L'eccezionale nascosto - l'inganno del successo

458 views

Published on

Spesso siamo attratti dal successo di altre persone come noi e ci chiediamo: "cos'hanno loro che io non ho?"

Il problema è che ci concentriamo sul risultato finale e pianifichiamo azioni che lo riproducano, senza comprendere perché non arriviamo dove vogliamo.

Dimentica il momento di successo e concentrati su quello che è successo PRIMA di quel risultato.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
458
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L'eccezionale nascosto - l'inganno del successo

  1. 1. L'eccezionale nascosto L'inganno dei grandi successi! ! Lorenzo Paoli BES SUCC ESS!!! 2013 T !
  2. 2. Siamo circondati da eventi apparentemente straordinari.! ! • • • Lo scrittore che vende milioni di copie L'imprenditore di successo L'uomo con la pancetta che scala l’Everest ! ! Photo courtesy of: Ambro - freedigitalphotos.net
  3. 3. Persone normali che fanno cose straordinarie e che vorremmo imitare . ! Li guardiamo e ci diciamo "cos'hanno loro che io non ho?"! ! ! ! ! ! Niente, e' la risposta.!
  4. 4. Ci fissiamo sul risultato e crediamo di poterlo riprodurre. ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! Lo chiamo “Effetto Fontana” dal pittore famoso in tutto il mondo per i suoi tagli. Chi non ha avuto la tentazione di dire: “Quello sarei riuscito a farlo anche io!”? Questo perché non teniamo conto di quello che c’è prima. Che invece è fondamentale. !
  5. 5. Cosi' rimaniamo abbagliati dal successo che anche noi vogliamo e traiamo le nostre conclusioni. ! ! Spesso, purtroppo, sbagliate.! ! !
  6. 6. Ci concentriamo sull'evento di successo, pensando che sia quello il fatto eccezionale che ha reso queste persone grandi nel loro settore, cercando di riprodurre le azioni che portano a quell’evento.! Così:! ! ! • • • Scriviamo un libro! Lanciamo un'azienda! Apriamo un blog! ! E ci aspettiamo lo stesso successo.
  7. 7. E invece niente.! ! • • • Il libro non viene accettato.! L'azienda arranca. ! Il blog ha 34 lettori.
  8. 8. Così come un atleta non vince le Olimpiadi grazie ad una sola gara, così gli obiettivi significativi nella nostra vita si raggiungono non grazie ad un solo evento, ma alle abitudini che creiamo ogni giorno. Photo courtesy of: Stuart Miles - freedigitalphotos.net
  9. 9. Le abitudini sono comportamenti di routine che ci aiutano a mettere il “pilota automatico”. Partono da un segnale nell’ambiente, che fa scattare una precisa routine che ha uno scopo: ottenere la ricompensa che ci aspettiamo.
  10. 10. Le abitudini possono essere funzionali:! - è sera (segnale)! - vado a correre (routine)! - mi sento bene (ricompensa) Photo courtesy of: stockimages - freedigitalphotos.net
  11. 11. …oppure disfunzionali ! - è sera (segnale)! - mi metto sul divano, spengo il cervello e mangio schifezze (routine)! - mi svago e riempio lo stomaco (ricompensa) Photo courtesy of: Ambro - freedigitalphotos.net
  12. 12. Quello che spesso ci sfugge è che l’evento finale, in sé, non ha una grande importanza nello spiegare come fare per arrivare allo stesso risultato.! ! Esempio: tutti conosciamo il grande successo di Harry Potter. Pensiamo quindi che dovremo scrivere una serie di libri per essere anche noi degli scrittori. ! ! Sbagliato. ! ! Il grande successo di Harry Potter è stato grazie a una grande campagna di marketing e molta, molta fortuna personaggio giusto, momento giusto, tanti libri, molti investitori. ! ! Photo courtesy of: Ambro - freedigitalphotos.net
  13. 13. ! Quello che interessa a chi vuole fare lo scrittore sono le abitudini che hanno portato J.K. Rowling a diventare scrittrice: ! da mamma single, con pochissimi soldi, aveva l’abitudine, nei pochi momenti liberi in cui la figlia dormiva, di andare a scrivere. Non si è mai arresa e l’abitudine l’ha fatta diventare scrittrice. La fortuna e una sapiente campagna di marketing, l’hanno fatta diventare un successo globale. ! !
  14. 14. Anche eventi apparentemente eccezionali, come scalare l’Everest, possono essere studiati e raggiunti grazie alle abitudini. ! ! Molte persone assolutamente normali scalano l’Everest fino alla cima ogni anno. ! ! Anche Bonita Norris ce l’ha fatta, una studentessa di appena 22 anni per niente esperta di montagna. ! ! Photo courtesy of: Ambro - freedigitalphotos.net
  15. 15. Quindi scalare l’Everest è una passeggiata? assolutamente no. ma non bisogna avere talenti particolari. Solo la determinazione di seguire le abitudini corrette. ! ! Molti di coloro che arrivano sulla cima: ! ! - si sottopongono a duri allenamenti per almeno due anni scalando costantemente montagne più piccole; ! - devono risparmiare i soldi per anni - circa 50.000 euro in media;! - devono passare diverse settimane ai suoi piedi per acclimatarsi. ! ! Non devi chiederti se sei disposto a scalare l’Everest….. ! !
  16. 16. ! ….ma come per qualsiasi grande risultato che vuoi ottenere…. ! !
  17. 17. … devi chiederti se sei disposto a seguire le abitudini che ti porteranno a quel risultato. ! !
  18. 18. Il vero eccezionale non è correre una maratona. Persone assolutamente normali la completano ogni anno. Il vero eccezionale sono quelle persone che, con una famiglia ed un lavoro, si alzano alle 5 rispettando nuove abitudini per allenarsi. Per mesi. Mentre altri decidono di continuare a dirsi “non ho tempo “, loro, semplicemente….! …corrono. ! !
  19. 19. Ogni risultato importante deriva dell’applicazione di abitudini cardine alcuni comportamenti di routine specifici, fondamentali per raggiungere quel risultato.! ! !
  20. 20. Una mamma con tre figli un giorno si stanca ! del suo lavoro in ufficio e crea un sito di cucina. ! ! Oggi quel sito è Giallo Zafferano, un sito con milioni di utenti, libri bestseller, un programma tv ed uno staff di 15 persone.! ! Lei è Sonia Peronaci ed è la star della cucina. ! ! ! Immagine da. www.giallozafferano.it
  21. 21. Molti sono coloro che, attratti dalla fama di blogger anche molto famosi e ricercati dalle aziende, dai giornali, le case editrici e addirittura le televisioni, aprono un blog per emularli. Il problema è che si soffermano sul falso eccezionale: aprire un blog. ! Immagine da. www.giallozafferano.it Photo courtesy of: Just2Shutter - freedigitalphotos.net
  22. 22. Dimenticandosi del vero eccezionale, che è la chiave per avere successo come blogger. ! ! Sonia Peronaci, prima di diventare famosa, ha scritto e postato ricette per 4 anni, senza paga, anche Natale e ferragosto. ! ! Tutto sempre con una qualità superiore rispetto agli altri siti di cucina.! ! Queste sono state le abitudini cardine che hanno fatto la differenza. ! ! Chi è disposto a farlo? ! Photo courtesy of: stockimages - freedigitalphotos.net
  23. 23. Vuoi raggiungere un risultato apparentemente eccezionale?! ! Dimenticati l’evento finale e comprendi quali abitudini cardine devi mettere in pratica per arrivare a quel risultato. ! ! Poi, semplicemente, non fermarti.! ! Così il normale diventa eccezionale. ! ! ! ! Photo courtesy of: stockimages - freedigitalphotos.net
  24. 24. ! ! Identifica il risultato che vuoi.! Segui le abitudini cardine necessarie. ! Migliora sempre.! Persevera fino in fondo. ! ! L’eccellenza è una questione di abitudine. !
  25. 25. Lorenzo Paoli Coaching Effective Habits www.novaxia.it!

×