Novellara                      Notizie 3 2011Risorgimento                   Sotto la nostrae Resistenza                   ...
Parola di sindaco    Scambio di idee    con Raul Daoli                                              La Tangenziale Nord   ...
L’assessore PAOLO SANTACHIARA: dal Risorgimento alla Resistenza“Ritengo che la perla più preziosa di questi 150 anni sia l...
Fonti: Istituzione IMillefiori,                                                           Guardie Giurate                 ...
di significativo pregio natu-      le attività di protezione civile                                       L’amministrazion...
I cittadini chiedono chiarezza sui pericoli della diossina e sull’acquaDomande e risposte “rapide”                        ...
Erano secoli e secoli che a casa nostra comandavano gli stranieriLa Storia di quel pugno di coraggiosiche daNovellara lott...
La consistente comunità ebraica                                                                     sente arrivato il temp...
...mentre sventolavano tricolori                                      L’albero della Libertà è il simbolo    e si cantavan...
Il Risorgimento                                                                      Le trasformazioni della nostra ban-  ...
“Vox populi                Il funzionamento della macchina comunale è assicurato da persone e quindi soggetto a pregi e   ...
Fonti: Ass.nePro.di.Gio, UfficioCommercio, Vivi                                                    VIVI NOVELLARA         ...
Nessuno Escluso                    Mondocane 2011                    Gruppo                              “Archivi di stori...
Novellara Notizie n.3
Novellara Notizie n.3
Novellara Notizie n.3
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Novellara Notizie n.3

1,686 views

Published on

Novellara Notizie n.3

Published in: News & Politics, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,686
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
17
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Novellara Notizie n.3

  1. 1. Novellara Notizie 3 2011Risorgimento Sotto la nostrae Resistenza bandiera Un inserto speciale La gloriosa epopea del Risorgimento vista nella lotte per la libertà e nelle battaglie dei volontari novellaresi Comune di Novellara
  2. 2. Parola di sindaco Scambio di idee con Raul Daoli La Tangenziale Nord di Novellara Cari cittadini, Primi colpi di ruspa S ono stati traguardati tanti per avviare importanti cantieri in questi anni, il cantiere infrastrutture necessarie e della strategiche per il paese. L’avvio del tangenziale. terzo stralcio della tangenziale nord di Ai comandi Novellara, appaltato nel febbraio 2010 è il sindaco fa parte del nostro grande progetto di di Novellara rinnovamento e sviluppo della viabilità e la foto è richiesto e atteso da anni. La dell’ottobre comunicazione d’interruzione del del 2007. cantiere, a seguito del provvedimento emesso dalla Prefettura nei giorni scorsi è stato un fulmine a ciel sereno. Un’informativa che pur non interessando direttamente il Comune, ci deve vedere da una parte collaboratori di questi accertamenti per garanzia e chiarezza e dall’altra attori di una dappalto che ha seguito tutte le intervento di prevenzione e garanzia soluzione tecnica per non dilatare condizioni dellevidenza pubblica, tutte volto ad impedire ogni ipotesi di ulteriormente i tempi. le prescrizioni previste dalla normativa infiltrazione malavitosa nel sistema europea, tutti i crismi della economico del territorio reggiano. C on attenzione e senso di trasparenza, garanzia e correttezza e Questo obiettivo deve prevalere su responsabilità affronteremo anche che si è aggiudicata la ditta Bacchi da ogni altra considerazione o interesse. questa delicata fase, consapevoli sempre radicata nel territorio, di I di aver agito nel rispetto della legge e di notoria solidità, operante con molte n attesa che vengano chiariti e tutte le procedure di evidenza pubblica. Amministrazioni Pubbliche. risolti tutti gli aspetti legati a questa Nel dettaglio, la Prefettura ha revocato delicata vicenda, procediamo da M la precedente informativa “antimafia” i preme precisare che ora è subito all’appalto dell’ultimo stralcio che aveva permesso alla ditta, che fondamentale stringersi e della tangenziale. risultava regolare, di aggiudicarsi supportare a pieno tutti gli Il Sindaco favorevolmente l’appalto. Una gara Organi coinvolti in questo importante Raul Daoli Novellara Notizie Novellara Notizie, nuova serie – Numero 3, Aprile/Maggio 2011 Numeri utili Direttore responsabile Raul Daoli Coordinamento redazionale Sara Germani Comune di Novellara Piazzale Marconi, 1 Hanno collaborato: Luciana Boccaletti (per inserto sul 42017 Novellara (RE) Risorgimento), Simone Oliva, Tel 0522-655454 Fax 0522-652057 dott. Cuccurese Antonio, dott. Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) Maurizio Rosi. Tel.0522-655417–Fax 0522-655466 Editore e proprietario Comune di Novellara Novellara notizie urp@comune,novellara.re.it Direzione e amministrazione Comune di Novellara, è disponibile Istituzione Servizi Sociali “I Millefiori” Via Costituzione, 10/B Piazzale Marconi, 1 anche sul com- Tel 0522-655 481 – Fax 0522-654 715 Telefono 0522-655459 segreteriasindaco@comune.novellara.re.it puter di casa tua. millefiori@comune.novellara.re.it Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n. 683 del 27 feb- Segnala la tua S.a.ba.r s.p.a. via Levata, 64 mail al nostro tel. 0522-657569 fax 0522-657729 braio 1988 www.sabar.it e.mail: info@sabar.it Stampa Nuovagrafica – Carpi sito www.comu- Servizio di raccolta ingombranti gratuito tel 0522-657569 Chiuso in redazione 8 aprile 2011 ne.novellara.re.it Isola Ecologica Provinciale Nord, Tel. 335-7158709 Pubblicità Kaiti expansion srl nel campo Corpo Unico Polizia Municipale 0522-655416 Via Caduti delle Reggiane 1/g Reggio Emilia “newsletter”. numero verde 800-841214 Se non hai rice- poliziamunicipale@comune.novellara.re.it telefono 0522-924196 Carabinieri 0522-662503 e-mail m.martinelli@kaiti.it www.kaiti.it vuto il mensile Croce Rossa 0522-651024, per emergenze 118 Foto di copertina Comune di Novellara “Novellara Guardia Medica 848 800 261 Fotografie Archivio Comune di Novellara, Notizie” contat- CUP Novellara via della Costituzione, 12 Stefania Artioli, Ferdinando taci allo Corradini, Ivan Montanari, Telefono Informazioni 0522 758642 Gianni Semeghini. 0522-65 54 59 Alle famiglie tramite Mail Star di Reggio Emilia2
  3. 3. L’assessore PAOLO SANTACHIARA: dal Risorgimento alla Resistenza“Ritengo che la perla più preziosa di questi 150 anni sia la Costituzione”U n volontario reggia- no, della seconda guerra d’Indipenden-za (1859) concluse una lette-ra ai suoi cari con queste pa- N oi oggi facciamo me- moria con solennità di questo importante evento; pensando a questi 150 anni, a tutto ciò che è cio di tanti giovani che si so- no ribellati al dominio nazi- fascista o che hanno messo a disposizione se stessi, per dare un futuro di libertà all’I-role: “...spero che verrà pre- avvenuto in questo spazio talia. A loro siamo e saremosto quel giorno in cui poterci storico, ritengo che il frutto profondamente grati e rico-vedere ed abbracciare e po- più caro, la perla più prezio- noscenti.ter porre sulle mura della sa che questi 150 anni ci Il 25 aprile, fa memoria del-nostra città quei tre colori hanno lasciato sia la nostra la Liberazione che in quelche sono sacri nei nostri Costituzione. Essa è il faro giorno è stata proclamata;cuori e di poter gridare in- potente che uomini sapienti, noi la celebriamo con rico-sieme per le strade: Viva l’I- di varia provenienza politi- noscenza, passione, contalia, Viva la Libertà”. ca, ci hanno consegnato per l’impegno di continuare adDopo due anni quel sogno dare stabilità, libertà e giusti- essere attenti e vigili nel di-trovò la sua realizzazione: il zia al nostro Paese ed orien- fendere questa libertà e que-17 marzo 1861 fu costituito tare ogni giorno i nostri pas- sta splendida Costituzioneil Regno d’Italia con Torino si, la nostra vita nella collet- dagli attacchi che in partico-capitale; ebbe così inizio un tività. lare in questo tempo storicotempo di “costruzione” degli Questa Costituzione ha avu- quasi quotidianamente le so-italiani e di organizzazione to il suo sviluppo, la sua “ in- no sistematicamente rivolti.di un’orizzonte comunitario fusione” nella sofferenzache costituiscono ancora og-gi cammini importanti per ladinamica della vita politica esociale del nostro paese. della Resistenza, nel sacrifi- R iteniamo inoltre indi- spensabile rivolgere a tutti coloro che ri- vestono responsabilità isti- tuzionali un forte appello: –a rispettare il giuramento di fedeltà alla Costituzione, –ad astenersi da scelte e comportamenti che ne vio- lino i principi e a intrapren- dere tutte le iniziative ne- cessarie al fine di rimuove- re le situazioni di incompa- tibilità che minano il rispet- Un’inserto speciale to dei valori costituzionali. nelle pagine centraliIl ricordo di DILVA DAOLI alla rassegna Donna e Resistenza a Novellara“Non avevano calcolato che le donneavrebbero portato tanta nobiltà e tantomovimento attraverso le lotte partigiane”La rassegna Settimana Donna, nel mese di marzo, ha offerto l’occasione per ricordare fat-ti e personaggi della Resistenza novellarese, attraverso i racconti di chi la Resistenza l’hacompiuta in prima persona, Dilva Daoli, qui con Barbara Cantarelli, vicesindaco. Lei, co-me tante giovani donne, hanno apportato un contributo fondamentale per la liberazione dalnazi-fascismo. Qui un breve estratto della sua dichiarazioneCos’era la Resistenza? Un ricordo tra i tanti?Per Dilva la Resistenza è stata quel movimento che ha de- Le operazioni rischiose a cui erano chiamate donne giovanissi-stato nel cuore di tanti italiani la necessità di muoversi per me, come Ives Menozzi, della zona Cartoccio. Lavorava in unfare qualcosa per il Paese: “L’hanno intuito per primi gli panificio e nei sacchetti del pane che distribuiva metteva ancheantifascisti di tutti i partiti, magari più dai partiti di sinistra dei manifestini.perché avevano più iscritti, ma comunque tutti i partiti ave- Il ruolo della donna nella società di allora…vano qualcosa da far confluire nell’antifascismo”. La voce di Dilva mossa di ricordi ed emozioni: “Quelle giovaniE questo Dilva l’ha voluto sottolineare nella sua esposizio- combattenti, erano una voce muta in casa e al di fuori. Quellene perché “In questo periodo di revisionismo, i giovani de- donne si stavano battendo per la libertà e per un reale cambia-vono capire che la Resistenza è stato un periodo in cui era mento, per non essere solo madri o lavoratrici, ma avere anche ilnecessario intervenire, in cui tutti soffrivamo e abbiamo ruolo di cittadine. Si impegnarono perché per loro era importan-provato delle sofferenze, già a partire dall’8 settembre”. te ottenere il diritto al voto, per potersi esprimere come tutti”. 3
  4. 4. Fonti: Istituzione IMillefiori, Guardie Giurate Con l’arrivo della primaveraAssociazione Ecologiche si intensifica la stretta colla- &Lo Schiaccianoci, borazione del raggruppa-Ufficio Scuola,Nuovo Ufficio Volontarie mento delle Guardie Giurate Novellara e Comune: undi Piano. Ecologiche Volontarie di Reggio Emilia con il Comu- patto per la tutela, ne per il presidio, la tutela e la salvaguardia la salvaguardia dell’ambien- te. Dal 2004 questo raggrup- e la sorveglianza pamento offre il proprio con-opportunità ambientale a Novellara Possibilità sanzionatorie per chi non rispetta tributo operativo al fine di: diffondere la conoscenza ed il rispetto dei valori ambien- tali attraverso iniziative di educazione ambientale, sal- l’ambiente vaguardare le zone protetteTutti in sellacon il bici bus La “bella estate” per i genitorie meno auto Anche quest’anno il Comu-attorno alle Campi giochi estivi ne di Novellara in collabora-scuole!!! per stare in zione con Cooperativa Soli- darietà 90 organizza il cam- compagnia, po estivo nel cortile dellaPer promuovere l’uso della clette e coinvolgete quanti anche quando Scuola elementare del capo-bicicletta i volontari del Bicibus hanno distribuito un più possibile nel divertente e sano progetto del Bici bus la scuola finisce. luogo per bambine e bambi- ni di età tra i 6 ed i 10 anni.volantino per percorrere in totale sicu-Col volantino si invitano tutti rezza il tragitto casa – scuolaa pensare ai vantaggi di que- (andata e ritorno) in compa-sto bel progetto: si aumenta gnia. Per ora le linee attive edl’autonomia dei più piccoli, organizzate per questo tipos’imparano le regole della di percorso sono tre: quartie-strada, si conosce meglio la re Principessa, al Parco Pri-propria bici e quant’è bello il mavera e nella zona Borgaz-ciclismo, diminuiscono le zo, ma altre linee sono pron-macchine attorno alla scuola te per partire se si riuscirà ade l’inquinamento, si promuo- raggiungere un buon numerove un sano esercizio fisico in d’adesione di bimbi e di vo-compagnia dei propri amici. lontari.Con la bella stagione non ci Per informazioni ed iscri-sono più scuse per far usare zioni contattare Illic Tam-l’auto a mamma e papa! Ti- pelloni al numero 339-rate a lucido le vostre bici- 1891815. Novellara al Continuano gli impegni di e responsabilità dei cittadini rienze di maggior successo rilievo per il sindaco Raul nelle scelte delle ammini- attivate dal Comune per pre- Consiglio d’Europa: Daoli in veste di primo cit- strazioni locali. servare i beni comuni, il be- ci hanno chiamati tadino di Novellara, città Una vetrina internazionale nessere per tutti, anche per per spiegare aderente a Cittàslow, la rete internazionale delle città del per Novellara che ha avuto così l’opportunità di presen- le generazioni future a fron- te degli attuali deficit istitu- la nostra grande buon vivere, che ad oggi tare e condividere con altri zionali. “Ho presentato il integrazione conta più di 140 cittadine in Italia, in Europa ma anche enti e città europee le espe- piccolo laboratorio d’inte- culturale in America ed Asia, ricono- sciute per gli elementi di tu- Servizi d’eccellenza a tela ambientale, sociale e sostegno della collettività. culturale. Il consiglio Per questo motivo A fine febbraio il Sindaco è d’Europa il Consiglio d’Europa stato convocato a Bruxelles ha organizzato ha invitato Novellara per un workshop organizza- la conferenza a presentare il proprio to dal Consiglio dEuropa in a Bruxelles modello merito ad un ampio progetto cui ha d’amministrazione. sul tema della “Responsabi- partecipato lità sociale condivisa” per il nostro un maggior coinvolgimento Sindaco.4
  5. 5. di significativo pregio natu- le attività di protezione civile L’amministrazione comuna- ralistico, tutelare il patrimo- e in particolari manifestazio- Le seguenti finalità han- le desidera ricordare che la nio naturale, collaborare nel- ni del Comune. no permesso in questi convenzione in corso per- anni di svolgere impor- mette inoltre di aumentare ed tanti attività di preven- incentivare l’attività di con- zione ambientale per trollo sul territorio comuna- Fermiamo la comunità, di vigi- lanza degli spazi pub- le, non solo nelle aree natu- ralistiche protette, ma anche chi attenta blici adibiti a parco, su tutto il territorio con pos- al territorio di controllo della condotta dei cani e sibilità di effettuare sanzioni amministrative pecuniarie, al relativa anagrafe, pari della polizia municipale, monitorare su focolai per far rispettare le ordinan- di zanzare tigre. ze, i regolamenti e statuti co- munali.con ragazzi e per le famiglie con gli anziani Buoni affitto: le domande entro Si conferma un’occasione di Un’opportunità il servizio sociale del proprio territorio (per Novellara Ser- l’11 giugno divertimento, crescita e for- mazione importante per i più (di sollievo vizi Sociali I Millefiori in via Costituzione). Nella doman- Fino alle ore 12.00 di sabato 11 giugno 2011 piccoli. e di riposo) da il famigliare potrà espri- si possono ) presentare Le informazioni, verranno distribuite in modo dettaglia- per gli anziani ed mere una preferenza sia in merito alla struttura d’acco- le domande I buoni-affitto sono contri- to nel mese di aprile all’inter- i propri famigliari glienza, sia in merito alla du- buti destinati ad aiutare i no delle scuole, ma intanto rate del soggiorno, che può cittadini che si trovano in sono già stati confermati tutti L’Unione Bassa Reggiana ha variare da un minimo di un difficoltà nel pagamento e cinque i turni: il primo dal pubblicato un bando per l’ac- mese ad un massimo di 3 del canone di locazione. 15 al 24 giugno, il secondo coglienza temporanea di sol- mesi. Il costo di questo ser- Le domande vanno com- dal 27 giugno all’8 luglio, il lievo per anziani nel periodo vizio per i primi 30 giorni è pilate sul modulo in distri- terzo dall’11 al 22 luglio, il estivo 2011. Si tratta di rico- di 26,50 euro al giorno, oltre buzione presso l’ufficio e quarto dal 25 al 29 luglio ed veri attivati per offrire ai fa- al trentesimo giorno verrà sottoscritte dal richiedente infine il quinto dal 29 agosto migliari una possibilità di ri- applicata la retta stabilita dal- davanti all’operatore, pre- al 9 settembre. poso dall’impegnativo lavo- la casa protetta in cui l’anzia- via esibizione del docu- ro di cura quotidiana. no soggiornerà. mento di identità valido. Per maggiori informazioni Le domande debitamente Per ulteriori informazio- contattare la Ludoteca compilate e contenenti la va- L’intero bando e relativa ni: istituzione Giochilandia (0522-662718 lutazione UVM (a cura del- domanda sono scaricabili “I Millefiori” ludotecagiochilandia@yah l’assistente sociale) e l’atte- sul sito www.bassareggia- tel. 0522-654948 oo.it) oppure la Cooperati- stazione ISEE in corso di va- na.it oppure è possibile ri- URP tel . 0522-655417 va Solidarietà 90 lidità, devono essere presen- volgersi ai servizi sociali di (0522-293718). tate entro il 30 aprile presso via Costituzione. grazione culturale messo in A scuola… di rete di collaborazione che gno scolastico in generale. pratica dall’amministrazio- conta sin’ora l’adesione di Altre agevolazioni per favo- ne e il nostro contributo per musica e dai 22 ragazzi che si stanno ap- rire chi si trova in difficoltà costruire una Europa plu- banchi al posto procciando a diversi stru- economiche o sociali sono rale ed una cultura inclusi- va istituzionale” dice il nelle orchestre! menti musicali dorchestra (tromba, trombone, oboe, allo studio per essere dispo- nibili allinizio del prossimo Sindaco Daoli “Ho esposto Sono iniziati a metà marzo e contrabbasso, flauto traver- anno scolastico, in linea con il ventaglio di servizi offerti proseguiranno per tutto l’an- so e un piccolo laboratorio i principi ed i valori del mo- dall’amministrazione in no scolastico 2011/2012 i la- di percussioni); la collabora- dello venezuelano del mae- particolare a livello di pro- boratori pomeridiani di mu- zione continuerà anche nel stro José Antonio Abreu. grammazione culturale, so- sica a cura della Scuola di prossimo anno scolastico e Prosegue quindi con grande ciale, educativa e di marke- Musica, attività che oltre ad in quelli successivi. Tutti i passione e coinvolgimento ting territoriale, rimarcan- integrare quelle opzionali laboratori e gli strumenti so- il progetto di costruzione do il ruolo strategico dei già esistenti, servirà anche a no offerti dalla Scuola di dellorchestra giovanile, progetti attuati dalla scuola supportare il progetto per la Musica. Cè poi lidea di as- che prevede le manifesta- grazie alla collaborazione creazione di una orchestra segnare borse di studio agli zioni pubbliche principali del comune e dell’associa- giovanile, sul modello vene- studenti che si dimostreran- nel prossimo settembre, zionismo locale per garan- zuelano di prevenzione e so- no più interessati e respon- quando saranno organizzati tire alle nuove generazioni stengo sociale. Scuola di sabili nei confronti di una at- incontri ed eventi a Novel- le condizioni per far cresce- Musica e Scuola Media han- tività che hanno liberamente lara e negli altri Comuni re la società futura”. no quindi avviato una bella scelto, nonchè verso limpe- aderenti all’iniziativa. 5
  6. 6. I cittadini chiedono chiarezza sui pericoli della diossina e sull’acquaDomande e risposte “rapide” Domande e risposte “rapide” Direttore Direttoreal dott. Antonio Cuccurese Servizio Sa- al dott. Maurizio Rosi SIAN - SEr- nità Pubbli- vizio IgieneA Novellara ca Utilità Veterinaria- Con l’acqua Alimenti e Nutrizione di casa nostra Dipartimen- dell’AUSLnon ci sono to Sanità Pubblica di Reggio Emiliasorprese Azienda U.S.L. di un pozzonelle uova di sicurezza Reggio EmiliaDottore, potrebbe spiegarci in modo semplice cos’è la dios- Dottore, esiste un rischio di contaminazione da amiantosina e gli effetti che può avere sugli animali e sull’uomo? dell’acqua che percorre le fognature di Novellara e viene consumata nelle case dai cittadini?La diossina è un sottoprodotto indesiderato dei processi indu-striali per combustione dei prodotti contenenti cloro. Nel passato sono stati utilizzati manufatti in cemento amiantoLe diossine possono essere trasportate mediante l’aria anche per la realizzazione di condotte dell’acqua potabile, successi-molto lontano dal luogo ove si sono generate, vamente si riscontrò che le fibre di amianto inalate erano re-Un ruolo prevalente è riservato alle carni, al latte e al pesce. sponsabili di patologie dell’apparato respiratorio ed in parti-Le manifestazioni cliniche in tutti gli animali consistono princi- colare dell’asbestosi e di un tumore maligno il mesoteliomapalmente in un progressivo dimagramento, associato spesso a della pleura.lentezza di movimenti Attività cancerogena, mutagena, ipofer- …Non esiste dunque alcuna prova seria che l’ingestione ditilità, patologie della pelle, sintomatologia nervosa, sono le con- amianto sia pericolosa per la salute, non è stato ritenuto utile,seguenze dell’esposizione continuata alla diossina sia per gli pertanto, stabilire un valore guida fondato su delle considera-animali sia per l’uomo. zioni di natura sanitaria, per la presenza di questa sostanza nell’acqua potabile”. Le analisi per la ricerca di fibre diChe tipo di controlli effettua l’Azienda USL su tali inqui- amianto effettuate da IREN e trasmesse al servizio non evi-nanti ambientali ed in particolare sulla diossina? E nei pol- denziano concentrazioni da far supporre rischi per la salute.lai? E’ stato avviato un protocollo speciale a seguito di que-sti casi? Quanti e quali tipo di controlli vengono effettuati sull’ac- qua a Novellara? Che parametri devono essere tenuti mo-Nella provincia di Reggio Emilia nel 2010 sono stati effettuati nitorati?824 campionamenti sulle matrici alimentari di origine animale.Nel 2010 nella provincia di Reggio Emilia sono stati effettuati Novellara è servito dall’acquedotto di Roncocesi vengono ef-225 campionamenti, sui mangimi per animalidi cui 10 per le fettuati controlli sia sui pozzi che sulla rete nelle diverse loca-diossine-pcb diossina simili e pcb e 16 per pesticidi e per me- lità a cui l’acqua viene convogliata. Sono ricercati tutti para-talli pesanti. Nessun positivo. metri previsti dalla normativa e in particolare: -vengono prelevati dal SIAN ogni anno ai pozzi 88 campioniNel 2010 sono stati eseguiti in provincia di Reggio Emilia 501 e 179 sulla rete di distribuzionecampionamenti sul latte fresco e 41 nei mangimi. E’ risultato Nel controllo di verifica che accerta se tutti i valori di para-positivo 1 solo campione di latte per aflatossine. metro sono rispettati oltre ai precedenti si verificano molti altri parametri chimiciTrattasi quindi un monitoraggio per verificare l’esistenzadi inquinamento ambientale da parte delle sostanze ricer- Sono soggetti a queste verifiche anche i proprietari di poz-cate: diossina, PCB e PCB diossine simili. zi privati? Che tipo di accorgimenti e verifiche devono ef- fettuare?E’ importante informare che il monitoraggio ambientale è stato I proprietari dei pozzi che servono abitazioni o imprese le cuicondiviso con l’Assessorato politiche per la salute della Regio- acque sono utilizzate per fini potabili sono tenuti a controllar-ne Emilia-Romagna e con l’Istituto Zooprofilattico Sperimen- ne a loro spese la qualità e la salubrità dell’acqua .tale della Lombardia e dell’Emilia. In generale la popolazione è sempre stata divisa tra chi uti-Ci può aggiornare sulla reale presenza di uova contenenti lizza l’acqua minerale in bottiglia e chi invece sostiene l’u-tracce di diossina a Reggio Emilia? E a Novellara? tilizzo dell’acqua dei nostri acquedotti. Ci può dare qual- che consiglio per essere dei consumatori consapevoli?L’attività di prelievo di uova nei pollai rurali e, ove presente, di L’acqua della maggior parte degli acquedotti della nostra pro-latte si è conclusa il 18 marzo scorso ed il laboratorio non ha vincia è acqua già potabile alla fonte che non necessita di trat-terminato tutte le analisi previste per questi contaminanti. tamenti migliorativi, in particolare quella dell’acquedotto diFino ad ora comunque, le analisi effettuate su latte e sulle uova Roncocesi è tutta acqua sotterranea, potabile alla sorgente, dinella provincia di Reggio Emilia in applicazione dei piani na- buona qualità perciò assolutamente consigliabile. non è sem-zionali e regionali di controllo, prima richiamati, non hanno da- pre in grado di scegliere quella con caratteristiche chimicheto esiti positivi. adeguate all’età, allo stato di salute o all’attività fisica. Le interviste complete le trovate su www.comune.novellara.re.it6
  7. 7. Erano secoli e secoli che a casa nostra comandavano gli stranieriLa Storia di quel pugno di coraggiosiche daNovellara lottarono per il Risorgimento italiano All’inizio del- l’Ottocento si diffuse in strati sempre più am-pi della popolazione euro-pea l’idea che ogni popolo che, quando anche in Italiadovesse avere un suo terri- erano arrivate, con le arma-torio e la possibilità di go- te francesi, le idee di ugua-vernarsi. glianza, libertà e sovranità popolare.Il Risorgimento italiano I plebisciti del marzo 1860,rappresentò il processo con cui i cittadini maschilungo e complesso che maggiorenni dell’Emilia,portò, nella prima metà ormai unificata sotto la dit-del Ottocento, non solo tatura di Luigi Carlo Farini,all’unificazione naziona- e della Toscana votaronole, ma anche all’ estensio- l’annessione al Piemonte,ne dello Statuto albertino videro la quasi totalità deidal Piemonte all’intero votanti optare per una mo-Regno d’Italia. narchia che riconosceva l’uguaglianza dei cittadiniLe sue premesse erano sta- di fronte alla legge e la li-te poste in parte ai tempi bertà individuale (anche sedelle campagne napoleoni- ancora con molti limiti). L’Italia assomigliava per i tanti stati al costume... di Arlecchino Guastalla Novellara faceva parte Concordia del Ducato di Modena, Parma Novellara Mirandola Lombardo governato fino ad allora Regno di Ducato di Parma Carpi Sardegna Veneto da Francesco V dAsbur- Reggio Ducatogo-Este. Il suo titolo completo era Modena di Parma DucatoArciduca dAustria-Este, Duca di Pontremoli di Modena Ducato di ModenaGuastalla, Duca di Massa e Carra- Ducato Pavullo di Lucca Statora, Principe di Carpi, di Mirandola Pontificioe Concordia Aulla Granducato di Toscana Carrara Massa Ducato di Lucca Regno Firenze delle Lucca Due Sicilie Il re Carlo Alberto di Savoia presenta lo “Statuto Albertino”, la sua Carta costitu- zionale emanata il 4 Marzo 1848 e rima- sta in vigore come legge fondamentale del Regno dItalia fi- no al 1948. 7
  8. 8. La consistente comunità ebraica sente arrivato il tempo dell’uguaglianza sociale Esisteva anche una comunità ebraica, la terza in pro- vincia di Reggio per consistenza numerica, costituita fino alla fine degli anni ’40 dell’Ottocento da più di un centinaio di individui. La condizione di libertà limitata (nell’esercizio delle Il Risorgimento attività, in quello del diritto di proprietà, nella circola- zione al di fuori dei ghetti) in cui vivevano gli Ebrei, a Novellara nonostante i miglioramenti giuridici operati nel corso del Settecento nell’ambito del riformismo degli Este, ne fece dei potenziali fautori della conquista della pa- rità sociale che era loro negata.Come reagì la comunità novellarese alleidee che sottesero quel fenomeno e agli eventiche, nel corso di circa un cinquantennio,rappresentarono le tappe fondamentalidel processo risorgimentale?La popolazione Novellaresein quei cinquant’annidecisivi per l’Unità d’Italia Le tombe di cittadini novellaresi di religione ebraica ancora oggi esistenti nel nostro cimitero. Costituita di 6642 abitanti nel censimento del 1861, la popolazione novellarese era formata per la maggior parte da braccianti, mezzadri, affit- La repressione delle società segrete: ben tuari agricoli, piccoli proprietari, residenti in lar- 1821 – nella re- suoi più cari, e i falsi amici aga maggioranza nelle campagne e nelle frazioni; in paese pressione ducale furia d’ingratitudini lo spin-risiedevano operai giornalieri, artigiani, piccoli commer- della rete organiz- sero trambasciato al sepol-cianti, carrettieri, oltre a una piccola nobiltà, come la fami- zativa carbonara di cro. Infelice!” (F. Alemanni)glia Zuccardi Grisanti e ad alcune famiglie borghesi che quell’anno, che portò anche aavevano buone rendite provenienti dal possesso di terreni sette condanne a morte, di cui 1831- in quell’an-(Zuccardi Merli, Taschini, Fabbrici ecc.), ma esercitavano una sola eseguita, quella di no comparvero an-anche contemporaneamente le professioni che richiedeva- don Giuseppe Andreoli, fu che a Novellara leno una istruzione universitaria (erano avvocati, notai, me- colpito anche il novellarese coccarde e la bandiera trico-dici, farmacisti, impiegati comunali). “Luigi Panisi che soffrì sei lore; venne creata la guardiaAvevano compiuto i loro studi universitari generalmente a anni di carcere nel forte di civica, capitanata dal dott.Modena, la capitale dell’omonimo ducato di cui Novellara Rubbiera e in S. Tommaso a Felice Altimani. Si manife-faceva parte dal 1737. Parroci, canonici, frati cappuccini e Reggio, ma non il settimo starono i primi scontri tra glisuore costituivano il clero locale. condonatogli da Francesco aderenti a quest’ultima e IV; quella lunga prigionia gli gruppi di contadini favorevo- guastò la salute, ed alcuni de’ li al Duca. Due ebrei novella- Eletta la nuova municipalità, si forma 1848 - Una ventina di volon- 11 giugno 1859 - tari partì per unirsi alla co- Francesco V fu in- lonna mobile guidata dal co- dotto a lasciare mandante Fontana. Li guida- Modena dall’esito va Sante Panisi, che morì degli scontri tra gli eserciti sulla strada del ritorno. Tre di franco-piemontese e austria- loro, studenti universitari, si co. unirono al corpo degli uni- A Modena a Reggio si for- versitari toscani. Al ritorno marono due nuovi municipi del Duca, ancora una volta la provvisori che, nei giorni comunità ebraica subì vessa- successivi, lasciano il con-Nobili e popolani scortati da un drappello di soldati na- zioni e pesanti imposizioni trollo della situazione alpoleonici issano un “Albero della libertà” come simbo- economiche, per punizione a commissario provvisorio in-lo della liberazione del popolo dalla dominazione dei causa della partecipazione di viato dal governo piemonte-governi autoritari. alcuni suoi membri al moto. se Luigi Zini (15 giugno) e,8
  9. 9. ...mentre sventolavano tricolori L’albero della Libertà è il simbolo e si cantavano inni contro poi abbattuto quando nel 1805 i privilegi degli aristocratici Napoleone si nomina Imperatore 1796 – 1815 Co- bellissimo “dotato di gradini, me conseguenza di base e di un piedistallo delle campagne grandioso e ornato di iscri- napoleoniche in zioni e emblemi repubblica- Italia, anche a Novellara co- ni”, che costò circa 10.000 li- minciarono a comparire i re di allora; fu atterrato il 12 simboli dei valori di cui Na- aprile 1805, dopo che Napo- poleone si faceva portatore: leone era divenuto imperato- la bandiera tricolore, com- re tradendo le aspettative dei parsa a Novellara prima an- repubblicani. cora di essere adottata come Ma, ciò che più conta, co- simbolo ufficiale della Re- minciarono a formarsi grup- pubblica cispadana (7 gen- pi con opinioni diverse sul naio 1797) e l’albero della li- miglior sistema di governo. bertà. Nel 1801, ne fu innal- Per le strade di notte si pote- zato uno (non fu il primo), va sentire urlare e cantare... Napoleone fu presente a Novellara il 15 Otto- “Morte a’ tiranni, morte agli aristocratici! bre 1796. “Un albero” Viva la libertà” (a sinistra) con un pie- distallo grandioso cui si rispondeva cantando e ornato di iscrizioni e emblemi repubblica- “Perfidi aristocratici, voi fremete invano, ni” fu eretto a se torna il fier tiranno da noi si ucciderà” Novellara e atterrato il 12 aprile 1805.sette condanne a morte. Felice Altimani organizza a Novellara la Guardia civica resi fecero parte dell’esercito sventolato nel 1831.Venne La lapide posta di volontari di Carlo Zucchi, formata la guardia civica, sulla parete formato in difesa del governo per iniziativa di Giuseppe esterna del- rivoluzionario. Furono arre- Sacerdoti, ebreo, e venne l’abside del Ci- stati con lui dagli austriaci allontanato il podestà di mitero venne mentre, dopo la sconfitta su- nomina estense Signoretti; dedicata bita a Rimini, fuggiva verso al suo posto venne accla- a “Sante Panisi Corfù. Anche la comunità mato Giovanni Zuccardi novellarese... ebraica novellarese, al ritorno Grisanti. rapito a morte del Duca, fu oggetto di pesan- Si procedette all’elezione il 28 settembre ti imposizioni economiche di una nuova “municipa- 1848 dopo 27 come a Modena e Reggio. lità” (cioè consiglio comu- anni di vita nale), in un’assemblea di intemerata 1848- ricompar- capifamiglia, rappresentan- in difesa della ve il tricolore, lo ti della guardia civica e dei patria...” stesso che aveva maggiori proprietari.con il tricolore una colonna di volontari. Il Duca torna a Modena e riparte Lapide dedicata dal 19, a Luigi Carlo Farini, liani e di altre regioni (F. Sel- da Luigi Rossi a con sede a Modena. mi, T. Mamiani, N. Tomma- Pietro Storchi. Il 15 giugno anche a Novel- seo), e fu iscritto alla Società che rappresentò lara un assembramento di Nazionale. Appena eletto l’anima democra- cittadini appartenenti alla Storchi sollecitò i novellare- tica del Risorgi- piccola borghesia locale ri- si ad accettare gli Ebrei in mento a Novella- chiese le dimissioni della ogni consorzio civile e orga- ra dal 1848 all’U- giunta da poco, nominata dal nizzò la Guardia Nazionale. nità. Fu tra i fon- Duca e acclamò nuovo po- Tuttavia il 9 Luglio Farini datori della So- destà Pietro Storchi, da nominò un nuovo municipio cietà Operaia di tempo in contatto con Luigi e Antonio Taschini, uno de- Mutuo Soccorso. Rossi, letterato novellarese gli esponenti più autorevoli E’ sulla facciata emigrato a Torino a metà de- della borghesia novellarese della cappella gli anni ’50, dove entrò in ne fu il Podestà (il ritratto è 0del cimitero. contatto con fuorusciti emi- presente nel Museo Civico). 9
  10. 10. Il Risorgimento Le trasformazioni della nostra ban- diera per arrivare al tricolore odier- a Novellara no. Qui sopra il Tricolore Cisalpino. A destra il tricolore Cispadano e qui a fianco quello dei Savoia. L’eroismo dei nostri volontari che combatterono a fianco dei piemontesi Naturalmente la tilato di un braccio, Vincenzo Una lapide, po- storia di questo pe- Borsari fu ferito alle gambe e sta nell’androne riodo non può Achille Milli, Giuseppe Spa- della Rocca, ignorare l’apporto gni, Andrea Bonaretti moriro- ricorda la mortedella cinquantina di volontari no dopo il loro ritorno per i in guerra diche, anche da Novellara, si patimenti sofferti durante la Angelo Torelli.arruolarono o nell’esercito campagna militare. Fra quei A soli 18 annipiemontese o nel corpo fran- volontari ci furono anche, an- morì nella bat-co reggiano detto Battaglione cora una volta, esponenti del- taglia di S.Mar-Mobile. Di questi, Angelo To- la comunità ebraica e quell’ tino. Qui sottorelli morì, a soli 18 anni, nella Attilio Silipranti che diven- il garibaldinobattaglia di S. Martino, men- terà, nelle campagne succes- Antonio Sili-tre Luigi Fantuzzi rimase mu- sive, volontario garibaldino. pranti. Arriva nel 1859 il diritto di voto, anche se solo per pochi possidenti Già la fase corrispondente molta strada per giungere al per la formazione dell’As- alla dittatura di Farini com- voto universale, dapprima semblea Nazionale costi- portò la possibilità di votare, maschile (1912), poi femmi- tuente: Antonio Folloni e cioè di esprimere la volontà nile (1945). Cesare Guidotti . popolare, che in passato, co- Tra la fine del ’59 e i primi Compito dell’Assemblea fu me s’è visto, caratterizzò so- mesi del ’60 la chiamata alle quello di legittimare il pote- lo i momenti “rivoluzionari”, urne fu frequente e, nel caso re dittatorio di Farini, dopo cioè il periodo repubblicano del plebiscito, coinvolse, per aver dichiarata decaduta la della dominazione napoleo- i tempi, un ampio numero di dinastia austro-estense e nica e il 1848; con l’estensio- persone ( a Novellara 1833 aver votato l’annessione al ne dello Statuto albertino a persone). Piemonte. Il gruppo che fa- tutto il regno le elezioni di- ceva capo a Pietro Storchi vennero una prassi normale, 14 agosto 1859 – sostenne, senza successo, la anche se il diritto di voto era elezione nei due candidatura di Epaminonda fortemente limitato dal cen- collegi novellare- Segrè , uno dei volontari so; si doveva fare ancora si, di due deputati novellaresi ebrei del 1848. E finalmente il 17 marzo del 1861 Novellara entrò nel Regno d’Italia Si votò ancora nel Luigi Carbonieri di Campa- dicembre 1859, gnola, autore di La Regione Ecco il proclama diramato per le elezioni am- in Italia, importante testo sul al tempo e che inizia in ministrative, l’ 11 - problema del decentramento modo davvero singolare:12 marzo 1860, in occasio- amministrativo. ..................................................ne del plebiscito con cui i cit- Il gruppo di Pietro Storchi Novellara li 17 Marzo 1861tadini dell’ex ducato di Mo- aveva presentato la candida- Il Podestà della Comunitàdena scelsero l’annessione al tura di Nicolò Tommaseo, anziRegno di Vittorio Emanuele ancora una volta senza suc- Il Sindaco - Avviso I voti di tutta Italia sono compiuti.II (il cosiddetto re galantuo- cesso. Il Parlamento nella memoranda se-mo per aver tenuto fede allo Anche a Novellara il Regno duta del giorno 14 Marzo correnteStatuto), il 26 marzo 1860, d’Italia fu proclamato solen- ha solennemente proclamato il Re-nelle prime elezioni politi- nemente, per iniziativa del gno d’Italia sotto lo scettro costitu-che; nel collegio di cui No- sindaco Pietro Taschini, il 17 zionale del Magnanimo nostro Revellara faceva parte fu eletto marzo 1861. Vittorio Emanuele II.10
  11. 11. “Vox populi Il funzionamento della macchina comunale è assicurato da persone e quindi soggetto a pregi e difetti. Questo spazio è a disposizione dei cittadini, Vox- Populi appunto, per migliorare questo rapporto. “In viaggio con acquistare le guide aggiorna- Per San Cassiano via Cavour te delle regioni italiane, edite . sarà sgombra dal mercato Pina” ricorderà dal Touring Club. Via Cavour diventa più sicura e accessibile durante la in biblioteca il suo Nelle guide, a disposizione degli utenti della Biblioteca, Fiera di San Cassiano. Il Vice Sindaco e assessore amore per i viaggi è stata apposta un’etichetta all’economia locale Barbara Cantarelli ha concordato L’Amministrazione Comu- “in viaggio con Pina” pro- con i tecnici comunali di non permettere la nale e la Biblioteca di Novel- prio per ricordare lei ed il suo collocazione dei banchi commerciali in via Cavour lara desiderano ringraziare amore per la biblioteca e per durante la Fiera. Questa scelta permetterà di garantire alla via maggior fruibilità e soprattutto la sicurezza dellaccessibilità agli eventuali mezzi di soccorso. Resta invariata invece la posizione degli spazi commerciali in via Cantoni, via Marchi e via A. Costa. Nelle giornate di svolgimento della fiera la Pro “ pubblicamente i signori Ivan e Barbara Rabacchi per la generosa donazione fatta in ricordo di Giuseppina. La donazione ha permesso di i viaggi. Ci piace pensare che queste guide accompagneranno tan- te persone per viaggi nella nostra bella Terra italiana. Loco provvederà ad inserire degli artisti con le opere Offerte in favore della Casa del proprio ingegno per rendere questa importante via di collegamento con il centro storico più accogliente. . Protetta di Novellara L’amministrazione ringrazia coloro che nel ricordo dei“Storie e saperi contro le mafie” propri cari hanno presentato offerte alla Casa Protetta nel mese di febbraio 2011: Vanini Susanna in memoriaI Comuni dell’Unione “Bassa reggiana”, in collaborazione di Cagassi Mario, Davolio Fabio, Bertazzoni Romano,con lAssociazione “Pro.di.Gio - Progetti di Giovani”, stanno Peri Francesco, Roncasaglia Rocco, Caiti Liliano,organizzando per i prossimi mesi una importante rassegna e Reverberi Ermanno, Putifarri Adriano, Cuccoliniuna serie di azioni sul tema della lotta alla criminalità orga- Ombretta in memoria di Fantuzzi Orobella, Lancellottinizzata e della promozione della legalità e della cittadinan- Vincenzo e Santina, Fam. Crotti Luciano, Crotti Sergioza attiva da parte dei giovani. Lopportunità nasce allinterno e Romeo, famiglia Lusetti Remo e famiglia Omache,del progetto “La legalità e il rispetto delle regole (diritti e Crotti Michele Catalano Adorina, famiglia Barani Gino,doveri)”, finanziato dalla Provincia di Reggio Emilia e dalla lanzi Italo; Bocchi Roberto a nome di diversi offerentiRegione Emilia Ro- in memoria di Bocchi Bruno; le amiche Odette emagna. Un’ azione Franca con Paolo e Vincenzo, Faietti Clarice Anna, leriguarderà percorsi colleghe di lavoro della figlia, Tiracchini Angela,formativi per stu- Gianni e Mara Semeghini, i vicini di casa Subazzoli,denti degli istituti Neri, Bigliardi, Corniani, Volpe, Malaguti, Ferretti,secondari inferiori e Castellani, Arcieri, Di Rosa, Albarelli, Pace, Salmi,superiori del territo- Attolini, Agosta, Freddi, Ballabeni, Rossi, Gozzi,rio, in collaborazione Sicilia, Mazza,Morando, Giovane, Crotti Michele,con “Il granello di senapa” di Reggio Emilia. L’obiettivo è Catalano Adorina, famiglia Bartoli Giovanni e Marisa,quello di sviluppare competenze relative alla cittadinanza atti- Franchi Anna, Nives e Luciana Menozzi, famigliava, alla legalità, alla responsabilità e all’impegno civile, tutti Folloni Gianfranco Pizzetti Pietro e Susetta, Pizzettivalori sanciti dalla Costituzione italiana. Verranno inoltre orga- Fausto e Valeria, Bigi Giuseppe e Angela, Taglini Ivano“nizzate attività allinterno dei Centri Giovani e alcune ini-ziative pubbliche su esperienze e testimonianze di prota-gonisti e testimoni diretti che lavorano nell’ambito della lottaalla criminalità organizzata (giornalisti, magistrati, politici...)Prossimi appuntamenti su www.bassareggiana.it e Roberta, Taglini Ivanna, Semeghini Anna, Marastoni Mirca, Rondini Marisa, Alberini Alida, Mazzoli Giuliana in memoria di Baroni Giuseppina; Castagnoli Mirco e amici in memoria di Rocco Rinaldi; la sorella Luisa in memoria di Marta Beltrami; l’offerta libera di Paterlini Elisa e Meschieri Claudio. Noi giochiamo, voi imparate: Da gennaio 2011 sono già stati raccolti 2.497 euro a sostegno dell’attività della Casa Protetta. . grande successo con la Tombola E’ stata fondamentale la collaborazione del Circolo Ri- creativo Aperto Novellarese per la vendita e la promo- Liquidità per le che o intermediarti finan- ziari. zione d’iniziative collegate alla “Tombola ed Mingòun”, imprese creditrici L’accordo permetterà di la tombola dialettale con modi di dire e i giochi di parole della tradizione emiliana, realizzata da Luciano Pantaleo- degli enti locali superare le rigidità poste dai vincoli di Patto di Sta- ni con le illustrazioni di Giulio Taparelli. Anche il Comune di Novel- bilità (che anche il Comu- Attraverso il gioco e la partecipazione degli utenti del cir- lara ha aderito all’accordo ne di Novellara è tenuto a colo si è movimentata una straordinaria operazione di so- sottoscritto presso la sede rispettare per concorrere lidarietà e di sostegno alla scuola: sono stati consegnati della Camera di Commer- alla realizzazione degli oltre 3.500 euro all’istituto comprensivo di Novellara, di cio per garantire la liquidità obiettivi di finanza pubbli- cui 950 euro elargiti dal supermercato CONAD per do- alle imprese creditrici degli ca) e al conseguente bloc- tare di lavagne multimediali le classi ancora sprovviste. enti locali della Provincia co dei pagamenti, attraver- Così i nostri anziani hanno avuto un’occasione per diver- di Reggio Emilia, attraver- so strumenti che favorisco- tirsi e i giovani studenti di studiare con più opportunità. so la cessione pro soluto no l’accesso al credito del- dei crediti a favore di ban- le imprese. 11
  12. 12. Fonti: Ass.nePro.di.Gio, UfficioCommercio, Vivi VIVI NOVELLARA & PIENA DI EVENTINovellara Tutte le feste e gli incon- Novellara trisono indicati anche sul sito del Comune, mentre “La Papessa” per segnalarne uno nuovo di Donna Woolfolk è possibile inviare una e- Crossavvenimenti mail all’Ufficio manife- Giovedì 5 maggio – Sala del stazioni del Comune: Fico, Rocca dei Gonzaga, p.papazzoni@comune. ore 17.30 - A cura del grup- novellara.re.it. po di lettura La Spezieria sono i giovanissimiArriva “Adriatico”, Alice e Giovanni, che si Ritorna la grandeil nuovo musical trovano per la prima volta a trascorrere una rievocazionedi Simone Oliva vacanza senza genitori storica die Andrea Cattini nella casa di vacanze CCR di Igea Marina. “Una giornata Entrambi dovranno fare a corte” in RoccaL’idea del musical “Adria- i conti con il terribiletico” nasce dall’esigenza direttore Vangoglio che Costumi e peersonaggi deldi celebrare l’esperienza non perdonerà loro Seicento durantedella colonia CCR di Igea nulla e che spesso la Fiera di San CassianoMarina con il sorriso e con minaccerà, ma non solo,un pizzico di fantasia. di punirli. Anche Loris, Il primo maggio sarà una l’educatore, più volte giornata da non dimenticareSarà rappresentata la rivolu- sarà richiamato dal mal- per Novellara. Ci farà visitazione educativa che si veri- vagio direttore per la Alfonso I Gonzaga con laficò proprio alla fine degli sua condotta democratica rivoluzione spontaneo dei sua consorte donna Costanzaanni ’60 e, come in ogni rac- con i ragazzi. Approfittando ragazzini, riuscirà a risollevare e la loro numerosa e fastosaconto estivo, non mancherà dei guai di Loris, il bagnino le sorti di tutti perché come Corte.la storia d’amore. Cristian Eugenio farà la corte all’e- dice Alice: “Questo è un pro- Alle ore 10.00 del mattino laCattini e Simone Oliva, ducatrice MariaVittoria che blema da grandi, quindi siamo Corte gonzaghesca ha giàcome negli altri spettacoli, invece simpatizza per il noi giovani che dobbiamo confermato la sua presenzahanno scritto tutte le canzo- primo. risolverlo. Ne va del nostro all’inaugurazione della ma-ni e il copione. Protagonisti Solo alla fine un moto di futuro!” nifestazione insieme al Sin- daco Raul Daoli in viale Roma. Dopo il taglio del nastro vi sarà un susseguirsi, Era la “nostra” per tutta la giornata, di pas- casa di vacanze seggiate sotto ai portici e in con i ricordi che ... affondano tra Il Teatro della sciabordio di onde Rocca, dopo e sole e le attività il restyling a fumetti apre il sipario La storia della colonia è molto legata alle illustrazioni. La mascotte del CCR era Malvy abbiamo pensato di utilizzare il linguaggio dei fumetti – dice Simone Oliva autore assie- alle associazioni una ragazzina tutta tonda e un sacco simpati- me a Cristian Cattini del musical – Le storie ca di cui scopriremo le origini nel musical. sono state realizzate da quattro giovani Le associazioni locali che Malvy era un personaggio disegnato appeso fumettisti della Scuola internazionale di nelle prossime settimane si qua e là nei pannelli che indicavano le varie Comics di Reggio. Grazie alle loro matite avvicenderanno nella pre- zone della casa di vacanze: il refettorio, la abbiamo potuto conoscere l’antefatto del sentazione dei propri spetta- sala giochi, la direzione… Queste simpatiche musical…il resto lo vedrete il 7 e 8 maggio.” coli di fine stagione, avran- indicazioni permettevano ai ragazzi di orien- I biglietti dello spettacolo sono disponibili no occasione di esibirsi al tarsi e allo stesso tempo di caratterizzare in presso il Centro Giovani in via Gonzaga meglio, dopo gli interventi modo magico l’edificio. Alcune di queste tar- da lunedì 2 a venerdì 6 maggio dalle 18.00 di sistemazione e messa in ghe sono storiche, ad esempio c’era: “Docce alle 19.00 e nei giorni di spettacolo un’ora sicurezza del Teatro. Sono ‘na frescura” oppure la “CCR Square”…” prima dell’inizio oppure su prenotazione stati impegnati quasi 150mi- Per riallacciare i contatti con la colonia al numero: 334 9316533. la euro per questi urgenti in- terventi volti alla messa in12
  13. 13. Nessuno Escluso Mondocane 2011 Gruppo “Archivi di storia”Maria di Nazareth 1° Raduno S. Bernardinese Omaggio anel Vangelo del cane fantasia Festa in frazione Gian Paolo Barilli 4 giugno – Sala del Consi-Mercoledì 11 maggio – Sala Domenica 15 maggio – Zo- 21 – 22 – 28 – 29 maggio - glio ore 17.00 ConferenzaGiovanni Paolo II-ore 20.30 na piscine, dalle ore 10.00 Area chiesa sugli archivi gonzageschi eMomento d’incontro tra per- A cura dell’associazione di San Bernardino omaggio a G. P. Barillisone, culture e religioni “Gente di Canile” Gli appuntamenti da non perdere alla Fiera di San Cassiano Stand commerciali, mostre d’arte, esposizioni d’auto, luna park per i più piccoli e tante sor- prese. Ecco gli appuntamenti tutti ad ingresso libero e gratuito! 30 aprile 1 e 4 maggio Centro storico pomeriggio e sera “Genius & Food” Mostra mercato dell’industria, della gastronomia, dell’artiginato artistico, dell’auto e del verde Spazi commerciali 1 maggio Vie del centro storico tutto il giorno Mercatino dell’antiquariato Archivio Storico ore 10 - 12,30 / 15,00 - 18,30 Visita guidata – “Una passeggiata tra le carte” in occasione della Settimana della didattica in Archivio - Prenotazioni: tel. 0522-655450 1 e 4 maggio ore 10,00-12,30 / 15,00 - 18,30 Sala del Consiglio Mostra di opere di Gianni Bonfà Foier del Teatro e Sala del Fico Mostra di ricami del Circolo Ricreativo Novellarese Mostra allievi de “La stanza di Afrodite” - spezieria dei Gesuiti Sala del Caffè in Teatro Esposizione di un modello della Rocca realizzato da Giulio Salardi Apertura Museo GonzagaRocca, e magari Lelio Orsi, Cuore della kermesse sarà il birilli ai cerchi, dalla settima- mercato d’altri tempi e all’al-il famoso artista di corte, tor- cortile della Rocca dove per na al biribissi. Non manche- lestimento dell’antica Oste-nerà ad incuriosire i visitato- l’intera giornata grandi e pic- ranno scene di vita più gode- ria del Moro, famosa locandari di quello che nel Cinque- cini potranno divertisti con reccia e popolana, grazie dove alloggiò Napoleone nelcento era il fastoso apparta- giochi antichi: dal tiro alla all’Acetaia Comunale agli 1796 e che per l’occasionemento dei Gonzaga, ora sede fune alla corsa con i cavalli agricoltori del mercato con- ospiterà il tradizionale Filòsdel Museo. di legno o con i sacchi, dai tadino che proporranno un del Telefono Amico. mento della graticcia, dei La rassegna “IntraNos” a cura di NoveTeatro rocchetti e cavi antigiro, la Anche quest’anno NoveTeatro porta sul palcoscenico del Teatro della Rocca i saggi finali sostituzione delle luci di ser- dei corsi organizzati dall’associazione, riuniti nell’ormai consueta rassegna “IntraNos”, vizio del palco, la levigatura e il trattamento ignifugo del Domenica 15 maggio: “Le smanie per la villeggiatura” di Carlo Goldoni; palcoscenico e relativa so- Domenica 22 maggio: “Viaggi e altri viaggi"; stituzione di tutti i materiali Sabato 28 e Domenica 29 maggio:“L’opera da tre soldi” Di Bertolt Brecht e Kurt Weill. scenici, la verifica e l’ade- Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21. guamento degli impianti Per informazioni e prevendite: info@noveteatro.it - cellulare 331/4426784 scenici, di rilevazione fumi Saggi dell’Istituto Comprensivo e l’acquisto dimmer cablato Martedì 24 maggio ore 20.30 con armadio e nuovo quadro “Marcovaldo” - saggio laboratorio teatrale Scuola Media elettrico a norma C.E. Saggi della Scuola Elementare 25 – 30 - 31 maggio Saggi di musica Antecedente a questi inter- venti l’ufficio opere pubbli- che ha provveduto urgente-sicurezza del teatro e del ri- pacità logistica e tecnica do di rispondere alle esigen- mente alla messa in sicurez-pristino della volta e del che, pur nel rispetto del par- ze sceniche di tutte le com- za e al consolidamento dellacontrosoffitto del foyer. In ticolare valore architettoni- pagnie teatrali. Il program- così detta “Sala delle Aqui-pochi mesi è stato restituito co e storico-artistico della ma d’interventi ha previsto: le”, per un importo pari aun teatro dalla rinnovata ca- struttura, da ora sarà in gra- l’adeguamento del pavi- 39.538 euro. 13

×