Linee strategiche per lo sviluppo e la integrazioneLinee strategiche per lo sviluppo e la integrazione
dei sistemi informa...
NEWSNEWS
La Regione Siciliana considera strategico (ed obiettivo di governo)
Lo sviluppo di sistemi informativi territoria...
Standard in tre mosseStandard in tre mosse
Nomina di un referente unico che si interfacci e raccolga dati su tutte le atti...
In Sintesi tre concetti (+uno)
PARTECIPAZIONE
Tavoli tecnici nazionali ed Europei
Conferenze Stato-Regione Specifiche
Prog...
Focus su....Inspire eFocus su....Inspire e
dintornidintorniKicka, Marcin a Sprlak, buchelova, Deak, Javornikova, Labus, Ma...
Cose fatteCose fatte
SITR (Sistema informativo Territoriale Regionale)
SITIR (Sistema Informativo Territoriale Integrato
R...
RISULTATIRISULTATI
DISORGANIZZATO INSIEME DI INFORMAZIONI
TERRITORIALI E NON
BASE DATI UNICA,
OMOGENEA,
NON RIDONDANTE,
VA...
Altimetria
Idrografia
Viabilità
Gli elementi territoriali, archiviati in un Database Centrale, possono essere
visualizzati...
SITIR: il progetto
DBTIe
SIRA
Documenti Tecnici
e Multimediali
DBTI
Cartografia
Altimetria
Idrografia
Viabilità
Edificato
...
Per finire.....Per finire.....
Una unica e validata banca dati ambientale
Un Sistema di supporto alle decisioni
Un sistema...
NUOVI E PIU' ADEGUATI DATASET
Le verticalizzazioni
SI-ITSSI-ITS
Grazie per l'attenzioneGrazie per l'attenzione
Dott. Vittorio Paola
Delegato tecnico presso la U.E.
per i Sistemi Informat...
Vittorio Paola. Linee Strategiche Per Lo Sviluppo E La Integrazione Dei Sistemi Informativi Territoriali E Geodatabase   S...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Vittorio Paola. Linee Strategiche Per Lo Sviluppo E La Integrazione Dei Sistemi Informativi Territoriali E Geodatabase Standard E Tendenze Europee Nazionali E Regionali

1,135 views
1,065 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,135
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Vittorio Paola. Linee Strategiche Per Lo Sviluppo E La Integrazione Dei Sistemi Informativi Territoriali E Geodatabase Standard E Tendenze Europee Nazionali E Regionali

  1. 1. Linee strategiche per lo sviluppo e la integrazioneLinee strategiche per lo sviluppo e la integrazione dei sistemi informatividei sistemi informativi territoriali e geodatabase - standard e tendenzeterritoriali e geodatabase - standard e tendenze europee nazionali e regionalieuropee nazionali e regionali Dott. Vittorio Paola Delegato tecnico presso la U.E. per i Sistemi Informativi Territoriali e relativi standard Presidenza Regione Siciliana
  2. 2. NEWSNEWS La Regione Siciliana considera strategico (ed obiettivo di governo) Lo sviluppo di sistemi informativi territoriali, banche dati georiferite e modelli ambientali Viene “compreso” il principio che i SIT servono e sono necessari per una corretta politica ambientale e di governo del territorio e che diventano “strumenti di lavoro” per tutti. Si afferma il principio che se non vengono recepiti “con forza” gli standard Comunitari e Nazionali non è possibile costruire una politica efficace tendente all'uso dei GIS Viene accettato il principio secondo il quale bisogna come Regione necessariamente partecipare, a tutti i livelli, al processo ascendente che conduce alla definizione degli standard e dei processi
  3. 3. Standard in tre mosseStandard in tre mosse Nomina di un referente unico che si interfacci e raccolga dati su tutte le attività espletate dagli Organi Regionali competenti e dai Dipartimenti e che riferisca direttamente Al Presidente della Regione, Presidenziale n.ro 3606 del 15 aprile 2009 Partecipazione attiva a tutti i tavoli tecnici Europei e Nazionali introducendo note e proposte che derivino direttamente dalla attività regionale di formazione del dato geo cartografico e dal dialogo continuo fra enti Pubblici, Università, centri di ricerca e poli privati che operano nel settore Porre in essere interventi di natura legislativa convergenti verso una vera costruzione dei sistemi e verso il recepimento degli standard europei
  4. 4. In Sintesi tre concetti (+uno) PARTECIPAZIONE Tavoli tecnici nazionali ed Europei Conferenze Stato-Regione Specifiche Progetti Europei Iniziative a diffusione Nazionale - Regionale COMUNICAZIONE OUT → Documentazione Tecnica e creazione di comunity IN → Dipartimenti, Università, Privati eccellenti, associazioni COSTRUZIONE Del sistema “Sicilia Virtuale” come modello numerico digitale Del territorio della intera regione OPEN-SOURCE
  5. 5. Focus su....Inspire eFocus su....Inspire e dintornidintorniKicka, Marcin a Sprlak, buchelova, Deak, Javornikova, Labus, Matejovova, Prandova, rosa, lluis, joana, dezorzi, malerba, Anette, Uwe, Oliver, dolors.barrot, jordi.escriu, anna.lleopart, maria.pla, santi.sanchez, m.carbonaro, sergio.farrugg., a.mallamace, a.marchese, r.molina, e.roccatagliata mostra dettagli 15.50 (18 ore fa) Dear GIS4EU - INSPIRE Coordinator, Dear GIS4EU - INSPIRE Partners, I’m pleased to announce that last Tuesday (10.11.2009) the core of D5.5: Exposition of aggregated datasets deliverable – the datasets aggregated with’m pleased to announce that last Tuesday (10.11.2009) the core of D5.5: Exposition of aggregated datasets deliverable – the datasets aggregated with respect to cross-scale and cross-border issues - has been successfully uploaded on GIS4EU FTP server.respect to cross-scale and cross-border issues - has been successfully uploaded on GIS4EU FTP server. D5.5 is a second “PRODUCT” deliverable in GIS4EU project, and as it was in case of D4.3 (Remodeled datasets), it consists of various components.D5.5 is a second “PRODUCT” deliverable in GIS4EU project, and as it was in case of D4.3 (Remodeled datasets), it consists of various components. Since Document of Work is not precise with respect to “PRODUCT” delivery procedure, the specific set of rules has been adopted for D5.5:Since Document of Work is not precise with respect to “PRODUCT” delivery procedure, the specific set of rules has been adopted for D5.5: Rule A: “aggregated dataset” means the data processed according to the guidelines defined in D5.1 – D5.4 for each theme/scale/dataset/issue. Rule B: aggregated datasets are provided in a MS Access database format used during D5.5 production and open vector SHP format. NOTE: Exposition of aggregated dataset does not mean exposition of data on Geoportal using service, that is a subject to D5.6 Rule C: the database schemas of aggregated datasets are exactly the same as the ones used in D4.3. For the database schema templates and SQL scripts we refer to D4.3: 1. AU: ftp://ftpgis4eu.corila.it/WP4%20data%20harmonisation/D4.3%20Remodeled%20Dataset/AU/Database%20Template/ 2. HY: ftp://ftpgis4eu.corila.it/WP4%20data%20harmonisation/D4.3%20Remodeled%20Dataset/HY/Database%20Template/ 3. TN: ftp://ftpgis4eu.corila.it/WP4%20data%20harmonisation/D4.3%20Remodeled%20Dataset/TN/Database%20Template/ 4. EL: ftp://ftpgis4eu.corila.it/WP4%20data%20harmonisation/D4.3%20Remodeled%20Dataset/EL/Database%20Template/ Rule D: the profile for metadata describing aggregated datasets is exactly the same as the one used in D4.3. For metadata profile XSD implementation we refer to D4.3: ftp://ftpgis4eu.corila.it/WP4%20data%20harmonisation/Metadata/INSPIRE%20profile/ Rule E: aggregated datasets are accompanied by technical summary report, that documents the aggregation process, including all undertaken decisions, resolved issues, and results. Rule F: D5.5 deliverable consists of: - aggregated datasets in MS Access format, - aggregated datasets in Shapefile format, - metadata files describing aggregated datasets, - technical summary report from aggregation process, - quality control D5.5 delivery checklist. The deliverable is located in ftp://ftpgis4eu.corila.it/WP5/D5_5_aggregated_datasets/ folder. Particular components of D5.5 can be found in following subfolders:
  6. 6. Cose fatteCose fatte SITR (Sistema informativo Territoriale Regionale) SITIR (Sistema Informativo Territoriale Integrato Regionale) BDSITR (Popolamento del SITIR) DBTI (Data Base Territoriale Integrato) DBTIe (Data Base Territoriale Integrato Esteso)
  7. 7. RISULTATIRISULTATI DISORGANIZZATO INSIEME DI INFORMAZIONI TERRITORIALI E NON BASE DATI UNICA, OMOGENEA, NON RIDONDANTE, VALIDATA BD SITR. INSIEME DI REGOLE, STANDARD, MODELLI, PER LA FRUIZIONE E L’AGGIORNAMENTO DI TALE BASE DATI CONOSCENZA
  8. 8. Altimetria Idrografia Viabilità Gli elementi territoriali, archiviati in un Database Centrale, possono essere visualizzati attraverso un qualsiasi motore commerciale GIS o utilizzando il portale Web Gis Il Progetto - Definizione - Obiettivi DBTI Gli elementi possono essere interrogati attraverso un qualsiasi motore commerciale GIS o utilizzando il portale Web Gis Gli elementi possono essere modificati solo attraverso i tools verticali che TESI metterà a disposizione ai soli tecnici accreditati Cartografia Edificato LE COSE FATTELE COSE FATTE L’impegno prevalente ha fin qui riguardato l’architettura informatica di BDSITR con specifico riguardo: - alle procedure per caricare, aggiornare e rendere condivise le informazioni; - alla base territoriale (cartografia virtuale) sulla quale collocare oggetti (un ponte, una strada, un fiume) e decisioni (un piano regolatore, una disposizione fiscale, un vincolo paesaggistico).
  9. 9. SITIR: il progetto DBTIe SIRA Documenti Tecnici e Multimediali DBTI Cartografia Altimetria Idrografia Viabilità Edificato Catasto Strade Routing Trasporto ITS DIPARTIMENTO TRASPORTI Via Vas Val. Incidenza SI-ARPA ARPA SI-VVI DTA SERVIZIO 2 CDSIRA DTA AREA 2 SI-NATURA DTA SERVIZIO 6 CATASTO LA BANCA DATI E LE VERTICALIZZAZIONILA BANCA DATI E LE VERTICALIZZAZIONI SITIR DIPARTIMENTI REGIONALI SIC – ZPS Parchi Riserve DB OST BD-SITR DIPARTIMENTO URBANISTICA Urbanistica SIRE OSSERVATORIO ENERGIA Energia
  10. 10. Per finire.....Per finire..... Una unica e validata banca dati ambientale Un Sistema di supporto alle decisioni Un sistema di interazione geostatistico Un modello digitale del terreno Un sistema di visualizzazione
  11. 11. NUOVI E PIU' ADEGUATI DATASET
  12. 12. Le verticalizzazioni
  13. 13. SI-ITSSI-ITS
  14. 14. Grazie per l'attenzioneGrazie per l'attenzione Dott. Vittorio Paola Delegato tecnico presso la U.E. per i Sistemi Informativi Territoriali e relativi standard Cellulare: +39 338 6500909 Mail: vittorio.paola@regione.sicilia.it Sito web: www.cartografianumerica.it

×