Mani in...OLTA | Rapporto tra Hotels e Agenzie on Line

6,372 views

Published on

Intervento di Antonello Maresca ad Assisi il 12 Maggio 2010. Convegno organizzato dalla Skal Umbria

Published in: Technology
2 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
6,372
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,801
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
2
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mani in...OLTA | Rapporto tra Hotels e Agenzie on Line

  1. 1. Mani in...OLTA! [difesa di una categoria in balia degli intermediari on line?]
  2. 2. “Non è possibile continuare in questo modo. Siamo ostaggi delle maggiori OTA che per concederci visibilità chiedono sempre commissioni maggiori e ci invitano a proporre prezzi ed offerte sempre più aggressivi. Come dobbiamo fare?“
  3. 3. “Il cliente ha sempre più potere contrattuale ed il coltello dalla parte del manico. La nostra reputazione è appesa alla benevolenza della clientela e alla gestione della stessa fatta tramite i portali di condivisione dei commenti (e non solo)…tipo TripAdivsor. Non c’è più equilibrio, l’ albergatore è indubbiamente l’anello debole! Cosa fare?”
  4. 4. domande di questo tipo assumono un carattere retorico perchè, senza modificare l’approccio e lo scenario, sono e rimarranno domande senza risposte.
  5. 5. Cosa significa modificare lo Lo spirito scenario? Vuol dire cambiare prospettiva ed associativo... affrontare lo stesso problema da un altro punto di vista. diventa l’altro scenario, l’ altra prospettiva!
  6. 6. [Tra i problemi maggiori che devono affrontare oggi gli albergatori troviamo due aspetti fondamentali:] La commercializzazione on line della La gestione propria della propria reputazione struttura sia online; direttamente che tramite le OLTA
  7. 7. Gli albergatori hanno delegato la gestione della reputazione e della commercializzazione a terzi. Preludio di una “colonizzazione” che ha sapori antichi Qual'è la perchè già verificatasi fotografia in passato. attuale ?
  8. 8. Se non modifichiamo lo scenario per rompere quel “cerchio” [oserei cappio] non ci sono speranze di ottenere risultati diversi da quelli di oggi con l’ aggravarsi delle problematiche rappresentate dalle domande fatte in premessa.
  9. 9. E’ in atto, da parte delle OLTA, un processo di annullamento delle peculiarità di ogni singolo albergo in favore di una proposta sensibile, principalmente, alla leva del prezzo. All’esca hanno abboccato tutti gli albergatori, complice il periodo di crisi economica e di occupazione. Pur consapevoli delle conseguenze, gli albergatori non hanno saputo reggere alla tentazione egoistica di salvarsi la pelle con la conseguenza inevitabile di un calo generale delle tariffe. Per capire la dinamica vi invito a fare riferimento al “Dilemma del Prigioniero”
  10. 10. Il dilemma del prigioniero è un gioco ad informazione completa proposto negli anni Cinquanta da Albert Tucker come problema di teoria dei giochi. Il dilemma può essere descritto come segue. Due criminali vengono accusati con prove indiziarie di aver compiuto una rapina. Gli investigatori li arrestano entrambi per il reato di favoreggiamento e li chiudono in due celle diverse impedendo loro di comunicare. A ognuno di loro vengono date due scelte: confessare l'accaduto, oppure non confessare. Viene inoltre spiegato loro che: 1. se solo uno dei due confessa, chi ha confessato evita la pena; l'altro viene però condannato a 7 anni di carcere. 2. se entrambi confessano, vengono entrambi condannati a 6 anni. 3. se nessuno dei due confessa, entrambi vengono condannati a 1 anno.
  11. 11. L’Associativismo è la L’Associazione non è solo un portale con determinate soluzione. caratteristiche. Attenzione, Mettersi insieme è un’idea, credendoci davvero! un progetto, una soluzione… L’albergatore deve riappropriarsi delle sue peculiarità di imprenditore ed investire in un progetto che guarda lontano. la soluzione e [Ok ci hai convinto la risposta a facciamo questo quelle ennesimo portale...] domande.
  12. 12. Creare gruppi di albergatori Una volontà entusiasta di coesi rappresenta la chance partecipazione. Lo spirito per sedersi al tavolo della associativo nell'interesse di trattativa con le OLTA con un gruppo che, a fronte pari dignità e la necessaria della rinuncia di piccoli forza contrattuale. presunti interessi personali di visibilità, è in grado di ritornare notorietà e reputazione in misura esponenziale! Si abbandoni una visione egoistica, direi Albergo-Centrica in favore di una lungimirante Gruppo- visione Centrica.
  13. 13. Non guardiamo alla prenotazione in più o meno, verifichiamo cosa si può ottenere in termini di: Strumenti Promozione Formazione Consulenza La chiave di Servizi Benchmarking svolta, Gestione della Reputazione quindi, non è Supporto all’immagine turistica delle destinazioni che ospitano le tecnica ma, strutture Garanzie per il cliente prevalentemente, etc.etc. [non tutti i ritorni sono denaro liquido e prenotazioni!] culturale
  14. 14. Grazie www.antoniomaresca.com info@antoniomaresca.com

×