03 club in.udine.aggiornamenti

497 views
430 views

Published on

Terza Assemblea ClubIN, Aggiornamenti vari

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
497
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
63
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

03 club in.udine.aggiornamenti

  1. 1. Aggiornamenti vari Club Tessera Business Point Iniziative fuori sede  Salone Nautico di Roma (Alessandro Apollaro) Regola partnership  Media partnership con Innov’azione (Laura De Benedetto) Faculty  Presentazione partnership Tantum Group (Claudia Miani) Iniziative congiunte: team building in barca (Laura De Benedetto) Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  2. 2. Tessera ClubIN ClubEsigenza: riconoscimento della tessera dei vari ClubIN da parte di ogni Club.Conseguenze: Se un socio di un ClubIN si presenta presso un altro Club con Tessera delproprio Club di provenienza, questa venga riconosciuta per la partecipazione ad eventiper i quali è prevista la tessera e gli venga applicato lo stesso eventuale sconto ocomunque le medesime condizioni.E’ possibile estendere l’uso della tessera per l’accesso alle convenzioni.Obiettivo: evitare cannibalizzazioni di tessere tra i vari Club e per dare veramente ilsenso di Federazione, pur mantenendo un valore economico per ogni tessera stabilitodal territorio.Considerazioni: La cosa non comporta problemi economici perché, di fatto, si verificararamente.Occorre tuttavia pensare a meccanismi di controllo e di gestione di situazioni per cuiqualcuno faccia la tessera nei Club più"economici". Si ritiene tuttavia che il fenomenodovrebbe essere marginale e sarà approfondito qualora dovesse assumere una rilevanzaimportante. Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  3. 3. Business Po t Club Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  4. 4. Iniziative fuori sede ClubEsigenza: organizzazione di eventi da parte di un Club nel territorio o nel bacino diutenza di un altro ClubPrassi definita: • buon senso • se un club deve realizzare una qualsiasi iniziativa fuori dal suo territorio o ambito di riferimento, è bene che si coordini in modo diretto con quei Club direttamente interessati al territorio o all’ambito al fine di scongiurare possibili situazioni di conflitto • anzi: l’occasione è buona per fare sinergiaL’idea: la convivenza di due club sul medesimo territorio trova valore nella federazionegrazie ad un impegno a concorrere o collaborare in modo leale e corretto. Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  5. 5. Iniziative fuori sede ClubCaso concreto che si è già verificatoIn occasione del Salone Nautico di Roma, LiguriaIN ha realizzato una partnership conl’organizzazione, anche se fuori dal suo territorio.RomaIN ha potuto beneficiare della partnership. Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  6. 6. Regola Partnership ClubVerbale Giunta Federale del 9 marzo 2011, articolo 1.4 Mail inviata il 28 gennaio 2011; di seguito si riporta il testo: Buongiorno a tutti, ferma restando lautonomia di ciascun Club, ricordo che nel corso dellultima giunta si è convenuta l’istituzione della seguente regola: se devono nascere partnership con altre associazioni, è bene che un Club, effettivo o aspirante, faccia una verifica con il coordinamento per verificare eventuali situazioni particolari e, al limite, per trovare i corretti modi per stipulare gli accordi. Sottolineo il fatto che si tratta solo di fare una verifica, quindi di una comunicazione a me e non di una richiesta di autorizzazione, ma ciò è nellinteresse sia del singolo Club che di tutti, perché serve a fare in modo che la Federazione ClubIN sia percepita come un soggetto che si muove in modo coordinato. Vi chiederei quindi di prestare attenzione allapplicazione di questa pratica. Grazie e a presto, Stefano Tazzi Coordinatore Federale ClubIN Non si registrano contestazioni. Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  7. 7. ClubPresentazione della Media Partnership. Innovazione è il nuovo progetto editoriale che nasce per dare voce allecosistema dellinnovazione italiana. Innovazione parla in modo chiaro e diretto, va dritto alle questioni con approfondimenti e analisi e attraverso le parole dei protagonisti dellecosistema dellinnovazione, mettendo in luce le storie di coloro che sanno avendo successo con le loro idee innovative che sono diventate imprese. Direttore responsabile Emil Abirascid e.abirascid@lobbyinnovazione.it Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  8. 8. ClubIN Faculty Idea ClubCONCEPT: Scuola di formazione per i soci ClubIN che vogliono essere protagonisti del lorocambiamento e crescita attraverso lo sviluppo personale, professionale e di network.OBIETTIVO: Trasferire strumenti e tecniche di immediato utilizzo operativo e verrà svoltosecondo la tecnica del learning by doing.CARATTERISTICHE Corsi brevi tenuti da formatori esperti con alta qualità didattico-organizzativa. Lesprienza deve essere certificata. Gruppi limitati per garantire la necessaria interattività, apprendimento e networking. Corsi a pagamento con tariffa differenziata per soci tesserati e soci simpatizzanti/ospiti. Verifica degli apprendimenti e attestato di partecipazione. Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  9. 9. Team Building in Barca! Club Stefano Tazzi - Coordinatore Federale ClubIN
  10. 10. ClubSito ClubINResponsabile del progetto
  11. 11. ClubUfficio Stampa e redazione ClubIN Responsabile del progetto
  12. 12. Discussione Aperta Club OmissisDocumentazione disponibile solo per i soci ClubIN che possono far riferimento alla propria associazione per il reperimento della stessa.
  13. 13. ClubL’assemblea è aggiornata a domani, 22 maggio 2011, alle ore 11:00. … e ora, Networking!

×