7 Linux Comandi Di Sistema
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

7 Linux Comandi Di Sistema

on

  • 2,187 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,187
Views on SlideShare
2,177
Embed Views
10

Actions

Likes
0
Downloads
13
Comments
0

2 Embeds 10

http://slidelinux.wordpress.com 5
http://www.slideshare.net 5

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

7 Linux Comandi Di Sistema 7 Linux Comandi Di Sistema Presentation Transcript

  • Elenco Comandi
      • top : Visualizza la situazione sull'utilizzo delle risorse
      • htop : Alternativa a top arricchita graficamente
      • pidof nomeprogramma : Ritorna il pid del programma nomeprogramma
      • killall -HUP nomeprogramma: Invia il segnale SIGHUP a tutti i processi avviati con il comando yes.
      • nice -n VAL nomeprogramma : (nice -n 3 yes)‏
      • Esegue il comando nomeprogrammma assegnandoli un valore di priorità nel sistema al valore VAL
      • renice -n VAL -p PID : (renice -n 5 -p 875)‏
      • Imposta il valore nice a VAL per i processi PID
  • Utilizzo di «top»
      • Il programma top visualizza la situazione sull'utilizzo delle risorse di sistema attraverso una tabella dell'attività, mostrando i task (programmi) che fanno un uso più intenso della CPU
      • Sintassi :
      • top [opzioni]
      • Lo schema viene aggiornato ad intervalli di 5 secondi , di conseguenza, impegna un terminale.
      • N.B.
      • Durante il suo funzionamento, top accetta dei comandi (interattivi) espressi con un carattere singolo.
  • Utilizzo di «top»
      • Parametri opzionali
      • -d secondi Permette di specificare l'intervallo di tempo in secondi che viene lasciato trascorrere tra un aggiornamento e l'altro della tabella. Se non viene indicato questo argomento, l'intervallo di tempo tra gli aggiornamenti della tabella è di cinque secondi.
      • -i Permette di visualizzare anche i processi inattivi o defunti (zombie).
      • -c Permette di visualizzare la riga di comando, invece del solo nome del programma.
  •   Utilizzo di «top»
      • Comandi Interattivi
      • Il programma top accetta una serie di comandi interattivi, espressi da un carattere singolo, che sono descritti nella tabella successiva.
      • h/? : La lettera h o il simbolo ? fanno apparire un breve riassunto dei comandi e lo stato delle modalità di funzionamento.
      • k : Permette di inviare un segnale a un processo che viene indicato successivamente. Se il segnale non viene specificato, viene inviato SIGTERM.
      • i: Abilita o disabilita la visualizzazione dei processi inattivi e dei processi defunti (zombie).
  • Utilizzo di «top»
      • Comandi Interattivi
      • n/#: Cambia la quantità di processi da visualizzare. Il numero che esprime questa quantità viene richiesto successivamente. Il valore predefinito di questa quantità è zero, che corrisponde al numero massimo in base alle righe a disposizione sullo schermo (o sulla finestra) del terminale.
      • q: Termina l'esecuzione di top.
      • r: Permette di modificare il valore nice di un processo determinato. Dopo l'inserimento della lettera r, viene richiesto il numero PID del processo su cui agire e il valore nice. Un valore nice positivo peggiora le prestazioni di esecuzione di un processo, mentre un valore negativo, che però può essere attribuito solo dall'utente root, migliora le prestazioni. Se non viene specificato il valore nice, si intende 10.
  •   Utilizzo di «top»
      • Comandi Interattivi
      • s: Cambia la durata, espressa in secondi, dell'intervallo tra un aggiornamento e l'altro dei valori visualizzati. L'utente root può attribuire il valore zero che implica un aggiornamento continuo. Il valore predefinito di questa durata è di cinque secondi.
      • f/F: Permette di aggiungere o eliminare alcuni campi nella tabella dei processi.
  • Utilizzo di «htop»
      • Il programma htop visualizza la situazione sull'utilizzo delle risorse di sistema, in modo simile a top, ma offrendo la possibilità di scorrere l'elenco di tutti i processi
      • Sintassi:
      • $ htop[Invio]
  • Determinazione del numero PID
      • Attraverso il programma pidof è possibile determinare i numeri dei processi elaborativi PID corrispondenti al nome che viene fornito:
      • Sintassi
      • pidof [opzioni] programma...
      • E.s.
      • $ pidof yes[Invio]
      • Per conoscere i numeri PID dei processi avviati con il nome yes
  • Utilizzo di «killall»
      • Si utilizza killall per inviare un segnale a dei processi identificati per nome.
      • Opzione:
      • -s segnale: Specifica il nome o il numero del segnale da inviare.
      • -i : Chiede la conferma prima di ogni kill.
      • -l : Mostra la lista di tutti i signal noti.
      • -v : Comunica se un signal è stato mandato con successo.
      • -V : Mostra la versione.
      • Sintassi:
      • killall [opzioni] [-segnale] [comando...]
      • Nota:
      • Se non viene specificato il segnale da inviare, si utilizza SIGTERM
  • Utilizzo di «killall»
      • $ killall -HUP yes[Invio]
      • invia il segnale SIGHUP a tutti i processi avviati con il comando yes.
      • $ killall -v yes[Invio]
      • invia il segnale (SIGTERM) a tutti i processi avviati con il comando yes ,Comunicando se è stato mandato con successo.
  • Utilizzo di «nice»
      • Il programma nice serve a eseguire un comando con un valore nice diverso dal normale. Minore è questo valore, maggiori sono le risorse (in termini di rapidità di esecuzione) che il sistema gli concede.
      • Sintassi
      • nice [-n variazione] [comando [argomenti]]
  • Utilizzo di «nice»
      • N.B.
      • Il livello di variazione può andare da un minimo di -20 a un massimo di +19, ma solo l'utente root può attribuire variazioni negative
      • $ nice[invio]
      • Visualizza il valore di default associato ad un processo quando lanciato da nice.
      • $ nice -n 4 yes[invio]
      • Esegue il comando yes assegnandoli un valore di priorità nel sistema al valore 4.
  • Utilizzo di «renice»
      • Il programma renice modifica algebricamente il valore nice di uno o più processi:
      • Sintassi
      • renice priorità [[-p] pid...] [[-g] pid_di_gruppo...] [[-u] utente...]
  • Utilizzo di «renice»
      • Opzioni :
      • -p pid Indica esplicitamente che si fa riferimento a un processo singolo, indicato attraverso il numero PID.
      • -g pid_di_gruppo Indica un processo, attraverso il numero PID, riferendosi anche a tutti i suoi processi discendenti.
      • -u utente Indica che si fa riferimento a tutti i processi avviati con i privilegi dell'utente indicato per nome.
  • Utilizzo di «renice»
      • N.B.
      • È possibile indicare un processo singolo, un processo che faccia capo a un gruppo (un processo dal quale discendono altri processi), oppure tutti i processi che appartengono a un certo utente.
      • $renice -n 5 -p 987 32
      • Imposta il valore nice a 5 per i processi 987 32