Obama care 3
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Obama care 3

on

  • 429 views

Costituzionalità della riforma Obama

Costituzionalità della riforma Obama

Statistics

Views

Total Views
429
Slideshare-icon Views on SlideShare
429
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Obama care 3 Obama care 3 Document Transcript

    • [ Il Foglio.it › La giornata ] 30/06/12 16:25 IL FOGLIO.IT › ARCHIVIO › LA GIORNATA 28 giugno 2012 La Corte suprema ha approvato lObamacare La Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso sulla costituzionalità dellObamacare, la riforma sanitaria varata dal presidente americano nel 2010, ma con alcune modifiche. Nei meandri dell’Obamacare si annidano decine di potenziali contraddizioni che si appigliano a svariati cavilli giuridici, ma al cuore dello scontro c’è l’“individual mandate”, cioè l’obbligo per ogni americano, decretato dal Congresso e controfirmato dal presidente, di acquistare un’assicurazione medica. Ridotta nei suoi termini culturali e filosofici la contesa si riassume così: può lo stato americano obbligare i cittadini ad acquistare un qualsivoglia prodotto, anche se paternalisticamente orientato al bene di chi lo acquista? A quanto pare la Corte suprema ha detto sì. Le legge, che entrerà in vigore nel 2014, riguarda la copertura sanitaria di oltre 30 milioni di cittadini e ha avuto 5 voti favorevoli sui 9 disponibili. Decisivo si è rivelato il voto del presidente John Roberts, conservatore, e colui che ha scritto la sentenza. Con questa sentenza le compagnie assicurative e loro polizze, intorno cui ruotava lintero sistema previdenziale americano, non potranno rifiutarsi di assicurare chi già si trovi in precarie condizioni di salute nè tantomeno porre un tetto alla copertura delle spese mediche. Dalla riforma sono estromessi gli anziani e le persone a basso reddito per cui erano già previsti programmi di copertura quali il Mediacre e il Medicaid. "E una vittoria per tutto il popolo americano", così il presidente Obama ha accolto lapprovazione della riforma in un discorso alla nazione, "continueremo a implementare e migliorare le le leggi in materia sanitaria. La riforma sanitaria deve essere ora attuata pienamente, non si torna più indietro". A Obama ha replicato il candidato repubblicano Mitt Romney che ha definito la riforma "una cattiva legge"http://www.ilfoglio.it/print/soloqui/14012 Pagina 1 di 2
    • [ Il Foglio.it › La giornata ] 30/06/12 16:25 promettendone labrogazione in caso di elezione. Favorevoli anche le reazoni dei mercati con le azione delle aziende della sanità - Hospital Corp. of America, Quest Diagnostic, UnitedHealth Group, WellPoint - che hanno fatto subito registrare impennate dai 3 ai 7 punti. Leggi Nella lotta all’Obamacare c’è tutto lo spirito liberale americano Leggi Il legal drama sull’Obamacare Leggi Anche lo statalismo di Roosevelt s’infranse su sanità e Corte suprema Leggi Il rapporto fra governo e governati nel day two dell’Obamacare Leggi "Il vero pericolo dellObamacare" Leggi Il cambio di vento sull’Obamacare svela le sofferenze liberal © - FOGLIO QUOTIDIANOhttp://www.ilfoglio.it/print/soloqui/14012 Pagina 2 di 2