Elaborato di esempio attività------questo è solo un esempio per i corsisti ------Created by Emilio ZilliATTIVITA’: DALLE R...
Elaborato di esempio attività------questo è solo un esempio per i corsisti ------Created by Emilio ZilliGioco Variabilispa...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Dalle regole del gioco al gioco delle regole[1]

239 views

Published on

Da non copiare! questo è solo un'esempio di come si potrebbe svolgere l'atività

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
239
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Dalle regole del gioco al gioco delle regole[1]

  1. 1. Elaborato di esempio attività------questo è solo un esempio per i corsisti ------Created by Emilio ZilliATTIVITA’: DALLE REGOLE DEL GIOCO AL GIOCO DELLEREGOLEDalle regole del gioco al gioco delle regoleSi sa che le varie esperienze di gioco (spontaneo, guidato, individuale o di gruppo), intesocome semplice strumento del gesto motorio, possono essere un grande strumentoeducativo, se non sono ridotte a fatto agonistico o a semplice riempitivo del tempo libero.Significativi elementi educativi possono essere individuati nel campo dello sviluppopsico-fisico e nelle relazioni interpersonali, nei comportamenti che richiedono sacrificiodi sé, lealtà, autocontrollo, perseveranza nel raggiungere un obiettivo, nel disinteresse dichi coglie nel gioco un’occasione per migliorare sé e gli altri.Pertanto, il gioco assume valore in relazione allo stile con cui viene proposto e praticato,stile che dipende in gran misura dagli insegnanti che devono essere in grado di saperepromuovere un valido approccio alle regole nel senso di apertura, creatività,consapevolezza e condivisione piuttosto che impartire imposizioni di regole rigide edirettive.L’insegnante che aiuta i bambini a giocare nel modo migliore rapportandosi con loro inmaniera serena e armonica facendoli sentire veri protagonisti nell’ “accettare” nuoveregole, favorisce il vero equilibrio emotivo di chi sta crescendo.
  2. 2. Elaborato di esempio attività------questo è solo un esempio per i corsisti ------Created by Emilio ZilliGioco VariabilispazialiVariabilitemporaliVariabiliqualitativeEventualiattrezzi usatiAnnotazioni sullosvolgimentoAttenti alsemaforoSpazio ampiodelimitatoorizzontalmente,con presenza dioggetti/segnali/sub-delimitazioni al suointerno.Variabilisignificative:l’inizio l’arresto, laripresa delleandature, iltermine.Esecuzione:confronto primaindividuale, poi acoppie, a gruppi.Andature:camminare,correre, arrestarsi.Cartellini persegnali. Piccolioggetti perdelimitarepercorsi.Ad esempio: difficoltànel seguire/rispettare lesegnalazioni di tipoacustico, difficoltànell’esecuzione eandature veloci a coppie,in gruppo.Coda divolpeSpazio ristretto,delimitatoorizzontalmente.Durata prestabilita(20/30 secondi)Esecuzione:confrontoindividuale tra duebambini per volta.Attrezzi: strisce dicarta, molletta dabiancheria.Strisce di carta,mollette perbiancheria.Difficoltà nel limitare ilcontatto fisico, difficoltàa mantenere unaposizione di difesa dellapropria coda mentre ci siconcentra sui movimentidi attacco verso la parteposteriore altrui.Bandieri-na delleregoleSpazio ampiodelimitatoorizzontalmente dadue schieramenti dibambini.. La corsa, la presadel cartoncino, lafuga verso unadelle due zoneConfronto tra duebambini per volta.Andatura:corsa, rincorsa.Scatola con leregole scritte sucartoncini.Capacità di prontezzanello “scattare” peressere in vantaggiosull’avversario.I pasticcidiRegolinoSpazio ampio nonspecificatamentedelimitato.Variabilisignificative:1° : inizio2° : sviluppo3° : fineConfronto tra unbambino e il restodel gruppo.Biglietti segreticon su scrittiregole o parte diesse.Capacità di ragionare inmodo reversibile e dioperare per esclusione.LottaliberaSpazio ristretto diforma quadrata,delimitato da unsegnale orizzontale.Durataprestabilita(10-15secondi)Confrontoindividuale tra duebambini per volta.Attrezzi:materasso, altrimaterassini.Materasso,materassini.- Difficoltà adautocontrollare la“foga” da impri-mere alle spinte.- Capacità di lottarein poco spazioseguendo le rego-le prestabilite.Una casache….cresceSpazio ampiocaratterizzato al suointerno da spazi piùpiccoli delimitati dauna cordicella.Variabilisignificative:1° momento:(inizio);2° momento:(sviluppo);3° momento:(termine del gioco)Dall’individualitàalla cooperazione.Ciascun bambinodelimita il suoterritorio, inseguito prendecontatti da unterritorio all’altro.Palla.Nastro ocordicella di circa2 metri.Capacità di scambiarsila palla secondo diversemodalità di lancio e dipresa (rotolata a terra, alvolo, con un rimbalzo).La corsafrenataSpazio ampio (circa10 m.), delimitatoda una lineaorizzontale da nonsuperare.Variabilisignificative:partenza, corsa,arresto.Confronto dibambini all’internodi un unico gruppo./ /- Difficoltà di arrestarsiprima della linea ditraguardo.- Capacità di accettare emettere in pratica divolta in volta nuovevariazioni di gioco(modo di dare il via,modo di partire, anda-tura,modo di arrestar-si sulla linea…..)

×