• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Oltre La Siepe #3 (Giugno 2010)
 

Oltre La Siepe #3 (Giugno 2010)

on

  • 1,041 views

Il terzo numero dell’e-magazine mensile di Lombardia Film Commission sulle nuove frontiere dell’audiovisivo. Una rivista scritta e curata da Andrea Materia (www.twitter.com/andreamateria).

Il terzo numero dell’e-magazine mensile di Lombardia Film Commission sulle nuove frontiere dell’audiovisivo. Una rivista scritta e curata da Andrea Materia (www.twitter.com/andreamateria).

Statistics

Views

Total Views
1,041
Views on SlideShare
1,037
Embed Views
4

Actions

Likes
0
Downloads
12
Comments
0

2 Embeds 4

http://www.lmodules.com 3
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Oltre La Siepe #3 (Giugno 2010) Oltre La Siepe #3 (Giugno 2010) Document Transcript

    • Supplemento alla Newsletter di Lombardia Film Commission OLTRE LA SIEPE Sguardi SuLL’iNNovazioNe audioviSiva 30 Maggio 2010 | a cura di Andrea Materia (www.twitter.com/andreamateria) 3 In questo numero… Le webfiction USA volano trainate da product placement e/o accordi di branded entertainment Nuove rubriche! Streaming news, tutto sull’online video… in 140 caratteri! La “Online TV Guide” Il product placement e il branded entertainement stanno modificando Guide (agili schede sui web show e web serial di successo). significativamente il modello di business di cinema e fiction insieme al Il grafico del mese, dedicato alle curve dell’ascolto orario dell’online loro rapporto con la pubblicità e le marche. Lombardia Film Commission video, ci obbliga a rimettere in discussione abitudini di pensiero e ha già in programma un convegno sul tema per l’autunno avanzato. Nel certezze consolidate: l’unica cosa certa è che una grande rivoluzione frattempo però non si può fare a meno di monitorare attentamente cosa oramai è cominciata, e con la nostra newsletter la stiamo seguendo sta succedendo nel mondo, anche grazie a registi che hanno spopolato passo dopo passo. tanto nella pubblicità che nel cinema come Ridley Scott. Oltre la siepe si arricchisce di due nuove rubriche: Streaming.news Alberto Contri (numeri e tendenze dell’online video in formato Twitter) e Online TV Presidente Lombardia Film Commission
    • IL BRANDED ENTERTAINMENT NELL’ERA DELLE WEB FICTION La parola d’ordine del 2010 in e investire 200.000 dollari nello già in passato reveille aveva California, in quella indefinita sviluppo e produzione di una testato le acque sul filone cerniera di tecnologia e creatività sitcom di 12 puntate su misura, brands+webshows con un accordo a metà tra Hollywood e la Silicon brandizzata dai titoli di testa a quelli in esclusiva per Microsoft MSN, valley dove si forgia il presente e il di coda, ci sono sempre meno sulle cui pagine sono apparse futuro dell’online video, è: contenuti dubbi tra le fila dei dirigenti delle serie come Chef to the Rescue brand-funded. Finchè il mercato corporate uSa. o Five Minute Office Workout pubblicitario dello streaming non La formula vincente è dunque (main sponsor Kraft), Morningstar raggiungerà dimensioni tali da integrazione totale tra l’azienda Farms (Procter & gamble) e consentire di coprire le spese di sponsor esclusiva / finanziatrice it’s everybody’s Business With produzione e distribuzione ex post a monte e i fornitori di contenuti. Jack and Suzy Welch (veicolo con la vendita di spot e advertising una formula che ritorna alle origini pubblicitario per le suite aziendali contestuale – un passaggio a cui del media radiotelevisivo, quando Microsoft). Nell’operazione MSN/ dovrebbe contribuire in ottima la programmazione degli allora reveille il maggior successo finora misura il lancio dei nuovi indici neonati network era pagata dalle è The guy’s Manual, gentilmente d’ascolto multischermo di Nielsen saponette Palmolive e dai detersivi offerto dai cereali grape Nuts, uSa a Settembre – il branded Procter & gamble. giunto alla terza stagione con oltre entertainment e il suo sottogenere 10 milioni di stream cumulativi product placement sono diventati Integrazione totale all’attivo. il motore dell’intrattenificio tra le aziende audiovisivo su web. e i fornitori di La logica è semplice: se non contenuti sappiamo ancora quantificare il valore reale di un break di 30 L’onnipresenza del branded secondi dentro YouTube, sappiamo entertainment è visibile in tutte le però che su internet un pubblico categorie del web video. La reveille c’è per show e seriali originali, e fondata da Ben Silverman, ex nell’esperienza americana questo boss della NBC e oggi timoniere pubblico corrisponde a circa il 90% della sperimentale etichetta della popolazione navigante; per electus [vedi Oltre la Siepe n.1], intercettarlo senza preoccuparsi la manifesta con Who Knew?, 90 Sempre Toyota, in questo caso per di aver speso soldi a vuoto secondi quotidiani di curiosità stile la linea Lexus, da un paio d’anni acquistando spazi in campagne di Settimana Enigmistica legate ai fatti produce “in casa” una sitcom quantità generalista e non qualità del giorno. Confezionato per Yahoo interpretata dall’indimenticabile verticale, la soluzione più sicura News, 43 milioni di visitatori unici Phoebe di Friends, al secolo Lisa è gestire in proprio la campagna mensile e al debutto nel video, Who Kudrow. intitolata Web Therapy e stessa inglobando il contenuto Knew? è pagato dalla Toyota per il di recente acquistata per la Tv da nella strategia promozionale. Tra lancio della sua nuova ammiraglia Showtime, la serie – 45 episodi investire 200.000 dollari in un mix avalon. in cambio Toyota all’attivo a oggi – ha il merito di di banner e pre-roll genericamente monopolizza le edizioni del venerdì, aver ricomposto nella sua seconda sparpagliati alla rinfusa sulle clip dedicate alle “notizie rilassanti” (lo stagione una delle più riuscite più popolari di 4 o 5 videoportali slogan avalon è “Comfort is back”). coppie comiche al femminile di
    • sempre, affiancando alla Kudrow L’INVASIONE DEGLI ULTRAWEB, SEMPRE PIÙ WEBSERIAL IN TV la versatile Courtney Cox, ovvero Monica in Friends. interessante Web Therapy non è la prima webserie ad approdare sui teleschermi america- ni, anche se è una delle prime, insieme ad Angel of Death sul canale via cavo notare come nel tempo la politica Spike e Afterworld su Sony AXN, ad approdare nella sua veste primigenia e di distribuzione di Web Therapy sia non sotto forma di remake. Web Therapy sarà reimpacchettata su Showtime evoluta. inizialmente limitata al sito da webisodes di 7 minuti in classiche puntate da mezz’ora. della Lexus Ma in passato cult del web come Quarterlife nel 2007 su NBC e In the Mo- (L Studio), nel 2009 è stata estesa therhood nel 2009 su ABC non hanno goduto di altrettanta fortuna. Rigira- in syndication gratuita a YouTube ti con nuovo cast e nuovi script, nella transizione forzosa ai ritmi della TV e Hulu, è embeddabile sui social entrambe le serie hanno miseramente fallito. Tra l’altro In The Motherhood nell’originale web era una branded-sitcom per mamme, sponsorizzata da network, ed è disponibile in Hd su Suave e dall’operatore telefonico Sprint. Maggiore fortuna ha ottenuto ulti- iTunes, 8 dollari per la collezione mamente Childrens Hospital, prodotto dalla Warner per TheWB.com con un integrale. in pratica, l’abc della manipolo di attori famosi per le platee della televisione daytime; alla fine NewTv applicato alla lettera. della prima stagione online è stata “traghettata” da TheWB.com all’alter ego di Cartoon Network, il contenitore Adult Swim (in onda al posto di Cartoon Network dalle 10 di sera alle 6 del mattino). Il caso di scuola per eccellenza rimane però sempre Sanctuary. Fantasy ca- nadese in 8 episodi distribuito nel 2007 senza grandi fanfare, Sanctuary è di- ventato dal 2008 uno dei telefilm di punta della gloriosa Syfy, con 46 puntate in catalogo e diversi record d’ascolti in carnet. Quale sarà il prossimo San- ctuary nella corsa alla conquista degli schermi multipli? Forse l’ormai iconico Easy to Assemble della IKEA con la surreale verve comica di Illeana Douglas? Parallel Lines, diretti dai migliori di destinazioni web essenziali, talenti di rSa. La partecipazione hanno totalizzato l’anno scorso alla competizione passa attraverso 25 milioni di click. Leggete i dati il canale ufficiale YouTube Philips come preferite, resta il fatto che in Cinema, e terminerà l’8 agosto un 2009 devastante per le bibite Nel caso di Philips l’esperienza di 2010 dopo tre round di giudizio in lattina, diet Coke è stata una web branded content è legata al inclusivi di voto interattivo su delle pochissime a reggere come lancio degli ambilight 21:9. YouTube. vendite. un prodotto per cinefili da Più obliqua ma non meno raffinata ancor più di reveille,Toyota, associare inevitabilmente al l’idea di Coca Cola. L’amore per Philips e Coca Cola, il concetto di must per cinefili navigatori: i il netcasting della Coke è esploso online entertainment audiovisivo cortometraggi online. Così è nato dopo aver scoperto che l’età media brandizzato assurge a scienza un concorso per aspiranti registi, dei visitatori a dietCoke.com è con la alloy entertainment, la con l’opportunità di far giudicare scesa da 45 anni donne a casa di produzione di Gossip Girl i propri lavori a ridley Scott, 26 anni ambisesso grazie a e The Vampire Diaries. La alloy, regista di Alien, Blade Runner e Il The Style Series. Si tratta di una che è anche editore di romanzi Gladiatore, andando a girare per collezione di video special di durata per adolescenti (vanta più di una settimana presso gli studi variabile tra i 5 e i 30 minuti: 50 bestseller nelle Top 10 del della ridley Scott associates interviste a cantanti e designer, New York Times), ha addirittura (rSa) a Los angeles, New York, mini-concerti, persino eventi live costituito un braccio digitale Londra o Hong Kong. il contest da Times Square e dallo store diet autonomo per gestire questo consiste nella creazione di un sesto Coke sulla Quinta Strada. i banner nuovo lato di business. Sotto cortometraggio da affiancare ai 5 che invitavano a seguire The Style l’egida di alloy entertainment della innovativa serie di corti Philips Series, spalmati su una congerie digital gravitano già il teen drama
    • Private, tratto dall’omonimo ciclo letterario, con 14 milioni di STREAMING.NEWS Numeri, tendenze e ultim’ora dal sottuniverso views e il sostegno economico di dell’online video… in formato Twitter! (mai più di Neutrogena e Johnson & Johnson, 140 caratteri per pillola) e l’altrettanto giovanilistico Haute & Bothered, sponsorizzato da Lg • YouTube UK: il comico Charlieissocoollike è il nuovo n. 1, supera l’ex Mobile e arrivato alla seconda regina make-up artist Panacea81 con 350.000 iscritti e 38 mln di views. stagione proprio in queste • In Inghilterra del resto è boom dell’online video: +37% a Febbraio 2010 settimane. sul 2009, con 5,5 miliardi di video visti secondo comScore. • La BBC ha il secondo videoportale dopo google/YouTube, +143% rispetto al 2009. Lo seguono soprattutto i maschi tra i 25 e i 54 anni. • Esplodono le dirette sportive su YouTube: 5 volte più del previsto gli spettatori del cricket iPL con 51 milioni contro i 10 preventivati. • Grazie a YouTube il cricket è ora più popolare sul web di NBa, NHL e eSPN. a quando un’offerta di google per i diritti del calcio? • Nel frattempo Yahoo si è assicurata l’esclusiva triennale per gli highlights della Premiere League inglese. Per ora solo 5 minuti a partita… • Tra i broadcaster il più lesto a reagire l’emittente uSa per il Chiave nel successo di ambedue pubblico ispanico univision, con il lancio di univision Futbol. le iniziative il controllo che alloy • La nuova web-creatura Univision partirà con i Mondiali, offrendo dirette ha raggiunto su tutti gli anelli della streaming, apps per iPhone e iPad, blog e ricco archivio vod. catena del valore. Possiedono i • Ammucchiata di divi online e TV. I ballerini dell’ensemble LXd, la Lega diritti intellettuali cross-piattaforma dei danzatori Straordinari, raggiungono in tour il cast di glee. delle opere, si fanno da soli la • LXd, finanziato da Paramount, è il webserial più atteso del 2010. produzione esecutiva, trovano da debutto forse su MySpace in estate, per bissare Circle of eight del 2009. soli i brand partner e distribuiscono • glee è il fenomeno Tv dell’anno. Spinto dai fan (gleeks) su Twitter, il sempre da soli tramite Teen.com, musical dramedy FoX ha raddoppiato gli ascolti tra Natale e Pasqua. un network di siti per under 20 (tra • I gleeks hanno anche espresso cui i popolarissimi Channel one e 85 milioni di voti su MySpace gurL.com), in grado di superare i per “eleggere” un nuovo co- 50 milioni di visitatori unici al mese. protagonista della serie tra 28.000 dal 2011 alloy entertainment candidati. digital produrrà 4/6 serie originali • Sulla scia dei gleeks anche l’anno brandizzate e 2/3 più a oprah fa casting via social media: rischio, senza copertura finanziaria per apparire nel suo prossimo esterna assicurata. Logico show uploadate qui un video di 3 prevedere una prevalenza di show minuti. • E se i personaggi delle per adolescenti, vista la library e soap, da General Hospital a La valle dei pini, si mischiassero tra di loro? il curriculum televisivo alloy, ma Diverrebbero una websoap di 10 puntate. • Al debutto in Luglio sui portali stando a “si dice” sarebbero in di Soapnet e di aBC, il sogno bagnato dei fan della daytime Tv avrà 2 preparazione anche titoli per donne edizioni: breve in Tv, lunga online. sopra i 40 anni. Così chiedono gli • Quale delle due cut avrà maggior seguito: le “pillole” in onda sui sponsor… teleschermi di Soapnet ed aBC o l’integrale in streaming?
    • ONLINE TV GUIDE Ogni mese agili schede dei più originali web shows e webserials “in onda” sui palinsesti dei videoportali internazionali Reinvent the Scion, sfondare sui consumatori wheels e 7-Eleven della generazione Y (chiunque road trip sia nato tra il 1980 e il 2000). il Web reality trionfatore della prima edizione, www.reinventthewheels.com netcastata in primavera sul sito http://711roadtrip.com ufficiale e recuperabile on- demand su YouTube + altri 200 videoportali, è stato un deejay californiano. Talent reality shows e docu- reality di nicchia sul modello MTv stanno prendendo rapidamente promozione e syndication piede nel mercato statunitense. aggressiva su tutte le primarie La prima autoproduzione di Hulu piattaforme web a enfasi è stata un reality, if i can dream, multimediale, sull’app Store creato dal re Mida delle sfide iTunes, nonchè sulle Tv internet- di canto e ballo Simon Fuller. La connesse come i Sony Bravia e endemol vanta le 15 milioni di nei bouquet dei set-top box stile Trentamila dollari cash in views di Married on MySpace, da Cubovision. all’operazione hanno palio per il vincitore, valori poco giunta alla seconda serie. partecipato con accordi di co- produttivi per nulla inferiori e proprio a Maggio è entrata marketing di varia natura anche a quelli dei migliori docu- nell’agone la catena di empori Nestlè, Kellogs, le bevande dr. reality di discovery e MTv, 6 e grandi magazzini 7-Eleven. Pepper e gli snack Nabisco. puntate da 10-12 minuti con 3 Per loro blip.tv (osannati dalla concorrenti ciascuna, l’eterno community dei filmmaker In-house pallino maschile dei motori e indipendenti per il loro sostegno Web Fiction (TV spin-off) uno sponsor munifico: Scion, all’industria del cinema 2.0, 13 puntate sottomarca della Toyota per il consolidato di recente con la Disponibile su iTunes mercato americano. creazione di un fondo ad hoc ribattezzato il “Project Runway di 10 milioni di dollari) hanno delle auto” (in italia Project realizzato l’ambizioso 7-Eleven runway va in onda su Sky uno), road Trip rally. un milione di Reinvent The Wheels mette in dollari di budget. due squadre gara creativi di ogni sorta – dal di corridori attraversano la pasticciere al mago del tatuaggio nazione. vince chi arriva primo a – con il compito di riscrivere indianapolis. il problema è fare dalle radici il concept design spesa e benzina; è ammesso stesso delle autovetture Scion. rifornirsi solo nei punti vendita unico requisito, oltre la fantasia, 7-Eleven. l’età: per partecipare bisogna La scelta di 7-Eleven è caduta avere meno di 25 anni. inutile per blip.tv per la loro capacità estendere in formato webisodes ragionare sul perché quando si di offrire un pacchetto chiavi- i principali telefilm è ormai più considera la mission aziendale di in-mano completo: produzione, la norma che l’eccezione. da
    • Lost a Grey’s Anatomy passando Una primavera per gli Eastenders della BBC, di contenuti in tutti nell’industria anglosassone streaming originali si cimentano prima o poi con le all’insegna di fiction brevi per internet. reality, estensioni Tra le case di produzione che si dei telefilm cult sono distinte negli ultimi anni in e fantascienza questa peculiare sottocategoria d’autore va senza dubbio segnalata la retrofit Films. al loro attivo tre Non è la prima volta che i network delle numerose webserie di televisivi uSa sfornano contenuti Heroes, l’edizione web-animata di rango dentro applicazioni di Smallville e di recente a darker per mobile (la app di Glee ha Truth, prequel solo-online di The mantenuto per diverse settimane Vampire Diaries. ora i tipi della lo scorso inverno la vetta nella a Parigi per un colloquio di retrofit, in partnership con FoX, classifica dei Most Downloaded lavoro. Ben presto si rende hanno lanciato un seriale in 13 su iTunes). È però la prima volta conto che le ubique telecamere episodi da 3 minuti l’uno dedicato che l’applicazione non si limita a di sorveglianza sparse nella a un personaggio minore nel cast backstage, montati compilation metropoli gallica lo stanno del Dottor House, l’infermiere o scene tagliate, bensì offre una spiando. di più: lo vogliono Jeffrey. dov’è la novità? Nella stagione integrale di un serial spingere in un mortale gioco di politica distributiva. La serie, autonomo rispetto allo show- inseguimenti reminiscenti del intitolata inHouse, è fruibile madre. al momento InHouse è leggendario Il braccio violento solo all’interno dell’omonima scaricabile gratuitamente. Per della legge. applicazione per iPhone, iPod quanto ancora? urban Wolf consolida la nuova Touch e naturalmente iPad. gli strategia Crackle di acquistare “appisodes” di InHouse, rilasciati Urban wolf progetti già completati piuttosto a cadenza settimanale, sono Web Fiction originale che finanziare a monte nuove affiancati dal consueto ricco 15 puntate produzioni. era già accaduto campionario di extra, dietro le www.crackle.com/c/Urban_Wolf tra Marzo e aprile con il quinte, girati alternativi, foto, Per approfondimenti su Crackle fantascientifico Trenches, scontro vlog degli sceneggiatori e vedi Oltre la Siepe n.1, pagine 3-4 tra soldati intergalattici in 10 concorsi. Tutto quello che ci si episodi commissionato nel 2008 può attendere da una produzione Thriller francese approdato dal defunto Stage 9 di aBC/ hollywoodiana, ma dentro lo alla corte di Crackle (Sony) disney e oggi resuscitato da schermo di un iPhone… dopo aver generato boati e Crackle. in estate dovrebbero grida all’independent Television però tornare le “auto-produzioni”, Festival, urban Wolf di Laurent sulla scia del successo di The Touil-Tartour ha conquistato Bannen Way. almeno tre i titoli nelle ultime settimane la critica in arrivo: Backwash, Held Up e specializzata con un’adrenalica Jail Bait. Nota: purtroppo Crackle combinazione di teorie della è “oscurato”, per questione cospirazione post 11 Settembre e di diritti, ai pc italiani. a meno sensibilità cyberpunk. che non sappiate smanettare Nei 15 episodi della prima per superare i geo-filtri, l’unica stagione, il protagonista vincent sbirciatina a Urban Wolf per ora Sze, neolaureato all’MiT, arriva la offre il trailer su YouTube.
    • IL GRAFICO DEL MESE A che ora (e in quali giorni) guardiamo YouTube? Le curve d’ascolto orario dell’online video Grafico tratto da “Online Video Insight” (24 Aprile 2010) Dati elaborati da Scanscout (www.scanscout.com) Storicamente il web video veloce trasformazione. il prime Sovrapposizione è considerato un’attività time della fruizione di video su non significa secondaria non competitiva con internet da quest’anno coincide di default la televisione. distrazioni legate con l’ora di pranzo – fenomeno contrapposizione alle pause sul lavoro o al risveglio in parte legato agli orari di la mattina. in effetti tuttora il 44% pubblicazione dei webisodes; i attenzione, però, sovrapposizione dell’online video sembrerebbe videoportali tendono a mettere non significa di default cliccato dagli iP di computer online le nuove puntate dei contrapposizione. aziendali. L’unanime consenso maggiori internet show durante dei ricercatori specializzati, da la tarda mattinata – e con il Next New Networks a Tubemogul, tradizionale prime time serale. ci mostra tuttavia una realtà in Secondo l’online video insights di Scanscout, il 24% di tutti gli stream registrati negli uSa a Marzo è stato generato nella fascia 20/23, in coincidenza e stridente sovrapposizione con la programmazione di punta dei L’ultimo Three Screen report network in chiaro (come noto negli di Nielsen segnala una crescita States alle 23 i network cedono il del 35% su base annua del passo alle emittenti affiliate locali consumo simultaneo di web e con i rispettivi Tg regionali). televisione. Quasi due terzi degli
    • Il consumo di streaming durante la settimana 35.000.000 30.000.000 25.000.000 20.000.000 15.000.000 10.000.000 5.000.000 0 Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday ■ Video Stream ■ Unique User americani guardano abitualmente solo al web per seguire news, “servite” quotidianamente: il teleschermo mentre navigano varietà e telefilm [naturalmente da 1 a 2 miliardi tra ottobre 2009 (o se preferite navigano buttando non sul monitor del pc, ma sul e Maggio 2010... un occhio sulla tivvù). Chi perde grande LCd del salotto collegato Nel frattempo, un altro trend inizia terreno è l’home video. Hulu, nativamente o tramite set-top box a emergere: il primato di sabati YouTube, Netflix Watch instantly a internet]. Le più recenti stime e domeniche nel consumo di e cuginetti vari già oggi, stando apparse sul Wall Street Journal streaming. un primato trainato all’istituto one Touch intelligence, sostengono che 1 americano su 8 dallo sport, +50% rispetto ai batterebbero 2-0 dvd e Blu-ray “taglierà i fili” nel corso del 2010. giorni feriali, e dai videoportali in termini di tempo speso, e 5-0 il menu di contenuti sarà un delle Leghe Professionistiche (vedi i bouquet di pay-per-view e vod mix di YouTube e regolare Oltre la Siepe n. 1), e al tempo delle Tv via cavo e sat. programmazione dei canali in stesso un primato smaccatamente L’era dei cataloghi di chiaro; unica differenza, invece di “casalingo”. ottenuto, per entertainment disponibili 24 ore seguire NBC si seguirà NBC.com. intendersi, sullo stesso parquet su 24, 7 giorni su 7, sempre ipotesi realistiche o troppo della sala da pranzo, la reggia e ovunque (TV Everywhere) fantasiose? Chi vivrà, vedrà. televisiva dove brilla da decenni on-demand fa dunque breccia È vero che il 2009 ha fatto il trono della regina antenna nelle abitudini domestiche segnare un record assoluto nel con il suo rigido controllo del d’oltreoceano. Così esplodono numero di abbonati uSa alla sistema distributivo. difficile non scelte fino ieri inconcepibili, in Tv via cavo, l’esatto opposto immaginarsi nel ragionevole futuro particolare il famigerato “tagliare di quanto teorizzano i visionari re Larga Banda, con tutte le i fili” (cut the cord), ovvero del cutting the cord. e tuttavia, conseguenze distributive sottese, rescindere gli abbonamenti a pay in appena 6 mesi YouTube ha lanciare la sfida per il possesso di Tv e digitale terrestre e affidarsi raddoppiato il numero di clip reggia, trono e sudditi.