AR11046, 10 3 -- segnalato lo stesso evento sul suo grafico. I che seppur non mostrando la veloce 11 1 -- tipo di brillamenti registrati, vanno da quelli di evoluzione del gruppo precedentemente citato, tipo impulsivo e di breve durata (vedi: M4, 12 3 2 dopo soli 4 giorni, inizia anch'esso a produrre C2.8, C3.8), a quelli più durevoli e quasi 13 4 -- brillamenti significativi, per poi lentamente sempre d'intensità più elevata (si veda l'evento declinare fino a perdere tutte le macchie 14 1 -- M8.3, riportato nel grafico del giorno 12). visibili, a partire dal giorno 18. 15 1 -- Vedremo se Marzo, manterrà le aspettative di Tutta l'attività di Febbraio è stata quindi Febbraio, regalandoci nuovi brillamenti. concentrata nella seconda settimana del mese. [2]